Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Pioneer PD 70 AE
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    Pioneer PD 70 AE

    Share
    avatar
    ispanico
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 1900
    Data d'iscrizione : 2011-08-18
    Età : 55
    Località : pr. di Padova

    Pioneer PD 70 AE

    Post  ispanico on Fri Oct 13, 2017 6:08 pm

    In uscita il successore del PD 50 con funzione di dac ma una bestiola di quasi 20 chili a dispetto degli 8 circa del predecessore, ma qui come chip dac c'è un Sabre a differenza del AKM del PD 50.

    https://www.google.it/url?sa=t&rct=j&q=&esrc=s&source=web&cd=7&cad=rja&uact=8&ved=0ahUKEwiG_YGA_e3WAhXDsxQKHZD-ClkQFghAMAY&url=http%3A%2F%2Fwww.avmagazine.it%2Fnews%2Faudio%2Fsacd-player-dac-pioneer-pd-70ae-_12568.html&usg=AOvVaw0xElLXE48rF_6atc08D8hW


    Anche il prezzo però non è "male".

    A prescindere da tutti coloro a cui non interessano più i player cd perchè hanno ormai liquefatto tutta la propria discoteca, che ne pensate?
    avatar
    Il delfino di Air
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 3671
    Data d'iscrizione : 2008-12-21

    Re: Pioneer PD 70 AE

    Post  Il delfino di Air on Fri Oct 13, 2017 6:52 pm

    stranamente manca l'ingresso USB


    _________________
    Audio Analogue Crescendo CD
    Audio Analogue Crescendo Ampli
    Cabasse MT31 Tobago
    avatar
    JacksonPollock
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 249
    Data d'iscrizione : 2017-08-25

    Re: Pioneer PD 70 AE

    Post  JacksonPollock on Fri Oct 13, 2017 7:18 pm

    Bello.

    Praticamente l'N70 a cui hanno cambiato chip, messo la meccanica e tolto la USB.
    Bisogna vedere come si assesterà streetprice.
    Con ingresso USB sarebbe stato molto interessante...
    avatar
    ispanico
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 1900
    Data d'iscrizione : 2011-08-18
    Età : 55
    Località : pr. di Padova

    Re: Pioneer PD 70 AE

    Post  ispanico on Fri Oct 13, 2017 9:29 pm

    Eh si, niente usb.
    Per quanto mi riguarda il prezzo mi pare esagerato...street price o no!
    Poi mi pare ovvio che sarebbe da paragonare ed ascoltare al confronto dei suoi diretti contendenti.
    avatar
    JacksonPollock
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 249
    Data d'iscrizione : 2017-08-25

    Re: Pioneer PD 70 AE

    Post  JacksonPollock on Sat Oct 14, 2017 10:55 am

    Oggi ad un prezzo inferiore si porta a casa l'Oppo UD-205 che ha specifiche analoghe (se non superiori), ma anche tutto quel "superfluo" legato alla riproduzione dei BD.

    Anche io credo sia fuori mercato ora, anche perchè sui CD (quanto a qualità di riproduzione) stanno ormai spremendo il succo dalle rape.
    E i SACD sono una micro nicchia.
    avatar
    ispanico
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 1900
    Data d'iscrizione : 2011-08-18
    Età : 55
    Località : pr. di Padova

    Re: Pioneer PD 70 AE

    Post  ispanico on Sat Oct 14, 2017 6:29 pm

    Lieto di far parte della micro nicchia
    avatar
    JacksonPollock
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 249
    Data d'iscrizione : 2017-08-25

    Re: Pioneer PD 70 AE

    Post  JacksonPollock on Sat Oct 14, 2017 6:39 pm

    Ognuno ha le sue croci ;)
    avatar
    ispanico
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 1900
    Data d'iscrizione : 2011-08-18
    Età : 55
    Località : pr. di Padova

    Re: Pioneer PD 70 AE

    Post  ispanico on Sat Oct 14, 2017 10:26 pm

    Comunque non penso che nel puro "audio stereo" una macchina come l'Oppo possa essere superiore ad una solo audio di quel budget o superiore...discorso vecchio come la luna ma è così, poi l'Oppo fa streaming, video, 4k, uscite analogiche multi e forse anche il caffè..ma questo si sapeva.
    avatar
    JacksonPollock
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 249
    Data d'iscrizione : 2017-08-25

