Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
la qualità dei file musicali - Page 4
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    la qualità dei file musicali

    Share

    Johnny1982
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 4946
    Data d'iscrizione : 2017-01-17

    Re: la qualità dei file musicali

    Post  Johnny1982 on Thu Sep 14, 2017 9:49 am

    apeschi wrote:

    Quoto! (a parte il fatto che non presto CD a nessuno per evitare che me li sporchini, righino, rovinino, digitalizzino (nel senso di ricoprirli di impronte digitali unte e bisunte) )
    Anch'io ogni tanto compro CD che apro, rippo sul PC e ripongo intonsi in libreria.
    Il PC lo trovo comodo, e, secondo me (a patto di aver curato l'installazione, di aver settato correttamente Jriver (mio player preferito), avere un discreto DAC con ingresso USB (ho un X-Sabre), suona sicuramente meglio di un lettore CD di fascia media, medio-bassa e sicuramente meglio di un lettore DVD, Blu-Ray (ho il panasonic UD-900 UHD) (ribadisco, a patto di avere DAC USB dedicato).
    In aggiunta, io sto riscoprendo il vinile. Ho ancora parecchi 33 giri ed ogni tanto ho ripreso a ricomprarne qualcuno.

    Anche a me lo streaming non interessa e per quanto riguarda lo streaming illegale non ascolto musica scaricata illegalmente (qualche volta ho scaricato anch'io ma poi, se mi piaceva, ho sempre comprato il CD originale e cancellato i files non regolari, per una questione di principio).

    hai mai provato lettore cd collegato in coassiale al DAC vs PC -> usb -> DAC ?
    avatar
    Dann
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 212
    Data d'iscrizione : 2017-03-24

    Re: la qualità dei file musicali

    Post  Dann on Thu Sep 14, 2017 12:15 pm

    Johnny1982 wrote:
    hai mai provato lettore cd collegato in coassiale al DAC vs PC -> usb -> DAC ?

    io l'ho provato...ed ho anche provato (e ancora provo) diverse configurazioni...
    è dopo la prima prova che sono passato alla liquida...
    considera che ero abbastanza scettico, come te pensavo che il supporto fisico (possiedo più di 500 CD) rimanesse ancora imbattibile,
    purtroppo o per fortuna a parer mio non è così...
    senza contare poi l'impagabile praticità di avere tutto a portata di mouse (o di telecomando nell'impianto con le casse)


    _________________
    Dac: COPLAND DAC-215 / RME ADI-2 PRO ANNIVERSARY Amplificatore: Violectric HPA V281 Moddato.
    Cuffie: Audeze LCD-X / HifiMan Edition X V2 / OPPO PM-2 / B&W P9 Signature.
    avatar
    Johnny1982
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 4946
    Data d'iscrizione : 2017-01-17
    Località : Marche

    Re: la qualità dei file musicali

    Post  Johnny1982 on Thu Sep 14, 2017 12:41 pm

    Dann wrote:

    io l'ho provato...ed ho anche provato (e ancora provo) diverse configurazioni...
    è dopo la prima prova che sono passato alla liquida...
    considera che ero abbastanza scettico, come te pensavo che il supporto fisico (possiedo più di 500 CD) rimanesse ancora imbattibile,
    purtroppo o per fortuna a parer mio non è così...
    senza contare poi l'impagabile praticità di avere tutto a portata di mouse (o di telecomando nell'impianto con le casse)

    che lettore cd / dac hai ?

    la prova fatta in un sistema di alto livello:

    cd goldnote collegato in coassiale a metrum pavan vd pc collegato al pavan (pc con hq player) non c'era proprio storia ... (ero a casa del buon mauro che ringrazio) alle mie orecchie il cd suonava meglio , più "vivo" ...

    tanto che dalla liquida sto pensando di tornare al CD comprando la meccanica cyrus cdt (930€) che tra prestazioni , prezzo ed ingombro nel mio caso è quella che meglio si adatta...

    praticità ... li è no contest ... imparagonabile semplicemente.
    avatar
    ispanico
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2488
    Data d'iscrizione : 2011-08-18
    Età : 57
    Località : pr. di Padova

