Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Masters - Lucio Battisti - Page 4
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    Masters - Lucio Battisti

    Share

    axellone
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2067
    Data d'iscrizione : 2010-04-24

    Re: Masters - Lucio Battisti

    Post  axellone on Sat Dec 09, 2017 12:56 pm

    carloc wrote:Perché sono dei pirla

    Si, ok, ma è veramente sputare sul mercato!
    avatar
    carloc
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 15651
    Data d'iscrizione : 2011-07-27
    Località : Busto Arsizio - Sabaudia (Motociclista)

    Re: Masters - Lucio Battisti

    Post  carloc on Sat Dec 09, 2017 1:09 pm

    axellone wrote:

    Si, ok, ma è veramente sputare sul mercato!

    Infatti...non si rendono conto del danno che arrecano all'azienda. Io avrei acquistato tutti i dischi ma, sentendo le vostre lamentele, ho desistito.


    _________________
    Rem tene verba sequentur
    avatar
    mau57
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 1683
    Data d'iscrizione : 2011-03-28
    Età : 61
    Località : Roma

    Re: Masters - Lucio Battisti

    Post  mau57 on Sat Dec 09, 2017 1:29 pm

    buongiorno Carlo,

    acquista il box dei vinili colorati, secondo me vale la pena

    E', sempre secondo me, vero quello che scrive @hiroshi976, "hanno decisamente migliorato la spazialità di tutte le piste ... L'opera Masters e il lavoro fatto sui nastri originali è strepitoso", anche se non si può non concordare con @ar3461 : "l'unico appunto e' che avendo fatto un raffronto con gli lp originali ti posso dire che per me e ripeto per le mie orecchie sono come due registrazione differenti

    Nel complesso, però, è un ottimo lavoro, pure se, avendo il dubbio di un "intervento sulle copie da master" anch'io avrei preferito una registrazione flat. Tra l'altro, quando scrivevo di "voce indietro" era solo per comunicare l'impressione di un "non intervento" sulla voce, tutto li

    un saluto

    Maurizio
    avatar
    hiroshi976
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 192
    Data d'iscrizione : 2011-02-22
    Età : 42
    Località : Messina

    Re: Masters - Lucio Battisti

    Post  hiroshi976 on Sat Dec 09, 2017 1:43 pm

    E non hai idea delle sorprese che riserva il vinile!


    _________________
    Ciao Forum! - Emilio (Messina)
    "La musica che non emoziona è solo rumore"
    avatar
    carloc
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 15651
    Data d'iscrizione : 2011-07-27
    Località : Busto Arsizio - Sabaudia (Motociclista)

    Re: Masters - Lucio Battisti

    Post  carloc on Sat Dec 09, 2017 1:44 pm

    hiroshi976 wrote:E non hai idea delle sorprese che riserva il vinile!

    Io ne ho diversi originali d'epoca...conosco i miei vinili. Non conosco i nuovi...dopo le feste valuterò.


    _________________
    Rem tene verba sequentur
    avatar
    hiroshi976
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 192
    Data d'iscrizione : 2011-02-22
    Età : 42
    Località : Messina

    Re: Masters - Lucio Battisti

    Post  hiroshi976 on Sat Dec 09, 2017 1:47 pm

    No, il mio "non hai idea delle soprese che riserva il vinile" era legato ai post sulla cover di "Umanamente Uomo"'
    L'errore sulla cover non è niente a confronto al pessimo trattamento riservato ai vinili!

