Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Tesla T1 - Page 6
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    Tesla T1

    Share

    Ospite
    Guest

    Re: Tesla T1

    Post  Ospite on Tue Sep 21, 2010 12:15 am

    Lo Zio wrote:
    Fa la comparativa, su!
    é difficile e poi con te mi sento in soggezione
    arturo

    Lo Zio
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 369
    Data d'iscrizione : 2010-04-29

    Re: Tesla T1

    Post  Lo Zio on Tue Sep 21, 2010 12:19 am

    arturo wrote:
    Lo Zio wrote:
    Fa la comparativa, su!
    é difficile e poi con te mi sento in soggezione
    arturo


    devil

    Ospite
    Guest

    Re: Tesla T1

    Post  Ospite on Tue Sep 21, 2010 12:20 am

    Lo Zio wrote:


    devil
    ti mando un mp
    arturo

    leonruti
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1392
    Data d'iscrizione : 2010-04-17
    Età : 54
    Località : Foggia

    Re: Tesla T1

    Post  leonruti on Tue Sep 21, 2010 12:33 am

    arturo wrote:
    Lo Zio wrote:


    devil
    ti mando un mp
    arturo

    perchè mai un mp?

    e a noi non pensi...? devil


    _________________
    Dino

    Ospite
    Guest

    Re: Tesla T1

    Post  Ospite on Tue Sep 21, 2010 12:49 am

    leonruti wrote:

    perchè mai un mp?

    e a noi non pensi...? devil
    penso, penso ma datemi tempo
    ancora sono disorientato.
    ti pare che io ho le cortigiane e pricipi?
    qua solo rospi e streghe, con ragnatele e scarafaggi al seguito
    arturo

    Edmond
    Sordologo

    Numero di messaggi : 8709
    Data d'iscrizione : 2010-04-17
    Località : Brescia

    Re: Tesla T1

    Post  Edmond on Tue Sep 21, 2010 6:54 am

    Il problema è che stai ascoltando la T1 con lo stato solido......... Non riesci a percepirne tutta la bellezza, arturo..........


    _________________
    Giorgio
         
     

    Non fateci caso... sono sordo!!! E pure GURU!!! affraid

    axellone
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 1995
    Data d'iscrizione : 2010-04-24
    Età : 54
    Località : Roma

    Re: Tesla T1

    Post  axellone on Tue Sep 21, 2010 7:02 am

    arturo wrote:
    ti pare che io ho le cortigiane e pricipi?
    qua solo rospi e streghe, con ragnatele e scarafaggi al seguito
    arturo

    affraid affraid Laughing
    come ti capisco!!!


    _________________
    Saluti, Enrico  

    Amuro_Rey
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 9831
    Data d'iscrizione : 2009-01-20
    Età : 47
    Località : Italia

    Re: Tesla T1

    Post  Amuro_Rey on Tue Sep 21, 2010 9:05 am

    arturo wrote:
    Amuro_Rey wrote:Primo pezzo della T1 messo da parte cheers cheers
    ti venderó un´altra cuffia affraid affraid affraid
    arturo

    Se po fare Se po fare Se po fare ...


    _________________
    Per sempre  P I R A T A       

    madmax
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 3421
    Data d'iscrizione : 2010-04-18
    Età : 49
    Località : Cerignola (FG)

    Re: Tesla T1

    Post  madmax on Tue Sep 21, 2010 9:12 am

    Edmond wrote:Il problema è che stai ascoltando la T1 con lo stato solido......... Non riesci a percepirne tutta la bellezza, arturo..........
    Quotone cheers cheers


