Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Il volume in cuffia...parliamone - Page 2
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    Il volume in cuffia...parliamone

    Share

    Pazzoperilpianoforte
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 5316
    Data d'iscrizione : 2009-01-12

    Re: Il volume in cuffia...parliamone

    Post  Pazzoperilpianoforte on Sat Jun 12, 2010 1:39 pm

    Ma sarò l'unico che regola il volume senza guardare mai il posizionamento della tacca di livello sul potenziometro?


    madmax
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 3431
    Data d'iscrizione : 2010-04-18
    Età : 49
    Località : Cerignola (FG)

    Re: Il volume in cuffia...parliamone

    Post  madmax on Sat Jun 12, 2010 1:52 pm

    Pazzoperilpianoforte wrote:Ma sarò l'unico che regola il volume senza guardare mai il posizionamento della tacca di livello sul potenziometro?

    Non sei solo ..



    _________________
    Spoiler:

    Analogico: Technics SL1200 MKII
    Sorgente:Mcintosh MCD301/Unison Research Unico cd
    Sorgente audio/video:Denon DBP-2012UD                                                                                                      
    Ampli:AM Audio T90
    Diffusori:Klipsh Heresy III
    Cuffie:Hifiman HE-6 Airtech/Audeze LCD3F/Sennheiser HD800 CustomCans/Spirit Labs Grado
    Ampli cuffia:Megahertz MezzoGuerra/ Megahertz OTL
    Dac Ampli Cuffia: Pioneer U-05 (mod.Aurion Audio)
    Condizionatore di rete: IsoTek Vision

    apostata
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 653
    Data d'iscrizione : 2010-04-22
    Località : Roma

    Re: Il volume in cuffia...parliamone

    Post  apostata on Sat Jun 12, 2010 3:25 pm

    Scusate la palese banalità del mio intervento ma, tranne situazioni particolari, l'ascolto dovrebbe riprodurre l'evento registrato.

    Ne consegue che il volume di ascolto dovrà essere quello che rende lo stesso impatto sonoro che ci sarebbe stato dal vivo. O no?


    _________________
    Guglielmo

    una risata vi seppellirà
    .

    Nicola_83
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2486
    Data d'iscrizione : 2010-05-30
    Età : 33
    Località : Savignano sul Rubicone

    Volume

    Post  Nicola_83 on Sat Jun 12, 2010 3:30 pm

    si ma diventi sordo no?

    apostata
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 653
    Data d'iscrizione : 2010-04-22
    Località : Roma

    Re: Il volume in cuffia...parliamone

    Post  apostata on Sat Jun 12, 2010 3:52 pm

    Nicola_83 wrote:si ma diventi sordo no?


    Io ascolto al 90% classica, ma ti assicuro che l'impatto sonoro di un pieno orchestrale dal vivo è tranquillamente ascoltabile senza alcun fastidio.

    Ricordi come ebbe ad osservare quell'anima candida (ed ignorante) di Jovanotti nella mitica puntata di "Che tempo che fa" con Abbado e Baremboim che, dopo un ascolto dal vivo dell'Orchestra sinfonica della Scala, si meravigliò di come l'impatto sonoro fosse basso rispetto alla musica amplificata cui era abituato.

    La musica, quella vera emessa dagli strumenti e dalle voci umane, è il mio punto di riferimeto.

    Se poi qualcuno ha voglia di gasarsi con volumi altissimi... faccia pure, ma non parli di musica.

    Se un giorno ti dovesse capitare la fortunata esperienza, a me mai toccata, di ascoltare un Te Deum come Berlioz lo aveva concepito, con mille persone tra le due orchestre i due cori di adulti e l'enorme coro di bambini, divisi da un grande organo, ti formeresti un'idea forse diversa del concetto di volume d'ascolto.

    Felice musica.


    _________________
    Guglielmo

    una risata vi seppellirà
    .

    Nicola_83
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2486
    Data d'iscrizione : 2010-05-30
    Età : 33
    Località : Savignano sul Rubicone

    Volume

    Post  Nicola_83 on Sat Jun 12, 2010 4:15 pm

    con il rock consiglia di tenere alto?bho nn so!

    apostata
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 653
    Data d'iscrizione : 2010-04-22
    Località : Roma

    Re: Il volume in cuffia...parliamone

    Post  apostata on Sat Jun 12, 2010 4:49 pm

    F.C.C.T.P. e vivi sereno


    _________________
    Guglielmo

    una risata vi seppellirà
    .

