Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
lampadine: quante perplessità...
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    lampadine: quante perplessità...

    Share

    ziobob86
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 691
    Data d'iscrizione : 2010-05-19
    Età : 30
    Località : catanzaro

    lampadine: quante perplessità...

    Post  ziobob86 on Mon Jun 14, 2010 12:48 am

    oggi mi hanno portato 2 finali a valvole(autocostruiti)..le finali non mi ricordo bene la sigla ma erano quelle kt88 con le corna sopra!
    annoveravano circa 34 watt..aiuto..facevano ridere in riserva dinamica,potenza, controllo..vuoi vedere che ste lampadine non fanno per me?

    Edmond
    Sordologo

    Numero di messaggi : 8716
    Data d'iscrizione : 2010-04-17
    Località : Brescia

    Re: lampadine: quante perplessità...

    Post  Edmond on Mon Jun 14, 2010 7:07 am

    Se le valvole sono la 6C33C-B, ti hanno portato degli OTL, probabilmente............ Non sono circuitazioni per fracassoni sordi!!!!!! affraid affraid affraid affraid affraid affraid

    Per me ti ci vuole un bell'ampli a stato solido con un equalizzatore in linea......................


    _________________
    Giorgio
         
     

    Non fateci caso... sono sordo!!! E pure GURU!!! affraid

    biscottino
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 7712
    Data d'iscrizione : 2010-04-23
    Età : 45
    Località : Gragnano (Napoli)

    Re: lampadine: quante perplessità...

    Post  biscottino on Mon Jun 14, 2010 8:05 am

    ziobob86 wrote:oggi mi hanno portato 2 finali a valvole(autocostruiti)..le finali non mi ricordo bene la sigla ma erano quelle kt88 con le corna sopra!
    annoveravano circa 34 watt..aiuto..facevano ridere in riserva dinamica,potenza, controllo..vuoi vedere che ste lampadine non fanno per me?

    Non esistono le kt88 con le corna, ci sono invece le 6c33-c.
    HAi foto?
    Chi li ha autocostruiti, mastro geppetto?
    HO ascoltato l'ampli della AVVVT con le el34, e gli abbiamo montato sopra delle kt88 Golden Dragon retro', suonava decisamente bene e aveva una buona riserva di volume, casse ZUaudio 97db.

    Sal.

    Forza paris
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 342
    Data d'iscrizione : 2010-04-29
    Età : 57
    Località : Rende

    Re: lampadine: quante perplessità...

    Post  Forza paris on Mon Jun 14, 2010 9:26 am

    biscottino wrote:
    ziobob86 wrote:oggi mi hanno portato 2 finali a valvole(autocostruiti)..le finali non mi ricordo bene la sigla ma erano quelle kt88 con le corna sopra!
    annoveravano circa 34 watt..aiuto..facevano ridere in riserva dinamica,potenza, controllo..vuoi vedere che ste lampadine non fanno per me?

    Non esistono le kt88 con le corna, ci sono invece le 6c33-c.
    HAi foto?
    Chi li ha autocostruiti, mastro geppetto?
    ...

    Sal.

    Sono dei monofonici OTL, Sal, costruiti su progetto del compianto B. Marotta , da un suo amico autocostruttore (e mio amico nonchè estimatore della tecnologia OTL, Giovanni Morrone).
    Confuto, naturalmente, il giudizio di Giorgio, attendibile come quelli di coloro i quali considerano le donne apprezzabili solo dalla 5^ di reggiseno in sù !
    La verità è che i suoi gusti d'ascolto, assolutamente legittimi, influenzano pesantemente le scelte in campo hi-fi sino a renderle parossistiche, a mio giudizio, nell'assecondare i primi a discapito di una possibile futura universalità dell'ascolto di altri generi.
    Poi ascrivere a difetti l'impossibilità dei componenti di corrispondere ai propri ideali d'ascolto penso sia un po' miope...
    Ringrazio comunque Giorgio per la sua ospitalità nell'ambito di un incontro di natura tipicamente... territoriale.

    Ospite
    Guest

    Re: lampadine: quante perplessità...

    Post  Ospite on Mon Jun 14, 2010 10:54 am

    ieri giorgio ha mangiato un pó pesante. quelle valvoline con le corna le usano per esempio certi signori che progettano i bat
    arturo

    Lo Zio
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 369
    Data d'iscrizione : 2010-04-29

    Re: lampadine: quante perplessità...

    Post  Lo Zio on Mon Jun 14, 2010 11:04 am

    Caro Giorgio,
    è sempre un piacere leggerti; l' amplificatore in oggetto, scusa l' ignoranza, lo hai usato con i diffusori, come immagino, o con la cuffia?
    Che modulo di impedenza hanno i tuoi diffusori?
    Se particolarmente basso, specie in postazioni strategiche della risposta in frequenza, è ovvio ci siano delle difficoltà con amplificazioni OTL.
    Attendo ragguagli!

    ziobob86
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 691
    Data d'iscrizione : 2010-05-19
    Età : 30
    Località : catanzaro

    Re: lampadine: quante perplessità...

