Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Frequenza di campionamento e DAC
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    Frequenza di campionamento e DAC

    Share
    avatar
    aleanimazione1
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 34
    Data d'iscrizione : 2017-09-10
    Età : 31
    Località : Bergamo

    Frequenza di campionamento e DAC

    Post  aleanimazione1 on Fri Sep 22, 2017 8:44 pm

    Buonasera a tutti,
    se fosse possibile qualcuno potrebbe spiegarmi perché il manuale del famigerato M-DAC consiglia di tenere l'uscita nel menù MIDI (nel mio caso del Mac) a 44.1kHz, (penso per ovviare alla questione upsampling)?
    Usando Tidal però diverse volte (vedi Division Bell dei Pink Floyd) ho file in 24/96.0kHz.
    In questi ultimi casi dovrei settare l'uscita del Mac a 96.0kHz o lasciare sempre a 44.1kHz?
    Eventualmente c'è un programma che riconosce i diversi tipi di file e fa la regolazione in automatico?
    grazie
    Alessandro
    avatar
    Johnny1982
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 3622
    Data d'iscrizione : 2017-01-17
    Località : Marche

    Re: Frequenza di campionamento e DAC

    Post  Johnny1982 on Fri Sep 22, 2017 8:49 pm

    Foobar regola in automatico...


    _________________
    [I link sono le mie recensioni] Ampli: V281 DAC: PsAusio NuWave [Burr Brown] + Isolatore Intona Industrial grade Cavi segnale e cuffie Autocostruiti Argento Occ Neotech o  Jupiter 6N Cryo isolato in cotone
    Cuffie: Sennheiser Hd600, Denon AH-d7200, HifiMan he6, Sehheiser Hd201
    Portatile: Audioquest DragonFly Red, Auricolari VE Monk , HiFiMan ES100
    avatar
    aleanimazione1
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 34
    Data d'iscrizione : 2017-09-10
    Età : 31
    Località : Bergamo

    Re: Frequenza di campionamento e DAC

    Post  aleanimazione1 on Fri Sep 22, 2017 8:50 pm

    Sono ignorantissimo.
    Funziona con Tidal?
    È di fatto controproducente upsamplare dal MAC?
    Grazie comunque
    avatar
    Johnny1982
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 3622
    Data d'iscrizione : 2017-01-17
    Località : Marche

    Re: Frequenza di campionamento e DAC

    Post  Johnny1982 on Fri Sep 22, 2017 9:10 pm

    Purtroppo non uso tidal e non ho il mac...ma su windows foobar adatta l'uscita in base al brano


    _________________
    [I link sono le mie recensioni] Ampli: V281 DAC: PsAusio NuWave [Burr Brown] + Isolatore Intona Industrial grade Cavi segnale e cuffie Autocostruiti Argento Occ Neotech o  Jupiter 6N Cryo isolato in cotone
    Cuffie: Sennheiser Hd600, Denon AH-d7200, HifiMan he6, Sehheiser Hd201
    Portatile: Audioquest DragonFly Red, Auricolari VE Monk , HiFiMan ES100
    avatar
    Giordy60
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8874
    Data d'iscrizione : 2011-02-13
    Età : 57
    Località : prov.Cremona

    Re: Frequenza di campionamento e DAC

    Post  Giordy60 on Sat Sep 23, 2017 10:06 am

    ciao Alessandro, che software-player utilizzi ?


    _________________
    la mente è come un paracadute, funziona solo se si apre ( cit. di Albert Einstein )
    Spoiler:

    io ascolto così : Server (s.o.WS2016) HQPlayer in ramdisk + Muso =>cavo di rete =>TP-link mc110cs =>cavo monomodale =>TP-link  mc110cs =>cavo di rete => NAA (s.o.WS2016) NAD in ramdisk =>nuprime DAC-10 =>monitor attivi Klein+Hummel o410 + sub Neumann Kh o810

    avatar
    Giordy60
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8874
    Data d'iscrizione : 2011-02-13
    Età : 57
    Località : prov.Cremona

    Re: Frequenza di campionamento e DAC

    Post  Giordy60 on Sat Sep 23, 2017 10:21 am

    installa questo
    https://www.clementine-player.org/it/

    o questo
    https://vox.rocks

    sono gratuiti.


    _________________
    la mente è come un paracadute, funziona solo se si apre ( cit. di Albert Einstein )
    Spoiler:

    io ascolto così : Server (s.o.WS2016) HQPlayer in ramdisk + Muso =>cavo di rete =>TP-link mc110cs =>cavo monomodale =>TP-link  mc110cs =>cavo di rete => NAA (s.o.WS2016) NAD in ramdisk =>nuprime DAC-10 =>monitor attivi Klein+Hummel o410 + sub Neumann Kh o810

    avatar
    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 23525
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 59
    Località : Genova

    Re: Frequenza di campionamento e DAC

    Post  pluto on Sun Sep 24, 2017 4:57 pm

    Scusa se intervengo ma Johnny come al solito non conosce Tidal e la butta lì (Johnny ma se non usi e conosci Tidal, come fai, e come puoi proporre Foobar ad uno che usa Mac?

