Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Sicuri di poter giudicare un cuffia?
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    Sicuri di poter giudicare un cuffia?

    Share
    avatar
    _gamma_
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 220
    Data d'iscrizione : 2016-03-29
    Località : Padova

    Sicuri di poter giudicare un cuffia?

    Post  _gamma_ on Mon May 15, 2017 4:35 pm

    (titolo provocatorio ovviamente)

    Aggiungo un’altra domanda: può un Masterclock ridefinire il giudizio di una cuffia?

    Secondo me sì!

    Ho da poco aggiunto alla mia catena questo marchingegno che come mi aspettavo ha migliorato le prestazioni del mio Dac…a dire il vero sarebbe più giusto dire che le ha stravolte … e ben oltre le mie più rosee aspettative

    Ma questo non è il punto…il motivo di questo thread è un altro

    Ma andiamo per ordine:

    prima del Masterclock -  il Dac/CD integrato + l’ampli a valvole + la LCD-3F mi regalavano un suono discretamente piacevole a volte magico ma tendente al caldo… un pochino troppo per i miei gusti…

    quindi alla domanda com’è la  LCD-3F?  avrei sicuramente risposto che è una ottima cuffia particolarmente adatta per alcuni generi musicali, ma non per tutti a causa del suo tipico sound e dei suoi toni particolarmente caldi…e in fin dei conti non avrei stupito nessuno, il mio giudizio si sarebbe sommato al coro mondiale…

    poi arriva il Masterclock…e tutto cambia…  santa

    dunque non è che la LCD-3F con il MC abbia perso il tipico sound dell’Audeze…però è diventata quasi neutra !!!! ripeto, NEUTRA!

    francamente non pensavo che un Masterclock modificasse le tonalità, figuriamoci così tanto…

    veramente ragazzi non so cosa pensare…è probabile che qualcosa mi sfugga…(accetto pareri e consigli)

    ad ogni modo…tutto questo a ribadire quanto può cambiare il giudizio di una cuffia in base a quello che c’è a monte!!!!  

    Non sono certo il primo a dirlo ma ogni tanto fa bene ricordarlo!!!  sunny
    avatar
    Dann
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 208
    Data d'iscrizione : 2017-03-24

    Re: Sicuri di poter giudicare un cuffia?

    Post  Dann on Mon May 15, 2017 5:21 pm

    che accidente è sto Masterclock?
    avatar
    Knife Edge
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 373
    Data d'iscrizione : 2014-06-22

    Re: Sicuri di poter giudicare un cuffia?

    Post  Knife Edge on Mon May 15, 2017 5:43 pm

    Bisognerebbe avere almeno una o due cuffie molto note come "tara" per il confronto. Dovrebbe essere noto anche l'eventuale effetto di mismatch di impedenze con le amplificazioni. Allora puoi in parte svincolarti dai cambi di ciò che sta a monte, nel senso che puoi relativizzare che cosa ha in più o in meno una cuffia rispetto a un'altra, e quindi anche capire il motivo per cui con la data catena a te piace tanto la data cuffia, e raccontarlo agli altri con significato, ovvero gli altri possono pensarla diversamente su cosa piace loro di più ma le differenze udite possono essere confrontate e condivise.


    _________________
    Andrea

    Cuffie
    aperte: Sennheiser HD800S, HD700, HD660S, HD600 / Beyerdynamic T90 / Grado Sr60e, Sr40
    chiuse: Sony MDR-1R / Sennheiser HD25-1 / Sennheiser HD201
    portatili: Sennheiser Hd2.20s / Sennheiser PX95 / Koss PortaPro / Koss KSC75 / Sennheiser HD238 / AKG K430
    vintage: Sennheiser HD414x / Sennheiser HD430 / Sennheiser HD400
    avatar
    calibro
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1001
    Data d'iscrizione : 2012-05-13

    Re: Sicuri di poter giudicare un cuffia?

    Post  calibro on Mon May 15, 2017 7:08 pm

    Impianto????


