Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Autocostruzione GIRADISCHI
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    Autocostruzione GIRADISCHI

    Share

    Banano
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 10871
    Data d'iscrizione : 2008-12-22
    Età : 41
    Località : ...al mare....ma dall'altra parte!

    Autocostruzione GIRADISCHI

    Post  Banano on Fri Jun 25, 2010 12:28 pm

    Ciao a tutti,
    come moti di voi sanno in estate mi vengono strane idee...saranno i colpi di sole o altro....mah....
    Comunque m'è venuto voglia di provare a costruire un giradischi, poi da dare a mio cognato....

    Volevo coinvolgere voi analogisti su qualche consiglio, del tipo:
    -PERNO, quale e dove prenderlo...
    -MOTORE, quale e dove prenderlo...
    -TELAIO, flottante o rigido...

    poi successivamente braccio e testina.

    Come molti di voi sanno ho la possibilità d'utilizzare materiali tipo: MDF, Legno, Plexiglas...

    Grazie a tutti se volete aiutarmi soprattutto postando anche delle immagini estetiche del gira consigliato... sunny


    _________________
    Il mio Impianto
    http://www.ilgazeboaudiofilo.com/t14-l-impianto-di-bananetto?highlight=bananetto

    [i]In caso di bisogno leggere il REGOLAMENTO del forum.

    Massimo
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 31483
    Data d'iscrizione : 2010-06-21
    Età : 61
    Località : Portici (NA)

    Re: Autocostruzione GIRADISCHI

    Post  Massimo on Fri Jun 25, 2010 10:09 pm

    Ciao Banano,
    la costruzione di un gira è abbastanza semplice, ma allo stesso tempo complicata o meglio TOSTA ma tanto,tanto TOSTA, il prpblema maggiore non è la struttura ma la realizzazione del perno centrale e della sua sede.
    I materiali usati devono essere estremamente duri e lavorati con tolleranze al centesimo di millimetro cosa che puo' fare solo un officina
    di rettifica meccanica di alta precisione e che sia un amico altrimenti... .
    Il piatto deve essere di massa elevata, ma tu che hai la possibilità puoi anche farlo in plexiglass, il perno puo' essere solidale al piatto o amovobile ma in qualunque caso tra il piatto e la base deve esserci della distanza per la rotazione libera.
    Distanza ottenuta con un sistema magnetico o con una altezza maggiore del perno.Per diminuire l'usura in verticale si interpone una sfera di materiale estremamte duro, piu'di quello usato per l'asse.
    Il motore deve essere di potenza rapportata alla massa del piatto, possibilmente due in modo da rendere più lineare possibile la rotazione.
    Il motore e qualsiesi accessorio lo trovi in rete.
    Potresti anche autocostruirti il braccio in genere per un braccio artigianale si usa il legno, materiale di facile lavorazione ,il metodo più semplice per realizzare l'articolazione è il sistema unipivot.
    Se vuoi iniziare a divertirti, compra in un mercatino un vecchio gira lo smonti e provi a modificarlo.
    Così ti rendi conto dei problemi che puoi incontrare.
    Se vai sul sito di Audiocostruzioni troverai persone amanti del giradischi che hanno intrapreso la strada dell'autocostruzione con dei risultati spesso notevoli ed in genere sono pronti a dare una mano a chi gli e lo richiede.
    Massimo sunny

    Il delfino di Air
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 3640
    Data d'iscrizione : 2008-12-21

    Re: Autocostruzione GIRADISCHI

    Post  Il delfino di Air on Sat Jun 26, 2010 10:18 am

    http://www.audioselection.it/

    magari questo kit sarà interessante


    _________________
    Audio Analogue Crescendo CD
    Audio Analogue Crescendo Ampli
    Cabasse MT31 Tobago

    Massimo
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 31483
    Data d'iscrizione : 2010-06-21
    Età : 61
    Località : Portici (NA)

    Re: Autocostruzione GIRADISCHI

    Post  Massimo on Sat Jun 26, 2010 5:31 pm

    Grazie Ingegnere,
    spesso anche io avrei voluto farmene uno ma il pensiero di chi mi facesse il perno centrale che non sballasse dopo 15 giorni mi ha sempre bloccato.
    Massimo sunny

    bobgitto
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1017
    Data d'iscrizione : 2008-12-22
    Età : 52
    Località : Grosseto

    Re: Autocostruzione GIRADISCHI

    Post  bobgitto on Sat Jun 26, 2010 7:22 pm

    Come perno potrebbe anche essere utilizzato quello magnetico della Clearaudio, il CMB che nella versone più piccola, quella usata nell'Emotion, costa intorno ai 170 euro.
    Certo, non è economico, ma il risultato è sicuro.

