Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Cuffie, prezzi folli e OT varie - Page 8
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    Cuffie, prezzi folli e OT varie

    Share

    montanari
    Moderatore mercatino

    Numero di messaggi : 6783
    Data d'iscrizione : 2011-04-06

    Re: Cuffie, prezzi folli e OT varie

    Post  montanari on Fri Apr 07, 2017 11:44 am

    purtroppo lo sappiamo
    https://www.youtube.com/watch?v=5qzpIZawceE
    http://www.video.mediaset.it/video/iene/puntata/pelazza-la-promessa-di-renzi-sui-carburanti_608940.html

    che merde
    avatar
    grazianux
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1225
    Data d'iscrizione : 2011-12-11
    Età : 44

    Re: Cuffie, prezzi folli e OT varie

    Post  grazianux on Fri Apr 07, 2017 11:47 am

    mc 73 wrote:
    Vabbe..
    Non ci capiamo..materia prima = farina -lievito -acqua.
    X i costi della mano d'opera consumi..ecc è un altro discorso
    ma questi sono presenti anche x la costruzione di una cuffia e di qualsiasi altro bene.

    Il pane a 2 euro al kg dalle mie parti non lo trovi fidati..
    Trovi a circa 3 euro al kg quello pre cotto e surgelato , che poi finiscono di cuocere nei supermercati.

    E qui chiudo questo 3d non è molto di mio gusto

    mi dispiace, a me sembravano cose interessanti.
    sul pane te lo dico, perche´fra le attivita´di cui mi occupo, anche se in questo caso non direttamente, c´e´una panetteria artigianale.
    in germania, e non credo sia piu´economica della italia, poi forse sbaglio.
    avatar
    carloc
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 13001
    Data d'iscrizione : 2011-07-27
    Località : Busto Arsizio - Sabaudia (Motociclista)

    Re: Cuffie, prezzi folli e OT varie

    Post  carloc on Fri Apr 07, 2017 11:49 am

    grazianux wrote:

    si, pero´come e´mia abitudine, quanto discuto, cerco di argomentare con dati o cose che possano essere quantomeno un minimo verificate o verificabili.
    poi sicuro sbaglio, e pure tanto, conclusioni e ragionamenti.
    ma le chiacchiere sono una altra cosa, ihmo.  sunny

    Allora iniziamo a vedere i prezzi che praticano i produttori ai rivenditori e poi vediamo i listini che ricarichi massimi consentono si rivenditori.
    Consideriamo quanto debba essere il ricarico minimo del rivenditore per garantire la propria "sopravvivenza ".

    Senza queste indicazioni parliamo del nulla.

    P.s.
    Se il prezzo praticato dal produttore al rivenditore è N volte il prezzo di costo non mi interessa. Si parla di oggetti voluttuari.


    _________________
    Rem tene verba sequentur
    avatar
    grazianux
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1225
    Data d'iscrizione : 2011-12-11
    Età : 44

    Re: Cuffie, prezzi folli e OT varie

    Post  grazianux on Fri Apr 07, 2017 12:01 pm

    carloc wrote:


    -Allora iniziamo a vedere i prezzi che praticano i produttori ai rivenditori e poi vediamo i listini che ricarichi massimi consentono si rivenditori.

    nel caso dei due esempi si suppone non possa essere inferiore al prezzo di vendita, rispettivamente 400 e 800/1000 euro, altrimenti starebbero vendendo in perdita.

    -Consideriamo quanto debba essere il ricarico minimo del rivenditore per garantire la propria "sopravvivenza ".

    nel caso della ultrasone il differenziale tra prezzo e listino e´ almeno 1600 euro, che indica anche il margine massimo del rivenditore quando ha venduto a prezzo pieno (e lo ha fatto).
    su cosa gli serva per sopravvivere, che ti devo dire? davvero ti aspetti una risposta sensata?

    -Senza queste indicazioni parliamo del nulla.
    ma anche no

    -P.s.
    Se il prezzo praticato dal produttore al rivenditore è N volte il prezzo di costo non mi interessa. Si parla di oggetti voluttuari.

    a me interessa anche e sopratutto quello, il marketing ti spinge a pensare di star  pagando costosissimi materiali stratosferici e innovazione tecnologica da stark treck, che rappresentano la giustificazione emozionale per i prezzi folli


    Last edited by grazianux on Fri Apr 07, 2017 12:05 pm; edited 1 time in total
    avatar
    carloc
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 13001
    Data d'iscrizione : 2011-07-27
    Località : Busto Arsizio - Sabaudia (Motociclista)

    Re: Cuffie, prezzi folli e OT varie

    Post  carloc on Fri Apr 07, 2017 12:05 pm

    Ho l'impressione che tu non conosca il settore del commercio al dettaglio.