    _________________

    A casa...
    LG Plasma 50" HD
    Oppo Aurion Audio BD-83 SE
    SKYHD optical out > DRC Behringer DEQ2496 > DAC Keces Aurion Audio DA131  
    Musical Fidelity Aurion Audio A1  
    Crites Klipsch Cornscala III

    In giro...
    IPad + Tidal Hi-Fi > Cipher > Audeze Isine 10

    In aereo...
    Iphone 6S + Tidal Hi-Fi > iem YXWin bluetooth + custom tips
    avatar
    lizard
    Pop Music Expert

    Numero di messaggi : 7167
    Data d'iscrizione : 2009-11-06
    Località : Augusta Taurinorum

    Re: Sicuri di poter giudicare un cuffia?

    Post  lizard on Mon May 15, 2017 10:20 pm

    Dann wrote:che accidente è sto Masterclock?

    avatar
    dorian666
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 436
    Data d'iscrizione : 2014-11-29
    Età : 43
    Località : roma

    Re: Sicuri di poter giudicare un cuffia?

    Post  dorian666 on Tue May 16, 2017 12:45 am

    quanto lo hai pagato???
    avatar
    Johnny1982
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 3992
    Data d'iscrizione : 2017-01-17
    Località : Marche

    Re: Sicuri di poter giudicare un cuffia?

    Post  Johnny1982 on Tue May 16, 2017 1:02 am

    Alcuni mesi fa un utente aveva acquistato un orologio al rubidio... Non lo aveva pagato neanche troppo corca 600 euro...

    Se si pensa che é un orologio atomico ...


    _________________
    [I link sono le mie recensioni, un "mi piace" è gradito :)]
    Elettroniche: V281 DAC: PsAusio NuWave + Isolatore Intona Industrial, Cavi segnale e cuffie Autocostruiti Argento Occ Neotech o  Jupiter 6N Cryo, DragonFly Red
    Cuffie: Senny HD600 e HD201, Denon AH-d7200, HifiMan he6, b&w P7
    Auricolari: VE Monk, HiFiMan ES100
    Cinema: TV LG 55B6V A/V ONKYO TX NR-747 Lettore UHD: Panasonic UB-700 Cavi HDMI AudioQuest Pearl 2.0 Dali Zensor 3+Vokal, Sub+Surround Canton
    Cavi Alim. autocostruiti Acoustic Revive Powermax 5000 + Spine Viborg
    Catena Casse: Rega BrioR, Canton SLS790, segnalre: RCA Mundorf, Potenza: Viablue SC-6 Anaconda
    avatar
    Dann
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 208
    Data d'iscrizione : 2017-03-24

    Re: Sicuri di poter giudicare un cuffia?

    Post  Dann on Tue May 16, 2017 8:47 am

    visto...
    l'Apogee usato lo trovi sui 600 sacchi...
    avatar
    lizard
    Pop Music Expert

    Numero di messaggi : 7167
    Data d'iscrizione : 2009-11-06
    Località : Augusta Taurinorum

    Re: Sicuri di poter giudicare un cuffia?

    Post  lizard on Tue May 16, 2017 10:56 am

    dorian666 wrote:quanto lo hai pagato???
    molto.
    ma li vale tutti
    avatar
    phaeton
    Moderatore suonologo
    Moderatore suonologo

    Numero di messaggi : 7409
    Data d'iscrizione : 2010-08-27

    Re: Sicuri di poter giudicare un cuffia?

    Post  phaeton on Tue May 16, 2017 11:44 am

    _gamma_ wrote:
    .............................
    francamente non pensavo che un Masterclock modificasse le tonalità, figuriamoci così tanto…

    veramente ragazzi non so cosa pensare…è probabile che qualcosa mi sfugga…(accetto pareri e consigli)

    ad ogni modo…tutto questo a ribadire quanto può cambiare il giudizio di una cuffia in base a quello che c’è a monte!!!!  

