Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Arrivato l'auralic vega
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    Arrivato l'auralic vega

    Share
    avatar
    Johnny1982
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 4946
    Data d'iscrizione : 2017-01-17
    Località : Marche

    Arrivato l'auralic vega

    Post  Johnny1982 on Thu Nov 30, 2017 11:55 pm

    Dopo molte ricerche e pazientare di trovare un dac di (per me) alto livello ad un prezzo abbordabile ... ci sono riuscito ... ad un prezzo per me molto congruo ho portato a casa un auralic vega (usato) che anche se ha 2 anni e qualcosa sembra appena tirato fuori dall'imballo per la prima volta ... ne un segno ne un graffio...

    il prezzo è sceso parechhio da quando è stato annunciato il suo successore il vega 2 che però va x2 anche il listino...

    oramai sono circa 2 o 3 ore che lo sto provando e confrontando con il bistrattato PS Audio ne Wave (che per me rimane un ottimo dac)

    sicuramente altri hanno fatto recensioni migliori della mia ... ma con il cerca non sono risucito a trovarle...

    comunque setup

    PC winzoz 10 con foobar e brani precaricati in ram driver asio ps audio ed auralic

    Ampli V281 collegato in bilanciato al vega con cavo autocostruito in Argento OCC ed in RCA al Ps Audio con filo Mundorf (il livello di qualità di materiali è pari)

    cavo alimentazione acoustic revive powermax 5000 con spine viborg per tutti e 3

    cuffie he6 e denon 7200


    la costruzione del vega è stupenda ...difficile trovargli difetti.

    il livello di uscita dell'RCA è leggermente superiore a quello del PS audio , mentre quello XLR è uguale all'RCA cosa singolare ma comoda devo dire ... perchè uscite bilanciate molto alte poi mi creano problemi nella regolazione del volume ... quindi riesco a gestire meglio le denon rispetto al ps audio

    per avere il medesimo livello devo mettere il volume dell'auralic a 93.

    a differenza del PS audio l'auralic suona degnamente anche da freddo ... il PS audio da freddo non va proprio ...

    timbrica non troppo differente forse un pelino più fredda , ma forse è dovuto all'uso dell'argento OCC rispetto all'Argento-Oro mundorf .

    un dac molto veloce ma che riproduce bene qualsiasi cosa gli ho dato in pasto , giustamente ... almeno per come la penso io un dac deve suonare bene con tutto

    il filtro è impostato come mode4 che è il più universale ... almeno dal manuale.

    non c'è una differenza abissale fra i 2 dac , personalmente oltre un certo prezzo e qualità costruttiva iniziano ad essere sfumature di differenza non stravolgimenti ... ho notato più differenza passando dal nad 1050 al ps audio che dal ps audio al vega, dal nad al ps audio il salto era decisamente grosso ... seppur un dac gradevole ed ottimo per il prezzo non era assolutamente a livello del ps audio.

    si sente di più sulla He6 la differenza rispetto alla denon , sarà forse per la risoluzione maggiore del drive della he6 immagino ... soprattutto si sente un maggiore soundstage...

    ma per me non giustificano un prezzo da nuovo quasi triplo rispetto al nu wave...

    Però... è ora di attivare il femto clock ... purtroppo lo si può usare solo circa dopo 40 minuti che il dispositivo è acceso ... ed ho notato qualche drop dell'usb mentre nei primi minuti di avvio del PC dove windows non si sa mai che diavolo faccia ... ma dopo qualche minuto dall'avvio il non ho più avuto problemi di drop

    il manuale raccomanda di fare una "fidelizazione" del PC ... ma a parte i primissimi minuti non ho più avuto problemi probabilmente grazie all'isolatore intona ... non ho particolari altre accortezza se non l'uso esclusivo della periferica a foobar ed il caricamento in ram dei brani


    il femto clock devo dire che è l'impostazione che fa la differenza e giustifica la spesa fatta

    tutti gli aspetti positivi vengono esaltati scena ancora più ampia e dettaglio maggiore ... è come se tutto fosse più "vivo" e gli strumenti e la scena musicale prendessero più vita ... senza dubbio per me l'aspetto che da un plus al dac...


