Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Le moderne che non ti aspetti! - Page 2
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    Le moderne che non ti aspetti!

    Share

    fil
    Nuragico
    Nuragico

    Numero di messaggi : 1649
    Data d'iscrizione : 2010-04-23

    Re: Le moderne che non ti aspetti!

    Post  fil on Sat Jun 19, 2010 10:32 am

    vulcan wrote:
    E fai bene a tenere l'Egmont che ti da grosse soddisfazioni ed è sicuramente più facile da gestire rispetto al modello top, sappiamo quanto costano le buone 6SN7-12AX7 nos

    Ora, con le Raytheon (al posto delle telefunken), ha senso riprovare le rettificatrici RCA...che infatti ho (nuovamente)in arrivo.
    Laughing

    Ospite
    Guest

    Re: Le moderne che non ti aspetti!

    Post  Ospite on Sat Jun 19, 2010 11:58 am

    Già ... il sistema elettrostatico è quasi divenuto il mio riferimento. E le valvole con il quale ho interagito mi stanno donando soddisfazioni INIMAGINATE ...
    Ad inizio odiavo la Omega ... adesso è una farfalla bellissima, delicata, suadente, sorprendente in ogni incisione ascolatata, così come la 4070, precisa, elvizzera e capziosa nella sua interpretazione del messaggio sonoro.
    Il problema e che non tutti hanno la voglia di cercare un set/up ottimale ! E tutto sommato trovo giusto tale tipo di attività. Il problema maggiore è che il Coriolan si trasforma completamente con un re-tubing azzecato.
    Rudi conosce benissimo la mia "travolgente passione" di interagire con le N.o.s. Di contro opera un corretto interfacciamento con i clienti quando li consiglia di non toccare le valvole di serie. Il Coriolan è un apparecchio che eroga un sacco di corrente e per i meno esperti può essere un'attività "pericolosa".
    Sono felice che ci siano valvole moderne che erogano ampie sodisfazioni. Quando le N.o.s. saranno terminate ... per il momento con il Tube tester Avo mi diverto a comprare e testare le "vecchiette".

    Ospite
    Guest

    Re: Le moderne che non ti aspetti!

    Post  Ospite on Sat Jun 19, 2010 12:06 pm

    daiwahead wrote:Già ... il sistema elettrostatico è quasi divenuto il mio riferimento. E le valvole con il quale ho interagito mi stanno donando soddisfazioni INIMMAGINATE ...
    Ad inizio odiavo la Omega ... adesso è una farfalla bellissima, delicata, suadente, sorprendente in ogni incisione ascolatata, così come la 4070, sanamente rigogliosa, elvizzera e capziosa, nella sua interpretazione del messaggio sonoro.
    Il problema trova, ahimè conforto, nel fatto che non tutti hanno la voglia di cercare un set/up ottimale ! E tutto sommato trovo giusto tale tipo di attività. Il Coriolan, purtroppo, si trasforma completamente con un re-tubing azzecato.
    Rudi conosce benissimo la mia "travolgente passione" di interagire con le N.o.s. Di contro opera un corretto interfacciamento con i clienti quando li consiglia a non toccare le valvole di serie. Il Coriolan è un apparecchio che eroga un sacco di corrente e per i meno esperti può essere un'attività "pericolosa" metterci le mani.
    Sono felice che ci siano valvole moderne che erogano ampie sodisfazioni. Quando le N.o.s. saranno terminate ... per il momento con il Tube tester Avo mi diverto a comprare e testare le "vecchiette".

    biscottino
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 7712
    Data d'iscrizione : 2010-04-23
    Età : 45
    Località : Gragnano (Napoli)

    Re: Le moderne che non ti aspetti!

    Post  biscottino on Sat Jun 19, 2010 7:48 pm

    daiwahead wrote:Già ... il sistema elettrostatico è quasi divenuto il mio riferimento. E le valvole con il quale ho interagito mi stanno donando soddisfazioni INIMAGINATE ...
    Ad inizio odiavo la Omega ... adesso è una farfalla bellissima, delicata, suadente, sorprendente in ogni incisione ascolatata, così come la 4070, precisa, elvizzera e capziosa nella sua interpretazione del messaggio sonoro.
    Il problema e che non tutti hanno la voglia di cercare un set/up ottimale ! E tutto sommato trovo giusto tale tipo di attività. Il problema maggiore è che il Coriolan si trasforma completamente con un re-tubing azzecato.
    Rudi conosce benissimo la mia "travolgente passione" di interagire con le N.o.s. Di contro opera un corretto interfacciamento con i clienti quando li consiglia di non toccare le valvole di serie. Il Coriolan è un apparecchio che eroga un sacco di corrente e per i meno esperti può essere un'attività "pericolosa".
    Sono felice che ci siano valvole moderne che erogano ampie sodisfazioni. Quando le N.o.s. saranno terminate ... per il momento con il Tube tester Avo mi diverto a comprare e testare le "vecchiette".

