Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Stax Omega...... - Page 4
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    Stax Omega......

    Share

    petrus
    Senny Lover
    Senny Lover

    Numero di messaggi : 3718
    Data d'iscrizione : 2008-12-21

    Re: Stax Omega......

    Post  petrus on Thu Jul 01, 2010 10:58 am

    fil wrote:
    Sfondi una porta aperta!

    Per me è da 25 anni che sostengo (e che applico) che tale tesi, dovrebbe essere sperimentata anche da chi è solito agli ascolti tradizionali con i diffusori...
    Laughing


    Le ragioni potrebbero essere che, fatto 100:

    10/15 non amano le cuffie punto e basta, e ci sta ci mancherebbe.
    45/50 non cercano nell'ascolto solo la "musica" e il piacere che se ne può trarre, ma qualcosa di diverso, una strana alchimia che mischia suoni,illusioni,effetti in una sorta di "spettacolarizzazione" che sperano di raggiungere con gli impianti e dove i diffusori giocano il ruolo chiave.
    40/45 pensano che l'ascolto in cuffia non possa essere hi-fi o men che meno hi-end.

    quali di questi si potrebbe salvare ?

    Lorenzo


    axellone
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 1995
    Data d'iscrizione : 2010-04-24
    Età : 54
    Località : Roma

    Re: Stax Omega......

    Post  axellone on Thu Jul 01, 2010 1:19 pm

    petrus wrote:
    fil wrote:
    Sfondi una porta aperta!

    Per me è da 25 anni che sostengo (e che applico) che tale tesi, dovrebbe essere sperimentata anche da chi è solito agli ascolti tradizionali con i diffusori...
    Laughing


    Le ragioni potrebbero essere che, fatto 100:

    10/15 non amano le cuffie punto e basta, e ci sta ci mancherebbe.
    45/50 non cercano nell'ascolto solo la "musica" e il piacere che se ne può trarre, ma qualcosa di diverso, una strana alchimia che mischia suoni,illusioni,effetti in una sorta di "spettacolarizzazione" che sperano di raggiungere con gli impianti e dove i diffusori giocano il ruolo chiave.
    40/45 pensano che l'ascolto in cuffia non possa essere hi-fi o men che meno hi-end.

    quali di questi si potrebbe salvare ?

    Lorenzo


    tutti questi preconcetti si possono eliminare in un sol colpo semplicemente ascoltando un ottimo sistema cuffie. Credo infatti che la maggior parte di loro non abbia mai ascoltato un sistema di qualità elevata e consideri la cuffia alla stregua degli auricolari in usi sugli aerei. Ci sono ovviamente le differenze e le sensazioni che ne derivano dall'ascolto con i diffusori e non sto qui a riparlarne. Ma sono convinto che la maggior parte di quei 100 non ha mai provato... e quando accade dicono tutti la stessa cosa
    non me lo sarei mai immaginato!!


    _________________
    Saluti, Enrico  

    Forza paris
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 342
    Data d'iscrizione : 2010-04-29
    Età : 57
    Località : Rende

    Re: Stax Omega......

    Post  Forza paris on Thu Jul 01, 2010 1:33 pm

    petrus wrote:
    Le ragioni potrebbero essere che, fatto 100:

    10/15 non amano le cuffie punto e basta, e ci sta ci mancherebbe.

    ...e ben poco c'è da discutere al riguardo.


    45/50 non cercano nell'ascolto solo la "musica" e il piacere che se ne può trarre, ma qualcosa di diverso, una strana alchimia che mischia suoni,illusioni,effetti in una sorta di "spettacolarizzazione" che sperano di raggiungere con gli impianti e dove i diffusori giocano il ruolo chiave.

    Al lazzaretto !!! devil


    40/45 pensano che l'ascolto in cuffia non possa essere hi-fi o men che meno hi-end.

    quali di questi si potrebbe salvare ?

    Lorenzo


    Se il rifiuto non è sostenuto da pregiudizi qui si può lavorare.

