Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Una giornata dal Gran Maestro Venerabile... - Page 2
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    Una giornata dal Gran Maestro Venerabile...

    Share

    carloc
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 12920
    Data d'iscrizione : 2011-07-27

    Re: Una giornata dal Gran Maestro Venerabile...

    Post  carloc on Sun Mar 12, 2017 5:24 pm

    pluto wrote:

    Domanda: Ma avendo un Cd "realmente" con tracce a fasi alterne, il suo rip resterebbe a fasi alterne?

    si
    avatar
    Knife Edge
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 285
    Data d'iscrizione : 2014-06-22

    Re: Una giornata dal Gran Maestro Venerabile...

    Post  Knife Edge on Sun Mar 12, 2017 5:30 pm

    Knife Edge wrote:

    Fosse vero al passaggio tra una traccia e l'altra di tracce senza pausa di segnale musicale si dovrebbe sempre sentire un forte click dato dal segnale a gradino che verrebbe a formarsi. Basta comunque guardare la forma d'onda di due tracce contigue di questo tipo per sapere se è vero o meno.

    Questa è la visualizzazione in Audacity del rip wave (non compresso) dell'8a di Mahler, edizione Boulez/DG degli ultimi campioni della 2a traccia e i primi campioni della 3a traccia (musica senza interruzione):




    non c'è inversione di fase, come è ovvio che sia, altrimenti vedremmo la traccia 3 che inizia con i campioni sotto lo zero per il canale destro (invertito rispetto alla fine della 2a traccia) e sopra lo zero per il canale sinistro (dato che la 2a traccia finsice sotto lo zero). Inoltre sentiremmo un bel CLICK al passaggio, probabilmente anche forte.

    Vale ovviamente per tutti i passaggi tra le 8 tracce del cd. Non ha ragione tecnica d'essere, e non è.

    A parte ciò, bel reportage :)


    _________________
    Andrea

    Cuffie:
    aperte: Sennheiser HD800, HD700, HD600, HD599 / Grado Sr60e, Sr40
    chiuse: Sennheiser HD25-1 / Sony MDR-1R
    portatili: Sennheiser Hd2.20s / Sennheiser PX95 / Koss PortaPro / Koss KSC75 / Sennheiser HD238 / AKG K430
    vintage: Sennheiser HD414x / Sennheiser HD430 / Sennheiser HD400
    avatar
    Nik
    The first

    Numero di messaggi : 345
    Data d'iscrizione : 2010-07-28
    Età : 56
    Località : Montalto Dora (TO) Italia

    Re: Una giornata dal Gran Maestro Venerabile...

    Post  Nik on Sun Mar 12, 2017 5:54 pm

    Non vedo quale problema ci possa essere nel cd, stessa cosa succedeva con il Dave...
    avatar
    Edmond
    Sordologo

    Numero di messaggi : 9095
    Data d'iscrizione : 2010-04-17
    Località : Brescia

    Re: Una giornata dal Gran Maestro Venerabile...

    Post  Edmond on Sun Mar 12, 2017 6:10 pm

    Andrea, la cosa ha per me un interesse molto relativo dal punto di vista tecnico. Premetto che no abbiamo ascoltato alcun disco privo di silenzio fra i diversi brani, ma solo dischi "normali". La questione sonica (modifica della scena, cancellazione di velo, miglioramento della resa in gamma bassa, solo per citare alcune delle cose che cambiano fra un brano ed il successivo) è percepibile a tutti.

    Non ho certo intenzione di cambiare fase tutte le volte, due palle più finite, ma che esistano cambiamenti fra una traccia e l'altra è palese. Poi spiegamela tecnicamente come vuoi, dimmi pure che siamo rincoglioniti, la cosa non cambia... La differenza si sente eccome.


    _________________
    Giorgio
         
     

    Non fateci caso... sono sordo!!! E pure GURU!!! affraid
    avatar
    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 23017
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 59
    Località : Genova

    Re: Una giornata dal Gran Maestro Venerabile...

    Post  pluto on Sun Mar 12, 2017 6:12 pm

    Qualche disco dove l'effetto è più evidente?
    avatar
    Nik
    The first

    Numero di messaggi : 345
    Data d'iscrizione : 2010-07-28
    Età : 56
    Località : Montalto Dora (TO) Italia

    Re: Una giornata dal Gran Maestro Venerabile...

