Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Correlazione fra misure e ascolto - Page 3
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    Correlazione fra misure e ascolto

    Share

    Cricetone
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6589
    Data d'iscrizione : 2008-12-22

    Re: Correlazione fra misure e ascolto

    Post  Cricetone on Tue Jul 13, 2010 7:18 pm

    Joytoy wrote:
    Molti utenti nei forum, mettono la firma con la componentistica in loro possesso.

    sempre che li abbiano veramente.
    e sempre che nelle foto non facciano qualche fotomontaggio...

    Joytoy
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 784
    Data d'iscrizione : 2010-06-24
    Età : 43
    Località : Mantova

    Re: Correlazione fra misure e ascolto

    Post  Joytoy on Tue Jul 13, 2010 11:28 pm

    Salv.Scarfone wrote:
    Joytoy wrote:
    Molti utenti nei forum, mettono la firma con la componentistica in loro possesso.

    sempre che li abbiano veramente.
    e sempre che nelle foto non facciano qualche fotomontaggio...

    Si vabbe', le bugie hanno sempre vita breve, anche perche' cio' che conta, e' la "tendenza" degli utenti verso un determinato prodotto/i rispondente/i alle caratteristiche migliori.

    Ma poi domandiamoci: quando dobbiamo scegliere un prodotto, (o piu' prodotti), che facciamo ?
    Sondiamo la rete, valutiamo i 4-5 prodotti che ci interessano e poi andiamo a fondo documentandoci sul rapporto costo/beneficio, ed infine se ne abbiamo l' opportunita' lo ascoltiamo in negozio o da un amico.
    Il lasso di tempo puo' essere molto lungo e dipende dai m@roni che ognuno ci mette in questa ricerca/analisi.

    Joy!




    _________________
    Stefano
    Appreciation of audio is a completely subjective human experience.
    Measurements can provide a measure of insight, but are no substitute for human judgment.
    Why are we looking to reduce a subjective experience to objective criteria anyway?
    The subtleties of music and audio reproduction are for those who appreciate it. Differentiation by numbers is for those who do not." -- Nelson Pass

    PARLAPA'
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 5155
    Data d'iscrizione : 2009-05-13
    Età : 53
    Località : Torino

    Re: Correlazione fra misure e ascolto

    Post  PARLAPA' on Tue Jul 13, 2010 11:32 pm

    poi dopo tutto il tempo trascorso........
    nun se compra nulla Laughing Laughing Laughing


    _________________
    Marco

    Joytoy
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 784
    Data d'iscrizione : 2010-06-24
    Età : 43
    Località : Mantova

    Re: Correlazione fra misure e ascolto

    Post  Joytoy on Tue Jul 13, 2010 11:58 pm

    PARLAPA' wrote:poi dopo tutto il tempo trascorso........
    nun se compra nulla Laughing Laughing Laughing

    Laughing

    Si infatti !
    Poi ci sono gli eterni indecisi, che a mio avviso sono i piu' pericolosi... NON COMPERANO NULLA, SPACCANO SOLO I M@RONI !!!!
    Ne conosco diversi: ti fracassano la crapa con elucubrazioni meticolose,contorte e senza senso, tali da non capire piu' dove sta' l'inizio e la fine...
    Poi arriva la mazzata finale che dice:
    Sai, dopo quello che mi hai detto, ho cambiato idea, non lo prendo... (ed io non ho detto nulla, ma ho solo ascoltato annuendo di continuo la testa su e giu').

    Io dico sempre:
    Tra fare qualcosa e non fare nulla e' sempre meglio fare qualcosa, almeno nello sbaglio si impara... perche' a non fare nulla non si ottiene nulla.
    In questo specifico caso, conoscendo i miei polli, tentero' altre tattiche piu' efficaci.
    Sara' dura


    Joy!


