Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Gryphon Callisto 2200 - Page 2
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    Gryphon Callisto 2200

    Share

    Ospite
    Guest

    Re: Gryphon Callisto 2200

    Post  Ospite on Wed Jun 09, 2010 4:32 pm

    ema49 wrote:
    pavel wrote:Ema...con un po di pazienza e con altrettanta sincerità, potresti dirmi COSA, a tuo avviso non va del Diablo?
    Una sorte di rece, con pregi e difetti..... Da tempo avrei voluto chiedertelo....

    Vado a fare un pò di marchette allo studio. Ti rispondo più tardi. Scusami Embarassed

    Quando hai tempo e voglia.......ci mancherebbe...

    Ospite
    Guest

    Re: Gryphon Callisto 2200

    Post  Ospite on Wed Jun 09, 2010 4:33 pm

    Mr. wlg wrote:beh che dire..
    grazie per la bella delucidazione che direi non male, anche il prezzo non male

    Silvio wlg

    Io ho ascoltato le Atlantis.........e non mi sono piaciute...

    Dragon
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8562
    Data d'iscrizione : 2008-12-23
    Età : 51
    Località : Pisa (Motociclista)

    Re: Gryphon Callisto 2200

    Post  Dragon on Wed Jun 09, 2010 4:42 pm

    ema49 wrote:
    matley wrote:e chi è Ema 49...

    Ahhh, il tuo incubo peggiore ...quello che ha definito i tuoi ampli "cassonetti per la differenziata" santa Quello che possiede un'amplificazione che fa parte dei tuoi sogni nel cassetto. Ti ricordi ora?
    Ciao Mat..

    Bentornato anche da parte mia Ema, mi fa molto piacere rileggerti! sunny

    hr
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 557
    Data d'iscrizione : 2010-01-26

    Re: Gryphon Callisto 2200

    Post  hr on Wed Jun 09, 2010 4:43 pm

    pavel wrote:
    Io ho ascoltato le Atlantis.........e non mi sono piaciute...

    Quoto Pavel....

    Ho ascoltato e/o il distributore Gryphon di Taipei questi diffusori (anche le Poseidon e le Trident) con i finali mono Colosseum Solo, pre Mirage e cdp Mikado Signature e non mi hanno fatto una buona impressione...
    Le Cantata, a mio modesto parere, sono tutt'altra cosa, ovviamente in meglio.....Anche il progettista era diverso (pace all'anima sua)...

    Tra l'altro, secondo il distributore Taiwanese, quei sistemi erano ottimizzati e posizionati al meglio ed il trattamento della saletta era molto buono...

    A me le ultime creazioni del "grifone", in termini di prestazioni, mi lasciano piuttosto perplesso..

    Ospite
    Guest

    Re: Gryphon Callisto 2200

    Post  Ospite on Wed Jun 09, 2010 4:46 pm




    Cosa sono 2 vie....2 e mezzo.....?

    Mr. wlg
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 3832
    Data d'iscrizione : 2010-03-10
    Età : 50
    Località : Prov. Milano

    Re: Gryphon Callisto 2200

    Post  Mr. wlg on Wed Jun 09, 2010 4:48 pm

    pavel wrote:


    Cosa sono 2 vie....2 e mezzo.....?

    Scusa.. sono ignorante, perchè 2 e mezzo?


    _________________
    Silvio Wlg

    Dopo la passione c'è la follia....!!!!!!!!!!!!!

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: Gryphon Callisto 2200

    Post  aircooled on Wed Jun 09, 2010 4:57 pm

    perche per comprarle intere non ti bastano i soldi


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    Dragon
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8562
    Data d'iscrizione : 2008-12-23
    Età : 51
    Località : Pisa (Motociclista)

    Re: Gryphon Callisto 2200

    Post  Dragon on Wed Jun 09, 2010 4:58 pm

    ... affraid affraid affraid

    Mr. wlg
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 3832
    Data d'iscrizione : 2010-03-10
    Età : 50
    Località : Prov. Milano

    Re: Gryphon Callisto 2200

    Post  Mr. wlg on Wed Jun 09, 2010 5:02 pm



    _________________
    Silvio Wlg

    Dopo la passione c'è la follia....!!!!!!!!!!!!!

    hr
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 557
    Data d'iscrizione : 2010-01-26

    Re: Gryphon Callisto 2200

    Post  hr on Wed Jun 09, 2010 5:06 pm

    pavel wrote:
    Cosa sono 2 vie....2 e mezzo.....?

