Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Marantz CD6006 vs NAD C546 BEE
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    Marantz CD6006 vs NAD C546 BEE

    Share
    avatar
    MOMO
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 36
    Data d'iscrizione : 2018-06-10
    Località : Trepalle (SO)

    Marantz CD6006 vs NAD C546 BEE

    Post  MOMO on Mon Jun 25, 2018 10:49 am

    salve, mi chiedevo tra questi due con un prezzo rispettivamente di 350€ e 380€ circa, quale prevale? in realtà sarei più intenzionato al cxc di ca ma mi manca ancora un dac di livello da affiancargli e quindi sarebbero da mettere in preventivo altri 5/600€ di solo dac.


    _________________
    Ampli->Audio Analogue Crescendo by Airtech
    DAC->Asus Essence STXII
    Player->Foobar2000 [W10Pro]
    Diff->Elac Debut B6
    CD->Sony DVP-S535D
    Potenza->Ricable U40 & Van Damme Pro. BlueSeriesStudioGrade 2x4mm
    Segnale->OEHLBACH 2701
    Alimentazione Ampli/CD->Cavo TNT Merlino
    avatar
    JacksonPollock
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 984
    Data d'iscrizione : 2017-08-25
    Località : Marche Sporche

    Re: Marantz CD6006 vs NAD C546 BEE

    Post  JacksonPollock on Mon Jun 25, 2018 2:21 pm

    Un mio amico ha il 6006 UK edition, il NAD non lo conosco.
    Una figata, per quello che costa il Marantz è bargain assicurato.
    avatar
    MOMO
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 36
    Data d'iscrizione : 2018-06-10
    Località : Trepalle (SO)

    Re: Marantz CD6006 vs NAD C546 BEE

    Post  MOMO on Mon Jun 25, 2018 3:54 pm

    sarebbe da capire in cosa consiste questa uk edition a parte la bandiera logo sul frontale...dato che costa anche non poco in più.


    _________________
    Ampli->Audio Analogue Crescendo by Airtech
    DAC->Asus Essence STXII
    Player->Foobar2000 [W10Pro]
    Diff->Elac Debut B6
    CD->Sony DVP-S535D
    Potenza->Ricable U40 & Van Damme Pro. BlueSeriesStudioGrade 2x4mm
    Segnale->OEHLBACH 2701
    Alimentazione Ampli/CD->Cavo TNT Merlino
    avatar
    JacksonPollock
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 984
    Data d'iscrizione : 2017-08-25
    Località : Marche Sporche

    Re: Marantz CD6006 vs NAD C546 BEE

    Post  JacksonPollock on Mon Jun 25, 2018 3:58 pm

    MOMO wrote:sarebbe da capire in cosa consiste questa uk edition a parte la bandiera logo sul frontale...dato che costa anche non poco in più.

    Non ne ho idea... Qualcuno la descrive come una maggiore "incisività" negli attacchi e nei transienti veloci, ma non ho fatto comparative.
    avatar
    maurovoice
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 38
    Data d'iscrizione : 2018-02-06

    Re: Marantz CD6006 vs NAD C546 BEE

    Post  maurovoice on Wed Jun 27, 2018 7:45 am

    Nad non lo conosco come lettore CD, come ampli non ci sarebbe storia, ma visto che conosco Marantz come lettore beh, propenderei su quest'ultimo.


    _________________
    AA Puccini Anniversary - Asus Essence one mk2 muses ed - CD Pioneer PD30 - ProAc Studio 100SM - Sonus Faber liuto tower - Diapason Prelude serie 1
    avatar
    lupocerviero
    Puppologo

    Numero di messaggi : 6535
    Data d'iscrizione : 2011-02-22
    Età : 44
    Località : Regno delle due Sicilie

    Re: Marantz CD6006 vs NAD C546 BEE

    Post  lupocerviero on Wed Jun 27, 2018 9:47 am

    MOMO wrote:salve, mi chiedevo tra questi due con un prezzo rispettivamente di 350€ e 380€ circa, quale prevale? in realtà sarei più intenzionato al cxc di ca ma mi manca ancora un dac di livello da affiancargli e quindi sarebbero da mettere in preventivo altri 5/600€ di solo dac.