    _________________
    Stefano
    Appreciation of audio is a completely subjective human experience.
    Measurements can provide a measure of insight, but are no substitute for human judgment.
    Why are we looking to reduce a subjective experience to objective criteria anyway?
    The subtleties of music and audio reproduction are for those who appreciate it. Differentiation by numbers is for those who do not." -- Nelson Pass

    Massimo
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 31484
    Data d'iscrizione : 2010-06-21
    Età : 61
    Località : Portici (NA)

    Re: Correlazione fra misure e ascolto

    Post  Massimo on Sun Jul 18, 2010 7:51 am

    Salv.Scarfone wrote:
    Joytoy wrote:
    Molti utenti nei forum, mettono la firma con la componentistica in loro possesso.

    sempre che li abbiano veramente.
    e sempre che nelle foto non facciano qualche fotomontaggio...
    Che bello... Laughing Laughing Laughing voglio mettere anche io il mio impianto come firma ... ma che metto? consigliatemi...

    Ospite
    Guest

    Re: Correlazione fra misure e ascolto

    Post  Ospite on Sun Jul 18, 2010 8:16 am



    le misure sono relative ,anzi sono inutili per
    chi usa diffusori non ad alta fedeltà e sorgenti e software distorcenti.
    distorsioni anche del 10% a basso volume e con alcuni generi musicali,per esempio certi dischi tipo gli ecm fatti apposta per essere gradevoli all'ascolto.
    le misure sono indispensabili quando
    si ascolta con diffusori a banda intera e ad alta fedeltà che hanno distorsioni proprie 10 volte inferiori dei diffusori comuni,quando si ascolta musica registrata e incisa in alta definizione a volume realistico.
    la prova è semplice
    solito pianoforte e volume reale.
    ( bisognerebbe sapere come suona un pianoforte dal vivo però e non è scontato che tutti gli audiofili lo sappiano )

    Massimo
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 31484
    Data d'iscrizione : 2010-06-21
    Età : 61
    Località : Portici (NA)

    Re: Correlazione fra misure e ascolto

    Post  Massimo on Sun Jul 18, 2010 8:30 am

    ( bisognerebbe sapere come suona un pianoforte dal vivo però e non è scontato che tutti gli audiofili lo sappiano)
    Sono d'accordo , ma c'è un altro problema uno Steinway suona diversamente da uno Yamaha.

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: Correlazione fra misure e ascolto

    Post  aircooled on Sun Jul 18, 2010 8:53 am

    Massimo wrote:( bisognerebbe sapere come suona un pianoforte dal vivo però e non è scontato che tutti gli audiofili lo sappiano)
    Sono d'accordo , ma c'è un altro problema uno Steinway suona diversamente da uno Yamaha.
    si dovrebbe pure conoscere l'ambiente in cui suona, perche fa esattamente come qualsiasi impianto, se cambi ambiente cambia suono, il teatro Goldoni di Livorno, non suona come la Scala di Milano


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    Massimo
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 31484
    Data d'iscrizione : 2010-06-21
    Età : 61
    Località : Portici (NA)

    Re: Correlazione fra misure e ascolto

    Post  Massimo on Sun Jul 18, 2010 8:55 am

    aircooled wrote:
    Massimo wrote:( bisognerebbe sapere come suona un pianoforte dal vivo però e non è scontato che tutti gli audiofili lo sappiano)
    Sono d'accordo , ma c'è un altro problema uno Steinway suona diversamente da uno Yamaha.
    si dovrebbe pure conoscere l'ambiente in cui suona, perche fa esattamente come qualsiasi impianto, se cambi ambiente cambia suono, il teatro Verdi di Livorno, non suona come la Scala di Milano


    petrus
    Senny Lover
    Senny Lover

    Numero di messaggi : 3717
    Data d'iscrizione : 2008-12-21

    Re: Correlazione fra misure e ascolto

    Post  petrus on Sun Jul 18, 2010 9:08 am

    Certo che se le cose stanno così c'è poco da lamemtarsi che l'hifi è in crisi santa
    Praticamente diciamo che l'utente medio, il possibile compratore non è in grado di scegliere se non ha un minimo di cognizione tecnica ?
    Che se non conosce i termini come; impedenza, carico, frequenza, slew rate ed altre parolacce del genere non deve neppure mettere piede in un negozio hifi ?
    E che affidandosi al suo gusto e alla sua capacità uditiva non può (o sarebbe affidato al caso) fare acquisti azzeccati, corretti, giusti ?
    E allora vai col requiem

    Lorenzo

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: Correlazione fra misure e ascolto

