Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Sostituzione presa uk
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    Sostituzione presa uk

    Share
    avatar
    vicarious
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 286
    Data d'iscrizione : 2012-04-15
    Età : 36

    Sostituzione presa uk

    Post  vicarious on Tue Dec 05, 2017 6:45 am


    Ciao,

    vorrei sostituire, da un ampli che non ha cavo il cavo di alimentazione staccabile, la presa UK e mettere una classica schuko, per uno che non sa usare il saldatore è fattibile?

    Mi date qualche info o schema da seguire nel caso?

    Grazie
    avatar
    Johnny1982
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 4239
    Data d'iscrizione : 2017-01-17
    Località : Marche

    Re: Sostituzione presa uk

    Post  Johnny1982 on Tue Dec 05, 2017 8:30 am

    Di solito non serve il saldatore... Visto che le spine sono solitamente a vite...

    Sul vecchio cavo riescia svitare e smontare la presa uk ? O devi tagliare il filo ?

    Hail connettore di terra?

    É importante se ha la terra che identifichi quale sia ... Il cavo dentro soero abbia i consuttori isolati con i colori convenzionali per identificare terra , neutro e fase...

    La cosa da stare attenti é princioalmente non sbagliare a collegare la terra ... Se no rischi di fare u. Casino... Tra loro se inverti fase e neutro non succede nulla ... Ma mettere la fase sulla terra rischi che se tocchi il dispositivo ci rimani attaccato... Se metti il neutro sulla terra ... Ti dovrebbe subito scattare il salvavita...

    Quindo occhio alla terra... Consiglio se non sei pratico chiama un elettricista o se anche non sei perfettamente sicuro di cio che stai facendo... Sbagliare ti puo fare parecchio male...


    _________________
    [I link sono le mie recensioni, un "mi piace" è gradito :)]
    Elettroniche: V281 DAC: Auralic Vega + Isolatore Intona Industrial, Cavi segnale e cuffie Autocostruiti Argento Occ Neotech o  Jupiter 6N Cryo, DragonFly Red
    Cuffie: Senny HD600 e HD201, Denon AH-d7200, HifiMan he6, b&w P7
    Auricolari: VE Monk, HiFiMan ES100
    Cinema: TV LG 55B6V A/V ONKYO TX NR-747 Lettore UHD: Panasonic UB-700 Cavi HDMI AudioQuest Pearl 2.0 Dali Zensor 3+Vokal, Sub+Surround Canton
    Cavi Alim. autocostruiti Acoustic Revive Powermax 5000 + Spine Viborg
    Catena Casse: Rega BrioR, Canton SLS790, segnalre: RCA Mundorf, Potenza: Viablue SC-6 Anaconda
    avatar
    vicarious
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 286
    Data d'iscrizione : 2012-04-15
    Età : 36

    Re: Sostituzione presa uk

    Post  vicarious on Tue Dec 05, 2017 8:49 am

    Johnny1982 wrote:Di solito non serve il saldatore... Visto che le spine sono solitamente a vite...

    Sul vecchio cavo riescia svitare e smontare la presa uk ? O devi tagliare il filo ?

    Hail connettore di terra?

    É importante se ha la terra che identifichi quale sia ... Il cavo dentro soero abbia i consuttori isolati con i colori convenzionali per identificare terra , neutro e fase...

    La cosa da stare attenti é princioalmente non sbagliare a collegare la terra ... Se no rischi di fare u. Casino... Tra loro se inverti fase e neutro non succede nulla ... Ma mettere la fase sulla terra rischi che se tocchi il dispositivo ci rimani attaccato... Se metti il neutro sulla terra ... Ti dovrebbe subito scattare il salvavita...

    Quindo occhio alla terra... Consiglio se non sei pratico chiama un elettricista o se anche non sei perfettamente sicuro di cio che stai facendo... Sbagliare ti puo fare parecchio male...