    Il delfino di Air
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 3640
    Data d'iscrizione : 2008-12-21

    Re: Autocostruzione GIRADISCHI

    Post  Il delfino di Air on Sat Jun 26, 2010 7:31 pm

    Massimo wrote:Grazie Ingegnere,
    spesso anche io avrei voluto farmene uno ma il pensiero di chi mi facesse il perno centrale che non sballasse dopo 15 giorni mi ha sempre bloccato.
    Massimo sunny

    prego!


    _________________
    Audio Analogue Crescendo CD
    Audio Analogue Crescendo Ampli
    Cabasse MT31 Tobago

    Massimo
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 31483
    Data d'iscrizione : 2010-06-21
    Età : 61
    Località : Portici (NA)

    Re: Autocostruzione GIRADISCHI

    Post  Massimo on Sat Jun 26, 2010 8:37 pm

    Bobgitto,
    grazie sarebbe un idea bisogna vedere se con il progetto che ho in mente
    mi trovo con la lunghezza ed il peso che deve sopportare.
    Ragazzi in questo forum siete veramente tutti gentili ed io vi ringrazio
    veramente di cuore per l'aiuto che mi state dando.
    Massimo sunny sunny

    Banano
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 10871
    Data d'iscrizione : 2008-12-22
    Età : 41
    Località : ...al mare....ma dall'altra parte!

    Re: Autocostruzione GIRADISCHI

    Post  Banano on Sun Jun 27, 2010 6:09 pm

    Grazie Massimo e tutti gli altri!
    Credevo di smontare un vecchio gira e partire da lì
    Domani cercherò di capire bene che tipologia di gira potrò vivisezionare Laughing


    _________________
    Il mio Impianto
    http://www.ilgazeboaudiofilo.com/t14-l-impianto-di-bananetto?highlight=bananetto

    [i]In caso di bisogno leggere il REGOLAMENTO del forum.

    Massimo
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 31483
    Data d'iscrizione : 2010-06-21
    Età : 61
    Località : Portici (NA)

    Re: Autocostruzione GIRADISCHI

    Post  Massimo on Sun Jun 27, 2010 6:16 pm

    Ciao Banano.
    sperando che l'"ENTE PER LA PROTEZIONE DEI GIRADISCHI" non ti becchi,
    in tal caso rischi fino a 3 anni di galera.
    Massimo sunny

    Banano
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 10871
    Data d'iscrizione : 2008-12-22
    Età : 41
    Località : ...al mare....ma dall'altra parte!

    Re: Autocostruzione GIRADISCHI

    Post  Banano on Mon Jun 28, 2010 8:04 am

    Laughing Laughing Laughing non ti preoccupare, sono in buona compagnia


    _________________
    Il mio Impianto
    http://www.ilgazeboaudiofilo.com/t14-l-impianto-di-bananetto?highlight=bananetto

    [i]In caso di bisogno leggere il REGOLAMENTO del forum.

    Ospite
    Guest

    Re: Autocostruzione GIRADISCHI

    Post  Ospite on Tue Jun 29, 2010 3:51 am

    Banano wrote:Ciao a tutti,
    come moti di voi sanno in estate mi vengono strane idee...saranno i colpi di sole o altro....mah....
    Comunque m'è venuto voglia di provare a costruire un giradischi, poi da dare a mio cognato....

    Volevo coinvolgere voi analogisti su qualche consiglio, del tipo:
    -PERNO, quale e dove prenderlo...
    -MOTORE, quale e dove prenderlo...
    -TELAIO, flottante o rigido...

    poi successivamente braccio e testina.