    Post  aircooled on Sun Jul 18, 2010 9:35 am

    non esageriamo quando un neofita entra per fare un acquisto si spera che ci sia un professionista che non gli fa acquistare un 30W a valvole da mettere su delle 802D, e magari se ha voglia gli spiega pure il perche, oppure un cd che ha un uscita di 5V su un pre o integrato che ne accetta massimo 3 in ingresso, e magari gli spiega pure che se lo fa rompe il pre, e succede molto più frequentemente di quanto si creda comunque accoppiamenti trasticamente sbagliati nel 99,99999999...............% dei casi è cosa riservata ad qualche "navigato" che si ritiene sopra a tutti, il neofita di solito si informa e cerca di capire prima di bruciare soldi


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    petrus
    Senny Lover
    Senny Lover

    Numero di messaggi : 3717
    Data d'iscrizione : 2008-12-21

    Re: Correlazione fra misure e ascolto

    Post  petrus on Sun Jul 18, 2010 10:08 am

    aircooled wrote:non esageriamo quando un neofita entra per fare un acquisto si spera che ci sia un professionista che non gli fa acquistare un 30W a valvole da mettere su delle 802D, e magari se ha voglia gli spiega pure il perche, oppure un cd che ha un uscita di 5V su un pre o integrato che ne accetta massimo 3 in ingresso, e magari gli spiega pure che se lo fa rompe il pre, e succede molto più frequentemente di quanto si creda comunque accoppiamenti trasticamente sbagliati nel 99,99999999...............% dei casi è cosa riservata ad qualche "navigato" che si ritiene sopra a tutti, il neofita di solito si informa e cerca di capire prima di bruciare soldi

    Ma è qui che stà la follia pensaci, un pre che se collegato ad un CD "sbagliato" si rompe è folle non trovi ?
    Un ampli che non suona se non lo colleghi alle casse giuste altra follia non ti pare ?
    e avanti così potremmo andare per ore, ma tu immagina queste cose, che per noi sono scontate, ovvie, NEANCHE DA DIRE, infatti non se ne fa menzione alcuna, immagina alle orecchie di un acquirente normale come possono suonare, ti rendi conto ?
    Vai con il requiem

    Lorenzo

    Massimo
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 31484
    Data d'iscrizione : 2010-06-21
    Età : 61
    Località : Portici (NA)

    Re: Correlazione fra misure e ascolto

    Post  Massimo on Sun Jul 18, 2010 10:11 am

    petrus wrote:Certo che se le cose stanno così c'è poco da lamemtarsi che l'hifi è in crisi santa
    Praticamente diciamo che l'utente medio, il possibile compratore non è in grado di scegliere se non ha un minimo di cognizione tecnica ?
    Che se non conosce i termini come; impedenza, carico, frequenza, slew rate ed altre parolacce del genere non deve neppure mettere piede in un negozio hifi ?
    E che affidandosi al suo gusto e alla sua capacità uditiva non può (o sarebbe affidato al caso) fare acquisti azzeccati, corretti, giusti ?
    E allora vai col requiem
    Lorenzo
    Non puoi andare in un negozio sentire tutti i diffusori,il commesso sai dove ti manda...
    Devi perlomeno dargli un numero ristretto di quelli che vuoi ascoltare
    dopodicchè scegli secondo la tua sensibilità.
    Ma come gli dici cosa vuoi sentire... non alla cieca, ma guardando i grafici di una risposta in frequenza, dalla quale ti rendi conto approssimativamente di come potrebbe suonare quel detertminato diffusore.

    Pazzoperilpianoforte
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 5316
    Data d'iscrizione : 2009-01-12
    Età : 48
    Località : Firenze

    Re: Correlazione fra misure e ascolto

    Post  Pazzoperilpianoforte on Sun Jul 18, 2010 10:25 am

    petrus wrote:
    Ma è qui che stà la follia pensaci, un pre che se collegato ad un CD "sbagliato" si rompe è folle non trovi ?
    Un ampli che non suona se non lo colleghi alle casse giuste altra follia non ti pare ?
    e avanti così potremmo andare per ore, ma tu immagina queste cose, che per noi sono scontate, ovvie, NEANCHE DA DIRE, infatti non se ne fa menzione alcuna, immagina alle orecchie di un acquirente normale come possono suonare, ti rendi conto ?
    Vai con il requiem

    Lorenzo

    Non credo che sia questo il motivo della crisi dell'Hi-Fi.

