Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
dac naim - Page 3
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    dac naim

    Share

    Telstar
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 324
    Data d'iscrizione : 2012-04-16

    Re: dac naim

    Post  Telstar on Sun Feb 18, 2018 3:25 pm

    phaeton wrote:e' come dire che un certo ampli suona bene (o male) perche usa dei Sanken....

    Io questo lo dico :D (e ho anche provato finali diversi con un circuito di commutazione in tempo reale su un amplificatore per cuffia)


    Last edited by Telstar on Sun Feb 18, 2018 3:43 pm; edited 1 time in total
    avatar
    montanari
    Moderatore mercatino

    Numero di messaggi : 8167
    Data d'iscrizione : 2011-04-06
    Età : 38
    Località : Morciano di R. - vespista

    Re: dac naim

    Post  montanari on Sun Feb 18, 2018 3:30 pm




    _________________
    le spese grosse le facevo per i vinili o se non sono in flac godi solo la metà
    avatar
    phaeton
    Moderatore suonologo
    Moderatore suonologo

    Numero di messaggi : 8459
    Data d'iscrizione : 2010-08-27

    Re: dac naim

    Post  phaeton on Sun Feb 18, 2018 3:47 pm

    affraid affraid
    avatar
    phaeton
    Moderatore suonologo
    Moderatore suonologo

    Numero di messaggi : 8459
    Data d'iscrizione : 2010-08-27

    Re: dac naim

    Post  phaeton on Sun Feb 18, 2018 3:56 pm

    Telstar wrote:

    Io questo lo dico :D (e ho anche provato finali diversi con un circuito di commutazione in tempo reale su un amplificatore per cuffia)

    umh, quindi se ho capito stai dicendo che in quel particolare circuito, con quel particolare driver, con quel particolare carico e quel particolare op, il sanken suonava peggio. che e' perfettamente coerente con quanto dicevo, mi pare. infatti il mio era un ragionamento di sufficenza, non di necessita'.

    o forse ho capito male io, e stai invece dicendo che hai provato tutti i possibili circuiti, con tutti i possibili driver e carichi e tutti i possibili op, e i sanken suonano sempre peggio?
    avatar
    Telstar
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 324
    Data d'iscrizione : 2012-04-16
    Località : Milano

    Re: dac naim

    Post  Telstar on Sun Feb 18, 2018 4:18 pm

    phaeton wrote:
    umh, quindi se ho capito stai dicendo che in quel particolare circuito, con quel particolare driver, con quel particolare carico e quel particolare op, il sanken suonava peggio. che e' perfettamente coerente con quanto dicevo, mi pare. infatti il mio era un ragionamento di sufficenza, non di necessita'.

    o forse ho capito male io, e stai invece dicendo che hai provato tutti i possibili circuiti, con tutti i possibili driver e carichi e tutti i possibili op, e i sanken suonano sempre peggio?

    No, non i Sanken, che però godono di buona fama e ho intenzione di usarli (anche se dire Sanken non basta, ci sono una dozzina di modelli alcuni dei quali purtroppo EOL) in altri contesti.
    Sono altri i transistor finali che ho provato, 4 diverse coppie. Tipo di circuito relativamente standard a tre stadi, IPS a jfet (di cui sono un sostenitore), carico facile per lo stadio di uscita. Ma il confronto era valido perché l'unica variabile a cambiare era la coppia di finali che aveva tensione. Responso: Un modello suonava molto meglio degli altri, uno bene, e due così così. Le specifiche erano tali per cui non c'erano grossi problemi di interfacciamento sia coi driver che col carico.


    _________________
    Fanless PC > XXhighend PCM@352,5k > Singxer f1 USB-i2s > Audio-gd DAC19DSP NOS mode > Siltech g5 RCA > My_ref_FE mono > Kubala Sosna Fascination > Albedo Aptica | 2 sub attivi in costruzione | cavi di alimentazione Lessloss e TNT-TTS
    avatar
    phaeton
    Moderatore suonologo
    Moderatore suonologo

    Numero di messaggi : 8459
    Data d'iscrizione : 2010-08-27

    Re: dac naim

    Post  phaeton on Sun Feb 18, 2018 4:24 pm

    ah, ok. ma come hai anche scritto tu stesso, il test e' valido (e lo e' sicuramente) per quel particolare circito e con quel carico (facile o difficile). magari il risultato puo' essere diverso con un diverso driver, un op magari piu' o meno spinto, un carico piu' difficile.....

    insomma, mi permetto di ribadire quanto detto: e' il progetto complessivo che conta, non il singolo componente. ovviamente poi, se si parte da componenti ottimi, e' (forse) piu' facile ottenere un buon risultato, ma non e' necessariamente vero. ho ascoltato dac con chip eccezionali suonare da schifo, e dac con chip mediocri/sufficenti suonare in modo ben piu' che decente sunny sunny

    ps il Sanken era un aprovocazione li reputo tra i migliori bjt moderni
    avatar
    Telstar
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 324
    Data d'iscrizione : 2012-04-16
    Località : Milano

    Re: dac naim

    Post  Telstar on Sun Feb 18, 2018 4:38 pm

    phaeton wrote:ah, ok. ma come hai anche scritto tu stesso, il test e' valido (e lo e' sicuramente) per quel particolare circito e con quel carico (facile o difficile). magari il risultato puo' essere diverso con un diverso driver, un op magari piu' o meno spinto, un carico piu' difficile.....

    insomma, mi permetto di ribadire quanto detto: e' il progetto complessivo che conta, non il singolo componente. ovviamente poi, se si parte da componenti ottimi, e' (forse) piu' facile ottenere un buon risultato, ma non e' necessariamente vero. ho ascoltato dac con chip eccezionali suonare da schifo, e dac con chip mediocri/sufficenti suonare in modo ben piu' che decente sunny sunny

    ps il Sanken era un aprovocazione li reputo tra i migliori bjt moderni

    Assieme ai thermaltrak, le saponette Sanken sono i miei preferiti per gli ampli finali.
    E' vero ovviamente quello che dici, ma la maggior parte degli amplificatori usa circuiti molto simili, qundi l'impronta sonora IMO si sente.