    Non sono certo il primo a dirlo ma ogni tanto fa bene ricordarlo!!!  sunny

    nel mio piccolo, senza arrivare all'uso di un masterclock esterno, ho notato la stessa cosa sia col Vega (che ha la possibilita' di variare il clock interno da "normale" a "exact", dove quest'ultima e' semplicemente l'opzione per settare il master clock a precisione femto) , sia con l'Analog che usa un master clock Femto140 nativo

    il tutto si riconduce alla distorsione temporale che si innesca quando un campione digitale viene convertito in analogico. sbagliando, qualcuno compara questa cosa alla variazione della velocita' di rotazione di un girapadelle, l'effetto e' in realta' molto diverso, e in digitale e' molto piu' sgradevole per motivi non del tutto chiarificati (e di difficile analisi). l'impatto pare essere superiore per i convertitori pcm multibit e meno sensibile con i convertitori sd, ma cmq avvertibile.



    _________________
    Knowledge is based on Experience, Everything else is just Information
    Honored member of the Genteel Audiophile Old Farts Mutual Adulation Society
    Sources: Auralic Vega - MSB Analog
    Amps: Auralic Taurus MKII - Halgorythme 300B / 2A3
    Cans: Focal Utopia - HiFiman HE1000v2 / HE6 / HE500 - Denon AH-D7200
    avatar
    _gamma_
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 220
    Data d'iscrizione : 2016-03-29
    Località : Padova

    Re: Sicuri di poter giudicare un cuffia?

    Post  _gamma_ on Tue May 16, 2017 11:45 am

    calibro wrote:Impianto????

    non ho volutamente menzionato il mio impianto…per evitare di cadere nell'ostentazione che nn è nella mia natura ne in quella del mio thread


    Il punto non è se il Master clock è valido o no o come usarlo o se vale la pena comprarlo ecc
    quello lo lascio valutare ad ognuno …

    Il punto è :  se un componente aggiuntivo come il MC che non dovrebbe cambiare l’impostazione timbrica di una cuffia…invece la cambia…allora secondo me un giudizio definitivo su una cuffia sarebbe bene non darlo mai e tenersi sempre un beneficio del dubbio (anzi un grosso beneficio del dubbio)….perfino su un modello di cuffia che lo sia ha in casa da un bel po’ e di cui si pensa di conoscere bene

    …tutto qui! ;-)

    Poi se vogliamo parlare di master clock (argomento su cui mi sono documentato un bel pò) quanto prima farò un piccolo e breve resoconto sulla sezione del forum corretta…cioè qui

    http://www.ilgazeboaudiofilo.com/t32335-rubidium-clock?highlight=master+clock
    sunny
    avatar
    _gamma_
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 220
    Data d'iscrizione : 2016-03-29
    Località : Padova

    Re: Sicuri di poter giudicare un cuffia?

    Post  _gamma_ on Tue May 16, 2017 12:11 pm

    phaeton wrote:

    nel mio piccolo, senza arrivare all'uso di un masterclock esterno, ho notato la stessa cosa sia col Vega (che ha la possibilita' di variare il clock interno da "normale" a "exact", dove quest'ultima e' semplicemente l'opzione per settare il master clock a precisione femto) , sia con l'Analog che usa un master clock Femto140 nativo

    il tutto si riconduce alla distorsione temporale che si innesca quando un campione digitale viene convertito in analogico. sbagliando, qualcuno compara questa cosa alla variazione della velocita' di rotazione di un girapadelle, l'effetto e' in realta' molto diverso, e in digitale e' molto piu' sgradevole per motivi non del tutto chiarificati (e di difficile analisi). l'impatto pare essere superiore per i convertitori pcm multibit e meno sensibile con i convertitori sd, ma cmq avvertibile.


    speravo nel tuo intervento  Embarassed

    …tu fra tutti forse sei quello che più potrebbe aggiungere qualche spiegazione interessante su quest’argomento visto che hai il super eccellente MSB con l’elemento aggiuntivo “Power Base” che se non sbaglio incorpora un clock ultra preciso…se puoi selezionarlo o no, quando lo usi noti anche un cambiamento generale della timbrica?

    p.s.: il clock e le sue funzioni …è un discorso un po’ complesso ma estremamente affascinante … in questi ultimi mesi ho studiato l’argomento e immodestamente un po’ di cultura me la sono fatta (che non fa mai male    )
    avatar
    Johnny1982
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 3992
    Data d'iscrizione : 2017-01-17
    Località : Marche

    Re: Sicuri di poter giudicare un cuffia?