    Re: Pioneer PD 70 AE

    Post  JacksonPollock on Sun Oct 15, 2017 1:15 am

    Beh... Quello che scrivi è lapalissiano, ma non potendo fare una comparativa diretta rimane solo una cosiderazione sulla carta.
    Almeno io il Pioneer inquestione non l’ho mai ascoltato. L’Oppo solo con file digitali... Ma nulla che mi possa permettere di sparare “assoluti”.



    avatar
    ispanico
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 1900
    Data d'iscrizione : 2011-08-18
    Età : 55
    Località : pr. di Padova

    Re: Pioneer PD 70 AE

    Post  ispanico on Sun Oct 15, 2017 7:45 pm

    Non è questione di sparare nulla...é nella logica di queste macchine, per quanto curate e l'Oppo non fa certo eccezione (tant'è che anni fa ne stavo per prendere uno pure io), nell'ascolto in stereo un player universale secondo il mio parere è non solo non potrà mai suonare come una macchina solo audio della stessa fascia di prezzo...questione di circuitazione, parte video, e tutto il resto.
    avatar
    JacksonPollock
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 249
    Data d'iscrizione : 2017-08-25

    Re: Pioneer PD 70 AE

    Post  JacksonPollock on Sun Oct 15, 2017 8:23 pm

    Anche io sono convinto che una progettazione “verticale” porti con se dei vantaggi. Ma personalmente se non ascolto non me la sento di pronunciare giudizi a priori.
    Nell’ambito delle meccaniche poi le sorprese non mancano e non mi stupirei di trovare lo stesso lettore in macchine di diversa destinazione.
    Si chiamano economie di scala e proprio le aziende più grandi sono più avvezze a questi approcci.

    Ho tirato in ballo l’Oppo solo perchè tra gli universali ha una vocazione “a due canali” molto accentuata, a partire dal doppio DAC (Il 9038 è il top di gamma della ESS) per finire alle uscite bilanciate... Senza contare la presa USB che ne permette un uso da dac puro per la liquida.


    avatar
    ispanico
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 1900
    Data d'iscrizione : 2011-08-18
    Età : 55
    Località : pr. di Padova

    Re: Pioneer PD 70 AE

    Post  ispanico on Sun Oct 15, 2017 10:13 pm

    Conosco le economie di scala e negli ultimi anni ne hanno giovato un pò tutti grandi e piccini.
    Quanto alle uscite bilanciate ne fa uso anche il Pioneer BDP LX88 con dei chip Sabre (anche se non sono così sicuro che questi siano i migliori chip esistenti, alcuni li trovano troppo analitici sui lettori che li montano)....il Cambridge Azur BDP 752 ne aveva addirittura 5 dac Wolfson e questo l'ho potuto ascoltare a suo tempo in stereo con un semplice cd...ed era un gran sentire, oltre al processore Marvell QDEO per il video.
    Per cui ottime macchine in circolazione ne esistono che fanno bene tante cose come il Dio Oppo.
    avatar
    JacksonPollock
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 249
    Data d'iscrizione : 2017-08-25

    Re: Pioneer PD 70 AE

    Post  JacksonPollock on Mon Oct 16, 2017 10:07 am

    ispanico wrote:il Cambridge Azur BDP 752 ne aveva addirittura 5 dac Wolfson e questo l'ho potuto ascoltare a suo tempo in stereo con un semplice cd...ed era un gran sentire, oltre al processore Marvell QDEO per il video.

    Ok, quindi confermi quello che scrivevo sopra... Ergo la destinazione d'uso non è sempre indice di prestazioni mediocri a prescindere.
    Sulla "temperatura" e timbrica dei DAC indubbiamente ci sono alcune differenze, ma continuo a pensare che sia il gusto della casa produttrice a guidare tutto.

    I Sabre sono ottimi chip, come lo sono altri, ma personalmente non riesco a dire che suonino tutti analitici. Sempre ammesso che analitico sia negativo, perchè c'è a chi piace molto e lo trova un punto a favore... Ho amici che lavorano in sale di registrazione o al montaggio e per loro è la norma l'ascolto "secco".
    Come chip è tendenzialmente molto trasparente ma se alcune implementazioni sono quasi chirurgiche (Yamaha e Pioneer quelle che ho ascoltato io) altre sono di più facile ascolto (PS Audio NuWave DSD che ho ascoltato recentemente, ma anche l'Aries Mini).

