Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Milano HI-END 2018 - Page 8
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    Milano HI-END 2018

    Share

    colombo riccardo
    Archivista Liquidatore

    Numero di messaggi : 4225
    Data d'iscrizione : 2010-05-27

    Re: Milano HI-END 2018

    Post  colombo riccardo on Mon Oct 08, 2018 7:19 pm

    RockOnlyRare wrote:

    Il sabato mattina c'era una folla non indifferente, mentre nel pomeriggio si riusciva a godere un po' di più l'ascolto, in alcune sale non riuscivi ad entrare, ed anche se riuscivi non si sentiva niente o quasi per il troppo rumore.

    Giusta l'osservazione sull'età media degli appassionati che tendenzialmente cresce perchè l'età media dell'appassionato si alza continuamente, sono davvero pochi i giovani interessati, (salvo qualche bambino che accompagna i genitori o peggio i nonni.... ma non so se si possa contare lo stesso) . Ed i prezzi non aiutano di certo ad avvicinarsi al mondo "hi-end", anche se è vero che con meno di 1000 Euro e la liquida ci si può procurare un impiantino entry level che suoni adeguatamente.

    supponiamo che in questo momento ti danno in adozione un bambino/a di 10 anni

    Cosa metti nella sua stanza per ascoltare la musica ?

    Domanda rivolta a tutti

    Rispondete con esempi concreti

    Ciao
    Riki
    avatar
    lalosna
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 911
    Data d'iscrizione : 2012-08-19
    Età : 57
    Località : Cit Türin

    Re: Milano HI-END 2018

    Post  lalosna on Mon Oct 08, 2018 7:34 pm

    Beh è chiaro, mangiadischi,Fonovaligia Lesa o Gelosino


    Last edited by lalosna on Mon Oct 08, 2018 7:36 pm; edited 1 time in total


    _________________
    Cerèa...
    avatar
    Rudino
    Sordo Magno

    Numero di messaggi : 5778
    Data d'iscrizione : 2010-01-16
    Età : 55

    Re: Milano HI-END 2018

    Post  Rudino on Mon Oct 08, 2018 7:35 pm

    zulele wrote:sì, certo, quella ragazza non poteva essere annoverata fra le nuove leve: forse il padre sperava che lei "vedesse la luce", ma dalla faccia direi che avrebbe voluto spegnerla, assieme a quella c**o di musica, per dormire.

    ps: ti facevo più giovane.

    Probabile padre divorziato, affidamento condiviso e weekend con la figlia....e se la porta alla manifestazione hifi.
    Io gli toglierei l'affidamento.


    _________________
    Ciao,
    Marco LP
    avatar
    funski
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 660
    Data d'iscrizione : 2017-02-26
    Località : Lodi

    Re: Milano HI-END 2018

    Post  funski on Mon Oct 08, 2018 8:04 pm

    Solo a me sono piaciute le conquistar?
    avatar
    funski
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 660
    Data d'iscrizione : 2017-02-26
    Località : Lodi

    Re: Milano HI-END 2018

    Post  funski on Mon Oct 08, 2018 9:18 pm

    E anche le grham mi sono piaciute.
    avatar
    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 6845
    Data d'iscrizione : 2012-05-18
    Età : 64
    Località : Milano

    Re: Milano HI-END 2018

    Post  RockOnlyRare on Tue Oct 09, 2018 9:34 am

    colombo riccardo wrote:

    supponiamo che in questo momento ti danno in adozione un bambino/a di 10 anni

    Cosa metti nella sua stanza per ascoltare la musica ?

    Domanda rivolta a tutti

    Rispondete con esempi concreti

    Ciao
    Riki

    Beh ci metterei un DAP + un piccolo ampli come il mio ed una coppia di Elac Debut .
    Nel mio caso con Marantz 6006 + Debut b5 + Dodo me la sono cavata con poco più di 700 Euro considerando anche i cavi.
    Nei mille euro ci starebbe anche un gira project entry level !!!