    Re: la qualità dei file musicali

    Post  ispanico on Mon Sep 18, 2017 2:52 pm

    Mah...io semplicemente penso che ogni orecchio, ogni ambiente, ogni software e configurazione varia fa storia a se....e ognuno si ascolta la propria musica come meglio gli aggrada, sarà semplicistico ma la cosa fondamentale è ascoltare la musica non l'hardware e i cavi....ovviamente secondo me...al quale per ora non penso più ai dsd e file vari ma resto coi miei dischetti argentati (ma oculatamente acquistati).
    avatar
    apeschi
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1060
    Data d'iscrizione : 2011-05-08
    Età : 57
    Località : Milano

    Re: la qualità dei file musicali

    Post  apeschi on Mon Sep 18, 2017 9:13 pm

    ispanico wrote:Mah...io semplicemente penso che ogni orecchio, ogni ambiente, ogni software e configurazione varia fa storia a se....e ognuno si ascolta la propria musica come meglio gli aggrada, sarà semplicistico ma la cosa fondamentale è ascoltare la musica non l'hardware e i cavi....ovviamente secondo me...al quale per ora non penso più ai dsd e file vari ma resto coi miei dischetti argentati (ma oculatamente acquistati).
    sunny cheers


    _________________
    Sorgente: Lettore CD Denon DCD-510AE; PC Mini-ITX per musica liquida windows 10 con Jriver 23;  
    Cuffie: Sennheiser HD650, AKG K518DJ, AKG K702, Alessandro-Grado Ms1i (con LCUSH e/o flat pads); Shure SRH940;Fostex T50RP modded by me in due versioni diverse;
    Beyerdynamic DT880 600 ohm; Koss Porta Pro; Shenneiser Momentum;
    Ampli cuffie: Burson HA-160, Little DOT MKIV SE.
    CAVI: Cavi WireWorld Solstice 6; e altri cavi non necessariamente famosi
    Ampli Stereo Roksan Kandy K2 BT; Diffusori: Davis Vinci 3D;
    DAC: Teac USD 501 DSP; X-sabre
    Pre Phono USB: Rega Fono Mini A2D; Heed Quasar III PSU
    Giradischi New Horizon GD3 - testina Hana SL MC
    avatar
    apeschi
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1060
    Data d'iscrizione : 2011-05-08
    Età : 57
    Località : Milano

    Re: la qualità dei file musicali

    Post  apeschi on Mon Sep 18, 2017 9:25 pm

    Johnny1982 wrote:

    hai mai provato lettore cd collegato in coassiale al DAC vs PC -> usb -> DAC ?

    Secondo me, dipende dalla meccanica. Sopra ho detto che secondo me suona meglio di un lettore CD di fascia media o medio-bassa. (Si tratta di definire cosa si intenda per fascia media, medio-bassa.

    Io ho un lettore di CD (Denon) di fascia medio-bassa che ha solo uscita digitale ottica, mentre il Matrix X-Sabre ha solo uscita digitale coassiale (elettrica).

    Probabilmente con un'ottima meccanica, il discorso cambia. Sopra non ho parlato in assoluto ma ho contestualizzato specificando la fascia dei lettori CD da me considerati.

    Nel caso di lettura (al volo) del CD, serve un ottima meccanica (e poi ovviamente un ottimo convertitore), nel caso di musica liquida, per rippare utilizzo il dBpoweramp facendo piu' passate, per ascoltare utilizzo il Jriver 21 settando al meglio il PC.

    In my opinion, tutto e' corretto o e' sbagliato.

    Bisogna contestualizzare.

    Se parliamo di meccaniche CD al top, penso che non ci sia paragone con un PC (che per quanto ottimizzato, e' nato per fare altro), se pero' parliamo di files campionati a 24 o 32 bit ad elevate frequenze di campionamento, ottenuti da sorgenti adeguate (e non quindi da un semplice oversampling di files magari non eccelsi) e riprodotti in modo adeguato, forse il risultato e' superiore alla riproduzione da CD.
    (ma bisognerebbe fare prove in cieco tra le varie sorgenti, con impianti di buon livello).

