Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Audia Flight
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    Audia Flight

    Share

    Ospite
    Guest

    Audia Flight

    Post  Ospite on Sun Jun 20, 2010 8:13 am

    Beccateve sto finale da 100w.....



    Technical Data
    Output power W rms 8/4/2 ohm 100/200/400
    Gain 26 dB
    Input sensitivity 1.41 Vrms
    Frequency response (1W rms -3dB) 0,3 Hz ÷ 1 MHz
    Slew-Rate (on 8 ohm) > 200 V/μS
    THD < 0,05 %
    S/N Ratio 108 dB
    Input impedance Unbalanced 24, 28, 42, 57 Kohm
    Balanced 23 Kohm
    Damping factor (on 8 ohm) 85
    Main voltage AC (50-60Hz) 100, 110-115, 220-230, 240 V
    Power consumption 500 W, 1400 W MAX
    Dimensions and weigth 470x245x540mm (wxhxd) - 52 Kg
    Shipping dimensions and weigth 540x400x620mm (wxhxd) - 60 Kg


    Last edited by pavel on Sun Jun 20, 2010 8:26 am; edited 1 time in total

    Dragon
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8562
    Data d'iscrizione : 2008-12-23
    Età : 51
    Località : Pisa (Motociclista)

    Re: Audia Flight

    Post  Dragon on Sun Jun 20, 2010 8:18 am

    Quello dovrebbe essere un bel finale, mai ascoltato ma ne ho sempre sentito parlare molto bene...

    Tu lo conosci sonicamente parlando?

    Ospite
    Guest

    Re: Audia Flight

    Post  Ospite on Sun Jun 20, 2010 8:30 am

    Si...avevo il loro lettore.....

    Dragon
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8562
    Data d'iscrizione : 2008-12-23
    Età : 51
    Località : Pisa (Motociclista)

    Re: Audia Flight

    Post  Dragon on Sun Jun 20, 2010 8:32 am

    Ma le amplificazioni le hai mai ascoltate?

    Ospite
    Guest

    Re: Audia Flight

    Post  Ospite on Sun Jun 20, 2010 8:35 am

    Si certo.....Conosco i tipi di Audia Flight...

    http://www.musictools.eu/docs/x%20audia%20flight/Audioreview%20-%20numero%20291%20-%20Pre,%20Finale%20100%20e%20CdOne%20Audia%20Flight.pdf

    http://www.musictools.eu/docs/x%20audia%20flight/FDS_137.pdf

    Occhio alla rece di FdS, perchè è di Bruno Fazzini. Un grandissimo a mio avviso.........

    Dragon
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8562
    Data d'iscrizione : 2008-12-23
    Età : 51
    Località : Pisa (Motociclista)

    Re: Audia Flight

    Post  Dragon on Sun Jun 20, 2010 8:56 am

    Dalle recensioni, si direbbero delle grandi elettroniche...

    Il finale che hai messo in foto...credo varrebbe la pena di essere preso in considerazione...

    Ospite
    Guest

    Re: Audia Flight

    Post  Ospite on Sun Jun 20, 2010 8:59 am

    Quelli dell'Audia passano addirittura per progettare ancor meglio i Pre!!!!!!!!!

    Dei veri gioielli:

    matley
    IL "pulcioso"
    IL

    Numero di messaggi : 17268
    Data d'iscrizione : 2008-12-21
    Età : 56
    Località : Colle Val D'Elsa

    Re: Audia Flight

    Post  matley on Sun Jun 20, 2010 10:12 am

    pavel wrote:Quelli dell'Audia passano addirittura per progettare ancor meglio i Pre!!!!!!!!!

    Dei veri gioielli:



    BELLI... Rolling Eyes Rolling Eyes Rolling Eyes


    _________________
     
     
    Non seguire una strada...."CREALA!



    "ma se i Cavi non ce-l'hai 'ndo vai..." ?



    Spoiler:
    https://i68.servimg.com/u/f68/13/38/17/01/pre_cj11.jpg

    hr2
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 5546
    Data d'iscrizione : 2010-05-26
    Età : 45
    Località : napoli

    Re: Audia Flight

    Post  hr2 on Sun Jun 20, 2010 11:56 am

    pavel wrote:Si certo.....Conosco i tipi di Audia Flight...

    http://www.musictools.eu/docs/x%20audia%20flight/Audioreview%20-%20numero%20291%20-%20Pre,%20Finale%20100%20e%20CdOne%20Audia%20Flight.pdf

    http://www.musictools.eu/docs/x%20audia%20flight/FDS_137.pdf

    Occhio alla rece di FdS, perchè è di Bruno Fazzini. Un grandissimo a mio avviso.........