    In alternativa una coppia di casse attive comandate da uno streamer (ma su questo non saprei fare esempi).


    _________________
    -
    https://quifinanza.it/pensioni/pensioni-cambiano-i-coefficienti-assegni-2019-piu-bassi/202088/?ref=libero
    -
    avatar
    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 6845
    Data d'iscrizione : 2012-05-18
    Età : 64
    Località : Milano

    Re: Milano HI-END 2018

    Post  RockOnlyRare on Tue Oct 09, 2018 9:35 am

    Rudino wrote:

    Probabile padre divorziato, affidamento condiviso e weekend con la figlia....e se la porta alla manifestazione hifi.
    Io gli toglierei l'affidamento.

    Che "cattivo", ma non sarei affatto sorpreso se tu avessi ragione.....


    _________________
    -
    https://quifinanza.it/pensioni/pensioni-cambiano-i-coefficienti-assegni-2019-piu-bassi/202088/?ref=libero
    -
    avatar
    zulele
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 690
    Data d'iscrizione : 2014-07-08

    Re: Milano HI-END 2018

    Post  zulele on Tue Oct 09, 2018 11:29 am

    devo ammettere che ho pensato anch'io che il padre fosse "costretto" per qualche motivo a portarsela dietro....


    _________________
    Naim CDX2+XP5XS - analogico: Rega RP8 con RB808 + Lyra Delos - prephono Klyne 6PE - Accuphase E-360 - diffusori B&W804s - cavetteria: Accuphase, Kimber, S&M
    avatar
    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 6845
    Data d'iscrizione : 2012-05-18
    Età : 64
    Località : Milano

    Re: Milano HI-END 2018

    Post  RockOnlyRare on Tue Oct 09, 2018 4:24 pm

    zulele wrote:devo ammettere che ho pensato anch'io che il padre fosse "costretto" per qualche motivo a portarsela dietro....

    Beh ho ho visto un paio di ragazzini molto più piccoli, diciamo sui 10-12 anni che sembravano invece decisamente divertirsi, anche questo è un aspetto da non sottovalutare, è cioè che la stragrande maggioranza degli audiophili sono maschi. Chissà poi perchè, dopotutto il piacere di ascoltare bene la musica non ha sesso.

    Nel caso in oggetto probabilmente la differenza sostanziale è che la ragazzina è stata "costretta" a venire controvoglia mentre i due ragazzini lo hanno fatto per loro scelta.


    _________________
    -
    https://quifinanza.it/pensioni/pensioni-cambiano-i-coefficienti-assegni-2019-piu-bassi/202088/?ref=libero
    -
    avatar
    zulele
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 690
    Data d'iscrizione : 2014-07-08

    Re: Milano HI-END 2018

    Post  zulele on Tue Oct 09, 2018 6:26 pm

    RockOnlyRare wrote:....la stragrande maggioranza degli audiophili sono maschi. Chissà poi perchè, dopotutto il piacere di ascoltare bene la musica non ha sesso.

    eh, vexata quaestio.... secondo me l'audiofilia è in buona parte passione per gli oggetti che consentono di ascoltare bene la musica, prima (forse molto prima) che per la musica.
    così come gli appassionati di orologi non cercano quello più preciso e se stuzzicati in merito, con forse maggiore sincerità, ti risponderanno (parlo per esperienza): "ma pensi davvero che io ami gli orologi per sapere l'ora ?"
    e questo è un tratto tipicamente maschile, nella nostra società almeno e ben sapendo che le generalizzazioni lasciano sempre spazio a fulgide eccezioni e non hanno valore di legge assoluta.
    a mia moglie piace la musica, ci sente anche decisamente meglio di me (è il mio "panel di ascolto" per valutare componenti hifi che transitano da casa), ma vede come una insensata perdita di tempo il nostro discutere su impedenze, watt, guadagno, valvole, eccetera...
    ciò non le impedisce di contestare le mie scelte, che ritiene abbiano portato a un suono troppo "asciuttino" (e in effetti io sono andato in quella direzione, ho cercato un'impostazione tendenzialmente "monitor")


