Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
chord... Metrum... M2Tech... 3 DAC 3 interpretazioni differenti?
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    chord... Metrum... M2Tech... 3 DAC 3 interpretazioni differenti?

    Share
    avatar
    Buranello64
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 636
    Data d'iscrizione : 2012-02-12

    chord... Metrum... M2Tech... 3 DAC 3 interpretazioni differenti?

    Post  Buranello64 on Tue May 01, 2018 12:17 am

    Leggendo sul web e ascoltando i chiacchiericci di chi ha avuto la possibilità di ascoltarli con attenzione mi sembra di capire che i DAC di queste tre aziende offrono riproduzioni audio ben differenti e con un tocco personale e distintivo. Io come riferimento ho il DAC del CDP 707 Lektor.
    Cosa ne pensate? Vero?
    avatar
    Edmond
    Sordologo

    Numero di messaggi : 9927
    Data d'iscrizione : 2010-04-17
    Località : Brescia

    Re: chord... Metrum... M2Tech... 3 DAC 3 interpretazioni differenti?

    Post  Edmond on Tue May 01, 2018 9:15 am

    Direi che quello che si avvicina di più al suono che tu conosci sia il Metrum... M2Tech ha un bel suono, dinamico, ma tendente al chiaro, pur se dotato di una buona gamma bassa. Di Chord conosco solo le vecchie produzioni ed a memoria viravano verso un suono ancora più chiaro dell'M2Tech. Della nuova produzione, però, non conosco nulla...


    _________________
    Giorgio
         
     

    Non fateci caso... sono sordo!!! E pure GURU!!! affraid
    avatar
    montanari
    Moderatore mercatino

    Numero di messaggi : 8557
    Data d'iscrizione : 2011-04-06
    Età : 39
    Località : Morciano di R. - vespista

    Re: chord... Metrum... M2Tech... 3 DAC 3 interpretazioni differenti?

    Post  montanari on Tue May 01, 2018 9:25 am

    I chord suonano dinamici dettagliati e allo stesso tempo analogici
    Hanno un ottimo senso del ritmo e sono molto coinvolgenti


    _________________
    le spese grosse le facevo per i vinili o se non sono in flac godi solo la metà
    avatar
    Telstar
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 325
    Data d'iscrizione : 2012-04-16
    Località : Milano

    Re: chord... Metrum... M2Tech... 3 DAC 3 interpretazioni differenti?

    Post  Telstar on Tue May 01, 2018 2:41 pm

    I nuovi chord sarebbero da ascoltare in effetti.


    _________________
    Fanless PC > XXhighend PCM@352,5k > Singxer f1 USB-i2s > Audio-gd DAC19DSP NOS mode > Siltech g5 RCA > My_ref_FE mono > Kubala Sosna Fascination > Albedo Aptica | 2 sub attivi in costruzione | cavi di alimentazione Lessloss e TNT-TTS
    avatar
    Buranello64
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 636
    Data d'iscrizione : 2012-02-12

    Re: chord... Metrum... M2Tech... 3 DAC 3 interpretazioni differenti?

    Post  Buranello64 on Tue May 01, 2018 4:21 pm

    :Lektor  se non erro usa chip "standard" multibit mentre gli altri tre usano tecnologie proprietarie.... giusto?

    Seguendo Metrum Acoustic su fc ho visto le foto del prototipo di un DAC portatile che dovrebbe essere presentato a breve sempre con convertitori R2R... se non sbaglio
    avatar
    carloc
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 15823
    Data d'iscrizione : 2011-07-27
    Località : Busto Arsizio - Sabaudia (Motociclista)

    Re: chord... Metrum... M2Tech... 3 DAC 3 interpretazioni differenti?

    Post  carloc on Tue May 01, 2018 7:26 pm

    Buranello64 wrote::Lektor  se non erro usa chip "standard" multibit mentre gli altri tre usano tecnologie proprietarie.... giusto?


    I BB1704 che usa Lektor sono degli R2R.


    _________________
    Rem tene verba sequentur
    avatar
    Buranello64
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 636
    Data d'iscrizione : 2012-02-12

    Re: chord... Metrum... M2Tech... 3 DAC 3 interpretazioni differenti?

    Post  Buranello64 on Tue May 01, 2018 8:16 pm

    Carloc... Grazie!

    quindi sono tutti R2R?

    ??? Ammetto la mia massima ignoranza

    avatar
    carloc
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 15823
    Data d'iscrizione : 2011-07-27
    Località : Busto Arsizio - Sabaudia (Motociclista)

    Re: chord... Metrum... M2Tech... 3 DAC 3 interpretazioni differenti?