    In tutte le passioni amatoriali c'è un minimo di conoscenza tecnica.

    SE ami il trekking, devi avere un minimo di competenza tecnica inerente la medicina e la fisiologia umana, altrimenti ad ogni passeggiata di spacchi le gambe. Se ami lo sci, devi avere un minimo di conoscenza tecnica per acquistare l'equipaggiamento, altrimenti compri roba con cui scii male. Quindi o acquisisci conoscenza diretta o ti fai consigliare da chi ce l'ha (rivenditore compreso). Nel tennis la scelta di una buona racchetta è indispensabile per ottenere ottimi risultati in rapporto alproprio gioco e alla propria fisiologia: anche lì c'è da conoscere le varie tecniche costruttive ed i vari materiali.

    Se sei appassionato di vini sul serio non puoi evitare di conoscere le varie procedure di vinificazione, i vari viticci, ecc ecc. altrimenti non sai cosa compri e resti un'orecchiante.

    ecc. ecc.

    La competenza tecnica in ogni hobby è l'elemento fondamentale che distingue la passione dal disinteresse, l'hobby a sfondo culturale dalla perdita di tempo, l'intenditore dall'orecchiante. In questo il mondo dell'Hi-Fi non è diverso dal trekking, dall'enologia, dalla passione per le auto o le moto, dalla passione per uno sport, ecc. ecc. Quindi non può essere questo l'elemento di crisi di questo settore.


    _________________
    Vito Buono
    __________
    Accuphase DP-500 + Stax SR-009 + Stax SRM 600 Limited
    oppure
    Graaf GM-50 rivalvolato Telefunken/Valvo Amburgo/EI KT90 + ProAc D 25
    ... e tantissima musica!

    Cricetone
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6589
    Data d'iscrizione : 2008-12-22
    Località : catanzaro

    Re: Correlazione fra misure e ascolto

    Post  Cricetone on Sun Jul 18, 2010 10:38 am

    petrus wrote:Certo che se le cose stanno così c'è poco da lamemtarsi che l'hifi è in crisi santa
    Praticamente diciamo che l'utente medio, il possibile compratore non è in grado di scegliere se non ha un minimo di cognizione tecnica ?
    Che se non conosce i termini come; impedenza, carico, frequenza, slew rate ed altre parolacce del genere non deve neppure mettere piede in un negozio hifi ?
    E che affidandosi al suo gusto e alla sua capacità uditiva non può (o sarebbe affidato al caso) fare acquisti azzeccati, corretti, giusti ?
    E allora vai col requiem

    Lorenzo
    io per i diffusori mi comporto così.Non voglio a prescindere:
    mini,due vie,sensibilità inferiore ad 88db,woofer sotto i 16cm,midrange sotto i 13cm,tweeter sotto i 25mm,diffusori colorati o attufati.

    scartando a priori tutti quelli che rientrano in tale categorie,poi a seconda del budget ascolto e scelgo. sunny


    _________________
     38.000+ foto dei circuiti interni di elettroniche e diffusori hifi, av e professionali.

    petrus
    Senny Lover
    Senny Lover

    Numero di messaggi : 3717
    Data d'iscrizione : 2008-12-21

    Re: Correlazione fra misure e ascolto

    Post  petrus on Sun Jul 18, 2010 10:46 am

    Pazzoperilpianoforte wrote:
    Non credo che sia questo il motivo della crisi dell'Hi-Fi.

    In tutte le passioni amatoriali c'è un minimo di conoscenza tecnica.

    SE ami il trekking, devi avere un minimo di competenza tecnica inerente la medicina e la fisiologia umana, altrimenti ad ogni passeggiata di spacchi le gambe. Se ami lo sci, devi avere un minimo di conoscenza tecnica per acquistare l'equipaggiamento, altrimenti compri roba con cui scii male. Quindi o acquisisci conoscenza diretta o ti fai consigliare da chi ce l'ha (rivenditore compreso). Nel tennis la scelta di una buona racchetta è indispensabile per ottenere ottimi risultati in rapporto alproprio gioco e alla propria fisiologia: anche lì c'è da conoscere le varie tecniche costruttive ed i vari materiali.