    Post  ziobob86 on Mon Jun 14, 2010 11:06 am

    Forza paris wrote:
    biscottino wrote:
    ziobob86 wrote:oggi mi hanno portato 2 finali a valvole(autocostruiti)..le finali non mi ricordo bene la sigla ma erano quelle kt88 con le corna sopra!
    annoveravano circa 34 watt..aiuto..facevano ridere in riserva dinamica,potenza, controllo..vuoi vedere che ste lampadine non fanno per me?

    Non esistono le kt88 con le corna, ci sono invece le 6c33-c.
    HAi foto?
    Chi li ha autocostruiti, mastro geppetto?
    ...

    Sal.

    Sono dei monofonici OTL, Sal, costruiti su progetto del compianto B. Marotta , da un suo amico autocostruttore (e mio amico nonchè estimatore della tecnologia OTL, Giovanni Morrone).
    Confuto, naturalmente, il giudizio di Giorgio, attendibile come quelli di coloro i quali considerano le donne apprezzabili solo dalla 5^ di reggiseno in sù !
    La verità è che i suoi gusti d'ascolto, assolutamente legittimi, influenzano pesantemente le scelte in campo hi-fi sino a renderle parossistiche, a mio giudizio, nell'assecondare i primi a discapito di una possibile futura universalità dell'ascolto di altri generi.
    Poi ascrivere a difetti l'impossibilità dei componenti di corrispondere ai propri ideali d'ascolto penso sia un po' miope...
    Ringrazio comunque Giorgio per la sua ospitalità nell'ambito di un incontro di natura tipicamente... territoriale.

    beh caro Chicco se io considero apprezzabili le donne dalla quinta di reggiseno in su , è altrettanto vero che molti di voi sono molto attratti dai piu classici gusti: alta bionda e occhi azzurri!
    il modo con cui ieri si cercava di darmi lezioni di hi-fi era quanto di più saccente e deprimente io abbia mai dovuto sopportare. l'idea che molti si masturbano letteralmente con 4 cd test e una marea di canoni idioti mi ha fatto venire il volta stomaco!
    mi tremavano i cavi nelle mani. non riuscivo neanche tanto a concentrarmi sulla musica che dovevo sentire i commentini la dietro su chi si stava sentendo male per aver sentito una fottutissima percussione !
    ed arrivare alla definizione che: klipsch+Nad vintage hanno prodotto solo "rumore" come qualcuno li dentro ha detto, mi fa capire quanto di malsano c'è nel nostro settore con la conseguente crisi del nostro mercato.

    scusatemi lo sfogo ma ci voleva proprio!
    ad ogni modo ringrazio te chicco poiche malgrado non hai apprezzato il mio impianto hai analizzato con molta costruttività laddove debbo migliorare sia per i diffusori che in cuffia!

    per questo allora chiedo: il pushpull di kt 88 è davvero la mia soluzione? o è una miope scelta? tieni conto che io..al "rumore" prodotto dalla generosissima corrente del Nad difficilmente vorrei rinunciarci

    e ancora: è il caso di scindere il sistema? per le cuffie stavo pensando al Lake people g100..andrebbe bene per le mie esigenze? ho bisogno di un ampli tosto, potente coerente e senza fronzoli!

    per i diffusori pensavo..boh! forse un musical fidelity..

    ziobob86
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 691
    Data d'iscrizione : 2010-05-19
    Età : 30
    Località : catanzaro

    Re: lampadine: quante perplessità...

    Post  ziobob86 on Mon Jun 14, 2010 11:11 am

    Lo Zio wrote:Caro Giorgio,
    è sempre un piacere leggerti; l' amplificatore in oggetto, scusa l' ignoranza, lo hai usato con i diffusori, come immagino, o con la cuffia?
    Che modulo di impedenza hanno i tuoi diffusori?
    Se particolarmente basso, specie in postazioni strategiche della risposta in frequenza, è ovvio ci siano delle difficoltà con amplificazioni OTL.
    Attendo ragguagli!

    ciao zio ti ringrazio per l'apprezzamento! Embarassed
    si erano due finali per diffusori in OTL..beh per quelli che erano i miei gusti andavano male..molto male..male male male male...
    cioè con i tipici generi audiofili fatti di patricia barber, cassandra wilson e archetti vari andavano bene..come ho sfoderato l'artiglieria pesante dei dream theater i due finalini mi chiedevano pietà e misericordia!
    considerando che a giorni dovevo farmi costruire un pushpull di kt 88 adesso..beh sono molto scettico..

    che musica metal e ampli a vavlole non vadano proprio d'accordo?

