Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Affidabilita' del Chord Mojo
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

Affidabilita' del Chord Mojo

Condividi
mahlerlover
mahlerlover
Member
Member

Numero di messaggi : 5
Data d'iscrizione : 05.07.18

Affidabilita' del Chord Mojo

Messaggio  mahlerlover il Gio Lug 05 2018, 15:00

Ciao a tutti,
sono interessato all'acquisto di un Chord Mojo e lo avrei anche preso ma... leggendo i commenti di chi lo ha acquistato sul portale US di Amazon mi sono spaventato: sono molte le persone che dicono che il loro Mojo ha smesso di funzionare dopo 12/18 mesi (e negli States la garanzia e' di 12 mesi...).
Sono convinto che sia un prodotto fantastico per la qualità del suono: tutte le recensioni ne parlano soltanto bene.
Ma nessuno lo ha recensito dopo 18 mesi, ad esempio.
Chi di voi lo ha mi sa dire se e' affidabile?

Grazie in anticipo!
ei zuzaaat
ei zuzaaat
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 270
Data d'iscrizione : 02.08.16
Età : 24
Località : Ushuaia

Re: Affidabilita' del Chord Mojo

Messaggio  ei zuzaaat il Gio Lug 05 2018, 19:26

Ciao, io l'ho avuto per due anni e ha sempre funzionato perfettamente... certo a quella cifra però ormai ci sono altri prodotti interessanti (tipo l'ifi audio xdsd)


_________________
impianto::
schiit yggdrasil analog 2 - zmf pendant - zmf auteur
mahlerlover
mahlerlover
Member
Member

Numero di messaggi : 5
Data d'iscrizione : 05.07.18

Re: Affidabilita' del Chord Mojo

Messaggio  mahlerlover il Gio Lug 05 2018, 19:52

grazie per la tua testimonianza!
ho due domande:
1. l'ifi nano costa meno ma non mi sembra all'altezza del mojo; il micro adesso costa invece quasi 300€ di più
2. sembra da quello che hai scritto che non lo abbia più: posso chiederti come mai?

grazie ancora :)
ei zuzaaat
ei zuzaaat
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 270
Data d'iscrizione : 02.08.16
Età : 24
Località : Ushuaia

Re: Affidabilita' del Chord Mojo

Messaggio  ei zuzaaat il Gio Lug 05 2018, 19:55

mahlerlover ha scritto:grazie per la tua testimonianza!
ho due domande:
1. l'ifi nano costa meno ma non mi sembra all'altezza del mojo; il micro adesso costa invece quasi  300€ di più
2. sembra da quello che hai scritto che non lo abbia più: posso chiederti come mai?

grazie ancora :)

Ciao, l'ifi che dico io è questo:

https://ifi-audio.com/portfolio-view/x-xdsd/

costa circa 450 euro. Il mojo l'ho venduto perchè in mobilità uso delle cuffie bluetooth, mentre a casa ormai ho un impianto dedicato, quindi era un po' "di troppo" e non lo usavo praticamente mai.
Buona serata sunny


_________________
impianto::
schiit yggdrasil analog 2 - zmf pendant - zmf auteur
musso
musso
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 1214
Data d'iscrizione : 20.04.13
Località : Citta del Capo > Todi

Re: Affidabilita' del Chord Mojo

Messaggio  musso il Gio Lug 05 2018, 19:55

molto dipende anche da cosa ci vuoi abbinare...