    Come molti di voi sanno ho la possibilità d'utilizzare materiali tipo: MDF, Legno, Plexiglas...

    Grazie a tutti se volete aiutarmi soprattutto postando anche delle immagini estetiche del gira consigliato... sunny






    meccanica e motore micro



    Ospite
    Guest

    Re: Autocostruzione GIRADISCHI

    Post  Ospite on Tue Jun 29, 2010 4:01 am



    perno e piatto presi su ebay,la base in massello l'avevo fatta da costruire da un falegname oltre 20 anni fa per sostituire la base a un thorens 160 ( 20 anni prima che diventasse di moda farlo )l'avevo usata per un po poi vendetti il 160 , la base rimase in cantina a stagionare 20 anni ,braccio goldmund,motore non ricordo .


    Last edited by audiofilofine on Tue Jun 29, 2010 4:38 am; edited 1 time in total

    Ospite
    Guest

    Re: Autocostruzione GIRADISCHI

    Post  Ospite on Tue Jun 29, 2010 4:12 am


    meccanica e motore thorens,clone di non ricordo cosa ,la costruzione è costata un bel po.., è tutto acciaio e cristallo.però suonava meglio del micro 1500 ,sel sota e del vyger.non so perchè..

    Ospite
    Guest

    Re: Autocostruzione GIRADISCHI

    Post  Ospite on Tue Jun 29, 2010 4:14 am


    la scatola sotto è l'alimentazione.

    Ospite
    Guest

    Re: Autocostruzione GIRADISCHI

    Post  Ospite on Tue Jun 29, 2010 4:30 am

    il giradischi in foto lo avevo fatto costruire da una persona conosciuta occasionalmente.il perno e il piatto però non andavano bene , quindi li tolsi e ci misi perno e piatto presi da un thorens 160.la basetta del braccio scorreva sia da destra a sinistra che avanti e indietro e si poteva montare agevolmente in pochi minuti qualsiasi braccio.
    tenni quel giradischi per un po e stranamente suonava meglio di tutti quelli avuti in quel periodo ,
    lo confrontai con merril,micro51,1500,1000,sota,vyger indian e qualcun altro.
    non ho approfondito il perchè suonasse meglio degli altri .magari inserito in un altro contesto avrebbe suonato peggio,boh...

    Massimo
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 31483
    Data d'iscrizione : 2010-06-21
    Età : 61
    Località : Portici (NA)

    Re: Autocostruzione GIRADISCHI

    Post  Massimo on Tue Jun 29, 2010 7:37 am

    Ciao audiofilofine,complimenti per i gira.
    Quello che mi ha colpito maggiormente sono i due cilindri sui quali scorre la base del braccio che permette una regolazione continua in orizzontale ma purtroppo non in verticale, il che sarebbe l'optimum per la taratura della testina .
    Mi chiedevo se è un telaio rigido o se all'interno dei 4 cilindri ci sono dei pistoni con molle per renderlo ammortizzato, scusa il paragone motoristico.
    Per avere maggiori ragguagli come posso fare?
    Massimo sunny

    Ospite
    Guest

    Re: Autocostruzione GIRADISCHI

    Post  Ospite on Tue Jun 29, 2010 7:50 am

    Massimo wrote:Ciao audiofilofine,complimenti per i gira.
    Quello che mi ha colpito maggiormente sono i due cilindri sui quali scorre la base del braccio che permette una regolazione continua in orizzontale ma purtroppo non in verticale, il che sarebbe l'optimum per la taratura della testina .
    Mi chiedevo se è un telaio rigido o se all'interno dei 4 cilindri ci sono dei pistoni con molle per renderlo ammortizzato, scusa il paragone motoristico.
    Per avere maggiori ragguagli come posso fare?
    Massimo sunny


    anni prima di klimo eh?
    in verticale di solito il braccio si regola di suo non dalla basetta del giradischi.
    era un telaio rigido ,non c'era nulla di ammortizzante sotto ai piedi che erano avvitati ai cilindri per poterlo mettere in bolla.non ricordo se ci avevo messo qualcosa tipo gomma o feltro sotto.

    il giradischi era stato inventato in 5 minuti ,due mail e una foto dell'originale a cui si ispirava tutto li.
    un modello semplicissimo da costruire ma costoso per materiale e tempo di lavorazione.
    tanto per intenderci ieri ho ritirato
    due rondelle di acciaio diametro circa 4 cm alte 2,5 cm con un foro cilindrico in mezzo in officina, costano 30 euro
    certo che paragonato al costo dell'originale............