    E' un sistema a due vie munito di una sofisticata interfaccia attiva, chiamata "Q Control" che serve ad ottimizzare al meglio la gamma bassa in funzione dell'acustica della stanza. Tra l'altro tutti i diffusori Gryphon possegono questo sistema...
    Praticamente questa interfaccia ha 3 opzioni di settaggi..Viene scelta quella piu' appropriata in base all'acustica della propria stanza...

    Mr. wlg
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 3832
    Data d'iscrizione : 2010-03-10
    Età : 50
    Località : Prov. Milano

    Re: Gryphon Callisto 2200

    Post  Mr. wlg on Wed Jun 09, 2010 5:24 pm

    Per una modica cifra di Euro?????


    _________________
    Silvio Wlg

    Dopo la passione c'è la follia....!!!!!!!!!!!!!

    hr
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 557
    Data d'iscrizione : 2010-01-26

    Re: Gryphon Callisto 2200

    Post  hr on Wed Jun 09, 2010 5:35 pm

    Mr. wlg wrote:Per una modica cifra di Euro?????

    Il listino Italiano era di circa 17500 euro...Pensa che in Italia ne e' arrivata solo un cp ed ha fatto il giro di tutti i rivenditori italiani del marchio danese...! Questa cp sta adesso in provincia di Reggio Calabria, nelle mani di un mio carissimo amico.....

    E' stato un diffusore che non ha riscosso tanto successo in Italia e penso anche nel mondo, visto che ne hanno prodotti e commercializzati solo 20 cp (di cui una in possesso del suo designer e titolare Gryphon Mr. Flemming E. Rasmussen).

    Per me e' l'unico diffusore Gryphon ben riuscito!.


    _________________
    Ciao & Enjoy the Music!
    Rocco

    "Ich denke nur Musik - J. Brahms"

    ernesto1
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1060
    Data d'iscrizione : 2010-05-29
    Età : 53

    Re: Gryphon Callisto 2200

    Post  ernesto1 on Wed Jun 09, 2010 6:04 pm

    Ho gia' letto qualche parere discordante tra Callisto-Diablo ... ma trovarne a favore del Callisto sono rari, rarissimi.. Purtroppo non ho mai avuto modo di ascolti diretti cosa che mi piacerebbe.
    A quanto pare, sempre per sentito dire , Il Callisto ha un suono piu' aggrsessivo e puo' dare la sensazione di essere piu' perentorio del Diablo, dove, a sua volta, resta sempre un gran ampli a livello dimanica e controllo , ma con un modo di porgersi all'ascolto piu' educato e aggrazziato del fratello minore. Forse in base ai generi musicali queste piccole differenze possono indurre a preferire l'uno o l'altro. Resta il fatto che al 90% dei numerosi interventi di chi li ha ascoltati o posseduti essi hanno preferito senza ombra di dubbio il Diablo , che raffigura una sorta di Callisto possedendone tutte le sue qualita' ma con una piuì' spiccata raffinatezza oltre che guadagnare anche su tutti gli altri parametri


    Last edited by ernesto1 on Wed Jun 09, 2010 6:07 pm; edited 1 time in total

    Mr. wlg
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 3832
    Data d'iscrizione : 2010-03-10
    Età : 50
    Località : Prov. Milano

    Re: Gryphon Callisto 2200

    Post  Mr. wlg on Wed Jun 09, 2010 6:05 pm

    Grazie Rocco, grande descrizione cheers

    Però 17.500€ non sono proprio pochi, mi auguro per i pochi e spero fortunati possessori che almeno suonino bene

    Buona serata
    Silvio Wlg


    _________________
    Silvio Wlg

    Dopo la passione c'è la follia....!!!!!!!!!!!!!

    Ospite
    Guest

    Re: Gryphon Callisto 2200

    Post  Ospite on Wed Jun 09, 2010 6:56 pm

    hr wrote:
    Mr. wlg wrote:Per una modica cifra di Euro?????

    Il listino Italiano era di circa 17500 euro...Pensa che in Italia ne e' arrivata solo un cp ed ha fatto il giro di tutti i rivenditori italiani del marchio danese...! Questa cp sta adesso in provincia di Reggio Calabria, nelle mani di un mio carissimo amico.....

    E' stato un diffusore che non ha riscosso tanto successo in Italia e penso anche nel mondo, visto che ne hanno prodotti e commercializzati solo 20 cp (di cui una in possesso del suo designer e titolare Gryphon Mr. Flemming E. Rasmussen).

    Per me e' l'unico diffusore Gryphon ben riuscito!.

    A me pare ce ne sia una anche a milano, su VHF l'utente Vanni se non sbaglio....

