Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
la qualità dei file musicali
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    la qualità dei file musicali

    Share
    avatar
    Giordy60
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 9100
    Data d'iscrizione : 2011-02-13
    Età : 58
    Località : prov.Cremona

    la qualità dei file musicali

    Post  Giordy60 on Sun Aug 06, 2017 2:17 pm

    negli ultimi anni ho ( abbiamo ) assistito a diverse guerre di religione inteso come l'ampli A suona meglio dell'ampli B e poi .....il cd suona meglio del vinile ( o viceversa ) e ancora .....il dac con quel chip suona meglio del dac che ha l'altro chip per non parlare di cavi cavetti legnetti oli miracolosi punte sottopunte.....e chi più ne ha ne metta.
    abbiamo dedicato ( chi più chi meno ) tempo a cercare le migliori prestazioni nei nostri sistemi audio tralasciando ( spesso ) una delle cose più importanti ( secondo il mio modesto parere ) ovvero.....la qualità dei file ( o supporti fisici ) che facciamo suonare quotidianamente a casa nostra.
    bene dopo un lungo periodo di corteggiamento ( si potrebbe dire anche che ho rotto i maroni per mesi Laughing  ) ho convinto uno studio di produzione a rilasciare un paio di brani con la possibilità  a chiunque di scaricarli ed ascoltarli.
    ovviamente sono stato autorizzato dalla produzione che a sua volta ha avuto in benestare dagli artisti a fare questa divulgazione, si tratta di due brani uno di musica classica e uno è un pop italiano.
    i brani sono dei master DXD 352,8 khz a 32bit, inutile dirvi che la qualità audio è ad altissimi livelli.

    http://vdmpromo.s3.amazonaws.com/04%20Peter%20Tschaikowsky%20-%20Souvenir%20de%20Florence,%20op_%2070%20%20Allegretto%20moderato%20-%20DXD%2032b%20MASTER.wav
    http://vdmpromo.s3.amazonaws.com/Sestetto%20Stradivari_Schoenberg%20Tschaikowsky%20-%20cover.jpg


    http://vdmpromo.s3.amazonaws.com/14%20-%20Un%20Francese%20un%20Italiano%20Un%20Brasiliano__352k.wav http://vdmpromo.s3.amazonaws.com/MDR_Live%20in%20Capalbio%20COVER.png

    ascoltateli e se volete postate le vostre impressioni


    _________________
    la mente è come un paracadute, funziona solo se si apre ( cit. di Albert Einstein )
    Spoiler:

    io ascolto così : Server (s.o.WS2016) HQPlayer in ramdisk + HQPDControl  =>cavo di rete =>TP-link mc110cs =>cavo monomodale =>TP-link  mc110cs =>cavo di rete => NAA (s.o.WS2016) NAD in ramdisk =>nuprime DAC-10 =>monitor attivi Klein+Hummel o410 + sub Neumann Kh o810

    avatar
    phaeton
    Moderatore suonologo
    Moderatore suonologo

    Numero di messaggi : 8786
    Data d'iscrizione : 2010-08-27

    Re: la qualità dei file musicali

    Post  phaeton on Sun Aug 06, 2017 5:54 pm

    downloading... faro' sapere, tnks per l'iniziativa, interessante... e sarebbe ancor piu' interessante comparare i brani con l'effettiva produzione finale (cd, file, altro) degli stessi.... sunny
    avatar
    Edmond
    Sordologo

    Numero di messaggi : 9887
    Data d'iscrizione : 2010-04-17
    Località : Brescia

    Re: la qualità dei file musicali

    Post  Edmond on Sun Aug 06, 2017 6:02 pm

    Grazie, Uomo del Torrone!!! cheers cheers cheers

    Scarico e poi provo...