    _________________
    Spoiler:

    Analogico: Technics SL1200 MKII
    Sorgente:Mcintosh MCD301/Unison Research Unico cd
    Sorgente audio/video:Denon DBP-2012UD                                                                                                      
    Ampli:AM Audio T90
    Diffusori:Klipsh Heresy III
    Cuffie:Hifiman HE-6 Airtech/Sennheiser HD800 CustomCans/Spirit Labs Grado
    Ampli cuffia:Megahertz MezzoGuerra/ Megahertz OTL
    Dac Ampli Cuffia: Pioneer U-05
    Condizionatore di rete: IsoTek Vision

    fil
    Nuragico
    Nuragico

    Numero di messaggi : 1649
    Data d'iscrizione : 2010-04-23
    Età : 55
    Località : Sardegna

    Re: Tesla T1

    Post  fil on Tue Sep 21, 2010 10:03 am

    biscottino wrote:

    Giorgio mi ha raccontato emozionato l'impianto di Nik messo a punto con le 300b e la k1000, il miglior impianto MAI ascoltato erg , e ora non c'è piu' Razz .

    Sal.

    Su questo concordo, ma ripeto la K1000 ha tante doti e tra queste non mi viene da elencare in primis, l'euqilibrio. Che poi la si riesca ad equilibrare...bè questo è possibilissimo, ma vale per ogni cuffia.
    Di suo la cuffia è chiara, tende a provilegiare la gamma alta rispetto alla bassa e propone un soundstage che, per una cuffia, tutto si può dire tranne che risponda a principi di equlibrio. Idem dicasi per la timbrica.


    _________________
    Ciò che non esiste nello spirito non può esistere nemmeno nella realtà.
    (Parola di nuragico!)

    Ospite
    Guest

    Re: Tesla T1

    Post  Ospite on Tue Sep 21, 2010 10:30 am

    fil wrote:
    biscottino wrote:

    Giorgio mi ha raccontato emozionato l'impianto di Nik messo a punto con le 300b e la k1000, il miglior impianto MAI ascoltato erg , e ora non c'è piu' Razz .

    Sal.

    Su questo concordo, ma ripeto la K1000 ha tante doti e tra queste non mi viene da elencare in primis, l'euqilibrio. Che poi la si riesca ad equilibrare...bè questo è possibilissimo, ma vale per ogni cuffia.
    Di suo la cuffia è chiara, tende a provilegiare la gamma alta rispetto alla bassa e propone un soundstage che, per una cuffia, tutto si può dire tranne che risponda a principi di equlibrio. Idem dicasi per la timbrica.
    Caro Fil, ti farei ascoltare la K1000 con il nuovo Tektron e la PX4 poi ti ricrederesti. E' una cuffia MERAVIGLIOSA ! Quanto alla Tesla sono convinto che ti piacerebbe, è la migliore cuffia testata e prodotta negli ultimi anni (Tolte, secondo me le Grado di John). Giorgio ha pienamente ragione : con le valvole suona in maniera eccellente ... rimane sotto, ma solo di un piccolo gradino, le mie super preferite ... veramente bellissima e finalmente non eccessivamente impegnativa. Se vuoi una dinamica, da affiancare alla splendida Omega pensaci sunny .

    Ospite
    Guest

    Re: Tesla T1

    Post  Ospite on Tue Sep 21, 2010 10:59 am

    Edmond wrote:Il problema è che stai ascoltando la T1 con lo stato solido......... Non riesci a percepirne tutta la bellezza, arturo..........
    vabbé, fatemela sentire prima.
    giá mi parlate dell´ampli che non va bene...
    la cuffia suona benissimo solo che passando dalla 800 uno deve avere il tempo di assimilare le cose.
    non é che con due i tre dischi capisci tutto
    arturo

    archigius
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 3580
    Data d'iscrizione : 2010-04-22
    Età : 36
    Località : London - UK

    Re: Tesla T1

    Post  archigius on Tue Sep 21, 2010 12:18 pm

    Edmond wrote:Il problema è che stai ascoltando la T1 con lo stato solido......... Non riesci a percepirne tutta la bellezza, arturo..........

