Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Musica su Youtube
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    Musica su Youtube

    Share
    avatar
    Roney
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 36
    Data d'iscrizione : 2017-01-16
    Località : Albanella

    Musica su Youtube

    Post  Roney on Tue Jun 20, 2017 12:35 pm

    Solo per curiosità, in che qualità si ascoltano le tracce audio dal noto programma di video? Ovviamente parlo di quei video di ottima qualità presi pari pari da CD o vinili e o comunque i video ufficiali. Grazie
    avatar
    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 6214
    Data d'iscrizione : 2012-05-18
    Età : 63
    Località : Milano

    Re: Musica su Youtube

    Post  RockOnlyRare on Tue Jun 20, 2017 2:45 pm

    Roney wrote:Solo per curiosità, in che qualità si ascoltano le tracce audio dal noto programma di video? Ovviamente parlo di quei video di ottima qualità presi pari pari da CD o vinili e o comunque i video ufficiali. Grazie

    In linea di massima penso che il formato sia mp3.
    Però è probabile che si usi un formato migliore, in particolare nel caso di filmati in alta risoluzione, con qualità almeno DVD o BluRay o addirittura 4k.

    Ci sono comunque software in grado di estrarre il video (o solo la traccia audio dai filmati di youtube, non ricordo se segnalino la qualità audio originale. Certamente lo fanno per la qualità video.

    avatar
    Johnny1982
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 3337
    Data d'iscrizione : 2017-01-17
    Località : Marche

    Re: Musica su Youtube

    Post  Johnny1982 on Tue Jun 20, 2017 2:58 pm

    RockOnlyRare wrote:

    In linea di massima penso che il formato sia mp3.
    Però è probabile che si usi un formato migliore, in particolare nel caso di filmati in alta risoluzione, con qualità almeno DVD o BluRay o addirittura 4k.

    Ci sono comunque software in grado di estrarre il video (o solo la traccia audio dai filmati di youtube, non ricordo se segnalino la qualità audio originale. Certamente lo fanno per la qualità video.


    su youtube mi sa che più dell'mp3 non va ...

    il dvd stesso è solitamente dolby ... 5.1 480 ... in pratica un mp3 a 96kbps x 5 canali... anche nei vari servizi di streaming la qualità audio non è mai alta , dts e soprattutto dts master/atmos non mi pare vengano mai trasmessi , ma sono prerogative dei supporti fisici.

    audio "buono" lo trovi solo su servizi specifici come tidal e simili ... per un pò di zapping o sentire qualcosa al volo youtube è comodo ... ma per un ascolto serio ... non è adatto
    avatar
    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 6214
    Data d'iscrizione : 2012-05-18
    Età : 63
    Località : Milano

    Re: Musica su Youtube

    Post  RockOnlyRare on Tue Jun 20, 2017 4:11 pm

    Johnny1982 wrote:


    su youtube mi sa che più dell'mp3 non va ...

    il dvd stesso è solitamente dolby ... 5.1 480 ... in pratica un mp3 a 96kbps x 5 canali... anche nei vari servizi di streaming la qualità audio non è mai alta , dts e soprattutto dts master/atmos non mi pare vengano mai trasmessi , ma sono prerogative dei supporti fisici.

    audio "buono" lo trovi solo su servizi specifici come tidal e simili ... per un pò di zapping o sentire qualcosa al volo youtube è comodo ... ma per un ascolto serio ... non è adatto

    sul fatto che youtube non sia l'ideale per l'audio di qualità non ho alcun dubbio.
    Però se ci puoi caricare un file in formato full hd (m2ts o simile) allora è internamente a quel file che l'audio è in alta risoluzione, almeno in teoria, poi se è registrato con una telecamera "domestica" o con il telefonino è chiaro che la qualità è quella che è.

