Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
ATC SCM 40 con quale amplificatore? - Page 3
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    ATC SCM 40 con quale amplificatore?

    Share

    mantraone
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 403
    Data d'iscrizione : 2016-12-17

    Re: ATC SCM 40 con quale amplificatore?

    Post  mantraone on Sun Mar 18, 2018 11:39 pm

    Airo wrote:Prime impressioni rispetto al mio impianto di riferimento..cioè un Sugden Mastrclass-Tannoy, (due GRANDI nelle rispettive categorie)
    ...........................

    Di contro le ATC a basso volume non dico che suonino come una radiolina, questo no, ma sono un’altra cosa, e per sentirle devi comunque dargli un po’ di birra per percepirne la pasta sonora.(oppure inserire un bel finale da 300W?)

    Ovviamente queste prime impressioni vanno prese con le “pinze”...trattasi di gusti personali e ribadisco che: l’impianto è ancora da rodare.

    questa cosa purtroppo non mi entusiasma, a volte ascolto anche otre la mezzanotte con il filo di volume, ma grazie al silenzio che si viene a creare c'e tutto lo stesso...

    magari con qualche centinaio d'ore di ascolto si allentano un pochino....

    fammi sapere... magari qualche mesetto... o sei uno di quelli che fa girare il CD da rodaggio? Embarassed
    avatar
    Airo
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 46
    Data d'iscrizione : 2014-10-11

    Re: ATC SCM 40 con quale amplificatore?

    Post  Airo on Mon Mar 19, 2018 8:46 am

    mantraone wrote:

    questa cosa purtroppo non mi entusiasma, a volte ascolto anche otre la mezzanotte con il filo di volume, ma grazie al silenzio che si viene a creare c'e tutto lo stesso...

    magari con qualche centinaio d'ore di ascolto si allentano un pochino....

    fammi sapere... magari qualche mesetto... o sei uno di quelli che fa girare il CD da rodaggio? Embarassed

    No non uso cd rodaggio..comunque se vogliamo, ho praticamente detto una cosa più che scontata..direi quasi banale..se si ascolta a volumi mediamente bassi, mi sembra ovvio che dovrai rivolgere la tua attenzione verso altri lidi..mi riferisco a diffusori ad alta efficienza.se poi ti piacciono le valvole(vedo che hai un Unison S6)sei decisamente nella direzione sbagliata, secondo me.

    Io per gli ascolti intimi serali usavo un Mastersound Piccolo da 6W in Classe A abbinato a delle Canton da 92db, ti assicuro che i risultati in quel ambito, erano più che eccezionali!!

    Comunque a onor del vero, mai nessun impianto prima d’ora mi aveva entusiasmato così(dopo solo poche ore di funzionamento)come le ATC-Perreaux..un motivo ci sarà!

    Ciao Embarassed
    avatar
    rphal
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 676
    Data d'iscrizione : 2011-11-24

    Re: ATC SCM 40 con quale amplificatore?

    Post  rphal on Mon Mar 19, 2018 10:08 am

    Per l'ascolto a basso volume non è problema nelle ATC ma nel nostro orecchio che a bassi volumi non percepisce tutte le frequenze a stesso livello. Se si ascolta prevalentemente a bassi livelli, diciamo sotto i 45-50 dB, ci sono solo due opzioni, o compri l'amplificatore con i controlli di tono e magari con il famigerato pulsante "loudness" oppure si comprano i diffusori che hanno gli bassi e alti in evidenza.

    Non aspettatevi il grande cambiamento delle ATC con il rodaggio, ogni altoparlante ATC viene testato con 50 W prima di uscire dalla fabbrica.
    avatar
    Airo
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 46
    Data d'iscrizione : 2014-10-11

    Re: ATC SCM 40 con quale amplificatore?

    Post  Airo on Mon Mar 19, 2018 3:26 pm

    rphal wrote:Per l'ascolto a basso volume non è problema nelle ATC ma nel nostro orecchio che a bassi volumi non percepisce tutte le frequenze a stesso livello. Se si ascolta prevalentemente a bassi livelli, diciamo sotto i 45-50 dB, ci sono solo due opzioni, o compri l'amplificatore con i controlli di tono e magari con il famigerato pulsante "loudness" oppure si comprano i diffusori che hanno gli bassi e alti in evidenza.