    Post  Johnny1982 on Tue May 16, 2017 12:31 pm

    Dann wrote:visto...
    l'Apogee usato lo trovi sui 600 sacchi...

    no cerca indietro con ithread ... quello che aveva preso era al rubidio , quello apogee non è un orologio atomico...

    come precisione la differenza è molto diversa... poi non so se sia udibile... ma sulla carta dovremo essere circa 1000 volte piu precisi
    avatar
    Johnny1982
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 3992
    Data d'iscrizione : 2017-01-17
    Località : Marche

    Re: Sicuri di poter giudicare un cuffia?

    Post  Johnny1982 on Tue May 16, 2017 12:35 pm

    _gamma_ wrote:

    non ho volutamente menzionato il mio impianto…per evitare di cadere nell'ostentazione che nn è nella mia natura ne in quella del mio thread


    Il punto non è se il Master clock è valido o no o come usarlo o se vale la pena comprarlo ecc
    quello lo lascio valutare ad ognuno …

    Il punto è :  se un componente aggiuntivo come il MC che non dovrebbe cambiare l’impostazione timbrica di una cuffia…invece la cambia…allora secondo me un giudizio definitivo su una cuffia sarebbe bene non darlo mai e tenersi sempre un beneficio del dubbio (anzi un grosso beneficio del dubbio)….perfino su un modello di cuffia che lo sia ha in casa da un bel po’ e di cui si pensa di conoscere bene

    …tutto qui! ;-)

    Poi se vogliamo parlare di master clock (argomento su cui mi sono documentato un bel pò) quanto prima farò un piccolo e breve resoconto sulla sezione del forum corretta…cioè qui

    http://www.ilgazeboaudiofilo.com/t32335-rubidium-clock?highlight=master+clock
    sunny


    si parlavo di questa discussione ...

    https://www.vinshineaudio.com/product-page/jay-s-audio-rubidium-clock-10mhz-rc-10

    il prodotto di cui si parlava era effettivamente molto interessante ...

    clock al rubidio "audiofili" vengono venduti generalmente a prezzi molto superiori


    per un acquisto ovvio ... la prima cosa da vedere è se il DAC supporta un clock esterno


    Last edited by Johnny1982 on Tue May 16, 2017 12:46 pm; edited 1 time in total
    avatar
    Johnny1982
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 3992
    Data d'iscrizione : 2017-01-17
    Località : Marche

    Re: Sicuri di poter giudicare un cuffia?

    Post  Johnny1982 on Tue May 16, 2017 12:45 pm

    Femto Master Clock
    The objective of Femto Master Clock technology is to give DAC and upsampling circuit an ultimate clock with extremely low jitter and low phase noise. It utilizes aerospace grade crystal oscillator, ultra low noise linear power supply and temperature compensation technology to generate master clock with extremely low jitter at 82 femtoseconds. What's more important, the phase noise which affect sound quality a lot has been dramatically reduced to -168dBc/Hz. VEGA has three level of clock precision for customer to choose, with the highest grade 'EXACT' mode, it will give the purest reference clock. Driving by such amazing clock, VEGA can easily reproduce the music details in the 'last bit', represent a rock solid stereo image you may never experience before.


    mi chiedo ... se migliora... perchè lo mette selezionabile "EXACT" e non lo lasciano sempre attivo ? ci sono condizioni dove non impostarlo da risultati migliori?

    avatar
    Ivanhoe
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 3061
    Data d'iscrizione : 2012-10-30
    Località : Mezzo Est

    Re: Sicuri di poter giudicare un cuffia?

    Post  Ivanhoe on Tue May 16, 2017 12:47 pm

    Ma questo orologio e' gia' incluso in un Dac, immagino di diversa precisione ed efficacia relativamente alla macchina, perche' acquistarne uno esterno?
    avatar
    Johnny1982
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 3992
    Data d'iscrizione : 2017-01-17
    Località : Marche

    Re: Sicuri di poter giudicare un cuffia?