    _________________
    Giorgio
         
     

    Non fateci caso... sono sordo!!! E pure GURU!!! affraid
    avatar
    Edmond
    Sordologo

    Numero di messaggi : 9887
    Data d'iscrizione : 2010-04-17
    Località : Brescia

    Re: la qualità dei file musicali

    Post  Edmond on Sun Aug 06, 2017 6:43 pm

    La questione della qualità dei files audio è una questione apparentemente banale... Tutti dovrebbero dare per scontato che migliore è la qualità di una registrazione, migliore sarà la qualità della riproduzione che ciascuno di noi percepisce, sostanzialmente in modo indipendente dalla qualità del proprio impianto hi-fi (diamo per scontato che ciascuno di noi abbia un impianto hi-fi e non un sistema di riproduzione diverso).

    Purtroppo, come sempre accade, l'invidia del pene ci fa dimenticare queste ovvietà ed ecco la corsa, inevitabile, a chi ce l'ha più grosso... Mega DAC da mile mila euro, player stratosferici da cento mila euro, cavi da dieci mila euro, follie esoteriche a supporto del tutto, che vanno dalle lacche magiche, alle pietre altrettanto magiche, al gioco dell'accoppio-disaccoppio (il più delle volte senza nemmeno sapere cosa voglia dire) e chi più ne ha più ne metta, dimenticandoci quasi sempre di spendere qualche misero euro per il trattamento ambientale...

    Tutti, senza esclusione alcuna, siamo caduti in questo vortice diabolico, alimentato da migliaia di guru, il più delle volte prezzolati senza remora alcune, dilapidando patrimoni familiari e perdendo di vista l'unica cosa sensata da perseguire, ovvero la qualità delle registrazioni, fin dai tempi dell'avvento del CD... In questo, ovviamente, ben guidati verso il nirvana dei files digitali "liquidi", la nuova panacea dell'idiofilo (o audiota, vedete voi...), sviscerando, pur partendo da basi scientifiche corrette, un sacco di cazzate incredibili, che ci portano a declamare la qualità di riproduzione di un file in alta risoluzione, non sapendo che, probabilmente, nel 99% dei casi tali files non sono nemmeno dei master di qualità ma, sovracampionamenti di files in formato 16/44... Miracoli della pubblicità, ovviamente!!!

    In questi giorni, complice l'acquisto di due fantastiche meccaniche di lettura CD (che non cito volutamente, non essendo io un presunto guru prezzolato, ce ne sono troppi sui forum italiani  affraid ), considerate sin da tempi non sospetti come meccaniche di qualità eccelsa, ancor oggi non superata, mi sono dato volontariamente all'ascolto di quello che è il mio discretamente nutrito catalogo di incisioni di alta qualità in CD (cito, solo per cronaca, le eccellenti incisioni di aBeat Records, le incisioni di Egea, le splendide Pentatone, e via così...) e mi sono divertito a masterizzarle con la massima cura per me possibile Lettore di comprovata qualità - Plextor -, lettura 1x, ecc.) e confrontarle con l'originale in CD, utilizzando lo stesso DAC (nel caso in esame un Denfrips Pontus, che considero un eccellente DAC, di pari qualità per ogni ingresso digitale), oltre che la stessa marca di cavi per connessione USB e SPDIF (Portento Audio, AirTech e Wireworld).

    Ebbene, l'esito del risultato è stato abbastanza stupefacente, considerando che, per tutte le combinazioni possibili, il miglior risultato, IMHO, è stato ottenuto dalle meccaniche e non dai player utilizzati (Jriver, Foobar 2K, Daphile, HQP Player)... Che dire, la musicalità e la naturalezza delle meccaniche ha avuto il sopravvento, come se i files masterizzati fossero carenti, in qualche modo, di "respiro", di informazioni...

    Tutto questo pistolotto per ribadire il concetto di Giordy: è inutile avere sistemi da mille mila euro se non si hanno incisioni capaci di farli suonare come sanno... ed ha poco senso cercare files HD che di HD hanno nulla al loro interno...

    Meditate gente, meditate... affraid affraid affraid

    P.S.: è pi ovvio che quando si voglia ascoltare la musica che piace, la qualità della riproduzione può non essere significativa... Si ascolta quello che piace, indipendentemente dall'impianto. Smettetela di ascoltare solo ripugnanti files demo...