    Dopo di che, la musica liquida di buon livello (quindi FLAC di qualita'), e' estremamente comoda. Gestisco Jriver con un Ipad e l'apposita app. (Ma questo e' un altro discorso ed e' OT a un discorso puramente di qualita'). Embarassed


    _________________
    Sorgente: Lettore CD Denon DCD-510AE; PC Mini-ITX per musica liquida windows 10 con Jriver 23;  
    Cuffie: Sennheiser HD650, AKG K518DJ, AKG K702, Alessandro-Grado Ms1i (con LCUSH e/o flat pads); Shure SRH940;Fostex T50RP modded by me in due versioni diverse;
    Beyerdynamic DT880 600 ohm; Koss Porta Pro; Shenneiser Momentum;
    Ampli cuffie: Burson HA-160, Little DOT MKIV SE.
    CAVI: Cavi WireWorld Solstice 6; e altri cavi non necessariamente famosi
    Ampli Stereo Roksan Kandy K2 BT; Diffusori: Davis Vinci 3D;
    DAC: Teac USD 501 DSP; X-sabre
    Pre Phono USB: Rega Fono Mini A2D; Heed Quasar III PSU
    Giradischi New Horizon GD3 - testina Hana SL MC
    avatar
    Dann
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 212
    Data d'iscrizione : 2017-03-24

    Re: la qualità dei file musicali

    Post  Dann on Tue Sep 19, 2017 8:39 am

    ed un PC ottimizzato al meglio con un software dedicato VS meccanica di lettura di "fascia alta" (1000 euro?...2000 euro?....4000 euro?...boh)...quale dei due "suonerà meglio"?


    non se ne esce più...


    _________________
    Dac: COPLAND DAC-215 / RME ADI-2 PRO ANNIVERSARY Amplificatore: Violectric HPA V281 Moddato.
    Cuffie: Audeze LCD-X / HifiMan Edition X V2 / OPPO PM-2 / B&W P9 Signature.
    avatar
    Johnny1982
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 4946
    Data d'iscrizione : 2017-01-17
    Località : Marche

    Re: la qualità dei file musicali

    Post  Johnny1982 on Tue Sep 19, 2017 9:30 am

    Dann wrote:ed un PC ottimizzato al meglio con un software dedicato VS meccanica di lettura di "fascia alta" (1000 euro?...2000 euro?....4000 euro?...boh)...quale dei due "suonerà meglio"?


    non se ne esce più...

    come riportavo a casa del buon mauro ho potuto provare PC->Pavane con hqplayer VS lettore cd collegato in caossiale (gold note... ad occhio fascia decisamente alta)

    risultato il CD suonava meglio in maniera abbastanza evidente ...
    avatar
    Dann
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 212
    Data d'iscrizione : 2017-03-24

    Re: la qualità dei file musicali

    Post  Dann on Tue Sep 19, 2017 11:01 am

    Johnny1982 wrote:

    come riportavo a casa del buon mauro ho potuto provare PC->Pavane con hqplayer VS lettore cd collegato in caossiale (gold note... ad occhio fascia decisamente alta)

    risultato il CD suonava meglio in maniera abbastanza evidente ...
    è quì il punto...il "suonare meglio" a parer mio sta diventando una questione più soggettiva che oggettiva....spece nei forum, ma anche su internet in genere..
    leggi di recensori (anche blasonati) che danno del "ben suonante" ad un dispositivo o una cuffia, che poi nei fatti fa abbastanza cagare, o è così iperanalitica che la musicalità e godibilità vanno letteralmente a farsi benedire...