    Post  Nik on Sun Mar 12, 2017 6:15 pm

    Sicuramente in alcuni cd è più evidente o in alcune tracce, molto dipende da quanto basso o medio basso c'è in quel dato brano, a volte è rigonfio, inverti la, fase èd è impeccabile...
    Ma, attenzione... Anche con un solo violino che suona ti accorgi, quindi non solo in relazione agli strumenti tra loro...


    Last edited by Nik on Sun Mar 12, 2017 6:56 pm; edited 1 time in total
    avatar
    Edmond
    Sordologo

    Numero di messaggi : 9095
    Data d'iscrizione : 2010-04-17
    Località : Brescia

    Re: Una giornata dal Gran Maestro Venerabile...

    Post  Edmond on Sun Mar 12, 2017 6:16 pm

    E' ben percepibile nel disco Beyond The Missouri Sky di Metheny/Haden piuttosto che nel Live in Paris della Krall. Ma anche in Nat The Cat di Stewart, giusto per citare qualche titolo...

    Non fare la verifica da musica liquida, però... Almeno un parità di condizioni d'ascolto... E nemmeno con la cuffia, dove la questione è meno percepibile...


    _________________
    Giorgio
         
     

    Non fateci caso... sono sordo!!! E pure GURU!!! affraid
    avatar
    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 23017
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 59
    Località : Genova

    Re: Una giornata dal Gran Maestro Venerabile...

    Post  pluto on Sun Mar 12, 2017 6:21 pm

    E perché scusate?

    A parte che ho pure i CD, ma se è vero che la fase e la controfase restano immutate nei files, la cosa dovrebbe essere ben evidente anche ascoltando in liquida

    Il mio lettore non ha il cambio di fase ma il Dac ed il pre si. E xché poi in cuffia no?
    avrei detto che in cuffia la cosa avrebbe dovuto essere ben più percepibile..

    avatar
    Edmond
    Sordologo

    Numero di messaggi : 9095
    Data d'iscrizione : 2010-04-17
    Località : Brescia

    Re: Una giornata dal Gran Maestro Venerabile...

    Post  Edmond on Sun Mar 12, 2017 6:25 pm

    Banalmente perchè non sai se la registrazione su CD è la medesima utilizzata per i files digitali, con tutta la rumenta che gira in rete. Diverso il discorso, direi, se converti in FLAC/ALAC il tuo CD, non abbiamo potuto fare tale prova da Nik... In cuffia si percepisce meno, probabilmente per la minore capacità di ricostruzione spaziale della cuffia stessa rispetto ai diffusori...


    _________________
    Giorgio
         
     

    Non fateci caso... sono sordo!!! E pure GURU!!! affraid
    avatar
    Edmond
    Sordologo

    Numero di messaggi : 9095
    Data d'iscrizione : 2010-04-17
    Località : Brescia

    Re: Una giornata dal Gran Maestro Venerabile...

    Post  Edmond on Sun Mar 12, 2017 6:26 pm

    Nik wrote:Non vedo quale problema ci possa essere nel cd, stessa cosa succedeva con il Dave...

    Nik, la meccanica era sempre la stessa... Visto che il Vitus fa già una discreta serie di magheggi digitali, come anche tu hai potuto riscontrare con il Dave, vedi mai che sia colpa sua...


    _________________
    Giorgio
         
     

    Non fateci caso... sono sordo!!! E pure GURU!!! affraid
    avatar
    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 23017
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 59
    Località : Genova

    Re: Una giornata dal Gran Maestro Venerabile...

    Post  pluto on Sun Mar 12, 2017 6:36 pm

    Esattamente cosa fate?

    Aspettate che finisca la traccia 1 e fate partire la 2. A questo punto cambiate la fase del Vitus e sentite meglio in controfase?

    avatar
    Edmond
    Sordologo

    Numero di messaggi : 9095
    Data d'iscrizione : 2010-04-17
    Località : Brescia

    Re: Una giornata dal Gran Maestro Venerabile...