    Post  carloc on Tue May 01, 2018 8:25 pm

    Il Lektor è R2R.
    Quello che può variare tra gli R2R è come viene realizzato il convertitore.


    _________________
    Rem tene verba sequentur
    avatar
    Telstar
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 325
    Data d'iscrizione : 2012-04-16
    Località : Milano

    Re: chord... Metrum... M2Tech... 3 DAC 3 interpretazioni differenti?

    Post  Telstar on Wed May 02, 2018 1:01 pm

    Buranello64 wrote:Carloc... Grazie!

    quindi sono tutti R2R?

    I chord no.


    _________________
    Fanless PC > XXhighend PCM@352,5k > Singxer f1 USB-i2s > Audio-gd DAC19DSP NOS mode > Siltech g5 RCA > My_ref_FE mono > Kubala Sosna Fascination > Albedo Aptica | 2 sub attivi in costruzione | cavi di alimentazione Lessloss e TNT-TTS
    avatar
    Edmond
    Sordologo

    Numero di messaggi : 9927
    Data d'iscrizione : 2010-04-17
    Località : Brescia

    Re: chord... Metrum... M2Tech... 3 DAC 3 interpretazioni differenti?

    Post  Edmond on Wed May 02, 2018 1:32 pm

    Non credo sia R2R nemmeno lo Young...


    _________________
    Giorgio
         
     

    Non fateci caso... sono sordo!!! E pure GURU!!! affraid
    avatar
    phaeton
    Moderatore suonologo
    Moderatore suonologo

    Numero di messaggi : 8985
    Data d'iscrizione : 2010-08-27

    Re: chord... Metrum... M2Tech... 3 DAC 3 interpretazioni differenti?

    Post  phaeton on Wed May 02, 2018 2:42 pm

    chord utilizza (negli ultimi progetti almeno) una conversione proprietaria ma simile concettualmente a SD (tecnicamente e' un dsd multilevel)
    metrum utilizzava nella penultima serie dei chippini industriali R2R (non nati specificatamente per uso audio), oggi utilizza una rete R2R a discreti proprietaria
    young utilizza un chip standard TI 1795 che e' un ibrido multibit-sd (tutta la famiglia TI 179x e' in realta' molto interessante)
    lektor utilizza chip standard TI 1704, che e' un multibit R2R

    quindi:
    - R2R (su chip o a discreti): Lektor, Metrum
    - SD (o ibrido): Chord, Young

    PS
    R2R identifica un tipo di conversione multibit (una semplificazione della "naturale" conversione a pesi lineari), puo' essere realizzata su chip (piu' facile ed economico) o a discreti (piu' difficile e costoso)
    SD e' un sovrainsieme della conversione DSD, tipicamente multilevel (DSD standard e' a singolo livello)
    avatar
    montanari
    Moderatore mercatino

    Numero di messaggi : 8557
    Data d'iscrizione : 2011-04-06
    Età : 39
    Località : Morciano di R. - vespista

    Re: chord... Metrum... M2Tech... 3 DAC 3 interpretazioni differenti?

    Post  montanari on Wed May 02, 2018 2:53 pm

    boh

    però i chord -eccetto il dave- i dsd nativi li processano in dop


    _________________
    le spese grosse le facevo per i vinili o se non sono in flac godi solo la metà
    avatar
    JacksonPollock
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1095
    Data d'iscrizione : 2017-08-25
    Località : Località

    Re: chord... Metrum... M2Tech... 3 DAC 3 interpretazioni differenti?

    Post  JacksonPollock on Wed May 02, 2018 5:07 pm

    Se vuoi aggiungere un'altra "interpretazione" sempre in terra britannica dai un orecchio all'ultimo DAC-R di Rega, suona diverso dai Chord e moltissimo diversissimo dallo Young (direi agli antipodi).
    Non fa però i DSD per scelta della casa...


    avatar
    phaeton
    Moderatore suonologo
    Moderatore suonologo

    Numero di messaggi : 8985
    Data d'iscrizione : 2010-08-27

    Re: chord... Metrum... M2Tech... 3 DAC 3 interpretazioni differenti?