    Non aspettatevi il grande cambiamento delle ATC con il rodaggio, ogni altoparlante ATC viene testato con 50 W prima di uscire dalla fabbrica.

    Non sono proprio d’accordo..in quanto ho letto che per annullare i benefici del collaudo sia sufficiente appunto che il diffusore stia fermo solo 3mesi in un magazzino non riscaldato..Poi per esperienza personale, Ti dico che ho venduto delle Elac con due mesi di vita ad un amico smanettone e gliel ho vendute principalmente perché la musica era impacciata e non mi convinceva affatto..dopo solo 2mesi(4mesi dopo averle acquistate)sono capitato a casa sua e credetemi se vi dico che non riuscivo più a riconoscere le Elac che gli avevo venduto solo 2 mesi prima..completamente trasformate!! erano irriconoscibili dal punto di vista sonoro, erano un’altra cassa..la musica zampillava via veloce e fluida come mai mi era capitato di sentirla prima:mad: e quando per vendetta e rabbia gli impostavo raffiche sonore di musica hard rock(non è il mio genere) i diffusori sembravano divertirsi davanti al mio stupore..sembrava si rivolgessero a me in particolar modo con un disegno tipo

    E Anche per questo non sono d’accordo...Le ATC oltretutto sono diffusori compressi in cassa chiusa e credo proprio che come minimo gli ci vogliano un bel 100ore prima di poterle giudicare seriamente.

    Per la musica ascoltata a basso volume credo che non ci sia modo migliore che ascoltarla con diffusori ad alta efficienza..i filtri e i controlli di tono personalmente lì trovo deleteri per il segnale.
    Ovviamente queste sono solo mie pipe mentali.. ciao Embarassed
    avatar
    mantraone
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 403
    Data d'iscrizione : 2016-12-17
    Età : 51
    Località : Casalecchio di Reno

    Re: ATC SCM 40 con quale amplificatore?

    Post  mantraone on Mon Mar 19, 2018 9:29 pm

    Rispondo brevemente ad entrambi gli ultimi 2 post, rodaggio e ascolto basso volume.

    ciascun componente ha un periodo di assestamento che dalle ultime esperienza valuto attorno alle 100-200 ore, anche se il costruttore ha fatto una sorta di primo rodaggio.

    il diffusore che rimane fermo, deve sicuramente fare qualche decina di ore prima di tornare a condizioni ottimali, ricordo le Altec 19 di un amico, rimaste ferme diversi mesi la tromba non si ascoltava, poi finalmente è ritornata ad essere quella di sempre...

    Per la musica a basso volume, anche le mie JBL 580 sono ovviamente molto diverse che a volume d'ascolto, nonostante i 90 Db.

    riguardo la pilotabilità delle ATC 40 con il mio Unison Research S6 ovviamente andrebbe fatta una prova, però calcolando che il mio volume d'ascolto è a "ore 9" o poco più della corsa della manopola, la differenza di efficienza con la 40 è di circa 3 db che significano il doppio della potenza erogata a parità di pressione sonora, il che significherebbe poco più di metà volume. Correggetemi se sbaglio.

    certo, non è detto che il controllo del basso sia il medesimo che ho adesso e mi spiacerebbe perdere quella bella caratteristica, però...

    in questo video le vedete pilotate da quello che mi pare un Lebenm CS600, 28 o 32 Watts a seconda del tipo di valvola, il mio S6 ne ha 35 con le Tung-sol EL34B, direi non siamo distantissimi.... anzi...

    https://youtu.be/OekRg99VfbE


    _________________
    / Unison Research S6 / Rega Planar P3 / Lehmann Audio Black Cube SE II / Goldring 2300 / Aqua La Scala Mk2 Opto / JBL 580 Studio / Audioquest DragonFly Red / Creative Aurvana live 2 mod Spirit Labs / AKG k7xx / Roon Core / Cavi Zavfino e autocostruiti vari / System and Magic /
    avatar
    Airo
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 46
    Data d'iscrizione : 2014-10-11

    Re: ATC SCM 40 con quale amplificatore?