    Invece secondo me potrebbe influire (oltre alle valvole che fanno il loro) il fatto di ascoltare in bilanciato, sembra che in questo caso le differenze fra le due siano molto più sottili:



    purtroppo manca il grafico della T1 bilanciata, ma se le trovi molto simili non deve discostarsi di molto dall'ascolto in sbilanciato.



    _________________

    Sorgenti:  Digitube S-192, Chord MoJo,  Fiio X3 II Ampli: Violectic V200, Woo Audio 6 SE, Fiio E12 - Cuffie: Hifiman HE-1000, Oppo PM-3, Denon AH-D5000, Bose AE2, Koss KSC-75, Hifiman RE-400

    Forza paris
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 342
    Data d'iscrizione : 2010-04-29
    Età : 57
    Località : Rende

    Re: Tesla T1

    Post  Forza paris on Tue Sep 21, 2010 12:25 pm

    archigius wrote:
    Invece secondo me potrebbe influire (oltre alle valvole che fanno il loro) il fatto di ascoltare in bilanciato, sembra che in questo caso le differenze fra le due siano molto più sottili:



    purtroppo manca il grafico della T1 bilanciata, ma se le trovi molto simili non deve discostarsi di molto dall'ascolto in sbilanciato.


    Tra non molto potrai sapere qualche cosa in più, al riguardo...


    _________________
    Chicco.

    Ospite
    Guest

    Re: Tesla T1

    Post  Ospite on Tue Sep 21, 2010 12:30 pm

    non ho detto che le cuffie siano simili ma che non abbiano grandi differenze.
    la t1 é piú definita e rendo meglio certi piccoli particolari.
    il medio basso é piú presente.in parole povere sembrerebbe una cuffia piú gentile.
    non avró le valvole ma non é da sottovalutare il mio amplificatore
    arturo

    Lo Zio
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 369
    Data d'iscrizione : 2010-04-29

    Re: Tesla T1

    Post  Lo Zio on Tue Sep 21, 2010 12:40 pm

    arturo wrote:non ho detto che le cuffie siano simili ma che non abbiano grandi differenze.
    la t1 é piú definita e rendo meglio certi piccoli particolari.
    il medio basso é piú presente.in parole povere sembrerebbe una cuffia piú gentile.
    non avró le valvole ma non é da sottovalutare il mio amplificatore
    arturo

    Quale delle due trovi più dettagliata?

    Ospite
    Guest

    Re: Tesla T1

    Post  Ospite on Tue Sep 21, 2010 12:43 pm

    Lo Zio wrote:

    Quale delle due trovi più dettagliata?
    di primo acchitto ti dico:t1 ma sto ancora provando il mio nuovo setup con la 800~
    arturo

    Joytoy
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 784
    Data d'iscrizione : 2010-06-24
    Età : 43
    Località : Mantova

    Re: Tesla T1

    Post  Joytoy on Tue Sep 21, 2010 8:01 pm

    Personalmente ho sempre trovato una certa corrispondenza all' ascolto con i grafici di headroom.
    Ho sempre trovato assonanza tra i picchi dei grafici su determinate frequenze all' ascolto.
    testato con queste: Sennhaiser HD600-HD485 Grado RS1

    Insomma IMHO non sparano cacchiate... sono attendibili.


    Domanda:
    Avete provato ad associare alla Tesla T1 un impedenza piu' bassa/alta dei 600 ohm nominali ?
    Secondo voi, che siete ben piu' esperti di me, potrebbe teoricamente apportare dei benefici sulla linearita', livellandone il picco degli 8-9khz ?


    Joy!