    _________________
    Giorgio
         
     

    Non fateci caso... sono sordo!!! E pure GURU!!! affraid
    avatar
    SmokeIII
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 1618
    Data d'iscrizione : 2017-01-20
    Età : 38
    Località : Milano

    Re: la qualità dei file musicali

    Post  SmokeIII on Sun Aug 06, 2017 6:53 pm

    Per riconoscere la qualità/bontà di un determinato file audio io uso il comunissimo spek audio analyzer.Secondo voi è affidabile? Non è che mi mostra un grafico che non rispecchia la reale
    caratura del file?


    Last edited by SmokeIII on Sun Aug 06, 2017 6:55 pm; edited 1 time in total


    _________________
    avatar
    Johnny1982
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 4946
    Data d'iscrizione : 2017-01-17
    Località : Marche

    Re: la qualità dei file musicali

    Post  Johnny1982 on Sun Aug 06, 2017 6:54 pm

    Caro edmond é da un po che penso al ritorno al cd ... Stavo pensando ad una bella meccanica anche io...

    Ti diro facendo la prova con un lettore blu rat sony da 80 euro attaccato in coassiale al dac ...

    Stavo preferendolo al pc...

    Cavo coassiale mogami con connettori neutrick rean autocostruito... Circa 6euro di materiali

    Immagino che con una meccanica seria con un cavo fatto con materiali un po meglio ... Sarebbe tutta un'altra musica.

    Unica cosa che dico spesso ... Ma perche caz il coassiale li mandano sull'rca...che non é a 75ohm


    _________________
    Elettroniche: V281 DAC: Auralic Vega + Isolatore Intona Industrial, Cavi segnale e cuffie Autocostruiti Argento Occ Neotech o  Jupiter 6N Cryo, DragonFly Red
    Cuffie: Senny HD600 e HD201, Denon AH-d7200, HifiMan he6,b&w P7 Auricolari: VE Monk, HiFiMan ES100
    Cinema: TV LG 55B6V A/V ONKYO TX NR-747 Lettore UHD: Panasonic UB-700 Cavi HDMI AudioQuest Pearl 2.0 Dali Zensor 3+Vokal, Sub+Surround Canton
    Cavi Alim. autocostruiti Acoustic Revive Powermax 5000 + Spine Viborg
    Catena Casse: Rega BrioR, Canton SLS790, segnalre: RCA Mundorf, Potenza: Viablue SC-6 Anaconda
    avatar
    Giordy60
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 9100
    Data d'iscrizione : 2011-02-13
    Età : 58
    Località : prov.Cremona

    Re: la qualità dei file musicali

    Post  Giordy60 on Mon Aug 07, 2017 9:25 am

    Edmond wrote:....
    Purtroppo, come sempre accade, l'invidia del pene ci fa dimenticare queste ovvietà ed ecco la corsa, inevitabile, a chi ce l'ha più grosso... Mega DAC da mile mila euro, player stratosferici da cento mila euro, cavi da dieci mila euro, follie esoteriche a supporto del tutto, che vanno dalle lacche magiche, alle pietre altrettanto magiche, al gioco dell'accoppio-disaccoppio (il più delle volte senza nemmeno sapere cosa voglia dire) e chi più ne ha più ne metta, dimenticandoci quasi sempre di spendere qualche misero euro per il trattamento ambientale...

    .

    Tutto questo pistolotto per ribadire il concetto di Giordy: è inutile avere sistemi da mille mila euro se non si hanno incisioni capaci di farli suonare come sanno... ed ha poco senso cercare files HD che di HD hanno nulla al loro interno...

    Meditate gente, meditate... affraid affraid affraid


    concordo su questa parte con Giorgio, sopratutto sui file HD che troviamo in commercio. non abbiamo la certezza di quello che c'è all'interno se non scandagliamo il file nella sua forma spettrale.