    Post  Airo on Tue Mar 20, 2018 8:52 am

    mantraone wrote:Rispondo brevemente ad entrambi gli ultimi 2 post, rodaggio e ascolto basso volume.

    ciascun componente ha un periodo di assestamento che dalle ultime esperienza valuto attorno alle 100-200 ore, anche se il costruttore ha fatto una sorta di primo rodaggio.

    il diffusore che rimane fermo, deve sicuramente fare qualche decina di ore prima di tornare a condizioni ottimali, ricordo le Altec 19 di un amico, rimaste ferme diversi mesi la tromba non si ascoltava, poi finalmente è ritornata ad essere quella di sempre...

    Per la musica a basso volume, anche le mie JBL 580 sono ovviamente molto diverse che a volume d'ascolto, nonostante i 90 Db.

    riguardo la pilotabilità delle ATC 40 con il mio Unison Research S6 ovviamente andrebbe fatta una prova, però calcolando che il mio volume d'ascolto è a "ore 9" o poco più della corsa della manopola, la differenza di efficienza con la 40 è di circa 3 db che significano il doppio della potenza erogata a parità di pressione sonora, il che significherebbe poco più di metà volume. Correggetemi se sbaglio.

    certo, non è detto che il controllo del basso sia il medesimo che ho adesso e mi spiacerebbe perdere quella bella caratteristica, però...

    in questo video le vedete pilotate da quello che mi pare un Lebenm CS600, 28 o 32 Watts a seconda del tipo di valvola, il mio S6 ne ha 35 con le Tung-sol EL34B, direi non siamo distantissimi.... anzi...

    https://youtu.be/OekRg99VfbE

    Ti ribadisco che stai andando nella direzione sbagliata!!...Posseggo un Cary Audio SLI 80 Reference con cui alterno il Sugden alle Tannoy con ottimi risultati..collegandolo alle ATC il risultato non sembrava...È penoso.

    Ho avuto un finale della Cary Sweet 807 e ne ero innamorato tanto che pur di ascoltarlo lo collegai a delle B&W 804NT che meccanicamente non sono molto distanti dalle ATC..con il risultato sonoro che si poteva “ascoltare” solamente a basso volume e in totale assenza di bassi..e va beh, possono essere gusti, il problema è che le valvole andarono in saturazione nel giro di due soli week non so se mi sono spiegato..una meccanica così poderosa implica un assorbimento di corrente tale che le povere valvole(in generale)non sono in grado di soddisfare.Avrai transienti lenti e fuori tempo e un segnale confuso, in sostanza potrai ascoltare(forse)un tamburello alla volta con vocine e strumenti fievoli.

    Fossi in te proverei a sentire il rivenditore...comunque in rete trovi i dati delle ATC alla voce potenza consigliata sono molto chiari: consigliano un FINALE da 75-300W forse ci sarà un motivo.

    Ho le ATC da poco e per questo non ti voglio scoraggiare a prenderle, anzi, per come mi stanno sempre più stupendo ed entusiasmando Ti consiglio veramente di prenderle a occhi chiusi..però sappi che dovrai per forza di cose cambiare anche il tuo amplificatore.

    Questo mio personale consiglio vuole soltanto farti riflettere sulla concreta possibilità che la spesa che hai in mente di fare alla fine potrebbe non essere quella...poi vedi tu insomma.

    Ciao Embarassed

    avatar
    mantraone
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 403
    Data d'iscrizione : 2016-12-17
    Età : 51
    Località : Casalecchio di Reno

    Re: ATC SCM 40 con quale amplificatore?