    Post  Johnny1982 on Tue May 16, 2017 1:12 pm

    I clock sono inclusi in ogni dac ... Se no non funzionerebbero...

    Ovvio i clock buoni hanno un prezzo elevato... Un cristallo compensato ad alta precisione arriviamo anche oltre i 70 dollari ad integrato ... Difficile che ci mettano componenti cosi sofisticate... Quindi alcuni permettono di mettere un clock esterno che puo essere piu preciso...
    Certo non ci mettono dentro orologi al rubidio.

    Come i dac con alimentatori esterni... L'alimentatore te lo danno ... Spesso é uno switching del piffero... Se ci metti un bell'alimentatore lineare... Il suono migliora...

    Ci sono pochi modelli di dac che hanno il clock esterno.


    Altro uso del.masterclock é quando si hanno dispositivi diversi ... Che devono lavorare all'unisono... In quel caso avere un riferimento temporale unico é molto utile...

    Non vorrei dire una boiata... Esempio studio di registrazione ... Con tanti campionatori... Se lavorrano tutti sincronizzati fra loro... Penso che il risultato finale sia migliore...


    _________________
    [I link sono le mie recensioni, un "mi piace" è gradito :)]
    Elettroniche: V281 DAC: PsAusio NuWave + Isolatore Intona Industrial, Cavi segnale e cuffie Autocostruiti Argento Occ Neotech o  Jupiter 6N Cryo, DragonFly Red
    Cuffie: Senny HD600 e HD201, Denon AH-d7200, HifiMan he6, b&w P7
    Auricolari: VE Monk, HiFiMan ES100
    Cinema: TV LG 55B6V A/V ONKYO TX NR-747 Lettore UHD: Panasonic UB-700 Cavi HDMI AudioQuest Pearl 2.0 Dali Zensor 3+Vokal, Sub+Surround Canton
    Cavi Alim. autocostruiti Acoustic Revive Powermax 5000 + Spine Viborg
    Catena Casse: Rega BrioR, Canton SLS790, segnalre: RCA Mundorf, Potenza: Viablue SC-6 Anaconda
    avatar
    phaeton
    Moderatore suonologo
    Moderatore suonologo

    Numero di messaggi : 7409
    Data d'iscrizione : 2010-08-27

    Re: Sicuri di poter giudicare un cuffia?

    Post  phaeton on Tue May 16, 2017 1:23 pm

    Johnny1982 wrote:
    ...........

    mi chiedo ... se migliora... perchè lo mette selezionabile "EXACT" e non lo lasciano sempre attivo ? ci sono condizioni dove non impostarlo da risultati migliori?


    principalmente perche' per come e' fatto il Vega, il master clock controlla anche il re-clocker degli ingressi (il Vega fa re-clock su tutti gli ingressi, incluso spdif) e se la sorgente esce con troppo rumore elettrico ci potrebbero essere problemi di aggancio. io personalmente non ho mai avuto problemi ne con usb ne con spdif, ma ho letto invece di altri che hanno dovuto settare a puntino il player per poter usare exact. inoltre, il cristallo e' termocompensato, e la precisione exact si raggiunge solo dopo circa 30min, e non mi pare fattibile forzare l'utente ad aspettare 30min o tener eil dac sempre acceso..........

    secondariamente, ad alcuni soggettivamente una certa, piccola, quantita' di jitter piace. rende il suono piu' "morbido", piu' lento e "gommoso", la scena piu' fumosa, e in alcuni casi puo' compensare quanto a valle.


    Last edited by phaeton on Tue May 16, 2017 1:41 pm; edited 2 times in total


    _________________
    Knowledge is based on Experience, Everything else is just Information
    Honored member of the Genteel Audiophile Old Farts Mutual Adulation Society
    Sources: Auralic Vega - MSB Analog
    Amps: Auralic Taurus MKII - Halgorythme 300B / 2A3
    Cans: Focal Utopia - HiFiman HE1000v2 / HE6 / HE500 - Denon AH-D7200
    avatar
    phaeton
    Moderatore suonologo
    Moderatore suonologo

    Numero di messaggi : 7409
    Data d'iscrizione : 2010-08-27

    Re: Sicuri di poter giudicare un cuffia?