    Lo Zio
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 369
    Data d'iscrizione : 2010-04-29

    Re: lampadine: quante perplessità...

    Post  Lo Zio on Mon Jun 14, 2010 11:16 am

    ziobob86 wrote:
    Lo Zio wrote:Caro Giorgio,
    è sempre un piacere leggerti; l' amplificatore in oggetto, scusa l' ignoranza, lo hai usato con i diffusori, come immagino, o con la cuffia?
    Che modulo di impedenza hanno i tuoi diffusori?
    Se particolarmente basso, specie in postazioni strategiche della risposta in frequenza, è ovvio ci siano delle difficoltà con amplificazioni OTL.
    Attendo ragguagli!

    ciao zio ti ringrazio per l'apprezzamento! Embarassed
    si erano due finali per diffusori in OTL..beh per quelli che erano i miei gusti andavano male..molto male..male male male male...
    cioè con i tipici generi audiofili fatti di patricia barber, cassandra wilson e archetti vari andavano bene..come ho sfoderato l'artiglieria pesante dei dream theater i due finalini mi chiedevano pietà e misericordia!
    considerando che a giorni dovevo farmi costruire un pushpull di kt 88 adesso..beh sono molto scettico..

    che musica metal e ampli a vavlole non vadano proprio d'accordo?
    Giorgio,
    mi dici il modulo d' impedenza dei tuoi diffusori?

    realmassy
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 5514
    Data d'iscrizione : 2010-04-25
    Età : 40
    Località : Leeds, UK

    Re: lampadine: quante perplessità...

    Post  realmassy on Mon Jun 14, 2010 11:17 am

    ziobob86 wrote:
    per i diffusori pensavo..boh! forse un musical fidelity..
    Now.. that's a plan!!


    _________________
    Massimiliano e la sua STAX

    Lo Zio
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 369
    Data d'iscrizione : 2010-04-29

    Re: lampadine: quante perplessità...

    Post  Lo Zio on Mon Jun 14, 2010 11:33 am

    per questo allora chiedo: il pushpull di kt 88 è davvero la mia soluzione? ..

    Io, al tuo posto, ci proverei.

    ziobob86
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 691
    Data d'iscrizione : 2010-05-19
    Età : 30
    Località : catanzaro

    Re: lampadine: quante perplessità...

    Post  ziobob86 on Mon Jun 14, 2010 11:41 am

    Lo Zio wrote:
    per questo allora chiedo: il pushpull di kt 88 è davvero la mia soluzione? ..

    Io, al tuo posto, ci proverei.

    diffusori hanno 8 ohm...beh non vorrei far costruire un ampli, pagarlo 700 euro e poi aver grosse difficolta a rivenderlo qualora non mi piaccia! voglio andar sul sicuro!

    ziobob86
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 691
    Data d'iscrizione : 2010-05-19
    Età : 30
    Località : catanzaro

    Re: lampadine: quante perplessità...

    Post  ziobob86 on Mon Jun 14, 2010 11:42 am

    [quote="realmassy"]
    ziobob86 wrote:
    ]
    Now.. that's a plan!!

    cioè?

    Lo Zio
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 369
    Data d'iscrizione : 2010-04-29

    Re: lampadine: quante perplessità...

    Post  Lo Zio on Mon Jun 14, 2010 11:46 am

    ziobob86 wrote:
    Lo Zio wrote:
    per questo allora chiedo: il pushpull di kt 88 è davvero la mia soluzione? ..

    Io, al tuo posto, ci proverei.

    diffusori hanno 8 ohm...beh non vorrei far costruire un ampli, pagarlo 700 euro e poi aver grosse difficolta a rivenderlo qualora non mi piaccia! voglio andar sul sicuro!
    Gli 8 ohn sono costanti?
    Se scendono in bassa frequenza, mi pare normale ci possano essere problemi di erogazione di corrente per un OTL (oltre al fatto che bisogna vedere com' era configurata l' alimentazione, che, in particolare per un OTL, deve essere sovradimensionata).
    Il PP con TU è un' altra cosa, ha altri problemi e, immagino, sarà ottimizzato in base alle tue richieste e ai tuoi diffusori. Secondo me, di meglio non puoi fare.

    PS: gli amici più tecnici mi correggano se ho scritto sciocchezze.

    Ospite
    Guest

    Re: lampadine: quante perplessità...