    Post  mantraone on Tue Mar 20, 2018 9:34 pm

    Airo, i dubbi ci sono tutti e penso che il prezzo sarebbe proprio quello di dover cambiare anche amplificazione per far lavorare al meglio le ATC SCM40

    riguardando le specifiche i Db di differenza sono 5 più dei 3 che ricordavo.. attorno a 3/4 probabilmente vicino alla zona di saturazione del mio integratone...

    non ho fretta farò qualche ascolto.... vediamo se riesco a provarlo con qualche PMC



    _________________
    / Unison Research S6 / Rega Planar P3 / Lehmann Audio Black Cube SE II / Goldring 2300 / Aqua La Scala Mk2 Opto / JBL 580 Studio / Audioquest DragonFly Red / Creative Aurvana live 2 mod Spirit Labs / AKG k7xx / Roon Core / Cavi Zavfino e autocostruiti vari / System and Magic /
    avatar
    Airo
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 46
    Data d'iscrizione : 2014-10-11

    Re: ATC SCM 40 con quale amplificatore?

    Post  Airo on Wed Mar 21, 2018 9:03 am

    mantraone wrote:Airo, i dubbi ci sono tutti e penso che il prezzo sarebbe proprio quello di dover cambiare anche amplificazione per far lavorare al meglio le ATC SCM40

    riguardando le specifiche i Db di differenza sono 5 più dei 3 che ricordavo.. attorno a 3/4 probabilmente vicino alla zona di saturazione del mio integratone...

    non ho fretta farò qualche ascolto.... vediamo se riesco a provarlo con qualche PMC



    Le tue specifiche sui db credo siano poco attendibili...comunque io abito a Lodi, se Ti vuoi togliere ogni dubbio sono disponibile a ospitarti per una seduta di prova con il tuo Unison.
    Lo proviamo anche con le Tannoy e poi lo confrontiamo con il Cary.Giusto per capire meglio di cosa stiamo parlando.

    Comunque se ti piace il family sound della Unison potresti aggiungere un finale Unison alla sezione bassi e il tuo S6 lo usi su la gamma alta.

    Ciao Embarassed
    avatar
    mantraone
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 403
    Data d'iscrizione : 2016-12-17
    Età : 51
    Località : Casalecchio di Reno

    Re: ATC SCM 40 con quale amplificatore?

    Post  mantraone on Wed Mar 21, 2018 10:44 pm

    Airo wrote:


    Le tue specifiche sui db credo siano poco attendibili...comunque io abito a Lodi, se Ti vuoi togliere ogni dubbio sono disponibile a ospitarti per una seduta di prova con il tuo Unison.
    Lo proviamo anche con le Tannoy e poi lo confrontiamo con il Cary.Giusto per capire meglio di cosa stiamo parlando.

    Comunque se ti piace il family sound della Unison potresti aggiungere un finale Unison alla sezione bassi e il tuo S6 lo usi su la gamma alta.

    Ciao  Embarassed

    Guarda che accetto l'invito !!!???  

    Sei molto gentile, vediamo se riesco a fare la stessa prova con le PCM 26 dalle mie parti.... poi valuto... e medito...

    Il suono della seconda serie dell'S6 è molto caraterrizzato dalle valvole in dotazione, le Tung-sol EL34B, potenti (5Watts in più delle normali EL34), molto transistoriche e trasparenti.

    Ho ascoltato diversi valvolare il questi ultimi mesi, solo l'incanto delle 2A3 mi ha fatto "vacillare".... 2 mono magari... tipo i gli Opera-Consonance.... (sono anche molto belli).

    allora in quel caso, la bi-amplificazione diverrebbe un must per pilotare oggetti tipo le ATC....

    devo decantare le idee, per il momento mi godo la mia configurazione che con il nuovo DAC è letteralmente decollato....

    Notte sunny


    _________________
    / Unison Research S6 / Rega Planar P3 / Lehmann Audio Black Cube SE II / Goldring 2300 / Aqua La Scala Mk2 Opto / JBL 580 Studio / Audioquest DragonFly Red / Creative Aurvana live 2 mod Spirit Labs / AKG k7xx / Roon Core / Cavi Zavfino e autocostruiti vari / System and Magic /
    avatar
    Airo
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 46
    Data d'iscrizione : 2014-10-11

    Re: ATC SCM 40 con quale amplificatore?

