Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
chiedo consiglio per un pre
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    chiedo consiglio per un pre

    Share
    avatar
    Sadun
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 37
    Data d'iscrizione : 2017-11-11
    Età : 64
    Località : Ravenna

    chiedo consiglio per un pre

    Post  Sadun on Mon Feb 12, 2018 6:25 pm

    Salve a tutti. Attualmente ho un lettore Macintosh MCD301, un ampli integrato ibrido Copland CSA 14, un vecchio giradischi Technics che non uso mai (testina MM), e due
    diffusori Martin Logan Montis. Con la musica che ascolto normalmente (jazz, cameristica, blues e pop tranquilli) la timbrica che esce e la spazialità resa mi piacciono molto.
    Le poche volte in cui ascolto sinfonica o cori però, come prevedibile, i diffusori mettono in ginocchio l'ampli: non clippa, però "impasta" inaccettabilmente il tutto.
    Per questo sto cominciando a prendere in esame l'ipotesi della sua sostituzione con un finale SS ad alta corrente (Jeff Rowland, Threshold, Fortè Audio) più un pre valvolare da individuare (tutti di seconda mano), con l'intenzione di produrre un risultato musicalmente simile, o anche migliore.
    Come è noto, la sez. pre del Copland ha due 6922 Sovtek ed i finali sono mosfet.
    Dalle mie parti è molto difficile riuscire a comprare avendo ascoltato molti apparecchi prima di scegliere, per questo domando a voi esperti qualche suggerimento per un pre valvolare non troppo caldo, non troppo analitico, insomma molto equilibrato ma decisamente musicale e raffinato come è il mio Copland.
    P.S.: Non ho mai sentito il Copland CTA301 o il CTA301mk2.
    avatar
    Sadun
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 37
    Data d'iscrizione : 2017-11-11
    Età : 64
    Località : Ravenna

    Re: chiedo consiglio per un pre

    Post  Sadun on Tue Feb 13, 2018 4:33 pm

    Vedo che molti guardano ma nessuno si sbilancia.
    Ho fatto una domanda troppo stupida/difficile?
    avatar
    zulele
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 669
    Data d'iscrizione : 2014-07-08

    Re: chiedo consiglio per un pre

    Post  zulele on Tue Feb 13, 2018 5:24 pm

    forse manca un dato importante: budget ?

    se il budget ci arriva, penserei per esempio a un Audio Research LS25 mk II (probabilmente anche mk I, ma io conosco il II....): non so se sia il migliore, ma quanto meno risponde alle tue "specifiche".
    anzi forse l'MK I potrebbe essere ancora meglio perché, si dice, meno analitico, ma in questo caso parlo per sentito dire, e poi è difficile capire cosa sia per te "non troppo analitico". per me l'ARC LS25 mk II non è troppo analitico, per esempio, ma le mie vaghissime memorie del CSA28 (uno dei miei sogni di quando non potevo permettermi questi oggetti) mi fanno pensare che forse per te potrebbe esserlo... magari ricordo male, sono passati decenni.
    il problema potrebbe essere di interfacciamento elettrico, dipende dal finale: ARC vuole, idealmente, impedenze di ingresso del finale elevate. se ben ricordo esiste almeno un finale Jeff Rowland, il Model 1, che ha l'impedenza di ingresso regolabile e quindi puoi ottimizzarla per l'ARC.

    un'altra cosa buona di un pre come quello è che se non ti piace non dovrebbe essere troppo difficile rivenderlo, anche se di questi tempi non si sa mai....


    _________________
    Naim CDX2+XP5XS - analogico: Rega RP8 con RB808 + Lyra Delos - prephono Klyne 6PE - Accuphase E-360 - diffusori B&W804s - cavetteria: Accuphase, Kimber, S&M
    avatar
    Sadun
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 37
    Data d'iscrizione : 2017-11-11
    Età : 64
    Località : Ravenna

    Re: chiedo consiglio per un pre

    Post  Sadun on Tue Feb 13, 2018 6:11 pm

    Grazie Zulele!  
    Il budget non l'ho messo deliberatamente, non perchè io sia miliardario (infatti cerco l'usato), ma perchè a 5000 euro tra pre e finale ci posso arrivare tranquillamente, ma la cifra non è fondamentale. Tra i Jeff Rowland pensavo proprio a un Model 1 e la tua risposta mi incoraggia.
    Per la definizione di "non troppo analitico" mi rendo conto che è vaga. Solo per farmi capire, e senza offesa visto l'Accuphase che hai in firma, per i miei gusti gli Accuphase che ho sentito sono tutti un po' troppo analitici, molto neutri e molto eleganti, ma un pochino deboli come musicalità (perdonami, è questione di gusti, e non so come suona realmente nel tuo impianto).  
    Terrò senz'altro presenti gli AR LS25 mk1 e mk2, e vedrò se riesco a sentirli in giro. Grazie ancora!  
    avatar
    zulele
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 669
    Data d'iscrizione : 2014-07-08