    Poco fa ho avuto anch'io il capriccio da cdp, valutati anche i due che indichi,
    fondamentalmente e viste le cifre, si possono prendere anche a scatola chiusa,
    il cdp è un oggetto che è a fine sviluppo, quindi le aziende non fanno più mille modelli e pippe tra le versioni,
    ovviamente è sempre la catena che suona, mai un singolo componente.
    Il vero salto di qualità è però il cxc, meccanica cd pura, un oggetto votato a compiere una sola operazione, ma al meglio.
    Attento legge solo cd, ma in maniera eccellente!
    Se cerchi la qualità, tra i tre oggetti non avrei assolutamente dubbi, hai già un dac,
    comincia con quello e poi in un secondo momento potrai cercare l'occasione per l'upgrade.
    Se il paletto è il budget, il cxc costa circa 520/530€, allora prendi uno dei due cdp, di sicuro non sbaglierai.
    avatar
    MOMO
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 36
    Data d'iscrizione : 2018-06-10
    Località : Trepalle (SO)

    Re: Marantz CD6006 vs NAD C546 BEE

    Post  MOMO on Wed Jun 27, 2018 10:24 am

    ciao, grazie a te per l'esauriente risposta e agli altri ovviamente.

    conosco bene, di fama intendo, il cxc ed' è da tempo in cima alle mie mire, il problema è che non ho un dac esterno di livello. come puoi vedere in firma, baso la mia catena sul dac/scheda audio asus essence stx. che pure suona un gran bene e dovrei fare confronti diretti con dac dai 500€ in su almeno, per accertare se effettivamente valga la pena della spesa cosa sulla quale nutro qualche dubbio. in realtà avrei in lista anche il teac ud503 o ancora meglio l'mdac+ di audiolab, ma si parla di 700 alti e mille e passa per il secondo...ai quali aggiungere il costo del cxc. aggiungi a questo che di cd ne ho pochissimi e quindi dovrei investire pian piano anche in questi... diciamo che sono più propenso all'investimento sul dac per spingere al massimo la liquida di qualità che rappresenta il 99% dei miei ascolti, per comodità e per tanti altri motivi...ma ripeto, mi piacerebbe poter fare dei confronti con la mia scheda audio cosa che purtroppo potrei fare solo post acquisto. per questo motivo puntavo un lettore cd tra i sopracitati anche se appunto date le mie esigenze, molto meglio sarebbe trovare un ottimo usato per cominciare ad' ascoltare più a modo e eventualmente in futuro se la cosa mi aggrada, fare degli upgrade.


    _________________
    Ampli->Audio Analogue Crescendo by Airtech
    DAC->Asus Essence STXII
    Player->Foobar2000 [W10Pro]
    Diff->Elac Debut B6
    CD->Sony DVP-S535D
    Potenza->Ricable U40 & Van Damme Pro. BlueSeriesStudioGrade 2x4mm
    Segnale->OEHLBACH 2701
    Alimentazione Ampli/CD->Cavo TNT Merlino
    avatar
    maurovoice
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 38
    Data d'iscrizione : 2018-02-06

    Re: Marantz CD6006 vs NAD C546 BEE

    Post  maurovoice on Wed Jun 27, 2018 12:43 pm

    io non sono convinto che la tua scheda audio sia così male anzi.. io ho l'asus essence one muses ed, ok non è lo stesso ma la filosofia è quella. Ricordo quando acquistai questo DAC di aver ascoltato anche le versioni inferiori e beh, si cambia qualcosina ma davvero devi essere uno con l'orecchio fine, olotretutto se il file che usi non è al top dei top puoi mettere tutti i dac mega che vuoi ma comunque perdi in partenza. Insomma prenditi la meccanica che più ti soddisfa, in futuro salirai anche con il dac ed a quel punto sarai ad un buon livello su tutti i fronti.