    Poi ripeto... L'ascolto è sempre d'obbligo perchè è facile che le caratteristiche cambino da una serie all'altra.
    avatar
    ispanico
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 1900
    Data d'iscrizione : 2011-08-18
    Età : 55
    Località : pr. di Padova

    Re: Pioneer PD 70 AE

    Post  ispanico on Mon Oct 16, 2017 11:00 am

    Per "analitico" intendo un suono che alla lunga può diventare stancante poi c'è a chi piace pur se troppo secco e/o privo di calore..ma sono gusti ad alcuni piace ad altri meno.

    Certo confermo che il Cambridge suonava molto bene (anche se è passato un pó di tempo da quando lo ascoltai) ricordo l'ambiente pur trattato acusticamente che il suono era davvero valido ed "analitico" ma non essendoci la controprova non saprò mai se per i miei gusti sarei stato in grado di ascoltare qualche ora di musica a determinati volumi, e comunque già il mio Marantz risulta più tendente al "caldo" e musicale, quindi per me ripeto...un player "pensato" per il solo audio dovrebbe (uso il condizionale altrimenti potrei essere accusato di avere la verità in tasca) sempre suonare meglio di un tuttofare...ma si parla sempre di budget equivalente.
    avatar
    JacksonPollock
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 249
    Data d'iscrizione : 2017-08-25

    Re: Pioneer PD 70 AE

    Post  JacksonPollock on Tue Oct 17, 2017 5:41 pm

    'Sta scuffia per il Marantz non riesci a fartela passare ancora...
    avatar
    Walkiria77
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 691
    Data d'iscrizione : 2013-03-31
    Età : 40
    Località : Verona

    Re: Pioneer PD 70 AE

    Post  Walkiria77 on Tue Oct 17, 2017 6:50 pm

    ispanico wrote:Non è questione di sparare nulla...é nella logica di queste macchine, per quanto curate e l'Oppo non fa certo eccezione (tant'è che anni fa ne stavo per prendere uno pure io), nell'ascolto in stereo un player universale secondo il mio parere è non solo non potrà mai suonare come una macchina solo audio della stessa fascia di prezzo...questione di circuitazione, parte video, e tutto il resto.

    Confermo infatti io ho preso il nuovo oppo per i film e il cocktail x50 per la musica


    _________________
    Comincia a costruire i tuoi sogni prima che qualcuno ti assuma per costruire i suoi

    Ho trovato la pace con Digicode s-192 Zoe VM200m Adamantes 25th Arendal sub1
    avatar
    ispanico
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 1900
    Data d'iscrizione : 2011-08-18
    Età : 55
    Località : pr. di Padova

    Re: Pioneer PD 70 AE

    Post  ispanico on Tue Oct 17, 2017 7:17 pm

    Come volevasi dimostrare. applausi

    Le "scuffie" difficilmente passano quando sei estremamente soddisfatto di un pezzo del tuo sistema, almeno per me è così...visto e considerato che l'avevo fortemente voluto da tempo.
    Per me è definitivo...almeno nel mio impianto.
    avatar
    Olympus
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 2
    Data d'iscrizione : 2017-10-05

    Re: Pioneer PD 70 AE

    Post  Olympus on Wed Oct 18, 2017 9:15 pm

    JacksonPollock wrote:Oggi ad un prezzo inferiore si porta a casa l'Oppo UD-205 che ha specifiche analoghe (se non superiori), ma anche tutto quel "superfluo" legato alla riproduzione dei BD.

    Anche io credo sia fuori mercato ora, anche perchè sui CD (quanto a qualità di riproduzione) stanno ormai spremendo il succo dalle rape.
    E i SACD sono una micro nicchia.