    _________________
    Naim CDX2+XP5XS - analogico: Rega RP8 con RB808 + Lyra Delos - prephono Klyne 6PE - Accuphase E-360 - diffusori B&W804s - cavetteria: Accuphase, Kimber, S&M
    avatar
    martin logan
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 93
    Data d'iscrizione : 2017-11-18

    Re: Milano HI-END 2018

    Post  martin logan on Tue Oct 09, 2018 7:09 pm

    Giò (mia moglie) era a Milano con me. A lei piace ascoltare la musica, meno gli impianti, soprattutto quelli ultra costosi .
    Due ani fa ci ha messo mezz'ora per decidere che le Martin Logan erano adatte, dopodiché ha sentenziato: "Comprale - queste suonano bene Laughing "
    Ho ubbidito ... che dovevo fare ?

    Domenica ha apprezzato molto le piccoline Falcon (in pratica un derivato dei monitor BBC Rogers) insieme al girapadelle Kuzma Stabi/ Stogi da 12": mi devo preoccupare ???
    avatar
    carloc
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 15645
    Data d'iscrizione : 2011-07-27
    Località : Busto Arsizio - Sabaudia (Motociclista)

    Re: Milano HI-END 2018

    Post  carloc on Tue Oct 09, 2018 7:18 pm

    martin logan wrote:
    Domenica ha apprezzato molto le piccoline Falcon (in pratica un derivato dei monitor BBC Rogers) insieme al girapadelle Kuzma Stabi/ Stogi da 12": mi devo preoccupare ???  

    Direi di si...


    _________________
    Rem tene verba sequentur
    avatar
    mantraone
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 505
    Data d'iscrizione : 2016-12-17
    Età : 52
    Località : Casalecchio di Reno

    Re: Milano HI-END 2018

    Post  mantraone on Tue Oct 09, 2018 10:34 pm

    funski wrote:E anche le grham  mi sono piaciute.

    si di grande impatto ma anche buona separazione degli strumenti per un diffusore 2 vie.

    Potrei riassumere timbrica in stile Spendor serie classica? indubbiamente l'abbinamento con gli amplificatori Leben azzeccato

    Ps. quando sono entrato nella sala dove suonava l'impianto con le Leben stavano riproducendo il brano cantato da Chiara Civello "io che amo solo te", ho sentito subito un brivido di emozione, quando la musica arriva così diretta da sembrare live... non servono molti altri commenti....



    Last edited by mantraone on Tue Oct 09, 2018 11:08 pm; edited 1 time in total


    _________________
    / Unison Research S6 / Rega Planar P3 / Lehmann Audio Black Cube SE II / Goldring 2300 / Aqua La Scala Mk2 Opto / Intona USB 2.0 Hi-Speed Isolator / JBL 580 Studio / Audioquest DragonFly Red / Creative Aurvana live 2 mod Spirit Labs / AKG k7xx / Roon Core / Cavi Zavfino e autocostruiti vari / System and Magic /
    avatar
    lalosna
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 911
    Data d'iscrizione : 2012-08-19
    Età : 57
    Località : Cit Türin

    Re: Milano HI-END 2018

    Post  lalosna on Tue Oct 09, 2018 10:39 pm

    martin logan wrote:Giò (mia moglie) era a Milano con me. A lei piace ascoltare la musica, meno gli impianti, soprattutto quelli ultra costosi .
    Due ani fa ci ha messo mezz'ora per decidere che le Martin Logan erano adatte, dopodiché ha sentenziato: "Comprale - queste suonano bene Laughing "
    Ho ubbidito ... che dovevo fare ?

    Domenica ha apprezzato molto le piccoline Falcon (in pratica un derivato dei monitor BBC Rogers) insieme al girapadelle Kuzma Stabi/ Stogi da 12": mi devo preoccupare ???  