    L'audio del DVD ha subito molte evoluzioni partendo dal formato AC-3 (lossy raltivamente simile al mp3) per arrivare al Dolby Digital di cui la Plus è l'ultima versione.
    Se non ho capito male, in caso di audio Stereo (non multicanale) è possibile usare il formato lossless fino ad un max di 24-96

    Vedi wikipedia per maggiori info, oppure

    http://www.videohifi.com/magazine/numero-8/digitalia

    avatar
    Roney
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 36
    Data d'iscrizione : 2017-01-16
    Località : Albanella

    Re: Musica su Youtube

    Post  Roney on Tue Jun 20, 2017 6:17 pm

    io mi riferivo a video come questo: https://www.youtube.com/watch?v=6tTQ_tThE2Q
    o questo: https://www.youtube.com/watch?v=dnUivavym1c
    Personalmente ho collegato il DAC come fosse una scheda audio esterna e il risultato su video simili è tutt'altro che disprezzabile. Ovvio che poi c'è una marea di video caricati da chicchesia e l'ascolto è abbastanza deprimente.
    E poi si, Tidal è un'altra cosa: l'ascolto è ottimo e non si viene bombardati con pubblicità con audio il doppio dei normali video.
    avatar
    Johnny1982
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 3337
    Data d'iscrizione : 2017-01-17
    Località : Marche

    Re: Musica su Youtube

    Post  Johnny1982 on Tue Jun 20, 2017 9:23 pm

    Penso che youtube piu do un 320kbps non ti mette.... Anzi probabilmente é inferiore ...

    Contieno che apple music é a 250kbs , spotify a pagamento 320...
    Un flac sta attorno a 1000kps...

    Poi un formato lossy non é che faccia schifo a prescindere ... Spesso tra un 320kbps e flac non é cosi semplice distinguerli...

    Per il cinema conta che i nuovi formati come atmos arrivano a 5Mbps ... Praticamente impossibile mandarlo in streaming...

    Sui dvd si trova di solito il dolby 480kbs qualche volta in rari daci il dts 720kbp... Qualche rarissima eccezione ho trovato un dts ex da 1440kbps

    Il 24-96 mi pare é per il fornato dvd audio che ha pero avuto veramente uno scarso successo commerciale... Anche peggio del Sacd ...

    Ora si trovano invece qualche blu ray audio ...
    avatar
    Roney
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 36
    Data d'iscrizione : 2017-01-16
    Località : Albanella

    Re: Musica su Youtube

    Post  Roney on Wed Jun 21, 2017 10:04 am

    Johnny1982 wrote:Poi un formato lossy non é che faccia schifo a prescindere ... Spesso tra un 320kbps e flac non é cosi semplice distinguerli...
    Diciamo che se la sorgente da cui è stato upgradato il video era ottima, anche il risultato sarà pregevole o giù di lì.
    avatar
    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 6214
    Data d'iscrizione : 2012-05-18
    Età : 63
    Località : Milano

    Re: Musica su Youtube

    Post  RockOnlyRare on Wed Jun 21, 2017 4:03 pm

    Johnny1982 wrote:Penso che youtube piu do un 320kbps non ti mette.... Anzi probabilmente é inferiore ...

    Contieno che apple music é a 250kbs , spotify a pagamento 320...
    Un flac sta attorno a 1000kps...

    Poi un formato lossy non é che faccia schifo a prescindere ... Spesso tra un 320kbps e flac non é cosi semplice distinguerli...

    Per il cinema conta che i nuovi formati come atmos arrivano a 5Mbps ... Praticamente impossibile mandarlo in streaming...

    Sui dvd si trova di solito il dolby 480kbs qualche volta in rari daci il dts 720kbp... Qualche rarissima eccezione ho trovato un dts ex da 1440kbps

    Il 24-96 mi pare é per il fornato dvd audio che ha pero avuto veramente uno scarso successo commerciale... Anche peggio del Sacd ...

