Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
cd ripping : files WAV vs. FLAC - Page 3
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    cd ripping : files WAV vs. FLAC

    Share

    Pazzoperilpianoforte
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 5546
    Data d'iscrizione : 2009-01-12

    Re: cd ripping : files WAV vs. FLAC

    Post  Pazzoperilpianoforte on Mon Apr 23, 2018 12:09 am

    È giusto.. va visto quell’ ‘esigo’ quali scelte economiche e/o etiche comporta, nel momento in cui esiste una collezione di CD piuttosto ampia già in nostro possesso.

    Certo che se voglio comprare un Cd nuovo, nessun dubbio, file meglio di CD, anche a parità di risoluzione. Ma su questo ho già detto di essere d’accordo con te.

    Non esitono comunque motivi tecnici per ritenere che un CD accuratamente rippato suoni peggio di un CD riprodotto direttamente sul CD player.. mentre ci sono varie condizioni in cui si può ipotizzare il contrario.. al di là del discorso soggettivo.. almeno a mio parere..
    avatar
    Edmond
    Sordologo

    Numero di messaggi : 9688
    Data d'iscrizione : 2010-04-17
    Località : Brescia

    Re: cd ripping : files WAV vs. FLAC

    Post  Edmond on Mon Apr 23, 2018 6:36 am

    Pazzoperilpianoforte wrote:Non esitono comunque motivi tecnici per ritenere che un CD accuratamente rippato suoni peggio di un CD riprodotto direttamente sul CD player..
    Tutti i motivi tecnici legati alla bontà o meno delle trasmissioni digitali, ad esempio... Il protocollo USB fa abbastanza schifo, quanto a pulizia del segnale... Cosa nota da molto tempo...


    _________________
    Giorgio
         
     

    Non fateci caso... sono sordo!!! E pure GURU!!! affraid
    avatar
    phaeton
    Moderatore suonologo
    Moderatore suonologo

    Numero di messaggi : 8339
    Data d'iscrizione : 2010-08-27

    Re: cd ripping : files WAV vs. FLAC

    Post  phaeton on Mon Apr 23, 2018 9:27 am

    "suona meglio" e "suona peggio" sono condizioni soggettive.
    un cd letto con un error rate non recuperabile del 10% continuo, con successiva interpolazione del primo ordine, puo' soggettivamente suonare meglio dello stesso cd letto allo 0% di error rate.
    cosi' come un collegamento sistema di lettura - dac (interno o esterno) che introduca non eccessive quantita' di jitter (che e' paragonabile ad un error rate diverso da 0%) puo' soggettivamente suonare meglio di un collegamento perfetto.
    e, viceversa, un collegamento che pur essendo informaticamente parlando molto superiore, ma che introduce per motivi di cattiva progettazione (dell'apparecchio, non del collegamento in se) rumore elettrico ad alta frequenza e spettro correlato col segnale, puo' soggettivamene suonare peggio.

    qualce anno fa una azienda francese propose una meccanica che riportava su un display il numero di errori di lettura del cd. fu subito ritirata dal mercato perche' il dato era largamente fuorviante. da un punto di vista tecnico, e' fisicamente molto difficile (direi impossibile salvo casi rarissimi) leggere un cd senza errori di lettura. ma questo di per se e' insignificante. il sistema di codifica permette ampi margini di correzione perfetta (cioe' riottengo il campione esatto codificato su cd), quindi anche in caso di un error rate del 10% continuo ma recuperabile, sto ascoltando esattamente i campioni codificati sul cd e quindi i campioni che ascolterei in un file. solo in casi molto critici entra l'interpolatore, e nel caso e' in realta' molto piu' probabile che l'errore sia talmente grave da generare una interruzione.
    (apro parentesi per un esempio banale: e' vero che la codifica e' differente, e quella dati e' molto piu' robusta di quella audio consentendo un margine di correzione molto piu' ampio, ma pensate a questo: un cd audio gira - e quindi legge - a 1x, un cd dati gira a 40x con molte volte il tasso di errore di un cd audio (vibrazioni superiori, velocita' di lettura, etc..), quante volte capita che il cd dati debba rileggere il settore per un errore non correggibile? e nel caso, vi e' capitato spesso che poi sia stato effettivamente corretto?)