    MOlta corrente?
    Caro Giovanni, ma se per te un push-pull di 6sn7 eroga molta corrente, cosa dovrebbe essere allora un 845 che arriva tranquillamente ad oltre 1000volt!!
    LA Omega, come le altre elettrostatiche non viene alimentata dalle valvole, la tensione di 500v per alimentare la membrana viene presa altrove, non certamente dalle valvole.
    Vorrei altresi ribadire un concetto, il Coriolan, cosi come l'Egmont, vengono costruiti per essere usati solo ed esclusivamente per una cuffia, la Omega, per cui, ottimizzare l'amplificatore per questa cuffia,dovrebbe essere compito del costruttore.
    Quindi, il costruttore, dovrebbe garantire all'acquirente che l'apparecchio che gli sta consegnado(visto i costi), esprime già all'aquisto,la maggior qualità possibile, sia costruttivamente che soprattutto sonicamente.
    Qua, invece, mi pare di aver capito che il miglior suono debba poi essere ricercato in seconda istanza dall'acquirente, con la ricerca di costosissime valvole nos che "dovrebbero" far esprimere l'apparecchio in modo superlativo, e soprattutto pe il Coriolan parliamo di quartetti di 6sn7 matchati,e due rettificatrici uguali, un vero buco in fronte.
    LA ricerca del setup ottimale invece, dovrebbe essere curato da chi progetta, costruisce e vende l'amplificatore, soprattutto per apparecchi che sono concepiti esclusivamente per una sola cuffia.
    Se questa è la filosofia della Rudistor, preferisco quella della Wooaudio, che col WEs, offre un prodotto eccellente, assolutamente bensuonante già con le valvole stock, che sono tra l'altro di produzione moderna.
    Il WES, reagisce in modo diverso rispetto al COriolan al cambio delle valvole, molto spesso le NOs gli fanno perdere mordente, oserei dire che la Omega si "ammoscia".
    L'equilibrio che la WOoaudio ha dato all'amplificatore, con la Omega, naturalmente, è tale per cui è una ricerca sterile quella di cercare di fare di meglio, tant'è che se vorro' fare delle sostituzione di valvole, chiedero' sicuramente la loro collaborazione, non ho certo la presunzione di sapere cosa è meglio per il Wes.


    Sal.

    vulcan
    Headphone Mod
    Headphone Mod

    Numero di messaggi : 12087
    Data d'iscrizione : 2009-12-04
    Età : 50
    Località : Sardinya

    Re: Le moderne che non ti aspetti!

    Post  vulcan on Sat Jun 19, 2010 9:10 pm

    fil wrote:
    vulcan wrote:
    E fai bene a tenere l'Egmont che ti da grosse soddisfazioni ed è sicuramente più facile da gestire rispetto al modello top, sappiamo quanto costano le buone 6SN7-12AX7 nos

    Ora, con le Raytheon (al posto delle telefunken), ha senso riprovare le rettificatrici RCA...che infatti ho (nuovamente)in arrivo.
    Laughing

    santa santa santa Laughing


    _________________
    Nicola      

    Spoiler:

    Sorgente Audia Flight Cd One - Cavo di Segnale Acrolink Mexcel 7N 6100D - Cavo di Alimentazione Cd Shunyata Taipan VX - Amplificatore TTVJ Millett 307A # 07 - Violectric V281-Cavo di Alimentazione Black Rhodium Polar Crusader Oyaide - Cuffie HifiMan HE1000  Cavo Moon Audio Silver Dragon xlr - Filtro di rete Shunyata Hydra 6 - Cavo di Alimentazione filtro Shunyata Copperhead Oyaide- Tavolino Music Tools Isoshelf - Tuner Aeron RD04 Cavo segnale tuner Mogami 2534 Xlr Cavo di Alimentazione Tuner Supra Lorad 2.5 Oyaide


    In caso di bisogno leggere il REGOLAMENTO del forum.

    fil
    Nuragico
    Nuragico

    Numero di messaggi : 1649
    Data d'iscrizione : 2010-04-23
    Età : 55
    Località : Sardegna

    Re: Le moderne che non ti aspetti!

    Post  fil on Sat Jun 19, 2010 10:39 pm

    biscottino wrote:

    MOlta corrente?
    Caro Giovanni, ma se per te un push-pull di 6sn7 eroga molta corrente, cosa dovrebbe essere allora un 845 che arriva tranquillamente ad oltre 1000volt!!
    LA Omega, come le altre elettrostatiche non viene alimentata dalle valvole, la tensione di 500v per alimentare la membrana viene presa altrove, non certamente dalle valvole.
    Vorrei altresi ribadire un concetto, il Coriolan, cosi come l'Egmont, vengono costruiti per essere usati solo ed esclusivamente per una cuffia, la Omega, per cui, ottimizzare l'amplificatore per questa cuffia,dovrebbe essere compito del costruttore.
    Quindi, il costruttore, dovrebbe garantire all'acquirente che l'apparecchio che gli sta consegnado(visto i costi), esprime già all'aquisto,la maggior qualità possibile, sia costruttivamente che soprattutto sonicamente.
    Qua, invece, mi pare di aver capito che il miglior suono debba poi essere ricercato in seconda istanza dall'acquirente, con la ricerca di costosissime valvole nos che "dovrebbero" far esprimere l'apparecchio in modo superlativo, e soprattutto pe il Coriolan parliamo di quartetti di 6sn7 matchati,e due rettificatrici uguali, un vero buco in fronte.
    LA ricerca del setup ottimale invece, dovrebbe essere curato da chi progetta, costruisce e vende l'amplificatore, soprattutto per apparecchi che sono concepiti esclusivamente per una sola cuffia.
    Se questa è la filosofia della Rudistor, preferisco quella della Wooaudio, che col WEs, offre un prodotto eccellente, assolutamente bensuonante già con le valvole stock, che sono tra l'altro di produzione moderna.
    Il WES, reagisce in modo diverso rispetto al COriolan al cambio delle valvole, molto spesso le NOs gli fanno perdere mordente, oserei dire che la Omega si "ammoscia".
    L'equilibrio che la WOoaudio ha dato all'amplificatore, con la Omega, naturalmente, è tale per cui è una ricerca sterile quella di cercare di fare di meglio, tant'è che se vorro' fare delle sostituzione di valvole, chiedero' sicuramente la loro collaborazione, non ho certo la presunzione di sapere cosa è meglio per il Wes.


    Sal.