    il controllo del volume dalle prove che ho fatto è molto valido , confermo cià che mi era stato detto, ed anche portandolo a 50 non ho avvertito particolari perdite di risoluzione , anzi decisamente no ... questo è un'altro aspetto molto importante perchè mi permette una regolazione più dine del volume sulle denon cosa che ho oggettive difficoltà con il V281 che nella parte bassa della manopola dove sono costretto ad operare ha una bassa risoluzione... metterci un potenziometro preciso è certamente invasivo e costoso... il vega mi risolve questa cosa e posso anche usarlo con telecomando... il che volendo mi permetterò anche di usare il sistema sdraiato sul letto (mi ci vuole una prolunghetta per i cavi bilanciati ma non è un problema )

    penso che possa sostituire senza tanti rimpianti un pre amplificatore.


    decisamente un bell'apparecchio che vale decisamente il prezzo che ho pagato ... non so se il miglioramento che sto percependo valesse l'esborso per il prezzo pieno che è 3400€ se non sbaglio, almeno è il prezzo più basso che ho visto...

    unica cosa che posso sperare è che non mi si rompa (facciamo le corna...) visto che ovvio è fuori garanzia...

    PS solitamente io raramente descrivo cambiamenti clamorosi e pazzeschi e non uso ma il termine "dramatic" ma questo è una percezione penso personale ... magari quello che io giudico una sfumatura per altri è lo stravolgimento più totale della concezione di suono...

    le alternative che avevo erano un pontus nuovo , ma un clock di precisione mi attirava come idea dunque sarebbe da confrontare con il venus ... che però comuqnue costa abbastanza di più della cifra da me pagata ... diciamo che mi ci esce una LCD2 con la differenza...

    il terminator scartato a priori perchè non saprei dove metterlo ...

    il metrum pavan lo avevo ascoltato e non mi aveva dato un effetto simile da giustificare una spesa , circa doppia , rispetto a questo acquisto che come qualità di ascolto spero di non essere linciato ... potrei porre sullo stesso livello senza problemi ... qualità poi ovvio danno 2 interpretazioni diverse di cosa è un dac ... ed anche il pavan qualche problemuccio di spazio me lo dava...

    più di tutti mi attirava il PS audio directstream junior... però usato non si trova nulla ... per quanto qualche recensione lo poneva un pelo sopra il vega ... la differenza di prezzo con questo mio esemplare usato è davvero un abisso penso ingiustificabile.

    Comunque ben vengano i nuovi modelli di dac ecc ecc almeno posso permettermi usati dei dispositivi di prim'ordine prendendo quelli della generazione precedente ... sono del parere che se 2 anni fa suonava bene ... oggi suona uguale a 2 anni fa!

    personalmente non posso che consigliarlo ...

    per il ps audio penso alla fine sposterò le casse dalla camera portandole in sala insieme al rega e potrà continuare a servire li ... che rimane ceretamente un dac rispettabilissimo che come qualità / prezzo sull'usato non penso ci siano eguali visto che si trova anche sotto i 500€ per quanto il vega sia valido è sempre oltre il triplo


    spero di non aver scritto troppe boiate :)


    ho fatto velocemente un confronto fra uscita RCA e XLR del vega ... per l'RCA avevo usato però un cavo che avevo fatto abbastanza economico con filo viablue ... ed in xlr sentivo più precisione soprattutto sulla gamma bassa ... quando ho tempo rifaccio la prova però usando i mundorf sugli RCA...


    _________________
    Elettroniche: V281 DAC: Auralic Vega + Isolatore Intona Industrial, Cavi segnale e cuffie Autocostruiti Argento Occ Neotech o  Jupiter 6N Cryo, DragonFly Red
    Cuffie: Senny HD600 e HD201, Denon AH-d7200, HifiMan he6,b&w P7 Auricolari: VE Monk, HiFiMan ES100
    Cinema: TV LG 55B6V A/V ONKYO TX NR-747 Lettore UHD: Panasonic UB-700 Cavi HDMI AudioQuest Pearl 2.0 Dali Zensor 3+Vokal, Sub+Surround Canton
    Cavi Alim. autocostruiti Acoustic Revive Powermax 5000 + Spine Viborg
    Catena Casse: Rega BrioR, Canton SLS790, segnalre: RCA Mundorf, Potenza: Viablue SC-6 Anaconda
    avatar
    oDo
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2827
    Data d'iscrizione : 2014-09-23
    Località : Milano