    Ciao Pavel.
    Il finale in questione ho avuto modo di ascoltare,buon ampli.........

    Se stai pensando di cambiare il tuo con audia flight................ affraid affraid affraid affraid affraid affraid affraid

    Ospite
    Guest

    Re: Audia Flight

    Post  Ospite on Sun Jun 20, 2010 12:33 pm

    Ho avuto il lettore Audia Flight tempo fa.... Buona macchina. Molto meglio di tanta chincaglieria che circola a prezzi tripli. Stessa cosa dicasi per le amplificazioni.
    Magari il suono può non piacere, ma la bontà degli oggetti è fuori discussione a parer mio...

    hr2
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 5546
    Data d'iscrizione : 2010-05-26
    Età : 45
    Località : napoli

    Re: Audia Flight

    Post  hr2 on Sun Jun 20, 2010 12:52 pm

    pavel wrote:Ho avuto il lettore Audia Flight tempo fa.... Buona macchina. Molto meglio di tanta chincaglieria che circola a prezzi tripli. Stessa cosa dicasi per le amplificazioni.
    Magari il suono può non piacere, ma la bontà degli oggetti è fuori discussione a parer mio...


    Concordo.
    Ma non cambiarlo per il tuo,tutto qua.....

    Ospite
    Guest

    Re: Audia Flight

    Post  Ospite on Sun Jun 20, 2010 1:11 pm

    Ma sai....è un discorso che va visto in ottica particolare.Provo a spiegarmi.... Ognuno di noi costruisce il PROPRIO impianto sulla base di quello che è il PERSONALE APPAGAMENTO sonoro.
    Ora...una grande percentuale di audiofili, ricerca dunque nell'impianto quelli che sono riconosciuti come i capisaldo dell'HiFi. E dunque un impianto che sia EQUILIBRATO, che non abbia enfatizzazioni in nessun senso, che abbia gamma bassa, gamma alta e gamma media perfettamente uguali (nel senso che nessuna deve prevaricare e/o essere inferiore alle altre), e via discorrendo. Ecco.....in questa ottica e SE cerchi tutto ciò, allora vai sui marchi convenzionali dell'Olimpo HiFi. Quelli cioè che sono riconosciuti come tali per le prerogative che ho sopra esposto. E quindi i mostri sacri....Fm Acoustic...Vitus...ASR Emitter...Dartzeel...e via discorrendo.

    Io però non mi ritengo affatto lo stereotipo dell'audiofilo. E quindi in un impianto NON cerco equilibrio, armonia, ecc. Cerco cose completamente in antitesi con il concetto di HIFI/HIEND nel senso intrinseco della parola.
    Io nel mio impianto cerco: Tridimensionalità,velocità,dettaglio,gamma media un po in evidenza, gamma bassa non profonda ma preferibilmente controllata,sensazione Live, suono leggermente (ma leggermente freddo)........... Con queste PRIORITA' capisci bene che io nella scelta dei componenti del mio impianto sono "costretto" ad allontanarmi anche un po dai classici stereotipo dell'HiFi dove i nomi spiccano di certo per l'equilibrio che non per il diseequilibrio che io cerco. Dunque potrebbe benissimo conquistarmi anche un prodotto che ai più non dice esattamente nulla. E di conseguenza....potrei benissimo cambiare l'ASR con un prodotto molto meno blasonato. Non avrei problemi....

    Capito il senso di quello che volevo dire?

    hr2
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 5546
    Data d'iscrizione : 2010-05-26
    Età : 45
    Località : napoli

    Re: Audia Flight

    Post  hr2 on Sun Jun 20, 2010 1:33 pm

    pavel wrote:Ma sai....è un discorso che va visto in ottica particolare.Provo a spiegarmi.... Ognuno di noi costruisce il PROPRIO impianto sulla base di quello che è il PERSONALE APPAGAMENTO sonoro.
    Ora...una grande percentuale di audiofili, ricerca dunque nell'impianto quelli che sono riconosciuti come i capisaldo dell'HiFi. E dunque un impianto che sia EQUILIBRATO, che non abbia enfatizzazioni in nessun senso, che abbia gamma bassa, gamma alta e gamma media perfettamente uguali (nel senso che nessuna deve prevaricare e/o essere inferiore alle altre), e via discorrendo. Ecco.....in questa ottica e SE cerchi tutto ciò, allora vai sui marchi convenzionali dell'Olimpo HiFi. Quelli cioè che sono riconosciuti come tali per le prerogative che ho sopra esposto. E quindi i mostri sacri....Fm Acoustic...Vitus...ASR Emitter...Dartzeel...e via discorrendo.