    Ehhhh, le scatole da scarpe non perdonano, se ti lasci prendere non guarisci mai più cheers


    _________________
    Cerèa...
    avatar
    zulele
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 690
    Data d'iscrizione : 2014-07-08

    Re: Milano HI-END 2018

    Post  zulele on Wed Oct 10, 2018 8:59 am

    martin logan wrote:.
    Due ani fa ci ha messo mezz'ora per decidere che le Martin Logan erano adatte, dopodiché ha sentenziato: "Comprale - queste suonano bene Laughing "
    Ho ubbidito ... che dovevo fare ?

    nel mio caso qui entrano in gioco questioni di carattere estetico o meglio "paesaggistico": le ML piacciono molto a mia moglie, come suono, ma "in salotto sono troppo ingombranti"
    pazienza, in effetti già ho un po' di "scatoloni", cavi e cavetti in salotto, CD e LP in giro... è giusto cercare il compromesso.


    _________________
    Naim CDX2+XP5XS - analogico: Rega RP8 con RB808 + Lyra Delos - prephono Klyne 6PE - Accuphase E-360 - diffusori B&W804s - cavetteria: Accuphase, Kimber, S&M
    avatar
    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 6845
    Data d'iscrizione : 2012-05-18
    Età : 64
    Località : Milano

    Re: Milano HI-END 2018

    Post  RockOnlyRare on Wed Oct 10, 2018 10:39 am

    martin logan wrote:Giò (mia moglie) era a Milano con me. A lei piace ascoltare la musica, meno gli impianti, soprattutto quelli ultra costosi .
    Due ani fa ci ha messo mezz'ora per decidere che le Martin Logan erano adatte, dopodiché ha sentenziato: "Comprale - queste suonano bene Laughing "
    Ho ubbidito ... che dovevo fare ?

    Domenica ha apprezzato molto le piccoline Falcon (in pratica un derivato dei monitor BBC Rogers) insieme al girapadelle Kuzma Stabi/ Stogi da 12": mi devo preoccupare ???  

    Beh in generale (non parlo del tuo caso chiaramente) avere una moglie che apprezza musica ed hi-fi non mi pare tanto male, a patto di avere un portafoglio adeguato e che insieme agli impianti non apprezzi anche pellicce gioielli viaggi esotici etc etc, nel qual caso conviene fare come Adolfo Celi in "amici miei" quando "cede il blocco completo" di governante e Sab Bernardo "Birillo"



    _________________
    -
    https://quifinanza.it/pensioni/pensioni-cambiano-i-coefficienti-assegni-2019-piu-bassi/202088/?ref=libero
    -
    avatar
    zulele
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 690
    Data d'iscrizione : 2014-07-08

    Re: Milano HI-END 2018

    Post  zulele on Wed Oct 10, 2018 1:36 pm

    le sottocoppe in peltro...

    va be'.
    non ricordo commenti sul giradischi a levitazione magnetica.
    OK, era in esposizione semistatica, perché era funzionante e rotante ancorché disconnesso da qualsivoglia impianto, ma proprio questo mi ha consentito di vedere che il piatto aveva evidenti oscillazioni verticali e irregolari -cioè non andava su e giù parallelamente a se stesso.
    probabilmente la cosa non ha effetti sul suono, immagino sia come ascoltare un disco un po' (non troppo) ondulato.
    l'avete notato ? pareri ?


    _________________
    Naim CDX2+XP5XS - analogico: Rega RP8 con RB808 + Lyra Delos - prephono Klyne 6PE - Accuphase E-360 - diffusori B&W804s - cavetteria: Accuphase, Kimber, S&M
    avatar
    carloc
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 15645
    Data d'iscrizione : 2011-07-27
    Località : Busto Arsizio - Sabaudia (Motociclista)

    Re: Milano HI-END 2018

    Post  carloc on Wed Oct 10, 2018 3:58 pm

    zulele wrote:
    l'avete notato ? pareri ?

    Notato...ti suggerisco di mantenerti stretto il tuo ottimo rega.


