Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Impianti di ascolto "mono" - Page 2
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    Impianti di ascolto "mono"

    Share

    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 6695
    Data d'iscrizione : 2012-05-18

    Re: Impianti di ascolto "mono"

    Post  RockOnlyRare on Thu Mar 29, 2018 2:46 pm

    Mamma ho letto di tutto e di più..... alcune cose molto divertenti !!!!

    Le incisioni monofoniche come dice la parola hanno il segnale inciso su un solo canale, perchè prima della nascita della stereofonia la musica era ascoltata principalmente con apparecchi con un solo canale.

    Poi è comparsa la stereofonia, non so una data precisa, diciamo grossomodo verso la metà degli anni 60 (per quanto riguarda i primi album).

    In mezzo c'è stato un periodo di interregno, nel senso che alcuni album sono rimasti sempre mono, altri sono stati registrati sia in mono che in stereo, altri esclusivamente in stereo.

    Poi ci sono state le conversioni da mono a stereo, chiaramente come per le rimasterizzazioni si è passati dal tremendo musica su un canale e voce nell'altro a conversioni fatte come Dio comanda (dipende anche dal master e da quante piste aveva, oltre che dalla professionalità di chi convertiva l'album)

    E gli impianti ? Premesso che se ascolti un album mono in uno stereo in teoria non devi far niente, perchè il segnale dovrebbe uscire identico da entrambi i canali, negli ampli diciamo "vintage" non mancava mai il pulsante mono/stereo.

    Dipende dagli ampli ma di solito il pulsante mandava lo stesso segnale su entrambi i canali, il che vuol dire che volume e potenza di uscita erano grossomodo "raddoppiati"

    La Quadrifonia fu un esperimento che durò ben poco, era un'antesignano del 5+1 attuale. Il motivo banale erano le 4 casse con relativi problemi (arredamento ed economici) ed il fatto che il suono che arrivava dietro le orecchio era "innaturale", quando mai si ascolta un concerto stando in mezzo all'orchestra ? Per cui fu abbandonato, un vinile quadrafonico richiede una testina compatibile. Non banale oggi !!!

    Le mie opinioni ? Ai tempi evitavo i dischi mono, la stereofonia era considerata il top. Oggi dopo 50 anni buoni, mi interessa relativamente se un incisione e mono o stereo, è vero che ci sono incisioni d'epoca mono che si sentono benissimo dal punto di vista acustico, anche se ovviamente manca quasi totalmente la "scena musicale".

    Testine mono ? Per me non ne vale la pena, una testina stereo va assolutamente bene anche per l'ascolto di un album mono.
    Senza contare la scomodità, dovresti avere due gira o un gira con due bracci se non vuoi ogni volta cambiare testina. A meno di testine con puntina stereo e mono intercambiabile (se esistono !).
    avatar
    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 6695
    Data d'iscrizione : 2012-05-18
    Età : 64
    Località : Milano

    Re: Impianti di ascolto "mono"

    Post  RockOnlyRare on Thu Mar 29, 2018 2:54 pm

    seajimny wrote:Ciao Crim




    "Purtroppo" (virgolettato) incisioni di qualità sono ristampe japan (viva Dio almeno in questo la manomissione è pressoché impossibile .... mono è mono rimane). Non pensare che ci sia poca roba in giro! sull'usato intendo anzi !! tanto jazz di buon gusto.

    Saluti

    Per le incisioni mono di qualità si deve andare sul jazz e sulla classica che già allora erano genere di "nicchia". La leggera si pensava non interessasse agli amanti dell'alta fedeltà ai tempi del mono.
    Basti pensare che i primi 45 stereo arrivano da noi diversi anni dopo i relativi vinili, alcuni dei singoli, italiani in testa, comprati fino ai primi anni 70 erano assai spesso in mono, anche se la versione in vinile era stereo. (ad es Battisti, il primo singolo stereo mi pare fu Pensieri e parole nel 71)