    _________________
    AA Puccini Anniversary - Asus Essence one mk2 muses ed - CD Pioneer PD30 - ProAc Studio 100SM - Sonus Faber liuto tower - Diapason Prelude serie 1
    avatar
    MOMO
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 36
    Data d'iscrizione : 2018-06-10
    Località : Trepalle (SO)

    Re: Marantz CD6006 vs NAD C546 BEE

    Post  MOMO on Wed Jun 27, 2018 11:13 pm

    no ma infatti non è per niente male e io neanche l'ho detto. sicuramente paga la sua origine di scheda audio pc che automaticamente la fa escludere dalle scelte degli "audiofili" ma resta pur sempre la migliore scheda audio pc che si possa acquistare e in più è facilmente upgradabile sostituendo i 3 opamp. di fatto la tua one differisce appunto per l'utilizzo degli opamp tutti muse (01 o 02 non ricordo di preciso) che se non sbaglio costano una quarantina di euro cadauno volendoli acquistare. ripeto io la sento suonare un gran bene soprattutto con file 96/24, ne ho anche 192/24 ma non sento grandi differenze, ma c'è anche da dire che non ho sentito suonare dac migliori.

    detto questo, la essence stx non funziona al di fuori del pc, nel senso che non posso utilizzarla come un qualunque dac esterno e collegargli via ottico o coassiale delle sorgenti. ottico e coassiale sono in uscita soltanto quindi per prendere il cxc o qualunque altro cd player solo meccanica, mi servirà cmq un dac.


    _________________
    Ampli->Audio Analogue Crescendo by Airtech
    DAC->Asus Essence STXII
    Player->Foobar2000 [W10Pro]
    Diff->Elac Debut B6
    CD->Sony DVP-S535D
    Potenza->Ricable U40 & Van Damme Pro. BlueSeriesStudioGrade 2x4mm
    Segnale->OEHLBACH 2701
    Alimentazione Ampli/CD->Cavo TNT Merlino
    avatar
    lupocerviero
    Puppologo

    Numero di messaggi : 6535
    Data d'iscrizione : 2011-02-22
    Età : 44
    Località : Regno delle due Sicilie

    Re: Marantz CD6006 vs NAD C546 BEE

    Post  lupocerviero on Thu Jun 28, 2018 8:15 am

    Sinceramente più che di un dac, tu hai voglia di un giocattolo nuovo e di qualcosa di "audiofigo",
    scusa la schiettezza ma è chiaramente così, ...come per il 99,99% di noi!
    Se rileggi, io ho scritto "avevo il capriccio del cdp"...
    Come già ti hanno detto, credo anche io che la tua scheda abbia poco o nulla da invidiare ai dac della fascia di prezzo che indichi (5/700€),
    se non la presenza di un case in più sul tavolino, il che lo farà suonare meglio ai tuoi occhi,
    ma poi suonerà peggio perchè ci vorrà un'altro cavo, un altro passaggio e tu ci metterai per forza di cose un cavetto economico avendo speso per il dac, quindi?
    Quindi in linea teorica il tuo dac già funziona meglio di uno esterno perchè degrada meno il segnale.
    Poi non ti serve un cdp perchè non hai cd.
    Quindi il cdp (ed altri cavi) non ti serve!
    Ovviamente hai un pc che ti fa da htpc o music server, ma anche un discreto portatile va benissimo,
    visto il resto della catena (non è un'offesa, sia chiaro) non puoi aspettarti miracoli,
    l'impianto suona sempre come il componente più scarso,
    quindi devi procedere con equilibrio ed a mio avviso il collo di bottiglia non è al momento la sorgente.
    concludendo, risparmia per il momento i tuoi soldi, per i cd usa il pc,
    cura un pò disposizione ed isolamento, compra qualche cd e tutto il resto spenditelo quest'estate!

    Ps l'unica cosa davvero strana è il perchè l'spdif sia solo out
    Pps le schede audio vanno benissimo se ben implementate, ....la EMU 1212?
    avatar
    JacksonPollock
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 984
    Data d'iscrizione : 2017-08-25
    Località : Marche Sporche

    Re: Marantz CD6006 vs NAD C546 BEE

    Post  JacksonPollock on Thu Jun 28, 2018 9:35 am

    Come già ti hanno detto, credo anche io che la tua scheda abbia poco o nulla da invidiare ai dac della fascia di prezzo che indichi (5/700€)

    Scusami ma mi sono perso...
    Una scheda audio, seppur eccellente, rimane una scheda audio: ingressi, uscite e amplificazione alimentate dallo stesso blocco che alimenta altre componenti e periferiche, driver, sistemi operativi e compagnia cantante.