    _________________
    Rem tene verba sequentur
    avatar
    Fausto
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6024
    Data d'iscrizione : 2010-10-09
    Età : 53
    Località : Insubria

    Re: Milano HI-END 2018

    Post  Fausto on Wed Oct 10, 2018 4:23 pm

    zulele wrote:le sottocoppe in peltro...

    va be'.
    non ricordo commenti sul giradischi a levitazione magnetica.
    OK, era in esposizione semistatica, perché era funzionante e rotante ancorché disconnesso da qualsivoglia impianto, ma proprio questo mi ha consentito di vedere che il piatto aveva evidenti oscillazioni verticali e irregolari -cioè non andava su e giù parallelamente a se stesso.
    probabilmente la cosa non ha effetti sul suono, immagino sia come ascoltare un disco un po' (non troppo) ondulato.
    l'avete notato ? pareri ?

    .... oscillava parecchio .... santa
    .... mi ha lasciato perplesso ....


    _________________


    1 #giraaudiomeca #giraemt #cdpyba #servernaim #streamerbluesound #dacnaim #prephonowhest #prefortevita #filtroyba #2finaliyba #diffusoriyba+ybasub #caviyba_naim_nordost #nasqnap.
    2 #cdyba #streamerbluesound #ampliyba #diffusoriyba #caviyba.
    3 #bdmarantz #sintoamplimarantz #5diffusoricambridgeaudio #swcambridgeaudio #caviqed

    ... simplement musical ...
    avatar
    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 6845
    Data d'iscrizione : 2012-05-18
    Età : 64
    Località : Milano

    Re: Milano HI-END 2018

    Post  RockOnlyRare on Wed Oct 10, 2018 5:00 pm

    Fausto wrote:

    .... oscillava parecchio .... santa
    .... mi ha lasciato perplesso ....

    L'ho visto funzionare come sorgente in una delle sale d'ascolto, mi pare al piano -1 (ma non sono sicuro della sala). In teoria non dovrebbe oscillare, forse c'era qualche problema.

    PS va detto che è stato presentato già nella precedente edizione per cui almeno per me non era una novità assoluta.
    La cosa curiosa è che monta lo stesso braccio del mio Project 9.x .
    Il costo mi sembrava concorrenziale, probabile che se oggi dovessi comprare ex novo un piatto di livello "medio" ci farei più di un pensierino.


    _________________
    -
    https://quifinanza.it/pensioni/pensioni-cambiano-i-coefficienti-assegni-2019-piu-bassi/202088/?ref=libero
    -
    avatar
    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 25252
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 60
    Località : Genova

    Re: Milano HI-END 2018

    Post  pluto on Wed Oct 10, 2018 5:56 pm

    Fausto wrote:
    zulele wrote:le sottocoppe in peltro...

    va be'.
    non ricordo commenti sul giradischi a levitazione magnetica.
    OK, era in esposizione semistatica, perché era funzionante e rotante ancorché disconnesso da qualsivoglia impianto, ma proprio questo mi ha consentito di vedere che il piatto aveva evidenti oscillazioni verticali e irregolari -cioè non andava su e giù parallelamente a se stesso.
    probabilmente la cosa non ha effetti sul suono, immagino sia come ascoltare un disco un po' (non troppo) ondulato.
    l'avete notato ? pareri ?

    .... oscillava parecchio .... santa
    .... mi ha lasciato perplesso ....

    A me lascia parecchio perplesso il fatto che sono 2 o 3 edizioni che lo espongono in questo modo senza mai farlo suonare.
    E' molto scenografico devo ammetterlo, ma mi domando come mai non lo ascoltiamo mai.