    _________________
    Stefano
    Appreciation of audio is a completely subjective human experience.
    Measurements can provide a measure of insight, but are no substitute for human judgment.
    Why are we looking to reduce a subjective experience to objective criteria anyway?
    The subtleties of music and audio reproduction are for those who appreciate it. Differentiation by numbers is for those who do not." -- Nelson Pass

    Forza paris
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 342
    Data d'iscrizione : 2010-04-29
    Età : 57
    Località : Rende

    Re: Tesla T1

    Post  Forza paris on Tue Sep 21, 2010 8:56 pm

    Joytoy wrote:
    Personalmente ho sempre trovato una certa corrispondenza all' ascolto con i grafici di headroom.
    Ho sempre trovato assonanza tra i picchi dei grafici su determinate frequenze all' ascolto.
    testato con queste: Sennhaiser HD600-HD485 Grado RS1

    Insomma IMHO non sparano cacchiate... sono attendibili.

    Non è che dubiti del fatto che non sparino... stupidaggini ma, devo essere sincero, qualche grafico mi ha fatto dubitare sulla parità di condizioni delle prove fatte.
    Ma non è neanche questo il punto : è vero che la risposta in frequenza rappresenta il dato necessario per poter ragionare su alcune caratteristiche dei trasduttori, in genere, ma non è sufficiente.
    Occorrono altri dati per giudicare, oggettivamente, del comportamento di una cuffia e, soprattutto, non poca competenza per una loro attendibile interpretazione.

    Joytoy wrote:
    Domanda:
    Avete provato ad associare alla Tesla T1 un impedenza piu' bassa/alta dei 600 ohm nominali ?
    Secondo voi, che siete ben piu' esperti di me, potrebbe teoricamente apportare dei benefici sulla linearita', livellandone il picco degli 8-9khz ?


    Joy!

    L'impedenza della T1 è così elevata che non c'è nessuna differenza tra un'impedenza a norma dell'uscita cuffia (120 Ohm) ed una adeguata al funzionamento con cuffie a bassa impedenza (io l'ho provata con un'impedenza di 3 Ohm).
    Diverso è il discorso dell'impedenza interna del circuito che è bene sia il più bassa possibile per gli innumerevoli vantaggi che tale attributo comporta sull'andamento della distorsione e la velocità di risposta ai transienti : tutte cose che generalmente - ma soprattutto nel caso specifico - non possono che avere risvolti positivi.
    Posso anche rassicurarti sulla assoluta trascurabilità all'ascolto del picco da te richiamato : in questo caso, infatti, la strettezza evidenziata graficamente viene confermata dalla sua irrilevanza all'ascolto, o almeno al mio ascolto.


    _________________
    Chicco.

    Joytoy
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 784
    Data d'iscrizione : 2010-06-24
    Età : 43
    Località : Mantova

    Re: Tesla T1

    Post  Joytoy on Wed Sep 22, 2010 1:04 am

    Forza paris wrote:
    Non è che dubiti del fatto che non sparino... stupidaggini ma, devo essere sincero, qualche grafico mi ha fatto dubitare sulla parità di condizioni delle prove fatte.
    Ma non è neanche questo il punto : è vero che la risposta in frequenza rappresenta il dato necessario per poter ragionare su alcune caratteristiche dei trasduttori, in genere, ma non è sufficiente.
    Occorrono altri dati per giudicare, oggettivamente, del comportamento di una cuffia e, soprattutto, non poca competenza per una loro attendibile interpretazione.
    ...
    L'impedenza della T1 è così elevata che non c'è nessuna differenza tra un'impedenza a norma dell'uscita cuffia (120 Ohm) ed una adeguata al funzionamento con cuffie a bassa impedenza (io l'ho provata con un'impedenza di 3 Ohm).
    ....
    Posso anche rassicurarti sulla assoluta trascurabilità all'ascolto del picco da te richiamato : in questo caso, infatti, la strettezza evidenziata graficamente viene confermata dalla sua irrilevanza all'ascolto, o almeno al mio ascolto.

    Si il tuo discorso e' decisamente ragionevole.

    Sarebbe IMHO interessante poterla testare su un pianoforte digitale.
    E' un test, (a mio avviso oggettivo), che permetterebbe di evidenziarne subito eventuali (o potenziali) difformita', nell' emissione delle note musicali su tutte le ottave.