    Banano
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 10871
    Data d'iscrizione : 2008-12-22
    Età : 41
    Località : ...al mare....ma dall'altra parte!

    Re: Autocostruzione GIRADISCHI

    Post  Banano on Tue Jun 29, 2010 8:11 am

    Cavoli filofine, non credevo avessi la passione per l’autocostruzione…e tanto meno quella dei gira!!!!
    cheers cheers
    …beh mi fa molto piacere scoprire queste cose, complimenti!...com’è che è nato questo sentimento?

    Raccontaci di più, dai dai dai, insomma mi sembra di capire che tu non sia uno sprovveduto come me


    _________________
    Il mio Impianto
    http://www.ilgazeboaudiofilo.com/t14-l-impianto-di-bananetto?highlight=bananetto

    [i]In caso di bisogno leggere il REGOLAMENTO del forum.

    Ospite
    Guest

    Re: Autocostruzione GIRADISCHI

    Post  Ospite on Tue Jun 29, 2010 11:04 am

    non avevo ancora ascoltato suonare il telefono e così ogni tanto compravo qualche giradischi..

    Massimo
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 31483
    Data d'iscrizione : 2010-06-21
    Età : 61
    Località : Portici (NA)

    Re: Autocostruzione GIRADISCHI

    Post  Massimo on Tue Jun 29, 2010 11:48 am

    Caro audiofilofine per regolazione in verticale intendevo il movimento sull'asse, invece di andare da est ad ovest anche da nord a sud per regolare la messa in dima della testina senza toccarla un poco come per il braccio SME non l'angolo con cui poggia che come sappiamo si regola sull'asse su cui articola il braccio.
    Massimo sunny

    Ospite
    Guest

    Re: Autocostruzione GIRADISCHI

    Post  Ospite on Tue Jun 29, 2010 12:00 pm

    Massimo wrote:Caro audiofilofine per regolazione in verticale intendevo il movimento sull'asse, invece di andare da est ad ovest anche da nord a sud per regolare la messa in dima della testina senza toccarla un poco come per il braccio SME non l'angolo con cui poggia che come sappiamo si regola sull'asse su cui articola il braccio.
    Massimo sunny
    la basetta si muoveva in tutte le direzioni,destra sinistra avanti indietro..se guardi la foto si vede una cava sulla parte in metallo..

    Massimo
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 31483
    Data d'iscrizione : 2010-06-21
    Età : 61
    Località : Portici (NA)

    Re: Autocostruzione GIRADISCHI

    Post  Massimo on Tue Jun 29, 2010 1:09 pm

    chiedo venia non l'avevo notata.
    Massimo sunny

    Ospite
    Guest

    Re: Autocostruzione GIRADISCHI

    Post  Ospite on Tue Jun 29, 2010 2:20 pm

    Massimo wrote:chiedo venia non l'avevo notata.
    Massimo sunny
    come ti ho detto l'avevo progettato in 5 minuti
    più che sufficenti a pensare a tutto quello che serviva e anche di più..

    Massimo
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 31483
    Data d'iscrizione : 2010-06-21
    Età : 61
    Località : Portici (NA)

    Re: Autocostruzione GIRADISCHI

    Post  Massimo on Tue Jun 29, 2010 3:30 pm

    Ti chiamavano modestino.
    Massimo sunny

    Ospite
    Guest

    Re: Autocostruzione GIRADISCHI

    Post  Ospite on Tue Jun 29, 2010 5:30 pm

    Massimo wrote:Ti chiamavano modestino.
    Massimo sunny

    solo i parenti stretti

    gli altri ci mettevano un sciur davanti


      Current date/time is Sat Dec 03, 2016 4:39 pm