    _________________
    la mente è come un paracadute, funziona solo se si apre ( cit. di Albert Einstein )
    Spoiler:

    io ascolto così : Server (s.o.WS2016) HQPlayer in ramdisk + HQPDControl  =>cavo di rete =>TP-link mc110cs =>cavo monomodale =>TP-link  mc110cs =>cavo di rete => NAA (s.o.WS2016) NAD in ramdisk =>nuprime DAC-10 =>monitor attivi Klein+Hummel o410 + sub Neumann Kh o810

    avatar
    Giordy60
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 9100
    Data d'iscrizione : 2011-02-13
    Età : 58
    Località : prov.Cremona

    Re: la qualità dei file musicali

    Post  Giordy60 on Mon Aug 07, 2017 9:32 am

    Edmond wrote:....

    Ebbene, l'esito del risultato è stato abbastanza stupefacente, considerando che, per tutte le combinazioni possibili, il miglior risultato, IMHO, è stato ottenuto dalle meccaniche e non dai player utilizzati (Jriver, Foobar 2K, Daphile, HQP Player)... Che dire, la musicalità e la naturalezza delle meccaniche ha avuto il sopravvento, come se i files masterizzati fossero carenti, in qualche modo, di "respiro", di informazioni...


    su questo aspetto non sono del tutto d'accordo, una macchina per la riproduzione audio ( in questo caso il pc ) deve essere modellato, realizzato, ripulito, concepito al solo scopo di riprodurre file, negli standard attuali quelli che troviamo in commercio hanno si caratteristiche buone ma spesso non sufficienti allo scopo.


    _________________
    la mente è come un paracadute, funziona solo se si apre ( cit. di Albert Einstein )
    Spoiler:

    io ascolto così : Server (s.o.WS2016) HQPlayer in ramdisk + HQPDControl  =>cavo di rete =>TP-link mc110cs =>cavo monomodale =>TP-link  mc110cs =>cavo di rete => NAA (s.o.WS2016) NAD in ramdisk =>nuprime DAC-10 =>monitor attivi Klein+Hummel o410 + sub Neumann Kh o810

    avatar
    Giordy60
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 9100
    Data d'iscrizione : 2011-02-13
    Età : 58
    Località : prov.Cremona

    Re: la qualità dei file musicali

    Post  Giordy60 on Mon Aug 07, 2017 9:37 am

    phaeton wrote:downloading... faro' sapere, tnks per l'iniziativa, interessante... e sarebbe ancor piu' interessante comparare i brani con l'effettiva produzione finale (cd, file, altro) degli stessi.... sunny

    i file commerciali si trovano su sito di nativeDSD, dove la VDM records ha qualche titolo di sua produzione, la scelta puo essere fatta su DXD e DSD a vari campionamenti, posso dirti che il file in vendita sul sito menzionato in formato DXD 24bit flac e pressoché indistinguibile dal file master che ho linkato.


    _________________
    la mente è come un paracadute, funziona solo se si apre ( cit. di Albert Einstein )
    Spoiler:

    io ascolto così : Server (s.o.WS2016) HQPlayer in ramdisk + HQPDControl  =>cavo di rete =>TP-link mc110cs =>cavo monomodale =>TP-link  mc110cs =>cavo di rete => NAA (s.o.WS2016) NAD in ramdisk =>nuprime DAC-10 =>monitor attivi Klein+Hummel o410 + sub Neumann Kh o810

    avatar
    Edmond
    Sordologo

    Numero di messaggi : 9887
    Data d'iscrizione : 2010-04-17
    Località : Brescia

    Re: la qualità dei file musicali

    Post  Edmond on Mon Aug 07, 2017 9:54 am

    Giordy wrote:su questo aspetto non sono del tutto d'accordo, una macchina per la riproduzione audio ( in questo caso il pc ) deve essere modellato, realizzato, ripulito, concepito al solo scopo di riprodurre file, negli standard attuali quelli che troviamo in commercio hanno si caratteristiche buone ma spesso non sufficienti allo scopo.
    Ciao Giordy, credo di avere pc adatti allo scopo e correttamente ripuliti dall' inutile... Ma potrei sbagliare...