    Carlo

    P.S.

    Il marketing può farmi pagare ciò che vuole ma io sono libero di non acquistare ciò che mi propongono.


    _________________
    Rem tene verba sequentur
    avatar
    grazianux
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1225
    Data d'iscrizione : 2011-12-11
    Età : 44

    Re: Cuffie, prezzi folli e OT varie

    Post  grazianux on Fri Apr 07, 2017 12:06 pm

    carloc wrote:Ho l'impressione che tu non conosca il settore del commercio al dettaglio.

    Carlo

    P.S.

    Il marketing può farmi pagare ciò che vuole ma io sono libero di non acquistare ciò che mi propongono.

    puo´darsi, ma sarebbe strano, dato che mi occupo esattamente di questo.
    posso chiederti che fai tu di mestiere?
    avatar
    montanari
    Moderatore mercatino

    Numero di messaggi : 6783
    Data d'iscrizione : 2011-04-06
    Età : 37
    Località : Morciano di R. - vespista

    Re: Cuffie, prezzi folli e OT varie

    Post  montanari on Fri Apr 07, 2017 12:09 pm

    pensionato!!!


    _________________
    le spese grosse le facevo per i vinili o se non sono in flac godi solo la metà
    avatar
    carloc
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 13001
    Data d'iscrizione : 2011-07-27
    Località : Busto Arsizio - Sabaudia (Motociclista)

    Re: Cuffie, prezzi folli e OT varie

    Post  carloc on Fri Apr 07, 2017 12:11 pm

    grazianux wrote:

    puo´darsi, ma sarebbe strano, dato che mi occupo esattamente di questo.
    posso chiederti che fai tu di mestiere?

    Ho lavorato dal 1980 al 2000 in un negozio di elettronica ed Hifi.

    Di grazia, tu cosa fai?


    _________________
    Rem tene verba sequentur
    avatar
    carloc
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 13001
    Data d'iscrizione : 2011-07-27
    Località : Busto Arsizio - Sabaudia (Motociclista)

    Re: Cuffie, prezzi folli e OT varie

    Post  carloc on Fri Apr 07, 2017 12:12 pm

    montanari wrote:pensionato!!!
    Tra poco...spero!


    _________________
    Rem tene verba sequentur
    avatar
    grazianux
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1225
    Data d'iscrizione : 2011-12-11
    Età : 44

    Re: Cuffie, prezzi folli e OT varie

    Post  grazianux on Fri Apr 07, 2017 12:16 pm

    carloc wrote:

    Ho lavorato dal 1980 al 2000 in un negozio di elettronica ed Hifi.

    Di grazia, tu cosa fai?

    sono stato responsabile di zona e di diversi punti vendita nel settore petrolifero.
    ora mi occupo di franchising e gestione diretta di punti vendita nel settore gastronomico.
    cuffie non ne ho vendute, no, ma qualche milioncino di euro di fatturato lo ho gestito.
    avatar
    carloc
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 13001
    Data d'iscrizione : 2011-07-27
    Località : Busto Arsizio - Sabaudia (Motociclista)

    Re: Cuffie, prezzi folli e OT varie

    Post  carloc on Fri Apr 07, 2017 12:20 pm

    Peccato che i ricarichi nel tuo settore siano un pelo diversi dal l'elettronica di consumo e dall'hifi.


    _________________
    Rem tene verba sequentur
    avatar
    grazianux
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1225
    Data d'iscrizione : 2011-12-11
    Età : 44

    Re: Cuffie, prezzi folli e OT varie

    Post  grazianux on Fri Apr 07, 2017 12:22 pm

    carloc wrote:Peccato che i ricarichi nel tuo settore siano un pelo diversi dal l'elettronica di consumo e dall'hifi.

    dici?
    e su quale base?
    non sai neppure cosa vendo.
    avatar
    carloc
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 13001
    Data d'iscrizione : 2011-07-27
    Località : Busto Arsizio - Sabaudia (Motociclista)

    Re: Cuffie, prezzi folli e OT varie

    Post  carloc on Fri Apr 07, 2017 12:23 pm

    Ma non parlavi di settore petrolifero e gastronomico?


