Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
le Abyss mi hanno lasciato..ed ora? - Page 3
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    le Abyss mi hanno lasciato..ed ora?

    Share

    Johnny1982
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 4946
    Data d'iscrizione : 2017-01-17

    Re: le Abyss mi hanno lasciato..ed ora?

    Post  Johnny1982 on Sun Dec 31, 2017 8:10 pm

    Xuriosits in generale quando avete mandato in riparazione una cuffia che non suonava da un lato o entrambi (senza che il cavo sia tranciato) è capitato che la riparazione non sia stata la sostituizione del drive?
    avatar
    mauro16164
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 1589
    Data d'iscrizione : 2013-02-19
    Età : 54
    Località : viterbo

    Re: le Abyss mi hanno lasciato..ed ora?

    Post  mauro16164 on Sun Dec 31, 2017 8:54 pm

    non saprei,mai successo.


    _________________
    ampli:Headamp GSX MK-2 ampli:Apex Pinnacle dac:Denafrips Terminator cuffie:Hifiman Susvara Audeze LCD4  Fostex TH900mk2  Abyss 1266 PHI trasporto:sdc Digidrive ampli Sugden a21se Filtro di rete OELBACH XXL POWERSTATION 909 Giradischi Michell Gyro pre phono Gold Note Ph10
    avatar
    mr.bean
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 1545
    Data d'iscrizione : 2009-12-08
    Età : 54
    Località : tra la piadina e il nord - est

    Re: le Abyss mi hanno lasciato..ed ora?

    Post  mr.bean on Mon Jan 01, 2018 9:57 pm

    Mi chiedevo...visto che è un problema che si ripresenta quello della rottura dei driver cuffia...non è che sia dovuto alla sostituzione dei loro cavi originali.Non è che i cavi originali anche se ciofeche rispecchiano le caratteristiche che il costruttore ha dato a queste cuffie.Per non parlare di cavi autocostruiti con specifiche a cazzum e saldature alcune volte improvvisate ed a freddo....


    _________________
    Ogni persona è quello che le circostanze gli permettono di essere ....
                                                                           
    avatar
    Johnny1982
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 4946
    Data d'iscrizione : 2017-01-17
    Località : Marche

    Re: le Abyss mi hanno lasciato..ed ora?

    Post  Johnny1982 on Mon Jan 01, 2018 11:07 pm

    mr.bean wrote:Mi chiedevo...visto che è un problema che si ripresenta quello della rottura dei driver cuffia...non è che sia dovuto alla sostituzione dei loro cavi originali.Non è che i cavi originali anche se ciofeche rispecchiano le caratteristiche che il costruttore ha dato a queste cuffie.Per non parlare di cavi autocostruiti con specifiche a cazzum e saldature alcune volte improvvisate ed a freddo....

    con i cavi fatti o saldati male l'unico che rischia è l'amplificatore se fai un bel corto ...

    PS per precisare non si dice saldature a freddo ma saldature "fredde" , indica che lo stagno non si è correttamente sciolto amalgamando correttamente filo e connettore ... in pratica non passa corrente o ne passa molto poca (resistenza della saldatura alta) anche se meccanicamente sono attaccati.

    http://www.unsupported.info/Retronomicon/html/saldfred.htm  

    in quel caso l'effetto può essere o uno sbilanciamento di volume fra i canali ... oppure che un drive non suoni proprio ... ma non penso proprio che si rompa ...


    _________________
    Elettroniche: V281 DAC: Auralic Vega + Isolatore Intona Industrial, Cavi segnale e cuffie Autocostruiti Argento Occ Neotech o  Jupiter 6N Cryo, DragonFly Red
    Cuffie: Senny HD600 e HD201, Denon AH-d7200, HifiMan he6,b&w P7 Auricolari: VE Monk, HiFiMan ES100
    Cinema: TV LG 55B6V A/V ONKYO TX NR-747 Lettore UHD: Panasonic UB-700 Cavi HDMI AudioQuest Pearl 2.0 Dali Zensor 3+Vokal, Sub+Surround Canton
    Cavi Alim. autocostruiti Acoustic Revive Powermax 5000 + Spine Viborg
    Catena Casse: Rega BrioR, Canton SLS790, segnalre: RCA Mundorf, Potenza: Viablue SC-6 Anaconda
    avatar
    mr.bean
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 1545
    Data d'iscrizione : 2009-12-08
    Età : 54
    Località : tra la piadina e il nord - est

    Re: le Abyss mi hanno lasciato..ed ora?