    Pazzoperilpianoforte
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 5316
    Data d'iscrizione : 2009-01-12
    Età : 48
    Località : Firenze

    Re: Stax Omega......

    Post  Pazzoperilpianoforte on Thu Jul 01, 2010 2:00 pm

    Cerco di azzardare una opinione, ma solo voi "cuffiofili d'annata" potrete dire se è vera o no.

    Sospetto che la passione per le cuffie ed il loro mondo sia anche di tipo audiofilo (il gusto per l'oggetto in quanto tale), ma non sia mai - per gli appassionati del suono in cuffia - disgiunto da un preciso interesse per la musica. Un interesse che non vede nell'impatto fisico del suono l'elemento principale di interesse, ma che lo vede nel nitore, nel timbro, nelle armonie, ecc.ecc.

    Gli appassionati di suono in ambiente, invece, possono tranquillamente essere audiofili puri, con uno scarso magari interesse per la musica. Niente di male, è lecito anche questo. Ma mi sembra sia cosa molto più rara tra gli amanti del suono in cuffia. Sicuramente gli appassionati del suono in ambiente hanno anche un modo più sociale, meno solitario di considerare i loro ascolti, ed in questa socializzazione c'entra anche il lato più spettacolare del sistema riproduttivo: la dinamica e l'impatto. Non che in cuffia non sia possibile ottenerli, badate bene, ma questi elementi non hanno in quel frangente un valore sportivo, atletico ma hanno una funzione puramente musicale, quindi mediata razionalmente in modo da poter anche fare a meno della sensazione corporea della pressione sonora.

    Insomma mi sembra di intuire che la passione per le cuffie derivi da un ascolto attento - al di sopra della media degli appasionati - ad alcuni parametri del suono "rari" nel senso di difficilmente preservabili nella riproduzione e quindi facilmente smarribili, soprattutto con sistemi basati sui diffusori.

    Non so se ho fatto centro, ma basandomi su quelli tra voi che già conosco mi sento di poter fare questa ipotesi....


    _________________
    Vito Buono
    __________
    Accuphase DP-500 + Stax SR-009 + Stax SRM 600 Limited
    oppure
    Graaf GM-50 rivalvolato Telefunken/Valvo Amburgo/EI KT90 + ProAc D 25
    ... e tantissima musica!

    realmassy
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 5514
    Data d'iscrizione : 2010-04-25
    Età : 40
    Località : Leeds, UK

    Re: Stax Omega......

    Post  realmassy on Thu Jul 01, 2010 2:07 pm

    Pazzoperilpianoforte wrote:Cerco di azzardare una opinione, ma solo voi "cuffiofili d'annata" potrete dire se è vera o no.

    Sospetto che la passione per le cuffie ed il loro mondo sia anche di tipo audiofilo (il gusto per l'oggetto in quanto tale), ma non sia mai - per gli appassionati del suono in cuffia - disgiunto da un preciso interesse per la musica. Un interesse che non vede nell'impatto fisico del suono l'elemento principale di interesse, ma che lo vede nel nitore, nel timbro, nelle armonie, ecc.ecc.

    Gli appassionati di suono in ambiente, invece, possono tranquillamente essere audiofili puri, con uno scarso magari interesse per la musica. Niente di male, è lecito anche questo. Ma mi sembra sia cosa molto più rara tra gli amanti del suono in cuffia. Sicuramente gli appassionati del suono in ambiente hanno anche un modo più sociale, meno solitario di considerare i loro ascolti, ed in questa socializzazione c'entra anche il lato più spettacolare del sistema riproduttivo: la dinamica e l'impatto. Non che in cuffia non sia possibile ottenerli, badate bene, ma questi elementi non hanno in quel frangente un valore sportivo, atletico ma hanno una funzione puramente musicale, quindi mediata razionalmente in modo da poter anche fare a meno della sensazione corporea della pressione sonora.

    Insomma mi sembra di intuire che la passione per le cuffie derivi da un ascolto attento - al di sopra della media degli appasionati - ad alcuni parametri del suono "rari" nel senso di difficilmente preservabili nella riproduzione e quindi facilmente smarribili, soprattutto con sistemi basati sui diffusori.