    _________________
    Dac: COPLAND DAC-215 / RME ADI-2 PRO ANNIVERSARY Amplificatore: Violectric HPA V281 Moddato.
    Cuffie: Audeze LCD-X / HifiMan Edition X V2 / OPPO PM-2 / B&W P9 Signature.
    avatar
    ispanico
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2488
    Data d'iscrizione : 2011-08-18
    Età : 57
    Località : pr. di Padova

    Re: la qualità dei file musicali

    Post  ispanico on Tue Sep 19, 2017 11:29 am

    Dann wrote:ed un PC ottimizzato al meglio con un software dedicato VS meccanica di lettura di "fascia alta" (1000 euro?...2000 euro?....4000 euro?...boh)...quale dei due "suonerà meglio"?


    non se ne esce più...


    Mah...io semplicemente penso che ogni orecchio, ogni ambiente, ogni software e configurazione varia fa storia a se....e ognuno si ascolta la propria musica come meglio gli aggrada, sarà semplicistico ma la cosa fondamentale è ascoltare la musica non l'hardware e i cavi....ovviamente secondo me...al quale per ora non penso più ai dsd e file vari ma resto coi miei dischetti argentati (ma oculatamente acquistati).


    Mi autoquoto.
    avatar
    Johnny1982
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 4946
    Data d'iscrizione : 2017-01-17
    Località : Marche

    Re: la qualità dei file musicali

    Post  Johnny1982 on Tue Sep 19, 2017 11:30 am

    Guarda... Dal pc sembrava tutto piu "piatto"...
    In molte parti ho letto che una buona meccanica cd vada meglio di un pc o player di liquida.

    Provato ieri raspberry con scheda allo digi...

    Risultato indistinguibile da pc con isolatore usb. Se uno ha un dac naim o trova una occasione sull'usato lo puo "resuscitare" con 150 euro facendolondiventare un player di rete...


    _________________
    Elettroniche: V281 DAC: Auralic Vega + Isolatore Intona Industrial, Cavi segnale e cuffie Autocostruiti Argento Occ Neotech o  Jupiter 6N Cryo, DragonFly Red
    Cuffie: Senny HD600 e HD201, Denon AH-d7200, HifiMan he6,b&w P7 Auricolari: VE Monk, HiFiMan ES100
    Cinema: TV LG 55B6V A/V ONKYO TX NR-747 Lettore UHD: Panasonic UB-700 Cavi HDMI AudioQuest Pearl 2.0 Dali Zensor 3+Vokal, Sub+Surround Canton
    Cavi Alim. autocostruiti Acoustic Revive Powermax 5000 + Spine Viborg
    Catena Casse: Rega BrioR, Canton SLS790, segnalre: RCA Mundorf, Potenza: Viablue SC-6 Anaconda
    avatar
    ispanico
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2488
    Data d'iscrizione : 2011-08-18
    Età : 57
    Località : pr. di Padova

    Re: la qualità dei file musicali

    Post  ispanico on Tue Sep 19, 2017 11:30 am

    Dann wrote:ed un PC ottimizzato al meglio con un software dedicato VS meccanica di lettura di "fascia alta" (1000 euro?...2000 euro?....4000 euro?...boh)...quale dei due "suonerà meglio"?


    non se ne esce più...


    Mah...io semplicemente penso che ogni orecchio, ogni ambiente, ogni software e configurazione varia fa storia a se....e ognuno si ascolta la propria musica come meglio gli aggrada, sarà semplicistico ma la cosa fondamentale è ascoltare la musica non l'hardware e i cavi....ovviamente secondo me...al quale per ora non penso più ai dsd e file vari ma resto coi miei dischetti argentati (ma oculatamente acquistati).


    Mi autoquoto.


    _________________
    Maurizio
    ___________________________________________________________________________________________
    Player : cd-sacd Marantz SA 8005, Amplificatore integrato : Audio Analogue Crescendo by Airtech, Diffusori : Dali Zensor 7, Cavetteria : alimentazione, segnale e di potenza full Airtech Alfa. Mobile personalizzato : Demaudio, trattamento acustico : pannelli Oudimmo.
    avatar
    colombo riccardo
    Archivista Liquidatore