    Sal. il tuo discorso porterebbe (anche) alla conclusione che le valvole di produzione corrente sono meglio delle NOS...e ciò non posso avallarlo. Direi invece che certe elettroniche studiate e progettate (evidentemente) in funzione delle valvole che il costruttore ci monta (e non possono che essere di produzione corrente...per tutti, non solo per ragioni legate ai costi ed alla reperibilità delle NOS), si comportano molto diversamente con le NOS.
    Non sono un tecnico e pertanto mi limito a considerazioni di livello superficiale, ma le potenzialità di un determinato oggetto, variano a seconda della "filosofia" del progettista/costruttore.
    La Stax stessa che propone la sua ammiraglia Omega con un ampli che le va stretto, all'evidenza, non è criticabile per questo, nè induce a considerare l' omega, una cuffia che non meriti ogni elogio....anche sapendo bene tutti, che per farla suonare a dovere, la si deve servire con elettroniche molto più sofisticate rispetto alla proposta Stax.
    E allora possiamo correttamente pensare (e comportarci di conseguenza...) che già Stax, propone l' omega, come oggetto dalle enormi potenzialità che, lei stessa (progettista e costrutrice) lascia inespresse, affidandosi alle ricerche e scelte dei possessori finali....ciascuno secondo le proprie aspirazioni, i propri gusti e possibilità.


    _________________
    Ciò che non esiste nello spirito non può esistere nemmeno nella realtà.
    (Parola di nuragico!)

    Ospite
    Guest

    Re: Le moderne che non ti aspetti!

    Post  Ospite on Sun Jun 20, 2010 1:12 am

    Aspetta che mi arrivi il driver con le 242WE ... la corrente in essere nella circuitazione del Coriolan è molto alta, anzi altissima.
    Sono contento che il WOO vada bene con le sue valvole, sai che risparmio avrò quando me lo venderai !!!
    Il Coriolan è fatto così ... o prendere o lasciare. Sono d'accordo, non sono d'accordo, rien de faire ... Sul fatto che trovare un quartetto ottimale di 6SN7 sia attività difficoltosa è un evidente dato oggettivo, ma anche cercare queste valvole ha il suo fascino.
    Per il resto come dico e scrivo sempre " Ad ognuno il suo" e l'uomo vive ed io passo il tempo che mi separa dalla morte operandp in una attività che mi da ampia soddisfazione.

    biscottino
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 7712
    Data d'iscrizione : 2010-04-23
    Età : 45
    Località : Gragnano (Napoli)

    Re: Le moderne che non ti aspetti!

    Post  biscottino on Sun Jun 20, 2010 7:14 am

    fil wrote:
    Sal. il tuo discorso porterebbe (anche) alla conclusione che le valvole di produzione corrente sono meglio delle NOS...e ciò non posso avallarlo.
    Guarda FIl, che non ho mai detto che le valvole moderne sono migliori delle nos, anche se, ci sono alcune valvole moderne che debbono assolutamente essere prese in considerazione.
    PArlare in modo generico della superiorità di valvole nos, non ha senso.
    Ti faccio un esempio, ho circa 6 quartetti di valvole 6sn7 nos prese per "ricercare" la valvola perfetta nel Coriolan, ebbene, la TJ 6sn7, è senza dubbio quella che va meglio, e parliamo di Nos quali GE, Sylvania 5692, KEn Rad vt231, RCA, Fivre nere, Fivre rosse.
    Identico discorso per le rettificatrici, RCa 5u4g, Mullard gz37, non sono veramente paragonabili al suono delle SOphia 274b mesh!
    Il discorso invece non regge per altre categorie di valvole, ad esempio quelle tipo ecc81/ecc82/ecc83/ecc88/, anche se in alcune situazioni, alcune valvole di produzione russa, stanno avendo un ottimo riscontro.
    Idem per le el84, le produzioni moderne sono alquanto infime.

    fil wrote:
    Direi invece che certe elettroniche studiate e progettate (evidentemente) in funzione delle valvole che il costruttore ci monta (e non possono che essere di produzione corrente...per tutti, non solo per ragioni legate ai costi ed alla reperibilità delle NOS), si comportano molto diversamente con le NOS.
    Non sono un tecnico e pertanto mi limito a considerazioni di livello superficiale, ma le potenzialità di un determinato oggetto, variano a seconda della "filosofia" del progettista/costruttore.
    Io ho scelto la filosofia che piu' sento mia, al di là delle valvole nos o meno, a prescindere, il progettista dovrebbe garantire sempre la maggior qualità possibile, tutto quello che dovrebbe essere lasciato a chi acquista, è un affinamento e niente piu'.

    fil wrote:
    La Stax stessa che propone la sua ammiraglia Omega con un ampli che le va stretto, all'evidenza, non è criticabile per questo, nè induce a considerare l' omega, una cuffia che non meriti ogni elogio....anche sapendo bene tutti, che per farla suonare a dovere, la si deve servire con elettroniche molto più sofisticate rispetto alla proposta Stax.
    E allora possiamo correttamente pensare (e comportarci di conseguenza...) che già Stax, propone l' omega, come oggetto dalle enormi potenzialità che, lei stessa (progettista e costrutrice) lascia inespresse, affidandosi alle ricerche e scelte dei possessori finali....ciascuno secondo le proprie aspirazioni, i propri gusti e possibilità.
    La Stax deve comunque proporre un ampli dedicato ad un prezzo ragionevole,poi,possiamo considerare che non sia il massimo, ma il mercato e vario e poi ognuno decide per se.
    CI sono felici possessori di ampli Stax, che neanche sanno che ci sono in giro varie alternative.

    Sal.

    biscottino
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 7712
    Data d'iscrizione : 2010-04-23
    Età : 45
    Località : Gragnano (Napoli)

    Re: Le moderne che non ti aspetti!

    Post  biscottino on Sun Jun 20, 2010 7:19 am

    fil wrote:
    vulcan wrote:
    E fai bene a tenere l'Egmont che ti da grosse soddisfazioni ed è sicuramente più facile da gestire rispetto al modello top, sappiamo quanto costano le buone 6SN7-12AX7 nos

    Ora, con le Raytheon (al posto delle telefunken), ha senso riprovare le rettificatrici RCA...che infatti ho (nuovamente)in arrivo.
    Laughing

    Se ne hai voglia, potresti provare le Emission Lab 5u4g mesh, il rivenditore in Italia è un certo Silvano Sivieri... !
    Se non sbaglio, lo stesso Sivieri ha una grande considerazione delle TJ 6sn7.