    Mentre per "Masters" hanno fatto un lavoro egregio. Sicuramente diversa stamperia rispetto ai singoli album
    avatar
    hiroshi976
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 192
    Data d'iscrizione : 2011-02-22
    Età : 42
    Località : Messina

    Re: Masters - Lucio Battisti

    Post  hiroshi976 on Sat Dec 09, 2017 1:54 pm

    @mau57
    La verità in pratica non la sapremo mai. Il raffronto vinile dell'epoca con l'attuale, lascia il tempo che trova. Come dicevo qualche post sopra, la diversa tecnica di creazione del master in nickel e le nuove macchine computerizzate per la pressa dei vinili, nonché la grammatura attuale non ne consentono un confronto alla pari. Insomma dobbiamo fidarci. E secondo me è cosi in questo caso. Io sono per "il Battisti come non l'avete ascoltato mai". Ripeto il rammarico sono i disastri fatti nel trattamento dei vinili degli album singoli
    avatar
    ar3461
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 80
    Data d'iscrizione : 2010-10-18
    Età : 57
    Località : pv. Napoli

    re: il cavo

    Post  ar3461 on Sat Dec 09, 2017 3:23 pm

    ciao , beh concordo solo in parte con te , e' vero stamperie e tecniche nuove , ok ma non mi spiego perche' se prendi un disco di jazz anni 50/60 di qualsiasi ( quasi..) etichetta suonera' in modo strepitoso e parliamo di 20 anni prima che Battisti mettesse mano a far stampare i suoi dischi , le stesse registrazioni jazz masterizzate oggi suonano e' vero ancora meglio ma non con quella differenza per i dischi di cui si parla in questo topic , quindi ?
    1- le stamperie dei dischi dell'epoca di Battisti facevano schifo
    2- i tecnici pure
    3- il resto tutti sordi ?

    Ed all'epoca non si comprimeva come oggi , forse la magia di una buona registrazione e' cosi difficile da creare qui da noi ?
    Attendo qualche risposta......

    buon w.e.

    p.s. i dischi italiani ben registrati si contano sulle dita di una mano.......da qui poi ne puo' nascere un interessante dibattito.....io qualcuno da proporre lo avrei... Neutral
    avatar
    hiroshi976
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 192
    Data d'iscrizione : 2011-02-22
    Età : 42
    Località : Messina

    Re: Masters - Lucio Battisti

    Post  hiroshi976 on Sat Dec 09, 2017 5:12 pm

    Allora, il primo punto fermo è, questi remaster non sono faccenda italiana ma della divisione Sony tedesca.

    Il problema di fondo, ma credo di averlo gia' ribadito qualche post sopra, non è tanto fare il raffronto con il vinile stampato all'epoca e l'attuale rimasterizzato.

    Se il problema è ipotizzare un eventuale remix, è il confronto tra i master analogico dell'epoca e il restaurato digitale derivato, questi dovrebbero essere messi a paragone.
    Spesso abbiamo differenze soniche tra una ristampa e l'altra, tra una grammatura e l'altra, quindi andare a fare un raffronto tra due incisioni , tra l'altro cosi distanti temporalmente è molto relativo.


    Rispondendo ai 3 quesiti di @ar3461

    1- No, probabilmente erano le stesse che stampavano dischi dal 1950 in poi, ma di certo oggi abbiamo (almeno potenzialmente!) una maggiore precisione e e possibilità di verifica della qualità, dalla realizzazione della matrice in metallo alla stampa vera propria. Quindi in linea teorica partendo da uno stesso master, oggi si puo', e si dovrebbe avere, un disco migliore rispetto a 30~50anni fa!

    2 - I tecnici dell'epoca probabilmente erano capaci, come e piu' di quelli di oggi, però non dobbiamo nasconderci dietro al fatto che i prodotti di Lucio Battisti all'epoca erano prodotti che erano indirizzati verso la massa, materia commerciale, quindi non mi meraviglierei che qualcosa ancora potenzialmente e maggiormente ottimizzabile, non lo sia stato! Insomma magari avrebbero potuto ottenere risultati migliori ma non l'hanno fatto perche' tanto andava bene cosi!