    Ok grazie, vedo se riesco a smontare la spina e ci faccio una foto, così magari mi aiuti ad individuare.
    Mi potresti dare anche il link dove comprare una buona schuko senza svenarmi? Mi metto avanti...
    avatar
    Johnny1982
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 4239
    Data d'iscrizione : 2017-01-17
    Località : Marche

    Re: Sostituzione presa uk

    Post  Johnny1982 on Tue Dec 05, 2017 9:42 am

    vicarious wrote:

    Ok grazie, vedo se riesco a smontare la spina e ci faccio una foto, così magari mi aiuti ad individuare.
    Mi potresti dare anche il link dove comprare una buona schuko senza svenarmi? Mi metto avanti...

    ieri spendendo poco dal brico ho preso la beghelli rivestita in gomma ... 3.90€ non sembra affatto malvagia ...

    altrimenti se il cavo non è tanto spesso puoi usare una normale tripolare gewiss o Vimar ...

    non essendo un cavo speciale (visto che è collegato direttamente all'ampli) non penso che una shucko costosa ti cambi la vita...

    altrimenti di ottimo livello sono le Viborg ... le trovi su amazon ma ultimamente sono aumentate moltissimo di prezzo il kit shucko + iec è passato da 35 a 55€ ... la schucko singola pure da 18/20€ a 30 ed oltre...

    se no in italia di solito guardo Audiogears/Audioteka/Playstereo


    il mio consiglio però è va al brico o simile e prendi una normale presa ... non credo che nel tuo caso connettori speciali facciano la differenza ...



    _________________
    [I link sono le mie recensioni, un "mi piace" è gradito :)]
    Elettroniche: V281 DAC: Auralic Vega + Isolatore Intona Industrial, Cavi segnale e cuffie Autocostruiti Argento Occ Neotech o  Jupiter 6N Cryo, DragonFly Red
    Cuffie: Senny HD600 e HD201, Denon AH-d7200, HifiMan he6, b&w P7
    Auricolari: VE Monk, HiFiMan ES100
    Cinema: TV LG 55B6V A/V ONKYO TX NR-747 Lettore UHD: Panasonic UB-700 Cavi HDMI AudioQuest Pearl 2.0 Dali Zensor 3+Vokal, Sub+Surround Canton
    Cavi Alim. autocostruiti Acoustic Revive Powermax 5000 + Spine Viborg
    Catena Casse: Rega BrioR, Canton SLS790, segnalre: RCA Mundorf, Potenza: Viablue SC-6 Anaconda
    avatar
    vicarious
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 286
    Data d'iscrizione : 2012-04-15
    Età : 36

    Re: Sostituzione presa uk

    Post  vicarious on Tue Dec 05, 2017 9:45 am

    Johnny1982 wrote:

    ieri spendendo poco dal brico ho preso la beghelli rivestita in gomma ... 3.90€ non sembra affatto malvagia ...

    altrimenti se il cavo non è tanto spesso puoi usare una normale tripolare gewiss o Vimar ...

    non essendo un cavo speciale (visto che è collegato direttamente all'ampli) non penso che una shucko costosa ti cambi la vita...

    altrimenti di ottimo livello sono le Viborg ... le trovi su amazon ma ultimamente sono aumentate moltissimo di prezzo il kit shucko + iec è passato da 35 a 55€ ... la schucko singola pure da 18/20€ a 30 ed oltre...

    se no in italia di solito guardo Audiogears/Audioteka/Playstereo


    il mio consiglio però è va al brico o simile e prendi una normale presa ... non credo che nel tuo caso connettori speciali facciano la differenza ...



    Ok grazie mille.
    avatar
    vicarious
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 286
    Data d'iscrizione : 2012-04-15
    Età : 36

    Re: Sostituzione presa uk

    Post  vicarious on Wed Dec 06, 2017 7:26 am


    Allora ecco le foto, ho dovuto tagliare il cavo.
    Mi pare ci sia un fusibile? Cambia qualcosa?




    avatar
    Johnny1982
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 4239
    Data d'iscrizione : 2017-01-17
    Località : Marche

    Re: Sostituzione presa uk

    Post  Johnny1982 on Wed Dec 06, 2017 9:16 am

    il fusibile se non erro deve essere sempre presente per le leggi UK ...