    Quasi quasi mi vendo la Grado RS1 e mi prendo anch' io la Tesla T1... m' incuriosisce troppo provare questa cuffietta.

    Toglimi/toglietemi un' altra curiosita'...
    Che mi dici/dite sulla riproduzione delle SS, Sh, Sc, Ch dei cantanti soprattutto femminili ?
    E' una cosa sopportabile ?
    Mi risulta difficile ascoltare musica con le sSSsibilanti, debbo spesso cambiare brano.
    Mannaggia ai fonici e ai loro microfoni !

    Joy!


    _________________
    Stefano
    Appreciation of audio is a completely subjective human experience.
    Measurements can provide a measure of insight, but are no substitute for human judgment.
    Why are we looking to reduce a subjective experience to objective criteria anyway?
    The subtleties of music and audio reproduction are for those who appreciate it. Differentiation by numbers is for those who do not." -- Nelson Pass

    Forza paris
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 342
    Data d'iscrizione : 2010-04-29
    Età : 57
    Località : Rende

    Re: Tesla T1

    Post  Forza paris on Wed Sep 22, 2010 1:41 am

    Joytoy wrote:
    ...
    Quasi quasi mi vendo la Grado RS1 e mi prendo anch' io la Tesla T1... m' incuriosisce troppo provare questa cuffietta.

    Sono senz'ombra di dubbio due cuffie diverse, Stefano, anche se sarebbe un peccato dover cedere la RS1 per quanto la T1 rappresenti uno dei vertici attuali tra le cuffie : è bene entrare in quest'ordine d'idee se si vuole procedere al suo acquisto.

    Joytoy wrote:
    Toglimi/toglietemi un' altra curiosita'...
    Che mi dici/dite sulla riproduzione delle SS, Sh, Sc, Ch dei cantanti soprattutto femminili ?
    E' una cosa sopportabile ?
    Mi risulta difficile ascoltare musica con le sSSsibilanti, debbo spesso cambiare brano.
    Mannaggia ai fonici e ai loro microfoni !

    Joy!

    Pur tenendo conto dell'avvertenza sull'impegnatività dell'acquisto - per costo e per rango qualitativo - la T1 è, tra le cuffie top, la meno clinica nella restituzione delle voci femminili e mantiene un invidiabile controllo nella sua naturale selettività delle frequenze superiori : la luminosità della loro restituzione difficilmente va a discapito della loro fruibilità.
    Apprezzerai, inoltre, sicuramente la prospettiva restituita, precisa ma non monitor, anch'essa responsabile di quel senso di naturalezza che la pervade.
    Tuttavia, pur essendo vero che è facile da pilotare - contrariamente a quanto il dato d'impedenza potrebbe far pensare - grazie all'ottima efficienza nonchè sia la meno schizzinosa per l'abbinamento con i suoi comprimari, sarebbe un peccato mortificarla oltremodo : la sua naturalezza potrebbe passare per sciatteria.


    _________________
    Chicco.

    Joytoy
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 784
    Data d'iscrizione : 2010-06-24
    Età : 43
    Località : Mantova

    Re: Tesla T1

    Post  Joytoy on Wed Sep 22, 2010 12:28 pm

    Forza paris wrote:
    Sono senz'ombra di dubbio due cuffie diverse, Stefano, anche se sarebbe un peccato dover cedere la RS1 per quanto la T1 rappresenti uno dei vertici attuali tra le cuffie : è bene entrare in quest'ordine d'idee se si vuole procedere al suo acquisto.
    ...
    Apprezzerai, inoltre, sicuramente la prospettiva restituita, precisa ma non monitor, anch'essa responsabile di quel senso di naturalezza che la pervade.
    ...
    Tuttavia, pur essendo vero che è facile da pilotare - contrariamente a quanto il dato d'impedenza potrebbe far pensare - grazie all'ottima efficienza nonchè sia la meno schizzinosa per l'abbinamento con i suoi comprimari, sarebbe un peccato mortificarla oltremodo : la sua naturalezza potrebbe passare per sciatteria.