    3- Assolutamente, ci mancherebbe che metto in dubbio le sensazioni di altri appassionati come me. Rispetto ed educazione prima di ogni cosa.
    Semplicemente io sono per il bicchiere mezzo pieno, ed il pensiero positivo sulla faccenda. Avevano i master di Lucio, li hanno ripuliti e riportati all'antico splendore e poi li hanno trasferiti come meglio potevano e ci hanno deliziato con un incisione da paura. In fondo hanno creato un cofanetto in vinile dedicato ad appassionati. Pensiamo positivo!

    Sul discorso invece della gestione e della compressione della musica, ti do ragione, pero' dobbiamo anche dire che purtroppo le regole le detta il mercato, ed oggi purtroppo si bada meno alla qualità della musica e peggio ancora, al modo con cui fruirne!

    Tu chiedi se sia cosi difficile fare una buona registrazione? Io ti rispondo cosi........ non se ne sente la neccessità perche' la fetta grossa del mercato non ne ha bisogno!!

    chiaramente questo è il mio pensiero....o speranza! :-D

    ps. l'unica cosa che mi dispiace di sta storia è la porcata fatta con gli album.


    _________________
    Ciao Forum! - Emilio (Messina)
    "La musica che non emoziona è solo rumore"
    avatar
    ar3461
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 80
    Data d'iscrizione : 2010-10-18
    Età : 57
    Località : pv. Napoli

    re: il cavo

    Post  ar3461 on Sat Dec 09, 2017 6:13 pm

    ed infatti grazie a te ed a tutti gli appassionati questi lp non li ho presi......mi sarei dannato perche' poi mi scocciavo con il tiramolla della resa e ancor di piu' ricevere dopo altri dischi con lo stesso problema , vi dico Merci..........
    Per il resto forse e' come dici tu , poca voglia di far bene e creato il polpettone per la massa viaaaaaa fuoco alle polveri e tutto in vendita.....concordo altresi che per i cofanetti hanno fatto un buon lavoro.....io desidero una bella serie di sacd......con la stessa se non superiore qualita'....a quando ?
    avatar
    hiroshi976
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 192
    Data d'iscrizione : 2011-02-22
    Età : 42
    Località : Messina

    Re: Masters - Lucio Battisti

    Post  hiroshi976 on Sat Dec 09, 2017 6:25 pm

    Il secondo Anima Latina è arrivato giovedi, lo rendo lunedi! (su amazon c'è la mia rece con tanto di foto)' personalmente sono affranto!


    _________________
    Ciao Forum! - Emilio (Messina)
    "La musica che non emoziona è solo rumore"
    avatar
    terlino
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 262
    Data d'iscrizione : 2013-04-05
    Età : 57
    Località : Chiavari

    Re: Masters - Lucio Battisti

    Post  terlino on Sun Dec 10, 2017 9:41 am

    Scusate se mi permetto di non essere d'accordo!
    Io posseggo tutti i vinili di Battisti prima stampa, dire che suonino bene è insufficiente, suonano benissimo!
    Forse i primi 2 direi che sono buoni e non di più, ma ascoltare per esempio il vinile originale di " Una Donna Per Amico" è una libidine per come si sente bene!
    avatar
    hiroshi976
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 192
    Data d'iscrizione : 2011-02-22
    Età : 42
    Località : Messina

    Re: Masters - Lucio Battisti

    Post  hiroshi976 on Sun Dec 10, 2017 11:37 am

    terlino wrote:Scusate se mi permetto di non essere d'accordo!
    Io posseggo tutti i vinili di Battisti prima stampa, dire che suonino bene è insufficiente, suonano benissimo!
    Forse i primi 2 direi che sono buoni e non di più, ma ascoltare per esempio il vinile originale di " Una Donna Per Amico" è una libidine per come si sente bene!