    Io però non mi ritengo affatto lo stereotipo dell'audiofilo. E quindi in un impianto NON cerco equilibrio, armonia, ecc. Cerco cose completamente in antitesi con il concetto di HIFI/HIEND nel senso intrinseco della parola.
    Io nel mio impianto cerco: Tridimensionalità,velocità,dettaglio,gamma media un po in evidenza, gamma bassa non profonda ma preferibilmente controllata,sensazione Live, suono leggermente (ma leggermente freddo)........... Con queste PRIORITA' capisci bene che io nella scelta dei componenti del mio impianto sono "costretto" ad allontanarmi anche un po dai classici stereotipo dell'HiFi dove i nomi spiccano di certo per l'equilibrio che non per il diseequilibrio che io cerco. Dunque potrebbe benissimo conquistarmi anche un prodotto che ai più non dice esattamente nulla. E di conseguenza....potrei benissimo cambiare l'ASR con un prodotto molto meno blasonato. Non avrei problemi....

    Capito il senso di quello che volevo dire?


    Capito,hai descritto l'impianto dei mie sogni


    Mi prenderai per pazzo.

    Ampli LINN KLIMAX CHAKRA TWIN
    pre LINN KLIMAX KONTROL
    SORGENTE KLIMAX DS
    DIFFUSORI Wilson pappy Watt 6 o 7.

    Ascolta questo impianto (io l'ho fatto)e troverai tutto quello che hai elencato sopra

    Ospite
    Guest

    Re: Audia Flight

    Post  Ospite on Sun Jun 20, 2010 2:08 pm

    ZITTO!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    Se ti sente Edmond dice che le Wilson hanno il basso slabbrato!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! sunny sunny

    ema49
    Musicofilo

    Numero di messaggi : 6951
    Data d'iscrizione : 2010-03-12
    Età : 67

    Re: Audia Flight

    Post  ema49 on Sun Jun 20, 2010 2:16 pm

    pavel wrote:Ma sai....è un discorso che va visto in ottica particolare.Provo a spiegarmi.... Ognuno di noi costruisce il PROPRIO impianto sulla base di quello che è il PERSONALE APPAGAMENTO sonoro.
    Ora...una grande percentuale di audiofili, ricerca dunque nell'impianto quelli che sono riconosciuti come i capisaldo dell'HiFi. E dunque un impianto che sia EQUILIBRATO, che non abbia enfatizzazioni in nessun senso, che abbia gamma bassa, gamma alta e gamma media perfettamente uguali (nel senso che nessuna deve prevaricare e/o essere inferiore alle altre), e via discorrendo. Ecco.....in questa ottica e SE cerchi tutto ciò, allora vai sui marchi convenzionali dell'Olimpo HiFi. Quelli cioè che sono riconosciuti come tali per le prerogative che ho sopra esposto. E quindi i mostri sacri....Fm Acoustic...Vitus...ASR Emitter...Dartzeel...e via discorrendo.

    Io però non mi ritengo affatto lo stereotipo dell'audiofilo. E quindi in un impianto NON cerco equilibrio, armonia, ecc. Cerco cose completamente in antitesi con il concetto di HIFI/HIEND nel senso intrinseco della parola.
    Io nel mio impianto cerco: Tridimensionalità,velocità,dettaglio,gamma media un po in evidenza, gamma bassa non profonda ma preferibilmente controllata,sensazione Live, suono leggermente (ma leggermente freddo)........... Con queste PRIORITA' capisci bene che io nella scelta dei componenti del mio impianto sono "costretto" ad allontanarmi anche un po dai classici stereotipo dell'HiFi dove i nomi spiccano di certo per l'equilibrio che non per il diseequilibrio che io cerco. Dunque potrebbe benissimo conquistarmi anche un prodotto che ai più non dice esattamente nulla. E di conseguenza....potrei benissimo cambiare l'ASR con un prodotto molto meno blasonato. Non avrei problemi....

    Capito il senso di quello che volevo dire?

    allora non pensare neppure all'Audia. Il buon Bruno (Fazzini) me lo ha dato in prova per qualche settimana. A mio parere, uno dei migliori finali sul mercato, ma con caratteristiche assai lontane dai tuoi gusti...

