Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Comprare cd o vinili al giorno d'oggi è puro feticismo?
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    Comprare cd o vinili al giorno d'oggi è puro feticismo?

    Share
    avatar
    Nicola_83
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2668
    Data d'iscrizione : 2010-05-30
    Età : 35
    Località : Savignano sul Rubicone

    Comprare cd o vinili al giorno d'oggi è puro feticismo?

    Post  Nicola_83 on Sun Jul 01, 2018 9:38 pm

    mi è stato detto questo....che ne pensate
    avatar
    angel72
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 596
    Data d'iscrizione : 2013-01-13
    Età : 46
    Località : somewhere over the rainbow

    Re: Comprare cd o vinili al giorno d'oggi è puro feticismo?

    Post  angel72 on Mon Jul 02, 2018 5:01 pm

    si può essere molto feticisti anche nell'approntare un set up per musica liquida


    _________________
    diffusori ZU Soul Supreme   pre/dac AMR DP-777SE  finale First Watt J2    lettore CD AA Maestro SE abartizzato AIR
    musica liquida ROON - Sonore MicroRendu+Ultracap LPS1 - QNap TS251+
    giradischi Acoustic Solid Wood MPX   braccio GoldNote B7 ceramic   testina GoldNote Machiavelli Red   phono GoldNote PH10 + PSU10
    cuffie Sennheiser HD800  -  Audeze LCD3f  ampli Rotel RA812 - sistemino portatile FIIO X5II   FIIO E12diy   Sennheiser IE800
    cablaggio AirTech  filtri BlackNoise  supporti Modular Technology - AriaMateria

    avatar
    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 6695
    Data d'iscrizione : 2012-05-18
    Età : 64
    Località : Milano

    Re: Comprare cd o vinili al giorno d'oggi è puro feticismo?

    Post  RockOnlyRare on Mon Jul 02, 2018 5:14 pm

    Ognuno la pensi come vuole.

    Nel mio caso, avendo iniziato a comprare vinili nel 1969 e cd nel 1987, con una proporzione grosso modo simile (circa 1500 titoli per supporto, forse i cd qualcosa di più) diciamo che è anche una abitudine.

    Confesso che essendo degli anni 50 sono rimasto che mi piace un sacco sfogliare le copertine dei vinili, ma anche leggere le note dei cd, ed un pochino non mi pare di sentire mio un album che non possiedo "fisicamente" anche se regolarmente acquistato.....

    D'altra parte sono consapevole che se dovessi iniziare oggi ad appassionarmi alla musica in hi-fi, la soluzione più logica sarebbe di puntare tutto sulla liquida, anche perchè se concentri tutto sulla liquida puoi avere una qualità musicale superiore che se "disperdi" la spesa tra vari sorgenti cavi etc etc etc.

    Però, come non mi permetterei di consigliare a chi inizia da zero di comprare per forza un lettore cd o un gira (per assurdo tra i due meglio il secondo se non hai niente di niente), così non mi sognerei mai di consigliare di vendere tutta la collezione digitale e/o analogica e passare direttamente alla liquida come hanno fatto molti forumisti "illustri".

    Per me sarebbe una enorme sofferenza, in primis dei vinili, ma penso anche di buona parte dei cd !! Spero di non doverlo fare mai per motivi economici o logistici (tipo trasferirsi chissà dove causa pensione da barbone dopo 40 anni di lavoro di cui 30 da famigerato cococo o come cavolo lo chiamano adesso)


    _________________
    -
    https://quifinanza.it/pensioni/pensioni-cambiano-i-coefficienti-assegni-2019-piu-bassi/202088/?ref=libero
    -

      Current date/time is Thu Aug 16, 2018 12:05 am