    Post  phaeton on Wed May 02, 2018 5:26 pm

    montanari wrote:  boh

    però i chord -eccetto il dave- i dsd nativi li processano in dop

    dop , ovvero dsd over pcm , e' come "trasporti" il flusso dsd dal player al dac. siccome a livello informatico e' un flusso non codificato in modo standard, ci si e' "inventati" di metterlo dentro una "busta" pcm, in modo che il player e il ricevitore "pensano" di trasmettere/ricevere un normale pcm (la "busta"), poi il dac "sbusta" il pacchetto che ridiventa a tutti gli effetti un dsd. non c'e' nessuna conversione, e' solo un trucco che si usava in passato per veicolare il dsd su usb e spdif. oggi i migliori dac usano dsd nativo con driver proprietari, quindi il problema non si pone piu'. dop o nativo non indicano come il dac converte in analogico.

    i nuovi chord (Dave, Qute, etc..) usano una conversione PDM, sia il dsd (che e' un PDM monolivello) che il pcm vengono "trasformati" da un filtro proprietario implementato con una fpga, lo stream ottenuto (che non e' pcm ma un pdm multilivello) viene poi convertito usando un integratore analogico (sto brutalmente semplificando, ma il concetto e' questo). in pratica chord ha implementato quello che troveresti "dentro" un normale chippino dac usando componenti separati, fin qui nulla di nuovo, la vera caratterizzazione e' il filtro proprietario ovviamente, troppo complesso da integrare in un chippino dac.

    il filtro di chord e' in effetti abbastanza complesso, ma ovviamente al di la dei proclami marketing di chord, e' un normale filtro digitale che molti altri usano. ad esempio dCS usa uno schema simile da anni (RingDAC), cosi' come Playback e Meitner usano un approccio molto simile anche se implementato in modo molto piu' complesso. la "furberia" di chord e' stata introdurre nel filtro anche un processamento che rende il suono piu' "analogico". ad alcuni piace, ad altri no, al solito dipende dai gusti.
    avatar
    montanari
    Moderatore mercatino

    Numero di messaggi : 8557
    Data d'iscrizione : 2011-04-06
    Età : 39
    Località : Morciano di R. - vespista

    Re: chord... Metrum... M2Tech... 3 DAC 3 interpretazioni differenti?

    Post  montanari on Thu May 03, 2018 2:00 pm

    I dsd  I chord (il dave non lo so avevo capito che lo leggeva nativo) rispetto a exasound che invecevli processa così come sono perde molti punti
    Infatti mi sto accingendo ai salti mortali degli upsampling
    Il bello è che pensavo li facesse bene finché non ho avuto una macchina che legge i dsd così come sono
    Sui flac a 44 o 24/96 niente da dire


    _________________
    le spese grosse le facevo per i vinili o se non sono in flac godi solo la metà
    avatar
    phaeton
    Moderatore suonologo
    Moderatore suonologo

    Numero di messaggi : 8985
    Data d'iscrizione : 2010-08-27

    Re: chord... Metrum... M2Tech... 3 DAC 3 interpretazioni differenti?

    Post  phaeton on Thu May 03, 2018 2:47 pm

    Dani, facciamola semplice: tutti gli ultimi Chord i dsd li leggono e decodificano NATIVI.
    il problema che senti e' che Chord ha realizzato un filtro che usa un trucco per far sembrare piu' "eufonici" i pcm , e come tutti i trucchi non funziona sempre. e nello specifico, con i dsd non funziona, anzi peggiora le cose. stesso motivi per cui alcuni, nascondendosi dietro una finta "purezza", non fanno la decodifica dsd, anche se magari supportata dall'hw.
    tutto qui sunny sunny
    avatar
    montanari
    Moderatore mercatino

    Numero di messaggi : 8557
    Data d'iscrizione : 2011-04-06
    Età : 39
    Località : Morciano di R. - vespista

    Re: chord... Metrum... M2Tech... 3 DAC 3 interpretazioni differenti?

    Post  montanari on Thu May 03, 2018 3:12 pm

    l hugo1 il dsd non lo decodifica nativo lo passa in dop e la differenza con l exasound per i dsd è palese
    comunque mi sto accingendo al mondo degli smanettoni hqplayer poi sarà la volta di drc e dsd convolution
    sono ufficialmente un nerd


    _________________
    le spese grosse le facevo per i vinili o se non sono in flac godi solo la metà
    avatar
    JacksonPollock
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1095
    Data d'iscrizione : 2017-08-25
    Località : Località

    Re: chord... Metrum... M2Tech... 3 DAC 3 interpretazioni differenti?

    Post  JacksonPollock on Thu May 03, 2018 3:56 pm

    montanari wrote:sono ufficialmente un nerd

    A me è sembrato evidente...
    L'importante è acquisirne la consapevolezza.




    avatar
    carloc
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 15823
    Data d'iscrizione : 2011-07-27
    Località : Busto Arsizio - Sabaudia (Motociclista)

    Re: chord... Metrum... M2Tech... 3 DAC 3 interpretazioni differenti?