    Intanto grazie per le info, molto apprezzate.

    La Grado RS1 e' veramente una signor cuffia, molto coinvolgente e rifinita.
    Effettivamente sono molto dibattuto, ma ora come ora, mi interessa sperimentare la ricerca del suono che possa appagarmi totalmente.
    Certo, probabilmente e' la ricerca dell' utopia, e magari dopo 25 anni di ricerche saro' ancora a cercare qualcosa di meglio, (mi e' venuta in mente una frase del Filippo Alfonsi), ma l' importante e' provarci !
    Una cosa nel mio percorso la sto capendo pero'... a differenza di altri cuffiofili che lo ritengono un "MUST HAVE", il suono monitor ed estremamente clinico non e' adatto a me.

    Tornando alla T1, lancio il sassolino...
    se sentite che qualcuno abbia intenzione di venderla o permutarla, mi faccia un fischio...


    Joy!


    _________________
    Stefano
    Appreciation of audio is a completely subjective human experience.
    Measurements can provide a measure of insight, but are no substitute for human judgment.
    Why are we looking to reduce a subjective experience to objective criteria anyway?
    The subtleties of music and audio reproduction are for those who appreciate it. Differentiation by numbers is for those who do not." -- Nelson Pass

    archigius
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 3580
    Data d'iscrizione : 2010-04-22
    Età : 36
    Località : London - UK

    Re: Tesla T1

    Post  archigius on Wed Sep 22, 2010 12:41 pm

    [quote="Joytoy"]
    Forza paris wrote:
    Effettivamente sono molto dibattuto, ma ora come ora, mi interessa sperimentare la ricerca del suono che possa appagarmi totalmente.
    Certo, probabilmente e' la ricerca dell' utopia, e magari dopo 25 anni di ricerche saro' ancora a cercare qualcosa di meglio, (mi e' venuta in mente una frase del Filippo Alfonsi), ma l' importante e' provarci !

    Effettivamente cercare il suono ideale è un po' come cercare di correre a piedi dietro un treno...pura utopia, eppure è quello che fa muovere noi appassionati, l'utopia.

    Siamo sempre alla ricerca di quell'affinamento, di quel particolare in più..e e a farne le spese è spesso il nostro portafogli!

    In fondo, come diceva qualcuno, quel che conta non è il dove si arrivi, ma il viaggio!


    Last edited by archigius on Tue Oct 12, 2010 5:59 pm; edited 1 time in total


    _________________

    Sorgenti:  Digitube S-192, Chord MoJo,  Fiio X3 II Ampli: Violectic V200, Woo Audio 6 SE, Fiio E12 - Cuffie: Hifiman HE-1000, Oppo PM-3, Denon AH-D5000, Bose AE2, Koss KSC-75, Hifiman RE-400

    Forza paris
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 342
    Data d'iscrizione : 2010-04-29
    Età : 57
    Località : Rende

    Re: Tesla T1

    Post  Forza paris on Wed Sep 22, 2010 1:47 pm

    archigius wrote:
    Joytoy wrote:
    Effettivamente sono molto dibattuto, ma ora come ora, mi interessa sperimentare la ricerca del suono che possa appagarmi totalmente.
    Certo, probabilmente e' la ricerca dell' utopia, e magari dopo 25 anni di ricerche saro' ancora a cercare qualcosa di meglio, (mi e' venuta in mente una frase del Filippo Alfonsi), ma l' importante e' provarci !

    Effettivamente cercare il suono ideale è un po' come cercare di correre a piedi dietro un treno...pure utopia, eppure è quello che fa muovere noi appassionati, l'utopia.