    Post  Ospite on Mon Jun 14, 2010 11:52 am

    Mio fratello, che non e' un grande intenditore di alta fedelta', possiede un
    Nad 3155 e Klipsch serie RF (non ricordo la sigla) con due woofer e tweeter a
    tromba. Ogni volta che lo accende sua moglie, ovvero mia cognata, gli dice di
    abbassare subito il volume perche' il suono espresso da quel determinato
    sistema gli fa venire il mal di testa. Io, invece, che frequento da tanti anni
    la musica dal vivo, intendo quella suonata, e circa 20 anni ormai da assiduo
    dell'alta fedelta', posso dirti che l'impianto di mio fratello suona veramente
    male, ma molto male, perche' e' completamente squilibrato, carico all'infinito
    di distorsione e quindi causa imminente fatica di ascolto. Praticamente un
    trapano all'orecchio a confronto potrebbe risultare meno dolorante. Pertanto
    chi ti ha detto che il suono del tuo impianto e' un risultato come di "rumore"
    secondo me non e' andato troppo lontano.

    realmassy
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 5514
    Data d'iscrizione : 2010-04-25
    Età : 40
    Località : Leeds, UK

    Re: lampadine: quante perplessità...

    Post  realmassy on Mon Jun 14, 2010 12:04 pm

    ziobob86 wrote:
    cioè?
    Nel senso che quello che ho ho ascoltato io (era un semplicissimo integrato , M3i mi sembra) suonava da Dio, e non costava nemmeno tanto. Mi immagino come possano essere i fratelli maggiori :-)


    _________________
    Massimiliano e la sua STAX

    vulcan
    Headphone Mod
    Headphone Mod

    Numero di messaggi : 12087
    Data d'iscrizione : 2009-12-04
    Età : 50
    Località : Sardinya

    Re: lampadine: quante perplessità...

    Post  vulcan on Mon Jun 14, 2010 12:40 pm

    La 6c33 è una buona valvola ha un unico difetto nella chiave dello zoccolo che la rende un pò delicata, ma è una valvola piuttosto robusta non dimentichiamoci che viene usata dai russi come stabilizzatrice a bordo dei Mig
    Ha ragionre chi ti ha detto che negli Otl l'alimentazione deve essere surdimensionata, e non devono vedere carichi bassi ma io non ci vedo molti problemi
    Quelli realizzati dal buon Bebo suonavano bene, non capisco questi???


    _________________
    Nicola      

    Spoiler:

    Sorgente Audia Flight Cd One - Cavo di Segnale Acrolink Mexcel 7N 6100D - Cavo di Alimentazione Cd Shunyata Taipan VX - Amplificatore TTVJ Millett 307A # 07 - Violectric V281-Cavo di Alimentazione Black Rhodium Polar Crusader Oyaide - Cuffie HifiMan HE1000  Cavo Moon Audio Silver Dragon xlr - Filtro di rete Shunyata Hydra 6 - Cavo di Alimentazione filtro Shunyata Copperhead Oyaide- Tavolino Music Tools Isoshelf - Tuner Aeron RD04 Cavo segnale tuner Mogami 2534 Xlr Cavo di Alimentazione Tuner Supra Lorad 2.5 Oyaide


    In caso di bisogno leggere il REGOLAMENTO del forum.

    maxfazer
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 701
    Data d'iscrizione : 2010-04-21
    Località : Roma

    Re: lampadine: quante perplessità...

    Post  maxfazer on Mon Jun 14, 2010 12:49 pm

    quagliagoal wrote:Mio fratello, che non e' un grande intenditore di alta fedelta', possiede un
    Nad 3155 e Klipsch serie RF (non ricordo la sigla) con due woofer e tweeter a
    tromba. Ogni volta che lo accende sua moglie, ovvero mia cognata, gli dice di
    abbassare subito il volume perche' il suono espresso da quel determinato
    sistema gli fa venire il mal di testa. Io, invece, che frequento da tanti anni
    la musica dal vivo, intendo quella suonata, e circa 20 anni ormai da assiduo
    dell'alta fedelta', posso dirti che l'impianto di mio fratello suona veramente
    male, ma molto male, perche' e' completamente squilibrato, carico all'infinito
    di distorsione e quindi causa imminente fatica di ascolto. Praticamente un
    trapano all'orecchio a confronto potrebbe risultare meno dolorante. Pertanto
    chi ti ha detto che il suono del tuo impianto e' un risultato come di "rumore"
    secondo me non e' andato troppo lontano.

    Scusa ma che modello è?
    Ho le RF5 da anni, ho cambiato 5 ampli e non ho mai percepito la minima distorsione né problemi di tenuta in potenza.
    Probabilmente l'ampli ha problemi o tuo fratello usa con poco criterio i controlli di tono o l'ambiente va in crisi.
    Mi sa che stai generalizzando un po' troppo...


    _________________
    Massimiliano

    ziobob86
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 691
    Data d'iscrizione : 2010-05-19
    Età : 30
    Località : catanzaro

    Re: lampadine: quante perplessità...