    Re: chiedo consiglio per un pre

    Post  zulele on Tue Feb 13, 2018 6:28 pm

    Sadun wrote:Per la definizione di "non troppo analitico" mi rendo conto che è vaga. Solo per farmi capire, e senza offesa visto l'Accuphase che hai in firma, per i miei gusti gli Accuphase che ho sentito sono tutti un po' troppo analitici, molto neutri e molto eleganti, ma un pochino deboli come musicalità (perdonami, è questione di gusti, e non so come suona realmente nel tuo impianto).  

    nessuna offesa, figuriamoci, e proprio per quel che mi dici riconfermo il consiglio per un pre ARC, a maggior ragione se col Model 1 (che ho avuto, con pre ARC): l'Accu globalmente fornisce un suono più analitico.
    se poi l'LS25/II resta troppo analitico, puoi pensare al 25/I, di cui si dice che sia più "dolce", passami il termine, o, se questo è ancora troppo, a un LS22 o ancora LS5, che dovrebbero essere molto "valvolarosi" ;) ma occhio che poi non si vada su un suono troppo "caldo".
    certo con quel budget puoi puntare anche più in alto e non mancheranno i consigli.

    dimenticavo, per quel che vale: quando volevo passare da pre+finale a integrato, ho provato insieme l'Accu e il Norma Revo 140 e per curiosità ho collegato l'ARC lS25/II allo stadio finale del Norma. era un "killer combo", davvero molto notevole per le mie orecchie, meglio sia del Norma che dell'Accu usati come integrati.
    se in quel momento non avessi voluto ridimensionare l'impianto, avrei senza dubbio cercato un finale Norma: potresti pensarci anche tu, cioè considerare anche i Norma come candidati.


    _________________
    Naim CDX2+XP5XS - analogico: Rega RP8 con RB808 + Lyra Delos - prephono Klyne 6PE - Accuphase E-360 - diffusori B&W804s - cavetteria: Accuphase, Kimber, S&M
    avatar
    mantraone
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 403
    Data d'iscrizione : 2016-12-17
    Età : 51
    Località : Casalecchio di Reno

    Re: chiedo consiglio per un pre

    Post  mantraone on Tue Feb 13, 2018 11:36 pm

    Non sono un grande conoscitore di preamplificatori ma il Convergent SL1 in trasparenza e musicalità è difficilmente superabile.

    usato si trova attorno ai 4000 Euro (senza considerare le versioni successive come il Renaissance perché andiamo su cifre da immobili) è una macchina molto robusta.

    Secondo me ha un solo "difetto" il volume ha troppi pochi scatti, per il resto mi sembra formidabile, silenziosissimo, ricordo che confrontato con un Klimo Mernino Gold non c'era storia.

    forse un Vintage, ma assolutamente incredibile e attuale.


    _________________
    / Unison Research S6 / Rega Planar P3 / Lehmann Audio Black Cube SE II / Goldring 2300 / Aqua La Scala Mk2 Opto / JBL 580 Studio / Audioquest DragonFly Red / Creative Aurvana live 2 mod Spirit Labs / AKG k7xx / Roon Core / Cavi Zavfino e autocostruiti vari / System and Magic /
    avatar
    phaeton
    Moderatore suonologo
    Moderatore suonologo

    Numero di messaggi : 8347
    Data d'iscrizione : 2010-08-27

    Re: chiedo consiglio per un pre

    Post  phaeton on Wed Feb 14, 2018 9:49 am

    Sadun wrote:Salve a tutti.  Attualmente ho un lettore Macintosh MCD301, un ampli integrato ibrido Copland CSA 14, un vecchio giradischi Technics che non uso mai (testina MM), e due
    diffusori Martin Logan Montis.   Con la musica che ascolto normalmente (jazz, cameristica, blues e pop tranquilli) la timbrica che esce e la spazialità resa mi piacciono molto.
    Le poche volte in cui ascolto sinfonica o cori però, come prevedibile, i diffusori mettono in ginocchio l'ampli: non clippa, però "impasta" inaccettabilmente il tutto.
    Per questo sto cominciando a prendere in esame l'ipotesi della sua sostituzione con un finale SS ad alta corrente (Jeff Rowland, Threshold, Fortè Audio) più un pre valvolare da individuare (tutti di seconda mano), con l'intenzione di produrre un risultato musicalmente simile, o anche migliore.
    Come è noto, la sez. pre del Copland ha due 6922 Sovtek ed i finali sono mosfet.  
    Dalle mie parti è molto difficile riuscire a comprare avendo ascoltato molti apparecchi prima di scegliere, per questo domando a voi esperti qualche suggerimento per un pre valvolare non troppo caldo, non troppo analitico, insomma molto equilibrato ma decisamente musicale e raffinato come è il mio Copland.    
    P.S.: Non ho mai sentito il Copland CTA301 o il CTA301mk2.