    Numero di messaggi : 4268
    Data d'iscrizione : 2010-05-27
    Età : 55

    Re: la qualità dei file musicali

    Post  colombo riccardo on Tue Sep 19, 2017 9:30 pm

    Non potete venirne a capo perché il problema

    È il dischetto formattato cd audio

    Ciao
    Riki
    avatar
    apeschi
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1060
    Data d'iscrizione : 2011-05-08
    Età : 57
    Località : Milano

    Re: la qualità dei file musicali

    Post  apeschi on Tue Sep 19, 2017 11:39 pm

    E l'importanza di usare un buon cotton fioc prima di ascoltare ? Anche questo puo' influire .... affraid affraid affraid


    _________________
    Sorgente: Lettore CD Denon DCD-510AE; PC Mini-ITX per musica liquida windows 10 con Jriver 23;  
    Cuffie: Sennheiser HD650, AKG K518DJ, AKG K702, Alessandro-Grado Ms1i (con LCUSH e/o flat pads); Shure SRH940;Fostex T50RP modded by me in due versioni diverse;
    Beyerdynamic DT880 600 ohm; Koss Porta Pro; Shenneiser Momentum;
    Ampli cuffie: Burson HA-160, Little DOT MKIV SE.
    CAVI: Cavi WireWorld Solstice 6; e altri cavi non necessariamente famosi
    Ampli Stereo Roksan Kandy K2 BT; Diffusori: Davis Vinci 3D;
    DAC: Teac USD 501 DSP; X-sabre
    Pre Phono USB: Rega Fono Mini A2D; Heed Quasar III PSU
    Giradischi New Horizon GD3 - testina Hana SL MC
    avatar
    Dann
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 212
    Data d'iscrizione : 2017-03-24

    Re: la qualità dei file musicali

    Post  Dann on Wed Sep 20, 2017 10:12 am

    apeschi wrote:E l'importanza di usare un buon cotton fioc prima di ascoltare ?  Anche questo puo' influire .... affraid  affraid  affraid
    io uso quelli della Mogami...12 euro a cotton fioc, ma ne vale la pena...


    _________________
    Dac: COPLAND DAC-215 / RME ADI-2 PRO ANNIVERSARY Amplificatore: Violectric HPA V281 Moddato.
    Cuffie: Audeze LCD-X / HifiMan Edition X V2 / OPPO PM-2 / B&W P9 Signature.
    avatar
    ispanico
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2488
    Data d'iscrizione : 2011-08-18
    Età : 57
    Località : pr. di Padova

    Re: la qualità dei file musicali

    Post  ispanico on Wed Sep 20, 2017 11:17 am

    Non saprei con quale "precisione" e lo ribadisco "precisione" venga letto il file audio rippato  dai pc, immagazzinato (brutto termine) negli hd, chiavette ecc...però il raggio laser dei player è molto preciso diciamo in un buon player almeno questo credo sia appurato (a meno che non tirate fuori la storia della meccanica, vassoio cd, ecc)..ed i file sono ben memorizzati nel dischetto argenteo...possiamo affermare con assoluta certezza che anche nei file rippati ed immagazinati sia altrettanto così? Questo è un dubbio che mi è venuto spesso a dire la verità, poi sicuramente il dac fa la parte del leone per la qualità musicale anche e comunque se integrato nella macchina...diversamente dai dac che hanno un collegamento fisico tra player e amplificatore (ci saranno anche i pro ma se i contro sono più deleterei? vedi cavo digitale, connettore, e/o altro)...È una storia senza fine pare... Laughing
    avatar
    colombo riccardo
    Archivista Liquidatore

    Numero di messaggi : 4268
    Data d'iscrizione : 2010-05-27
    Età : 55

    Re: la qualità dei file musicali

    Post  colombo riccardo on Wed Sep 20, 2017 2:00 pm

    Il cd audio non é nato per essere poi rippato dal computer.

    Per essere sicuri al 100% di trasferire il contenuto digitale

    Contenuto nel dischetto bisogna formattare il cd come dati e non come audio.

    Ciao
    Riki
    avatar
    ispanico
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2488
    Data d'iscrizione : 2011-08-18
    Età : 57
    Località : pr. di Padova

    Re: la qualità dei file musicali

    Post  ispanico on Wed Sep 20, 2017 3:28 pm

    Quindi i cd in commercio sono tutti formattati cd dati?