    non mettendo il fusibile semplicemente se hai una forte sovratensione potresti danneggiare l'apparecchio ... ma su per giu sono tutti così


    qui trovi come sono messi i colori:

    https://it.wikipedia.org/wiki/Colori_dei_cavi_elettrici

    metti il giallo verde al centro di una tripolare e fa un segno sulla presa che indichi dove metti il marrone che è la fase

    cosi puoi provare a inserire la spina in un verso o nell'altro... conta che potresti sentire differenze a seconda di dove inserisci la fase.

    prendi una tripolare quelle grosse da 16A o una schuko al brico... marca sono tutte uguali ... ho un pò di preferenza per la shucko bticino in caucciu e le VIMAR , vimar fa le stesse cosa da 20 anni e sono ipercollaudate, me lo diceva anche l'elettricista ... come estetica sono superate ... ma come funzionalità e qualità ... sono ottime


    _________________
    [I link sono le mie recensioni, un "mi piace" è gradito :)]
    Elettroniche: V281 DAC: Auralic Vega + Isolatore Intona Industrial, Cavi segnale e cuffie Autocostruiti Argento Occ Neotech o  Jupiter 6N Cryo, DragonFly Red
    Cuffie: Senny HD600 e HD201, Denon AH-d7200, HifiMan he6, b&w P7
    Auricolari: VE Monk, HiFiMan ES100
    Cinema: TV LG 55B6V A/V ONKYO TX NR-747 Lettore UHD: Panasonic UB-700 Cavi HDMI AudioQuest Pearl 2.0 Dali Zensor 3+Vokal, Sub+Surround Canton
    Cavi Alim. autocostruiti Acoustic Revive Powermax 5000 + Spine Viborg
    Catena Casse: Rega BrioR, Canton SLS790, segnalre: RCA Mundorf, Potenza: Viablue SC-6 Anaconda
    avatar
    JacksonPollock
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 261
    Data d'iscrizione : 2017-08-25

    Re: Sostituzione presa uk

    Post  JacksonPollock on Thu Dec 07, 2017 8:54 am

    Ho lo stesso problema, la mia è una presa UK vecchia e il fusibile è collegato al marrone.
    Un mio amico inglese sostiene che serve a preservare l'impianto elettrico e nello specifico quelli inglesi (che sono un po' ballerini) ed evitare incendi.
    Da quanto ho capito da loro se la casa è vecchia si possono avere picchi che superano abbondantemente i 250V.

    Se sostituisco con una tripolare italiana classica e magari uso una multipresa che ha già un fusibile dovrei garantire lo stesso principio, giusto?
    avatar
    Johnny1982
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 4239
    Data d'iscrizione : 2017-01-17
    Località : Marche

    Re: Sostituzione presa uk

    Post  Johnny1982 on Thu Dec 07, 2017 9:40 am

    JacksonPollock wrote:Ho lo stesso problema, la mia è una presa UK vecchia e il fusibile è collegato al marrone.
    Un mio amico inglese sostiene che serve a preservare l'impianto elettrico e nello specifico quelli inglesi (che sono un po' ballerini) ed evitare incendi.
    Da quanto ho capito da loro se la casa è vecchia si possono avere picchi che superano abbondantemente i 250V.

    Se sostituisco con una tripolare italiana classica e magari uso una multipresa che ha già un fusibile dovrei garantire lo stesso principio, giusto?

    il fusibile serve a preservare l'apparecchio non l'impianto elettrico ... a meno che l'apparecchio non butti fuori una sovratensione sulla fase ... cosa abbastanza improbabile ... più l'impianto è vecchio ed ha tensioni alte più gli apparecchi sono a rischio ... in italia non ci sono norme riguardo all'obbligo di messa dei fusibili sulle apparecchiature e prese elettriche ...

    si il fusibile è sempre sul marrone (fase) in quelle europee essendo la fase reversibile non ha senso poerchè potresti mettere il marrone sul buco del neutro ... le nostre spine si possono girare le inglesi no...

    una multipresa ha lo stesso effetto anzi migliore generalmente quelle protette "buone" tipo le apc proteggono anche da sovratensioni non solo sulla fase ...