    Post  ziobob86 on Mon Jun 14, 2010 12:54 pm

    quagliagoal wrote:Mio fratello, che non e' un grande intenditore di alta fedelta', possiede un
    Nad 3155 e Klipsch serie RF (non ricordo la sigla) con due woofer e tweeter a
    tromba. Ogni volta che lo accende sua moglie, ovvero mia cognata, gli dice di
    abbassare subito il volume perche' il suono espresso da quel determinato
    sistema gli fa venire il mal di testa. Io, invece, che frequento da tanti anni
    la musica dal vivo, intendo quella suonata, e circa 20 anni ormai da assiduo
    dell'alta fedelta', posso dirti che l'impianto di mio fratello suona veramente
    male, ma molto male, perche' e' completamente squilibrato, carico all'infinito
    di distorsione e quindi causa imminente fatica di ascolto. Praticamente un
    trapano all'orecchio a confronto potrebbe risultare meno dolorante. Pertanto
    chi ti ha detto che il suono del tuo impianto e' un risultato come di "rumore"
    secondo me non e' andato troppo lontano.

    si vede che..nessuno molto probabilmente è stato in un bel pub,davanti una band rock ..ed ancora dinanzi ad un palco del genere:

    http://www.rockol.it/img/foto43/DreamTheaterLive18.jpg

    http://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/c/c7/Metal_band_Opeth_live_at_Tuska_%28Finland%29_2006.jpg

    probabilmente solo maxfazer sa di cosa sto parlando..


    è mooolto più probabile che la maggior parte della musica dal vivo ascoltata da tanti audiofili abbia questo scenario..

    http://static-p3.fotolia.com/jpg/00/02/27/32/400_F_2273285_RUE3EUiKhoe74gmWG96CwCwBvWPntd.jpg

    senza offese per nessuno!!

    Ospite
    Guest

    Re: lampadine: quante perplessità...

    Post  Ospite on Mon Jun 14, 2010 1:25 pm

    maxfazer wrote:
    Scusa ma che modello è?
    Ho le RF5 da anni, ho cambiato 5 ampli e non ho mai percepito la minima distorsione né problemi di tenuta in potenza.
    Probabilmente l'ampli ha problemi o tuo fratello usa con poco criterio i controlli di tono o l'ambiente va in crisi.
    Mi sa che stai generalizzando un po' troppo...

    Non ricordo il modello delle Klipsch e mai mi sognerei di generalizzare...

    Sono un amante della musica Rock e suono da tanti anni il basso elettrico e la batteria. Ripeto conosco bene la musica suonata.
    L'ambiente di ascolto di mio fratello e' 26 metri quadri ed i diffusori sono stati posizionati correttamente. Ho provato il mio finalino a vavole cary audio e devo dire che suona in modo completamente diverso, in meglio si intende, perche' piu' verosimile alla timbrica di uno strumento o strumentista.Con tutto il rispetto per il nad e' semplicemente un ampli "bum bum" che io eviterei a priori. Mio fratello infatti lo vendera' a breve, perche' le orecchie gli fanno troppo male.


    Last edited by quagliagoal on Mon Jun 14, 2010 1:51 pm; edited 1 time in total

    Ospite
    Guest

    Re: lampadine: quante perplessità...

    Post  Ospite on Mon Jun 14, 2010 1:34 pm

    ziobob86 wrote:
    si vede che..nessuno molto probabilmente è stato in un bel pub,davanti una band rock ..ed ancora dinanzi ad un palco del genere:

    http://www.rockol.it/img/foto43/DreamTheaterLive18.jpg

    http://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/c/c7/Metal_band_Opeth_live_at_Tuska_%28Finland%29_2006.jpg

    probabilmente solo maxfazer sa di cosa sto parlando..


    è mooolto più probabile che la maggior parte della musica dal vivo ascoltata da tanti audiofili abbia questo scenario..

    http://static-p3.fotolia.com/jpg/00/02/27/32/400_F_2273285_RUE3EUiKhoe74gmWG96CwCwBvWPntd.jpg

    senza offese per nessuno!!

    Scusami, ma costa stai dicendo? Pensi che hai a che fare con degli stupidi o incompetenti? Io suono il basso elettrico e la batteria da oltre 23 anni. Sai quante volte ho vissuto in prima persona simili scenari di musica live? Molti anni, ovviamente il tutto a livello amatoriale.Penso che non puoi minimamente renderti conto, soprattutto perche' sei molto giovane (solo 23 anni)..Quindi stai molto tranquillo e non essere presentuoso..Stai dimostrando di essere troppo giovane e di avere le idee di riproduzione musicale piuttosto confuse...Se a te il Nad con le Klipsch piace e sei fermamente convinto di quello che dici, tienitelo bello stretto. Nessuno te lo vuole portare via affraid affraid affraid affraid Io non lo vorrei neanche regalato. affraid affraid affraid

    N.B. Non conosco i finali a valvole otl a cui fai riferimento, ma non ho alcun dubbio che suonano nettamente meglio del tuo nad.