    Post  Airo on Thu Mar 22, 2018 9:11 am

    mantraone wrote:

    Guarda che accetto l'invito !!!???  

    Sei molto gentile, vediamo se riesco a fare la stessa prova con le PCM 26 dalle mie parti.... poi valuto... e medito...

    Il suono della seconda serie dell'S6 è molto caraterrizzato dalle valvole in dotazione, le Tung-sol
    EL34B, potenti (5Watts in più delle normali EL34), molto transistoriche e trasparenti.

    Ho ascoltato diversi valvolare il questi ultimi mesi, solo l'incanto delle 2A3 mi ha fatto "vacillare".... 2 mono magari... tipo i gli Opera-Consonance.... (sono anche molto belli).

    allora in quel caso, la bi-amplificazione diverrebbe un must per pilotare oggetti tipo le ATC....

    devo decantare le idee, per il momento mi godo la mia configurazione che con il nuovo DAC è letteralmente decollato....

    Notte sunny


    Confermo l’invito Embarassed dammi un 2/3 settimane così diamo modo alle ATC-Perreaux di slegarsi e poi possiamo divertirci a fare tutte le prove del caso.Comunque non Ti nascondo la mia curiosità Audiofila di ascoltare l Unison S6

    Ho visto che l S6 non ha il main Direct..si può aggiungere comunque un finale, ma non è proprio il massimo dal punto di vista del l'igiene Audiofila.

    In tanto un piccolo aggiornamento: Il rodaggio prosegue insieme a piccoli miglioramenti ad ogni ascolto..nelle ATC non avverto differenze di miglioramento riferite ai vari parametri come mi era capitato in passato con altri diffusori, tipo miglioramento del basso piuttosto che arrotondamenti in alto, questo no.Con le ATC mi verrebbe più di parlare di veli, più le ascolto e più ho la sensazione che i diffusori si stiano spogliando di sottile velature sonore, rendendo via via il messaggio più nitido. Di conseguenza ho sempre più la netta sensazione che mai come con questi diffusori il rapporto qualità/prezzo sia REALMENTE altissimo!!

    A presto  Embarassed
    avatar
    rphal
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 676
    Data d'iscrizione : 2011-11-24

    Re: ATC SCM 40 con quale amplificatore?

    Post  rphal on Fri Mar 23, 2018 7:10 pm

    Airo wrote:



    In tanto un piccolo aggiornamento: Il rodaggio prosegue insieme a piccoli miglioramenti ad ogni ascolto..nelle ATC non avverto differenze di miglioramento riferite ai vari parametri come mi era capitato in passato con altri diffusori, tipo miglioramento del basso piuttosto che arrotondamenti in alto, questo no.Con le ATC mi verrebbe più di parlare di veli, più le ascolto e più ho la sensazione che i diffusori si stiano spogliando di sottile velature sonore, rendendo via via il messaggio più nitido. Di conseguenza ho sempre più la netta sensazione che mai come con questi diffusori il rapporto qualità/prezzo sia REALMENTE altissimo!!

    A presto  Embarassed

    Q.E.D.

    http://matrixhifi.com/ENG_rodajealtavoces.htm#ATC
    avatar
    funski
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 556
    Data d'iscrizione : 2017-02-26
    Località : Lodi

    Re: ATC SCM 40 con quale amplificatore?

    Post  funski on Fri Mar 23, 2018 8:33 pm

    Airo wrote:


    Confermo l’invito Embarassed dammi un 2/3 settimane così diamo modo alle ATC-Perreaux di slegarsi e poi possiamo divertirci a fare tutte le prove del caso.Comunque non Ti nascondo la mia curiosità Audiofila di ascoltare l Unison S6

    Ho visto che l S6 non ha il main Direct..si può aggiungere comunque un finale, ma non è proprio il massimo dal punto di vista del l'igiene Audiofila.