    Ora si trovano invece qualche blu ray audio ...

    oddio su qualcuna di queste info ci sarebbero un po' di cose da aggiungere...

    il FLAC è un formato senza perdita, che parte dal formato CD 16 bit 44 khz per arrivare all'alta definizione, solitamente fino a 24 bit 192 khz, ma di fatto senza un reale limite (esistono anche flac a 32 bit X 384 a patto di avere un DAC che supporti questo formato)

    Per un banale paragone è come zippare un doc di word. La compressione fa guadagnare spazio ma senza minimamente modificare il segnale sonoro come fanno invece i formati lossy come il mp3.

    Tra mp3 e flac, partendo dalla stessa sorgente, c'è una differenza che diventa tanto maggiore quanto migliore è l'impianto su cui ascolti il brano e tanto migliore è la qualità dell'incisione originale.
    Ovvio che se ascolti un mp3 sul cellulare o sul pc con una cuffietta da 10 euro la differenza è difficile da sentire.
    Idem se l'incisione del brano è scadente.

    Ciò premesso neppure io sputo sulla qualità del mp3, considerando che è comunque superiore ai vetusti rivesamenti in musicassetta dei vinili, a meno di avere un deck come il mitico Nakamichi. Ma le cassette costavano mica poco !!!!
    Però appena posso sostituisco il file mp3 con il FLAC , meglio sei in hi-res !!

    DVD Audio e Blu Ray audio usano formati ad alta risoluzione di ottima qualità [per lo più 24-96], si possono paragonare a quelli che acquisti nei siti online in hi-res.
    Chiaro che le vendite siano molto limitate per l'enorme concorrenza della musica liquida. Ed in formato "solido" del SACD per chi possiede un lettore di ottima qualità.

    avatar
    Johnny1982
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 3337
    Data d'iscrizione : 2017-01-17
    Località : Marche

    Re: Musica su Youtube

    Post  Johnny1982 on Wed Jun 21, 2017 4:27 pm

    RockOnlyRare wrote:

    oddio su qualcuna di queste info ci sarebbero un po' di cose da aggiungere...

    il FLAC è un formato senza perdita, che parte dal formato CD 16 bit 44 khz per arrivare all'alta definizione, solitamente fino a 24 bit 192 khz, ma di fatto senza un reale limite (esistono anche flac a 32 bit X 384 a patto di avere un DAC che supporti questo formato)

    Per un banale paragone è come zippare un doc di word. La compressione fa guadagnare spazio ma senza minimamente modificare il segnale sonoro come fanno invece i formati lossy come il mp3.

    Tra mp3 e flac, partendo dalla stessa sorgente, c'è una differenza che diventa tanto maggiore quanto migliore è l'impianto su cui ascolti il brano e tanto migliore è la qualità dell'incisione originale.
    Ovvio che se ascolti un mp3 sul cellulare o sul pc con una cuffietta da 10 euro la differenza è difficile da sentire.
    Idem se l'incisione del brano è scadente.

    Ciò premesso neppure io sputo sulla qualità del mp3, considerando che è comunque superiore ai vetusti rivesamenti in musicassetta dei vinili, a meno di avere un deck come il mitico Nakamichi. Ma le cassette costavano mica poco !!!!
    Però appena posso sostituisco il file mp3 con il FLAC , meglio sei in hi-res !!

    DVD Audio e Blu Ray audio usano formati ad alta risoluzione di ottima qualità [per lo più 24-96], si possono paragonare a quelli che acquisti nei siti online in hi-res.
    Chiaro che le vendite siano molto limitate per l'enorme concorrenza della musica liquida. Ed in formato "solido" del SACD per chi possiede un lettore di ottima qualità.

    flac sottontendevo qualità CD (il cd è 1440 kbps , sarebbe stupido non trasmetterlo in compressione lossless)

    vedevo test effettuati anche su impianti da oltre 10.000€ dove il riconoscimento di quale era mp3 320kbps e losless (qualità CD) era del 60% ... quindi poco sopra il risultato di un sordo ... che sarebbe 50%.

    l'audio hd ... secondo me è un pò mitizzato ... l'orecchio ed ancora di più il cervello umano che interpreta quello che l'orecchio sente hanno dei limiti ...

