Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
qobuz in italia - Page 23
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    qobuz in italia

    Share

    mauro16164
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 1737
    Data d'iscrizione : 2013-02-19

    Re: qobuz in italia

    Post  mauro16164 on Sat Oct 13, 2018 8:17 pm

    colombo riccardo wrote:

    una volta che sei loggato visualizza la pagina degli abbonamenti

    a sinistra riguardo Qobuz Studio compare la scritta "passa a"

    e allora per logica se effettui il passaggio hai un solo abbonamento.

    ciao
    Riki
    a me dice solo registrarsi. e vorrei passare al nuovo studio hi res da 249,99 euro /anno.
    avatar
    colombo riccardo
    Archivista Liquidatore

    Numero di messaggi : 4268
    Data d'iscrizione : 2010-05-27
    Età : 55

    Re: qobuz in italia

    Post  colombo riccardo on Sat Oct 13, 2018 8:32 pm



    Last edited by colombo riccardo on Sat Oct 13, 2018 8:47 pm; edited 1 time in total
    avatar
    mauro16164
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 1737
    Data d'iscrizione : 2013-02-19
    Età : 54
    Località : viterbo

    Re: qobuz in italia

    Post  mauro16164 on Sat Oct 13, 2018 8:45 pm



    _________________
    ampli:Headamp GSX MK-2 ampli:Apex Pinnacle dac:Denafrips Terminator cuffie:Hifiman Susvara- Stax 009 - Fostex TH900mk2- Abyss 1266 PHI-Senneheiser hd800-Pioneer SE Master1 trasporto:sdc  Digidrive ampli Pathos Inpol2  Filtro di rete OELBACH XXL POWERSTATION 909 Giradischi Michell Gyro pre phono Gold Note Ph10 Gold Note Psu10  Cocktailx50
    avatar
    colombo riccardo
    Archivista Liquidatore

    Numero di messaggi : 4268
    Data d'iscrizione : 2010-05-27
    Età : 55

    Re: qobuz in italia

    Post  colombo riccardo on Sat Oct 13, 2018 8:52 pm

    io ho il pagamento mensile

    a questo punto manda una mail a qobuz

    e informaci della risposta che ti daranno.

    Per ora in automatico non c'è il passaggio da un abbonamento ad un altro a salire

    nel momento in cui è stato effettuato un pagamento annuale per l'abbonamento in essere.

    ciao
    riki
    avatar
    colombo riccardo
    Archivista Liquidatore

    Numero di messaggi : 4268
    Data d'iscrizione : 2010-05-27
    Età : 55

    Re: qobuz in italia

    Post  colombo riccardo on Sun Oct 14, 2018 10:15 am

    L'archivista liquidatore (una media giornaliera di 20 album in play) mi ha detto che per ora sono troppo pochi gli album di jazz e di classica in alta risoluzione in streaming e allora rimango in modalità cd con pagamento mensile

    Ciao
    Riki
    avatar
    apeschi
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1056
    Data d'iscrizione : 2011-05-08
    Età : 57
    Località : Milano

    Re: qobuz in italia

    Post  apeschi on Fri Oct 19, 2018 11:36 pm

    apeschi wrote:

    Sono d'accordo con te sul discorso di base.

    Tuttavia, visto che per la qualità CD posso scegliere tra ben tre opzioni, l'opzione base con pagamento mensile senza sconto, l'opzione base con pagamento annuale e due mesi di sconto, l'opzione con pagamento annuale e sconto sugli acquisti, per quanto riguarda invece l'opzione Hi-Res, sublime +, posso solo scegliere l'opzione annuale e sconto sugli acquisti.

    Ora, come tu giustamente dici, se supero il concetto di acquistare la musica, ma utilizzo solo il servizio, avrei gradito un'opzione sublime + ridotta, senza sconto sugli acquisti (come per la versione Hi-Fi in qualita' CD), visto che non mi servirebbe piu' acquistare musica, ma solo il servizio (concordo che sia ottimo) per ascoltarla ovunque.

    Mi autoquoto. Direi che la mia critica e' stata accolta da Qobuz. Con le nuove tariffe, se voglio Hi-Res mensile, ora posso acquistarla.