    Re: Arrivato l'auralic vega

    Post  oDo on Fri Dec 01, 2017 12:44 am

    bel colpo, ottimo acquisto Johnny! cheers

    grande soundstage, dinamica e dettaglio per me sono proprio le doti fondamentali di questo ottimo dac, che pur avendo ormai qualche anno (...per il settore, sin intende) rimane uno dei migliori nella sua fascia di prezzo e forse anche oltre. Ideale è l'abbinamento con un'amplificazione tendente al caldo

    la modalità exact del clok è un po’ schizzinosa, ma sicuramente dà ottimi risultati sunny .
    gioca con i filtri per capire qual'è la tua preferenza, che puo' variare anche in base alla registrazione.
    A mio parere, molto meglio tenere alto il volume, a 100 o poco meno
    io l'ho provato in rca con un airtech omega e in xlr con un vovox, senza riscontrare differenze apprezzabili;  normalmente lo uso in rca verso l'ampli valvolare dell'impianto diffusori, talvolata in xlr verso l'ampli cuffie Audio-gd

    non hai trovato una recensione sul gazebo perché non è facile trovarla, ma in realtà esiste

    http://www.ilgazeboaudiofilo.com/t17669-nuovo-giocattolo?highlight=giocattolo

    buon divertimento!


    _________________
    paolo
    avatar
    Johnny1982
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 4946
    Data d'iscrizione : 2017-01-17
    Località : Marche

    Re: Arrivato l'auralic vega

    Post  Johnny1982 on Fri Dec 01, 2017 1:52 am

    Il bello dell'usato è che non serve fare rodaggio:D
    avatar
    Johnny1982
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 4946
    Data d'iscrizione : 2017-01-17
    Località : Marche

    Re: Arrivato l'auralic vega

    Post  Johnny1982 on Sat Dec 02, 2017 11:21 am

    Via via che lo ascolto mi piace sempre piu... Fra qualche giorno riprovo a confrontare con il nuWave.

    Comunque il clock su exact a parte i primi minuti di accensione del pc non si sgancia piu... Neanche se impegno il pc con videogiochi vari...

    Dovrei provare senza intona se l'aggancio è altrettanto stabile...

    Penso sotto i 2000euro difficile trovare meglio del vega usato...


    _________________
    Elettroniche: V281 DAC: Auralic Vega + Isolatore Intona Industrial, Cavi segnale e cuffie Autocostruiti Argento Occ Neotech o  Jupiter 6N Cryo, DragonFly Red
    Cuffie: Senny HD600 e HD201, Denon AH-d7200, HifiMan he6,b&w P7 Auricolari: VE Monk, HiFiMan ES100
    Cinema: TV LG 55B6V A/V ONKYO TX NR-747 Lettore UHD: Panasonic UB-700 Cavi HDMI AudioQuest Pearl 2.0 Dali Zensor 3+Vokal, Sub+Surround Canton
    Cavi Alim. autocostruiti Acoustic Revive Powermax 5000 + Spine Viborg
    Catena Casse: Rega BrioR, Canton SLS790, segnalre: RCA Mundorf, Potenza: Viablue SC-6 Anaconda
    avatar
    ispanico
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2423
    Data d'iscrizione : 2011-08-18
    Età : 56
    Località : pr. di Padova

    Re: Arrivato l'auralic vega

    Post  ispanico on Sat Dec 02, 2017 3:56 pm

    Bravo Jo, bella macchina...se posso...a quanto sei riuscito a reperirlo se vuoi anche tramite PM se lo credi opportuno.
    Grazie.


    _________________
    Maurizio
    ___________________________________________________________________________________________
    Player : cd-sacd Marantz SA 8005, Amplificatore integrato : Audio Analogue Crescendo by Airtech, Diffusori : Dali Zensor 7, Cavetteria : alimentazione, segnale e di potenza full Airtech Alfa. Mobile personalizzato : Demaudio, trattamento acustico : pannelli Oudimmo.
    avatar
    Johnny1982
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 4946
    Data d'iscrizione : 2017-01-17
    Località : Marche

    Re: Arrivato l'auralic vega

    Post  Johnny1982 on Sat Dec 02, 2017 7:59 pm

    Dai lo scrivo pubblico... 1600... Dopo una breve trattativa...

    Come è evidente il prezzo dei dac cala molto rapidamente... Specie ora che è in uscita il 2... Anche se sara ad un livello di prezzo superiore... Dicono fa 6 e 7000 euro...

    Alla cifra che ho pagato... Non so che pitevo trovare di meglio...