    Non so se ho fatto centro, ma basandomi su quelli tra voi che già conosco mi sento di poter fare questa ipotesi....
    Mi sa che hai fatto centro.
    L'ascolto in cuffia e' piu' impegnativo di quello con diffusori. Quindi se la musica non ti piace, non ti coinvolge non c'e' soundstage, dettaglio, corposita' (e tutti gli altri parametri) che tenga. Se la musica non ti piace ti addormenti o ti rompi le palle, togli le cuffie e ti metti a fare altro.
    Preferisco mille vole ascoltare qualcosa che mi piace con ipod e cuffiette da 5 euro che una musica che non mi prende con una Omega (e' solo un esempio... il piu' costoso e ben suonante)
    L'ascolto in cuffia non puo' prescindere dall'amore per la musica, e la cuffia stessa ti porta a scoprire nuova musica.


    _________________
    Massimiliano e la sua STAX

    petrus
    Senny Lover
    Senny Lover

    Numero di messaggi : 3718
    Data d'iscrizione : 2008-12-21

    Re: Stax Omega......

    Post  petrus on Thu Jul 01, 2010 3:19 pm

    Potremmo in un certo senso accostare l'ascolto in cuffia alla lettura di un buon libro;
    è una esperienza intima ma non meno suggestiva, anzi, come l'ascolto in cuffia;
    un libro o piace o non c'è modo di arrivare a leggerlo tutto, come ascoltando musica in cuffia;
    non è spettacolare come vedere fast e furious con l'home cinema , come l'ascolto in cuffia;
    puoi farlo senza invadere gli spazi o i silenzi altrui, come l'ascolto in cuffia.

    Lorenzo


    vulcan
    Headphone Mod
    Headphone Mod

    Numero di messaggi : 12096
    Data d'iscrizione : 2009-12-04
    Età : 50
    Località : Sardinya

    Re: Stax Omega......

    Post  vulcan on Thu Jul 01, 2010 4:41 pm

    Come non quotarvi tutti... io mi ero affacciato al forum di AR a parte qualche post in argomenti disparati dava la netta impressione che i cultori delle cuffie fossero degli ammorbati
    Io condivido i vostri pensieri, certo che sedersi dul divamo a sentire musica con i diffusori in compagnia è molto più "socializzante" si discute e si commenta
    Ma poi la musica si è ascoltata? Io ritengo che sia molto difficile sentire musica in cuffia se non se ne ha voglia, io se ascolto non leggo, non uso il pc (mezza bugia)
    Quello che mi fa piacere è che questi spunti positivi vengano da persone che ascoltano anche i diffusori, senza nessun tipo di preconcetto e sopratutto riconoscendo virtù e limiti di entrambi i sistemi



    _________________
    Nicola      

    Spoiler:

    Sorgente Audia Flight Cd One - Cavo di Segnale Acrolink Mexcel 7N 6100D - Cavo di Alimentazione Cd Shunyata Taipan VX - Amplificatore TTVJ Millett 307A # 07 - Violectric V281-Cavo di Alimentazione Black Rhodium Polar Crusader Oyaide - Cuffie HifiMan HE1000  Cavo Moon Audio Silver Dragon xlr - Filtro di rete Shunyata Hydra 6 - Cavo di Alimentazione filtro Shunyata Copperhead Oyaide- Tavolino Music Tools Isoshelf - Tuner Aeron RD04 Cavo segnale tuner Mogami 2534 Xlr Cavo di Alimentazione Tuner Supra Lorad 2.5 Oyaide


    In caso di bisogno leggere il REGOLAMENTO del forum.

    fil
    Nuragico
    Nuragico

    Numero di messaggi : 1649
    Data d'iscrizione : 2010-04-23
    Età : 55
    Località : Sardegna

    Re: Stax Omega......