    Ho sentito roba in HD che era del tutto indistinguibile dalla versione CD , dove avvertivo un salto di qualità (ES i remaster 2015 degli Iron Maiden in HD) comprendevano dei processi di rimasterizzazzione ... quindi la differenza potrebbe non essere dovuta alla maggiore frequenza o i 24 bit ...

    Poi ho la sensazione che in alcuni casi si faccia frequenza x2 e di aggiunga un byte di 0 al campione ... ev voila... musica hd ...

    le incisioni recenti invece vedo che escono in formato acquistabile in download a 24bit 48kHz.

    avatar
    mrehqe
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 57
    Data d'iscrizione : 2015-09-01

    Re: Musica su Youtube

    Post  mrehqe on Mon Jul 17, 2017 8:04 am

    RockOnlyRare wrote:

    sul fatto che youtube non sia l'ideale per l'audio di qualità non ho alcun dubbio.
    Però se ci puoi caricare un file in formato full hd (m2ts o simile) allora è internamente a quel file che l'audio è in alta risoluzione, almeno in teoria, poi se è registrato con una telecamera "domestica" o con il telefonino è chiaro che la qualità è quella che è.

    L'audio del DVD ha subito molte evoluzioni partendo dal formato AC-3 (lossy raltivamente simile al mp3) per arrivare al Dolby Digital di cui la Plus è l'ultima versione.
    Se non ho capito male, in caso di audio Stereo (non multicanale) è possibile usare il formato lossless fino ad un max di 24-96

    Vedi wikipedia per maggiori info, oppure

    http://www.videohifi.com/magazine/numero-8/digitalia

    Mi hai messo curiosità e ho scaricato il video di sultain of swings - ecco i bitrate:

    formato: opus audio ( https://it.wikipedia.org/wiki/Opus_(codec_audio) )
    channels: stereo
    sample rate: 48 hz
    bitrate: 128 kbps - 16000 bps

    Tralasciando il fatto che per me un vinyl rip non ha senso ( i remaster in digitale facciamoli fare ai tecnici del suono), il fattore "oggettivo" è il bitrate, 128kbps, il "minimo sindacale" per bollare un mp3 come indistinguibile da un cd, secondo un campione di ascolto (penso che la buona loudness war abbia aiutato molto), anche se qui stiamo aprlando di un opus audio, che non conosco. Youtube per ovvi motivi comprime molto i dati, in linea di massima, tendo a far combiaciare l'output del sample rate della scheda audio con la sorgente: la mia scheda arriva a 192k, quindi il mio formato di riferimnto è Flac 24 bit, 192k il resto è un "fit", quindi un compromesso. Tendo ad evitare alri formati, ma mi adatto. Ho fatto uno dei vari test online di ascolto alla cieca, e gia con un mp3 320 kbps vs wav 44,1 non riesco ad andare oltre il 60% - come ogni essere umano. E' più un approccio da "overclocker" alla questione, visto che in realtà, imho, il 99% del limite deriva dall'impianto+ambiente da cui si ascolta. Premesso questo, un mp3 a 128 kbps ormai lo riconosco nel 90% degli ascolti alla cieca.


    _________________
    technics SC-CA10
    SanSei RP-3000
    Raspberry Pi + SainSmart HIFI DAC
    avatar
    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 6214
    Data d'iscrizione : 2012-05-18
    Età : 63
    Località : Milano

    Re: Musica su Youtube

    Post  RockOnlyRare on Mon Jul 17, 2017 10:02 am

    mrehqe wrote:

    Mi hai messo curiosità e ho scaricato il video di sultain of swings - ecco i bitrate:

    formato: opus audio ( https://it.wikipedia.org/wiki/Opus_(codec_audio) )
    channels: stereo
    sample rate: 48 hz
    bitrate: 128 kbps - 16000 bps