    Certo mensilmente mi costa di piu' che pagare tutto per 12 mesi, ma comunque ho una maggiore flessibilita' e non sono costretto a pagare di piu' per avere degli sconti (che non credo utilizzerei mai piu' di tanto in quanto con lo streaming l'esigenza di acquistare musica si riduce notevolmente) . Se voglio l'offerta scontata per l'acquisto posso ancora scegliere l'opzione Plus pagando di piu', ma mentre prima era obbligatorio farlo, ora non piu'.

    Se anche Sky facesse cosi' sarebbe meglio per tutti. Perche' devo pagare di piu' un qualcosa di scontato, se poi non lo utilizzero' mai per gli sconti e forse nemmeno per 12 mesi all'anno? Pago cio' che utilizzo. Se poi sono certo di utilizzare gli sconti e di restare fedele per tutto l'anno, e' giusto che mi sia offerta questa possiblita'. Perche' non posso registrarmi e disdire (come netflix per intenderci) a mio piacere?

    Il vantaggio di questi servizi deve essere la flessibilita', non la costrizione. Con Sky per cancellare un servizio devo aspettare la scadenza del contratto e se aggiungo un pacchetto la scadenza viene modificata dall'acquisto del pacchetto.

    Se si vuole che lo streaming si diffonda, deve anche essere per definizione flessibile, acquistabile on-demand, cancellabile senza penali, facilmente e rapidamente. Per me Netflix e' il massimo da questo punto di vista, ed ora anche Qobuz direi.


    _________________
    Sorgente: Lettore CD Denon DCD-510AE; PC Mini-ITX per musica liquida windows 10 con Jriver 23;  
    Cuffie: Sennheiser HD650, AKG K518DJ, AKG K702, Alessandro-Grado Ms1i (con LCUSH e/o flat pads); Shure SRH940;Fostex T50RP modded by me in due versioni diverse;
    Beyerdynamic DT880 600 ohm; Koss Porta Pro; Shenneiser Momentum;
    Ampli cuffie: Burson HA-160, Little DOT MKIV SE.
    CAVI: Cavi WireWorld Solstice 6; e altri cavi non necessariamente famosi
    Ampli Stereo Roksan Kandy K2 BT; Diffusori: Davis Vinci 3D;
    DAC: Teac USD 501 DSP; X-sabre
    Pre Phono USB: Rega Fono Mini A2D; Heed Quasar III PSU
    Giradischi New Horizon GD3 - testina Hana SL MC
    avatar
    colombo riccardo
    Archivista Liquidatore

    Numero di messaggi : 4268
    Data d'iscrizione : 2010-05-27
    Età : 55

    Re: qobuz in italia

    Post  colombo riccardo on Sat Oct 20, 2018 3:02 pm

    colombo riccardo wrote:da parte mia ho mandato adesso una mail con scritto:

    buongiorno

    supponiamo che voglia passare da un pagamento mensile ad uno annuale.

    Cosa succede se durante l'anno la tariffa cambia diminuendola ?

    come è appena successo per tutti quelli che avevano aderito all'abbonamento Sublime+ a 349,99 euro all'anno ed ora è a 299,99 euro.

    cordiali saluti
    colombo riccardo

    ciao
    Riki
    non mi rispondono 

    ciao
    Riki
    avatar
    slash
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 90
    Data d'iscrizione : 2018-09-01

    Re: qobuz in italia

    Post  slash on Sat Oct 20, 2018 3:03 pm

    A me si Laughing
    avatar
    colombo riccardo
    Archivista Liquidatore

    Numero di messaggi : 4268
    Data d'iscrizione : 2010-05-27
    Età : 55

    Re: qobuz in italia

    Post  colombo riccardo on Fri Oct 26, 2018 2:10 pm

    slash wrote:A me si Laughing
    a me no forse perchè ho mandato in play 4733 album 

    ciao
    Riki
    avatar
    apeschi
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1056
    Data d'iscrizione : 2011-05-08
    Età : 57
    Località : Milano

    Re: qobuz in italia

    Post  apeschi on Sat Oct 27, 2018 2:11 pm

    colombo riccardo wrote:
    a me no forse perchè ho mandato in play 4733 album 

    ciao
    Riki

    cheers cheers

    Ma poi quando avrai registrato tutto l'archivio di Qobuz che farai? Aprirai in proprio il Colbuz ?

    affraid affraid

    (NB: senza offesa... si scherza eh ... ci mancherebbe...)