    _________________
    Giorgio
         
     

    Non fateci caso... sono sordo!!! E pure GURU!!! affraid
    avatar
    Giordy60
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 9100
    Data d'iscrizione : 2011-02-13
    Età : 58
    Località : prov.Cremona

    Re: la qualità dei file musicali

    Post  Giordy60 on Mon Aug 07, 2017 9:59 am

    Edmond wrote:
    Ciao Giordy, credo di avere pc adatti allo scopo e correttamente ripuliti dall' inutile... Ma potrei sbagliare...

    sono quasi sicuro che così è



    _________________
    la mente è come un paracadute, funziona solo se si apre ( cit. di Albert Einstein )
    Spoiler:

    io ascolto così : Server (s.o.WS2016) HQPlayer in ramdisk + HQPDControl  =>cavo di rete =>TP-link mc110cs =>cavo monomodale =>TP-link  mc110cs =>cavo di rete => NAA (s.o.WS2016) NAD in ramdisk =>nuprime DAC-10 =>monitor attivi Klein+Hummel o410 + sub Neumann Kh o810

    avatar
    Edmond
    Sordologo

    Numero di messaggi : 9887
    Data d'iscrizione : 2010-04-17
    Località : Brescia

    Re: la qualità dei file musicali

    Post  Edmond on Mon Aug 07, 2017 10:04 am

    Fankul...


    _________________
    Giorgio
         
     

    Non fateci caso... sono sordo!!! E pure GURU!!! affraid
    avatar
    Giordy60
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 9100
    Data d'iscrizione : 2011-02-13
    Età : 58
    Località : prov.Cremona

    Re: la qualità dei file musicali

    Post  Giordy60 on Mon Aug 07, 2017 10:09 am

    Edmond wrote:Fankul...

    denkiu


    _________________
    la mente è come un paracadute, funziona solo se si apre ( cit. di Albert Einstein )
    Spoiler:

    io ascolto così : Server (s.o.WS2016) HQPlayer in ramdisk + HQPDControl  =>cavo di rete =>TP-link mc110cs =>cavo monomodale =>TP-link  mc110cs =>cavo di rete => NAA (s.o.WS2016) NAD in ramdisk =>nuprime DAC-10 =>monitor attivi Klein+Hummel o410 + sub Neumann Kh o810

    avatar
    Giordy60
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 9100
    Data d'iscrizione : 2011-02-13
    Età : 58
    Località : prov.Cremona

    Re: la qualità dei file musicali

    Post  Giordy60 on Mon Aug 07, 2017 10:19 am

    Giorgio, hai avuto modo di ascoltare i due file ?


    _________________
    la mente è come un paracadute, funziona solo se si apre ( cit. di Albert Einstein )
    Spoiler:

    io ascolto così : Server (s.o.WS2016) HQPlayer in ramdisk + HQPDControl  =>cavo di rete =>TP-link mc110cs =>cavo monomodale =>TP-link  mc110cs =>cavo di rete => NAA (s.o.WS2016) NAD in ramdisk =>nuprime DAC-10 =>monitor attivi Klein+Hummel o410 + sub Neumann Kh o810

    avatar
    phaeton
    Moderatore suonologo
    Moderatore suonologo

    Numero di messaggi : 8786
    Data d'iscrizione : 2010-08-27

    Re: la qualità dei file musicali

    Post  phaeton on Mon Aug 07, 2017 10:20 am

    ascoltati.