    In tanto un piccolo aggiornamento: Il rodaggio prosegue insieme a piccoli miglioramenti ad ogni ascolto..nelle ATC non avverto differenze di miglioramento riferite ai vari parametri come mi era capitato in passato con altri diffusori, tipo miglioramento del basso piuttosto che arrotondamenti in alto, questo no.Con le ATC mi verrebbe più di parlare di veli, più le ascolto e più ho la sensazione che i diffusori si stiano spogliando di sottile velature sonore, rendendo via via il messaggio più nitido. Di conseguenza ho sempre più la netta sensazione che mai come con questi diffusori il rapporto qualità/prezzo sia REALMENTE altissimo!!

    A presto  Embarassed

    Attento che Mantraone è un roon-users e potrebbe (per tua fortuna) convincerti ad usare roon anzichè la pessima app lumin :)
    avatar
    Telstar
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 322
    Data d'iscrizione : 2012-04-16
    Località : Milano

    Re: ATC SCM 40 con quale amplificatore?

    Post  Telstar on Fri Mar 23, 2018 10:33 pm

    rphal wrote:Per l'ascolto a basso volume non è problema nelle ATC ma nel nostro orecchio che a bassi volumi non percepisce tutte le frequenze a stesso livello. Se si ascolta prevalentemente a bassi livelli, diciamo sotto i 45-50 dB, ci sono solo due opzioni, o compri l'amplificatore con i controlli di tono e magari con il famigerato pulsante "loudness" oppure si comprano i diffusori che hanno gli bassi e alti in evidenza.

    Si è no. E' anche un problema dei filtri di crossover che solitamente si mangiano i dettagli a bassi volumi.


    _________________
    Fanless PC > XXhighend PCM@352,5k > Singxer f1 USB-i2s > Audio-gd DAC19DSP NOS mode > Siltech g5 RCA > My_ref_FE mono > Kubala Sosna Fascination > Albedo Aptica | 2 sub attivi in costruzione | cavi di alimentazione Lessloss e TNT-TTS
    avatar
    Airo
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 46
    Data d'iscrizione : 2014-10-11

    Re: ATC SCM 40 con quale amplificatore?

    Post  Airo on Sat Mar 24, 2018 10:43 am

    rphal wrote:

    Q.E.D.


    http://matrixhifi.com/ENG_rodajealtavoces.htm#ATC

    Non ho dubbi sulla serietà dell’azienda ATC..ma che suoni esattamente uguale dopo 100 ore di utilizzo dal nuovo..qualche dubbio mi rimane.Comunque i piccoli miglioramenti ad ogni ascolto possono essere dettati anche dall’amplificatore, il Perraux 200IP anch’esso nuovo dì pacca.Altra grande rivelazione per me..solo lui meriterebbe un 3d a parte

    Ma questi Perraux..se lì conosci poi te li tieni
    avatar
    Airo
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 46
    Data d'iscrizione : 2014-10-11

    Re: ATC SCM 40 con quale amplificatore?

    Post  Airo on Sat Mar 24, 2018 10:47 am

    funski wrote:

    Attento che Mantraone è un roon-users e potrebbe (per tua fortuna) convincerti ad usare roon anzichè la pessima app lumin :)

    Non conosco i roon è vero..e credo anch’io che ci voglia poco per convincermi..l app del Lumin è un obbrobrio


    Last edited by Airo on Sat Mar 24, 2018 1:52 pm; edited 1 time in total
    avatar
    Airo
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 46
    Data d'iscrizione : 2014-10-11

    Re: ATC SCM 40 con quale amplificatore?

    Post  Airo on Sat Mar 24, 2018 1:50 pm

    Telstar wrote:

    Si è no. E' anche un problema dei filtri di crossover che solitamente si mangiano i dettagli a bassi volumi.


    Appena prese per curiosità prima di montare la base dei piedi ho smontato la parte inferiore del diffusore per curiosare dentro..Lasciamo stare lo spessore della base che pare corazzata..guardando dentro vidi delle bobine talmente grandi che di primo impatto pensai che si erano sbagliati..ho pensato c...o mi hanno dato il modello attivo!!.ed invece era il possente crossover(mai visto niente di simile neanche sulle vecchie e ben suonanti JM LAB Electra), davvero impressionante per la componentistica e la cura dell’assembramento delle bobine.

