Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
qobuz in italia - Page 3
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    qobuz in italia

    Share

    iniquum
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 315
    Data d'iscrizione : 2015-02-27

    Re: qobuz in italia

    Post  iniquum on Wed 17 Jan 2018, 13:53

    forse meno passaggi elettrici? meno conversioni eccetera?
    avatar
    JacksonPollock
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1095
    Data d'iscrizione : 2017-08-25
    Località : Località

    Re: qobuz in italia

    Post  JacksonPollock on Wed 17 Jan 2018, 14:07

    @pluto La mia osservazione è realtiva al formato MQA non tanto alle condizioni economiche dei servizi di liquida.
    Notavo un paradosso nel fatto che i consumatori chiedono MQA, i produttori lo implementano e l’unico fornitore di MQA è alla canna del gas... Inoltre, quantomeno curioso che una ex controllata (Roon Labs) del detentore dei diritti del formato (Meridian) guardacaso ancora non si muove (mentre sarebbero dovuti essere tra i primi a rigor di logica). Pertanto l’intuizione di Iniquum forse non è troppo lontana dalla verità.

    @Rudino Probabilmente (anzi sicuramente) loro usano i master e ti mandano in streaming quelli. Quello che dici è riscontrabile anche nei rippaggi fatti nel corso degli anni.
    Per esempio ho alcuni album in FLAC e WAV rippati tra 2006 e 2008 che ho rigenerato di recente, ottenendo una qualità nettamente superiore. I software vengono aggiornati, i lettori CD migliorano... Se hai cambiato hardware nel mentre prova a ripparli nuovamente.


    Last edited by JacksonPollock on Wed 17 Jan 2018, 14:45; edited 2 times in total
    avatar
    Rudino
    Sordo Magno

    Numero di messaggi : 5824
    Data d'iscrizione : 2010-01-16
    Età : 55

    Re: qobuz in italia

    Post  Rudino on Wed 17 Jan 2018, 14:42

    @Rudino Probabilmente (anzi sicuramente) loro usano i master e ti mandano in streaming quelli. [/quote]

    E' la spiegazione che mi sono dato anche io...è comunque un gran bel sentire


    _________________
    Ciao,
    Marco LP
    avatar
    JacksonPollock
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1095
    Data d'iscrizione : 2017-08-25
    Località : Località

    Re: qobuz in italia

    Post  JacksonPollock on Thu 18 Jan 2018, 09:15

    Rudino wrote:E' la spiegazione che mi sono dato anche io...è comunque un gran bel sentire

    Ho alcuni FLAC rippati talmente male (da me) che anche gli album in MP3 320 di Spotify suonano meglio!
    Lentamente li sto salvando tutti da zero... Prima facevo conversioni becere in ALAC con iTunes.
    Prima ancora non ricordo con cosa diamine salvavo...

    Ora uso XLD rippo in WAV per poi convertire in FLAC (in un secondo momento).
    La qualità (al netto del mixaggio che potrebbe variare...) è indistinguibile da Tidal 44/16 con la mia ferraglia.
    avatar
    iniquum
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 315
    Data d'iscrizione : 2015-02-27

    Re: qobuz in italia

    Post  iniquum on Thu 18 Jan 2018, 10:49

    continuano i confronti tra qobuz e tidal.

    se cerchiamo ’respighi’ tra gli artisti su tidal il risultato è penoso: vengono elencate varie opzioni dalle quali scegliamo ‘ottorino respighi’ e troviamo solo una manciata di album   . su qobuz ne troviamo invece parecchi. la differenza è dovuta al fatto che a tidal spesso ignorano il compositore, per loro compositore interprete e direttore sono sempre artista, come beyoncé. su qobuz sono più scaltri.
    quindi la procedura noiosissima è cercare ‘respighi’ come parte del titolo (es. respighi: vetrate di chiesa; il tramonto; trittico botticelliano) in questo modo si vedono tutti gli album in cui compare la parola ‘respighi’ e la quantità è superiore a quella di qobuz (il motivo per cui alla fine lo preferirò).

    se cerchiamo ‘rachmaninoff’ e ‘rachmaninov’ (stesso artista scritto in decine di modi) su tidal abbiamo pochi risultati (sempre per il medesimo problema di elencare nei dati solo l’interprete, ad esempio kissin, escludendo il compositore), le voci proposte con varie grafie e errori non dicono quanti album siano presenti, dobbiamo provarle tutte, mentre su qobuz lo fanno e si vede subito che ‘sergei rachmaninoff’ e ‘sergei rachmaninov’ contengono centinaia di album: sono le voci corrette.
    per ottenere il catalogo del compositore su tidal dobbiamo ripetere la procedura noiosissima di prima: cercare ‘rachmaninoff’ e ‘rachmaninov’ come parte del titolo dell’album, così ne troviamo centinaia.
    in questa modalità peraltro le copertine sull’ipad risultano microscopiche, si dà vantaggio alla dicitura completa dell’album o del brano.