    Dunque con Tidal non c'è verso di modificare la frequenza. TIdal ti permette al massimo di leggere in 16/44 nella modalità HIFI. PUoi metterci il DAC che vuoi che resti sempre lì.

    A meno di usare un player che supporti la lettura MQA, X esempio Audirvana. O un DAC che supporta la lettura MQA. In questo caso potrai leggere i files Masters e allora potrai avere sul tuo DAC un massimo di 24/96

    Al momento è' questa la frequenza massima che si riesce ad avere da un file Masters (ma solo da dai files Masters. Da tutti gli altri files restiamo sempre a 16/44.

    Poi puoi procedere a sovracampionamenti vari. Ma quello è u altro discorso
    avatar
    Johnny1982
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 3622
    Data d'iscrizione : 2017-01-17
    Località : Marche

    Re: Frequenza di campionamento e DAC

    Post  Johnny1982 on Sun Sep 24, 2017 5:55 pm

    Mi ero confuso con l'ultima frase ovvero un programma che leggeva il tipo di 'file' li mi pareva che potesse andare bene anche un player 'standard'

    File penso ancora file su disco e non stream.

    Pardon.


    _________________
    [I link sono le mie recensioni] Ampli: V281 DAC: PsAusio NuWave [Burr Brown] + Isolatore Intona Industrial grade Cavi segnale e cuffie Autocostruiti Argento Occ Neotech o  Jupiter 6N Cryo isolato in cotone
    Cuffie: Sennheiser Hd600, Denon AH-d7200, HifiMan he6, Sehheiser Hd201
    Portatile: Audioquest DragonFly Red, Auricolari VE Monk , HiFiMan ES100
    avatar
    aleanimazione1
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 34
    Data d'iscrizione : 2017-09-10
    Età : 31
    Località : Bergamo

    Re: Frequenza di campionamento e DAC

    Post  aleanimazione1 on Mon Sep 25, 2017 12:00 am

    pluto wrote:Scusa se intervengo ma Johnny come al solito non conosce Tidal e la butta lì (Johnny ma se non usi e conosci Tidal, come fai, e come puoi proporre Foobar ad uno che usa Mac?

    Dunque con Tidal non c'è verso di modificare la frequenza. TIdal ti permette al massimo di leggere in 16/44 nella modalità HIFI. PUoi metterci il DAC che vuoi che resti sempre lì.

    A meno di usare un player che supporti la lettura MQA, X esempio Audirvana. O un DAC che supporta la lettura MQA. In questo caso potrai leggere i files Masters e allora potrai avere sul tuo DAC un massimo di 24/96

    Al momento è' questa la frequenza massima che si riesce ad avere da un file Masters (ma solo da dai files Masters. Da tutti gli altri files restiamo sempre a 16/44.

    Poi puoi procedere a sovracampionamenti vari. Ma quello è u altro discorso

    ---------------------------------------------

    Un saluto anche a Johnny, anyway...

    da che ne so io i file master vengono letti anche non in MQA, con MQA hai qualcosa in più ma l'uscita, anche quella dell'M-DAC percepisce la differenza.
    Io con l'M-DAC il suono lo sento diverso se alzo dal MAC il campionamento. Che sia psicoacustica?
    Ho provato Amarra, ma mandava tutti i file a 88.000 e non mi è parso un gran programmone.
    Comunque io desideravo più che altro sapere come comportarmi con la schermata midi del Mac, se è meglio lasciare a 44.100 o 96.000 kh.

    Alessandro
    avatar
    Johnny1982
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 3622
    Data d'iscrizione : 2017-01-17
    Località : Marche

    Re: Frequenza di campionamento e DAC

    Post  Johnny1982 on Mon Sep 25, 2017 1:55 am

    Se il mac sovracampiona... Qualcosa fa al segnale quindi una certa diversita... Ci.puo stare... In meglio o in peggio non so...


    _________________
    [I link sono le mie recensioni] Ampli: V281 DAC: PsAusio NuWave [Burr Brown] + Isolatore Intona Industrial grade Cavi segnale e cuffie Autocostruiti Argento Occ Neotech o  Jupiter 6N Cryo isolato in cotone
    Cuffie: Sennheiser Hd600, Denon AH-d7200, HifiMan he6, Sehheiser Hd201
    Portatile: Audioquest DragonFly Red, Auricolari VE Monk , HiFiMan ES100
    avatar
    aleanimazione1
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 34
    Data d'iscrizione : 2017-09-10
    Età : 31
    Località : Bergamo

    Re: Frequenza di campionamento e DAC

    Post  aleanimazione1 on Mon Sep 25, 2017 2:37 am

    Da diverse prove, se posso fidarmi del mio orecchio (quando il mio insegnate di chitarra suona l'ampli glielo setto io!), la differenza c'è e secondo me in meglio per il 96000.
    Sia con i MASTER che con i file "regolari" la parte bassa suona decisamente meglio ed il suono è in generale più pieno. A me sembra più bello e, attenzione, non più loudness. Più bello, punto.
    Se merito di essere cazziato fate pure!
    avatar
    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 23525
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 59
    Località : Genova

    Re: Frequenza di campionamento e DAC

    Post  pluto on Mon Sep 25, 2017 9:32 am

    No non ti cazziamo, anche se non credo tu stia agendo correttamente

    Certo che i files Masters possono essere letti da un comune DAC o da un player che non supporta la lettura MQA ma è una strozzatura.
    Se vuoi davvero apprezzarne la qualità devi leggerli come ti ho suggerito.