    _________________
    Elettroniche: V281 DAC: Auralic Vega + Isolatore Intona Industrial, Cavi segnale e cuffie Autocostruiti Argento Occ Neotech o  Jupiter 6N Cryo, DragonFly Red
    Cuffie: Senny HD600 e HD201, Denon AH-d7200, HifiMan he6,b&w P7 Auricolari: VE Monk, HiFiMan ES100
    Cinema: TV LG 55B6V A/V ONKYO TX NR-747 Lettore UHD: Panasonic UB-700 Cavi HDMI AudioQuest Pearl 2.0 Dali Zensor 3+Vokal, Sub+Surround Canton
    Cavi Alim. autocostruiti Acoustic Revive Powermax 5000 + Spine Viborg
    Catena Casse: Rega BrioR, Canton SLS790, segnalre: RCA Mundorf, Potenza: Viablue SC-6 Anaconda
    avatar
    oDo
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2827
    Data d'iscrizione : 2014-09-23
    Località : Milano

    Re: Arrivato l'auralic vega

    Post  oDo on Sun Dec 03, 2017 1:45 am

    Johnny1982 wrote:Via via che lo ascolto mi piace sempre piu... Fra qualche giorno riprovo a confrontare con il nuWave.

    Comunque il clock su exact a parte i primi minuti di accensione del pc non si sgancia piu... Neanche se impegno il pc con videogiochi vari...

    Dovrei provare senza intona se l'aggancio è altrettanto stabile...

    Penso sotto i 2000euro difficile trovare meglio del vega usato...

    quale nuWave? un paio li ho ascoltati in passato e uno lo ha un amico.
    bei dac, ma comunque il confronto è infelice...per il nuWave

    togli l'isolatore...non filtrare, fai scorrere!  sunny
    l'exact è un po' schizzinoso, ma come hai visto si tara velocememte
    l'usb del Vega è alimentata internamente, non dal pc o da qualsiasi altro dispositivo ci sia a monte
    e poi in quel modo aggiungi solo cavi a cavi


    _________________
    paolo
    avatar
    Johnny1982
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 4946
    Data d'iscrizione : 2017-01-17
    Località : Marche

    Re: Arrivato l'auralic vega

    Post  Johnny1982 on Sun Dec 03, 2017 2:14 am

    L'isolatore isola anche il ground ... Cosa che è abbastanza importante...

    Abbatta anche i disturbi sulle linee dati.

    Non c'è alcun motivo di toglierlo...

    L'intona è nato per i laboratori di misura dove sono essenziali precisione e basso rumore ...

    L'usb non è nata per l'audio e generalmente la sua implementazione puo essere anche molto scadente o non si ha di solito minimamente idea di quale possa essere la qualita delle interfacce isb del pc.

    L'intona , come altri isolatori di qualita danno una interfaccia elettricamente molto piu pulita... Avevo scelto l'intona oerche funziona senza drriver e si puo usare su tutto .. Ci sono anche schede interne ai pc , l'allo usb bridge e tante altre soluzioni... Ma tutte piu vincolanti rispetto all'intona... Fa molto di piu che un cavo usb "audiofilo"

    Nu wave con i burr brown.



    avatar
    Alerosso10
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 269
    Data d'iscrizione : 2013-08-24
    Età : 47
    Località : Valsamoggia

    Re: Arrivato l'auralic vega

    Post  Alerosso10 on Sun Dec 03, 2017 7:05 pm

    L’intona ha una resa migliorativa oggettiva e direi insindacabile. I benefici sono facilmente udibili. Io ho scelto il modello jcat per questioni estetiche.
    http://jplay.eu/jcat/
    avatar
    Johnny1982
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 4946
    Data d'iscrizione : 2017-01-17
    Località : Marche

    Re: Arrivato l'auralic vega

    Post  Johnny1982 on Sun Dec 03, 2017 7:37 pm

    Il jcat è una scheda intona in un package piu bello di base...

    L'intona avevo preso un bstock per il prezzo decisamente interessante ... 20% in meno del nuovo...

    Sui miglioramenti ovvio dipende ... Peggiori sono le interfacce usb usate piu fa effetto se pc e dac fossero perfetti non servirebbe

    Personalmente ha piu senso investire in un intona che in cavi usb speciali... Li non ho mai ascoltato particolari dicferenze anche fra il furutech ed il lindy in un blind test dubito ci riuscirei a distinguerli