    Post  Edmond on Sun Mar 12, 2017 6:54 pm

    Tipicamente si, anche se il GMV ha una fregola istantanea, dichiara il disgusto più profondo per l'ascolto fuori fase e cambia "in corsa"!!! affraid affraid affraid affraid affraid affraid

    Non nascondo che mi procura delle ansie non da poco e in qualche momento lo picchierei, ma come potre??? affraid affraid affraid

    Comunque ascolta il brano con la fase a 0° e concentrati sulle cose più leggibili: pulizia del basso, scena, localizzazione delle voci, trasparenza generale. Poi riparti con fase a 180° e dicci se senti qualcosa...

    Una volta capito se la cosa ti risulta chiaramente (???) percepibile riparti con il brano 01 con la fase giusta ed ascola il secondo, per capire se va ancora tutto bene o se senti "qualcosa che non va"... Riprova col solo brano 02 e vedi se la fase corretta per te è la stessa del brano 01... Se ti sembra di si, vuol dire due cose: che il tuo impianto è un cesso e non ti permette di percepire differenze; oppure che il Vitus è da buttare!!! affraid affraid affraid affraid affraid affraid

    Può anche essere che l'impianto di Nik sia benedetto dal Signore, a differenza dei nostri, e che certe cose si sentano solo da lui!!!!!!!!!!!!!! affraid affraid affraid affraid affraid affraid


    _________________
    Giorgio
         
     

    Non fateci caso... sono sordo!!! E pure GURU!!! affraid
    avatar
    Knife Edge
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 285
    Data d'iscrizione : 2014-06-22

    Re: Una giornata dal Gran Maestro Venerabile...

    Post  Knife Edge on Sun Mar 12, 2017 6:57 pm

    Edmond wrote:Andrea, la cosa ha per me un interesse molto relativo dal punto di vista tecnico. Premetto che no abbiamo ascoltato alcun disco privo di silenzio fra i diversi brani, ma solo dischi "normali". La questione sonica (modifica della scena, cancellazione di velo, miglioramento della resa in gamma bassa, solo per citare alcune delle cose che cambiano fra un brano ed il successivo) è percepibile a tutti.

    Non ho certo intenzione di cambiare fase tutte le volte, due palle più finite, ma che esistano cambiamenti fra una traccia e l'altra è palese. Poi spiegamela tecnicamente come vuoi, dimmi pure che siamo rincoglioniti, la cosa non cambia... La differenza si sente eccome.

    L'Inversione di fase E' UNA COSA TECNICA, è meramente una cosa tecnica, ed è una cosa tecnica estremamente banale.

    Questo "palese" andrebbe verificato in cieco in qualche modo. Oppure rifare il cd invertendo le fasi a tracce alterne ;) State inoltre confrontando effetti di inversioni di fase tra tracce diverse. Cioè non potete in realtà confrontare l'eventuale inversione di fase tra le tracce, perchè state sentendo semplicemente due tracce diverse.
    Ad ogni modo potrei prendere tutti i miei cd a tracce contigue e verificare che non ce n'è uno che inverte tra una traccia e l'altra. (sentirei comunque dei click al passaggio se non fosse così).
    Come noi non abbiamo intenzione di cambiare la fase tutte le volte, così il tonmeister di turno credo abbia ben altri pensieri che non continuare di proposito a invertire le fasi assolute (perchè farlo di proposito è l'unico modo per ottenerlo, tra l'altro giusto pari e dispari).

    Comunque pace, sono praticamente  


    _________________
    Andrea

    Cuffie:
    aperte: Sennheiser HD800, HD700, HD600, HD599 / Grado Sr60e, Sr40
    chiuse: Sennheiser HD25-1 / Sony MDR-1R
    portatili: Sennheiser Hd2.20s / Sennheiser PX95 / Koss PortaPro / Koss KSC75 / Sennheiser HD238 / AKG K430
    vintage: Sennheiser HD414x / Sennheiser HD430 / Sennheiser HD400
    avatar
    Nik
    The first

    Numero di messaggi : 345
    Data d'iscrizione : 2010-07-28
    Età : 56
    Località : Montalto Dora (TO) Italia

    Re: Una giornata dal Gran Maestro Venerabile...