    _________________
    Sorgente: Lettore CD Denon DCD-510AE; PC Mini-ITX per musica liquida windows 10 con Jriver 23;  
    Cuffie: Sennheiser HD650, AKG K518DJ, AKG K702, Alessandro-Grado Ms1i (con LCUSH e/o flat pads); Shure SRH940;Fostex T50RP modded by me in due versioni diverse;
    Beyerdynamic DT880 600 ohm; Koss Porta Pro; Shenneiser Momentum;
    Ampli cuffie: Burson HA-160, Little DOT MKIV SE.
    CAVI: Cavi WireWorld Solstice 6; e altri cavi non necessariamente famosi
    Ampli Stereo Roksan Kandy K2 BT; Diffusori: Davis Vinci 3D;
    DAC: Teac USD 501 DSP; X-sabre
    Pre Phono USB: Rega Fono Mini A2D; Heed Quasar III PSU
    Giradischi New Horizon GD3 - testina Hana SL MC
    avatar
    colombo riccardo
    Archivista Liquidatore

    Numero di messaggi : 4268
    Data d'iscrizione : 2010-05-27
    Età : 55

    Re: qobuz in italia

    Post  colombo riccardo on Sat Oct 27, 2018 2:30 pm

    apeschi wrote:

    cheers cheers

    Ma poi quando avrai registrato tutto l'archivio di Qobuz che farai? Aprirai in proprio il Colbuz ?

    affraid affraid

    (NB: senza offesa... si scherza eh ... ci mancherebbe...)
     

    registrare un album (non presente già in condivisione attraverso internet) significa salvarlo dall'oblio nel momento in 

    cui scompare dallo streaming e dal download.

    ciao
    Riki
    avatar
    colombo riccardo
    Archivista Liquidatore

    Numero di messaggi : 4268
    Data d'iscrizione : 2010-05-27
    Età : 55

    Re: qobuz in italia

    Post  colombo riccardo on Mon Oct 29, 2018 11:14 am

    per quelli che hanno l'abbonamento sublime+ e l'abbonamento studio

    i seguenti 2 album sono abilitati allo streaming in alta risoluzione (24 bit e 96 kHz) ?

    https://www.qobuz.com/it-it/album/the-gospel-truth-wendy-bagwell-and-the-sunliters/kvti4al8awcoc

    https://www.qobuz.com/it-it/album/fresh-fruit-the-strawberry-street-singers/o73wjcvd46e4a

    ciao
    Riki
    avatar
    lalosna
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 962
    Data d'iscrizione : 2012-08-19
    Età : 57
    Località : Cit Türin

    Re: qobuz in italia

    Post  lalosna on Mon Oct 29, 2018 11:50 am

    colombo riccardo wrote:per quelli che hanno l'abbonamento sublime+ e l'abbonamento studio

    i seguenti 2 album sono abilitati allo streaming in alta risoluzione (24 bit e 96 kHz) ?

    https://www.qobuz.com/it-it/album/the-gospel-truth-wendy-bagwell-and-the-sunliters/kvti4al8awcoc

    https://www.qobuz.com/it-it/album/fresh-fruit-the-strawberry-street-singers/o73wjcvd46e4a

    ciao
    Riki

    sembra di sì



    _________________
    Cerèa...
    avatar
    colombo riccardo
    Archivista Liquidatore

    Numero di messaggi : 4268
    Data d'iscrizione : 2010-05-27
    Età : 55

    Re: qobuz in italia

    Post  colombo riccardo on Mon Oct 29, 2018 12:00 pm

    lalosna wrote:

    sembra di sì


    con quale dei due abbonamenti sta suonando in alta risoluzione (24 bit e 96 kHz) ?