    _________________
    -
    https://quifinanza.it/pensioni/pensioni-cambiano-i-coefficienti-assegni-2019-piu-bassi/202088/?ref=libero
    -
    avatar
    the Crimson King
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2658
    Data d'iscrizione : 2013-01-16
    Località : un po' qui, un po' là, un po' altrove

    Re: Impianti di ascolto "mono"

    Post  the Crimson King on Fri Mar 30, 2018 6:41 pm

    Se ho capito bene il succo del discorso, se ascolto con un impianto analogico stereo un disco monofonico, così com'è senza modificare nulla, funziona tutto a dovere? O bisogna introdurre un cavo a Y come detto più su?


    _________________
    "Coi capelli sciolti al vento io dirigo il tempo, il mio tempo...
    là... negli spazi dove Morte non ha domini, dove l'Amore varca i confini..."



    "Confusion" will be my epitaph...
    avatar
    pepe57
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 5011
    Data d'iscrizione : 2009-06-11
    Età : 59
    Località : Milano

    Re: Impianti di ascolto "mono"

    Post  pepe57 on Sat Mar 31, 2018 1:12 am

    the Crimson King wrote:Se ho capito bene il succo del discorso, se ascolto con un impianto analogico stereo un disco monofonico, così com'è senza modificare nulla, funziona tutto a dovere? O bisogna introdurre un cavo a Y come detto più su?

    Un disco mono lo puoi ascoltare su un impianto stereo senza alcun problema.
    Se invece vuoi ascoltare un disco stereo in mono (e non hai il "tastino" mono/stereo sull' ampli/pre tipici di una volta) usi il cavo a Y.
    sunny sunny sunny


    _________________
    Chi si accontenta gode
    Presidente Onorario fondatore di: ... CNR@ Club Naso Rosso@ ... CLM@ Club Lampredotto Marimesso@ ...   CVG@ Club Viva la Gnocca@ ...
    QFLG@

    Banzai Milano
    avatar
    the Crimson King
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2658
    Data d'iscrizione : 2013-01-16
    Località : un po' qui, un po' là, un po' altrove

    Re: Impianti di ascolto "mono"

    Post  the Crimson King on Sat Mar 31, 2018 8:19 am

    E allora perché esistono amplificatori e testine specifici per ascolti monofonici?


    _________________
    "Coi capelli sciolti al vento io dirigo il tempo, il mio tempo...
    là... negli spazi dove Morte non ha domini, dove l'Amore varca i confini..."



    "Confusion" will be my epitaph...
    avatar
    pepe57
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 5011
    Data d'iscrizione : 2009-06-11
    Età : 59
    Località : Milano

    Re: Impianti di ascolto "mono"

    Post  pepe57 on Sat Mar 31, 2018 11:28 am

    the Crimson King wrote:E allora perché esistono amplificatori e testine specifici per ascolti monofonici?

    Bé, per l' amplificatore è in realtà semplicissimo, niente di specifico... usi un solo ampli monofonico dei due che avresti per lo stereo.
    Per la testina, considera che se il motore è semplificato, il "rumore" prodotto dalla stessa è più basso per cui il rapporto S/R è migliore. Inoltre i solchi erano parecchio più larghi per la maggior parte delle incisioni (il microsolco arrivò quando ormai il mono finiva) per cui se ascolti dei dischi mono originali e non rifatti, lo stilo è più adatto in una vera testina mono specifica e la dinamica che ne scaturisce è decisamente più elevata (oltre al fatto che ovviamente il suono resta comunque in fase perfetta, ma questo anche usando una mono "adattata").
    sunny sunny sunny


    _________________
    Chi si accontenta gode
    Presidente Onorario fondatore di: ... CNR@ Club Naso Rosso@ ... CLM@ Club Lampredotto Marimesso@ ...   CVG@ Club Viva la Gnocca@ ...
    QFLG@

    Banzai Milano
    avatar
    the Crimson King
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2658
    Data d'iscrizione : 2013-01-16
    Località : un po' qui, un po' là, un po' altrove

    Re: Impianti di ascolto "mono"

    Post  the Crimson King on Sun Apr 01, 2018 12:06 am

    Ci ho pensato sopra e non riesco a immaginare come debba essere fatto il cavo a Y da utilizzare per ascoltare in mono... che connettori usa? come fa a unire i canali audio? e sommare i dua canali non produce un segnale di tensione anomala che può danneggiare l'amplificatore?