_________________
http://www.flickr.com/photos/guidodg/

http://500px.com/guidodelgiudice

Auralic Aries Femto > Yulong DA8 Hoer-Wege mods > KEF LS50W, [iSine 10,  Denon D7200] 
Desktop - Adam Artist 5 and Sub 8
mahlerlover
mahlerlover
Member
Member

Numero di messaggi : 5
Data d'iscrizione : 05.07.18

Re: Affidabilita' del Chord Mojo

Messaggio  mahlerlover il Gio Lug 05 2018, 20:00

@ei zuzaaat Grazie, non conoscevo l'x-xdsd , gli darò un'occhiata. Buona serata :)

@musso ci voglio abbinare una AKG K872. Attualmente ho un Dragonfly Red, ma sono curioso di sapere come suonerebbe con qualcosa di più performante :)

mahlerlover
mahlerlover
Member
Member

Numero di messaggi : 5
Data d'iscrizione : 05.07.18

Re: Affidabilita' del Chord Mojo

Messaggio  mahlerlover il Gio Lug 05 2018, 20:37

ei zuzaaat ha scritto:

Ciao, l'ifi che dico io è questo:

ifi-audio.com/portfolio-view/x-xdsd/

costa circa 450 euro. Il mojo l'ho venduto perchè in mobilità uso delle cuffie bluetooth, mentre a casa ormai ho un impianto dedicato, quindi era un po' "di troppo" e non lo usavo praticamente mai.
Buona serata sunny

ho visto il link e sembra molto bello! ma... suona meglio del mojo? sunny
ei zuzaaat
ei zuzaaat
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 270
Data d'iscrizione : 02.08.16
Età : 24
Località : Ushuaia

Re: Affidabilita' del Chord Mojo

Messaggio  ei zuzaaat il Gio Lug 05 2018, 20:52

mahlerlover ha scritto:

ho visto il link e sembra molto bello! ma... suona meglio del mojo? sunny

Ciao, sul suono non saprei...prova a cercare online, trovi delle comparazioni! L'ifi ha più funzioni, tipo bluetooth etc. ...se non ti interessano però col mojo vai sul sicuro sunny


_________________
impianto::
schiit yggdrasil analog 2 - zmf pendant - zmf auteur
JacksonPollock
JacksonPollock
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 1400
Data d'iscrizione : 25.08.17
Località : Località

Re: Affidabilita' del Chord Mojo

Messaggio  JacksonPollock il Gio Ago 23 2018, 11:03

Allora... Sul Mojo.
Come amplificatore cuffie è poderoso, poche storie... Incenerisce tutti gli altri (ho anche un Oppo HA2SE e ne ho provati a bizzeffe prima di decidermi...).
L'unico che riesce a pilotare le mie HE560 allo stesso livello del Burson Conductor v2 e mi riempie la zona dei medio bassi di queste ultime senza farle strillare.

Come DAC è validissimo, classico effetto "wow" dei Chord (devi sentire un Chordette o Hugo a fianco ad un delta sigma classico per capire cosa intendo).
Non dico che sia meglio/peggio ma che ci mette qualcosa di suo che rende tutto molto accattivante.
Questo può essere tanto un pregio quanto un difetto... Dipende anche da quali generi ascolti.
In generale le medie frequenze e i bassi sono ricchi e non si sovrastano. Quindi separazione sempre molto bilanciata nessun impastamento, alti comunque misurati e a fuoco.

Nel complesso per me il migliore in termini di capacità di pilotaggio e qualità di riproduzione.
Ma... Ci sono diversi "Ma".

1) Ha un fattore di forma troppo naif... Portatile una ceppa... È un costoso e raffinato oggetto ma questa parte l'hanno studiata male a mio avviso.
2) Ricarica e ingresso USB separati... Ok per la pulizia del segnale, ma ti servono comunque due cavi se vuoi ascoltare e ricaricare nello stesso momento.
3) Quando ricarica diventa una stufa, non scherzo: scotta.
4) Doppia uscita cuffie senza senso alcuno... Avessero messo la possibilità di disaccoppiarle e farle diventare L/R almeno avrebbe potuto pilotare in bilanciato... Boh...

Ergo, grande progetto in termini di risultati ma poca flessibilità e design approssimativo.
Mi piace talmente tanto il suono (in particolare con Roon) che lo uso come dac puro collegato all'uscita del televisore.


L'ultimo iFi non lo conosco, gli altri li ho ascoltati quasi tutti (Black, liscio ecc...) e suonano più sull'analitico.
Molto validi anche loro quanto a pilotaggio ma peccano per il fattore di forma tanto quanto il Chord.