    Non si discute che non suonino bene o benissimo. Anzi personalmente ho solo delle ristampe, e suonano ottimamente!
    Si è solo detto (piu' che altro ipotitzzato) un ragionamento sull'ottimizzazione in fase di stampa, in distribuzione. Magari oggi il "Master", riportato ai fasti, e solo stato trattato meglio nella fase finale del processo distributivo (o meglio, fino alla creazione del master in metallo, visto che poi dopo hanno rovinato tutto nella distribuzione degli album singolo! www ) Suonano bene, benissimo questi album, ed è un dato di fatto!


    _________________
    Ciao Forum! - Emilio (Messina)
    "La musica che non emoziona è solo rumore"
    avatar
    ar3461
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 80
    Data d'iscrizione : 2010-10-18
    Età : 57
    Località : pv. Napoli

    re: il cavo

    Post  ar3461 on Tue Dec 12, 2017 9:44 pm

    hiroshi976 wrote:Il secondo Anima Latina è arrivato giovedi, lo rendo lunedi! (su amazon c'è la mia rece con tanto di foto)' personalmente sono affranto!

    non lo ascolto da molto tempo ma non mi e' mai sembrato una grande registrazione , ma vista la mia labile memoria lo riascoltero' e postero' le mie impressioni .....
    avatar
    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 6850
    Data d'iscrizione : 2012-05-18
    Età : 64
    Località : Milano

    Re: Masters - Lucio Battisti

    Post  RockOnlyRare on Thu Dec 14, 2017 7:43 pm

    ar3461 wrote:ciao , beh concordo solo in parte con te , e' vero stamperie e tecniche nuove , ok ma non mi spiego perche' se prendi un disco di jazz anni 50/60 di qualsiasi ( quasi..) etichetta suonera' in modo strepitoso e parliamo di 20 anni prima che Battisti mettesse mano a far stampare i suoi dischi , le stesse registrazioni jazz masterizzate oggi suonano e' vero ancora meglio ma non con quella differenza per i dischi di cui si parla in questo topic , quindi ?
    1- le stamperie dei dischi dell'epoca di Battisti facevano schifo
    2- i tecnici pure
    3- il resto tutti sordi ?

    Ed all'epoca non si comprimeva come oggi , forse la magia di una buona registrazione e' cosi difficile da creare qui da noi ?
    Attendo qualche risposta......

    buon w.e.

    p.s. i dischi italiani ben registrati si contano sulle dita di una mano.......da qui poi ne puo' nascere un interessante dibattito.....io qualcuno da proporre lo avrei... Neutral

    La risposta è nel fatto che gli appassionati di Jazz e classica sono spesso associati all'ascolto della musica in modo "concentrato" e con impianti audio all'altezza, mentre la musica rock e leggera è sempre stata considerata un genere più commerciale e dall'ascolto meno "ponderato".
    Mi ricordo che i vinili di classica anche negli anni d'oro del vinile costavo più del vinile "normale" ed erano più curati dalla confezione su su...

    Il che non vuol dire che non ci siano eccellenti incisioni anche nel rock, o nella musica made in Italy, ma che purtroppo non è la "media".
    Nel caso di riversamento di master vecchi di parecchie decine d'anni sono da considerare le condizioni del master analogico attuali, e che nella stragrande maggioranza dei casi dall'analogico si è prodotto da tempo un master digitale. Se e quanto sia stato fatto bene non si sa, però se quello è il punto di partenza è il massimo a cui si può aspirare anche in caso di edizione audiofile.

    E non è perciò certo un caso che molto spesso il top dell'incisione in vinile (o cd) si sia raggiunto con edizioni audiofile di pochi anni dopo l'originale (es nella leggera la serie Half Speed Recording dei primi anni 80) oppure con alcune dei primi riversamenti di vinili in cd quando il cd era davvero cosa di nicchia per audiofili (forse più di quanto non sia oggi un SACD). Vedi Boxed dei Led Zeppelin, sul livello se non meglio dell'ultima ottima riedizione in vinile della loro discografia.
    Adesso sta un po' venendo di moda il remix (Steven Wilson ad esempio), operazione interessante che spesso da eccellenti risultati, ma va considerato che il remix modifica necessarimente il suono originale, per cui quello che ottieni è più o meno diverso da come era l'album originale.
    Può affiancarlo ma non sostituirlo.