    Sal.

    fil
    Nuragico
    Nuragico

    Numero di messaggi : 1649
    Data d'iscrizione : 2010-04-23
    Età : 55
    Località : Sardegna

    Re: Le moderne che non ti aspetti!

    Post  fil on Sun Jun 20, 2010 10:16 am

    biscottino wrote:

    La Stax deve comunque proporre un ampli dedicato ad un prezzo ragionevole

    Sal.

    E no Sal. la Stax VUOLE/SCEGLIE di proporre (ora) un ampli abbordabile....
    In altri tempi proponeva il T2 a due telai. Non so se lo hai a mente, peccato non averlo mai potuto provare!


    _________________
    Ciò che non esiste nello spirito non può esistere nemmeno nella realtà.
    (Parola di nuragico!)

    fil
    Nuragico
    Nuragico

    Numero di messaggi : 1649
    Data d'iscrizione : 2010-04-23
    Età : 55
    Località : Sardegna

    Re: Le moderne che non ti aspetti!

    Post  fil on Sun Jun 20, 2010 10:33 am

    biscottino wrote:


    Io ho scelto la filosofia che piu' sento mia, al di là delle valvole nos o meno, a prescindere, il progettista dovrebbe garantire sempre la maggior qualità possibile, tutto quello che dovrebbe essere lasciato a chi acquista, è un affinamento e niente piu'.


    Sal.

    Io mi riferivo alla/e filosofia/e dei progettisti e costruttori.
    Ricordo per es. che anche il Leben CS600 rivalvolato, era come rinato a nuove e sorprendenti sonorità!
    Ciò non significa che con la dotazione standard non fosse qualitativamente apprezzabile.
    Nel manuale il costruttore stesso diceva esplicitamente che i migliori risultati sonici si sarebbero raggiunti con valvole NOS e ne indicava anche i modelli/versioni...pur non essendo egli deputato alla commercializzazione.
    Non credo avesse voluto darsi la zappa sui piedi, ma dare un segno (che comunque avrebbero poi eventualmente potuto riscontrare i clienti interessati, aldilà delle sue raccomandazioni...)di "lealtà" e competenza.
    Le impostazioni soniche dei diversi marchi in hi-fi sono le più svariate: chi non digerirà mai il suono Naim magari esalta la qualità di Esoteric e viceversa. Chi si affida ad un cavo Kubala, difficilmente riconoscerà la stessa qualità/efficacia ad un white gold...e via dicendo (salvo stravolgimenti dell'intera catena audio...).
    In un sistema top l'affinamento fa la differenza e tra due sistemi egualmente top, solo quello giustamente affinato, apparirà come tale. Quindi a parità di livello (e di gusto) tra due sistemi a confronto, l'affinamento è (diventa) tutto...


    _________________
    Ciò che non esiste nello spirito non può esistere nemmeno nella realtà.
    (Parola di nuragico!)

    biscottino
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 7712
    Data d'iscrizione : 2010-04-23
    Età : 45
    Località : Gragnano (Napoli)

    Re: Le moderne che non ti aspetti!

    Post  biscottino on Sun Jun 20, 2010 2:31 pm

    fil wrote:
    biscottino wrote:

    La Stax deve comunque proporre un ampli dedicato ad un prezzo ragionevole

    Sal.

    E no Sal. la Stax VUOLE/SCEGLIE di proporre (ora) un ampli abbordabile....
    In altri tempi proponeva il T2 a due telai. Non so se lo hai a mente, peccato non averlo mai potuto provare!

    Ho ben presente il t2, una ampli dal costo proibitivo, forse questo è il motivo per il quale non viene piu' prodotto.

    Sal.

    biscottino
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 7712
    Data d'iscrizione : 2010-04-23
    Età : 45
    Località : Gragnano (Napoli)

    Re: Le moderne che non ti aspetti!

    Post  biscottino on Sun Jun 20, 2010 2:47 pm

    fil wrote:
    biscottino wrote:


    Io ho scelto la filosofia che piu' sento mia, al di là delle valvole nos o meno, a prescindere, il progettista dovrebbe garantire sempre la maggior qualità possibile, tutto quello che dovrebbe essere lasciato a chi acquista, è un affinamento e niente piu'.


    Sal.

    Io mi riferivo alla/e filosofia/e dei progettisti e costruttori.
    Ricordo per es. che anche il Leben CS600 rivalvolato, era come rinato a nuove e sorprendenti sonorità!
    Ciò non significa che con la dotazione standard non fosse qualitativamente apprezzabile.
    Nel manuale il costruttore stesso diceva esplicitamente che i migliori risultati sonici si sarebbero raggiunti con valvole NOS e ne indicava anche i modelli/versioni...pur non essendo egli deputato alla commercializzazione.
    Non credo avesse voluto darsi la zappa sui piedi, ma dare un segno (che comunque avrebbero poi eventualmente potuto riscontrare i clienti interessati, aldilà delle sue raccomandazioni...)di "lealtà" e competenza.
    Le impostazioni soniche dei diversi marchi in hi-fi sono le più svariate: chi non digerirà mai il suono Naim magari esalta la qualità di Esoteric e viceversa. Chi si affida ad un cavo Kubala, difficilmente riconoscerà la stessa qualità/efficacia ad un white gold...e via dicendo (salvo stravolgimenti dell'intera catena audio...).
    In un sistema top l'affinamento fa la differenza e tra due sistemi egualmente top, solo quello giustamente affinato, apparirà come tale. Quindi a parità di livello (e di gusto) tra due sistemi a confronto, l'affinamento è (diventa) tutto...