    Se sei appassionato di vini sul serio non puoi evitare di conoscere le varie procedure di vinificazione, i vari viticci, ecc ecc. altrimenti non sai cosa compri e resti un'orecchiante.

    ecc. ecc.

    La competenza tecnica in ogni hobby è l'elemento fondamentale che distingue la passione dal disinteresse, l'hobby a sfondo culturale dalla perdita di tempo, l'intenditore dall'orecchiante. In questo il mondo dell'Hi-Fi non è diverso dal trekking, dall'enologia, dalla passione per le auto o le moto, dalla passione per uno sport, ecc. ecc. Quindi non può essere questo l'elemento di crisi di questo settore.

    Vuoi dire che la famiglia da decathlon prima di acquistare le scarpe da trekking ha fatto un corso per corrispondenza sulla fisiologia umana ?
    O che per acquistare la racchetta da usare una volta a settimana con il collega devi prima frequentare un corso sulla scienza delle costruzioni e materiali applicati ?
    Non esageriamo, ci sono molti appassionati estremi che come dici tu si informano e conoscono ogni particolare, ma ne esistono molti, moltissimi altri che fanno le cose per il puro piacere di farle, come una passeggiata sui monti con la famiglia.
    Se chiedo solo di ascoltare un po' di musica quando mi va, non devo rischiare di comprare un ampli che non suona, od un CD che mi brucia il preamplificatore o chissà quale altra diavoleria.
    Manca un hifi per la gente comune, un hifi che parli il linguaggio non tecnico di chi vuole solo ascoltare un po' di musica.
    Il messaggio che passa è che sia un mondo difficile, dove è pericoloso avventurarsi se non si è "competenti" tyu dove si può sbagliare.

    Lorenzo

    Cricetone
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6589
    Data d'iscrizione : 2008-12-22
    Località : catanzaro

    Re: Correlazione fra misure e ascolto

    Post  Cricetone on Sun Jul 18, 2010 10:53 am

    petrus tu hai ragione ma il problema è diverso:il vero problema è quando chi non ha neanche un minimo di competenza tecnica,vuole farti la lezioncina,e cerca pure di trattarti da cretino... punch sunny


    _________________
     38.000+ foto dei circuiti interni di elettroniche e diffusori hifi, av e professionali.

    petrus
    Senny Lover
    Senny Lover

    Numero di messaggi : 3717
    Data d'iscrizione : 2008-12-21

    Re: Correlazione fra misure e ascolto

    Post  petrus on Sun Jul 18, 2010 10:54 am

    Massimo wrote:
    --------------cut---------------
    Ma come gli dici cosa vuoi sentire... non alla cieca, ma guardando i grafici di una risposta in frequenza, dalla quale ti rendi conto approssimativamente di come potrebbe suonare quel detertminato diffusore.

    E se gli dicessi semplicemente che voglio ascoltare la musica che mi piace ?
    Ma ti rendi conto, prova ad immaginare se io facessi leggere quello che hai scritto e che ho sottolineato con il grassetto ad una persona comune che mi chiede cosa potrebbe comprare per ascoltare un po' di musica ogni tanto, come minimo pensa che lo prendo per il culo

    Lorenzo

    Pazzoperilpianoforte
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 5316
    Data d'iscrizione : 2009-01-12
    Età : 48
    Località : Firenze

    Re: Correlazione fra misure e ascolto

    Post  Pazzoperilpianoforte on Sun Jul 18, 2010 10:57 am

    petrus wrote:
    Vuoi dire che la famiglia da decathlon prima di acquistare le scarpe da trekking ha fatto un corso per corrispondenza sulla fisiologia umana ?
    O che per acquistare la racchetta da usare una volta a settimana con il collega devi prima frequentare un corso sulla scienza delle costruzioni e materiali applicati ?
    Non esageriamo, ci sono molti appassionati estremi che come dici tu si informano e conoscono ogni particolare, ma ne esistono molti, moltissimi altri che fanno le cose per il puro piacere di farle, come una passeggiata sui monti con la famiglia.
    Se chiedo solo di ascoltare un po' di musica quando mi va, non devo rischiare di comprare un ampli che non suona, od un CD che mi brucia il preamplificatore o chissà quale altra diavoleria.
    Manca un hifi per la gente comune, un hifi che parli il linguaggio non tecnico di chi vuole solo ascoltare un po' di musica.
    Il messaggio che passa è che sia un mondo difficile, dove è pericoloso avventurarsi se non si è "competenti" tyu dove si può sbagliare.