    Quello che dici è sicuramente rilevante per il dettaglio.
    avatar
    rphal
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 676
    Data d'iscrizione : 2011-11-24

    Re: ATC SCM 40 con quale amplificatore?

    Post  rphal on Tue Apr 24, 2018 8:35 pm

    mantraone wrote:

    Guarda che accetto l'invito !!!???  

    Sei molto gentile, vediamo se riesco a fare la stessa prova con le PCM 26 dalle mie parti.... poi valuto... e medito...

    Il suono della seconda serie dell'S6 è molto caraterrizzato dalle valvole in dotazione, le Tung-sol EL34B, potenti (5Watts in più delle normali EL34), molto transistoriche e trasparenti.

    Ho ascoltato diversi valvolare il questi ultimi mesi, solo l'incanto delle 2A3 mi ha fatto "vacillare".... 2 mono magari... tipo i gli Opera-Consonance.... (sono anche molto belli).

    allora in quel caso, la bi-amplificazione diverrebbe un must per pilotare oggetti tipo le ATC....

    devo decantare le idee, per il momento mi godo la mia configurazione che con il nuovo DAC è letteralmente decollato....

    Notte sunny

    Alla fine com'è andata?
    avatar
    mantraone
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 403
    Data d'iscrizione : 2016-12-17
    Età : 51
    Località : Casalecchio di Reno

    Re: ATC SCM 40 con quale amplificatore?

    Post  mantraone on Tue Apr 24, 2018 11:14 pm

    rphal wrote:

    Alla fine com'è andata?

    Beh... io ci sono....hihihi basta fissare una data e mi carico l'ampli...

    non ho capito se il rodaggio delle ATC è finito o ha avuto effetti?


    _________________
    / Unison Research S6 / Rega Planar P3 / Lehmann Audio Black Cube SE II / Goldring 2300 / Aqua La Scala Mk2 Opto / JBL 580 Studio / Audioquest DragonFly Red / Creative Aurvana live 2 mod Spirit Labs / AKG k7xx / Roon Core / Cavi Zavfino e autocostruiti vari / System and Magic /
    avatar
    Airo
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 46
    Data d'iscrizione : 2014-10-11

    Re: ATC SCM 40 con quale amplificatore?

    Post  Airo on Thu Apr 26, 2018 11:52 am

    Eccomi..per me sentiamoci tranquillamente dopo la prima di Maggio.

    Le ATC suonano sempre meglio!! soprattutto dopo aver apportato alcune migliorie Audiofile:

    -ho buttato fuori dalla finestra il filtro di rete  cheers

    -Ho preso un ciabatta hi-end della Galactron mk 60  

    -ho messo dei ponticelli di spessore “adeguato” tra i connettori del diffusore(sono 4 per diffusore)

    -messo un buon cavo di alimentazione alla ciabatta(1550€ non è compreso..)

    -ho cambiato i cavi di potenza con dei cavi più spessi, non sono di ottima qualità, ma sufficienti a

    farmi capire la direzione dei prossimi investimenti..

    Lo so  stiamo parlando di a b c, ma credetemi: mai come con questi diffusori questi accorgimenti

    sono stati così RILEVANTI!!!

    Ero  quasi indeciso se cambiarle con le ATC attive.. dopo aver ridato nuova linfa al

    Symphonic Line con questi miglioramenti, ci ho quasi ripensato..per ora.

    Comunque mi sento di dire tranquillamente: le ATC senza dubbio alcuno, valgono molto di più dei loro soldi, unica pecca: è che per farle suonare a modo devi spendere molto di più appunto di quanto valgono

    Saluti
    avatar
    Telstar
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 322
    Data d'iscrizione : 2012-04-16
    Località : Milano

    Re: ATC SCM 40 con quale amplificatore?

    Post  Telstar on Thu Apr 26, 2018 6:57 pm

    Airo wrote:
    Comunque mi sento di dire tranquillamente: le ATC senza dubbio alcuno, valgono molto di più dei loro soldi, unica pecca: è che per farle suonare a modo devi spendere molto di più appunto di quanto valgono

    Questo vale per tutti i diffusori BUONI.