    Post  mr.bean on Mon Jan 01, 2018 11:31 pm

    Scusami tanto non sapevo che avevi studiato alla accademia della crusca.. ma a volte cavi particolari negli amplificatori classici possono mandare in autoscillazione gli ampli vedi vecchi Naim storie o leggende...ma tu puoi illuminarmi cheers cheers


    _________________
    Ogni persona è quello che le circostanze gli permettono di essere ....
                                                                           
    avatar
    Johnny1982
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 4946
    Data d'iscrizione : 2017-01-17
    Località : Marche

    Re: le Abyss mi hanno lasciato..ed ora?

    Post  Johnny1982 on Mon Jan 01, 2018 11:49 pm

    mr.bean wrote:Scusami tanto non sapevo che avevi studiato alla accademia della crusca.. ma a volte cavi particolari negli amplificatori classici possono mandare in autoscillazione gli ampli vedi vecchi Naim storie o leggende...ma tu puoi illuminarmi cheers cheers

    bean ... non volevo fare il sapiente... ma la saldatura a freddo è un procedimento che esiste veramente :)

    http://www.arroweld.it/saldatura/prodotti_dettaglio.asp?qi=17-85-1590

    se non erro Kimber dovrebbe saldare a freddo i suoi cavi... e se vedi il listino se la fa pagare abbastanza :) un cavo fatto con il kimber mi piacerebbe ascoltarlo un giorno ... peccato sia un pò troppo costose per "sperimentare" (50€/metro con 4 conduttori intrecciati)

    Saldatura fredda invece si intende quella "fatta male"

    accademia della crusca no ... ma per lavoro un pò di "dizionario tecnico" si :)

    come appunto dicevo il rischio lo corre l'amplificatore ... i naim furono una caso un pò particolare ... e Naim gli piace sempre essere un pò particolare ... vedi ad esempio che sono gli unici che non usano gli xlr ma i loro cavolo di DIN pentapolari per connessioni bilanciate ... oppure che per connettere la casse "dovresti" prendere i loro connettori ecc ecc

    comunque quelli erano veramente vecchi modelli ... di ampli cuffie che avessero problemi di funzionamento con particolari cavi non ne ho mai sentito parlare (ovvio cavi fatti bene se lo mandi in corto temo vari ampli rischiano la rottura / incendio) ... poi sinergie varie di suono ampli cuffia cavo ... sono un altro discorso...

    anche perchè un ampli cuffia a differenza di uno casse si trova a dover lavorare con carichi che possono variare tantissimo da 13 a 600 ohm

    dalle magnetoplanari che sono quasi completamente resistive a cuffie che hanno componenti reattive non indifferenti ... limitarlo sarebbe una grave mancanza progettuale nonchè rischiosa a mio avviso


    _________________
    Elettroniche: V281 DAC: Auralic Vega + Isolatore Intona Industrial, Cavi segnale e cuffie Autocostruiti Argento Occ Neotech o  Jupiter 6N Cryo, DragonFly Red
    Cuffie: Senny HD600 e HD201, Denon AH-d7200, HifiMan he6,b&w P7 Auricolari: VE Monk, HiFiMan ES100
    Cinema: TV LG 55B6V A/V ONKYO TX NR-747 Lettore UHD: Panasonic UB-700 Cavi HDMI AudioQuest Pearl 2.0 Dali Zensor 3+Vokal, Sub+Surround Canton
    Cavi Alim. autocostruiti Acoustic Revive Powermax 5000 + Spine Viborg
    Catena Casse: Rega BrioR, Canton SLS790, segnalre: RCA Mundorf, Potenza: Viablue SC-6 Anaconda

      Current date/time is Wed Apr 25, 2018 4:43 pm