    E' come se tu stessi leggendo un dischetto SACD ibrido con un CD player che non è SACD. Al momento puoi solo apprezzarne la traccia Cd in 16/44.

    ***

    Comunque farei un passo indietro. Nessuno di noi lavora come fai tu.

    a) nessuno tocca la risoluzione sul MAC, la lasciamo tutti libera di fluttuare in automatico x così dire

    b) usiamo tutti un software player e un DAC. Entrambi devono poter riconoscere automaticamente un file e la sua risoluzione nativa ed il DAC deve adeguarsi di conseguenza
    Se il file è un 24/192 il software ti deve indicare che ha riconosciuto che  il file è un 24/192 e come tale lo deve dare al DAC. E il tuo DAC deve accendere la spia in 24/192

    Ergo se non li hai già, procurati 3/4 files con risoluzioni diverse, usa un software player tipo quelli gratuiti suggeriti da Giordy e prova a leggerli.  Non sei tu che devi settare il Midi in manuale ma tutto deve andare in auto.

    I sovracampionamenti (siano essi fatti dal MAC o da un player o da un DAC) me li dimenticherei x il momento.  Prima metti bene a punto le basi e poi....
    avatar
    aleanimazione1
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 34
    Data d'iscrizione : 2017-09-10
    Età : 31
    Località : Bergamo

    Re: Frequenza di campionamento e DAC

    Post  aleanimazione1 on Mon Sep 25, 2017 4:17 pm

    Grazie per tutto.
    Vox e Clementine funzionano con Tidal?
    Quale è il migliore?
    Audirvana (a pagamento) vale l'acquisto? (non riesco ad avviare il trial)
    avatar
    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 23525
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 59
    Località : Genova

    Re: Frequenza di campionamento e DAC

    Post  pluto on Mon Sep 25, 2017 4:31 pm

    aleanimazione1 wrote:Grazie per tutto.
    Vox e Clementine funzionano con Tidal?
    Quale è il migliore?
    Audirvana (a pagamento) vale l'acquisto? (non riesco ad avviare il trial)

    Non conosco Vox e Clementine x cui non so rispondere

    Audirvana vale certamente l'acquisto. Studia bene il trial non è difficile

    Ma fai subito la prova con qualche file al di fuori di Tidal e che metterai sul MAC o su un HD o su una chiavetta. Prima devi partire da li in modo che tutto sia ben oliato x così dire. Poi Tidal e files MQA
    avatar
    aleanimazione1
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 34
    Data d'iscrizione : 2017-09-10
    Età : 31
    Località : Bergamo

    Re: Frequenza di campionamento e DAC

    Post  aleanimazione1 on Mon Sep 25, 2017 4:33 pm

    Grazie,
    ma ripeto,
    non funziona la trial version.
    Mi chiede un codice che non ho e quando premo request trial, mi dice che è impossibile procedere.
    Per quanto riguarda i file da acquistare non ha molto senso. Cosa pago a fare allora Tidal 20 euro al mese se devo comprare musica al di fuori?
    Alessandro
    avatar
    aleanimazione1
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 34
    Data d'iscrizione : 2017-09-10
    Età : 31
    Località : Bergamo

    Re: Frequenza di campionamento e DAC

    Post  aleanimazione1 on Tue Sep 26, 2017 2:35 am

    Non potendola scaricare di prova ho installato Audirvana pagandola.
    Mi è andata bene, il programma sembra valido e ben suonante, anche se utilizzando Tidal, con i tre mesi regalati, di fatto ho speso meno di 20 euro. Ogni tanto me ne va bene una... Rolling Eyes
    Anyway, tra i vari tipi di suoni e le varie opzioni (ha sette filtri solo l'M-DAC) ad ora non ci capisco più nulla. Mi sento un po' perso, per cui un analisi non riesco a farla.
    Funziona bene, ha diverse impostazioni per pre ringing, antialiasing e quant' altro che sembrano rispondere, legge gli MQA di fatto evitando il lavoro al DAC e ha molti filtri (EQ?, non so come si chiamino) applicabili molto ma molto responsivi.
    Ovviamente passa al DAC il file con il campionamento corretto e con TIDAL va una meraviglia.
    cheers
    L'unica cosa che mi resta da verificare sono i tre mesi di abbonamento gratis sperando di non dover cambiare account ma tenendo lo stesso, per non perdere le cartelle. Sarebbe troppa grazia a S. Antonio, ma incrociamo le dita.

    Alessandro

      Current date/time is Sun Oct 22, 2017 3:11 am