    _________________
    "Coi capelli sciolti al vento io dirigo il tempo, il mio tempo...
    là... negli spazi dove Morte non ha domini, dove l'Amore varca i confini..."



    "Confusion" will be my epitaph...
    avatar
    pepe57
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 5011
    Data d'iscrizione : 2009-06-11
    Età : 59
    Località : Milano

    Re: Impianti di ascolto "mono"

    Post  pepe57 on Sun Apr 01, 2018 12:40 pm

    E' semplicissimo.
    Da un solo connettore RCA maschio escono due cavi (con poli caldi uniti fra loro come anche le masse) e all' altro capo di ognuno dei due cavi c'è un RCA maschio.
    Io ne ho diversi che uso con i Sàkuma (roba da un decina di euro) me li ha fatti un riparatore TV.
    Beninteso puoi farteli fare anche da qualcuno con cavi e spinotti molto più importanti.
    Li uso da anni e non ho problema di sorta (non so se con cavi particolari possa succedere qualcosa di strano, ma proprio non credo).
    Se la spiegazione non ti è chiara posso postare una foto del cavo.
    sunny  sunny  sunny


    _________________
    Chi si accontenta gode
    Presidente Onorario fondatore di: ... CNR@ Club Naso Rosso@ ... CLM@ Club Lampredotto Marimesso@ ...   CVG@ Club Viva la Gnocca@ ...
    QFLG@

    Banzai Milano
    avatar
    the Crimson King
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2658
    Data d'iscrizione : 2013-01-16
    Località : un po' qui, un po' là, un po' altrove

    Re: Impianti di ascolto "mono"

    Post  the Crimson King on Sun Apr 01, 2018 6:48 pm

    No, a dire la verità non capisco... se dal giradischi con testina stereo mi esce un cavo con due connettori RCA (destro e sinistro) che vanno al prephono e da lì escono alla stessa maniera, e sull'amplificatore ho due ingressi RCA (sempre destro e sinistro) io dovrei interporre qualcosa che mi "unisca" in canali del gira e poi li ridistribuisca "equamente" all'amplificatore: in entrambi i connettori di ingresso dovrebbe dunque entrare un segnale identico cosicchè io senta sia a destra che a sinistra il medesimo maessaggio sonoro. Non capisco come questo possa avvenire con un cavo apposito.


    _________________
    "Coi capelli sciolti al vento io dirigo il tempo, il mio tempo...
    là... negli spazi dove Morte non ha domini, dove l'Amore varca i confini..."



    "Confusion" will be my epitaph...
    avatar
    pepe57
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 5011
    Data d'iscrizione : 2009-06-11
    Età : 59
    Località : Milano

    Re: Impianti di ascolto "mono"

    Post  pepe57 on Sun Apr 01, 2018 7:24 pm

    Come avevo scritto prima, questo vale usando un ampli monofonico.
    Se vuoi usare uno stereo potresti usare un solo canale dell' ampli.
    Se li vuoi usare tutti e due allora cambia ancora ti serve un doppio Y con i lati "singoli" collegati fra loro fra loro (potresti anche farlo usando due cavi Y collegati fra loro con una femmina rca/rca alla quale colleghi entrambi i singoli capi del cavo a Y.
    sunny sunny sunny


    _________________
    Chi si accontenta gode
    Presidente Onorario fondatore di: ... CNR@ Club Naso Rosso@ ... CLM@ Club Lampredotto Marimesso@ ...   CVG@ Club Viva la Gnocca@ ...
    QFLG@

    Banzai Milano

      Current date/time is Thu Aug 16, 2018 2:06 am