    Post  Nik on Sun Mar 12, 2017 7:01 pm

    Non avete mai fatto l'esperienza sentendo un intero cd, non una compilation, che alcune tracce le sentite meglio, e magari fate sentire solo quelle se qualcuno viene a valutare il vostro impianto? Ebbene, è solo problema di fase... E tutte le tracce ritrovano la medesima qualità (tecnica naturalmente)


    Last edited by Nik on Sun Mar 12, 2017 7:03 pm; edited 1 time in total
    avatar
    fil
    Nuragico
    Nuragico

    Numero di messaggi : 1803
    Data d'iscrizione : 2010-04-23
    Età : 56
    Località : Sardegna

    Re: Una giornata dal Gran Maestro Venerabile...

    Post  fil on Sun Mar 12, 2017 7:02 pm

    pluto wrote:

    Domanda: Ma avendo un Cd "realmente" con tracce a fasi alterne, il suo rip resterebbe a fasi alterne?

    R.I.P al rip

    santa cheers


    _________________
    Ciò che non esiste nello spirito non può esistere nemmeno nella realtà.
    (Parola di nuragico!)
    avatar
    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 23017
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 59
    Località : Genova

    Re: Una giornata dal Gran Maestro Venerabile...

    Post  pluto on Sun Mar 12, 2017 7:03 pm

    Live in Paris della Kroll


    Solo a titolo informativo

    1) File rippato da me in 16/44. Ascoltando la traccia 2 in controfase azionando il tasto sul DCS, in realtà non si sente meglio, ma peggio.

    2) File acquistato su Hd tracks in 24/96.
    A parte il solito iniziale disorientamento dovuto al livello leggermente più basso che fa preferire il 16/44, una volta che il livello viene ristabilito così come la superiorità del 24/96, il risultato è come sopra. Ascoltando in controfase si sente peggio (traccia 1 e 2)

    Non disperiamo  sunny ,  domani proviamo con il CD
    E se non sbaglio i lettori in ufficio hanno il selettore di fase..

    Vedremo...
    avatar
    Nik
    The first

    Numero di messaggi : 345
    Data d'iscrizione : 2010-07-28
    Età : 56
    Località : Montalto Dora (TO) Italia

    Re: Una giornata dal Gran Maestro Venerabile...

    Post  Nik on Sun Mar 12, 2017 7:06 pm

    Io ho trovato una soluzione per vivere più tranquillo, metto il cd se sento che la traccia e fuori fase la salto e sento solo quelle corrette, poi inverto la fase e sento le altre, risparmio qualche km nella stanza anche perché non usi telecomando, altro mistero che inquina il play...
    avatar
    Nik
    The first

    Numero di messaggi : 345
    Data d'iscrizione : 2010-07-28
    Età : 56
    Località : Montalto Dora (TO) Italia

    Re: Una giornata dal Gran Maestro Venerabile...

    Post  Nik on Sun Mar 12, 2017 7:08 pm

    Dammi tempo di rientrare a vado sul cd della krall...


    _________________
    Esoteric k-01x BR
    darTZeel CTH 8550
    Raidho D1.1
    Nordost Odin cavi
    Ansuz Power distributor
    Ansuz d-tc adjustable darkz
    Finite Element Master Reference
    avatar
    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 23017
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 59
    Località : Genova

    Re: Una giornata dal Gran Maestro Venerabile...

    Post  pluto on Sun Mar 12, 2017 7:08 pm

    fil wrote:
    pluto wrote:

    Domanda: Ma avendo un Cd "realmente" con tracce a fasi alterne, il suo rip resterebbe a fasi alterne?

    R.I.P  al rip

    santa cheers

    Si capisco che voi Nuragici siete allergici a questi giochetti digitali sunny , ma la domanda era tendenziosa e volta a consentirmi una prova pratica rapida, visto che il mio lettore è spartanuccio e non mi consente questo cambio fase.

    Comunque domani vedremo se i rincojoniti passano a 3 o facciamo 2 a 1 e accorciamo le distanze Laughing Laughing
    avatar
    Edmond
    Sordologo

    Numero di messaggi : 9095
    Data d'iscrizione : 2010-04-17
    Località : Brescia

    Re: Una giornata dal Gran Maestro Venerabile...

    Post  Edmond on Sun Mar 12, 2017 7:12 pm

    Andrea, tu continui a parlare di CD a tracce contigue senza pause, noi di CD a tracce distinte. Già qui...

    Ma la questione non è pensare che ci siano tracce incise in fase ed in controfase a passo alternato per pura demenza del fonico e del master engineer... Si tratta di capire solo perchè in impianti ad alta capacità analitica si percepiscano queste cose...