    E questo che relazione avrebbe con i file che estraete rippando il cd sulla effettiva qualità sonora del file rispetto al cd?
    avatar
    colombo riccardo
    Archivista Liquidatore

    Numero di messaggi : 4268
    Data d'iscrizione : 2010-05-27
    Età : 55

    Re: la qualità dei file musicali

    Post  colombo riccardo on Wed Sep 20, 2017 4:05 pm

    ispanico wrote:Quindi i cd in commercio sono tutti formattati cd dati?

    E questo che relazione avrebbe con i file che estraete rippando il cd sulla effettiva qualità sonora del file rispetto al cd?

    i cd in commercio sono formattati audio

    Per cui non hai la certezza di estrarre il suo contenuto digitale sia in fase di ripping che in fase di lettura durante il play.

    Ciao
    Riki
    avatar
    maggio
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 1667
    Data d'iscrizione : 2010-11-22
    Località : Bergamo

    Re: la qualità dei file musicali

    Post  maggio on Wed Sep 20, 2017 4:41 pm

    colombo riccardo wrote:

    i cd in commercio sono formattati audio

    Per cui non hai la certezza di estrarre il suo contenuto digitale sia in fase di ripping che in fase di lettura durante il play.

    Ciao
    Riki


    Sono formattati audio ma scritti da un computer.
    Il rippaggio e la lettura (se fatti bene) sono la copia esatta del contenuto del CD!


    Last edited by maggio on Wed Sep 20, 2017 4:43 pm; edited 1 time in total
    avatar
    Johnny1982
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 4946
    Data d'iscrizione : 2017-01-17
    Località : Marche

    Re: la qualità dei file musicali

    Post  Johnny1982 on Wed Sep 20, 2017 4:43 pm

    colombo riccardo wrote:

    i cd in commercio sono formattati audio

    Per cui non hai la certezza di estrarre il suo contenuto digitale sia in fase di ripping che in fase di lettura durante il play.

    Ciao
    Riki

    in fase di ripping con l'accurate rip si ... se altre decine di persone hanno estratto gli stessi dati (CRC32) sai per certo che è estratto bene...

    anche in lettura salvo CD rigati statisticamente gli errori sono bassi...

    infatti non ho ancora capito perchè si sentano "meglio" i lettori CD

    sarà come viene trattato il segnale ? il loro clock ? viene fatto qualche processamento? I dati estratti dal cd sono salvati e poi interpretati "male" dai player PC ?

    se da pc si sostiene che fra player bit perfect ci sia differenza ... è lecito che ci sia ascoltando un cd... forse li anche di più perchè l'interfaccia al DAC è sincrona...


    _________________
    Elettroniche: V281 DAC: Auralic Vega + Isolatore Intona Industrial, Cavi segnale e cuffie Autocostruiti Argento Occ Neotech o  Jupiter 6N Cryo, DragonFly Red
    Cuffie: Senny HD600 e HD201, Denon AH-d7200, HifiMan he6,b&w P7 Auricolari: VE Monk, HiFiMan ES100
    Cinema: TV LG 55B6V A/V ONKYO TX NR-747 Lettore UHD: Panasonic UB-700 Cavi HDMI AudioQuest Pearl 2.0 Dali Zensor 3+Vokal, Sub+Surround Canton
    Cavi Alim. autocostruiti Acoustic Revive Powermax 5000 + Spine Viborg
    Catena Casse: Rega BrioR, Canton SLS790, segnalre: RCA Mundorf, Potenza: Viablue SC-6 Anaconda
    avatar
    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 25622
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 60
    Località : Genova

    Re: la qualità dei file musicali

    Post  pluto on Wed Sep 20, 2017 5:06 pm

    A parte che andiamo a finire nell'ennesima polemica del Cd letto da un player,  che mi pare come quella del giudizio su 2 girapadelle diversi, con braccio diverso, cavo diverso, puntina diversa, pre fono caricato diversamente e anche li si sentenzia in favore di uno o dell'altro senza alcuna logica di reale confronto..