    se però cerchiamo k242 (il concerto n.7 di mozart, per tre pianoforti) qobuz cade miseramente. oltre a fornire pochi risultati mette negli interpreti sotto il titolo del brano ‘mozart’ anziché ‘daniel barenboim, andrás schiff, georg solti’ o ‘murray perahia, radu lupu, georg solti’. la ricerca su qobuz non fa capire se l’album è suonato da interpreti di prestigio o è una patacca.

    confermo che qobuz è più elegante e leggibile, ha la divisione per etichette e conosce il ruolo del compositore, ma ha meno album e spesso non fornisce gli interpreti nelle ricerche e questo fa la differenza.

    povera musica classica.


    _________________
    http://poesiefacili.blogspot.it

    musica liquida= jriver, tidal;  dac & amp= chord hugo;  cuffie= audeze lcd-x, sennheiser hd598
    avatar
    JacksonPollock
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1095
    Data d'iscrizione : 2017-08-25
    Località : Località

    Re: qobuz in italia

    Post  JacksonPollock on Thu 18 Jan 2018, 10:59

    Quindi Tidal è quello americano con i "soldi" ma grezzo...
    Qobuz quello europeo, intellettuale ma povero...

    Direi che gli stereotipi collimano perfettamente
    avatar
    iniquum
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 315
    Data d'iscrizione : 2015-02-27

    Re: qobuz in italia

    Post  iniquum on Thu 18 Jan 2018, 11:03

    tidal dovrebbe almeno rinnovare l’interfaccia, comunque complessivamente lo preferisco, farò finta che siano ancora norvegesi affraid


    _________________
    http://poesiefacili.blogspot.it

    musica liquida= jriver, tidal;  dac & amp= chord hugo;  cuffie= audeze lcd-x, sennheiser hd598
    avatar
    iniquum
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 315
    Data d'iscrizione : 2015-02-27

    Re: qobuz in italia

    Post  iniquum on Thu 18 Jan 2018, 11:06

    ah dimenticavo: lo scrolling su tidal e in genere ogni operazione sono molto più veloci.


    _________________
    http://poesiefacili.blogspot.it

    musica liquida= jriver, tidal;  dac & amp= chord hugo;  cuffie= audeze lcd-x, sennheiser hd598
    avatar
    JacksonPollock
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1095
    Data d'iscrizione : 2017-08-25
    Località : Località

    Re: qobuz in italia

    Post  JacksonPollock on Thu 18 Jan 2018, 11:51

    Se dovessi decidere oggi andrei su Tidal, non fosse altro per l'integrazione perfetta con Roon che surclassa la sua applicazione nativa.

    Qobux ha affermato di non voler collaborare con terze parti evidenziando di preferire la strada tracciata da Spotify.
    Probabilmente hanno grande fiducia nei loro sviluppatori.
    avatar
    iniquum
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 315
    Data d'iscrizione : 2015-02-27

    Re: qobuz in italia

    Post  iniquum on Thu 18 Jan 2018, 11:59

    su roon non mi sono troppo informato, ma sono altri bei soldi...


    _________________
    http://poesiefacili.blogspot.it

    musica liquida= jriver, tidal;  dac & amp= chord hugo;  cuffie= audeze lcd-x, sennheiser hd598
    avatar
    Rudino
    Sordo Magno

    Numero di messaggi : 5824
    Data d'iscrizione : 2010-01-16
    Età : 55

    Re: qobuz in italia

    Post  Rudino on Thu 18 Jan 2018, 14:17

    JacksonPollock wrote:Quindi Tidal è quello americano con i "soldi" ma grezzo...
    Qobuz quello europeo, intellettuale ma povero...  

    Direi che gli stereotipi collimano perfettamente

    affraid affraid affraid


    _________________
    Ciao,
    Marco LP
    avatar
    JacksonPollock
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1095
    Data d'iscrizione : 2017-08-25
    Località : Località

    Re: qobuz in italia

    Post  JacksonPollock on Thu 18 Jan 2018, 15:27

    iniquum wrote:su roon non mi sono troppo informato, ma sono altri bei soldi...