    Non sei OT, porti solo la tua infarinatura tecnica... Prova a farci vedere cosa accade con dischi a tracce distinte, magari non di classica...


    _________________
    Giorgio
         
     

    Non fateci caso... sono sordo!!! E pure GURU!!! affraid
    avatar
    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 23017
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 59
    Località : Genova

    Re: Una giornata dal Gran Maestro Venerabile...

    Post  pluto on Sun Mar 12, 2017 7:13 pm

    Nik wrote:Dammi tempo di rientrare a vado sul cd della krall...

    Attento Nik. Ho sentito solo i files x il momento. Ho fatto il contrario di quanto suggerito dall'Ingegniore

    Però la tua soluzione va bene solo x la Krall e se vogliamo neanche x quella.

    Se metto le Variazioni Goldberg e le sue 32 tracce, mica mi posso perdere le pari e ascoltare solo le dispari.

    Il sommo JS Bach si rivolterebbe nella tomba e mi lancerebbe anatemi irripetibili

    ***

    Potresti pur sempre farti fare un Vitus ad hoc, che legge bene solo le pari, saltando da una macchina all'altra..
    avatar
    Nik
    The first

    Numero di messaggi : 345
    Data d'iscrizione : 2010-07-28
    Età : 56
    Località : Montalto Dora (TO) Italia

    Re: Una giornata dal Gran Maestro Venerabile...

    Post  Nik on Sun Mar 12, 2017 7:24 pm

    E beh... Tutto non si può avere...


    _________________
    Esoteric k-01x BR
    darTZeel CTH 8550
    Raidho D1.1
    Nordost Odin cavi
    Ansuz Power distributor
    Ansuz d-tc adjustable darkz
    Finite Element Master Reference
    avatar
    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 23017
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 59
    Località : Genova

    Re: Una giornata dal Gran Maestro Venerabile...

    Post  pluto on Sun Mar 12, 2017 7:27 pm

    affraid affraid

    Grande! applausi

    Per me quello che tu fai x quelle povere famiglie vale più di un milione di Vitus..
    avatar
    Nik
    The first

    Numero di messaggi : 345
    Data d'iscrizione : 2010-07-28
    Età : 56
    Località : Montalto Dora (TO) Italia

    Re: Una giornata dal Gran Maestro Venerabile...

    Post  Nik on Sun Mar 12, 2017 7:33 pm

    Allora le prime due tracce del live in Paris della Krall sono incise fuori fase, cioè per sentirle DECISAMENTE meglio devo settare inversione fase on nel menu del Vitus, per la pace dei sensi, specie l'udito...
    Ho un cd test della xlo che mi permette di stabilire giusta o errata polarità, quindi parlo giusta o sbagliata in assoluto, a meno che il fonico fosse sordo... E naturalmente mi riferisco alla correttezza della incisione che non è detto sia la più rispecchiante l'evento reale...
    avatar
    Nik
    The first

    Numero di messaggi : 345
    Data d'iscrizione : 2010-07-28
    Età : 56
    Località : Montalto Dora (TO) Italia

    Re: Una giornata dal Gran Maestro Venerabile...

    Post  Nik on Sun Mar 12, 2017 7:40 pm

    Grazie pluto, hai ragione...


    _________________
    Esoteric k-01x BR
    darTZeel CTH 8550
    Raidho D1.1
    Nordost Odin cavi
    Ansuz Power distributor
    Ansuz d-tc adjustable darkz
    Finite Element Master Reference
    avatar
    Nik
    The first

    Numero di messaggi : 345
    Data d'iscrizione : 2010-07-28
    Età : 56
    Località : Montalto Dora (TO) Italia

    Re: Una giornata dal Gran Maestro Venerabile...

    Post  Nik on Sun Mar 12, 2017 7:47 pm

    Continuo con la krall, le prime 4 tracce tutte con inversione di fase on, la 5 off...
    Basta mettere il disco dall'inizio con fase invertita ed ed è splendido, poi arrivati alla 5 tutto si schiaccia al muro di dietro... Certo se uno parte dalla quinta traccia potrebbe non accorgersene, ma adesso io, avendo sistemato per bene i diffusori, lo sento in assoluto anche fuori dal confronto...

      Current date/time is Sun Jun 25, 2017 4:07 pm