    A parte questo dicevo...  mi sfugge dove si vuole andare a parare.

    La tesi quale è esattamente?

    Oltre i 96 non si migliora?
    Si spendono troppi soldi x i DSD?

    C'è qualcuno che mi fa capire pls cosa stiamo sostenendo?  Dopo 4 pag brancolo ancora nel buio
    avatar
    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 6938
    Data d'iscrizione : 2012-05-18
    Età : 64
    Località : Milano

    Re: la qualità dei file musicali

    Post  RockOnlyRare on Wed Sep 20, 2017 5:38 pm

    è che questi sono argomenti "spinosi" che si prestano a 1000 interpretazioni diverse, difficile estrarre un giudizio conclusivo o una regola universalmente valida.

    Ci sono troppo fattori che influiscono :

    Qualità del hardware (in generale, non solo l'impianto audio, ma anche la meccanica che estrae la traccia, la sorgente di ascolto del file, il cd "fisico" per la qualità, eventuali graffi etc, e via dicendo... )

    Il Software usato per il rip dal cd, eventuali conversioni, lettura del file liquido etc

    Il formato del file liquido
    ....
    ....
    ....
    ....

    Ed ultimo e probabilmente il più importante il giudizio soggettivo (dando per scontato sia assolutamente in buona fede) di ogni appassionato.

    Per cui difficile se non impossibile dare una regola "universale" a meno di quelle scontate del tipo :

    Inutile usare un formato digitale superiore a quello usato al momento dell'incisione (master digitale originale)
    La conversione da file analogico in digitale non sarà mai identica al 100%
    Un master analogico vecchio di decenni è soggetto ad un progressivo degrado specie nelle alte frequenze

    Io il problema l'ho risolto "non risolvendolo" nel senso che ho un'ottima meccanica, un buon sistema di lettura dei files liquidi (anche se migliorabile) ed una buona sorgente analogica.
    Per cui non sento un particolare bisogno di rippare necessariamente un cd che possiedo originale in un formato liquido se non per comodità o per curiosità o su richiesta di qualche amico.


    _________________
    http://basta-con-i-tagli-alle-pensioni.over-blog.it/article-le-bugie-sull-aspettativa-di-vita-84948824.html

    https://www.indexmundi.com/facts/indicators/SP.DYN.LE00.IN/compare#country=it
    avatar
    Johnny1982
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 4946
    Data d'iscrizione : 2017-01-17
    Località : Marche

    Re: la qualità dei file musicali

    Post  Johnny1982 on Wed Sep 20, 2017 5:47 pm

    Rock che maccanica hai ?

    CD vs Flac Rip? noti differenze?
    avatar
    Giordy60
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 9138
    Data d'iscrizione : 2011-02-13
    Età : 58
    Località : prov.Cremona

    Re: la qualità dei file musicali

    Post  Giordy60 on Wed Sep 20, 2017 5:50 pm

    pluto wrote:

    A parte questo dicevo...  mi sfugge dove si vuole andare a parare.

    e chi lo sa ? Laughing  

    pluto wrote:

    La tesi quale è esattamente?


    lo vorremmo sapere in molti


    _________________
    la mente è come un paracadute, funziona solo se si apre ( cit. di Albert Einstein )
    Spoiler:

    io ascolto così : Server (s.o.WS2016) HQPlayer in ramdisk + HQPDControl  =>cavo di rete =>TP-link mc110cs =>cavo monomodale =>TP-link  mc110cs =>cavo di rete => NAA (s.o.WS2016) NAD in ramdisk =>nuprime DAC-10 =>monitor attivi Klein+Hummel o410 + sub Neumann Kh o810

    avatar
    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 25622
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 60
    Località : Genova

    Re: la qualità dei file musicali

    Post  pluto on Wed Sep 20, 2017 5:58 pm

    a beh se non lo sai neppure tu che hai aperto il 3d, siamo messi bene.... Laughing Laughing

      Current date/time is Wed Dec 19, 2018 3:29 am