    Io ho fatto la lifetime... Tanto mi serviva un server per la musica che ho già.
    400$ e amen...
    avatar
    iniquum
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 315
    Data d'iscrizione : 2015-02-27

    Re: qobuz in italia

    Post  iniquum on Thu 18 Jan 2018, 15:44

    purché più avanti non si inventino un roon 2 con cui la lifetime sarebbe aggirata. mi auguro di no, ma vedo poco rispetto per i consumatori...


    _________________
    http://poesiefacili.blogspot.it

    musica liquida= jriver, tidal;  dac & amp= chord hugo;  cuffie= audeze lcd-x, sennheiser hd598
    avatar
    JacksonPollock
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1095
    Data d'iscrizione : 2017-08-25
    Località : Località

    Re: qobuz in italia

    Post  JacksonPollock on Thu 18 Jan 2018, 15:53

    iniquum wrote:purché più avanti non si inventino un roon 2 con cui la lifetime sarebbe aggirata. mi auguro di no, ma vedo poco rispetto per i consumatori...

    Però in quel caso non perderesti quello che hai, intendo: Roon 1.x continuerebbe a funzionare... A meno che non mi vengono a casa a smontare il NAS
    Un anno è già passato... Credo che almeno per altri due con il server sono apposto.
    A quel punto sarebbe bello che ammortizzato e se mi offrissero un upgrade a prezzo vantaggioso potrei pensarci.
    avatar
    brizzo
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2182
    Data d'iscrizione : 2011-02-13
    Età : 58
    Località : Mestre/Venezia

    Re: qobuz in italia

    Post  brizzo on Thu 18 Jan 2018, 16:04

    A quel punto sarebbe bello che ammortizzato e se mi offrissero un upgrade a prezzo vantaggioso potrei pensarci.

    ....in questo hobby non si ammortizza nulla, solo perdite....


    _________________
    saluti Eddie sunny


    avatar
    iniquum
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 315
    Data d'iscrizione : 2015-02-27

    Re: qobuz in italia

    Post  iniquum on Thu 18 Jan 2018, 16:17

    che lo propongano a 1/3 del prezzo per me è sicuro, però lifetime non dovrebbe essere butterfly lifetime


    _________________
    http://poesiefacili.blogspot.it

    musica liquida= jriver, tidal;  dac & amp= chord hugo;  cuffie= audeze lcd-x, sennheiser hd598
    avatar
    JacksonPollock
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1095
    Data d'iscrizione : 2017-08-25
    Località : Località

    Re: qobuz in italia

    Post  JacksonPollock on Thu 18 Jan 2018, 16:21

    iniquum wrote:che lo propongano a 1/3 del prezzo per me è sicuro, però lifetime non dovrebbe essere butterfly lifetime

    Non gli conviene tenere più versioni, fidati... Con lo scattering dei sistemi operativi e dei dispositivi diventerebbero pazzi.
    Sono molto vigili, ma alla velocità con cui cambiano le cose e si aggiornano le tecnologie è facile fare un passo falso.

    Per esempio hanno in roadmap Chromecast da due anni e ancora non riescono ad uscirne.
    La gente ora chiede Alexa...
    Apple ha presentato pochi mesi fa AirPlay 2 e si vocifera che rilascerà hiRes in ALAC anche per Music (e a quel punto dovranno integrarlo).

    La formula subscription è quella che continuerà a dargli linfa.
    Magari si inventeranno nuclei multipli, versioni lite, o altre diavolerie per differenziare l'abbonamento e guadagnare altri clienti.

    Non sarà mai un Turtle Lifetime, ma nemmeno Butterfly.
    avatar
    iniquum
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 315
    Data d'iscrizione : 2015-02-27

    Re: qobuz in italia

    Post  iniquum on Thu 18 Jan 2018, 16:42

    pensa come sarebbe tutto più bello se tidal acquisisse roon o viceversa... ora che agli abbonati mi aggiungo anche io dovrebbero farcela


    _________________
    http://poesiefacili.blogspot.it

    musica liquida= jriver, tidal;  dac & amp= chord hugo;  cuffie= audeze lcd-x, sennheiser hd598
    avatar
    JacksonPollock
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1095
    Data d'iscrizione : 2017-08-25
    Località : Località

    Re: qobuz in italia

    Post  JacksonPollock on Thu 18 Jan 2018, 16:46

    Non credo abbiano la rispettiva potenza economica, ma secondo me qualche produttore di elettroniche potrebbe anche farlo...
    avatar
    carlotp
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 19
    Data d'iscrizione : 2017-11-25
    Località : Roma

    Re: qobuz in italia

    Post  carlotp on Thu 18 Jan 2018, 23:00

    iniquum wrote:
    se però cerchiamo k242 (il concerto n.7 di mozart, per tre pianoforti) qobuz cade miseramente. oltre a fornire pochi risultati mette negli interpreti sotto il titolo del brano ‘mozart’ anziché ‘daniel barenboim, andrás schiff, georg solti’ o ‘murray perahia, radu lupu, georg solti’. la ricerca su qobuz non fa capire se l’album è suonato da interpreti di prestigio o è una patacca.