    Lorenzo

    Anche qui non sono completamente d'accordo.

    Il problema del nostro settore non è che manca l'Hi-Fi semplice, per non adepti. Quella ci sarebbe ancora. Il problema del nostro settore è che l'Hi-Fi comune, da mille euro tutto compreso, è scomparsa dai negozi non HI-Fi. E per il mondo della gente comune, quindi, non esiste più.

    Oggi in qualunqe negozio di elettronica tu vada l'Hi-Fi, semplicemente, non esiste più. La gente è convinta si tratti di prodotti vecchi e non più esistenti sul mercato, obsoleti.

    Oggi se vuoi l'Hi-Fi devi aver deciso di acquistarla a priori, e recarti in pellegrinaggio nel centro HI-Fi snob, dove magari devi sopportare lo sguardo critico dei commessi - se sei uno che ne capisce il giusto ed ha pochi soldi da spendere.

    Questo è il problema della nostra passione: il fatto che sia diventata passione esoterica per vip e danarosi in pochi negozi settari da mille e una notte sperduti nel nulla. Passione invisibile di cui sette carbonarie si scambiano opinioni. Non il fatto di richiedere per essere apprezzata appieno una qualche conoscenza tecnica.

    Anche per qcquistare un buon televisore bisognerebbe avere competenza tecnica. Eppure lo vendi a tutti. Anche a chi nulla ci capisce. Ma tutti sanno che esistono i televisori, li vedono dappertutto, in ogni negozio di elettronica. L'Hi-Fi non la vede più nessuno a meno che non cerchi col lantenrino un negozio specializzato. E quindi per tutti i non appassionati, semplicemente, è estinta.

    Il problema non è la competnza tecnica, è la distribuzione e la visibilità del prodotto. Nel caso dell'Hi-Fi la visibilità del prodotto è ormai pressocché nulla, e la distribuzione elitaria.


    _________________
    Vito Buono
    __________
    Accuphase DP-500 + Stax SR-009 + Stax SRM 600 Limited
    oppure
    Graaf GM-50 rivalvolato Telefunken/Valvo Amburgo/EI KT90 + ProAc D 25
    ... e tantissima musica!

    petrus
    Senny Lover
    Senny Lover

    Numero di messaggi : 3717
    Data d'iscrizione : 2008-12-21

    Re: Correlazione fra misure e ascolto

    Post  petrus on Sun Jul 18, 2010 11:05 am

    Pazzoperilpianoforte wrote:
    Anche qui non sono completamente d'accordo.

    Il problema del nostro settore non è che manca l'Hi-Fi semplice, per non adepti. Quella ci sarebbe ancora. Il problema del nostro settore è che l'Hi-Fi comune, da mille euro tutto compreso, è scomparsa dai negozi non HI-Fi. E per il mondo della gente comune, quindi, non esiste più.

    Oggi in qualunqe negozio di elettronica tu vada l'Hi-Fi, semplicemente, non esiste più. La gente è convinta si tratti di prodotti vecchi e non più esistenti sul mercato, obsoleti.

    Oggi se vuoi l'Hi-Fi devi aver deciso di acquistarla a priori, e recarti in pellegrinaggio nel centro HI-Fi snob, dove magari devi sopportare lo sguardo critico dei commessi - se sei uno che ne capisce il giusto ed ha pochi soldi da spendere.

    Questo è il problema della nostra passione: il fatto che sia diventata passione esoterica per vip e danarosi in pochi negozi settari da mille e una notte sperduti nel nulla. Passione invisibile di cui sette carbonarie si scambiano opinioni. Non il fatto di richiedere per essere apprezzata appieno una qualche conoscenza tecnica.