    Tralasciando il fatto che per me un vinyl rip non ha senso ( i remaster in digitale facciamoli fare ai tecnici del suono), il fattore "oggettivo" è il bitrate, 128kbps, il "minimo sindacale" per bollare un mp3 come indistinguibile da un cd, secondo un campione di ascolto (penso che la buona loudness war abbia aiutato molto), anche se qui stiamo aprlando di un opus audio, che non conosco. Youtube per ovvi motivi comprime molto i dati, in linea di massima, tendo a far combiaciare l'output del sample rate della scheda audio con la sorgente: la mia scheda arriva a 192k, quindi il mio formato di riferimnto è Flac 24 bit, 192k il resto è un "fit", quindi un compromesso. Tendo ad evitare alri formati, ma mi adatto. Ho fatto uno dei vari test online di ascolto alla cieca, e gia con un mp3 320 kbps vs wav 44,1 non riesco ad andare oltre il 60% - come ogni essere umano. E' più un approccio da "overclocker" alla questione, visto che in realtà, imho, il 99% del limite deriva dall'impianto+ambiente da cui si ascolta. Premesso questo, un mp3 a 128 kbps ormai lo riconosco nel 90% degli ascolti alla cieca.

    Molto interessante, la sola cosa che non ho capito è il discorso del "non riesco ad andare oltre il 60%".

    Sul discorso mp3 si sono spesi fiumi di parole come sul discorso rip da vinile.

    Brevissimamente la mia opinione: mp3

    1) sicuramente il FLAC è superiore anche al mp3 migliore.
    2) il 128 khz è giustamente il minimo sindacale ma in questo caso la differenza in uno stereo da buono in su è evidente, mentre le distanze si riducono se si parla di un mp3 a 320 rippato come si deve.
    3) a coloro che bollano comunque gli mp3 come fecenti schifo, ricordo che sono comunque un enorma passo avanti rispetto alle registrazioni che si facevano su MC anche con una buona piastra. Fatta eccezione al limite per le piastre dai costi inarrivabili come le miticje nakamici o le bonine.

    Discorso vinile:

    1) ha in suo significato secondo me se rippi album che non sono mai usciti in cd, e ce ne sono una quantità incredibile.
    2) se lo scopo è di ottenere il top, il guaio è dato dal metodo di rippaggio, innanzitutto ci vuole un impianto base si qualità altissima, poi la scheda audio deve essere di tipo professionale, il vinile in perfetto stato e la persona che esegue il rip un esperto.
    Sotto queste condizioni il rusultato che ottieni equivale al massimo ad un ottima registrazione su nastro.
    In sostanza non so quanti siano i casi in cui il rip da vinile sia superiore al formato flac rippato come si deve da un cd audio.
    Ovvio che parlo da sorgenti di qualità paragonabili.

    Poi è banale che se il vinile è un OMR di qualità superba ed il cd un freesby dell'era loudness war con dinamica piatta come una retta il confrono sarebbe impari. Ma in quel caso dovresti fare il confronto con il SACD o il file hi-res tratto dallo stesso album.

    Concludendo. Sempre FLAC ove possibile ma se non esiste sarebbe un peccato rinunciare ad ascoltare un album che si trova solo un mp3.
    Giusto un esempio recente :

    http://www.thebluepoets.com/band

    Dalla Germania il debutto di un eccellente band blues con venature rock. Davvero molto molto interessante. Impossibile al momento ascoltare questo album se non in mp3. Ovvio che poi uno se lo debba comprare in cd se gli piace.
    Ma se non l'avessi ascoltato in mp3 neppure saprei che esiste.

    avatar
    Johnny1982
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 3337
    Data d'iscrizione : 2017-01-17
    Località : Marche

    Re: Musica su Youtube

    Post  Johnny1982 on Mon Jul 17, 2017 11:13 am

    i limiti sono principalmente dell'udito e del cervello umano :)

    un mp3 a 128 lo si riconosce per l'innaturalezza delle "s" ed artifici alle alte frequenze ...


    il discordo del 60% significa che non si riesce a distinguere fra mp3 320 e flac ... se il risultato è 50% significa che i 2 sono irriconoscibili...

    come i quiz della patente fare 0 devi essere bravo esattamente come riesci a fare 30...