    ciao
    Riki
    avatar
    lalosna
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 962
    Data d'iscrizione : 2012-08-19
    Età : 57
    Località : Cit Türin

    Re: qobuz in italia

    Post  lalosna on Mon Oct 29, 2018 1:17 pm

    Con lo Studio...
    Ciao
    R


    _________________
    Cerèa...
    avatar
    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 6914
    Data d'iscrizione : 2012-05-18
    Età : 64
    Località : Milano

    Re: qobuz in italia

    Post  RockOnlyRare on Mon Oct 29, 2018 2:16 pm

    colombo riccardo wrote:
     

    registrare un album (non presente già in condivisione attraverso internet) significa salvarlo dall'oblio nel momento in 

    cui scompare dallo streaming e dal download.

    ciao
    Riki

    Domanda, ma tu ti limiti a registrare solo questa tipologia di album, intendo quelli non reperibili in condivisione ?

    Certo è una grande idea, purtroppo ci sono migliaia di album, molti di questi pubblicati solo in vinile o fuori catalogo da anni ed anni, che sono praticamente introvabili, o reperibili al massimo in mp3 da qualcuno che ai tempi li aveva rippati dal vinile.
    Non si capisce perchè non renderli disponibili perlomeno in digitale.
    Dubito che questi album si trovino su Qobuz.

    Analogo discorso sarebbe da fare per molti film "vintage", film (spesso minori per non dir peggio) che non hanno più mercato come dvd e che difficilmente passano in tv. Renderli disponibili in abbonamento in streaming sarebbe un mezzo perchè non vadano definitivamente perduti.



    _________________
    http://basta-con-i-tagli-alle-pensioni.over-blog.it/article-le-bugie-sull-aspettativa-di-vita-84948824.html

    https://www.indexmundi.com/facts/indicators/SP.DYN.LE00.IN/compare#country=it
    avatar
    colombo riccardo
    Archivista Liquidatore

    Numero di messaggi : 4268
    Data d'iscrizione : 2010-05-27
    Età : 55

    Re: qobuz in italia

    Post  colombo riccardo on Tue Oct 30, 2018 1:14 am

    RockOnlyRare wrote:

    Domanda, ma tu ti limiti a registrare solo questa tipologia di album, intendo quelli non reperibili in condivisione ?
    semplicemente una etichetta discografica alla volta senza fare ulteriori selezioni.

    ciao
    Riki
    avatar
    darixyn
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 166
    Data d'iscrizione : 2018-01-19
    Età : 41

    Re: qobuz in italia

    Post  darixyn on Sat Nov 10, 2018 8:01 am

    Salve, non so se nelle precedenti 23 pagine è stato già detto, quindi nel caso mi scuso in anticipo.
    Ma voi usate solo il PC per ascoltre qobuz, oppure avete qualche lettore di rete, streamer, o roba simile? Se si, quale usate?
    Io vorrei prenderne uno ma non so se poi è compatibile e neppure riesco a capire come fare per verificarlo. Grazie.


    _________________
    Analog: Rega Planar 3 - Pre Phono Lehmann Black Cube.
    Digit.: Cambridge CXUHD - TV Samsung SUHD UE55KS7000 - Project DAC box DS2 ultra.
    Cuffie: Sennheiser HD650 - Sonus Faber Pryma 01 - Amplif. Musical Fidelity V90 BHA - Docet 10/D + Docet T-DAC - prolunga AudioQuest GoldenGate.
    Amplificatore: Marantz PM8006.
    Diffusori: Indiana Line Diva 552.
    Subwoofer: REL T5i.
    Cavi Altoparlanti: AudioQuest TYPE 4 Banana.
    Cavi Segnale: AudioQuest Goldengate - Evergreen - Forest.
    avatar
    colombo riccardo
    Archivista Liquidatore