    mi permetto poi una considerazione metodologica. come si fa a dire che un cd suona peggio/meglio di un file? da un punto di vista sperimentale, per farlo dovrei avere tutte le condizioni uguali tranne la sorgente dei campioni, cosa che mi pare molto complessa da realizzare. l'unica cosa che IMHO si puo' dire e' che soggettivamente la catena di riproduzione di un cd suona meglio/peggio della catena di riproduzione di un file. non si puo' IMHO andare oltre e generalizzare, neppure in senso lato.
    avatar
    phaeton
    Moderatore suonologo
    Moderatore suonologo

    Numero di messaggi : 8339
    Data d'iscrizione : 2010-08-27

    Re: cd ripping : files WAV vs. FLAC

    Post  phaeton on Mon Apr 23, 2018 9:29 am

    Edmond wrote:
    Tutti i motivi tecnici legati alla bontà o meno delle trasmissioni digitali, ad esempio... Il protocollo USB fa abbastanza schifo, quanto a pulizia del segnale... Cosa nota da molto tempo...

    non mi pare proprio sia cosi', ma sicuramente sbaglio io. hai mai approfondito come si estrae il dato e il clock da un segnale spdif?

    forse volevi dire che la connessione usb (non il protocollo, ma l'implementazioen fisica) a causa della linea di alimentazione introduce sporcizia elettrica in un ricevitore non ben progettato?
    avatar
    Giordy60
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 9035
    Data d'iscrizione : 2011-02-13
    Età : 57
    Località : prov.Cremona

    Re: cd ripping : files WAV vs. FLAC

    Post  Giordy60 on Mon Apr 23, 2018 9:32 am

    Edmond wrote:..... ad esempio... Il protocollo USB fa abbastanza schifo.....

    magari informarsi prima su cosa può e non può fare il protocollo USB no eh !



    Edmond wrote: ....quanto a pulizia del segnale... Cosa nota da molto tempo...

    se ogni tanto faresti un po di pulizia .....non sarebbe male ! Laughing Laughing


    Conte, sei sempre il migliore !


    _________________
    la mente è come un paracadute, funziona solo se si apre ( cit. di Albert Einstein )
    Spoiler:

    io ascolto così : Server (s.o.WS2016) HQPlayer in ramdisk + HQPDControl  =>cavo di rete =>TP-link mc110cs =>cavo monomodale =>TP-link  mc110cs =>cavo di rete => NAA (s.o.WS2016) NAD in ramdisk =>nuprime DAC-10 =>monitor attivi Klein+Hummel o410 + sub Neumann Kh o810

    avatar
    JacksonPollock
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 836
    Data d'iscrizione : 2017-08-25
    Località : Marche Sporche

    Re: cd ripping : files WAV vs. FLAC

    Post  JacksonPollock on Mon Apr 23, 2018 9:34 am

    Pazzoperilpianoforte wrote:In sostanza, il Tenente ci sta dicendo che se scarico il file in formato 16 bit/44.1 khz questo suonerà meglio del file ottenuto rippando Il CD!!!!

    Cosa che ho verificato direttamente nelle mie prove essere vera. Il file che derivi dal disco è sempre condizionato dal programma di rippaggio e dal Funzionamento del red solomon code.. il CD non è salvato su supporto dati, quindi non si ha mai la certezza di averne recuperato correttamente l’informazione.. il file ottenuto dal master suona sempre meglio, a volte di poco, a volte di molto, ma sempre meglio.

    In linea di principio (e anche per una questione di praticità) è perfettamente condivisibile.
    Ma io ho ascoltato entrambi gli scenari: quello che descrivi tu e anche l'inverso...

    Non esitono comunque motivi tecnici per ritenere che un CD accuratamente rippato suoni peggio di un CD riprodotto direttamente sul CD player.. mentre ci sono varie condizioni in cui si può ipotizzare il contrario.. al di là del discorso soggettivo.. almeno a mio parere..