Il vincente in fatto di portabilità, design e flessibilità è l'Oppo, che può anche fare da ricarica allo smartphone o al lettore.
A livello acustico non è accattivante come il Chord (in particolare non offre la stessa sensazione di "apertura" e ricchezza di armoniche) ma sono dettagli che deve essere in grado di riprodurre anche la cuffia.
Con diverse accoppiate potrebbero risultare indistinguibili. Non conosco la tua AKG ma credo riesca tranquillamente a farne apprezzare le differenze.
mahlerlover
mahlerlover
Member
Member

Numero di messaggi : 5
Data d'iscrizione : 05.07.18

Re: Affidabilita' del Chord Mojo

Messaggio  mahlerlover il Gio Ago 23 2018, 13:48

JacksonPollock ha scritto:Allora... Sul Mojo.
Come amplificatore cuffie è poderoso, poche storie... Incenerisce tutti gli altri (ho anche un Oppo HA2SE e ne ho provati a bizzeffe prima di decidermi...).
L'unico che riesce a pilotare le mie HE560 allo stesso livello del Burson Conductor v2 e mi riempie la zona dei medio bassi di queste ultime senza farle strillare.

Come DAC è validissimo, classico effetto "wow" dei Chord (devi sentire un Chordette o Hugo a fianco ad un delta sigma classico per capire cosa intendo).
Non dico che sia meglio/peggio ma che ci mette qualcosa di suo che rende tutto molto accattivante.
Questo può essere tanto un pregio quanto un difetto... Dipende anche da quali generi ascolti.
In generale le medie frequenze e i bassi sono ricchi e non si sovrastano. Quindi separazione sempre molto bilanciata nessun impastamento, alti comunque misurati e a fuoco.

Nel complesso per me il migliore in termini di capacità di pilotaggio e qualità di riproduzione.
Ma... Ci sono diversi "Ma".

1) Ha un fattore di forma troppo naif... Portatile una ceppa... È un costoso e raffinato oggetto ma questa parte l'hanno studiata male a mio avviso.
2) Ricarica e ingresso USB separati... Ok per la pulizia del segnale, ma ti servono comunque due cavi se vuoi ascoltare e ricaricare nello stesso momento.
3) Quando ricarica diventa una stufa, non scherzo: scotta.
4) Doppia uscita cuffie senza senso alcuno... Avessero messo la possibilità di disaccoppiarle e farle diventare L/R almeno avrebbe potuto pilotare in bilanciato... Boh...

Ergo, grande progetto in termini di risultati ma poca flessibilità e design approssimativo.
Mi piace talmente tanto il suono (in particolare con Roon) che lo uso come dac puro collegato all'uscita del televisore.


L'ultimo iFi non lo conosco, gli altri li ho ascoltati quasi tutti (Black, liscio ecc...) e suonano più sull'analitico.
Molto validi anche loro quanto a pilotaggio ma peccano per il fattore di forma tanto quanto il Chord.

Il vincente in fatto di portabilità, design e flessibilità è l'Oppo, che può anche fare da ricarica allo smartphone o al lettore.
A livello acustico non è accattivante come il Chord (in particolare non offre la stessa sensazione di "apertura" e ricchezza di armoniche) ma sono dettagli che deve essere in grado di riprodurre anche la cuffia.
Con diverse accoppiate potrebbero risultare indistinguibili. Non conosco la tua AKG ma credo riesca tranquillamente a farne apprezzare le differenze.

Ciao,
grazie per il tuo interessantissimo post!
Alla fine ho preso il Mojo, però mi fa piacere sapere come va paragonato alla concorrenza sunny

Devo dire che accoppiato alle mie AKG ho subito notato una bella differenza sui bassi (rispetto al Dragonfly Red): sono molto più definiti, controllati, non "sbavati" come invece succede con il Dragonfly e si estendono anche ben al di sotto di quanto faccia il Dragonfly.

Devo ancora fare dei test seri, quella è solo la prima impressione.