    Numero di messaggi : 4268
    Data d'iscrizione : 2010-05-27
    Età : 55

    Re: qobuz in italia

    Post  colombo riccardo on Sat Nov 10, 2018 11:00 am

    darixyn wrote:Salve, non so se nelle precedenti 23 pagine è stato già detto, quindi nel caso mi scuso in anticipo.
    Ma voi usate solo il PC per ascoltre qobuz, oppure avete qualche lettore di rete, streamer, o roba simile? Se si, quale usate?
    Io vorrei prenderne uno ma non so se poi è compatibile e neppure riesco a capire come fare per verificarlo. Grazie.

    nelle caratteristiche del prodotto deve essere menzionato il fatto che gestisce il segnale digitale proveniente da qobuz

    Poi nel manuale ci deve essere scritto come tu ti colleghi a qobuz con il tuo account di qobuz precedentemente creato da te

    Ciao
    Riki
    avatar
    carloc
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 15824
    Data d'iscrizione : 2011-07-27
    Località : Busto Arsizio - Sabaudia (Motociclista)

    Re: qobuz in italia

    Post  carloc on Sat Nov 10, 2018 11:09 am

    Qui trovi informazioni direttamente dal sito Qobuz.

    https://help.qobuz.com/hc/it/articles/115003537732-Qobuz-su-tutti-i-tuoi-dispositivi


    _________________
    Rem tene verba sequentur
    avatar
    darixyn
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 166
    Data d'iscrizione : 2018-01-19
    Età : 41

    Re: qobuz in italia

    Post  darixyn on Sat Nov 10, 2018 4:06 pm

    Si, l'avevo visto, ma per molti apparecchi leggo che devono supportare la tecnologia googlecast o chromcast.
    Ma non ho capito che vuol dire, che devo leggere i file sul cellulare e condividerli con lo streaming? Ho capito bene?


    _________________
    Analog: Rega Planar 3 - Pre Phono Lehmann Black Cube.
    Digit.: Cambridge CXUHD - TV Samsung SUHD UE55KS7000 - Project DAC box DS2 ultra.
    Cuffie: Sennheiser HD650 - Sonus Faber Pryma 01 - Amplif. Musical Fidelity V90 BHA - Docet 10/D + Docet T-DAC - prolunga AudioQuest GoldenGate.
    Amplificatore: Marantz PM8006.
    Diffusori: Indiana Line Diva 552.
    Subwoofer: REL T5i.
    Cavi Altoparlanti: AudioQuest TYPE 4 Banana.
    Cavi Segnale: AudioQuest Goldengate - Evergreen - Forest.
    avatar
    carloc
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 15824
    Data d'iscrizione : 2011-07-27
    Località : Busto Arsizio - Sabaudia (Motociclista)

    Re: qobuz in italia

    Post  carloc on Sun Nov 11, 2018 7:47 am

    No, significa che internamente hanno la funzionalità Googlecast o chromecast e riproducono lo streaming attraverso quella funzionalità.


    _________________
    Rem tene verba sequentur
    avatar
    Giordy60
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 9138
    Data d'iscrizione : 2011-02-13
    Età : 58
    Località : prov.Cremona

    Re: qobuz in italia

    Post  Giordy60 on Sun Nov 11, 2018 10:21 am

    carloc wrote:Qui trovi informazioni direttamente dal sito Qobuz.

    https://help.qobuz.com/hc/it/articles/115003537732-Qobuz-su-tutti-i-tuoi-dispositivi





    però non dicono quanta banda occorre.....1 mb > 2 > 5 >.......

    si dice che qobuz sia superiore come qualità rispetto a Tidal......vi risulta ?


    _________________
    la mente è come un paracadute, funziona solo se si apre ( cit. di Albert Einstein )
    Spoiler:

    io ascolto così : Server (s.o.WS2016) HQPlayer in ramdisk + HQPDControl  =>cavo di rete =>TP-link mc110cs =>cavo monomodale =>TP-link  mc110cs =>cavo di rete => NAA (s.o.WS2016) NAD in ramdisk =>nuprime DAC-10 =>monitor attivi Klein+Hummel o410 + sub Neumann Kh o810

    avatar
    apeschi
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1056
    Data d'iscrizione : 2011-05-08
    Età : 57
    Località : Milano

    Re: qobuz in italia

    Post  apeschi on Sun Nov 11, 2018 3:20 pm

    Giordy60 wrote:





    però non dicono quanta banda occorre.....1 mb > 2 > 5 >.......

    si dice che qobuz sia superiore come qualità rispetto a Tidal......vi risulta ?