    E comunque voglio il Project Submarine... na figata pazzesca

    e chi se ne frega se suonerà 'na ciofeca
    avatar
    martin logan
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 93
    Data d'iscrizione : 2017-11-18

    Re: Milano HI-END 2018

    Post  martin logan on Wed Oct 10, 2018 6:24 pm

    Era in funzione in una sala a livello -1 e sembrava che il disco fosse imbarcato. Poi l'ho visto partire da fermo ... ci mette una vita e il piatto oscilla di brutto.
    Ero molto curioso perché anche a Monaco HIEND non ero riuscito a vederlo in funzione. Ora sono perplesso.
    avatar
    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 25252
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 60
    Località : Genova

    Re: Milano HI-END 2018

    Post  pluto on Wed Oct 10, 2018 6:29 pm

    martin logan wrote:Era in funzione in una sala a livello -1 e sembrava che il disco fosse imbarcato. Poi l'ho visto partire da fermo ... ci mette una vita e il piatto oscilla di brutto.
    Ero molto curioso perché anche a Monaco HIEND non ero riuscito a vederlo in funzione. Ora sono perplesso.

    Ah allora mi è sfuggito...
    avatar
    zulele
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 690
    Data d'iscrizione : 2014-07-08

    Re: Milano HI-END 2018

    Post  zulele on Wed Oct 10, 2018 6:35 pm

    martin logan wrote:Era in funzione in una sala a livello -1 e sembrava che il disco fosse imbarcato.

    ma il risultato ? so che non si può estrapolare l'effetto del solo giradischi dall'intero setup, ma io la vedo così: se il tutto suonava bene / molto bene, quanto meno non sembra un collo di bottiglia... se suona male, alcuni problemi si riescono ricondurre alla parte analogica del setup (wow&flutter, rumorosità...).

    ma quanto costa ? per curiosità


    _________________
    Naim CDX2+XP5XS - analogico: Rega RP8 con RB808 + Lyra Delos - prephono Klyne 6PE - Accuphase E-360 - diffusori B&W804s - cavetteria: Accuphase, Kimber, S&M
    avatar
    mantraone
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 505
    Data d'iscrizione : 2016-12-17
    Età : 52
    Località : Casalecchio di Reno

    Re: Milano HI-END 2018

    Post  mantraone on Wed Oct 10, 2018 9:16 pm

    pluto wrote:

    Ah allora mi è sfuggito...

    a Monaco l'anno che fu presentato si poteva ascoltare, il piatto era stabile e la cosa mi colpì ma la qualità non mi pareva di rilievo, secondo me è solo una trovata commerciale pensata per chi vuole "stupire gli amici". Poi il fatto che lo si ascolti poco la dice lunga, se la sospensione magnetica, anzi la lievitazione fosse un plus qualitativo immagino sarebbe sempre collegato a qualche impianto di alto livello.

    A milano, mi è piaciuto l'impianto con cui facevano ascoltare il nuovo SP-10R nonostante la sala avesse evidenti problemi acustici e lo testimoniava il fatto che era tappezzata di pannelli...

    Altri hanno ascoltato lo stesso impianto sicuramente....


    _________________
    / Unison Research S6 / Rega Planar P3 / Lehmann Audio Black Cube SE II / Goldring 2300 / Aqua La Scala Mk2 Opto / Intona USB 2.0 Hi-Speed Isolator / JBL 580 Studio / Audioquest DragonFly Red / Creative Aurvana live 2 mod Spirit Labs / AKG k7xx / Roon Core / Cavi Zavfino e autocostruiti vari / System and Magic /
    avatar
    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 6845
    Data d'iscrizione : 2012-05-18
    Età : 64
    Località : Milano

    Re: Milano HI-END 2018

    Post  RockOnlyRare on Fri Oct 12, 2018 11:14 am

    pluto wrote:

    A me lascia parecchio perplesso il fatto che sono 2 o 3 edizioni che lo espongono in questo modo senza mai farlo suonare.
    E' molto scenografico devo ammetterlo, ma mi domando come mai non lo ascoltiamo mai.

    E comunque voglio il Project Submarine... na figata pazzesca  

    e chi se ne frega se suonerà 'na ciofeca

    Vero il Project Submarine è spettacolare, perlomeno come oggetto da collezione..... davvero geniale


    _________________
    -
    https://quifinanza.it/pensioni/pensioni-cambiano-i-coefficienti-assegni-2019-piu-bassi/202088/?ref=libero
    -

      Current date/time is Tue Oct 16, 2018 8:07 pm