    Post  carloc on Thu May 03, 2018 5:19 pm

    Ma dopo aver scoperto le caratteristiche tecniche dei convertitori presenti nei vostri DAC, cosa cambia nella vostra vita?


    _________________
    Rem tene verba sequentur
    avatar
    montanari
    Moderatore mercatino

    Numero di messaggi : 8557
    Data d'iscrizione : 2011-04-06
    Età : 39
    Località : Morciano di R. - vespista

    Re: chord... Metrum... M2Tech... 3 DAC 3 interpretazioni differenti?

    Post  montanari on Thu May 03, 2018 5:27 pm

    Io l ho scoperto ascoltandoli e mi sta cambiando il modo di ascoltare musica
    La sorgente Carlo è da dove parte tutto , ricorda!

    Jackson non mi dire così non mi ci sento ma mi sa che sbaglio!


    _________________
    le spese grosse le facevo per i vinili o se non sono in flac godi solo la metà
    avatar
    Ivanhoe
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 3972
    Data d'iscrizione : 2012-10-30
    Località : Mezzo Est

    Re: chord... Metrum... M2Tech... 3 DAC 3 interpretazioni differenti?

    Post  Ivanhoe on Thu May 03, 2018 5:30 pm

    Quoto Carlo. Ma che ti devi studiare come funziona ogni cosa che compri
    avatar
    carloc
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 15823
    Data d'iscrizione : 2011-07-27
    Località : Busto Arsizio - Sabaudia (Motociclista)

    Re: chord... Metrum... M2Tech... 3 DAC 3 interpretazioni differenti?

    Post  carloc on Thu May 03, 2018 5:32 pm

    montanari wrote:Io l ho scoperto ascoltandoli e mi sta cambiando il modo di ascoltare musica
    La sorgente Carlo è da dove parte tutto , ricorda!


    Caro Daniele,
    il convertitore (il chip) è nel DAC l'elemento che conta in assoluto di meno nel risultato sonico finale.
    Molta più importanza hanno la qualità dell'alimentazione, la qualità degli ingressi e lo stadio di uscita.

    Ergo...il convertitore conta quanto il due di denari quando regna spade...


    _________________
    Rem tene verba sequentur
    avatar
    phaeton
    Moderatore suonologo
    Moderatore suonologo

    Numero di messaggi : 8985
    Data d'iscrizione : 2010-08-27

    Re: chord... Metrum... M2Tech... 3 DAC 3 interpretazioni differenti?

    Post  phaeton on Thu May 03, 2018 5:47 pm

    montanari wrote:l hugo1 il dsd non lo decodifica nativo lo passa in dop

    pedonami, non mi va di riscrivere tutto: http://www.ilgazeboaudiofilo.com/t35946-chord-metrum-m2tech-3-dac-3-interpretazioni-differenti#660709
    sintesi: DOP E' UN DSD NATIVO

    montanari wrote:
    e la differenza con l exasound per i dsd è palese

    come sopra:http://www.ilgazeboaudiofilo.com/t35946-chord-metrum-m2tech-3-dac-3-interpretazioni-differenti#660804
    sintesi: LA DIFFERENZA CHE SENTI E' PERCHE' CHORD USA UN FILTRO
    avatar
    phaeton
    Moderatore suonologo
    Moderatore suonologo

    Numero di messaggi : 8985
    Data d'iscrizione : 2010-08-27

    Re: chord... Metrum... M2Tech... 3 DAC 3 interpretazioni differenti?

    Post  phaeton on Thu May 03, 2018 5:48 pm

    carloc wrote:

    Caro Daniele,
    il convertitore (il chip) è nel DAC l'elemento che conta in assoluto di meno nel risultato sonico finale.
    Molta più importanza hanno la qualità dell'alimentazione, la qualità degli ingressi e lo stadio di uscita.

    Ergo...il convertitore conta quanto il due di denari quando regna spade...  

    umh... ecco, non sarei cosi' tranchant. sicuro che il tuo paperella suonerebbe uguale con un Sabre dentro?
    avatar
    carloc
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 15823
    Data d'iscrizione : 2011-07-27
    Località : Busto Arsizio - Sabaudia (Motociclista)

    Re: chord... Metrum... M2Tech... 3 DAC 3 interpretazioni differenti?

    Post  carloc on Thu May 03, 2018 5:51 pm

    phaeton wrote:

    umh... ecco, non sarei cosi' tranchant. sicuro che il tuo paperella suonerebbe uguale con un Sabre dentro?

    Direi al 90% uguale.
    IMHO le altre componenti hanno una maggior influenza sul suono rispetto il chippetto.


    _________________
    Rem tene verba sequentur

      Current date/time is Tue Dec 11, 2018 5:18 am