    Quello che dici è condivisibile, ma stiamo parlando di ampli destinati ad amplificare cuffie e casse con diverse caratteristiche, mentre il Coriolan è destinato solo ed esclusivamente ad una cuffia, proprio per questo motivo,
    è obbligatorio fornire alla'cquirente un livello di ottimizzazione al di sopra di ogni sospetto, ed invece, per dirne una, la gamma bassa del Coriolan era proprio un disastro, tant'è che ancora prima di prendere l'ampli, ero stato fornito di un quartetto di 6sn7 e di una coppia di rettificatrici da sostituire fin da subito, per cominciare col piede giusto.
    Il rivolgersi ai tubi nos, dovrebbe essere una scelta,un miglioramento di una situazione già ottima, non una necessità per raggiungere accettabili prestazioni soniche.
    A riprova di cio' che dico, le parole di chi ha comprato il mio, hanno sottolineato una qualità equiparabile all'ampli Stax di serie, trovando un suono del tutto simile a quest'ultimo,superiore solo in alcune sfumature, ed io, non ho potuto far altro che ribadire il concetto di necessari upgrade che riguardavano le sostituzioni delle valvole di serie con varie ed eventuali nos, da reperire in giro(!!!).
    Tra parentesi, per email, la Rudistor mi ha indicato di usare le valvole stock e di non procedere a nessun cambio di valvole, proprio perche' l'ampli ha una sua stabilità elettrica misurata con le valvole stock,se vuoi non ho nessun problema a rendere pubblica la mail.
    Questa affermazione fa a testate con quella detta da te e Giovanni.

    Sal.

    Edmond
    Sordologo

    Numero di messaggi : 8716
    Data d'iscrizione : 2010-04-17
    Località : Brescia

    Re: Le moderne che non ti aspetti!

    Post  Edmond on Sun Jun 20, 2010 5:02 pm

    Provate in questi giorni le Shuguang 2A3 NON Treasure......... Valvole comunque dall'ottimo suono, consigliabilissime per un equipaggiamento dalle caratteristiche di grande profondità e linearità...... Non vedo l'ora di provare le Treasure...


    _________________
    Giorgio
         
     

    Non fateci caso... sono sordo!!! E pure GURU!!! affraid

    Ospite
    Guest

    Re: Le moderne che non ti aspetti!

    Post  Ospite on Sun Jun 20, 2010 7:03 pm

    A me sembra di assitere a posizioni cattedratiche e dottrinali ! All'interno di questo forum, ci sono, tolte palesi eccezioni, persone che masticano alta fedeltà e riproduzione sonora da anni. Se poi si vuole far scaturire una sterile polemica io mi defilo anche da questo forum ! Per interloquire con qualche balordo barbaro, sussiste sempre l'altra sponda, peraltro ancora praticata da alcuni utenti ivi iscritti in maniera assidua (Fatti loro naturalmente). Qui, di solito, non occorre insegnare niente a nessuno. Effettuata questa breve ma dovuta premessa, appare chiaro ed evidente per i loro usufruitori che il Coriolan con le valvole di serie, così come l' RP1000, hanno prestazioni limitate, oserei dire terrene.
    Di contro con saccenti pratiche woodoo (Da guru per i barbari ...), che consistono in una ottimizzazione del sistema gli apparecchi suonano divinamente. Detto questo chi vuole praticare questo tipo di attività, peraltro personalmente succosa e divertente lo faccia, altrimenti si orienti su altri apparecchi. Il mercato offre alternative notevoli, peraltro crescenti, con cantinari cinesi in piena espansione.
    Ultimamente di driver ne ho testati numerosi ed altri ne testerò ... le valvole fanno sempre e solo la loro parte, così come i condensatori, le resistenze, i cavi ecc ...
    In maniera molto artificiale, si continua a parlare di correzioni timbriche, o adattamenti parziali, per soddisfare i propri piacimenti. L'alta fedeltà non è un negozio di gelati, dove si scelgono i gusti a proprio piacimento. L'alta fedeltà deve riprodurre la musica per come è incisa nel software scelto. Affinando il proprio sistema si ottengono buoni risultati. Ma, specifico, sempre di riproduzione si tratta.
    Il Coriolan ben settato con la Omega e con la 4070 fornisce prestazioni di eccellenza assoluta. Ormai un pò di esperienza l'ho acquisita e con le giuste valvole è un apparcchio da favola, che ti lascia percepire con chiarezza le qualità dei componenti a monte, valvole in primis, denigrando miti audiofili inattaccabili (Telefunken ECC803S per esempio). Non volete interagire con tale attività e svegliare le persone alle otto di mattina per dire che la omega fa cagare ? Non lo comprate, risparmierete soldi, tanti, e tempo.

    biscottino
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 7712
    Data d'iscrizione : 2010-04-23
    Età : 45
    Località : Gragnano (Napoli)

    Re: Le moderne che non ti aspetti!

    Post  biscottino on Sun Jun 20, 2010 7:27 pm

    daiwahead wrote:A me sembra di assitere a posizioni cattedratiche e dottrinali ! All'interno di questo forum, ci sono, tolte palesi eccezioni, persone che masticano alta fedeltà e riproduzione sonora da anni. Se poi si vuole far scaturire una sterile polemica io mi defilo anche da questo forum ! Per interloquire con qualche balordo barbaro, sussiste sempre l'altra sponda, peraltro ancora praticata da alcuni utenti ivi iscritti in maniera assidua (Fatti loro naturalmente). Qui, di solito, non occorre insegnare niente a nessuno. Effettuata questa breve ma dovuta premessa, appare chiaro ed evidente per i loro usufruitori che il Coriolan con le valvole di serie, così come l' RP1000, hanno prestazioni limitate, oserei dire terrene.
    Di contro con saccenti pratiche woodoo (Da guru per i barbari ...), che consistono in una ottimizzazione del sistema gli apparecchi suonano divinamente. Detto questo chi vuole praticare questo tipo di attività, peraltro personalmente succosa e divertente lo faccia, altrimenti si orienti su altri apparecchi. Il mercato offre alternative notevoli, peraltro crescenti, con cantinari cinesi in piena espansione.
    Ultimamente di driver ne ho testati numerosi ed altri ne testerò ... le valvole fanno sempre e solo la loro parte, così come i condensatori, le resistenze, i cavi ecc ...
    In maniera molto artificiale, si continua a parlare di correzioni timbriche, o adattamenti parziali, per soddisfare i propri piacimenti. L'alta fedeltà non è un negozio di gelati, dove si scelgono i gusti a proprio piacimento. L'alta fedeltà deve riprodurre la musica per come è incisa nel software scelto. Affinando il proprio sistema si ottengono buoni risultati. Ma, specifico, sempre di riproduzione si tratta.
    Il Coriolan ben settato con la Omega e con la 4070 fornisce prestazioni di eccellenza assoluta. Ormai un pò di esperienza l'ho acquisita e con le giuste valvole è un apparcchio da favola, che ti lascia percepire con chiarezza le qualità dei componenti a monte, valvole in primis, denigrando miti audiofili inattaccabili (Telefunken ECC803S per esempio). Non volete interagire con tale attività e svegliare le persone alle otto di mattina per dire che la omega fa cagare ? Non lo comprate, risparmierete soldi tanti e tempo.