    _________________
    Rem tene verba sequentur
    avatar
    grazianux
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1225
    Data d'iscrizione : 2011-12-11
    Età : 44

    Re: Cuffie, prezzi folli e OT varie

    Post  grazianux on Fri Apr 07, 2017 12:25 pm

    carloc wrote:Ma non parlavi di settore petrolifero e gastronomico?

    hai una piccola idea di cosa la parola gastronomia comprenda come varieta´?
    in petrolifero, in misura minore, ma anche li´ci sono prodotti con ricarichi diversissimi.
    avatar
    carloc
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 13001
    Data d'iscrizione : 2011-07-27
    Località : Busto Arsizio - Sabaudia (Motociclista)

    Re: Cuffie, prezzi folli e OT varie

    Post  carloc on Fri Apr 07, 2017 12:30 pm

    grazianux wrote:

    hai una piccola idea di cosa la parola gastronomia comprenda come varieta´?
    in petrolifero, in misura minore, ma anche li´ci sono prodotti con ricarichi diversissimi.

    Non discuto la varietà dei prodotti gastronomici, mi riferisco al ricarico applicato dal produttore e dell'eventuale grossista verso il rivenditore e da questi all'acquirente finale.

    Sui prodotti petroliferi, se eccettui i carburanti dove il margine è minore per i distributori finali, almeno in Italia, sugli altri prodotti non si guadagna male, almeno a sentire qualche operatore del settore.


    _________________
    Rem tene verba sequentur
    avatar
    grazianux
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1225
    Data d'iscrizione : 2011-12-11
    Età : 44

    Re: Cuffie, prezzi folli e OT varie

    Post  grazianux on Fri Apr 07, 2017 12:35 pm

    carloc wrote:

    Non discuto la varietà dei prodotti gastronomici, mi riferisco al ricarico applicato dal produttore e dell'eventuale grossista verso il rivenditore e da questi all'acquirente finale.

    Sui prodotti petroliferi, se eccettui i carburanti dove il margine è minore per i distributori finali, almeno in Italia, sugli altri prodotti non si guadagna male, almeno a sentire qualche operatore del settore.

    C' e il settore benzine, market e oil.
    Gli oli hanno di solito ricarichi allucinanti,ma il mercato e' vario e frastagliato.
    avatar
    Dann
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 115
    Data d'iscrizione : 2017-03-24

    Re: Cuffie, prezzi folli e OT varie

    Post  Dann on Fri Apr 07, 2017 12:43 pm

    petrolifero e gastronomico ormai son la stessa cosa....visto quello che ci fan mangiare.

    ...dai, la smetto.
    avatar
    carloc
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 13001
    Data d'iscrizione : 2011-07-27
    Località : Busto Arsizio - Sabaudia (Motociclista)

    Re: Cuffie, prezzi folli e OT varie

    Post  carloc on Fri Apr 07, 2017 12:54 pm

    Dann wrote:petrolifero e gastronomico ormai son la stessa cosa....visto quello che ci fan mangiare.

    ...dai, la smetto.



    _________________
    Rem tene verba sequentur
    avatar
    grazianux
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1225
    Data d'iscrizione : 2011-12-11
    Età : 44

    Re: Cuffie, prezzi folli e OT varie

    Post  grazianux on Fri Apr 07, 2017 1:01 pm

    Dann wrote:petrolifero e gastronomico ormai son la stessa cosa....visto quello che ci fan mangiare.

    ...dai, la smetto.

    Non hai tutti i torti.
    E il peto e' gas metano puro, il difficile e' stoccarlo allo fonte, senno' dai quanta energia a costo zero... affraid
    avatar
    biscottino
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8741
    Data d'iscrizione : 2010-04-23
    Età : 46
    Località : Gragnano (Napoli)

    Re: Cuffie, prezzi folli e OT varie

    Post  biscottino on Fri Apr 07, 2017 1:15 pm

    grazianux wrote:
    ma se un negoziante, e parliamo della catena mediamarkt, non del gioielliere in via Condotti, puo´permettersi di vendere uno sconto sul nuovo del 70% presumibilmente senza rimetterci, la cosa non ti fa pensare?