    Dai test (fatti da me tempo fa, su Netflix, InfinityTV, quindi per streaming di filmati in 4K e non per audio Flac), il limite minimo per poter vedere il 4K  in modo fluido e senza intoppi era posto intorno ai 15 mbps. Qui stiamo parlando di files Flac ma anche di una minore quantita' di dati.

    Ai tempi avevo ADSL normale o in alternativa una connessione 4G wifi.

    Ora ho fibra vodafone da 1G (che poi mediamente in realta' va a 200-320 mega).

    Non ho alcun problema ne' con streming di files multimediali e men che meno con streaming di files Flac da Qobuz (per ora ho l'abbonamento HIFI, con campionamento like CD e non ho l'HiRes).

    Secondo me, con una qualsiasi ADSL intorno ai 15-20 mega, non ci sono problemi nemmeno con files HiRes. Secondo me non e' un problema di pura velocita' di picco, ma di latenza e di costanza e stabilita' nella velocita'. Velocita' superiori servono soprattutto se uno si connette in contemporanea anche con enne ulteriori apparati (pc, tablet, computer, streamer ecc...) contemporaneamente.
    Certo che se uno ha ADSL da 20 mbps e poi ascolta musica con Qobuz mentre qualcuno guarda Dazn e/o Netflix in contemporanea e attiva dei download nello stesso momento e fa altro... , problemi potrebbe averne abbastanza facilmente.

    Penso che i problemi ci siano per tutti quegli utenti la cui ADSL e' intorno a pochi mega (1-5 mega al secondo) e soprattutto in tutti quei casi in cui la velocita' oscilli paurosamente intorno al dichiarato. Mi spiego meglio. Anche a me oscilla molto (Io ho un Giga ma in realta' mediamente navigo tra gli 80 mbps ed i 250 mbps, in funzione del giorno, dell'ora e dell'apparato considerato da cui ho fatto il test e del fatto che sia connesso in wifi o via cavo, ma parliamo comunque di velocita' sufficientemente elevate).

    Quando ai tempi avevo Tiscali che dichiarava 20 mbps io andavo fisso tra 11-16 mbps e non avevo alcun problema, sotto i 10 mps potevo avere qualche problema (ma non per la velocita' assoluta massima, quanto perche' a volte non era costante).

    La mia vecchia connessione ADSL Tiscali tradizionale su doppino telefonico, a Milano andava benissimo.
    Ora sono passato alla Giga di Vodafone e devo dire che in assoluto non ho notato sti gran miglioramenti in termini di pura velocita' per singola attivita' (il collo di bottiglia e' altrove, non nell'ultima tratta, tra centralina, qualunque essa sia. e casa propria).
    I grandissimi e percettibili migioramenti che ho ora con la fibra da 1 GB sono soprattutto la velocita' in upload, e l'estrema liberta' di poter connettere tutti gli apparati che voglio, facendo downolad, telefonando, registrando da sky on demand, ascoltando in streaming e guardando la TV, lavorando con due computer e facendo videoconferenze di lavoro, restando connesso con enne apparati contemporaneamente senza mai un minimo di problemi di connettviita' a prescindere da chi in casa sia connesso.
    Con l'ADSL non avrei potuto farlo.

    Cioe' io suggerisco la fibra piu' che per la velocita' assoluta (se uno e' solo e fa una cosa alla volta, obiettivamente lo sfido a notare differenze tra la fibra e una buona ADSL), ma per la liberta' di connettere tutto senza problemi (quindi a chi non e' solo o a chi pur essendo solo, passa la vita connesso lavorando spesso anche da casa)...  e poi per la velocita' notevole in upload.

    Se l'ADSL e' buona, la latenza e' accettabile, ed e' stabile, non vedo problemi con una ADSL che garantisca 15 mps (a meno che uno ci attacchi contemporaneamente enne dispositi e faccia download massicci contemporaneamente) che e' piu' che sufficiente (meglio dire esagerato).