    Ospite
    Guest

    Re: Audia Flight

    Post  Ospite on Sun Jun 20, 2010 2:20 pm

    Lo so......è la stessa filofia del lettore Audia Flight cd one che avevo e che poi ho venduto.....

    pepe57
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 4684
    Data d'iscrizione : 2009-06-11
    Età : 59
    Località : Milano

    Re: Audia Flight

    Post  pepe57 on Sun Jun 20, 2010 2:47 pm

    Se ricerchi un suono "abbondante" in alto e "controllato" in basso, io penserei a : FM Acoustic (se la caratteristica richiesta lo è in misura appena appena accennata) Burmester (se richiesta in forma + decisa), YBA (se richiesta sostanzialmente).
    Comunque già l' ASR è bene avviato lungo questa strada (io lo metterei fra FM e Burmester), sempre a mio parere.
    Mi permetto di suggerirti invece, se dal tuo sistema ricerchi la velocità e la tridimensionalità, di rivolgere la tua attenzione alle casse piuttosto che alle elettroniche le uali, in questa direzione, incidono relativamente poco.
    Sempre a mio parere.
    Ciao!

    sunny sunny sunny
    Pietro

    hr2
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 5546
    Data d'iscrizione : 2010-05-26
    Età : 45
    Località : napoli

    Re: Audia Flight

    Post  hr2 on Sun Jun 20, 2010 2:51 pm

    pepe57 wrote:Se ricerchi un suono "abbondante" in alto e "controllato" in basso, io penserei a : FM Acoustic (se la caratteristica richiesta lo è in misura appena appena accennata) Burmester (se richiesta in forma + decisa), YBA (se richiesta sostanzialmente).
    Comunque già l' ASR è bene avviato lungo questa strada (io lo metterei fra FM e Burmester), sempre a mio parere.
    Mi permetto di suggerirti invece, se dal tuo sistema ricerchi la velocità e la tridimensionalità, di rivolgere la tua attenzione alle casse piuttosto che alle elettroniche le uali, in questa direzione, incidono relativamente poco.
    Sempre a mio parere.
    Ciao!

    sunny sunny sunny
    Pietro


    Spara che diffusori Rolling Eyes

    vulcan
    Headphone Mod
    Headphone Mod

    Numero di messaggi : 12056
    Data d'iscrizione : 2009-12-04
    Età : 50
    Località : Sardinya

    Re: Audia Flight

    Post  vulcan on Sun Jun 20, 2010 3:04 pm

    pavel wrote:Ho avuto il lettore Audia Flight tempo fa.... Buona macchina. Molto meglio di tanta chincaglieria che circola a prezzi tripli. Stessa cosa dicasi per le amplificazioni.
    Magari il suono può non piacere, ma la bontà degli oggetti è fuori discussione a parer mio...


    Io me lo tengo stretto


    _________________
    Nicola      

    Spoiler:

    Sorgente Audia Flight Cd One - Cavo di Segnale Acrolink Mexcel 7N 6100D - Cavo di Alimentazione Cd Shunyata Taipan VX - Amplificatore TTVJ Millett 307A # 07 - Violectric V281-Cavo di Alimentazione Black Rhodium Polar Crusader Oyaide - Cuffie HifiMan HE1000  Cavo Moon Audio Silver Dragon xlr - Filtro di rete Shunyata Hydra 6 - Cavo di Alimentazione filtro Shunyata Copperhead Oyaide- Tavolino Music Tools Isoshelf - Tuner Aeron RD04 Cavo segnale tuner Mogami 2534 Xlr Cavo di Alimentazione Tuner Supra Lorad 2.5 Oyaide


    In caso di bisogno leggere il REGOLAMENTO del forum.

    ema49
    Musicofilo

    Numero di messaggi : 6951
    Data d'iscrizione : 2010-03-12
    Età : 67

    Re: Audia Flight

    Post  ema49 on Sun Jun 20, 2010 3:07 pm

    vulcan wrote:
    pavel wrote:Ho avuto il lettore Audia Flight tempo fa.... Buona macchina. Molto meglio di tanta chincaglieria che circola a prezzi tripli. Stessa cosa dicasi per le amplificazioni.
    Magari il suono può non piacere, ma la bontà degli oggetti è fuori discussione a parer mio...