    _________________
    [I link sono le mie recensioni, un "mi piace" è gradito :)]
    Elettroniche: V281 DAC: Auralic Vega + Isolatore Intona Industrial, Cavi segnale e cuffie Autocostruiti Argento Occ Neotech o  Jupiter 6N Cryo, DragonFly Red
    Cuffie: Senny HD600 e HD201, Denon AH-d7200, HifiMan he6, b&w P7
    Auricolari: VE Monk, HiFiMan ES100
    Cinema: TV LG 55B6V A/V ONKYO TX NR-747 Lettore UHD: Panasonic UB-700 Cavi HDMI AudioQuest Pearl 2.0 Dali Zensor 3+Vokal, Sub+Surround Canton
    Cavi Alim. autocostruiti Acoustic Revive Powermax 5000 + Spine Viborg
    Catena Casse: Rega BrioR, Canton SLS790, segnalre: RCA Mundorf, Potenza: Viablue SC-6 Anaconda
    avatar
    JacksonPollock
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 261
    Data d'iscrizione : 2017-08-25

    Re: Sostituzione presa uk

    Post  JacksonPollock on Thu Dec 07, 2017 9:55 am

    Lui sosteneva che il grosso degli impianti sono fatti ad anello e siccome non si può prevedere dove arriva il picco il fusibile (che sta in ogni presa) in realtà manda in corto "tutto" facendo come una sorta di salvavita... Ma questo è quello che ho capito. Non metto in dubbio la sua britannica conoscenza dell'argomento, ma il mio non essere madrelingua unite alla la mia totale ignoranza in impianti elettrici mi rende praticamente in balia di ogni risposta...

    L'importante è capire il da farsi: se tolgo il fusibile non faccio danni, giusto?
    avatar
    funski
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 281
    Data d'iscrizione : 2017-02-26
    Località : Lodi

    Re: Sostituzione presa uk

    Post  funski on Thu Dec 07, 2017 2:28 pm

    Johnny1982 wrote:

    ieri spendendo poco dal brico ho preso la beghelli rivestita in gomma ... 3.90€ non sembra affatto malvagia ...

    altrimenti se il cavo non è tanto spesso puoi usare una normale tripolare gewiss o Vimar ...

    non essendo un cavo speciale (visto che è collegato direttamente all'ampli) non penso che una shucko costosa ti cambi la vita...

    altrimenti di ottimo livello sono le Viborg ... le trovi su amazon ma ultimamente sono aumentate moltissimo di prezzo il kit shucko + iec è passato da 35 a 55€ ... la schucko singola pure da 18/20€ a 30 ed oltre...

    se no in italia di solito guardo Audiogears/Audioteka/Playstereo


    il mio consiglio però è va al brico o simile e prendi una normale presa ... non credo che nel tuo caso connettori speciali facciano la differenza ...

    Appena arrivate coppia viborg dopo due mesi di attesa prezzo pagato 10$ comprese spese di spedizione
    avatar
    Johnny1982
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 4239
    Data d'iscrizione : 2017-01-17
    Località : Marche

    Re: Sostituzione presa uk

    Post  Johnny1982 on Thu Dec 07, 2017 8:03 pm

    JacksonPollock wrote:Lui sosteneva che il grosso degli impianti sono fatti ad anello e siccome non si può prevedere dove arriva il picco il fusibile (che sta in ogni presa) in realtà manda in corto "tutto" facendo come una sorta di salvavita... Ma questo è quello che ho capito. Non metto in dubbio la sua britannica conoscenza dell'argomento, ma il mio non essere madrelingua unite alla la mia totale ignoranza in impianti elettrici mi rende praticamente in balia di ogni risposta...