    se uno non ha studiato nulla farà probabilmente fra 13 e 17 punti...

    la percentuale di riconoscimento dipende dalla complessità del brano più strumenti si sono o più frequenze vengono eccitate con valore significativo maggiora sarà la possibilità di distinguere il flac dall'mp3 ... ma su un brando che ne so tipo blowing in the wind chitarra + voce ... penso che sia difficile trovare la differenza...

    avatar
    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 6214
    Data d'iscrizione : 2012-05-18
    Età : 63
    Località : Milano

    Re: Musica su Youtube

    Post  RockOnlyRare on Mon Jul 17, 2017 5:36 pm

    Johnny1982 wrote:i limiti sono principalmente dell'udito e del cervello umano :)

    un mp3 a 128 lo si riconosce per l'innaturalezza delle "s" ed artifici alle alte frequenze ...


    il discordo del 60% significa che non si riesce a distinguere fra mp3 320 e flac ... se il risultato è 50% significa che i 2 sono irriconoscibili...

    come i quiz della patente fare 0 devi essere bravo esattamente come riesci a fare 30...

    se uno non ha studiato nulla farà probabilmente fra 13 e 17 punti...

    la percentuale di riconoscimento dipende dalla complessità del brano più strumenti si sono o più frequenze vengono eccitate con valore significativo maggiora sarà la possibilità di distinguere il flac dall'mp3 ... ma su un brando che ne so tipo blowing in the wind chitarra + voce ... penso che sia difficile trovare la differenza...


    aggiungerei che è di fondamentale importanza l'impianto che usi per il confronto e la qualità del master originale o se preferisci dell'incisione che stai testando.

    Se prendi un bootleg anni 60 inciso con un baracchino a cassette dell'epoca ti sfido a trovare la differenza !!!!!!!!!!!!!
    Mentre se prendi un cd "audiofilo" il discorso cambia radicalmente.

    il file mp3 a 128 lo si riconosce anche per un suono più metallico e minore "informazione" sonora.

    Sul test della patente potrei obiettare che essendo mi pare tre risposte per ogni quiz (se non sono diventate 4 non so ...) , hai una probabilità su 3 di azzeccarle se risposti totalmente a caso. (Poi è chiaro che ci sono quiz di una banalità tale che risponderebbe esatto pure un bambino...)

    avatar
    mrehqe
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 57
    Data d'iscrizione : 2015-09-01

    Re: Musica su Youtube

    Post  mrehqe on Mon Jul 17, 2017 5:57 pm

    RockOnlyRare wrote:

    Molto interessante, la sola cosa che non ho capito è il discorso del "non riesco ad andare oltre il 60%".

    Sul discorso mp3 si sono spesi fiumi di parole come sul discorso rip da vinile.

    Brevissimamente la mia opinione: mp3

    1) sicuramente il FLAC è superiore anche al mp3 migliore.
    2) il 128 khz è giustamente il minimo sindacale ma in questo caso la differenza in uno stereo da buono in su è evidente, mentre le distanze si riducono se si parla di un mp3 a 320 rippato come si deve.
    3) a coloro che bollano comunque gli mp3 come fecenti schifo, ricordo che sono comunque un enorma passo avanti rispetto alle registrazioni che si facevano su MC anche con una buona piastra. Fatta eccezione al limite per le piastre dai costi inarrivabili come le miticje nakamici o le bonine.

    Discorso vinile:

    1) ha in suo significato secondo me se rippi album che non sono mai usciti in cd, e ce ne sono una quantità incredibile.
    2) se lo scopo è di ottenere il top, il guaio è dato dal metodo di rippaggio, innanzitutto ci vuole un impianto base si qualità altissima, poi la scheda audio deve essere di tipo professionale, il vinile in perfetto stato e la persona che esegue il rip un esperto.
    Sotto queste condizioni il rusultato che ottieni equivale al massimo ad un ottima registrazione su nastro.
    In sostanza non so quanti siano i casi in cui il rip da vinile sia superiore al formato flac rippato come si deve da un cd audio.
    Ovvio che parlo da sorgenti di qualità paragonabili.