    _________________
    -
    https://quifinanza.it/pensioni/pensioni-cambiano-i-coefficienti-assegni-2019-piu-bassi/202088/?ref=libero
    -
    avatar
    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 6850
    Data d'iscrizione : 2012-05-18
    Età : 64
    Località : Milano

    Re: Masters - Lucio Battisti

    Post  RockOnlyRare on Thu Dec 14, 2017 7:46 pm

    mau57 wrote:buongiorno Carlo,

    acquista il box dei vinili colorati, secondo me vale la pena

    E', sempre secondo me, vero quello che scrive @hiroshi976, "hanno decisamente migliorato la spazialità di tutte le piste ... L'opera Masters e il lavoro fatto sui nastri originali è strepitoso", anche se non si può non concordare con @ar3461 : "l'unico appunto e' che avendo fatto un raffronto con gli lp originali ti posso dire che per me e ripeto per le mie orecchie  sono come due registrazione differenti

    Nel complesso, però, è un ottimo lavoro, pure se, avendo il dubbio di un "intervento sulle copie da master" anch'io avrei preferito una registrazione flat. Tra l'altro, quando scrivevo di "voce indietro" era solo per comunicare l'impressione di un "non intervento" sulla voce, tutto li

    un saluto

    Maurizio

    In sostanza penso che siano più dei remix che dei remasters, vedi quanto già scritto sull'argomento.


    _________________
    -
    https://quifinanza.it/pensioni/pensioni-cambiano-i-coefficienti-assegni-2019-piu-bassi/202088/?ref=libero
    -
    avatar
    ar3461
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 80
    Data d'iscrizione : 2010-10-18
    Età : 57
    Località : pv. Napoli

    re

    Post  ar3461 on Thu Dec 14, 2017 8:57 pm

    concordo....piu' remix che remaster......
    avatar
    hiroshi976
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 192
    Data d'iscrizione : 2011-02-22
    Età : 42
    Località : Messina

    Re: Masters - Lucio Battisti

    Post  hiroshi976 on Fri Dec 22, 2017 1:23 pm

    Ragazzi ieri altra amara sopresa da mamma Sony.
    Purtroppo il mio cofanetto apparentemente perfetto in realtà aveva un problema. Presentava due dischi 6, uno con la colorazione corretta e una con la colorazione che avrebbe dovuto avere il disco 8.
    Entrambi con le etichette del disco 6
    Consiglio spassionato, per chi come me, ne aveva provati solo 3 o 4, testateli tutti!


    _________________
    Ciao Forum! - Emilio (Messina)
    "La musica che non emoziona è solo rumore"
    avatar
    ar3461
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 80
    Data d'iscrizione : 2010-10-18
    Età : 57
    Località : pv. Napoli

    Re: Masters - Lucio Battisti

    Post  ar3461 on Fri Dec 22, 2017 2:43 pm

    Mamma mia nin si finisce mai con questi dischi.....
    avatar
    hiroshi976
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 192
    Data d'iscrizione : 2011-02-22
    Età : 42
    Località : Messina

    Re: Masters - Lucio Battisti

    Post  hiroshi976 on Fri Dec 22, 2017 4:18 pm

    Ringrazio solo di averlo preso da amazon. Ho spiegato il problema ed il 30 dicembre mi spediscono un nuovo cofanetto da dove potrò trattanere il disco 8 ( sperando ci sia! ) Non oso pensare a problematiche del genere presso uno shop tradizionale
    avatar
    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 6850
    Data d'iscrizione : 2012-05-18
    Età : 64
    Località : Milano

    Re: Masters - Lucio Battisti

    Post  RockOnlyRare on Fri Dec 22, 2017 7:31 pm

    hiroshi976 wrote:Ragazzi ieri altra amara sopresa da mamma Sony.
    Purtroppo il mio cofanetto apparentemente perfetto in realtà aveva un problema. Presentava due dischi 6, uno con la colorazione corretta e una con la colorazione che avrebbe dovuto avere il disco 8.
    Entrambi con le etichette del disco 6
    Consiglio spassionato, per chi come me, ne aveva provati solo 3 o 4, testateli tutti!