    Last edited by quagliagoal on Mon Jun 14, 2010 1:58 pm; edited 2 times in total

    Forza paris
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 342
    Data d'iscrizione : 2010-04-29
    Età : 57
    Località : Rende

    Re: lampadine: quante perplessità...

    Post  Forza paris on Mon Jun 14, 2010 1:36 pm

    ziobob86 wrote:
    beh caro Chicco se io considero apprezzabili le donne dalla quinta di reggiseno in su , è altrettanto vero che molti di voi sono molto attratti dai piu classici gusti: alta bionda e occhi azzurri!

    ...e chiamaci fessi !!! Rolling Eyes Rolling Eyes Rolling Eyes


    il modo con cui ieri si cercava di darmi lezioni di hi-fi era quanto di più saccente e deprimente io abbia mai dovuto sopportare. l'idea che molti si masturbano letteralmente con 4 cd test e una marea di canoni idioti mi ha fatto venire il volta stomaco!
    mi tremavano i cavi nelle mani. non riuscivo neanche tanto a concentrarmi sulla musica che dovevo sentire i commentini la dietro su chi si stava sentendo male per aver sentito una fottutissima percussione !
    ed arrivare alla definizione che: klipsch+Nad vintage hanno prodotto solo "rumore" come qualcuno li dentro ha detto, mi fa capire quanto di malsano c'è nel nostro settore con la conseguente crisi del nostro mercato.
    scusatemi lo sfogo ma ci voleva proprio!

    Onestamente, Giorgio, non capisco la necessità di metterla su questo piano...
    Non mi sembra che ieri qualcuno abbia mancato di rispetto per la persona di chicchessia : se poi qualcuno abbia avuto a che ridire bonariamente sul tipo di musica che senti - obiettivamente inidonea a far emergere differenze tra diversi componenti hi-fi - può anche starci ma nessuno ha traslato il giudizio sulla musica sul giudizio sulla tua persona, cosa invece che tu stai facendo e non è bello...


    ad ogni modo ringrazio te chicco poiche malgrado non hai apprezzato il mio impianto hai analizzato con molta costruttività laddove debbo migliorare sia per i diffusori che in cuffia!

    per questo allora chiedo: il pushpull di kt 88 è davvero la mia soluzione? o è una miope scelta? tieni conto che io..al "rumore" prodotto dalla generosissima corrente del Nad difficilmente vorrei rinunciarci

    e ancora: è il caso di scindere il sistema? per le cuffie stavo pensando al Lake people g100..andrebbe bene per le mie esigenze? ho bisogno di un ampli tosto, potente coerente e senza fronzoli!

    per i diffusori pensavo..boh! forse un musical fidelity..

    Ti ringrazio, Giorgio, ma non è che il tuo impianto non sia apprezzabile è che, secondo me, sbagli tu a pretendere di ascoltare in un ambiente domestico determinati programmi musicali con la stessa intensità con cui si possono ascoltare dal vivo : è umanamente impossibile ed è ingenuo aspirarvi !!! No
    E te lo dico senza pormi sopra alcun piedistallo !
    Non mi interessa nei rapporti personali (sono un appassionato, mica un recensore !) vantare improbabili quanto cialtronesche (auto)referenze : ci sono già abbastanza personaggi/mestatori simili in giro... Neutral tyu
    E se tale risultato è impossibile da ottenere in un ambiente domestico è, se fosse possibile inventare un ulteriore termine con cui riferirsi alle cuffie, assolutamente e fisicamente impossibile con quest'ultime ! santa
    Su una cosa hai ragione : pur avendo solo frettolosamente sentito con l'uscita cuffia del Nad la DT880, l'Alessandro e la HD800 posso testimoniare delle solo lievi differenze timbriche emerse tra queste (con il dato spaziale della HD800 unico parametro a rendere distinguibile l'una dalle altre).
    Il suono che emerge è low-fi, funzionale al genere di musica che senti, senza dubbio, ma allora, e quì sta il punto di domanda, che senso ha ascoltare con un oggetto così estremo e raffinato come la HD800 quando non si colgono le differenze ? Scusami ma mi risulta inspiegabile rinvenirne la logica...
    In quest'ottica, pur avendoti consigliato di tenere distinte le due cose, impianto cuffia e impianto normale, in base a quale logica di miglioramento ti si dovrebbe consigliare un amplificatore se io per primo sono convinto che non esista - e non esisterà mai - tale apparecchio ?
    Tieniti il Nad e risparmia...
    E continuando, che senso ha acquistare un amplificatore a valvole a TU per il tuo impianto quando vai cercando solo la "botta" ?
    Prenditi un professionale a stato solido - ce ne sono tanti e molti estimatori di tali apparecchi te ne potranno sicuramente consigliare qualcuno affidabile - e risparmia soldi e delusioni !
    Devo registrare un comportamento contraddittorio da parte tuo, e non te la devi prendere a male se te lo faccio notare : da una parte sei spinto a certi comportamenti da un chiaro desiderio emulatorio per soddisfare il desiderio di appartenenza agli appassionati di hi-fi (e non te ne devi vergognare : è ovvio che chi ha meno esperienza cerchi conforto nelle sue scelte da chi ne ha di più), dall'altra cerchi di riscattare questa subordinazione fisiologica con soprassalti di pseudo dignità tanto appariscente quanto infantile, cercando - vanamente - di guadagnare così maggior considerazione.
    Hai un anno in più di mia figlia, e con lo stesso spirito con cui mi rivolgerei a lei, ti dico che per conquistarti il riconoscimento di persona adulta devi dimostrare autonomia ed indipendenza di giudizio : la virilità è cosa ben diversa e affatto complessa del poter vantare un'intensa attività sessuale.
    Quando ne sarai solo consapevole sarai arrivato ad un punto di svolta della tua vita, ancora adolescente.
    Ciao.