    _________________
    Elettroniche: V281 DAC: Auralic Vega + Isolatore Intona Industrial, Cavi segnale e cuffie Autocostruiti Argento Occ Neotech o  Jupiter 6N Cryo, DragonFly Red
    Cuffie: Senny HD600 e HD201, Denon AH-d7200, HifiMan he6,b&w P7 Auricolari: VE Monk, HiFiMan ES100
    Cinema: TV LG 55B6V A/V ONKYO TX NR-747 Lettore UHD: Panasonic UB-700 Cavi HDMI AudioQuest Pearl 2.0 Dali Zensor 3+Vokal, Sub+Surround Canton
    Cavi Alim. autocostruiti Acoustic Revive Powermax 5000 + Spine Viborg
    Catena Casse: Rega BrioR, Canton SLS790, segnalre: RCA Mundorf, Potenza: Viablue SC-6 Anaconda
    avatar
    phaeton
    Moderatore suonologo
    Moderatore suonologo

    Numero di messaggi : 8448
    Data d'iscrizione : 2010-08-27

    Re: Arrivato l'auralic vega

    Post  phaeton on Sun Dec 03, 2017 7:55 pm

    applausi applausi applausi
    gran bell'acquisto. e' tra i dac migliori in giro, e sicuramente una delle implementazioni del Sabre migliori in assoluto.
    come per tutti gli oggetti veramente naturali e high-end, e non semplicemente appariscenti, non colpisce subito. ma tornando indietro dopo un mesetto di uso ti accorgi della differenza di come ascoltavi prima santa
    il clock exact e' direi la ciliegina, rende il Vega veramente superlativo, ma e' tutto il progetto che e' molto valido e suona bene. gioca con i filtri per verificare quale si adatta al tuo specifico setup, io con il nuovo 2A3 preferisco il 2 al 4.
    ottimo dac, definitivo se non si cerca una differente sonorita'.
    avatar
    Johnny1982
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 4946
    Data d'iscrizione : 2017-01-17
    Località : Marche

    Re: Arrivato l'auralic vega

    Post  Johnny1982 on Sun Dec 03, 2017 9:23 pm

    Per ora ci sto facendo per bene l'orecchio... Fra un po inizio a giochicchiare con i filtri...

    Comunque per ora sono soddisfatto al 100% ...

    Dia dall'estetica che soprattutto dalle scelte progettuali nulla è lasciato al caso...

    Unica cosa la manopola del volume... Preferisco il cilindro che la specie di semisfera che usano...


    _________________
    Elettroniche: V281 DAC: Auralic Vega + Isolatore Intona Industrial, Cavi segnale e cuffie Autocostruiti Argento Occ Neotech o  Jupiter 6N Cryo, DragonFly Red
    Cuffie: Senny HD600 e HD201, Denon AH-d7200, HifiMan he6,b&w P7 Auricolari: VE Monk, HiFiMan ES100
    Cinema: TV LG 55B6V A/V ONKYO TX NR-747 Lettore UHD: Panasonic UB-700 Cavi HDMI AudioQuest Pearl 2.0 Dali Zensor 3+Vokal, Sub+Surround Canton
    Cavi Alim. autocostruiti Acoustic Revive Powermax 5000 + Spine Viborg
    Catena Casse: Rega BrioR, Canton SLS790, segnalre: RCA Mundorf, Potenza: Viablue SC-6 Anaconda
    avatar
    ispanico
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2423
    Data d'iscrizione : 2011-08-18
    Età : 56
    Località : pr. di Padova

    Re: Arrivato l'auralic vega

    Post  ispanico on Mon Dec 04, 2017 12:27 am

    Comunque complimenti, bella macchina.


    _________________
    Maurizio
    ___________________________________________________________________________________________
    Player : cd-sacd Marantz SA 8005, Amplificatore integrato : Audio Analogue Crescendo by Airtech, Diffusori : Dali Zensor 7, Cavetteria : alimentazione, segnale e di potenza full Airtech Alfa. Mobile personalizzato : Demaudio, trattamento acustico : pannelli Oudimmo.
    avatar
    Johnny1982
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 4946
    Data d'iscrizione : 2017-01-17
    Località : Marche

    Re: Arrivato l'auralic vega

    Post  Johnny1982 on Mon Dec 04, 2017 1:07 am

    Ora il budget per le elettroniche per quest'anno è bello che finito...

    Prossimo anno forse cerco una meccanica di lettura cd da abbinargli...

    In pole rimane sempre la cyrus ... Anche per questione di spazi occupati...

    La cambridge costa la meta ... Ma mi è difficile davvero posizionarla...

    Se no la project ... Ma cosi a naso non credo sia all'altezza delle altre 2...