    piu' che ad un ampli con "alta corrente" cercherei un ampli che non soffra di carichi molto bassi ad alta freq (i pannelli ES in alto diventano quasi cortocircuiti, il tuo a 20kHz scende a 0.5 ohm) e grossi sfasamenti (in alto diventano dei condensatori), e quindi poca/nulla controreazione (oppure studiata ad hoc per questo tipo di carichi) e in linea di principio un fattore di smorzamento molto alto per compensare la curva di impedenza. il combinato disposto porta (purtroppo) ad un ampli SS, a meno di progetti a tubi molto particolari. starei molto attento agli ampli citati, provali prima. forse meglio un Krell, un Chord, un AA, o similare.

    per il pre, oltre a quelli gia' raccomandati sopra che condivido, se cerchi un pre analitico e musicale ti consiglierei anche un Aesthetix Calypso. l'ho avuto prima dello Spectral 30SL G2 (che raccomando anch'esso, pur essendo SS, ma forse e' fuori budget). e' un progetto tecnicamente molto avanzato, si trova usato a cifre accettabili, intorno ai 2k€, ma suona un modo delizioso IMHO, e vista la circuitazione senza controreazione puoi farlo suonare come vuoi (entro certi limiti) scegliendo i tubi in modo preciso. io lo usavo con tubi TFK e Tesla (veri NOS, non gli attuali) oppure Mullard (idem) e il risultato era eccezionale.

    prima pero' di spendere soldi, verificherei il tuo attuale ampli. vista l'eta' e' possibile che i cond di alimentazione siano esauriti, e i sintomi sono quelli che descrivi.
    avatar
    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8829
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina Bianca

    Re: chiedo consiglio per un pre

    Post  Luca58 on Wed Feb 14, 2018 10:11 am

    Confermo la bonta' e la timbrica favolosa del Model One che io uso con le Aerius, pilotate perfettamente con tutti i generi musicali.
    Quanto all'ARC LS25 ho spesso pensato di chiedere ad un amico di provarlo con l'M1 ma poi non l'ho fatto per pigrizia perche' il mio Classe' DR-5 non merita di essere sostituito. L'LS25 di questo amico, che usa in una catena full-ARC, e' l'mkII e la mia sensazione e' che sia straordinario e per niente iper-analitico nel senso negativo del termine. Tra l'altro l'M1 e' un finale bilanciato vero come, mi hanno detto, l'LS-25. In passato ho ascoltato anche l'mkI ma non mi era rimasto particolarmente nel cuore.


    _________________
    Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.
    avatar
    lizard
    Pop Music Expert

    Numero di messaggi : 7668
    Data d'iscrizione : 2009-11-06
    Località : Augusta Taurinorum

    Re: chiedo consiglio per un pre

    Post  lizard on Wed Feb 14, 2018 11:46 am

    io ti consiglierei cmq pre e finale della stessa casa
    avatar
    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8829
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina Bianca

    Re: chiedo consiglio per un pre

    Post  Luca58 on Wed Feb 14, 2018 6:30 pm

    Chi ha provato il Rowland M1 con altri pre e con il suo Consonance (al tempo l'entry level di Rowland assieme all'M1) ha detto che l'accoppiata della casa era la migliore. C'e' chi dice che ci sia meglio dei pre Rowland, che comunque non sono a valvole. Io ho avuto il prestigioso Rowland Synergy ma dal DR-5 (li avevo contemporaneamente) c'era davvero poca differenza nello stadio linea e ho tenuto quest'ultimo per avere il phono che e' il punto di eccellenza assoluta dei vecchi Classe'; oltretutto il DR-5 esce a meno di 1 Ohm e quindi lega con tutti i finali.

    A me come pre a valvole che ho ascoltato sono piaciuti ARC LS7, ARC LS25 mkII, CJ Premier LS17 e un Convergent ma non saprei dire quale. L'unica volta che comunque ho ascoltato pre a valvole CJ e finale a ss che non mi ricordo non ho avuto una buona impressione perche' mi e' sembrato di sentire la differenza di tecnologia; ma forse dipendeva da quell'accoppiata.