    Quale e' meglio tra Qobuz e Tidal? Non lo so. Io ho scelto Qobuz senza farmi troppi problemi mentali, e sono molto contento. Volevo tassativamente files in formato Flac e non mi sono assoultamento posto il problema se siano o meno comparabili a Tidal. (Ho bypassato a priori il problema, Tidal non mi forniva cio' che volevo io per cui non ho nemmeno approfondito come fosse la qualta' dei suoi files). Mi e' piaciuto Qobuz ed ho scelto Qobuz.

    Poi non saprei. Io sono volutamente rimasto fuori da confronti, polemiche (che spesso si trovano in rete, non su questo forum ma parlo in generale) e quant'altro.


    _________________
    Sorgente: Lettore CD Denon DCD-510AE; PC Mini-ITX per musica liquida windows 10 con Jriver 23;  
    Cuffie: Sennheiser HD650, AKG K518DJ, AKG K702, Alessandro-Grado Ms1i (con LCUSH e/o flat pads); Shure SRH940;Fostex T50RP modded by me in due versioni diverse;
    Beyerdynamic DT880 600 ohm; Koss Porta Pro; Shenneiser Momentum;
    Ampli cuffie: Burson HA-160, Little DOT MKIV SE.
    CAVI: Cavi WireWorld Solstice 6; e altri cavi non necessariamente famosi
    Ampli Stereo Roksan Kandy K2 BT; Diffusori: Davis Vinci 3D;
    DAC: Teac USD 501 DSP; X-sabre
    Pre Phono USB: Rega Fono Mini A2D; Heed Quasar III PSU
    Giradischi New Horizon GD3 - testina Hana SL MC
    avatar
    colombo riccardo
    Archivista Liquidatore

    Numero di messaggi : 4268
    Data d'iscrizione : 2010-05-27
    Età : 55

    Re: qobuz in italia

    Post  colombo riccardo on Mon Nov 12, 2018 9:57 am

    Qobuz superiore come qualità a tidal ?

    Se l'album è lo stesso allora i files sono gli stessi

    E allora ti arriva lo stesso file

    Quanta banda serve ?

    Se hai già internet fai la prova tu stesso

    Ti iscrivi

    Usi la loro applicazione e la playlist gratuita in alta risoluzione e vedi cosa succede

    In sintesi ma che domande del cavolo fate

    Ciao
    Riki
    avatar
    Antonio Turi
    Moderatore

    Numero di messaggi : 8069
    Data d'iscrizione : 2014-03-22
    Età : 51
    Località : Foggia

    Re: qobuz in italia

    Post  Antonio Turi on Mon Nov 12, 2018 10:15 am

    colombo riccardo wrote:Qobuz superiore come qualità a tidal ?

    Se l'album è lo stesso allora i files sono gli stessi

    E allora ti arriva lo stesso file

    Quanta banda serve ?

    Se hai già internet fai la prova tu stesso

    Ti iscrivi

    Usi la loro applicazione e la playlist gratuita in alta risoluzione e vedi cosa succede

    In sintesi ma che domande del cavolo fate

    Ciao
    Riki

    Te lo dico nuovamente, se non esistessimo noi fessacchiotti tu non saresti nessuno...


    _________________
    Spoiler:
    SACD Player Yamaha CD-S3000 + Dat Tascam DA 20 -> Pre AM Audio AM REFERENCE due telai -> Coppia finali Mono AM Audio A 80 Reference S4 -> Diffusori B&W 802 Nautilus

    Oppure,

    SACD Player Yamaha CD-S3000 + SACD Pioneer PD 70 AE + Dac Amp Chord Hugo2 Dap Astell & Kern AK 70 mkII -> Amplificatori Luxman L-590AXII + Icon Audio HP8 MKII/1 x Mullard M 8137 - 2 x RCA 5692  -> Cuffie HifiMan HE 1000  + Fostex th900 MKII + Sennheiser HD 800 - Filtro di rete OELBACH XXL Powerstation 909

      Current date/time is Tue Dec 11, 2018 6:24 am