    umh....  mumble mumble..... registrazione sopraffina per spazialita' e resa naturale degli strumenti (soprattutto la traccia classica), pero'... pero'... umh... ecco, soprattutto la traccia live mi pare un po' compressa probabilmente per far uscire meglio la batteria e il basso... ci sta, nulla di grave.... ma ad un primo ascolto mi e' parso che... ecco...come dire...non so forse mi aspettavo di meglio... quindi ho riascoltato con diverse combinazioni dei giocattoli che ho in casa... niente, stessa sensazione che manca qlcsa..... quindi ho fatto una veloce analisi spettrale giusto per curiosita'.... ah! ecco.... i due file sembrerebbero (e ripeto, ribadisco, sottolineo: sembrerebbero) file nativi a 88k (forse 96k per la traccia live, infatti il sovracampionatore ha lavorato in modo diverso si vede dal minimo di alias presente prima del filtro) portati in workstation come d'uso a 352/32 per le elaborazioni pre/post prod (giusto per capirsi e non ingenerare inutili polemiche: e' una cosa NORMALE, ed anzi e' necessario per non pedere informazioni durante le fasi di pre e post produzione)

    al di la di tutto, sono due registrazioni ottime, avrei preferito un minimo di dinamica e velocita' in piu ma e' solo un gusto personale. complimenti alla casa di produzione, un eccellente lavoro, che si puo' tranquillamente riportare in un piu' "compatto" 96k/24b senza perdere nulla (pochissimi, si contano sulle dita di una mano, DAC hanno una risoluzione effettiva di 24b, 32b servono solo per le elaborazioni digitali, inutili in un file commerciale).

    PS setup usato: MSB Analog e Auralic Vega - Halgo 300B e 2A3 - Focal Utopia e Denon D7200
    avatar
    Giordy60
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 9100
    Data d'iscrizione : 2011-02-13
    Età : 58
    Località : prov.Cremona

    Re: la qualità dei file musicali

    Post  Giordy60 on Mon Aug 07, 2017 10:51 am

    Mike. non so quale software hai utilizzato per visionare le tracce audio, il file sono stati acquisiti in nativo DXD con Piramix  horus e hapi il concerto è un live con ripresa diretta in dxd e missato in live sempre in DXD con piramix senza mixer supplementari microfoni dpa, il fonico di ripresa è Luca Giannerini ( già tecnico audio di Rea, Paoli, Elisa, Baglioni ecc.ecc ).




    _________________
    la mente è come un paracadute, funziona solo se si apre ( cit. di Albert Einstein )
    Spoiler:

    io ascolto così : Server (s.o.WS2016) HQPlayer in ramdisk + HQPDControl  =>cavo di rete =>TP-link mc110cs =>cavo monomodale =>TP-link  mc110cs =>cavo di rete => NAA (s.o.WS2016) NAD in ramdisk =>nuprime DAC-10 =>monitor attivi Klein+Hummel o410 + sub Neumann Kh o810

    avatar
    phaeton
    Moderatore suonologo
    Moderatore suonologo

    Numero di messaggi : 8786
    Data d'iscrizione : 2010-08-27

    Re: la qualità dei file musicali

    Post  phaeton on Mon Aug 07, 2017 10:57 am

    Giordy, non so che dirti, sicuramente sbaglio io.
    tu hai analizzato i file?
    avatar
    Giordy60
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 9100
    Data d'iscrizione : 2011-02-13
    Età : 58
    Località : prov.Cremona

    Re: la qualità dei file musicali

    Post  Giordy60 on Mon Aug 07, 2017 10:58 am

    in rete ci sono informazioni riguardo l'evento

    http://www.musicadaripostiglio.it


    _________________
    la mente è come un paracadute, funziona solo se si apre ( cit. di Albert Einstein )
    Spoiler:

    io ascolto così : Server (s.o.WS2016) HQPlayer in ramdisk + HQPDControl  =>cavo di rete =>TP-link mc110cs =>cavo monomodale =>TP-link  mc110cs =>cavo di rete => NAA (s.o.WS2016) NAD in ramdisk =>nuprime DAC-10 =>monitor attivi Klein+Hummel o410 + sub Neumann Kh o810

    avatar
    carloc
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 15657
    Data d'iscrizione : 2011-07-27
    Località : Busto Arsizio - Sabaudia (Motociclista)

    Re: la qualità dei file musicali

    Post  carloc on Mon Aug 07, 2017 11:16 am

    Ancora co 'ste storie!!!!!!!!!!