    Anche per qcquistare un buon televisore bisognerebbe avere competenza tecnica. Eppure lo vendi a tutti. Anche a chi nulla ci capisce. Ma tutti sanno che esistono i televisori, li vedono dappertutto, in ogni negozio di elettronica. L'Hi-Fi non la vede più nessuno a meno che non cerchi col lantenrino un negozio specializzato. E quindi per tutti i non appassionati, semplicemente, è estinta.

    Il problema non è la competnza tecnica, è la distribuzione e la visibilità del prodotto. Nel caso dell'Hi-Fi la visibilità del prodotto è ormai pressocché nulla, e la distribuzione elitaria.

    Iniziamo ad esserci, ma in realtà io credo che snob ed elitari, siano i negozianti non i clienti.
    Se io entro in un negozio di biciclette e chiedo una bici e delle scrpette per avvicinarmi al ciclismo amatoriale, vengo accolto con rispetto e mi vengono consigliati prodotti con rapporti prezzo-prestazioni ragionevoli e mi si profila un percorso di crescita da intraprendere se eventualmente scopro di amare veramente questo sport.
    In hifi ciò non avviene, come giustamente sottolinei, l'ottusità del negoziante snob e stupido che prede l'occasione di crescere un potenziale "audiofilo" che da semplice amante della musica magari diventi anche amante del buon suono.

    Lorenzo

    Massimo
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 31484
    Data d'iscrizione : 2010-06-21
    Età : 61
    Località : Portici (NA)

    Re: Correlazione fra misure e ascolto

    Post  Massimo on Sun Jul 18, 2010 11:06 am

    petrus wrote:
    Massimo wrote:
    --------------cut---------------
    Ma come gli dici cosa vuoi sentire... non alla cieca, ma guardando i grafici di una risposta in frequenza, dalla quale ti rendi conto approssimativamente di come potrebbe suonare quel detertminato diffusore.

    E se gli dicessi semplicemente che voglio ascoltare la musica che mi piace ?
    Ma ti rendi conto, prova ad immaginare se io facessi leggere quello che hai scritto e che ho sottolineato con il grassetto ad una persona comune che mi chiede cosa potrebbe comprare per ascoltare un po' di musica ogni tanto, come minimo pensa che lo prendo per il culo

    Lorenzo

    Lorenzo,
    non saprei dirti gli altri come si comportano,
    io mi comporto così, per te è sbagliato ... per me no.
    Ringraziando Dio non siamo tutti uguali.

    petrus
    Senny Lover
    Senny Lover

    Numero di messaggi : 3717
    Data d'iscrizione : 2008-12-21

    Re: Correlazione fra misure e ascolto

    Post  petrus on Sun Jul 18, 2010 11:11 am

    Massimo wrote:

    Lorenzo,
    non saprei dirti gli altri come si comportano,
    io mi comporto così, per te è sbagliato ... per me no.
    Ringraziando Dio non siamo tutti uguali.

    Non è questione di giusto o sbagliato, forse non sono riuscito a spiegarmi.
    Se la scelta si deve fare sulla risposta in frequenza vuol dire che l'amico che non è tecnico quella scelta non potrà mai farla e allora ?
    non deve compare due casse e uno stereo ?
    non può ascoltare la musica che gli piace, semplicemente, come vedere un film che ama ?

    Lorenzo


    Pazzoperilpianoforte
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 5316
    Data d'iscrizione : 2009-01-12
    Età : 48
    Località : Firenze

    Re: Correlazione fra misure e ascolto

    Post  Pazzoperilpianoforte on Sun Jul 18, 2010 11:11 am

    petrus wrote:
    Iniziamo ad esserci, ma in realtà io credo che snob ed elitari, siano i negozianti non i clienti.
    Se io entro in un negozio di biciclette e chiedo una bici e delle scrpette per avvicinarmi al ciclismo amatoriale, vengo accolto con rispetto e mi vengono consigliati prodotti con rapporti prezzo-prestazioni ragionevoli e mi si profila un percorso di crescita da intraprendere se eventualmente scopro di amare veramente questo sport.
    In hifi ciò non avviene, come giustamente sottolinei, l'ottusità del negoziante snob e stupido che prede l'occasione di crescere un potenziale "audiofilo" che da semplice amante della musica magari diventi anche amante del buon suono.