    Nicola_83
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2486
    Data d'iscrizione : 2010-05-30
    Età : 33
    Località : Savignano sul Rubicone

    Volume

    Post  Nicola_83 on Sat Jun 12, 2010 5:44 pm

    scusa non ho capito

    Amuro_Rey
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 9841
    Data d'iscrizione : 2009-01-20
    Età : 47
    Località : Italia

    Re: Il volume in cuffia...parliamone

    Post  Amuro_Rey on Sat Jun 12, 2010 6:11 pm

    Nicola_83 wrote:si ma diventi sordo no?

    Diventi sordo ??
    E perchè scusa ??
    Non è che ad un concerto tutti escono che non ci sentono più ... affraid


    _________________
    Per sempre  P I R A T A       

    Pazzoperilpianoforte
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 5316
    Data d'iscrizione : 2009-01-12
    Età : 48
    Località : Firenze

    Re: Il volume in cuffia...parliamone

    Post  Pazzoperilpianoforte on Sat Jun 12, 2010 9:46 pm

    Da quello che ho scoperto anche da articoli medici, ho capito che:

    1. Con la musica classica è estremamente difficile incorrere in ipoacusie (perdite di sensibilità) permanenti dell'udito, perché il volume di segnale presente in questi programmi agli estremi gamma è molto limitato. Sono possibili invece ipoacusie momentanee, nel caso si ascolti a volume sostenuto per lunghi periodi.

    2. Con la musica pop-rock (contemporanea) il rischio di ipoacusie permanenti è molto più alto, visto che è possibile la presenza di suoni estremi del campo uditivo umano, a potenze di modulazione a volte estremamente elevate. Con questi programmi un volume di ascolto permanentemente alto può portare ad ipoacusie permanenti (sordità).

    3. Sia con la musica 1 che con la musica 2, le possibilità di ipoacusie aumentano con la presenza in ambiente di risonanze, soprattutto se agli estremi banda audio. Ciò in cuffia è molto più difficile che succeda rispetto all'ambiente, non avendo una cuffia di buone qualità audio risonanze vere e proprie e rilevanti all'interno della banda audio. AScoltando con i diffusori, invece, i rischi sono più alti...

    4. In cuffia aumentanpo i rischi con la musica di cui al punto 2 (musica contemporanea) anche perché raggiungere alti livelli di pressione sonora accentua la gravità della presenza di ampie modulazioni di segnale agli estremi della banda audio. L'alto volume in cuffia non condiziona invece la musica di cui al punto 1 per i suddetti motivi.

    ... sappiatevi regolare...


    _________________
    Vito Buono
    __________
    Accuphase DP-500 + Stax SR-009 + Stax SRM 600 Limited
    oppure
    Graaf GM-50 rivalvolato Telefunken/Valvo Amburgo/EI KT90 + ProAc D 25
    ... e tantissima musica!

    biscottino
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 7712
    Data d'iscrizione : 2010-04-23
    Età : 45
    Località : Gragnano (Napoli)

    Re: Il volume in cuffia...parliamone

    Post  biscottino on Sun Jun 13, 2010 6:00 am

    Ho la sensazione che a volte si tende ad alzare il volume perche' si ha la percezione che si perdano dei dettagli dell'evento sonoro.
    Ad esempio, io lo faccio con la hd650 e la k1000, in modo del tutto naturale. La prima, perche' rende poco ai bassi volume, la seconda perche' non essendo propriamente una cuffia chiusa, serve maggior volume per coprire anche i rumori esterni.
    Discorso contrario invece per la hd800,la Omega e la HE60, in questo caso già ad un volume modesto, sembra che la messa a fuoco generale sia del tutto percepibile, per cui tirare su il volume ha poco senso.

    SAl.

    realmassy
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 5514
    Data d'iscrizione : 2010-04-25
    Età : 40
    Località : Leeds, UK

    Re: Il volume in cuffia...parliamone

    Post  realmassy on Sun Jun 13, 2010 7:24 am

    Nella vostra esperienza, quali cuffie rendono bene a volumi modesti?
    Come altri hanno gia' detto la HD650 e' un po' troppo poco pulita (almeno per i miei gusti), la mia K702 perde molta coesione...quali cuffie vi sentite di consigliare?


    _________________
    Massimiliano e la sua STAX

    Amuro_Rey
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 9841
    Data d'iscrizione : 2009-01-20
    Età : 47
    Località : Italia

    Re: Il volume in cuffia...parliamone

    Post  Amuro_Rey on Sun Jun 13, 2010 8:26 am

    realmassy wrote:Nella vostra esperienza, quali cuffie rendono bene a volumi modesti?
    Come altri hanno gia' detto la HD650 e' un po' troppo poco pulita (almeno per i miei gusti), la mia K702 perde molta coesione...quali cuffie vi sentite di consigliare?