    Post  fil on Thu Jul 01, 2010 10:39 pm

    Si, concordo con la verità concettuale che l'ascolto in cuffia richieda un maggior impegno, con se stessi.
    Ovviamente mi riferisco all'ascolto dell'impianto cuffia domestico...perchè ci sono vari modi di usare le cuffie, le cuffiette da viaggio e le piccole economiche intraurali da passeggio...
    Inoltre mi viene da dire che l'ascolto con l'impianto cuffia domestico è un attività a se, nel senso che mentre la si vive, di solito, non si fa altro. Spesso invece i diffusori si ascoltano anche mentre si sta facendo dell'altro.
    La maggiore concentrazione, l'intimismo tra noi e la musica, sono valori irrinunciabili (e ricercati) per l'ascoltatore in solitario...che, peraltro, non soffre neanche della distrazione che spesso colpisce chi, accende (magari a tutto gas...) l'impiantone di casa, per "esibirlo" agli amici o comunque ai presenti.
    Poi, ovviamente non è coretto che si generalizzi. Sono sicuro che molti veri appassionati di musica si godono il proprio impianto tradizionale come il cuffiodilo incallito (per es. il sottoscritto) si gode il sistema cuffia.
    Però nel sistema cuffia difficilmente ci si ritroverà, chi non voglia trarre dal messaggio musicale e col messaggio musicale quei momenti di "ritiro" (più o meno spirituale) che, per quanto mi riguarda, aumenta la disponiblità, la sensibilità all'accoglienza più intima di ogni sfumatura e pathos. Come si trattasse di una facilitazione per il coinvolgimento più profondo. In questo la musica classica mi aiuta ancor di più in quanto non è mai ripetitiva anche se si ripetono e si ripresentano (inevitabilmente) certe stesse opere che assumono valenze diverse a seconda delle interpretazioni ed esecuzioni.
    Forse la spinta a voler cercare sempre anche un qualcosa di più nei componenti e negli abbinamenti dell'impianto cuffia, trova le sue ragioni in quell'aver assoporato, in quei momenti magici, cosa tutto può succederci se riusciamo e ci abituiamo a raggiungere quel livello di "concentrazione" (che poi è disponibilità interiore) in pochi attimi, grazie anche all'aiuto del nostro amato sistema cuffia.
    Dunque non resta che esclamare: Wiva le cuffie!! Wiva la musica!! Wiva chi sa amare le due cose per quello che ci danno, ciascuna per quello che è. E su questa strada anche noi cerchiamo di cogliere (in noi stessi) il valore dell'essere, più che quello dell'avere. Ricordo di aver detto ad una caro amico audiofilo (non molto cuffiofilo...), possessore di un impianto megagalattico sia per valore economico che sonico, che lo stimavo per ciò che aveva e lo invidiavo per ciò che era.


    _________________
    Ciò che non esiste nello spirito non può esistere nemmeno nella realtà.
    (Parola di nuragico!)

    Pazzoperilpianoforte
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 5316
    Data d'iscrizione : 2009-01-12
    Età : 48
    Località : Firenze

    Re: Stax Omega......

    Post  Pazzoperilpianoforte on Fri Jul 02, 2010 11:48 am

    Prendo spunto dal tuo intervento, Fil, per sottolineare che il mio intento non era di giudizio di valore, a pro di questa o quella categoria di ascoltatori. Né era generalizzante. Però mi sembra che siamo un pò tutti d'accordo nel pensare che la tipologia d'ascolto che richiedono le cuffie richiami meno che non l'ascolto attraverso i diffusori un certo tipo di appassionato "epidermico".

    E' ovvio che tutto ho in mente fuorché intendere con questo che chi ascolta tramite i diffusori abbia un approccio superficiale alla musica o alla audiofilia. Per me è ovvio, ma come fai giustamente tu, Fil, è bene specificare al fine di non essere fraintesi.


    _________________
    Vito Buono
    __________
    Accuphase DP-500 + Stax SR-009 + Stax SRM 600 Limited
    oppure
    Graaf GM-50 rivalvolato Telefunken/Valvo Amburgo/EI KT90 + ProAc D 25
    ... e tantissima musica!