    Perchè non varrebbe lo stesso discorso che hai fatto per il cdp vs trasporto?

    Un dac dedicato farebbe solo un'operazione... Proprio come il cxc che hai citato.
    Perchè la scelta di una meccanica di trasporto sarebbe migliorativa di un CD player recente mentre come dac andrebbe bene una scheda audio?

    avatar
    Pietro
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 521
    Data d'iscrizione : 2010-02-08

    Re: Marantz CD6006 vs NAD C546 BEE

    Post  Pietro on Thu Jun 28, 2018 4:20 pm

    A mio parere sono modelli di qualità e caratteristiche paragonabili, qualsiasi dei due sceglierai, non sbaglierai. Ma, visto che hai pochissimi cd, l'acquisto di un lettore cd ha un senso solo se hai intenzione di incrementare la tua collezione cd, altrimenti, come già ti hanno detto, per adesso continua ad ascoltare con il pc, visto che hai già una discreta scheda audio.
    avatar
    MOMO
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 36
    Data d'iscrizione : 2018-06-10
    Località : Trepalle (SO)

    Re: Marantz CD6006 vs NAD C546 BEE

    Post  MOMO on Thu Jun 28, 2018 7:11 pm

    il problema cd si risolve facile facile...su amazon abbondano, ma proprio te li tirano dietro...cd anche a meno di 5€ spediti nuovi, su ebay c'è una foltissima scelta di usati che costano 2/3€ e per non spendere di più per la spedizione converrebbe prenderne almeno una decina. certo non costano tutti queste cifre ma tantissimi si trovano facili e per come vanno le cose credo che costeranno sempre meno...poi non cercando le ultime novità, che posso tranquillamente sfogare via flac davvero nessun problema. piuttosto uno dei pochi cd che pur avendo in ottimissima qualità flac avrei comprato anche come supporto "fisico" è colour to the moon di allan taylor (incisione grandiosa e disco meraviglioso) che costa quanto un vinile e davvero mi fatica spendere oltre 20€ per un semplice cd.

    detto questo, anche io sono piuttosto perplesso dall'ultimo intervento dello zinnarolo Laughing la scheda interna per forza di cose va in contro a tutta una serie di disturbi e interferenze varie che una esterna si risparmia. ok che ho un pc top di gamma degno della nasa con un alimentatore della evga da 850w garantito dieci anni... e che la scheda audio al contrario di altre schede di derivazione pc, prende energia dall'alimentatore e non dalla pcie proprio per avere un alimentazione stabile e pulita. che poi sia un ottima scheda audio sono il primo a dirlo ma che suoni come un dac da 700€ tipo l'ud503 di teac, mah...ho seri dubbi. sempre 200€ costa e poi non per niente ai suoi bei tempi tanta gente ci spese almeno il doppio per cambiargli tutti e tre gli op-amp, il che vuol dire che si di base viaggia e anche bene ma è anche di molto migliorabile.

    poi si certo...il giocattolo nuovo a chi non piace? a me poi che cambio elettroniche quasi come i calzini...ancora di più. vedrò il da farsi, al momento sono più focalizzato sui due diffusori nuovi ma credo proprio che prima o poi un lettore cd serio lo prenderò.

    ps: che poi il sony cd/dvd player che utilizzo ora non è che faccia mica tanto schifo. è un lettore medio gamma del 99/2000 quando la sony i lettori li faceva come dio comanda e infatti pur essendo stato fermo tipo dieci anni e anche in un garage umido, è bastata una pulita ed' è partito subito. la meccanica non perde un colpo, veloce e silenziosa, ha il telecomando, esteticamente è anche caruccio, per puro piacere accademico ho anche operato una sostituzione del cavo di alimentazione, un banalissimo bipolare dal diametro misero con un di spessore almeno doppio e terminato con una shuko. da test fatti con il mio cd di riferimento (quello dell'avatar) e con le stesse tracce in flac su pc, si il dac sony le prende ma neanche tanto. se si pensa a quanti anni abbia il suo dac interno e a quello che valeva già all'epoca... mi stavo appunto chiedendo se non valga la pena prendere un dac esterno di livello e usare il sony come meccanica solamente visto che va una bomba.