Comunque mi sembra proprio un bellissimo combo DAC/amp, anche se non privo di difetti (in particolare a me manca il supporto al formato MQA).

Ciao!
RiseFall123
RiseFall123
Member
Member

Numero di messaggi : 28
Data d'iscrizione : 23.05.16

Re: Affidabilita' del Chord Mojo

Messaggio  RiseFall123 il Gio Ago 30 2018, 13:37

Ho il Mojo da un anno credo e mai problemi. La doppia entrata usb per me è un vantaggio idem la doppia uscita cuffia.

Le batterie durano e per me fa da dac desktop e da ampli/dac per le cuffie.

Lo uso a 360 gradi e come da il giusto timbro agli strumenti separandoli tra l’altro incredibilmente bene non c’è ne per nessuno (del suo budget).

Invito chi non l’ha fatto ad usarlo come dac per il setup dei diffusori.


_________________
Philips 55PUS7502-12 / KEF LS50 Wireless / B&W ASW610s2 / Chord Mojo / MrSpeakers AEON Flow Open / Apple AirPods / Roon / HP ENVY 17-r / iPad Pro 10.5 / iPhone 8 Plus
JacksonPollock
JacksonPollock
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 1400
Data d'iscrizione : 25.08.17
Località : Località

Re: Affidabilita' del Chord Mojo

Messaggio  JacksonPollock il Gio Ago 30 2018, 13:50

Come la sfrutti la doppia uscita cuffie?
Per curiosità... Diffusori attivi?

Io lo uso esattemente come te, dac (impostato ad uscita fissa) per impianto diffusori (passivi) anche perchè sulla portabilità ho già detto.
RiseFall123
RiseFall123
Member
Member

Numero di messaggi : 28
Data d'iscrizione : 23.05.16

Re: Affidabilita' del Chord Mojo

Messaggio  RiseFall123 il Lun Set 10 2018, 11:21

La doppia uscita cuffie non la sfrutto ma so benissimo che la potrei sfruttare così:

- I uscita > diretta all'ampli

- II uscita > (ad esempio) pre-valvolare > ampli

E poi dal telecomando dell'ampli puoi switchare l'entrata. Per un breve periodo l'ho fatto con un pre valvolare economico.

PS: dato che lo usi come me, l'alimentatore lo lasci sempre acceso?


_________________
Philips 55PUS7502-12 / KEF LS50 Wireless / B&W ASW610s2 / Chord Mojo / MrSpeakers AEON Flow Open / Apple AirPods / Roon / HP ENVY 17-r / iPad Pro 10.5 / iPhone 8 Plus
JacksonPollock
JacksonPollock
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 1400
Data d'iscrizione : 25.08.17
Località : Località

Re: Affidabilita' del Chord Mojo

Messaggio  JacksonPollock il Lun Set 10 2018, 15:07

La doppia uscita cuffie non la sfrutto ma so benissimo che la potrei sfruttare così...

Quindi anche nel tuo caso nulla a che fare con la portabilità...
Continuo a pensare che abbiano fatto un eccellente piccolo DAC/Amp da scrivania...
E hanno cercato di spacciarlo per portatile...

PS: dato che lo usi come me, l'alimentatore lo lasci sempre acceso?

Si, dalla Chord dicono che (in virtù del design) non cambia niente.
In pratica quando la batteria torna al 100% la USB anche se collegata di fatto stacca e torna in funzione quando si va sotto il 10% mi sembra.
RiseFall123
RiseFall123
Member
Member

Numero di messaggi : 28
Data d'iscrizione : 23.05.16

Re: Affidabilita' del Chord Mojo

Messaggio  RiseFall123 il Gio Set 13 2018, 18:53

E' un dac strabiliante, che separa in maniera grandiosa gli strumenti e dona ad ognuno di essi il proprio timbro giusto. Non entra in crisi con trame complesse, anzi, da il suo meglio in quei casi.