    Eccolo infatti... Presente.  
    Flac da CD rippato (XLD + CDParanoiaIII + meccanica Pioneer esterna) suonano meglio del CD stesso (da meccanica+DAC) e uguali a quello che ho trovato su Tidal.
    Poi mi è anche capitato di trovare anche i FLAC che in streaming annichiliscono l'equivalente che ho su disco, e anche dei pareggi ovviamente.

    Poi se rippi da iTunes a 40x con l'unità esterna slim, connessa e alimentata dalla stessa USB, ti ritrovi in output le Multifilter.
    avatar
    Giordy60
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 9035
    Data d'iscrizione : 2011-02-13
    Età : 57
    Località : prov.Cremona

    Re: cd ripping : files WAV vs. FLAC

    Post  Giordy60 on Mon Apr 23, 2018 9:49 am

    Mike, pensi che una lettura a questo PDF possa aiutare il Conte a capire meglio il funzionamento della connessione Usb ?
    ( fermo restando il tuo discorso che tutto deve essere ben progettato )

    http://www-micro.deis.unibo.it/~romani/Dida01/lezioni/protocolli_USB-jtag.pdf


    _________________
    la mente è come un paracadute, funziona solo se si apre ( cit. di Albert Einstein )
    Spoiler:

    io ascolto così : Server (s.o.WS2016) HQPlayer in ramdisk + HQPDControl  =>cavo di rete =>TP-link mc110cs =>cavo monomodale =>TP-link  mc110cs =>cavo di rete => NAA (s.o.WS2016) NAD in ramdisk =>nuprime DAC-10 =>monitor attivi Klein+Hummel o410 + sub Neumann Kh o810

    avatar
    phaeton
    Moderatore suonologo
    Moderatore suonologo

    Numero di messaggi : 8339
    Data d'iscrizione : 2010-08-27

    Re: cd ripping : files WAV vs. FLAC

    Post  phaeton on Mon Apr 23, 2018 10:12 am

    potrebbe sunny
    avatar
    Edmond
    Sordologo

    Numero di messaggi : 9688
    Data d'iscrizione : 2010-04-17
    Località : Brescia

    Re: cd ripping : files WAV vs. FLAC

    Post  Edmond on Mon Apr 23, 2018 10:53 am

    Si Mike, ovviamente intendevo quello...


    _________________
    Giorgio
         
     

    Non fateci caso... sono sordo!!! E pure GURU!!! affraid
    avatar
    Edmond
    Sordologo

    Numero di messaggi : 9688
    Data d'iscrizione : 2010-04-17
    Località : Brescia

    Re: cd ripping : files WAV vs. FLAC

    Post  Edmond on Mon Apr 23, 2018 10:55 am

    Giordy, per cortesia... Non è periodo...


    _________________
    Giorgio
         
     

    Non fateci caso... sono sordo!!! E pure GURU!!! affraid
    avatar
    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 24666
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 60
    Località : Genova

    Re: cd ripping : files WAV vs. FLAC

    Post  pluto on Mon Apr 23, 2018 10:59 am

    Dai che se non vincete a Milano con la banda di FOZZA INDAAA, vedrai come ti migliora il periodo affraid affraid affraid
    avatar
    Edmond
    Sordologo

    Numero di messaggi : 9688
    Data d'iscrizione : 2010-04-17
    Località : Brescia

    Re: cd ripping : files WAV vs. FLAC

    Post  Edmond on Mon Apr 23, 2018 11:20 am

    A parte le stronzate che gli amici (???) riportano, la questione che voglio ribadire la spiego così:
    1. Sono d'accordo con il Tenente riguardo alla questione qualità file originale/cd in senso generale;
    2. Non sono d'accordo con l'affermazione relativa al fatto che l'ascolto del file sia migliore dell'ascolto del cd;
    3. I confronti sono fatti, per quanto possibile, nelle stesse condizioni, Mike. Meccania cd collegata in SPDIF allo stesso DAC al quale è collegato il Player in usb;
    4. Non rilevo mai una qualità superiore del file rispetto al cd. A prescindere dalla qualità del DAC. Provati MSB, Bricasti e Playback.

    Del resto non mi interessa nulla, né i dubbi né ulteriori specificazioni. 

    Statemi bene.