    Pezzesco, discorso che si dovrebbe estendere anche ai cofanetti blu ray dvd etc etc... se ne becchi uno che non si legge dopo qualche mese sei fregato. Però è un errore assurdo, ma l'errore è solo nell'etichetta o anche nel contenuto dei brani ? Magari quello è corretto l'errore è solo nell'etichetta.


    _________________
    -
    https://quifinanza.it/pensioni/pensioni-cambiano-i-coefficienti-assegni-2019-piu-bassi/202088/?ref=libero
    -
    avatar
    hiroshi976
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 192
    Data d'iscrizione : 2011-02-22
    Età : 42
    Località : Messina

    Re: Masters - Lucio Battisti

    Post  hiroshi976 on Fri Dec 22, 2017 7:58 pm

    Praticamente ho 2 dischi numero 6, stessa etichetta, stesse canzoni. Solo che la colorazione del vinile è diversa, uno è corretto, l'altro ha la colorazione che dovrebbe avere il vinile numero 8.


    _________________
    Ciao Forum! - Emilio (Messina)
    "La musica che non emoziona è solo rumore"
    avatar
    mau57
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 1683
    Data d'iscrizione : 2011-03-28
    Età : 61
    Località : Roma

    Re: Masters - Lucio Battisti

    Post  mau57 on Sun Dec 24, 2017 6:04 pm

    fiuuuuu ..... ascoltati tutti, sembra tutto ok, nessun disco "duplicato" con altro numero ...
    avatar
    lizard
    Pop Music Expert

    Numero di messaggi : 7892
    Data d'iscrizione : 2009-11-06
    Località : Augusta Taurinorum

    Re: Masters - Lucio Battisti

    Post  lizard on Sun Dec 24, 2017 6:12 pm

    hiroshi976 wrote:Ragazzi ieri altra amara sopresa da mamma Sony.
    Purtroppo il mio cofanetto apparentemente perfetto in realtà aveva un problema. Presentava due dischi 6, uno con la colorazione corretta e una con la colorazione che avrebbe dovuto avere il disco 8.
    Entrambi con le etichette del disco 6
    Consiglio spassionato, per chi come me, ne aveva provati solo 3 o 4, testateli tutti!
    riponili nell'armadio!
    fra 30anni varranno una fortuna!
    avatar
    hiroshi976
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 192
    Data d'iscrizione : 2011-02-22
    Età : 42
    Località : Messina

    Re: Masters - Lucio Battisti

    Post  hiroshi976 on Sun Dec 24, 2017 7:42 pm

    Sono un estimatore di Lucio. Ci tengo ad averlo completo questo cofanetto. Comunque per non sbagliare questo "doppio" disco 6 lo tengo!


    _________________
    Ciao Forum! - Emilio (Messina)
    "La musica che non emoziona è solo rumore"
    avatar
    yak66
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 28
    Data d'iscrizione : 2011-04-21

    Re: Masters - Lucio Battisti

    Post  yak66 on Tue Dec 26, 2017 2:14 pm

    Ciao ho letto molto di questa discussione ma forse mi sono perso qualcosa.
    vorrei capire questo, fra la stampa in vinile Sony 2012 8 87254 74011 7
    e la stampa 2017 Dischi Numero Uno DZSLN 55675
    insomma quale suona meglio? (a parte il problema graffi)
    GRAZIE

      Current date/time is Thu Oct 18, 2018 5:35 am