    _________________
    Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.
    avatar
    zulele
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 669
    Data d'iscrizione : 2014-07-08

    Re: chiedo consiglio per un pre

    Post  zulele on Thu Feb 15, 2018 9:44 am

    Luca58 wrote:Chi ha provato il Rowland M1 con altri pre e con il suo Consonance (al tempo l'entry level di Rowland assieme all'M1) ha detto che l'accoppiata della casa era la migliore.

    sono fra questi, anche se le mie prove sono state abbastanza limitate (solo ARC LS2 e LS7, a confronto col Consonance).
    solo che l'OP chiede di pre a valvole... :)


    _________________
    Naim CDX2+XP5XS - analogico: Rega RP8 con RB808 + Lyra Delos - prephono Klyne 6PE - Accuphase E-360 - diffusori B&W804s - cavetteria: Accuphase, Kimber, S&M
    avatar
    Sadun
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 37
    Data d'iscrizione : 2017-11-11
    Età : 64
    Località : Ravenna

    Re: chiedo consiglio per un pre

    Post  Sadun on Fri Feb 16, 2018 11:46 am

    Grazie a tutti! Mi pare che sostanzialmente i vostri suggerimenti convergano, salvo le indicazioni parzialmente diverse di Phaeton, decisamente più tecniche.
    Direi che, in linea con uno dei suggerimenti di quest'ultimo, è saggio prima cambiare gli elettrolitici di alimentazione del Copland (che che compie ventire anni e che ho fatto revisionare da poco da Audiogamma) che non sono mai stati sostituiti: quattro da 10000 uF 50V di forma piuttosto bassa, che cercherò di buona marca sul web.
    Come vi dicevo non ho fretta, però mi metterò piano piano in caccia di occasioni, possibilmente ascoltandole prima.
    avatar
    doctor62
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 23
    Data d'iscrizione : 2018-01-24

    pre

    Post  doctor62 on Fri Feb 16, 2018 8:24 pm

    valuta se lo trovi usato il Lamm LL 2.1 de luxe e non ti pentirai anche in abbinamento con finali diversi.
    avatar
    Sadun
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 37
    Data d'iscrizione : 2017-11-11
    Età : 64
    Località : Ravenna

    Come è andata a finire

    Post  Sadun on Fri Mar 30, 2018 5:06 pm

    Posto qui perchè il 3d era iniziato qui.  Ma alla fine nei fatti sono andato OT.

    Lette tante discussioni in giro, mi sono lasciato tentare ad ascoltare un integrato a stato solido dal suono un po' "valvoloso".
    Il mio termine di paragone era sempre il mio Copland CSA 14.
    Bene, ho ascoltato in negozio un AA Puccini Anniversary, con delle casse orrende ma costose e una sorgente costosa ma scarsina.  L'ho trovato potenzialmente interessante. Grazie alla gentilezza del negoziante (e ad un assegno a garanzia) me lo sono portato a casa e non ho più avuto dubbi: trasparenza, velocità, moderata
    musicalità (quasi valvoloso), più asciutto nei medio bassi del Copland ma non asettico, potenza da vendere, con una buona ricostruzione d'ambiente.
    Insomma, amici delle valvole vi ho dovuto tradire!  Potrete mai perdonarmi? Embarassed Embarassed
    Comunque mi pare che gli AA siano molto ben visti qui nel Gazebo!!


    _________________
    lettore McIntosh SACD301 - NB ASUS eeePC/Daphile - DAC LKS MH-DA004 - ampli AA Puccini Anniversary - diff. MartinLogan Montis - cavi segnale litz artigianali in argento - Sennheiser HD650 - VHF-MOS
    avatar
    carloc
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 15048
    Data d'iscrizione : 2011-07-27
    Località : Busto Arsizio - Sabaudia (Motociclista)

    Re: chiedo consiglio per un pre

    Post  carloc on Fri Mar 30, 2018 5:10 pm

    Qui non ci sono pregiudizi verso SS o valvole.

    Abbiamo pregiudizi solo verso gli apparecchi che suonano male


    _________________
    Rem tene verba sequentur
    avatar
    phaeton
    Moderatore suonologo
    Moderatore suonologo

    Numero di messaggi : 8347
    Data d'iscrizione : 2010-08-27

    Re: chiedo consiglio per un pre

    Post  phaeton on Fri Mar 30, 2018 6:23 pm

    toh!! ma guarda, mi pare fosse una di quelle marche che avevo consigliato... sunny

    ottimo acquisto, amplificatori sopraffini e in grado di pilotare anche i sassi
    avatar
    Sadun
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 37
    Data d'iscrizione : 2017-11-11
    Età : 64
    Località : Ravenna

    Re: chiedo consiglio per un pre

    Post  Sadun on Fri Mar 30, 2018 6:45 pm

    mi pare fosse una di quelle marche che avevo consigliato... sunny

    Infatti ho tenuto in grande considerazione i tuoi consigli, Phaeton, e di lì sono partito...
    Grazie!


    _________________
    lettore McIntosh SACD301 - NB ASUS eeePC/Daphile - DAC LKS MH-DA004 - ampli AA Puccini Anniversary - diff. MartinLogan Montis - cavi segnale litz artigianali in argento - Sennheiser HD650 - VHF-MOS

      Current date/time is Thu May 24, 2018 5:46 pm