    _________________
    Giorgio
         
     

    Non fateci caso... sono sordo!!! E pure GURU!!! affraid
    avatar
    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 24666
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 60
    Località : Genova

    Re: cd ripping : files WAV vs. FLAC

    Post  pluto on Mon Apr 23, 2018 11:29 am

    Raga non è giornata.  Il Conte non l'ha presa troppo bene



    Lasciategli metabolizzare il risultato.... Laughing Laughing
    avatar
    phaeton
    Moderatore suonologo
    Moderatore suonologo

    Numero di messaggi : 8339
    Data d'iscrizione : 2010-08-27

    Re: cd ripping : files WAV vs. FLAC

    Post  phaeton on Mon Apr 23, 2018 11:32 am

    Edmond wrote:
    ......
    3. I confronti sono fatti, per quanto possibile, nelle stesse condizioni, Mike. Meccania cd collegata in SPDIF allo stesso DAC al quale è collegato il Player in usb;
    4. Non rilevo mai una qualità superiore del file rispetto al cd. A prescindere dalla qualità del DAC. Provati MSB, Bricasti e Playback.

    Giorgio, era esattamente quello che intendevo. i setup sono completamente differenti, a parte il dac. soggettivamente ti piace di piu' come suona un laser-decoder-encoder spdif-tx spdif-rx spdif-decoder spdif-dac rispetto a come suona un file-encoder usb-tx usb-rx usb-decoder usb-dac.
    ci sta, e se ho capito come ti piace ascoltare, e' del tutto ragionevole e insindacabile, a prescindere da quello che dicono i soliti soloni giardinieri.

    ma, perdonami, metodologicamente IMHO non si puo' da qui dire che il cd suona meglio di un file, e ovviamente anche il viceversa cioe' che il file suona meglio di un cd.
    si puo' certamente dire, ed e' incontestabile, che ti piace di piu' il cd rispetto al file. cosi' come a me e' sempre piaciuto di piu' il file riseptto al cd a parita' di costo complessivo (cioe' se uso un cdp da 10k lo confronto con un player/dac da 10k) e di ottimizzazione (il cdp e' intrinsecamente un sistema gia' ottimizzato, mentre il player tipicamente no)
    avatar
    Edmond
    Sordologo

    Numero di messaggi : 9688
    Data d'iscrizione : 2010-04-17
    Località : Brescia

    Re: cd ripping : files WAV vs. FLAC

    Post  Edmond on Mon Apr 23, 2018 11:42 am

    Certo Mike, la premessa è che ciò che affermò è ciò che mi piace. Metodologicamente credo che la risposta non possa esistere... E anche se fossi in grado di trovare una risposta sensata non me ne frega una beata fava...


    _________________
    Giorgio
         
     

    Non fateci caso... sono sordo!!! E pure GURU!!! affraid
    avatar
    Giordy60
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 9035
    Data d'iscrizione : 2011-02-13
    Età : 57
    Località : prov.Cremona

    Re: cd ripping : files WAV vs. FLAC

    Post  Giordy60 on Mon Apr 23, 2018 12:36 pm

    Edmond wrote:A parte le stronzate che gli amici (???) riportano, la questione che voglio ribadire la spiego così:

    Conte non c'è bisogno di ribadire .....hai gia detto abbastanza  

    ti piace piu il ciddi ? bene siamo felici per te  

    a stupidaggini scritte .....non sei esente  affraid



    Edmond wrote:.....Del resto non mi interessa nulla, né i dubbi né ulteriori specificazioni. 

    Statemi bene.

    saluti e baci


    _________________
    la mente è come un paracadute, funziona solo se si apre ( cit. di Albert Einstein )
    Spoiler:

    io ascolto così : Server (s.o.WS2016) HQPlayer in ramdisk + HQPDControl  =>cavo di rete =>TP-link mc110cs =>cavo monomodale =>TP-link  mc110cs =>cavo di rete => NAA (s.o.WS2016) NAD in ramdisk =>nuprime DAC-10 =>monitor attivi Klein+Hummel o410 + sub Neumann Kh o810

    avatar
    Edmond
    Sordologo

    Numero di messaggi : 9688
    Data d'iscrizione : 2010-04-17
    Località : Brescia

    Re: cd ripping : files WAV vs. FLAC

    Post  Edmond on Mon Apr 23, 2018 12:43 pm

    Nessuno escluso, nemmeno tu...