    Ospite
    Guest

    Stax Omega

    Post  Ospite on Fri Jul 02, 2010 2:42 pm

    Io non finirò mai di ringraziare Amici come Fil, Vulcan, Giovanni,l'Avvoltoio e molti altri, che grazie ai loro scritti sui diversi Forum sull'affascinante mondo Cuffiofilo, mi hanno coinvolto emotivamente verso questa nuova disciplina dell'ascolto in Cuffia, e per me che da 35 anni ho abbracciato il mondo dell'Hi-Fi, la Cuffiomania mi ha fatto ritornare ragazzo, quando iniziavo a sperimentare le migliori sinergie tra i componenti, Ciclo questo ormai chiuso con l'ascolto tradizionale con i Diffusori. L'ascolto in cuffia ti permette di ascoltare al meglio la musica con le sue immense sfumature, specie x chi come me ama il Jazz e la Classica. E poi xchi lavora tutto il giorno è l'unico modo x continuare ad assaporare le gioie di un ottimo CD anche a tarda sera, senza dover litigare con il Condomino di turno...Vuoi mettere tutto questo non ha prezzo...x tutto il resto.....blablabla!!!!

    Valentino

    vulcan
    Headphone Mod
    Headphone Mod

    Numero di messaggi : 12096
    Data d'iscrizione : 2009-12-04
    Età : 50
    Località : Sardinya

    Re: Stax Omega......

    Post  vulcan on Fri Jul 02, 2010 2:55 pm

    Grazie Valentino ma credo che il motore comune sia stato Fil e Nik e Giovanni che hanno sperimentato, non in maniera ondolore, a 360° nel panorama cuffiofilo, senza voler togliere nulla ad altri che in seguito come me si sono appassionati
    Quando avevo la 141 lui (Fil) aveva l'HP1 santa
    Fra parentesi vi segnalo l'arrivo di un altro conterraneo nostro e se l'avatar non mente, a breve lo conosceremo....è un tuo vicino Valentino


    _________________
    Nicola      

    Spoiler:

    Sorgente Audia Flight Cd One - Cavo di Segnale Acrolink Mexcel 7N 6100D - Cavo di Alimentazione Cd Shunyata Taipan VX - Amplificatore TTVJ Millett 307A # 07 - Violectric V281-Cavo di Alimentazione Black Rhodium Polar Crusader Oyaide - Cuffie HifiMan HE1000  Cavo Moon Audio Silver Dragon xlr - Filtro di rete Shunyata Hydra 6 - Cavo di Alimentazione filtro Shunyata Copperhead Oyaide- Tavolino Music Tools Isoshelf - Tuner Aeron RD04 Cavo segnale tuner Mogami 2534 Xlr Cavo di Alimentazione Tuner Supra Lorad 2.5 Oyaide


    In caso di bisogno leggere il REGOLAMENTO del forum.

    fil
    Nuragico
    Nuragico

    Numero di messaggi : 1649
    Data d'iscrizione : 2010-04-23
    Età : 55
    Località : Sardegna

    Re: Stax Omega......

    Post  fil on Sat Jul 03, 2010 12:21 am

    Carissimi Amici Valentino e Vulcan, una passione vissuta profondamente e assiduamente negli anni che non venisse trasmessa agli altri con l'istinto più naturale del desiderio di condivisione, non sarebbe sufficientemente grande e vera, o meglio le mancherebbe gran parte del suo senso.
    La condivisione è reciproca a doppio senso: tutti diamo e tutti riceviamo.
    Il bello ed il potere della musica, delle passioni umane e, perchè no, del saper ritornare bambini a trastullarci con i nostri giocattoli, sono elementi importanti per la nostra partecipazione alla vita, interiore e di relazione.
    Io la penso così, anche grazie a voi!



    _________________
    Ciò che non esiste nello spirito non può esistere nemmeno nella realtà.
    (Parola di nuragico!)

      Current date/time is Fri Dec 09, 2016 8:27 pm