    Di per se la polemica non è sterile.
    Queste, come altre discussioni, mettono in evidenza un punto di vista diverso dal proprio, dal quale le persone intelligenti possono trovare spunti per crescere, dal punto di vista degli ascolti, chiaro.
    Tu Giovanni, sei una persona intelligente e soprattutto competente, al quale, sai benissimo ho dato la mia fiducia, facendomi consigliare per la scelta delle valvole del Coriolan, appunto. LE tue FAA 6sn7, sono risultate comunque le migliori nel contesto "Coriolan", per cui, direi una bugia se affermassi che io ho trovato di meglio.
    PEnso, che la tua competenza, si spinga oltre al discorso valvole, e come ti ho ribadito anche in privato, sai benissimo che ho avuto delle riserve su alcune scelte tecniche riguardo al Coriolan, in primis il potenziometro e gli orribili "Orange drop", e penso che non faccio peccato a ribadirlo.
    L'attità del tube roll, lo dico francamente, mi ha un po' stancato, se per te rappresenta ancora una succosa attrattiva, non posso che compiacermene, per me invece è una pratica in declino, e che pratichero' ancora, ma in misura minima.
    A proposito di pazzi tuberoll, sai che in giro c'è un super-Egmont definito "supercharged" equipaggiato con 6s4 e ecc99!?!
    Questo, mi piacerebbe ascoltarlo !
    Il mondo del web viaggia in fretta, ci sono cose nuove da ascoltare tutti i giorni, valvole, cuffie, ampli.
    Rimanere fermi a dei preconcetti, ci fa perdere tempo per scoprire nuove cose.
    QUello che oggi rappresentava il massimo, domani potrebbe essere un nuovo punto di partenza, per me è stato cosi.


    Sal.

    biscottino
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 7712
    Data d'iscrizione : 2010-04-23
    Età : 45
    Località : Gragnano (Napoli)

    Re: Le moderne che non ti aspetti!

    Post  biscottino on Sun Jun 20, 2010 7:34 pm

    Edmond wrote:Provate in questi giorni le Shuguang 2A3 NON Treasure......... Valvole comunque dall'ottimo suono, consigliabilissime per un equipaggiamento dalle caratteristiche di grande profondità e linearità...... Non vedo l'ora di provare le Treasure...

    Potrei dire lo stesso per le SOphia MEsh, provate qualche mese fà, davvero eccellenti, anche se sotto alle KR e alle EML.

    Sal.

    vulcan
    Headphone Mod
    Headphone Mod

    Numero di messaggi : 12087
    Data d'iscrizione : 2009-12-04
    Età : 50
    Località : Sardinya

    Re: Le moderne che non ti aspetti!

    Post  vulcan on Sun Jun 20, 2010 7:56 pm

    Non ho mai sentito le EML ma le KR sono sicuramente le migliori 2A3 di produzione odierna, anche se il prezzo elevato e la difficile reperibilità spaventano un pò
    Ma il piacere di picchiettare su un vetro che sembra blindato da quanto è spesso, poi la selezione ferrea operata in fabbrica le rende quasi uniche
    Io non mi pongo il problema anche perchè nel mio apparecchio quelle sono e quelle devo usare, e sopratutto devo stoccare per il futuro
    In questi giorni ho provato due rettificatrici 5V4 di produzione odierna con esiti poco convincenti


    _________________
    Nicola      

    Spoiler:

    Sorgente Audia Flight Cd One - Cavo di Segnale Acrolink Mexcel 7N 6100D - Cavo di Alimentazione Cd Shunyata Taipan VX - Amplificatore TTVJ Millett 307A # 07 - Violectric V281-Cavo di Alimentazione Black Rhodium Polar Crusader Oyaide - Cuffie HifiMan HE1000  Cavo Moon Audio Silver Dragon xlr - Filtro di rete Shunyata Hydra 6 - Cavo di Alimentazione filtro Shunyata Copperhead Oyaide- Tavolino Music Tools Isoshelf - Tuner Aeron RD04 Cavo segnale tuner Mogami 2534 Xlr Cavo di Alimentazione Tuner Supra Lorad 2.5 Oyaide


    In caso di bisogno leggere il REGOLAMENTO del forum.

    Edmond
    Sordologo

    Numero di messaggi : 8716
    Data d'iscrizione : 2010-04-17
    Località : Brescia

    Re: Le moderne che non ti aspetti!

    Post  Edmond on Sun Jun 20, 2010 8:22 pm

    Direi meglio, molto meglio delle Sophia........ Non dovrebbe essere così, ma, forse, la "meshatura" delle placche non è una cosa che sonicamente mi soddisfa....


    _________________
    Giorgio
         
     

    Non fateci caso... sono sordo!!! E pure GURU!!! affraid

    fil
    Nuragico
    Nuragico

    Numero di messaggi : 1649
    Data d'iscrizione : 2010-04-23
    Età : 55
    Località : Sardegna

    Re: Le moderne che non ti aspetti!