    Anche io in questi giorni ho fatto parecchi confronti tra Qobuz e Tidal, soprattutto sulla classica.
    Io con le ricerche ottengo risultati completamente diversi: se cerco "mozart k242" usando il programma per Windows ottengo 8 album con indicati sotto al titolo gli esecutori
    Mozart: Concerto for 3 Pianos, K. 242 "Lodron"
    Lieselotte Gierth

    Se uso l'app per Android ottengo 19(!!) album sempre con gli esecutori indicati sotto al titolo. Qualche problemino tecnico lo hanno.
    Comunque alla fine ho scelto Qobuz perché ha molte note e informazioni sugli album, nonché il libretti in PDF (in molti casi) e perché non mi appaiono i rapper in prima pagina.
    avatar
    funski
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 735
    Data d'iscrizione : 2017-02-26
    Località : Lodi

    Re: qobuz in italia

    Post  funski on Thu 18 Jan 2018, 23:29

    JacksonPollock wrote:

    Io ho fatto la lifetime... Tanto mi serviva un server per la musica che ho già.
    400$ e amen...

    400 o 499? A me per la lifetime me ne chiede 499,00$ mannaggia tra un po mi scadee devo decidere cosa fare
    avatar
    iniquum
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 315
    Data d'iscrizione : 2015-02-27

    Re: qobuz in italia

    Post  iniquum on Fri 19 Jan 2018, 00:26



    su tidal per trovare la performance di perahia e lupu non devi cercare k242 come sarebbe intuitivo, né k.242 né mozart, ma unicamente k. 242 (con lo spazio) nell’elenco brani. come vedi dalla foto, se aggiungi mozart riduci la possibilità di trovare quello che cerchi, perché mozart non compare.


    _________________
    http://poesiefacili.blogspot.it

    musica liquida= jriver, tidal;  dac & amp= chord hugo;  cuffie= audeze lcd-x, sennheiser hd598
    avatar
    carlotp
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 19
    Data d'iscrizione : 2017-11-25
    Località : Roma

    Re: qobuz in italia

    Post  carlotp on Fri 19 Jan 2018, 02:05

    iniquum wrote:
    su tidal per trovare la performance di perahia e lupu non devi cercare k242 come sarebbe intuitivo, né k.242 né mozart, ma unicamente k. 242 (con lo spazio) nell’elenco brani. come vedi dalla foto, se aggiungi mozart riduci la possibilità di trovare quello che cerchi, perché mozart non compare.
    Scusami ma mi accorgo che nel mio precedente messaggio non avevo bene specificato che la ricerca l'ho effettuata con Qobuz.
    avatar
    iniquum
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 315
    Data d'iscrizione : 2015-02-27

    Re: qobuz in italia

    Post  iniquum on Fri 19 Jan 2018, 02:26

    sì avevo capito, ma ho pensato di fare un’ulteriore indagine su tidal come confronto


    _________________
    http://poesiefacili.blogspot.it

    musica liquida= jriver, tidal;  dac & amp= chord hugo;  cuffie= audeze lcd-x, sennheiser hd598
    avatar
    JacksonPollock
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1095
    Data d'iscrizione : 2017-08-25
    Località : Località

    Re: qobuz in italia

    Post  JacksonPollock on Fri 19 Jan 2018, 09:34

    funski wrote:

    400 o 499? A me per la lifetime me ne chiede 499,00$ mannaggia tra un po mi scadee devo decidere cosa fare

    Io l'ho preso con uno sconto a 399$ mi pare...
    La testa mi dice 399$ o forse erano 400 euro... Sai che non mi ricordo...
    avatar
    carlotp
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 19
    Data d'iscrizione : 2017-11-25
    Località : Roma

    Re: qobuz in italia

    Post  carlotp on Fri 19 Jan 2018, 10:45

    iniquum wrote:sì avevo capito, ma ho pensato di fare un’ulteriore indagine su tidal come confronto

    Ah ok, ma mi sembra di capire che a te la ricerca su Qobuz porta a risultati diversi da quelli che ottengo io. Comunque riguardo la discrepanza nei risultati di ricerca ho scritto al servizio clienti, vediamo cosa dicono...

      Current date/time is Mon 10 Dec 2018, 16:29