    biscottino
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 7712
    Data d'iscrizione : 2010-04-23
    Età : 45
    Località : Gragnano (Napoli)

    Re: lampadine: quante perplessità...

    Post  biscottino on Mon Jun 14, 2010 1:59 pm

    Un applauso all'intervento di Chicco cheers!!
    Finali monofonici simili a quelli del thread, sono parcheggiati nel laboratorio di MHZ, e LEonardo mi ha detto che hanno un buon suono, dovrebbero essere degli originali Marotta.
    Strano che l'uscita del Nad non faccia suonare in modo assolutamente differente le cuffie di Giorgio, io anche se cambio la driver sul MArrano, con la hd800, si percepiscono notevoli differenze.
    Riconsiderando la situazione, se ti piace il NAd, tienitelo.
    Il LAke PEeople se suona come il Violetric, potrebbe davvero non piacerti, cosi come altri ampli cuffia che suonano in modo maggiormente trasparente.
    Se è solo la botta che vuoi, prendi un bel t-amp da 2/300w o un ampli professionale, anzi, ti consiglierei direttamente un bel diffusore amplificato pro, cosi sei sicuro che avresti un impatto devastante.

    Sal.

    ziobob86
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 691
    Data d'iscrizione : 2010-05-19
    Età : 30
    Località : catanzaro

    Re: lampadine: quante perplessità...

    Post  ziobob86 on Mon Jun 14, 2010 2:16 pm

    Forza paris wrote:


    ...e chiamaci fessi !!! Rolling Eyes Rolling Eyes Rolling Eyes

    beh fessi no ..ma poveri illusi forse si..per me è piu facile innamorarsi di una ragazza vera e non di una bambola gonfiabile




    Onestamente, Giorgio, non capisco la necessità di metterla su questo piano...
    Non mi sembra che ieri qualcuno abbia mancato di rispetto per la persona di chicchessia : se poi qualcuno abbia avuto a che ridire bonariamente sul tipo di musica che senti - obiettivamente inidonea a far emergere differenze tra diversi componenti hi-fi - può anche starci ma nessuno ha traslato il giudizio sulla musica sul giudizio sulla tua persona, cosa invece che tu stai facendo e non è bello...

    a te che eri bello stravaccato sul letto (eri uno spettacolo sai! :D) forse non è sembrato..ma io che armeggiavo cavi e cd avendo tremore alle mani per non poter neanche mettere su un cd di mio gusto so di cosa parlo.
    la spocchiosità ,la saccenza e i toni irrisoria di chi crede di averlo piu grosso solo per aver speso deli zeri in piu era uno spettacolo di assoluto squallora.
    ne tantomeno da discreto audiofilo mi sono scappate le battutine del genere "stiamo perdendo Rocco" e i risolini di chi è abituato a mastgurbarsi con 4 cd della telarc!

    definire inidoneo a test audiofilo l'omonimo disco dei "rage against the machine", recensito sulle pagine di TNT AUDIO come esempplare registrazione rock, ed ancora dischi quali "awake" dei dream theater o riverside prodotti dala roadrunner mi lascia alquanto imbasito!
    la squallidissima quanto triste conviznione che un impianto lo si debba provare con 4 cd di quartetti d'acrchi mi lascia attonito!

    e mi dispiace Chicco che tu non abbia parcepito il clima che ho percepito io..neanche sono stato salutato che c'era eccessiva fretta da andare ad ascoltare le "meraviglie" di Salvatore! (non parlo di te eh!)