    Be dipende molto anche dall'ampli o sbaglio ?


    _________________
    Per sempre  P I R A T A       

    realmassy
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 5514
    Data d'iscrizione : 2010-04-25
    Età : 40
    Località : Leeds, UK

    Re: Il volume in cuffia...parliamone

    Post  realmassy on Sun Jun 13, 2010 9:18 am

    Amuro_Rey wrote:
    realmassy wrote:Nella vostra esperienza, quali cuffie rendono bene a volumi modesti?
    Come altri hanno gia' detto la HD650 e' un po' troppo poco pulita (almeno per i miei gusti), la mia K702 perde molta coesione...quali cuffie vi sentite di consigliare?

    Be dipende molto anche dall'ampli o sbaglio ?
    Puo' amche essere, ma certe caratteristiche spno tipiche delle cuffie e non so quanto possano essere stravolte dall'amplificazione. Io non ascolto a volumi alti, nettamente inferiori a un evento dal vivo anche perche in casa ho molto silenzio, nessun vicino...ma ascoltando a questi livelli mi accorgo che perdo qualcosa. A ore 9 la k702 si trasforma, il suono si apre e sembra essere piu consistente, meglio amalgamato. Quanti decibel sono non lo so, la settimana prossima faccio qualche misurazione con l'spl meter.


    _________________
    Massimiliano e la sua STAX

    axellone
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 1995
    Data d'iscrizione : 2010-04-24
    Età : 54
    Località : Roma

    Re: Il volume in cuffia...parliamone

    Post  axellone on Sun Jun 13, 2010 3:58 pm

    realmassy wrote:Nella vostra esperienza, quali cuffie rendono bene a volumi modesti?
    Come altri hanno gia' detto la HD650 e' un po' troppo poco pulita (almeno per i miei gusti), la mia K702 perde molta coesione...quali cuffie vi sentite di consigliare?

    Le cuffie che per me raggiungono un grado di coinvolgimento totale già a bassi volumi, ammesso che piacciano, sono le Stax. Con la 404 e con la Omega, seppur il loro suono sia molto differente, ho avuto netta questa sensazione. Credo sia il sistema elettrostatico che, avendo la particolarità di evidenziare anche i segnali di livello insignificante per altre cuffie, diano la sensazione di pienezza dell'evento.


    _________________
    Saluti, Enrico  

    Lo Zio
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 369
    Data d'iscrizione : 2010-04-29

    Re: Il volume in cuffia...parliamone

    Post  Lo Zio on Sun Jun 13, 2010 4:52 pm

    Nicola_83 wrote:con il rock consiglia di tenere alto?bho nn so!


    NO, perché sono registrate a bassa dinamica: in parole povere vuol dire che, per permetterne un' ascolto passabile anche in radio o con impiantini sghembi, la più parte delle registrazioni rock non presenta grossa differenza in decibel tra i momenti che suonano più piano e quelli che suonano più forte (ovvero dispone di un' escursione dinamica limitata), col risultato che, nei fatti, suona tutto forte.
    Condivido integralmente le puntuali osservazioni di Apostata: bisogna però fare presente che è vero che, facciamo un esempio, in una sinfonia di Mahler si possono avere 115 db di picco, corrispondenti a 95 db di ascolto medio, nei pieni orchestrali, ma va tenuto in conto che nel primo caso si parla di frazioni di secondo e quello successivo, ovvero il livello medio di un pieno orchestrale, dura pochissimi minuti continuativi(non credo più di due, probabilmente meno, ma non ho mai controllato con l' orologio).
    Nei fatti la percezione di ascolto della musica "classica" è che suoni mediamente piano (certo che quando battono la grancassa o il timpano ti si stringono i peli perianali: però dura pochissimi secondi!): la "scossa" deriva, tralasciando l' aspetto culturale emotivo ed empatico, dal progresso subitaneo con cui si passa da un pianissimo di 40 db a un pieno orchestrale di quasi 100 (parlando di livello medio, ovvero di durata di pochi minuti, non frazioni di secondo).
    Utilissime anche le considerazioni dell' amico che ama il pianoforte: la distorsione sonora di cui sono intessute le musiche amplificate agiscono di sicuro in modo diverso dall' impatto della musica acustica, anche nei suoi momenti più tellurici.
    In sintensi: se ascolti rock, sta attento e vai molto piano.