    Poi è banale che se il vinile è un OMR di qualità superba ed il cd un freesby dell'era loudness war con dinamica piatta come una retta il confrono sarebbe impari. Ma in quel caso dovresti fare il confronto con il SACD o il file hi-res tratto dallo stesso album.

    Concludendo. Sempre FLAC ove possibile ma se non esiste sarebbe un peccato rinunciare ad ascoltare un album che si trova solo un mp3.
    Giusto un esempio recente :

    http://www.thebluepoets.com/band

    Dalla Germania il debutto di un eccellente band blues con venature rock. Davvero molto molto interessante. Impossibile al momento ascoltare questo album se non in mp3. Ovvio che poi uno se lo debba comprare in cd se gli piace.
    Ma se non l'avessi ascoltato in mp3 neppure saprei che esiste.

    come ti hanno risposto, mi riferisco alla percentuale di riconoscimento fra mp3 e wav - sul discorso rip da vinile, concordo. Per i files hi-res puramente digitali sono per la conversione dei SACD in FLAC, piuttosto che il rip, che trovo assurdo: se sono nell'ambito dell'analogico, cerco di rimanere nell'analogico. Poi, lo scopo della musica è l'emozione, penso che il proprio album preferito lo si riesce ad ascoltare pure da una lavatrice ;) Invece, vorrei una vostra opinione fra FLAC a 24b/192k e dsf. Se ho capito bene, il dsf lavoro sul singolo bit, e funziona un pò come i vecchi lettori cd mash, mentre il flac lavora per "fotogrammi" con una risoluzione a 24 bit: qual'è l'approccio migliore secondo voi, e perchè? Ho visto files a 32 bit e 320k e molti files adesso se ne escono con 24 bit e 48k ... c'è uno standard "di fatto", o un reference su questo argomento?


    _________________
    technics SC-CA10
    SanSei RP-3000
    Raspberry Pi + SainSmart HIFI DAC
    avatar
    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 6214
    Data d'iscrizione : 2012-05-18
    Età : 63
    Località : Milano

    Re: Musica su Youtube

    Post  RockOnlyRare on Tue Jul 18, 2017 9:54 am

    mrehqe wrote:

    come ti hanno risposto, mi riferisco alla percentuale di riconoscimento fra mp3 e wav - sul discorso rip da vinile, concordo. Per i files hi-res puramente digitali sono per la conversione dei SACD in FLAC, piuttosto che il rip, che trovo assurdo: se sono nell'ambito dell'analogico, cerco di rimanere nell'analogico. Poi, lo scopo della musica è l'emozione, penso che il proprio album preferito lo si riesce ad ascoltare pure da una lavatrice ;) Invece, vorrei una vostra opinione fra FLAC a 24b/192k e dsf. Se ho capito bene, il dsf lavoro sul singolo bit, e funziona un pò come i vecchi lettori cd mash, mentre il flac lavora per "fotogrammi" con una risoluzione a 24 bit: qual'è l'approccio migliore secondo voi, e perchè? Ho visto files a 32 bit e 320k e molti files adesso se ne escono con 24 bit e 48k ... c'è uno standard "di fatto", o un reference su questo argomento?

    Non saprei ma il nocciolo della questione è sempre il master originale. Se è un PCM, che poi sia convertito in flac o dsf non penso cambi molto. Diverso il discorso se il master è dsd nativo, ma passerà del tempo prima (SE) che diventi uno standard adottato dalle grandi case, al momento penso sia limitato a piccole etichette audiofile.

    Discorso analogo si può fare per i file in alta risoluzione "nativi", in teoria dovrebbero essere proposti nel formato massimo in cui sono stati incisi.
    Sui file in alta risoluzione ricavati dagli analogici puoi fare tutto ed il contrario di tutto, ma di certo il massimo che puoi ottenere è di ridurre ai minimi termini il divario con il master originale.


      Current date/time is Fri Sep 22, 2017 3:07 am