    Ospite
    Guest

    Re: Gryphon Callisto 2200

    Post  Ospite on Wed Jun 09, 2010 6:58 pm

    Grazie a tutti per i complimenti, son felice sia tornato anche Ema49 sunny

    Ospite
    Guest

    Re: Gryphon Callisto 2200

    Post  Ospite on Wed Jun 09, 2010 6:59 pm

    ernesto1 wrote:Ho gia' letto qualche parere discordante tra Callisto-Diablo ... ma trovarne a favore del Callisto sono rari, rarissimi.. Purtroppo non ho mai avuto modo di ascolti diretti cosa che mi piacerebbe.
    A quanto pare, sempre per sentito dire , Il Callisto ha un suono piu' aggrsessivo e puo' dare la sensazione di essere piu' perentorio del Diablo, dove, a sua volta, resta sempre un gran ampli a livello dimanica e controllo , ma con un modo di porgersi all'ascolto piu' educato e aggrazziato del fratello minore. Forse in base ai generi musicali queste piccole differenze possono indurre a preferire l'uno o l'altro. Resta il fatto che al 90% dei numerosi interventi di chi li ha ascoltati o posseduti essi hanno preferito senza ombra di dubbio il Diablo , che raffigura una sorta di Callisto possedendone tutte le sue qualita' ma con una piuì' spiccata raffinatezza oltre che guadagnare anche su tutti gli altri parametri

    Io ho sentito tanti pareri dire il contrario preferendo il Callisto 2200 al Diablo.
    Putroppo il Diablo nel mio soggiorno non è passato finora quindi non posso esprimer la mia opinione in merito ad un confronto diretto Callisto 2200 VS Diablo.

    matley
    IL "pulcioso"
    IL

    Numero di messaggi : 17268
    Data d'iscrizione : 2008-12-21
    Età : 56
    Località : Colle Val D'Elsa

    Re: Gryphon Callisto 2200

    Post  matley on Wed Jun 09, 2010 7:03 pm

    ema49 wrote:
    matley wrote:e chi è Ema 49...

    Ahhh, il tuo incubo peggiore ...quello che ha definito i tuoi ampli "cassonetti per la differenziata" santa Quello che possiede un'amplificazione che fa parte dei tuoi sogni nel cassetto. Ti ricordi ora?
    Ciao Mat..

    oggi sono svalvolato....
    no riesco a ricordare...specialmente la seconda parte... affraid affraid affraid
    bentrovato....


    _________________
     
     
    Non seguire una strada...."CREALA!



    "ma se i Cavi non ce-l'hai 'ndo vai..." ?



    Spoiler:
    https://i68.servimg.com/u/f68/13/38/17/01/pre_cj11.jpg

    ema49
    Musicofilo

    Numero di messaggi : 6951
    Data d'iscrizione : 2010-03-12
    Età : 67

    Re: Gryphon Callisto 2200

    Post  ema49 on Wed Jun 09, 2010 7:21 pm

    pavel wrote:Ema...con un po di pazienza e con altrettanta sincerità, potresti dirmi COSA, a tuo avviso non va del Diablo?
    Una sorte di rece, con pregi e difetti..... Da tempo avrei voluto chiedertelo....

    Allora, Fabio, ti racconto. Circa 3 anni fa, dopo avere ascoltato a lungo e con diversi diffusori il Callisto, decisi di comprarlo ma dato che non era più in produzione e avendo letto la solita recensione-panegirico del solito guru sul Gryphon Diablo, ma anche forte del fatto che comunque quest'ultimo avrebbe dovuto rappresentare (anche per il costo...) una evoluzione rispetto al Callisto, lo ordinai a scatola chiusa a Fulvio (Chiappetta) di S.I. Audio, al quale diedi indietro il suo megaintegrato valvolare OTL con 12 valvole per canale di cui non ricordo il nome. Dopo un congruo periodo di rodaggio, il Diablo continuava a presentare una gamma alta pungente, il medio-alto un pò asprigno ed in evidenza: ne soffriva molto il timbro dei violini, tutt'altro che naturali; di questi era difficile sentire la cassa armonica, sembrava di sentire solo le corde; il tutto peggiorava con i violini barocchi, come puoi ben immaginare. La gamma media era buona, anche se presentava un pò di grana, la gamma bassa perentoria ed articolata ma senza alcuna coda come si ascolta dal vivo (normale decadimento delle armoniche basse). Il tutto si traduceva in un suono secco, asciutto e, alla fine, stancante. Telefonai a Fulvio che mi suggerì di aprire l'integrato e di verificare la funzionalità di alcuni (due) fusibili, cosa che feci con l'aiuto del titolare del negozio CREA, ottimo tecnico. I fusibili erano a posto (come immaginavo, anche se Fulvio mi aveva dato una spiegazione che onestamente non compresi) e il titolare di Crea, in tutta onestà, mi disse che l'interno dell'apparecchio era uno spettacolo e la componentistica di ottimo/eccellente livello. Provammo assieme l'apparecchio ed anche lui ebbe le stesse impressioni: quello era il suo "assetto" sonoro, molto efficace con la musica moderna ma con qualche limite con la classica. A quel punto (era passato circa 1 mese) lo cambiai con pre e finali mono VTL. E' del tutto pleonastico asserire come queste siano impressioni di ascolto personali e che ad altri audiofili questo tipo di suono possa piacere, anzi per essi possa rappresentare una delle massime vette raggiungibili. E' anche possibile che il mio amore per le valvole mi abbia fatto ricercare in un apparecchio a ss quello che esso non poteva offrirmi. Ma col Callisto...o anche coll'Harman Kardon 990 (!!!) o col Pathos TT o col Grandinote integrato mono queste impressioni negative non l'ho avute. La ulteriore delusione di aver perso, nel cambio con i VTL, diverse migliaia di Euro in un mese completano il quadro santa santa
    Bye