    _________________
    Giorgio
         
     

    Non fateci caso... sono sordo!!! E pure GURU!!! affraid
    avatar
    colombo riccardo
    Archivista Liquidatore

    Numero di messaggi : 4056
    Data d'iscrizione : 2010-05-27
    Età : 54

    Re: cd ripping : files WAV vs. FLAC

    Post  colombo riccardo on Mon Apr 23, 2018 1:06 pm

    Scegliete tutti insieme un album che è in streaming in qobuz

    E che avete già solido e o liquido.

    Lo registro
    Ve lo mando e poi dite se sentite differenze.

    Che dite ?

    Ciao
    Riki
    avatar
    Pazzoperilpianoforte
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 5546
    Data d'iscrizione : 2009-01-12
    Età : 50
    Località : Firenze

    Re: cd ripping : files WAV vs. FLAC

    Post  Pazzoperilpianoforte on Mon Apr 23, 2018 1:34 pm

    phaeton wrote:
    ma, perdonami, metodologicamente IMHO non si puo' da qui dire che il cd suona meglio di un file, e ovviamente anche il viceversa cioe' che il file suona meglio di un cd.
    si puo' certamente dire, ed e' incontestabile, che ti piace di piu' il cd rispetto al file. cosi' come a me e' sempre piaciuto di piu' il file riseptto al cd a parita' di costo complessivo (cioe' se uso un cdp da 10k lo confronto con un player/dac da 10k) e di ottimizzazione (il cdp e' intrinsecamente un sistema gia' ottimizzato, mentre il player tipicamente no)

    Ecco, hai detto molto meglio di me, quello che volevo dire io ed evidentemente non sono riuscito a dire.. ho soloritenuto assoluta la mia predilezione per il file, a differenza di te.. ma forse hai ragione tu, è tutto molto soggettivo


    Last edited by Pazzoperilpianoforte on Mon Apr 23, 2018 1:40 pm; edited 1 time in total


    _________________
    Vito Buono
    __________
    Auralic Aries + Auralic Vega + Stax SR-009 + Stax SRM 600 Limited
    oppure
    Graaf GM-50 rivalvolato Telefunken/Valvo Amburgo/EI KT90 + ProAc D 25
    ... e tantissima musica!
    avatar
    Pazzoperilpianoforte
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 5546
    Data d'iscrizione : 2009-01-12
    Età : 50
    Località : Firenze

    Re: cd ripping : files WAV vs. FLAC

    Post  Pazzoperilpianoforte on Mon Apr 23, 2018 1:36 pm

    colombo riccardo wrote:Scegliete tutti insieme un album che è in streaming in qobuz

    E che avete già solido e o liquido.

    Lo registro
    Ve lo mando e poi dite se sentite differenze.

    Che dite ?

    Ciao
    Riki

    Già fatto per quanto mi riguarda   ... ma come è stato detto il risultato sarà sempre condizionato da quanto è ottimizzato a casa propria il sistema di riproduzione dei file.. mentre, per usare le parole di Phaeton, il CD player è un sistema in sé già ottimizzato..

    PS: Edmond io non avevo intenzione di offendere nessuno.. era solo il gusto della discussione..


    _________________
    Vito Buono
    __________
    Auralic Aries + Auralic Vega + Stax SR-009 + Stax SRM 600 Limited
    oppure
    Graaf GM-50 rivalvolato Telefunken/Valvo Amburgo/EI KT90 + ProAc D 25
    ... e tantissima musica!
    avatar
    Rudino
    Sordo Magno

    Numero di messaggi : 5680
    Data d'iscrizione : 2010-01-16
    Età : 54

    Re: cd ripping : files WAV vs. FLAC

    Post  Rudino on Mon Apr 23, 2018 1:56 pm

    Pazzoperilpianoforte wrote:
    PS: Edmond io non avevo intenzione di offendere nessuno.. era solo il gusto della discussione..