    _________________
    Elettroniche: V281 DAC: Auralic Vega + Isolatore Intona Industrial, Cavi segnale e cuffie Autocostruiti Argento Occ Neotech o  Jupiter 6N Cryo, DragonFly Red
    Cuffie: Senny HD600 e HD201, Denon AH-d7200, HifiMan he6,b&w P7 Auricolari: VE Monk, HiFiMan ES100
    Cinema: TV LG 55B6V A/V ONKYO TX NR-747 Lettore UHD: Panasonic UB-700 Cavi HDMI AudioQuest Pearl 2.0 Dali Zensor 3+Vokal, Sub+Surround Canton
    Cavi Alim. autocostruiti Acoustic Revive Powermax 5000 + Spine Viborg
    Catena Casse: Rega BrioR, Canton SLS790, segnalre: RCA Mundorf, Potenza: Viablue SC-6 Anaconda
    avatar
    phaeton
    Moderatore suonologo
    Moderatore suonologo

    Numero di messaggi : 8448
    Data d'iscrizione : 2010-08-27

    Re: Arrivato l'auralic vega

    Post  phaeton on Mon Dec 04, 2017 10:18 am

    ieri ero di fretta, non ho letto tutto il thread... un paio di cosuccie: vero che il Vega suona bene anche da freddo, ma, fidati , ascoltalo dopo un'oretta sunny sunny  (non per niente Auralic ha previsto la modalita' "sleep", che in pratica lascia accesa tutta la parte digitale e "semiaccesa" quella analogica); l'implementazione usb del Vega e' allo stato dell'arte (fa un full re-clocking sia sul flusso in arrivo dall'usb, sia a valle del ricevitore sul flusso verso la fpga), tanto che dopo varie prove ho eliminato tutti i gingilli che avevo comprato (iFi e altri) e semplicemente uso un buon cavo usb (senza eccessi, un wireworld rosso va benissimo); a mio gusto un buon cavo segnale in argento e' l'optimum per questo dac, ma deve essere un OCC altrimenti si rischia di avere un eccesso di brillantezza (io uso un 7n UPOCC); se ascolti prevalentemente in cuffia (come me) l'isolamento dalle vibrazioni non e' essenziale, ma si hanno esperienze di chi usa le casse che hanno trovato miglioramenti con una buona basetta (probabilmente dovuto ad un migliore isolamento dalle vibrazioni del cristallo di quarzo)

    meccanica...umh, non me ne intendo, passo.
    avatar
    Johnny1982
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 4946
    Data d'iscrizione : 2017-01-17
    Località : Marche

    Re: Arrivato l'auralic vega

    Post  Johnny1982 on Mon Dec 04, 2017 11:19 am

    phaeton wrote:ieri ero di fretta, non ho letto tutto il thread... un paio di cosuccie: vero che il Vega suona bene anche da freddo, ma, fidati , ascoltalo dopo un'oretta sunny sunny  (non per niente Auralic ha previsto la modalita' "sleep", che in pratica lascia accesa tutta la parte digitale e "semiaccesa" quella analogica); l'implementazione usb del Vega e' allo stato dell'arte (fa un full re-clocking sia sul flusso in arrivo dall'usb, sia a valle del ricevitore sul flusso verso la fpga), tanto che dopo varie prove ho eliminato tutti i gingilli che avevo comprato (iFi e altri) e semplicemente uso un buon cavo usb (senza eccessi, un wireworld rosso va benissimo); a mio gusto un buon cavo segnale in argento e' l'optimum per questo dac, ma deve essere un OCC altrimenti si rischia di avere un eccesso di brillantezza (io uso un 7n UPOCC); se ascolti prevalentemente in cuffia (come me) l'isolamento dalle vibrazioni non e' essenziale, ma si hanno esperienze di chi usa le casse che hanno trovato miglioramenti con una buona basetta (probabilmente dovuto ad un migliore isolamento dalle vibrazioni del cristallo di quarzo)

    meccanica...umh, non me ne intendo, passo.

    si come ho detto poi migliora ... però la differenza fra caldo e freddo è meno evidente che sul vecchio PS audio Nu wave ... sull'USB finora ho provato solo con l'intona ... che la situazione non penso possa peggiorarla ... alla fine semplicemente da un segnale più pulito ... al vega ... nel peggiore dei casi semplicemente non cambia nulla...

    come cavo di segnale ti ho copiato ... ho preso un filo argento occ Neotech (che è l'unico produttore attendibile che lo fa e che vende ai retail), almeno guardando il prezzo esagerato è da "occ" l'AWG 28 isolato in teflon costa 11€/m ... ho usato i connettori xlr in rame ofc DH - Labs (gli unici che ho trovato in rame a prezzo abbordabile ... 15€/connettore)

    con il medesimo filo ci avevo fatto un cavo per la HE6.