    hr
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 557
    Data d'iscrizione : 2010-01-26

    Re: Gryphon Callisto 2200

    Post  hr on Wed Jun 09, 2010 7:32 pm

    [quote="xin"]
    hr wrote:
    A me pare ce ne sia una anche a milano, su VHF l'utente Vanni se non sbaglio....

    Ciao Alberto..

    Infatti Vanni e' un mio carissimo amico e ti confermo che e' di Reggio Calabria sunny


    _________________
    Ciao & Enjoy the Music!
    Rocco

    "Ich denke nur Musik - J. Brahms"

    ema49
    Musicofilo

    Numero di messaggi : 6951
    Data d'iscrizione : 2010-03-12
    Età : 67

    Re: Gryphon Callisto 2200

    Post  ema49 on Wed Jun 09, 2010 7:50 pm

    aircooled wrote:perche per comprarle intere non ti bastano i soldi

    Laughing Laughing Laughing Laughing Laughing Laughing Laughing

    ernesto1
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1060
    Data d'iscrizione : 2010-05-29
    Età : 53

    Re: Gryphon Callisto 2200

    Post  ernesto1 on Wed Jun 09, 2010 8:04 pm

    ema49 wrote:
    pavel wrote:Ema...con un po di pazienza e con altrettanta sincerità, potresti dirmi COSA, a tuo avviso non va del Diablo?
    Una sorte di rece, con pregi e difetti..... Da tempo avrei voluto chiedertelo....

    Allora, Fabio, ti racconto. Circa 3 anni fa, dopo avere ascoltato a lungo e con diversi diffusori il Callisto, decisi di comprarlo ma dato che non era più in produzione e avendo letto la solita recensione-panegirico del solito guru sul Gryphon Diablo, ma anche forte del fatto che comunque quest'ultimo avrebbe dovuto rappresentare (anche per il costo...) una evoluzione rispetto al Callisto, lo ordinai a scatola chiusa a Fulvio (Chiappetta) di S.I. Audio, al quale diedi indietro il suo megaintegrato valvolare OTL con 12 valvole per canale di cui non ricordo il nome. Dopo un congruo periodo di rodaggio, il Diablo continuava a presentare una gamma alta pungente, il medio-alto un pò asprigno ed in evidenza: ne soffriva molto il timbro dei violini, tutt'altro che naturali; di questi era difficile sentire la cassa armonica, sembrava di sentire solo le corde; il tutto peggiorava con i violini barocchi, come puoi ben immaginare. La gamma media era buona, anche se presentava un pò di grana, la gamma bassa perentoria ed articolata ma senza alcuna coda come si ascolta dal vivo (normale decadimento delle armoniche basse). Il tutto si traduceva in un suono secco, asciutto e, alla fine, stancante. Telefonai a Fulvio che mi suggerì di aprire l'integrato e di verificare la funzionalità di alcuni (due) fusibili, cosa che feci con l'aiuto del titolare del negozio CREA, ottimo tecnico. I fusibili erano a posto (come immaginavo, anche se Fulvio mi aveva dato una spiegazione che onestamente non compresi) e il titolare di Crea, in tutta onestà, mi disse che l'interno dell'apparecchio era uno spettacolo e la componentistica di ottimo/eccellente livello. Provammo assieme l'apparecchio ed anche lui ebbe le stesse impressioni: quello era il suo "assetto" sonoro, molto efficace con la musica moderna ma con qualche limite con la classica. A quel punto (era passato circa 1 mese) lo cambiai con pre e finali mono VTL. E' del tutto pleonastico asserire come queste siano impressioni di ascolto personali e che ad altri audiofili questo tipo di suono possa piacere, anzi per essi possa rappresentare una delle massime vette raggiungibili. E' anche possibile che il mio amore per le valvole mi abbia fatto ricercare in un apparecchio a ss quello che esso non poteva offrirmi. Ma col Callisto...o anche coll'Harman Kardon 990 (!!!) o col Pathos TT o col Grandinote integrato mono queste impressioni negative non l'ho avute. La ulteriore delusione di aver perso, nel cambio con i VTL, diverse migliaia di Euro in un mese completano il quadro santa santa
    Bye
    Ciao Ema 49.....
    Eppure sono tutti concordi che propio il Callisto abbia un suono con quelche asprezza che ne descrivi riscontrata nel Diablo. Infatti dagli interventi che leggo( e sono tanti) questi riportano sostanzialmente che le differenze tra i due ampli risiedono in una una miglior raffinatezza, garbo, musicalita' e morbidezza a favore del Diablo...... come a dimostrare alla Griphon hanno voluto dare una impronta ben marcata a delinarne la categoria in cui vanno a inserirsi nei listini di prezzo . Forse avrai avuto la sfiga di trovare un'esemplare difettoso? Bho?