    Ma no...oggi Giorgio è solo inverso, e non credo sia per la partita di ieri sera (altrimenti lo sarei anche io)...
    Capita; e lo so perchè a me capita spesso di essere malmostoso


    _________________
    Ciao,
    Marco LP
    avatar
    Edmond
    Sordologo

    Numero di messaggi : 9688
    Data d'iscrizione : 2010-04-17
    Località : Brescia

    Re: cd ripping : files WAV vs. FLAC

    Post  Edmond on Mon Apr 23, 2018 1:57 pm

    Non sono offeso con nessuno e meno che meno.con te, Vito.


    _________________
    Giorgio
         
     

    Non fateci caso... sono sordo!!! E pure GURU!!! affraid
    avatar
    Pazzoperilpianoforte
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 5546
    Data d'iscrizione : 2009-01-12
    Età : 50
    Località : Firenze

    Re: cd ripping : files WAV vs. FLAC

    Post  Pazzoperilpianoforte on Mon Apr 23, 2018 1:59 pm

    Meno male!!!! grazie applausi


    _________________
    Vito Buono
    __________
    Auralic Aries + Auralic Vega + Stax SR-009 + Stax SRM 600 Limited
    oppure
    Graaf GM-50 rivalvolato Telefunken/Valvo Amburgo/EI KT90 + ProAc D 25
    ... e tantissima musica!
    avatar
    quasar.projects
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 30
    Data d'iscrizione : 2018-03-19

    Re: cd ripping : files WAV vs. FLAC

    Post  quasar.projects on Tue Apr 24, 2018 8:30 am

    colombo riccardo wrote:

    con lo streaming il ripping del cd diventa in automatico obsoleto, non serve più.

    ciao
    Riki
    ti sei mai chiesto che potrebbe esserci qualcuno cui lo streaming sta tanto sulle balle (!) da preferire il ripping delle migliaia di cd che gia' possiede ?
    avatar
    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 24666
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 60
    Località : Genova

    Re: cd ripping : files WAV vs. FLAC

    Post  pluto on Tue Apr 24, 2018 10:10 am

    quasar.projects wrote:
    colombo riccardo wrote:

    con lo streaming il ripping del cd diventa in automatico obsoleto, non serve più.

    ciao
    Riki
    ti sei mai chiesto che potrebbe esserci qualcuno cui lo streaming sta tanto sulle balle (!) da preferire il ripping delle migliaia di cd che gia' possiede ?

    Sarebbe una posizione molto lecita. Infatti sono tantissimi quelli che non lo apprezzano. Alla stessa stregua di coloro che sostengono che Naomi Campbell è una cozza

    Ma tecnicamente parlando ha ragione lui, se ci pensi bene.

    Quanto ci metti a rippare come Dio comanda qualche migliaio di CD? Un'eternità. E non è detto che il lavoro venga pure fatto bene. Dopo qualche centinaio personalmente mi sono scassato i marroni

    Quanto ci metti a far partire l'album che vuoi ascoltare adesso? un click

    Se poi non interessa ascoltare cose sempre nuove che escono tutte le settimane, o leggere articoli molto interessanti su nascita di certi movimenti con rimandi ad autori e dischi essenziali e così via,  be si direi che Naomi è proprio una cozza

    Ps bada bene, non ho alcun interesse a spingere nessuno verso lo streaming. Figurati che io ascolto pure la radio
    Più che dire "provatelo e giudicate voi, poi semmai non confermate il periodo di prova"  non si può fare

    Una cosa l'ho imparata in tanti anni di passione: gli audiofili sono una razza particolare. Guai a toccare le loro abitudini. Ognuno ascolta come vuole e cosa vuole, fossero anche 20 CD soltanto
    E potrebbero anche uccidere pur di difendere i loro diritti Laughing Laughing
    avatar
    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 24666
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 60
    Località : Genova

    Re: cd ripping : files WAV vs. FLAC

    Post  pluto on Tue Apr 24, 2018 10:19 am

    Ps personalmente oggi come oggi andrei in Flac x rispondere alla domanda iniziale.
    Tutti partono pensando che 2TB siano un'enormità. Poi qualcuno piano piano arriva a 16 e l'idea di risparmiare spazio diventa primaria

    Però non tutti siamo uguali - tanti si accontentano di pochi dischi.

    Il mio voto va al Flac

      Current date/time is Mon May 21, 2018 11:18 am