    Lorenzo

    E' esattamente quello che volevo dire io, anche se forse l'ho detto non bene.

    E' anche vero che gli appassionati spesso sono esibizionisti che vantano le proprie mirabilie tecnologiche con grafici nella mano destra e recensioni nella mano sinistra. Persone che se ne fanno un vanto di comprare nel negozio top ad accreditare la propria competenza. Anche questo non è un bel vedere, in verità.

    Quello ribadito da te, comunque, è un aspetto fondamentale. Un altro aspetto fondamentale è che se l'Hi-Fi fosse un settore vivo e vitale, tu l'impiantino base da mille euro o meno dovresti trovarlo in tutti i più scalcinati negozi di provincia che vendono televisori. Purtroppo anni fa in Italia si combatté una battaglia per far scomparire questi prodotti dai negozi "incompetenti" e non specializzati. Mentre il prodotto base da quei negozi non avrebbe mai dovuto scomparire. I risultati oggi sono molto ben visibili...


    _________________
    Vito Buono
    __________
    Accuphase DP-500 + Stax SR-009 + Stax SRM 600 Limited
    oppure
    Graaf GM-50 rivalvolato Telefunken/Valvo Amburgo/EI KT90 + ProAc D 25
    ... e tantissima musica!

    Cricetone
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6589
    Data d'iscrizione : 2008-12-22
    Località : catanzaro

    Re: Correlazione fra misure e ascolto

    Post  Cricetone on Sun Jul 18, 2010 11:15 am

    per i giovanissimi potreste parlarci di questa "battaglia"?


    Il risultato è:io giovane mi vergogno a dire che ho un hifi "come erano una volta",in quanto verrei visto come un dinosauro.
    Però poi tutti notano come suona bene,e mi diconoc he son io a suonare il pianoforte,mentre invece è un cd che suona


    Last edited by Salv.Scarfone on Sun Jul 18, 2010 11:16 am; edited 1 time in total


    _________________
     38.000+ foto dei circuiti interni di elettroniche e diffusori hifi, av e professionali.

    petrus
    Senny Lover
    Senny Lover

    Numero di messaggi : 3717
    Data d'iscrizione : 2008-12-21

    Re: Correlazione fra misure e ascolto

    Post  petrus on Sun Jul 18, 2010 11:16 am

    Pazzoperilpianoforte wrote:

    E' esattamente quello che volevo dire io, anche se forse l'ho detto non bene.

    Questo è un aspetto fondamentale. Un altro aspetto fondamentale è che se l'Hi-Fi fosse un settore vivo e vitale, tu l'impiantino base da mille euro o meno dovresti trovarlo in tutti i più scalcinati negozi di provincia che vendono televisori. Purtroppo anni fa in Italia si combatté una battaglia per far scomparire questi prodotti dai negozi "incompetenti" e non specializzati. Mentre il prodotto base da quei negozi non avrebbe mai dovuto scomparire. I risultati oggi sono molto ben visibili...

    Ma si venderebbero ?
    Fnac vende anche hifi, vende ?
    Media world vende anche hifi, vende ?
    Altri che non so vendo hifi, è sufficiente per diffondere l'hifi ?

    Lorenzo

    petrus
    Senny Lover
    Senny Lover

    Numero di messaggi : 3717
    Data d'iscrizione : 2008-12-21

    Re: Correlazione fra misure e ascolto

    Post  petrus on Sun Jul 18, 2010 11:19 am

    Pazzoperilpianoforte wrote:
    E' anche vero che gli appassionati spesso sono esibizionisti che vantano le proprie mirabilie tecnologiche con grafici nella mano destra e recensioni nella mano sinistra. Persone che se ne fanno un vanto di comprare nel negozio top ad accreditare la propria competenza. Anche questo non è un bel vedere, in verità.

    Verissimo, ma è un male comune con tutti gli sport e hobby, io personalmente ne conosco nel ciclismo, nella vela, nello sci ed esattamente come nell'hifi, spesso sono i più brocchi capaci solo a parole.

    Lorenzo

      Current date/time is Sun Dec 04, 2016 11:23 pm