    _________________
    Ampli->Audio Analogue Crescendo by Airtech
    DAC->Asus Essence STXII
    Player->Foobar2000 [W10Pro]
    Diff->Elac Debut B6
    CD->Sony DVP-S535D
    Potenza->Ricable U40 & Van Damme Pro. BlueSeriesStudioGrade 2x4mm
    Segnale->OEHLBACH 2701
    Alimentazione Ampli/CD->Cavo TNT Merlino
    avatar
    lupocerviero
    Puppologo

    Numero di messaggi : 6535
    Data d'iscrizione : 2011-02-22
    Età : 44
    Località : Regno delle due Sicilie

    Re: Marantz CD6006 vs NAD C546 BEE

    Post  lupocerviero on Thu Jun 28, 2018 8:41 pm

    JacksonPollock wrote:

    Scusami ma mi sono perso...
    Una scheda audio, seppur eccellente, rimane una scheda audio: ingressi, uscite e amplificazione alimentate dallo stesso blocco che alimenta altre componenti e periferiche, driver, sistemi operativi e compagnia cantante.

    Perchè non varrebbe lo stesso discorso che hai fatto per il cdp vs trasporto?

    Un dac dedicato farebbe solo un'operazione... Proprio come il cxc che hai citato.
    Perchè la scelta di una meccanica di trasporto sarebbe migliorativa di un CD player recente mentre come dac andrebbe bene una scheda audio?


    Infatti, io non ho dato una verità assoluta, cosa che evito come la peste,
    ...così come i portatori di certezze, riferimenti assoluti e stupidaggini simili.  
    Il mio consiglio era un invito alla riflessione, ma magari non ho espresso bene il concetto.
    Il Nad o il Marantz saranno sicuramente due ottimi oggetti P/Q e siccome i cdp non sono più sviluppati o quasi,
    non sono più soggetti al micro frazionamento delle performances per fasce di prezzo,
    quindi non è improbabile trovare buoni nuovi cdp ad ottimi prezzi,
    il che mi ha portato a studiare attentamente nello specifico il 6006 (che ho pensato di comprare),
    un buon lettore e da quanto ho avuto modo di sentire e leggere, anche discretamente ben suonante,
    tutto poi rapportato ovviamente al budget ed a cosa il nostro orecchio o meglio, il ricordo nel nostro cervello, lo paragonano.
    Ciò premesso, la mia conclusione di preferire il CXC, è dovuta ad una scelta razionale,
    all'ottima implementazione di componenti più "modesti" rispetto a realizzazioni esoteriche,
    come la stragrande maggioranza dei cdp, usa una meccanica di derivazione informatica,
    non pesa 20/30kg, ma è silenziosissimo, estremamente stabile, ha una resa sul suono eccellente,
    un palcoscenico stabile e materico, probabilmente, fatta la tara del dac, il risultato è dovuto principalmente a due fattori,
    il motore gira ad una sola velocità, minori tolleranze forse, maggior precisione sicuramente, il che si traduce nella lettura di soli cd, niente sacd,
    non ho provato gli xrcd, ma visto che il nostro amico non ha molti, il problema non sussiste.
    Ma penso che il vero plus sia il servocontrollo dedicato ed affinato solo per svolgere un'unica operazione, ...che svolge alla grande.
    Il tutto per poco più di 500€, tieni anche conto che l'azur 851c, ne costa circa il triplo, quindi a mio avviso questo oggetto offre un rapporto P/Q molto interessante.
    Marginale, ma comunque gradita, la presenza di un toroidale per l'alimentazione, tanto caro a noi audiofili.
    Ma il discorso smette di aver senso, perchè, per imitarmi (sono il suo riferimento! ) lo ha comprato quel burbero del conte!
    GAME OVER!
    Ora tornando in tema, non reputo il tuo marantz inferiore alla scheda audio (pimpabile) del ns amico, ma nemmeno così lontano,
    Asus non è esattamente un improvvisato del settore, se poi vuoi ragionarci intorno, aggiungiamo un case, una piccola alimentazione,
    un pannello di connessioni ed un display ed hai un cdp che forse costerebbe anche 5/600€.
    Non crederai che nel Marantz o in cdp anche di 1000€ ci siano già dac stratosferici.
    La mia ipotesi non era improvvisata, ma frutto di discussioni già affrontate mille volte.
    Io avevo un capriccio, avevo già un buon dac e volevo un telecomando.
    Sono stato fortunato e mi sono imbattuto in un ottimo oggetto.
    Nel caso di MOMO, il ragionamento cambia un pochino, ha un capriccio, non ha cd, ascolta prevalentemente liquida.
    La scelta più razionale, per me, sarebbe non toccare nulla per il momento, godermi la musica e l'estate,
    magari metterei da parte per un ampli migliore, o per un dac esterno migliore,
    ma con 5/700€ su un dac sarebbe un micro step se non proprio un side step.
    Poi ognuno coi propri soldi fa e compra quel che vuole!
    Non vorrei tralasciare il passaggio sull'alimentazione del pc, parliamo di ipotesi non conoscendo il pc,
    ma un un alimentatore da htpc non sarà di certo sottodimensionato e di sicuro non più piccolo di uno da cdp,
    inoltre basta usare programmi come fidelizer in modalità audiophile, per bloccare ogni operazione in remoto,
    così il pc potrà operare come cd o music server zittendo la compagnia di cantanti indesiderati  Laughing ,
    ...ma questa è storia vecchia e risaputa, unico minus rispetto ad un cdp è che il pc potrebbe essere più rumoroso.
    La funzione del forum dovrebbe essere proprio questa, discutere, esporre con garbo e cortesia le proprie idee/esperienze per permettere a chi comincia questo gioco di avere una rosa di opzioni o di errori già commessi, tra cui scegliere!
    avatar
    lupocerviero
    Puppologo