    L'importante è capire il da farsi: se tolgo il fusibile non faccio danni, giusto?


    per me in italia non serve ...

    non mi pare che gli apparecchi uk che si vendono in italia siano fatti diversi da quelli che vendono in madrepatria ... cavo di alimentazione a parte


    _________________
    [I link sono le mie recensioni, un "mi piace" è gradito :)]
    Elettroniche: V281 DAC: Auralic Vega + Isolatore Intona Industrial, Cavi segnale e cuffie Autocostruiti Argento Occ Neotech o  Jupiter 6N Cryo, DragonFly Red
    Cuffie: Senny HD600 e HD201, Denon AH-d7200, HifiMan he6, b&w P7
    Auricolari: VE Monk, HiFiMan ES100
    Cinema: TV LG 55B6V A/V ONKYO TX NR-747 Lettore UHD: Panasonic UB-700 Cavi HDMI AudioQuest Pearl 2.0 Dali Zensor 3+Vokal, Sub+Surround Canton
    Cavi Alim. autocostruiti Acoustic Revive Powermax 5000 + Spine Viborg
    Catena Casse: Rega BrioR, Canton SLS790, segnalre: RCA Mundorf, Potenza: Viablue SC-6 Anaconda
    avatar
    Johnny1982
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 4239
    Data d'iscrizione : 2017-01-17
    Località : Marche

    Re: Sostituzione presa uk

    Post  Johnny1982 on Thu Dec 07, 2017 8:05 pm

    funski wrote:
    Appena arrivate coppia viborg  dopo due mesi di attesa prezzo pagato 10$ comprese spese di spedizione


    dove le hai trovate a quel prezzo ????

    in italia le viborg sono schizzate di prezzo ...

    PS occhio che ci sono Viborg e viborg ... alcune sono in rame pieno le altre in ottone ... in italia le trovi a 25 la coppia in ottone ... controlla su quelle che ti sono arrivate se è specificato sulle etichette...

    io dall'italia avevo pagato 19 euro un kit che però era bronzo (mi serviva per un cavo più economico per il lettore 4k)


    _________________
    [I link sono le mie recensioni, un "mi piace" è gradito :)]
    Elettroniche: V281 DAC: Auralic Vega + Isolatore Intona Industrial, Cavi segnale e cuffie Autocostruiti Argento Occ Neotech o  Jupiter 6N Cryo, DragonFly Red
    Cuffie: Senny HD600 e HD201, Denon AH-d7200, HifiMan he6, b&w P7
    Auricolari: VE Monk, HiFiMan ES100
    Cinema: TV LG 55B6V A/V ONKYO TX NR-747 Lettore UHD: Panasonic UB-700 Cavi HDMI AudioQuest Pearl 2.0 Dali Zensor 3+Vokal, Sub+Surround Canton
    Cavi Alim. autocostruiti Acoustic Revive Powermax 5000 + Spine Viborg
    Catena Casse: Rega BrioR, Canton SLS790, segnalre: RCA Mundorf, Potenza: Viablue SC-6 Anaconda
    avatar
    funski
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 281
    Data d'iscrizione : 2017-02-26
    Località : Lodi

    Re: Sostituzione presa uk

    Post  funski on Thu Dec 07, 2017 8:41 pm

    Johnny1982 wrote:


    dove le hai trovate a quel prezzo ????

    in italia le viborg sono schizzate di prezzo ...

    PS occhio che ci sono Viborg e viborg ... alcune sono in rame pieno le altre in ottone ... in italia le trovi a 25 la coppia in ottone ... controlla su quelle che ti sono arrivate se è specificato sulle etichette...

    io dall'italia avevo pagato 19 euro un kit che però era bronzo (mi serviva per un cavo più economico per il lettore 4k)

    Sulla baia. Viene dichiarato come puro ottone placcato oro. Dirti se il dichiarato corrisponde a realtà non saprei dirti.
    avatar
    funski
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 281
    Data d'iscrizione : 2017-02-26
    Località : Lodi

    Re: Sostituzione presa uk

    Post  funski on Thu Dec 07, 2017 8:50 pm





    avatar
    Johnny1982
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 4239
    Data d'iscrizione : 2017-01-17
    Località : Marche

    Re: Sostituzione presa uk

    Post  Johnny1982 on Fri Dec 08, 2017 3:50 am



    Dalle foto pero... Non penso siano dei viborg autentici... Non fanno con li fanno con i case trasparenti... Quelli che ti sono arrivati sono i finti oyaide o anche cloni oyaide. Semplicemente hanno rifatto le costose spine oyaide ... Che costano quasi 100 euro l'una...