    Io me lo tengo stretto

    hai anche quelle meraviglie di pre e finale?

    pepe57
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 4684
    Data d'iscrizione : 2009-06-11
    Età : 59
    Località : Milano

    Re: Audia Flight

    Post  pepe57 on Sun Jun 20, 2010 3:11 pm

    hr2 wrote:
    pepe57 wrote:Se ricerchi un suono "abbondante" in alto e "controllato" in basso, io penserei a : FM Acoustic (se la caratteristica richiesta lo è in misura appena appena accennata) Burmester (se richiesta in forma + decisa), YBA (se richiesta sostanzialmente).
    Comunque già l' ASR è bene avviato lungo questa strada (io lo metterei fra FM e Burmester), sempre a mio parere.
    Mi permetto di suggerirti invece, se dal tuo sistema ricerchi la velocità e la tridimensionalità, di rivolgere la tua attenzione alle casse piuttosto che alle elettroniche le uali, in questa direzione, incidono relativamente poco.
    Sempre a mio parere.
    Ciao!

    sunny sunny sunny
    Pietro


    Spara che diffusori Rolling Eyes


    Non sono né un guru, né un venditore/operatore, non ha senso per molte ragioni fare dei nomi/marchi/modelli specifichi, mi permetto di indicare quella che reputo la più semplice e ovvia:
    Non si può mai dire quale, il diffusore va abbinato all' ambiente con il quale "interagirà", proprio in tal senso ci saranno diffusori che potranno essere + ricchi in ambito di microdinamica (e quindi veloci) ce ne saranno altri + dinamici, quelli che porgeranno meglio la coerenza sonora, quelli che scolpiranno lo stage in modo tridimensionale etc etc.
    Io direi che in linea di massima, se desiderassi quello che è stato indicato, inizierei a provare diffusori dal frontale stretto e scarsi in gamma bassa e con una medio bassa "magra".
    Naturalmente poi, come detto, in base all' ambiente di collocazione (di cui non ho idea), tutto potrebbe essere stravolto rispetto a delle idee fatte "sulla carta".
    Ma credere che un ampli possa essere "veloce" a me sembra incondivisibile; si potrebbe riflettere sul fatto che una valvola (intesa come componente e non ampli a) è molto + veloce di un transistor (alle misure elettriche) ma malgrado io creda che l'orecchio sia un buon strumento di misura (anche se preferisco intenderlo come mezzo indispensabile per la fruizione finale) ha dei limiti tali che non può percepire questa differenza.
    Invece un tweeter è (ovviamente) molto + veloce di un woofer e questo lo sente chiunque (come un driver è + veloce di un pannello isodinamico o elettrostatico) e questo non solo è udibile, ma è anche logico.
    Per questo suggerirei di indirizzare (per molti parametri e non solo quelli indicati) i propri sforzi verso i diffusori piuttosto che verso le elettroniche.
    Fatto questo, passerei alle altro importanti sorgenti.

    sunny sunny sunny

    Pietro

    pepe57
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 4684
    Data d'iscrizione : 2009-06-11
    Età : 59
    Località : Milano

    Re: Audia Flight

    Post  pepe57 on Sun Jun 20, 2010 3:50 pm

    Adesso comunque...gioca l' Italia!
    sunny sunny
    Pietro







    matley
    IL "pulcioso"
    IL

    Numero di messaggi : 17268
    Data d'iscrizione : 2008-12-21
    Età : 56
    Località : Colle Val D'Elsa

    Re: Audia Flight

    Post  matley on Sun Jun 20, 2010 3:50 pm

    Vado....


    _________________
     
     
    Non seguire una strada...."CREALA!



    "ma se i Cavi non ce-l'hai 'ndo vai..." ?



    Spoiler:
    https://i68.servimg.com/u/f68/13/38/17/01/pre_cj11.jpg

    pepe57
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 4684
    Data d'iscrizione : 2009-06-11
    Età : 59
    Località : Milano

    Re: Audia Flight

    Post  pepe57 on Sun Jun 20, 2010 6:41 pm

    1 a 1....
    sigh

    No No No

    Pietro

    matley
    IL "pulcioso"
    IL

    Numero di messaggi : 17268
    Data d'iscrizione : 2008-12-21
    Età : 56
    Località : Colle Val D'Elsa

    Re: Audia Flight

    Post  matley on Sun Jun 20, 2010 6:44 pm

    Audia Flight - Mikado 1 a 1


    _________________
     
     
    Non seguire una strada...."CREALA!



    "ma se i Cavi non ce-l'hai 'ndo vai..." ?



    Spoiler:
    https://i68.servimg.com/u/f68/13/38/17/01/pre_cj11.jpg

      Current date/time is Sun Dec 04, 2016 9:13 am