    Se la registrazione è fatta bene suonerà benissimo anche nel miserrimo 16/44...il resto è fuffa (oltre i 96/24).


    _________________
    Rem tene verba sequentur
    avatar
    phaeton
    Moderatore suonologo
    Moderatore suonologo

    Numero di messaggi : 8786
    Data d'iscrizione : 2010-08-27

    Re: la qualità dei file musicali

    Post  phaeton on Mon Aug 07, 2017 11:20 am

    ....che era infatti quello che intendevo sunny sunny
    avatar
    carloc
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 15657
    Data d'iscrizione : 2011-07-27
    Località : Busto Arsizio - Sabaudia (Motociclista)

    Re: la qualità dei file musicali

    Post  carloc on Mon Aug 07, 2017 11:23 am

    Stamattina siamo telepatici...


    _________________
    Rem tene verba sequentur
    avatar
    phaeton
    Moderatore suonologo
    Moderatore suonologo

    Numero di messaggi : 8786
    Data d'iscrizione : 2010-08-27

    Re: la qualità dei file musicali

    Post  phaeton on Mon Aug 07, 2017 11:26 am

    vero, sara' il caldo ?? affraid affraid affraid affraid affraid
    avatar
    colombo riccardo
    Archivista Liquidatore

    Numero di messaggi : 4228
    Data d'iscrizione : 2010-05-27
    Età : 55

    Re: la qualità dei file musicali

    Post  colombo riccardo on Mon Aug 07, 2017 11:30 am

    sarà il caldo ma non ho capito che cosa si vuole dimostrare

    ciao
    Riki
    avatar
    Johnny1982
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 4946
    Data d'iscrizione : 2017-01-17
    Località : Marche

    Re: la qualità dei file musicali

    Post  Johnny1982 on Mon Aug 07, 2017 12:19 pm

    Ma come per valutare se uma registrazione é buona dovete scandagliare il file ? Non bastano le orecchie :D



    _________________
    Elettroniche: V281 DAC: Auralic Vega + Isolatore Intona Industrial, Cavi segnale e cuffie Autocostruiti Argento Occ Neotech o  Jupiter 6N Cryo, DragonFly Red
    Cuffie: Senny HD600 e HD201, Denon AH-d7200, HifiMan he6,b&w P7 Auricolari: VE Monk, HiFiMan ES100
    Cinema: TV LG 55B6V A/V ONKYO TX NR-747 Lettore UHD: Panasonic UB-700 Cavi HDMI AudioQuest Pearl 2.0 Dali Zensor 3+Vokal, Sub+Surround Canton
    Cavi Alim. autocostruiti Acoustic Revive Powermax 5000 + Spine Viborg
    Catena Casse: Rega BrioR, Canton SLS790, segnalre: RCA Mundorf, Potenza: Viablue SC-6 Anaconda
    avatar
    Giordy60
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 9100
    Data d'iscrizione : 2011-02-13
    Età : 58
    Località : prov.Cremona

    Re: la qualità dei file musicali

    Post  Giordy60 on Mon Aug 07, 2017 12:41 pm

    carloc wrote:Ancora co 'ste storie!!!!!!!!!!

    Se la registrazione è fatta bene suonerà benissimo anche nel miserrimo 16/44...il resto è fuffa (oltre i 96/24).

    il mio pensiero è differente, se uno studio ha le capacita tecniche di registrare ad altissima risoluzione i dati contenuti nei file non sono affatto fuffa.


    _________________
    la mente è come un paracadute, funziona solo se si apre ( cit. di Albert Einstein )
    Spoiler:

    io ascolto così : Server (s.o.WS2016) HQPlayer in ramdisk + HQPDControl  =>cavo di rete =>TP-link mc110cs =>cavo monomodale =>TP-link  mc110cs =>cavo di rete => NAA (s.o.WS2016) NAD in ramdisk =>nuprime DAC-10 =>monitor attivi Klein+Hummel o410 + sub Neumann Kh o810


      Current date/time is Fri Oct 19, 2018 3:15 pm