    Ti ringrazio, Giorgio, ma non è che il tuo impianto non sia apprezzabile è che, secondo me, sbagli tu a pretendere di ascoltare in un ambiente domestico determinati programmi musicali con la stessa intensità con cui si possono ascoltare dal vivo : è umanamente impossibile ed è ingenuo aspirarvi !!! No
    E te lo dico senza pormi sopra alcun piedistallo !
    Non mi interessa nei rapporti personali (sono un appassionato, mica un recensore !) vantare improbabili quanto cialtronesche (auto)referenze : ci sono già abbastanza personaggi/mestatori simili in giro... Neutral tyu
    E se tale risultato è impossibile da ottenere in un ambiente domestico è, se fosse possibile inventare un ulteriore termine con cui riferirsi alle cuffie, assolutamente e fisicamente impossibile con quest'ultime ! santa
    Su una cosa hai ragione : pur avendo solo frettolosamente sentito con l'uscita cuffia del Nad la DT880, l'Alessandro e la HD800 posso testimoniare delle solo lievi differenze timbriche emerse tra queste (con il dato spaziale della HD800 unico parametro a rendere distinguibile l'una dalle altre).
    Il suono che emerge è low-fi, funzionale al genere di musica che senti, senza dubbio, ma allora, e quì sta il punto di domanda, che senso ha ascoltare con un oggetto così estremo e raffinato come la HD800 quando non si colgono le differenze ? Scusami ma mi risulta inspiegabile rinvenirne la logica...
    In quest'ottica, pur avendoti consigliato di tenere distinte le due cose, impianto cuffia e impianto normale, in base a quale logica di miglioramento ti si dovrebbe consigliare un amplificatore se io per primo sono convinto che non esista - e non esisterà mai - tale apparecchio ?
    Tieniti il Nad e risparmia...
    E continuando, che senso ha acquistare un amplificatore a valvole a TU per il tuo impianto quando vai cercando solo la "botta" ?
    Prenditi un professionale a stato solido - ce ne sono tanti e molti estimatori di tali apparecchi te ne potranno sicuramente consigliare qualcuno affidabile - e risparmia soldi e delusioni !
    Devo registrare un comportamento contraddittorio da parte tuo, e non te la devi prendere a male se te lo faccio notare : da una parte sei spinto a certi comportamenti da un chiaro desiderio emulatorio per soddisfare il desiderio di appartenenza agli appassionati di hi-fi (e non te ne devi vergognare : è ovvio che chi ha meno esperienza cerchi conforto nelle sue scelte da chi ne ha di più), dall'altra cerchi di riscattare questa subordinazione fisiologica con soprassalti di pseudo dignità tanto appariscente quanto infantile, cercando - vanamente - di guadagnare così maggior considerazione.
    Hai un anno in più di mia figlia, e con lo stesso spirito con cui mi rivolgerei a lei, ti dico che per conquistarti il riconoscimento di persona adulta devi dimostrare autonomia ed indipendenza di giudizio : la virilità è cosa ben diversa e affatto complessa del poter vantare un'intensa attività sessuale.
    Quando ne sarai solo consapevole sarai arrivato ad un punto di svolta della tua vita, ancora adolescente.
    Ciao.


    Chicco ho piu volte ribadito di esser ancora alla ricerca di un driver per cuffia adeguato alla hd 800..ho venduto 3 dei migliori ampli cuffie sul mercato per aver una soluzione piu universale e versatile e credo di averlo ribadito piu volte ieri..
    per quanto riguarda l'uscita cuffia del NAD..di sicuro farà schifo..ma di sicuro andava molto meglio del driver OTL portatomi ieri ..quantomeno non andava ind sitorsione..
    peccato che mentre cercavo di fare tale prova con te nelle retrovie dovevo sentirmi dire che era inconcepibile ascoltare in cuffia!

    io sarò pur un Giovane aggressivo, immaturo , con meno esperienze di vita e audiofili..ma di sicuro non diverrò mai un uomo di mezz' età che sulla via della triste vecchiaia si masturba dinanzi a 4 cd "audiophile" cercando di inventarsi differenze sul cavo x o y!

    Lo Zio
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 369
    Data d'iscrizione : 2010-04-29

    Re: lampadine: quante perplessità...

    Post  Lo Zio on Mon Jun 14, 2010 2:19 pm

    Io sto dalla parte di Giorgio! Ha la sua testa, probabilmente sbagliata, e i suoi gusti, sicuramente pessimi, ma sono i suoi e fa benissimo a seguirli.
    Mi permetto di insistere sul PP con TU per il semplice fatto che è considerato l' abbinamento classico con diffusori ad alta efficienza anche da amici, di cui mi fido, con gusti molto più ampi dei miei e che ritengono la pressione sonora un parametro rilevante.

      Current date/time is Wed Dec 07, 2016 9:12 pm