    L'ascolto principale è in cuffia ... l'isolamento delle vibrazioni ancora non ho fatto prove (o dei triangolini in ebano che posso provarci)



    _________________
    Elettroniche: V281 DAC: Auralic Vega + Isolatore Intona Industrial, Cavi segnale e cuffie Autocostruiti Argento Occ Neotech o  Jupiter 6N Cryo, DragonFly Red
    Cuffie: Senny HD600 e HD201, Denon AH-d7200, HifiMan he6,b&w P7 Auricolari: VE Monk, HiFiMan ES100
    Cinema: TV LG 55B6V A/V ONKYO TX NR-747 Lettore UHD: Panasonic UB-700 Cavi HDMI AudioQuest Pearl 2.0 Dali Zensor 3+Vokal, Sub+Surround Canton
    Cavi Alim. autocostruiti Acoustic Revive Powermax 5000 + Spine Viborg
    Catena Casse: Rega BrioR, Canton SLS790, segnalre: RCA Mundorf, Potenza: Viablue SC-6 Anaconda
    avatar
    phaeton
    Moderatore suonologo
    Moderatore suonologo

    Numero di messaggi : 8448
    Data d'iscrizione : 2010-08-27

    Re: Arrivato l'auralic vega

    Post  phaeton on Mon Dec 04, 2017 1:48 pm

    si anch'io uso un neotech, considerate le impedenze tipiche hai solo un segnale di tensione quindi non e' tanto importante la sezione, anzi piu' fino e' meglio e' (entro logici limiti naturalmente). se non ricordo male anche il mio e' un AWG28 solid core con 3 conduttori (ovvio per xlr, per rca 1 per polo caldo, due per massa, uso solo rca verso gli ampli intubati)

    per i connettori ho scelto un rca a serrare in rame rodiato, con polo centrale in rame tellurio
    https://www.ebay.com/itm/Valab-Rhodium-Plated-RCA-Connectors-Plug-2-pairs-Solder-Free-Design/122809128644?hash=item1c97fe96c4:g:IwAAAOSwaNBUkN-l
    ottimi e non troppo costosi.

    per gli xlr, stessa tecnologia
    https://www.ebay.com/itm/Valab-Rhodium-Plated-Tellurium-Cu-XLR-Plug-One-Pair-One-Male-and-One-Female/122809128662?hash=item1c97fe96d6:g:15MAAOSw8gVYAnNl
    eccellenti, ma pesantissimi (sono la copia del furutech)
    avatar
    Johnny1982
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 4946
    Data d'iscrizione : 2017-01-17
    Località : Marche

    Re: Arrivato l'auralic vega

    Post  Johnny1982 on Mon Dec 04, 2017 2:00 pm

    La placcatura in rodio non la ho mai provata... Leggevo che alcuni avevano qualche problema a saldare...

    Ho sempre usato connettori con placcatura oro o argento.

    I dhlabs si comportano molto bene ... Alla prova del saldarore si nota che era rame vero... Il pin si scaldava molto velocemente ... Quelli in bronzo ci vuole molto di piu (conducono 1/3 del calore)

    https://silversonic.com/products/connectors/ultimate-xlr/

    fanno anche connettori RCA simili

    https://silversonic.com/products/connectors/rca-2c/


    però per l'rca per cui ho invece usato il mundorf ho preferito usare i KLE inovation che sono tutti in rame ofc placcato argento con una geometria particolare in pratica sono 2 pin di contatto ed iper leggeri ... a prezzi maggiori hanno i pin in argento pieno...

    peccato non abbiano ancora fatto un connettore simile XLR.. sarebbero molto interessanti


    Last edited by Johnny1982 on Mon Dec 04, 2017 2:23 pm; edited 1 time in total


    _________________
    Elettroniche: V281 DAC: Auralic Vega + Isolatore Intona Industrial, Cavi segnale e cuffie Autocostruiti Argento Occ Neotech o  Jupiter 6N Cryo, DragonFly Red
    Cuffie: Senny HD600 e HD201, Denon AH-d7200, HifiMan he6,b&w P7 Auricolari: VE Monk, HiFiMan ES100
    Cinema: TV LG 55B6V A/V ONKYO TX NR-747 Lettore UHD: Panasonic UB-700 Cavi HDMI AudioQuest Pearl 2.0 Dali Zensor 3+Vokal, Sub+Surround Canton
    Cavi Alim. autocostruiti Acoustic Revive Powermax 5000 + Spine Viborg
    Catena Casse: Rega BrioR, Canton SLS790, segnalre: RCA Mundorf, Potenza: Viablue SC-6 Anaconda
    avatar
    _gamma_
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 321
    Data d'iscrizione : 2016-03-29
    Località : Padova