    Mi scuso per entrare in ritardo in argomento (spero non fuori tempo massimo), ma sono stato in altre faccende affaccendato.
    Mi sembra che stiamo esaminando sostanzialmente 3 prodotti:
    -nuovo Pioneer PD70: lettore CD-SACD ingressi digitali ma senza USB-20 Kg di peso
    -Yamaha CDs 3000: lettore CD-SACD con ingressi USB-20 Kg di peso
    -OPPO 205, lettore universale “leggi tutto entra tutto”-10 Kg di peso
    Emerge un certo snobismo delle prime due realizzazioni, che come scritto nei post sono “specializzate” nell’audio puro, e che per assecondare il cartello SACD non hanno previsto la lettura dei BD audio e video.
    Inoltre il costo dei primi due viaggia verso il doppio dell’OPPO 205. Anche il peso è il doppio, ma io sono alquanto scettico sui pannelli da 12 mm e sulle coperture da tre mm per fare peso.
    La costruzione dei prodotti è sostanzialmente sullo stesso livello, forse un poco inferiore per l’OPPO, che fra l’altro ha un solo trasformatore di alimentazione, però toroidale. Anche i DAC interno sono della famiglia stessa  SABRE, e sfido chiunque a determinare ad orecchio su prova cieca a capire quali siano le eventuali differenze. Le misurazioni sulle prestazioni audio (dinamica e risoluzione),danno forse un leggero vantaggio ad OPPO. Mancano dati su Pioneer, troppo nuovo.
    Però per me il punto cruciale è proprio la mancanza della lettura dei BD, e spiego perché.
    Premesso che ascolto solo classica, Jazz anni 60-80 e qualcosa di lirica, rippate wav su SSD da miei supporti fisici ( a cui non rinuncio) CD, DVD e BD.
    Per acquisto di un nuovo lettore è necessario considerare che diverse case stanno uscendo con registrazioni master 24/192 su BD audio, e fra queste la London Synphony che ha già a catalogo una ventina di titoli.
    Altri titoli interessanti (per me) da Euroarts e Unitel (sempre BD, ma anche DVD)
    Io ho fatto alcuni esperimenti con DVD e con l’audio a 24/48 e devo dire che ho notato una leggera miglioria rispetto ai CD; oltre tutto nella classica ora si trovano molti titoli con grandi direttori ed opere liriche ad un prezzo molto ragionevole. Poiché ho una certa idiosincrasia per la parte video, mi sono attrezzato per il ripping  WAV, e magari i BD per non fare indigestione di memoria li rippo a 24/96 e li leggo sull’OPPO 105 o sul PIONEER 70N. Nulla vieta comunque di caricare il dischetto e chiudere il video.
    Con l’arrivo di Sir Rattle alla direzione della L.SY., questa serie di registrazioni sarà fortemente incrementata. L’interessante è che i titoli forniti in triplo standard  CD, SACD e BD hanno un prezzo umano, non necessitano di mutuo. Io ne ho acquistati diversi.
    L’effetto emulazione-concorrenza spingerà altre case ad imitare la L.SY.  Penso che anche altre etichette siano operative, ma io non li seguo, data le mia fissazione per gli artisti. Acquisto prevalentemente DG e DECCA oltre alle citate L.SY., Unitel e Euroarts.
    Pur considerando che al mio orecchio le migliorie oltre il 24/48 son solo psicologiche, considero un nuovo acquisto che non permetta la lettura dei BD audio  ( DVD) è volta al passato. Se non altro prima di passare al ripping, il lettore è necessario per il primo video-ascolto. Embarassed
    avatar
    ispanico
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 1900
    Data d'iscrizione : 2011-08-18
    Età : 55
    Località : pr. di Padova

    Re: Pioneer PD 70 AE

    Post  ispanico on Wed Oct 18, 2017 10:16 pm

    E quindi?

    Io penso che dipende dalle proprie esigenze e da come si è abituati e ultimo ma non ultimo dal budget che ci si può permettere...se vuoi il massimo anche dalla parte video ti prendi l'Oppo BDP 105 D con due valvole ecc88, cablaggio VDH ecc ecc; e saresti a posto anche così per un pezzo, se del video uno non gli frega un bel niente si prende il massimo in fatto di audio (che non so neanche quale sia), se disponi di poco ti accontenti di ciò che passa il convento...insomma tutto dipende "anche" da quanto si è disposti a spenderci...questo è un aspetto che molto spesso ci si dimentica.
    Certo se si inizia ora mi prenderei un buon dac e un buon lettore di file dsd, mi farei l'account a Native DSD (come ho fatto io ma poi ho smontato il Notebook per mancanza di spazio, però file acquistati li custodisco ancora) e camperei ugualmente a patto però di non collegare all'ampli due "cassettine" da scrivania da circa 150 € altrimenti vanificherei tutto il "lavoro" a monte.
    avatar
    JacksonPollock
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 249
    Data d'iscrizione : 2017-08-25

    Re: Pioneer PD 70 AE

    Post  JacksonPollock on Wed Oct 25, 2017 12:11 pm

    Pur considerando che al mio orecchio le migliorie oltre il 24/48 son solo psicologiche, considero un nuovo acquisto che non permetta la lettura dei BD audio  ( DVD) è volta al passato. Se non altro prima di passare al ripping, il lettore è necessario per il primo video-ascolto.

    Se la tua idea è di rippare una cosa dovrebbe essere sicura: questo Pioneer non fa per te.
    L'assenza della presa ethernet previene in sostanza la possibilità di estrarre i DSF dai SACD.

      Current date/time is Mon Dec 11, 2017 8:46 am