    Secondo me, hai un po' le idee confuse.
    Il sottocosto, come il 3x2, sono strategie comuni che vengono usate un po' da chiunque per far cassa e smaltire prodotti che altrimenti intaserebbero scaffali inutilmente, e per molte attività, i prodotti devono girare velocemente.
    Uno scaffale con prodotti che non si muovono, rappresenta un peso morto per qualsiasi attività, anche perché i costi fissi come personale, affitto ed utenze, piu' di tanto non si possono abbattere, quindi piu' rotazione, piu' soldi in cassa.
    Il 70% di sconto, se è davvero cosi, è un palese sottocosto, ovvero si cerca di recuperare il danaro investito, o almeno una parte dell'investimento fatto, su un prodotto ormai fermo e resosi invendibile per una serie di contingenze, obsolescenza e/o poco credibilità da parte del mercato,cosi da poter rimettere in gioco la cifra recuperata.
    Non sovrapporrei il mangiare con l'hifi e altri settori merceologici.
    Nel mio caso, con una piccola fabbrichetta dolciaria, un prodotto puo' costarmi 0.13 e lo rivendo tra 0.18/0.20 se mi va bene.
    Il passaggio successivo, chi compra il mio prodotto, che è un prodotto quasi esclusivamente vending/bar, viene proposto a 0.50/0.70, se entra in un bar anche ad 1€.
    Se siete bravi a capire i passaggi, avrete senz'altro capito chi ha la marginalità maggiore, e cioè chi "non produce" ma acquista il prodotto per rivenderlo.


    _________________
    Enjoy your head!  
    avatar
    biscottino
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8741
    Data d'iscrizione : 2010-04-23
    Età : 46
    Località : Gragnano (Napoli)

    Re: Cuffie, prezzi folli e OT varie

    Post  biscottino on Fri Apr 07, 2017 1:24 pm

    carloc wrote:
    Allora iniziamo a vedere i prezzi che praticano i produttori ai rivenditori e poi vediamo i listini che ricarichi massimi consentono si rivenditori.
    Consideriamo quanto debba essere il ricarico minimo del rivenditore per garantire la propria "sopravvivenza ".

    Senza queste indicazioni parliamo del nulla.

    P.s.
    Se il prezzo praticato dal produttore al rivenditore è N volte il prezzo di costo non mi interessa. Si parla di oggetti voluttuari.

    Esatto, tra l'altro, rispetto a siti stranieri come MoonAudio e ttvj dove ordini online senza possibilità di contrattare, se compri una Focal o una Audeze in Italia, ti fanno uno sconto coi fiocchi, ed hai assistenza in loco.


    _________________
    Enjoy your head!  
    avatar
    grazianux
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1225
    Data d'iscrizione : 2011-12-11
    Età : 44

    Re: Cuffie, prezzi folli e OT varie

    Post  grazianux on Fri Apr 07, 2017 1:26 pm

    biscottino wrote:

    Secondo me, hai un po' le idee confuse.
    Il sottocosto, come il 3x2, sono strategie comuni che vengono usate un po' da chiunque per far cassa e smaltire prodotti che altrimenti intaserebbero scaffali inutilmente, e per molte attività, i prodotti devono girare velocemente.
    Uno scaffale con prodotti che non si muovono, rappresenta un peso morto per qualsiasi attività, anche perché i costi fissi come personale, affitto ed utenze, piu' di tanto non si possono abbattere, quindi piu' rotazione, piu' soldi in cassa.
    Il 70% di sconto, se è davvero cosi, è un palese sottocosto, ovvero si cerca di recuperare il danaro investito, o almeno una parte dell'investimento fatto, su un prodotto ormai fermo e resosi invendibile per una serie di contingenze, obsolescenza e/o poco credibilità da parte del mercato,cosi da poter rimettere in gioco la cifra recuperata.
    Non sovrapporrei il mangiare con l'hifi e altri settori merceologici.
    Nel mio caso, con una piccola fabbrichetta dolciaria, un prodotto puo' costarmi 0.13 e lo rivendo tra 0.18/0.20 se mi va bene.
    Il passaggio successivo, chi compra il mio prodotto, che è un prodotto quasi esclusivamente vending/bar, viene proposto a 0.50/0.70, se entra in un bar anche ad 1€.
    Se siete bravi a capire i passaggi, avrete senz'altro capito chi ha la marginalità maggiore, e cioè chi "non produce" ma acquista il prodotto per rivenderlo.