    baru_
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 4052
    Data d'iscrizione : 2009-05-31
    Località : Brescia

    Re: Gryphon Callisto 2200

    Post  baru_ on Wed Jun 09, 2010 9:33 pm

    Davvero un gran bel suono! Rolling Eyes Rolling Eyes Rolling Eyes
    Quello che continua a lasciarmi basito è che già a 3-4 tacche (su una scala di 50?) spinge come un dannato.
    Altra dote è il fatto di avere una spinta corposa sempre, il suono rimane comuque composto e raffinato.

    Il tutto permette al dragonfly di esprimersi al meglio.


    _________________
    Vpi Prime _ Quintet Bronze _ ASR Mini Basis _ Macmini (Audirvana) _ Rockna Wavedream Platinum Balanced _ Densen B200+_Densen B320+ _ Audiosonica Stonefly _ cavi segnale Acrolink 7n-D5000 _ BCD LGD _ Hidiamond D7  _ cavi alimentazione Shunyata Python Helix VX, Cableless Cruiser, Cableless Synapsi e BCD LGD _ cavi potenza Cableless Synapsi
    Cuffie: AudioGD Master 9 _ Portento Audio XLR _ Audeze LCD-X

    ema49
    Musicofilo

    Numero di messaggi : 6951
    Data d'iscrizione : 2010-03-12
    Età : 67

    Re: Gryphon Callisto 2200

    Post  ema49 on Wed Jun 09, 2010 10:10 pm

    baru_ wrote:Davvero un gran bel suono! Rolling Eyes Rolling Eyes Rolling Eyes
    Quello che continua a lasciarmi basito è che già a 3-4 tacche (su una scala di 50?) spinge come un dannato.
    Altra dote è il fatto di avere una spinta corposa sempre, il suono rimane comuque composto e raffinato.

    Il tutto permette al dragonfly di esprimersi al meglio.

    Perché (se possibile) non provi a pilotarle col Diablo? Così abbiamo un tuo parere

    Dragon
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8562
    Data d'iscrizione : 2008-12-23
    Età : 51
    Località : Pisa (Motociclista)

    Re: Gryphon Callisto 2200

    Post  Dragon on Wed Jun 09, 2010 10:14 pm

    Mi è parso di capire, su altri forum, che esistono due versioni del Diablo, riconoscibili dai morsetti dei diffusori...

    La seconda versione sembra accreditata di piccole modifiche atte ad eliminare quei peccatucci di cui èra affetta la prima.

    ema49
    Musicofilo

    Numero di messaggi : 6951
    Data d'iscrizione : 2010-03-12
    Età : 67

    Re: Gryphon Callisto 2200

    Post  ema49 on Wed Jun 09, 2010 10:19 pm

    Dragon wrote:Mi è parso di capire, su altri forum, che esistono due versioni del Diablo, riconoscibili dai morsetti dei diffusori...

    La seconda versione sembra accreditata di piccole modifiche atte ad eliminare quei peccatucci di cui èra affetta la prima.

    Questo potrebbe spiegare tante cose...ivi compreso il suggerimento datomi da Chiappetta di verificare i fusibili che non so quale diavolo di compito potessero avere (ammesso che di fusibili si trattasse, non capii nulla della spiegazione di Chiappetta) Embarassed

      Current date/time is Sat Dec 03, 2016 10:38 am