    Post  phaeton on Tue May 16, 2017 1:38 pm

    _gamma_ wrote:

    speravo nel tuo intervento  Embarassed

    …tu fra tutti forse sei quello che più potrebbe aggiungere qualche spiegazione interessante su quest’argomento visto che hai il super eccellente MSB con l’elemento aggiuntivo “Power Base” che se non sbaglio incorpora un clock ultra preciso…se puoi selezionarlo o no, quando lo usi noti anche un cambiamento generale della timbrica?

    p.s.: il clock e le sue funzioni …è un discorso un po’ complesso ma estremamente affascinante … in questi ultimi mesi ho studiato l’argomento e immodestamente un po’ di cultura me la sono fatta (che non fa mai male    )

    la power base in realta' e' solo un alimentatore piu' "carrozzato", nell'Analog il modulo Femto140 e' direttamente nel corpo principale del dac.

    passare nei modelli Platinum dal clock standard al Femto140 (o addirittura il Galaxy nei modelli superiori) e' molto udibile, e infatti MSB si fa pagare i moduli un rene. il Femto140 costa 5k$ mentre il Galaxy (Femto77) costa circa 10k$... intendo il solo modulo clock..... on top al costo del dac.....

    come detto, la distorsione temporale e' piu' udibile nel caso di dac pcm puri, mentre e' piu' "diffusa" con dac sd, per cui le differenze che si sentono col MSB magari non si ritrovano della stessa entita' con altri dac di tipo sigma-delta.


    _________________
    Knowledge is based on Experience, Everything else is just Information
    Honored member of the Genteel Audiophile Old Farts Mutual Adulation Society
    Sources: Auralic Vega - MSB Analog
    Amps: Auralic Taurus MKII - Halgorythme 300B / 2A3
    Cans: Focal Utopia - HiFiman HE1000v2 / HE6 / HE500 - Denon AH-D7200
    avatar
    mbmf
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1124
    Data d'iscrizione : 2017-03-12
    Età : 32
    Località : Roma

    Re: Sicuri di poter giudicare un cuffia?

    Post  mbmf on Tue May 16, 2017 1:46 pm

    phaeton wrote:il Femto140 costa 5k$ mentre il Galaxy (Femto77) costa circa 10k$... intendo il solo modulo clock.....
    Cavoli, vedevo che ora hanno anche il Femto 33 alla irrisoria cifra di 20k euro...
    Sorbole...


    _________________
    Plasma: Pioneer KURO PDP-508XD - Decoder: Telesystem 7900HD - DAC/Pre: PS Audio DirectStream DAC - Crossover: McIntosh MEN220 - Finali Monofonici: McIntosh MC601 (X2) - Diffusori: McIntosh XRT1K - Subwoofer: Paradigm Reference Signature SUB 25 + PBK - Cavi: Audioquest
    avatar
    fabiocrest
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 245
    Data d'iscrizione : 2014-09-11
    Località : Milano

    Re: Sicuri di poter giudicare un cuffia?

    Post  fabiocrest on Tue May 16, 2017 1:51 pm

    mi permetto di introdurmi nel discorso, il mio sistema di conversione e' composto dal gia' citato master clock 10mhz della jay's audio che fa da reference ad una interfaccia mutec mc3+ che a sua volta si collega ad un Dac Lynx hilo per un sistema cuffia e ad un mytek dsd 192 per un altro sistema cuffia. Il tutto funziona egregiamente anche senza MC, ma da me il MC al rubidio (solo dopo che si e' scaldato... e ci vuole almeno mezz'ora) conferisce piu' precisione e maggiore senso di realta' nella ricostruzione della scena e dei piani acustici. In pratica si potrebbe dire volgarmente che "e' tutto piu' a posto e tutto piu' reale". Altri amici del gazebo sono stati da me per prove comparative, e le impressioni sono state le stesse... meno male che non sto' rincitrullendo!!!! Ho anche io la lcd3-f, che uso normalmente con il Woo WA5, con questo sistema di conversione devo dire che la cuffia non e' che abbia cambiato timbrica, ma secondo me si sfruttano meglio le potenzialita' dandole modo di essere piu' precisa.
    avatar
    Johnny1982
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 3992
    Data d'iscrizione : 2017-01-17
    Località : Marche

    Re: Sicuri di poter giudicare un cuffia?