    Siamo sempre alla ricerca di quell'affinamento, di quel particolare in più..e e a farne le spese è spesso il nostro portafogli!

    In fondo, come diceva qualcuno, quel che conta non è il dove si arrivi, ma il viaggio!

    Tutto vero !
    L'importante è la consapevolezza delle proprie azioni : consapevolezza interna, riguardo quello che s'intende come propria verità sonora ; consapevolezza esterna, riguardo la direzione da intraprendere per perseguirla.
    Ambedue gli aspetti di tale consapevolezza possono essere aiutati a formarsi relazionandosi con gli altri appassionati.


    _________________
    Chicco.

    Joytoy
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 784
    Data d'iscrizione : 2010-06-24
    Età : 43
    Località : Mantova

    Re: Tesla T1

    Post  Joytoy on Wed Sep 22, 2010 1:58 pm

    archigius wrote:
    Effettivamente cercare il suono ideale è un po' come cercare di correre a piedi dietro un treno...pure utopia, eppure è quello che fa muovere noi appassionati, l'utopia.
    Siamo sempre alla ricerca di quell'affinamento, di quel particolare in più..e e a farne le spese è spesso il nostro portafogli!
    In fondo, come diceva qualcuno, quel che conta non è il dove si arrivi, ma il viaggio!

    Infatti. Il divertimento sta anche in quello che affermi.
    Come nelle tappe della vita, l' esperienza tende a ripercuotersi anche nelle piccole cose o passioni.

    C'e' un detto che dice:
    Piuttosto di non fare nulla, e' meglio fare qualcosa, altrimenti non si ottiene nulla

    Il punto sostanziale a mio avviso, e' che non ci convinciamo ancora che le registrazioni fanno schifo.
    Lo sappiamo, ma non lo ammettiamo fino in fondo, perche' riteniamo ci possa essere sempre del grosso margine di miglioramento, ma che realisticamente parlando, si traducono in pochi valori percentuali.

    Joy!


    Forza paris wrote:
    L'importante è la consapevolezza delle proprie azioni : consapevolezza interna, riguardo quello che s'intende come propria verità sonora ; consapevolezza esterna, riguardo la direzione da intraprendere per perseguirla.
    Ambedue gli aspetti di tale consapevolezza possono essere aiutati a formarsi relazionandosi con gli altri appassionati.

    Infatti.
    Con le tue parole, mi hai fatto balzare a mente, le milestones e il diagramma di Gantt.
    Un metodo che oggettiva, un perseguimento dei propri obbiettivi o progetti.

    Joy!


    _________________
    Stefano
    Appreciation of audio is a completely subjective human experience.
    Measurements can provide a measure of insight, but are no substitute for human judgment.
    Why are we looking to reduce a subjective experience to objective criteria anyway?
    The subtleties of music and audio reproduction are for those who appreciate it. Differentiation by numbers is for those who do not." -- Nelson Pass

    Ospite
    Guest

    Re: Tesla T1

    Post  Ospite on Wed Sep 22, 2010 1:58 pm

    dagli ascolti che sto facendo i contorni si stanno delineando sempre di piú.
    siamo in presenza di due ascolti di grande livello.
    la 800, finalmente domata, presenta un equilibrio maggiore con, finalmente, le basse frequenze che vengono fuori.
    questo fatto unito al soundstage della 800 danno appunto un grande ascolto.
    la t1 é piú fedele nella timbrica degli strumenti(attenzione: non sono differenze macroscopiche ma se uno ricerca l´optimum allora é un dato da prendere in considerazione).
    la t1, poi, é un pó piú scomoda e ha un soundstage che non si compara con la 800 e questo fatto mi da un pó fastidio.
    la fatica d´ascolto non esiste nella t1, mentre nella 800 ogni tanto appare.
    tra le due, infine, preferisco e di molto indossare la 800
    arturo

      Current date/time is Mon Dec 05, 2016 1:40 pm