    Ti ringrazio per il tentativo di chiarire le mie idee confuse.
    Non sto sovrapponendo lo.alimentare a nulla, men che meno con le cuffie.
    Le dinamiche di mercato e scontistica e rotazione di magazzino, ti assicuro, le ho presenti.
    Studiate alla università praticate in venti anni di dannata professione a vario titolo.
    Nel caso ultrasone secondo me non si tratta di sottocosto, altre filiali propongono prezzi non troppo dissimili sullo stesso prodotto.
    E comunque non cambierebbe molto la situazione di fondo. ihmo, ovvio
    avatar
    gianni60
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 279
    Data d'iscrizione : 2011-07-02
    Età : 57
    Località : gattico ( no )

    Re: Cuffie, prezzi folli e OT varie

    Post  gianni60 on Fri Apr 07, 2017 1:44 pm

    Vi lamentate dei prezzi delle cuffie top,ma per noi analogisti cosa dobbiamo dire?

    Zyx Diamond 24.500
    Koetsu coralstone diamont 23.200
    Goldfinger statement 14.500
    Air tight Opus 1 16.500
    Atlas SL 10.500
    Kondo IO M 10.000
    MSL Platinum 11.800

    ed i nuovi bracci

    SAT usd 32.000
    Vertere £ 35.000
    Techdas USD 16.000
    Durand euro 35.000
    avatar
    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 23167
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 59
    Località : Genova

    Re: Cuffie, prezzi folli e OT varie

    Post  pluto on Fri Apr 07, 2017 1:52 pm

    gianni60 wrote:Vi lamentate dei prezzi delle cuffie top,ma per noi analogisti cosa dobbiamo dire?

    Zyx Diamond    24.500
    Koetsu coralstone diamont   23.200
    Goldfinger statement           14.500
    Air tight Opus 1                   16.500
    Atlas SL                              10.500
    Kondo IO M                         10.000
    MSL Platinum                       11.800

    ed i nuovi bracci

    SAT                                usd 32.000
    Vertere                            £    35.000
    Techdas                          USD 16.000
    Durand                          euro  35.000

    e io che pensavo di essere già abbastanza scemo x aver preso la Olympus SL.
    Allora sono salvo! cheers cheers
    avatar
    grazianux
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1225
    Data d'iscrizione : 2011-12-11
    Età : 44

    Re: Cuffie, prezzi folli e OT varie

    Post  grazianux on Fri Apr 07, 2017 1:55 pm

    gianni60 wrote:Vi lamentate dei prezzi delle cuffie top,ma per noi analogisti cosa dobbiamo dire?

    Zyx Diamond    24.500
    Koetsu coralstone diamont   23.200
    Goldfinger statement           14.500
    Air tight Opus 1                   16.500
    Atlas SL                              10.500
    Kondo IO M                         10.000
    MSL Platinum                       11.800

    ed i nuovi bracci

    SAT                                usd 32.000
    Vertere                            £    35.000
    Techdas                          USD 16.000
    Durand                          euro  35.000

    Minkia.
    Vabbeh va, c' e' sempre chi sta peggio.....
    avatar
    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 23167
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 59
    Località : Genova

    Re: Cuffie, prezzi folli e OT varie

    Post  pluto on Fri Apr 07, 2017 2:04 pm

    Ma infatti..

    I cuffiofili a volte sembrano un circolo di carbonari che non allunga il naso.

    Ma xché le casse da 600,000$ non le avete viste?
    O i girapadelle da 150,000?
    O gli ampli da 150,000?

    Il mondo va alla rovescia? si
    esistono alternative x divertirsi senza svenarsi? x fortuna si

    Questa follia è circoscritta all'hifi? Non mi pare
    Altrimenti non si spiegherebbero i Patek da 600,000 €, le Lambo da 2 milioni, il kilo di caffè cagato dalle scimmie, gli yacht da 100 milioni etc etc

    Quindi?

    Mica lo ordina il dottore di impiccarsi.
    Cazzeggiarci sopra va benissimo. Farsene una malattia o volerci trovare spiegazioni etiche mi pare già più difficile

      Current date/time is Sat Jul 22, 2017 2:52 pm