    Numero di messaggi : 6535
    Data d'iscrizione : 2011-02-22
    Età : 44
    Località : Regno delle due Sicilie

    Re: Marantz CD6006 vs NAD C546 BEE

    Post  lupocerviero on Thu Jun 28, 2018 8:56 pm

    MOMO wrote:il problema cd si risolve facile facile...su amazon abbondano, ma proprio te li tirano dietro...cd anche a meno di 5€ spediti nuovi, su ebay c'è una foltissima scelta di usati che costano 2/3€ e per non spendere di più per la spedizione converrebbe prenderne almeno una decina. certo non costano tutti queste cifre ma tantissimi si trovano facili e per come vanno le cose credo che costeranno sempre meno...poi non cercando le ultime novità, che posso tranquillamente sfogare via flac davvero nessun problema. piuttosto uno dei pochi cd che pur avendo in ottimissima qualità flac avrei comprato anche come supporto "fisico" è colour to the moon di allan taylor (incisione grandiosa e disco meraviglioso) che costa quanto un vinile e davvero mi fatica spendere oltre 20€ per un semplice cd.

    detto questo, anche io sono piuttosto perplesso dall'ultimo intervento dello zinnarolo Laughing la scheda interna per forza di cose va in contro a tutta una serie di disturbi e interferenze varie che una esterna si risparmia. ok che ho un pc top di gamma degno della nasa con un alimentatore della evga da 850w garantito dieci anni... e che la scheda audio al contrario di altre schede di derivazione pc, prende energia dall'alimentatore e non dalla pcie proprio per avere un alimentazione stabile e pulita. che poi sia un ottima scheda audio sono il primo a dirlo ma che suoni come un dac da 700€ tipo l'ud503 di teac, mah...ho seri dubbi. sempre 200€ costa e poi non per niente ai suoi bei tempi tanta gente ci spese almeno il doppio per cambiargli tutti e tre gli op-amp, il che vuol dire che si di base viaggia e anche bene ma è anche di molto migliorabile.

    poi si certo...il giocattolo nuovo a chi non piace? a me poi che cambio elettroniche quasi come i calzini...ancora di più. vedrò il da farsi, al momento sono più focalizzato sui due diffusori nuovi ma credo proprio che prima o poi un lettore cd serio lo prenderò.