    Playstereo pure li vende a circa 16 euro per il kit ... Sinceramente non posso dire che vadano male ... Ci feci il mio primo cavo acoustic revive che poi vendetti ad un amico a prezzo di fabbrica per metterci i connettori viborg in rame ... Nnon ho fatto un paragone a-b fra i 2 connettori... Comunque il cavo suonava benissimo in entrambi i casi.

    I prodotti viborg sulla scocca riportano sempre il marchio stampato o inciso, come qualita costruttiva i viborg mi sembrano un po superiori ma ripeto quelli che hai nella foto sono comunque validi... Direi stupefacenti rispetto al prezzo...
    avatar
    Johnny1982
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 4239
    Data d'iscrizione : 2017-01-17
    Località : Marche

    Re: Sostituzione presa uk

    Post  Johnny1982 on Fri Dec 08, 2017 3:52 am

    Ah poi se vedi su ona foto ingrandendo vedo scritto oyaide :D quindi é palese che non siano viborg ... Sono appunto cloni oyaide... Qui violano pure il marchio ... Quelli di playstereo sono imitazioni identiche ai tuoi ma non copiano il marchio penso che in quel caso in europa sarebbe da denuncia istantanea... In cina... Va beh ...

    Cavo che hai usato ( un belden?

    Settimana prossima ho preso da mauro uno spezzone dei suoi furutech usati e le spine hifiking da amzon... Dichiarano rame puro 36 euro il kit.

    Ho fatto un po di ricerche sul marchio appartiene ad una societa cinese che é anche la proprietaria del brand acrolink che fa prodotti di tutto rispetto...

    Spero siano degni sostituti dei viborg anche se vedendo le foto sembrano esattamente dei viborg rebrandizzati... (Viborg nasce come terzista)
    avatar
    funski
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 281
    Data d'iscrizione : 2017-02-26
    Località : Lodi

    Re: Sostituzione presa uk

    Post  funski on Fri Dec 08, 2017 7:35 am

    Si, il cavo è un belden 3x2,5 e indovina chi produce i cloni oyaide? Molto probabilmente Viborg. Infatti il pagamento paypal nei dati venditore riporta viborgaudio.com cosa invece non menzionata sulla baia
    avatar
    Johnny1982
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 4239
    Data d'iscrizione : 2017-01-17
    Località : Marche

    Re: Sostituzione presa uk

    Post  Johnny1982 on Fri Dec 08, 2017 10:09 am

    So cinesi proprio :D ...

    Come va il cavo belden ... Non mi é mai capitato di provarlo... Si sente la differenza con un cavo standard?


    _________________
    [I link sono le mie recensioni, un "mi piace" è gradito :)]
    Elettroniche: V281 DAC: Auralic Vega + Isolatore Intona Industrial, Cavi segnale e cuffie Autocostruiti Argento Occ Neotech o  Jupiter 6N Cryo, DragonFly Red
    Cuffie: Senny HD600 e HD201, Denon AH-d7200, HifiMan he6, b&w P7
    Auricolari: VE Monk, HiFiMan ES100
    Cinema: TV LG 55B6V A/V ONKYO TX NR-747 Lettore UHD: Panasonic UB-700 Cavi HDMI AudioQuest Pearl 2.0 Dali Zensor 3+Vokal, Sub+Surround Canton
    Cavi Alim. autocostruiti Acoustic Revive Powermax 5000 + Spine Viborg
    Catena Casse: Rega BrioR, Canton SLS790, segnalre: RCA Mundorf, Potenza: Viablue SC-6 Anaconda
    avatar
    funski
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 281
    Data d'iscrizione : 2017-02-26
    Località : Lodi

    Re: Sostituzione presa uk

    Post  funski on Fri Dec 08, 2017 6:14 pm

    L'ho cambiato da pochissimo, per ora non ho notato grandi differenze, sarà colpa anche di questo dannato raffreddore che non se ne vuole andare.
    vedremo in seguito.

      Current date/time is Wed Dec 13, 2017 6:04 pm