    Post  fil on Sun Jun 20, 2010 8:25 pm

    biscottino wrote:
    Quello che dici è condivisibile, ma stiamo parlando di ampli destinati ad amplificare cuffie e casse con diverse caratteristiche, mentre il Coriolan è destinato solo ed esclusivamente ad una cuffia, proprio per questo motivo,
    è obbligatorio fornire alla'cquirente un livello di ottimizzazione al di sopra di ogni sospetto, ed invece, per dirne una, la gamma bassa del Coriolan era proprio un disastro, tant'è che ancora prima di prendere l'ampli, ero stato fornito di un quartetto di 6sn7 e di una coppia di rettificatrici da sostituire fin da subito, per cominciare col piede giusto.
    Il rivolgersi ai tubi nos, dovrebbe essere una scelta,un miglioramento di una situazione già ottima, non una necessità per raggiungere accettabili prestazioni soniche.
    A riprova di cio' che dico, le parole di chi ha comprato il mio, hanno sottolineato una qualità equiparabile all'ampli Stax di serie, trovando un suono del tutto simile a quest'ultimo,superiore solo in alcune sfumature, ed io, non ho potuto far altro che ribadire il concetto di necessari upgrade che riguardavano le sostituzioni delle valvole di serie con varie ed eventuali nos, da reperire in giro(!!!).
    Tra parentesi, per email, la Rudistor mi ha indicato di usare le valvole stock e di non procedere a nessun cambio di valvole, proprio perche' l'ampli ha una sua stabilità elettrica misurata con le valvole stock,se vuoi non ho nessun problema a rendere pubblica la mail.
    Questa affermazione fa a testate con quella detta da te e Giovanni.

    Sal.

    Sal. io non conosco e non ho mai ascoltato il Coriolan che è un progetto diverso dall' Egmont...(a detta del costruttore stesso). Costruttore che, coerentemente, a tutti ha dato le medesime raccomandazioni circa le valvole, anche per non invalidare la garanzia.
    Io ti posso assicurare che il mio Egmont, appena preso con le valvole standard, dava i numeri in molti parametri allo 007t Stax. Infatti mantenni le valvole standard per un certo periodo di tempo.
    Poi, vuoi per la curiosità, vuoi per i consigli ricevuti da chi l' Egmont lo ebbe prima di me (Nik), vuoi per l'esperienza con altri apparecchi circa il "tube rolling", mi decisi di lavorarci un pò su, affinandone le doti già molto buone di partenza. Ciò che dico ora qui lo dissi a suo tempo, esattamente allo stesso modo in altri lidi.
    Se poi vogliamo parlare della caratterizzazione del "suono/timbro rudistor", ciascuno può dire la sua: l'impronta della casa è quella e quella è sempre stata...anche se, ripeto, non ho mai ascoltato il Coriolan.
    Chi cerca un suono molto dettagliato, velocissimo, magro e dalle tinte che volgono al freddo è bene non si orienti su i Rudistor. Chi, viceversa, cerca un suono caldo, buona amalgama sonora, matericità ben presente e non velocissima (parlo dei valvolari, in particolare), troverà ciò che cerca.
    A mio modo di valutare queste caratterizzazioni non tolgono e non aggiungono nulla nella scala qualitativa, ma restano caratterizzazioni, come per tutti gli apparecchi e tutte le case produttrici, più o meno.
    Sicuramente l'ampli Stax è meno caratterizzato, cioè più anonimo...senza infamia e senza lode e per questo, forse, meno esposto a critiche. E poi costa anche meno.
    Ci tengo a dire anche, in conclusione, che questo nostro discutere (che non è sterile polemica) è utile sia a noi, sia, mi auguro, ai lettori in cerca di formarsi un'idea sui vari apparecchi di cui si parla. Si parla con serenità e con la competenza che a ciascuno l'esperienza ha potuto dare; si parla con cognizione di causa.
    A me, tutto ciò, fa piacere e lo considero uno stimolo (e non da oggi...).



    Last edited by fil on Sun Jun 20, 2010 8:44 pm; edited 4 times in total


    _________________
    Ciò che non esiste nello spirito non può esistere nemmeno nella realtà.
    (Parola di nuragico!)

    fil
    Nuragico
    Nuragico

    Numero di messaggi : 1649
    Data d'iscrizione : 2010-04-23
    Età : 55
    Località : Sardegna

    Re: Le moderne che non ti aspetti!

    Post  fil on Sun Jun 20, 2010 8:33 pm

    biscottino wrote:
    fil wrote:
    biscottino wrote:

    La Stax deve comunque proporre un ampli dedicato ad un prezzo ragionevole

    Sal.

    E no Sal. la Stax VUOLE/SCEGLIE di proporre (ora) un ampli abbordabile....
    In altri tempi proponeva il T2 a due telai. Non so se lo hai a mente, peccato non averlo mai potuto provare!

    Ho ben presente il t2, una ampli dal costo proibitivo, forse questo è il motivo per il quale non viene piu' prodotto.

    Sal.

    Esatto! Una ragione prettamente di ordine commerciale e di marketing.
    Ragioni che spesso nulla hanno a che spartire col valore sonico degli oggetti...purtroppo.
    Vedi Sony r10, Sennheiser orpheus, Grado hp1/2....ecc.ecc.


    _________________
    Ciò che non esiste nello spirito non può esistere nemmeno nella realtà.
    (Parola di nuragico!)

    vulcan
    Headphone Mod
    Headphone Mod

    Numero di messaggi : 12087
    Data d'iscrizione : 2009-12-04
    Età : 50
    Località : Sardinya

    Re: Le moderne che non ti aspetti!

    Post  vulcan on Mon Jun 21, 2010 3:04 pm

    [quote="
    Ci tengo a dire anche, in conclusione, che questo nostro discutere (che non è sterile polemica) è utile sia a noi, sia, mi auguro, ai lettori in cerca di formarsi un'idea sui vari apparecchi di cui si parla. Si parla con serenità e con la competenza che a ciascuno l'esperienza ha potuto dare; si parla con cognizione di causa.
    A me, tutto ciò, fa piacere e lo considero uno stimolo (e non da oggi...).