    ps: che poi il sony cd/dvd player che utilizzo ora non è che faccia mica tanto schifo. è un lettore medio gamma del 99/2000 quando la sony i lettori li faceva come dio comanda e infatti pur essendo stato fermo tipo dieci anni e anche in un garage umido, è bastata una pulita ed' è partito subito. la meccanica non perde un colpo, veloce e silenziosa, ha il telecomando, esteticamente è anche caruccio, per puro piacere accademico ho anche operato una sostituzione del cavo di alimentazione, un banalissimo bipolare dal diametro misero con un di spessore almeno doppio e terminato con una shuko. da test fatti con il mio cd di riferimento (quello dell'avatar) e con le stesse tracce in flac su pc, si il dac sony le prende ma neanche tanto. se si pensa a quanti anni abbia il suo dac interno e a quello che valeva già all'epoca... mi stavo appunto chiedendo se non valga la pena prendere un dac esterno di livello e usare il sony come meccanica solamente visto che va una bomba.

    Ecco fugati i dubbi!
    Andiamo per ordine:
    - A regazzì, io sò Puppologo, no zinnarolo!
    - L'alimentatore che hai va bene per un ampli.
    - Vedi che già intuisci che i colli di bottiglia son altri, non il pc.
    - Se ti legge il sig. Giordy ti scomunica e ti fa bannare, fidati! Laughing
    - esistono tantissimi cd ottimi x meno di 5/10€, ma anche molto più costosi di 20!
    - i giocattoli nuovi piacciono a tutti, ma poi imparerai a comprare con le orecchie e non con gli occhi o i forum.
    - gioca con quello che vuoi e con quello che puoi, ma ascolta la musica che ti piace!

    https://www.amazon.it/gp/product/B007ZLUKBQ/ref=oh_aui_detailpage_o00_s00?ie=UTF8&psc=1
    Mentre scrivevo ascoltavo il nuovo acquisto
    avatar
    ruzzino
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 10
    Data d'iscrizione : 2014-05-26
    Località : Versilia

    Re: Marantz CD6006 vs NAD C546 BEE

    Post  ruzzino on Sat Jul 07, 2018 12:28 pm

    Io ho il nad 546 e mi stò trovando benissimo, il Marantz sarei curioso di poterlo provare sul mio impianto.
    avatar
    MOMO
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 36
    Data d'iscrizione : 2018-06-10
    Località : Trepalle (SO)

    Re: Marantz CD6006 vs NAD C546 BEE

    Post  MOMO on Sat Jul 07, 2018 5:20 pm

    ruzzino wrote:Io ho il nad 546 e mi stò trovando benissimo, il Marantz sarei curioso di poterlo provare sul mio impianto.

    ciao grazie, precedenti esperienze come termini di paragone ne hai?!?


    _________________
    Ampli->Audio Analogue Crescendo by Airtech
    DAC->Asus Essence STXII
    Player->Foobar2000 [W10Pro]
    Diff->Elac Debut B6
    CD->Sony DVP-S535D
    Potenza->Ricable U40 & Van Damme Pro. BlueSeriesStudioGrade 2x4mm
    Segnale->OEHLBACH 2701
    Alimentazione Ampli/CD->Cavo TNT Merlino
    avatar
    ruzzino
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 10
    Data d'iscrizione : 2014-05-26
    Località : Versilia

    Re: Marantz CD6006 vs NAD C546 BEE

    Post  ruzzino on Sun Jul 08, 2018 9:11 am

    MOMO wrote:

    ciao grazie, precedenti esperienze come termini di paragone ne hai?!?
    Si ho avuto il lettore Naim CD5i preso usato, bellissima macchina, un sound coinvolgente, vinilico, entusiasmante.
    Aveva un problema di lettura dei CD masterizzati, l'ho fatto ricondizionare in UK ma poi il problema saltuariamente si ripresentava e allora mi son deciso a prendere il NAD, onesto lettore, non mi ha deluso (considerando anche il prezzo meno della metà del Naim)

      Current date/time is Wed Oct 17, 2018 3:44 am