    Post  Johnny1982 on Tue May 16, 2017 1:52 pm

    Se parliamo solo di precisione del segnale di clock ... Dentro cosa hanno sempre quarzi? O queste versioni piu evolute hanno il rubidio...

    Se tiri fuori 100k puoi prendere un orologio al cesio


    _________________
    [I link sono le mie recensioni, un "mi piace" è gradito :)]
    Elettroniche: V281 DAC: PsAusio NuWave + Isolatore Intona Industrial, Cavi segnale e cuffie Autocostruiti Argento Occ Neotech o  Jupiter 6N Cryo, DragonFly Red
    Cuffie: Senny HD600 e HD201, Denon AH-d7200, HifiMan he6, b&w P7
    Auricolari: VE Monk, HiFiMan ES100
    Cinema: TV LG 55B6V A/V ONKYO TX NR-747 Lettore UHD: Panasonic UB-700 Cavi HDMI AudioQuest Pearl 2.0 Dali Zensor 3+Vokal, Sub+Surround Canton
    Cavi Alim. autocostruiti Acoustic Revive Powermax 5000 + Spine Viborg
    Catena Casse: Rega BrioR, Canton SLS790, segnalre: RCA Mundorf, Potenza: Viablue SC-6 Anaconda
    avatar
    phaeton
    Moderatore suonologo
    Moderatore suonologo

    Numero di messaggi : 7409
    Data d'iscrizione : 2010-08-27

    Re: Sicuri di poter giudicare un cuffia?

    Post  phaeton on Tue May 16, 2017 1:57 pm

    il problema da risolvere non e' la precisione o la stabilita' a lungo termine (che il cesio o altri clock risolvono) ma il jitter, cioe' la stabilita' a brevissimo termine. detto in altri termini: per un dac e' meglio un clock che deriva 1s al mese (inammissibile per un clock atomico come il rubidio o il cesio) ma ha un jitter sotto i 100fs (cioe' bassa precisione ma bassissimo rumore di fase), mentre per un clock di riferimento e' meglio avere una deriva di 1s al millennio con anche un jitter sopra il ps (cioe' altissima precisione ma alto rumore di fase)
    ovviamente l'optimum sarebbe avere un clock con entrambe le caratteristiche, ci sono ma costano come diversi appartamenti.


    _________________
    Knowledge is based on Experience, Everything else is just Information
    Honored member of the Genteel Audiophile Old Farts Mutual Adulation Society
    Sources: Auralic Vega - MSB Analog
    Amps: Auralic Taurus MKII - Halgorythme 300B / 2A3
    Cans: Focal Utopia - HiFiman HE1000v2 / HE6 / HE500 - Denon AH-D7200
    avatar
    fabiocrest
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 245
    Data d'iscrizione : 2014-09-11
    Località : Milano

    Re: Sicuri di poter giudicare un cuffia?

    Post  fabiocrest on Tue May 16, 2017 2:01 pm

    sono d'accordo, ma la differenza si sente, poi saranno paturnie, non so, io comunque sono soddisfatto.
    avatar
    mbmf
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1124
    Data d'iscrizione : 2017-03-12
    Età : 32
    Località : Roma

    Re: Sicuri di poter giudicare un cuffia?

    Post  mbmf on Tue May 16, 2017 2:03 pm



    _________________
    Plasma: Pioneer KURO PDP-508XD - Decoder: Telesystem 7900HD - DAC/Pre: PS Audio DirectStream DAC - Crossover: McIntosh MEN220 - Finali Monofonici: McIntosh MC601 (X2) - Diffusori: McIntosh XRT1K - Subwoofer: Paradigm Reference Signature SUB 25 + PBK - Cavi: Audioquest

      Current date/time is Thu Nov 23, 2017 3:02 am