    Last edited by Lo Zio on Sun Jun 13, 2010 5:36 pm; edited 4 times in total

    Lo Zio
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 369
    Data d'iscrizione : 2010-04-29

    Re: Il volume in cuffia...parliamone

    Post  Lo Zio on Sun Jun 13, 2010 4:55 pm

    apostata wrote:Scusate la palese banalità del mio intervento ma, tranne situazioni particolari, l'ascolto dovrebbe riprodurre l'evento registrato.

    Ne consegue che il volume di ascolto dovrà essere quello che rende lo stesso impatto sonoro che ci sarebbe stato dal vivo. O no?

    Non per generi diversi dalla "classica" (nei fatti è impossibile spesso anche per la "classica", che, non a caso, viene opportunamente compressa ed equalizzata, in modo da "tirare sù" il livello più basso, che altrimenti annegherebbe nel rumore di fondo domestico, di sicuro superiore a quello di un auditorium, e "tirare giù" quello più alto. Poi dipende dal programma musicale: Il Clavicembalo ben temperato, magari eseguito con intenzioni filologiche, ha esigenze diverse da una sinfonia classica, romantica o tardoromantica. E' che nell' ambito della "classica" la manipolazione è molto più discreta).


    Last edited by Lo Zio on Sun Jun 13, 2010 5:25 pm; edited 2 times in total

    Lo Zio
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 369
    Data d'iscrizione : 2010-04-29

    Re: Il volume in cuffia...parliamone

    Post  Lo Zio on Sun Jun 13, 2010 5:06 pm

    axellone wrote:


    ...infatti 90 dB di ascolto costante sono una enormità.

    realmassy
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 5514
    Data d'iscrizione : 2010-04-25
    Età : 40
    Località : Leeds, UK

    Re: Il volume in cuffia...parliamone

    Post  realmassy on Sun Jun 13, 2010 5:17 pm

    axellone wrote:
    Le cuffie che per me raggiungono un grado di coinvolgimento totale già a bassi volumi, ammesso che piacciano, sono le Stax. Con la 404 e con la Omega, seppur il loro suono sia molto differente, ho avuto netta questa sensazione. Credo sia il sistema elettrostatico che, avendo la particolarità di evidenziare anche i segnali di livello insignificante per altre cuffie, diano la sensazione di pienezza dell'evento.
    Grazie della risposta Enrico...proprio quello che non volevo sentirmi dire!! Nel senso che un po' me lo immaginavo, ma non potendo provare una Stax (e non volendo fare un acquisto al buio) non so come fare.


    _________________
    Massimiliano e la sua STAX

    leonruti
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1392
    Data d'iscrizione : 2010-04-17
    Età : 54
    Località : Foggia

    Re: Il volume in cuffia...parliamone

    Post  leonruti on Sun Jun 13, 2010 5:55 pm

    axellone wrote:
    realmassy wrote:Nella vostra esperienza, quali cuffie rendono bene a volumi modesti?
    Come altri hanno gia' detto la HD650 e' un po' troppo poco pulita (almeno per i miei gusti), la mia K702 perde molta coesione...quali cuffie vi sentite di consigliare?

    Le cuffie che per me raggiungono un grado di coinvolgimento totale già a bassi volumi, ammesso che piacciano, sono le Stax. Con la 404 e con la Omega, seppur il loro suono sia molto differente, ho avuto netta questa sensazione. Credo sia il sistema elettrostatico che, avendo la particolarità di evidenziare anche i segnali di livello insignificante per altre cuffie, diano la sensazione di pienezza dell'evento.

    Se proprio non dovessero piacere le elettrostatiche, sono certo che le PS1000, che sto ascoltanto proprio in questo momento (a volumi ridicoli e pergiunta attaccate all'Ipod... santa ) possano portare allo stesso grado di coinvolgimento delle stax, proprio per la loro capacità di riprodurre ogni microdettaglio...
    ...è da un po' che le mie orecchie si cibano di sussurri di ottima musica...


    _________________
    Dino

    realmassy
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 5514
    Data d'iscrizione : 2010-04-25
    Età : 40
    Località : Leeds, UK

    Re: Il volume in cuffia...parliamone

    Post  realmassy on Sun Jun 13, 2010 6:07 pm

    Ehehe lo so Dino! Mica mi sono dimenticato della regine, anzi lei mi permetterebbe di tenere il mio ampli.
    Vedo se riesco a trovare il basic system Stax 2050, usato a un prezzo ragionevole per farmi una idea del suono.


    _________________
    Massimiliano e la sua STAX

      Current date/time is Fri Dec 09, 2016 3:55 am