    Per chiudere il cerchio, ritengo anche di distinguere alcune caratteristiche di chip D/A pur usati in contesti diversi (se vuoi ti dico quali). Il 1792 NON è uno di questi, è molto mimetico.


    _________________
    Fanless PC > XXhighend PCM@352,5k > Singxer f1 USB-i2s > Audio-gd DAC19DSP NOS mode > Siltech g5 RCA > My_ref_FE mono > Kubala Sosna Fascination > Albedo Aptica | 2 sub attivi in costruzione | cavi di alimentazione Lessloss e TNT-TTS
    avatar
    lizard
    Pop Music Expert

    Numero di messaggi : 7774
    Data d'iscrizione : 2009-11-06
    Località : Augusta Taurinorum

    Re: dac naim

    Post  lizard on Mon Feb 19, 2018 11:59 am

    Antonio Turi wrote:

    Beh, con rispetto per le tue sensazioni e conoscenze, non posso dimenticare che non hai rilevato che la grancassa dei Led Zeppelin in Since I've been Loving You, al contrario del resto della batteria registrata su canale destro, era ripresa in stereo, compreso il famoso cigolio. Ed eri anche piuttosto sprezzante nel portare questa posizione, tanto che io abbandonai il thread.
    Di grazia, da lettore come posso fidarmi di quello che scrivi, pur con linguaggio forbito ed aulico come da tua abitudine?
    antonio,
    mi fa piacere che tu ricordi ancora una appassionata ed avvincente discussione sugli zeppelin,avvenuta ben 3 anni or sono.
    non era certo mia intenzione essere sprezzante con chichessia,e se ho dato questa impressione mi cospargo il capo di cenere,soprattutto con te.
    certamente quando si parla di musica la passione è forte,soprattutto quando si parla di soggetti che hanno fatto la storia del rock,oltre che della musica in generale e la veemenza con cui si propugnano le proprie opinioni raggiunge a volte i livelli da tifo da stadio.
    gli stessi stadi dove si suonano ormai gran parte dei concerti,guarda caso.
    la curiosità nasceva dalle nuove ristampe degli zeppelin e dal confronto con gli originali,soprattutto in vinile.
    mi ero riproposto di ascoltare gli originali perchè questo dubbio mi frullava per la testa e mi rendo conto solo ora di essermene dimenticato.
    spesso queste discussioni fra appassionati non hanno nè vinti nè vincitori,nè tantomeno sono rivelatrici della verità assoluta,ma servono soprattutto ad ampliare le proprie conoscenze in materia musicale e scoprire incisioni di cui si ignorava l'esistenza.
    a questo servono anche i forum.
    spero di incrociarti ancora su quel forum,che a differenza di 3 anni fa raccoglie purtroppo sempre meno adepti,per discutere e confrontarci sulla musica riprodotta da uno spartito,più che da una elettronica casalinga.
    riporto per dovere di cronaca il 3D a cui fai riferimento,in modo da valutarlo in modo oggettivo nella propria interezza.
    mi scuso per l'OT che mi ha chiamato direttamente in causa.
    tanto si doveva.

    http://www.ilgazeboaudiofilo.com/t23027p100-led-zeppelin-remastered-by-jimmy-page?highlight=Led+Zeppelin+in+Since+I+ve+been+Loving+You
    avatar
    Antonio Turi
    Moderatore

    Numero di messaggi : 7659
    Data d'iscrizione : 2014-03-22
    Età : 50
    Località : Foggia

    Re: dac naim

    Post  Antonio Turi on Mon Feb 19, 2018 12:07 pm

    Grazie per la risposta Roberto, magari un'altra volta, semplicemente, lascia aperto uno spiraglio anche se parli con un utente arrivato da poco, soprattutto se non hai ancora ascoltato quello di cui si discute, tutto qua. Per me è chiusa, buon proseguimento.


    _________________
    Spoiler:
    SACD Player Yamaha CD-S3000 + Dat Tascam DA 20 -> Pre AM Audio AM REFERENCE due telai -> Coppia finali Mono AM Audio A 80 Reference S4 -> Diffusori B&W 802 Nautilus

    Oppure,

    SACD Player Yamaha CD-S3000 + SACD Pioneer PD 70 AE + Dac Amp Chord Hugo 2 Dap FiiO X5III -> Amplificatori Luxman L-590AXII + Icon Audio HP8 MKII/1 x Mullard M 8137 - 2 x RCA 5692 -> Cuffie HifiMan HE 1000  + Fostex th900 MKII + Sennheiser HD 800 - Filtro di rete OELBACH XXL Powerstation 909

      Current date/time is Sun Jul 22, 2018 10:57 am