    _________________
    Fanless PC > XXhighend PCM@352,5k > Singxer f1 USB-i2s > Audio-gd DAC19DSP NOS mode > Siltech g5 RCA > My_ref_FE mono > Kubala Sosna Fascination > Albedo Aptica | 2 sub attivi in costruzione | cavi di alimentazione Lessloss e TNT-TTS
    avatar
    rphal
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 676
    Data d'iscrizione : 2011-11-24

    Re: ATC SCM 40 con quale amplificatore?

    Post  rphal on Thu Apr 26, 2018 9:22 pm

    Airo wrote:

    Ero  quasi indeciso se cambiarle con le ATC attive.. dopo aver ridato nuova linfa al

    Symphonic Line con questi miglioramenti, ci ho quasi ripensato..per ora.

    Comunque mi sento di dire tranquillamente: le ATC senza dubbio alcuno, valgono molto di più dei loro soldi, unica pecca: è che per farle suonare a modo devi spendere molto di più appunto di quanto valgono

    Saluti

    Scusa ma non avevi preso il Perreaux ?
    avatar
    Airo
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 46
    Data d'iscrizione : 2014-10-11

    Re: ATC SCM 40 con quale amplificatore?

    Post  Airo on Thu Apr 26, 2018 9:30 pm

    rphal wrote:

    Scusa ma non avevi preso il Perreaux ?

    Sì esatto, poi mi è capitato di venderlo bene..e ho investito quei soldi nella ciabatta..GRANDE investimento!!!
    avatar
    mantraone
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 403
    Data d'iscrizione : 2016-12-17
    Età : 51
    Località : Casalecchio di Reno

    Re: ATC SCM 40 con quale amplificatore?

    Post  mantraone on Thu Apr 26, 2018 10:09 pm

    Airo wrote:

    Sì esatto, poi mi è capitato di venderlo bene..e ho investito quei soldi nella ciabatta..GRANDE investimento!!!

    mi sono perso, quindi con quale ampli le piloti adesso le ATC?


    _________________
    / Unison Research S6 / Rega Planar P3 / Lehmann Audio Black Cube SE II / Goldring 2300 / Aqua La Scala Mk2 Opto / JBL 580 Studio / Audioquest DragonFly Red / Creative Aurvana live 2 mod Spirit Labs / AKG k7xx / Roon Core / Cavi Zavfino e autocostruiti vari / System and Magic /
    avatar
    Airo
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 46
    Data d'iscrizione : 2014-10-11

    Re: ATC SCM 40 con quale amplificatore?

    Post  Airo on Thu Apr 26, 2018 10:30 pm

    Con un Symphonic Line Kraftquelle mk 2
    avatar
    albertosi
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1006
    Data d'iscrizione : 2012-11-18
    Località : Firenze

    Re: ATC SCM 40 con quale amplificatore?

    Post  albertosi on Tue May 08, 2018 1:39 pm

    Che ci vogliano tanti soldi non è vero. Ci vogliono finali robusti. Con almeno un centinaio di w e qualche decina di A in uscita. Roba che si trova usata a prezzi anche ragionevoli.


    _________________
    Io restai a chiedermi se l'imbecille ero io, che la vita la pigliavo tutta come un gioco, o se invece era lui che la pigliava come una condanna ai lavori forzati; o se lo eravamo tutti e due. (Il Perozzi, pensando al figlio)
    avatar
    Airo
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 46
    Data d'iscrizione : 2014-10-11

    Re: ATC SCM 40 con quale amplificatore?

    Post  Airo on Tue May 08, 2018 1:45 pm

    albertosi wrote:Che ci vogliano tanti soldi non è vero. Ci vogliono finali robusti. Con almeno un centinaio di w e qualche decina di A in uscita. Roba che si trova usata a prezzi anche ragionevoli.


    Sto valutando un Mark Levison 332 e poi sto seriamente prendendo in considerazione i finali di Potenza a uso professionale, tipo i MC2

    http://www.mc2-audio.co.uk/products/s-series/

      Current date/time is Mon May 21, 2018 11:17 am