    Re: Arrivato l'auralic vega

    Post  _gamma_ on Mon Dec 04, 2017 2:11 pm

    complimenti  Johnny!!!

    goditelo più che puoi !!! sunny
    avatar
    oDo
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2827
    Data d'iscrizione : 2014-09-23
    Località : Milano

    Re: Arrivato l'auralic vega

    Post  oDo on Mon Dec 04, 2017 11:31 pm

    phaeton wrote:ieri ero di fretta, non ho letto tutto il thread... un paio di cosuccie: vero che il Vega suona bene anche da freddo, ma, fidati , ascoltalo dopo un'oretta sunny sunny  (non per niente Auralic ha previsto la modalita' "sleep", che in pratica lascia accesa tutta la parte digitale e "semiaccesa" quella analogica); l'implementazione usb del Vega e' allo stato dell'arte (fa un full re-clocking sia sul flusso in arrivo dall'usb, sia a valle del ricevitore sul flusso verso la fpga), tanto che dopo varie prove ho eliminato tutti i gingilli che avevo comprato (iFi e altri) e semplicemente uso un buon cavo usb (senza eccessi, un wireworld rosso va benissimo); a mio gusto un buon cavo segnale in argento e' l'optimum per questo dac, ma deve essere un OCC altrimenti si rischia di avere un eccesso di brillantezza (io uso un 7n UPOCC); se ascolti prevalentemente in cuffia (come me) l'isolamento dalle vibrazioni non e' essenziale, ma si hanno esperienze di chi usa le casse che hanno trovato miglioramenti con una buona basetta (probabilmente dovuto ad un migliore isolamento dalle vibrazioni del cristallo di quarzo)

    meccanica...umh, non me ne intendo, passo.

    sul cavo di segnale non mi esprimo perché non ho provato l'argent; io uso un airtech omega e mi trovo benone

    sul resto, beh

    il vega suona sicuramente meglio da caldo. il mio è sempre acceso, tranne che nei fine settimana perché tanto non ci sono mai

    Johnny, sull'usb dai retta a Phaeton che ne sa ennemila più di me e te
    come ti dicevo qualche giorno fa, provalo anche senza l'isolatore.
    anch'io ho provato filtrando la usb, ma anche per me con questo dac non serve a nulla. magari senza isolatore non migliorerà (ma è da vedere...dinamica?), ma non credo che peggiorerà e quantomeno avrai accorciato il percorso con un cavo usb in meno
    facci sapere delle tue prove


    _________________
    paolo
    avatar
    Johnny1982
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 4946
    Data d'iscrizione : 2017-01-17
    Località : Marche

    Re: Arrivato l'auralic vega

    Post  Johnny1982 on Tue Dec 05, 2017 7:45 pm

    leggevo le specifiche sul nuovo vega2 ... 20 volte più potente ... clock ancora più preciso e tante altre super pippe ...

    chi sa in atto pratico quanto sarà la differenza ... una sicuramente la ha fatta ... che mi sono potuto ora prendere a buon prezzo il vega1 :)


    _________________
    Elettroniche: V281 DAC: Auralic Vega + Isolatore Intona Industrial, Cavi segnale e cuffie Autocostruiti Argento Occ Neotech o  Jupiter 6N Cryo, DragonFly Red
    Cuffie: Senny HD600 e HD201, Denon AH-d7200, HifiMan he6,b&w P7 Auricolari: VE Monk, HiFiMan ES100
    Cinema: TV LG 55B6V A/V ONKYO TX NR-747 Lettore UHD: Panasonic UB-700 Cavi HDMI AudioQuest Pearl 2.0 Dali Zensor 3+Vokal, Sub+Surround Canton
    Cavi Alim. autocostruiti Acoustic Revive Powermax 5000 + Spine Viborg
    Catena Casse: Rega BrioR, Canton SLS790, segnalre: RCA Mundorf, Potenza: Viablue SC-6 Anaconda

      Current date/time is Tue Jul 17, 2018 9:40 pm