    [/quote]

    Specie quando le prove o le esperienze sono fatte sul campo di battaglia
    Il problema è che ogni impianto è una storia a sè, ma perseguire il risultato di ottimizzare è pratica a noi comune
    Ho sempre sostenuto che le nos suonano meglio e lo sostengo tutt'ora, mi hanno in effetti sorpreso le Kr di produzione attuale, che ho paragonato a le russe attuali ed alle Rca (biplacca) ma tante altre non le ho provate
    Mi piace tenere in mano una valvola nos ed osservarla più o meno con l'interesse e la passione con cui osservo altri oggetti, Fil mi capisce e sa, quello mi da emozione, pensare che quel lavoro fatto 50 anni fa è ancora fra noi perfettamente funzionante...anzi va meglio di quello fatto oggi
    Che bello avere in mano un Patek d'epoca e nell'altra uno moderno....non avrei dubbi su cosa scegliere


    _________________
    Nicola      

    Spoiler:

    Sorgente Audia Flight Cd One - Cavo di Segnale Acrolink Mexcel 7N 6100D - Cavo di Alimentazione Cd Shunyata Taipan VX - Amplificatore TTVJ Millett 307A # 07 - Violectric V281-Cavo di Alimentazione Black Rhodium Polar Crusader Oyaide - Cuffie HifiMan HE1000  Cavo Moon Audio Silver Dragon xlr - Filtro di rete Shunyata Hydra 6 - Cavo di Alimentazione filtro Shunyata Copperhead Oyaide- Tavolino Music Tools Isoshelf - Tuner Aeron RD04 Cavo segnale tuner Mogami 2534 Xlr Cavo di Alimentazione Tuner Supra Lorad 2.5 Oyaide


    In caso di bisogno leggere il REGOLAMENTO del forum.

    biscottino
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 7712
    Data d'iscrizione : 2010-04-23
    Età : 45
    Località : Gragnano (Napoli)

    Re: Le moderne che non ti aspetti!

    Post  biscottino on Mon Jun 21, 2010 5:48 pm

    vulcan wrote:[
    Mi piace tenere in mano una valvola nos ed osservarla più o meno con l'interesse e la passione con cui osservo altri oggetti

    Beh, io preferisco osservare e tenere in mano qualcos'altro Laughing , le valvole mi piace farle suonare !

    COmunque, come dicevo sopra, nella produzione moderna oltre a trovare eccellenti valvole 2a3 e 300b, ci sono delle rettificatrici che suonano davvero bene, anche se i costi non sono proprio a buon mercato.
    QUindi, in un quadro generale, inserirei come valvole moderne interessanti le 6sn7, le el34, le 2a3, le 300b e le rettificatrici come le 5u4g e le 274b.



    Sal.

    vulcan
    Headphone Mod
    Headphone Mod

    Numero di messaggi : 12087
    Data d'iscrizione : 2009-12-04
    Età : 50
    Località : Sardinya

    Re: Le moderne che non ti aspetti!

    Post  vulcan on Mon Jun 21, 2010 8:20 pm

    Giorgio ha visto un campione di produzione sovietica che vorrei provare a fondo Suspect

    Per alcune valvole come quelle che hai citato è ormai impossibile trovare delle nos, sarà una scelta pressochè obbligata ben vengano e che si differenzino dalla produzione di serie attuale


    _________________
    Nicola      

    Spoiler:

    Sorgente Audia Flight Cd One - Cavo di Segnale Acrolink Mexcel 7N 6100D - Cavo di Alimentazione Cd Shunyata Taipan VX - Amplificatore TTVJ Millett 307A # 07 - Violectric V281-Cavo di Alimentazione Black Rhodium Polar Crusader Oyaide - Cuffie HifiMan HE1000  Cavo Moon Audio Silver Dragon xlr - Filtro di rete Shunyata Hydra 6 - Cavo di Alimentazione filtro Shunyata Copperhead Oyaide- Tavolino Music Tools Isoshelf - Tuner Aeron RD04 Cavo segnale tuner Mogami 2534 Xlr Cavo di Alimentazione Tuner Supra Lorad 2.5 Oyaide


    In caso di bisogno leggere il REGOLAMENTO del forum.

    biscottino
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 7712
    Data d'iscrizione : 2010-04-23
    Età : 45
    Località : Gragnano (Napoli)

    Re: Le moderne che non ti aspetti!

    Post  biscottino on Wed Jul 07, 2010 9:35 pm

    Riporto su il thread per dirvi che ho appena ordinato un quartetto matchatissimo di queste:

    http://www.audioselection.it/product.php~idx~~~686~~datasetpointer~~~3~~TREASURE+6CA7~.html

    Verranno usate sul Wooaudio Wes, e in alternativa al Musicale per la Taket.
    I confronti sono cone le "solite" nos, Siemens, Aeg fat bottle, Mullard x2, sul nuovo invece abbiamo le Sed.

    A presto su questi schermi.

    SAL.



    vulcan
    Headphone Mod
    Headphone Mod

    Numero di messaggi : 12087
    Data d'iscrizione : 2009-12-04
    Età : 50
    Località : Sardinya

    Re: Le moderne che non ti aspetti!

    Post  vulcan on Thu Jul 08, 2010 12:10 am

    cheers cheers cheers


    _________________
    Nicola      

    Spoiler:

    Sorgente Audia Flight Cd One - Cavo di Segnale Acrolink Mexcel 7N 6100D - Cavo di Alimentazione Cd Shunyata Taipan VX - Amplificatore TTVJ Millett 307A # 07 - Violectric V281-Cavo di Alimentazione Black Rhodium Polar Crusader Oyaide - Cuffie HifiMan HE1000  Cavo Moon Audio Silver Dragon xlr - Filtro di rete Shunyata Hydra 6 - Cavo di Alimentazione filtro Shunyata Copperhead Oyaide- Tavolino Music Tools Isoshelf - Tuner Aeron RD04 Cavo segnale tuner Mogami 2534 Xlr Cavo di Alimentazione Tuner Supra Lorad 2.5 Oyaide


    In caso di bisogno leggere il REGOLAMENTO del forum.

      Current date/time is Wed Dec 07, 2016 9:13 pm