Ho parlato in pm col progettista del Mojo, sconsiglia di lasciare SEMPRE l'alimentatore attaccato, anche se, come dici giustamente tu, all'interno sono separate le alimentazioni.

Inoltre a me, il famoso fischio di fine carica, lo fa anche mentre uso/carico il Mojo contemporaneamente.

Ti consiglio un bell'interruttore tra presa e alimentatore, come ho fatto io, così unisci il pratico e la sicurezza.

PS: ma come si fa in questo forum ad essere notificati che qualcuno ha risposto ad un thread in cui sono iscritto?


_________________
Philips 55PUS7502-12 / KEF LS50 Wireless / B&W ASW610s2 / Chord Mojo / MrSpeakers AEON Flow Open / Apple AirPods / Roon / HP ENVY 17-r / iPad Pro 10.5 / iPhone 8 Plus
JacksonPollock
JacksonPollock
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 1400
Data d'iscrizione : 25.08.17
Località : Località

Re: Affidabilita' del Chord Mojo

Messaggio  JacksonPollock il Gio Set 13 2018, 21:09

Il fischio lo fa in base al cavo.
Con il cavo incluso o quello di carica dell'Oppo HA2SE non fischia mai. Con un cavo da cellulare invece sembra di avere Ian Anderson in soggiorno.

Alla Chord ho fatto la specifica domanda e mi hanno risposto come ho scritto sopra che non ci sono problemi... Strano...
Marx
Marx
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 539
Data d'iscrizione : 20.11.16
Età : 48
Località : Lecce-Foggia

Re: Affidabilita' del Chord Mojo

Messaggio  Marx il Gio Set 13 2018, 23:54

JacksonPollock ha scritto:
...Come amplificatore cuffie è poderoso, poche storie... L'unico che riesce a pilotare le mie HE560 ...

Concordo con poderoso e tutte le cose belle, ma che possa "pilotare" la he-560 posso affermare tranquillamente che "nun ce la fa" il mojo. Si "sente", questo si.


_________________
Spoiler:


JacksonPollock
JacksonPollock
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 1400
Data d'iscrizione : 25.08.17
Località : Località

Re: Affidabilita' del Chord Mojo

Messaggio  JacksonPollock il Ven Set 14 2018, 11:06

Marx ha scritto:

Concordo con poderoso e tutte le cose belle, ma che possa "pilotare" la he-560 posso affermare tranquillamente che "nun ce la fa" il mojo. Si "sente", questo si.

Forse il tuo è sfiatato...

Comunte non scherzo, forse è il cavo di PA... Non so... Ma riesce a riempirle in maniera molto più convincente del Teac UD503 e dell'Oppo HA2 (questo proprio non ce la fa...).
Il Burson è ovviamente molto più rifinito ma con questo riesco ad andare in giro per casa con le HE... Cosa prima impossibile.
Marx
Marx
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 539
Data d'iscrizione : 20.11.16
Età : 48
Località : Lecce-Foggia

Re: Affidabilita' del Chord Mojo

Messaggio  Marx il Ven Set 14 2018, 11:18

JacksonPollock ha scritto:

Forse il tuo è sfiatato...

Comunte non scherzo, forse è il cavo di PA... Non so... Ma riesce a riempirle in maniera molto più convincente del Teac UD503 e dell'Oppo HA2 (questo proprio non ce la fa...).
Il Burson è ovviamente molto più rifinito ma con questo riesco ad andare in giro per casa con le HE... Cosa prima impossibile.


Come si comporti con il Burson e con Oppo non so: il mio era riferito al mojo e al paragone con i miei AF-6 oppure morsetti al Nad. La He-560 dal mojo sembra radiolina laddove Denon, Sennheiser e Fidelio volano


_________________
Spoiler:


JacksonPollock
JacksonPollock
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 1400
Data d'iscrizione : 25.08.17
Località : Località

Re: Affidabilita' del Chord Mojo

Messaggio  JacksonPollock il Ven Set 14 2018, 11:31

Ma che modello di HE560 hai?
Quelle coi coassiali/bnc o la versione successiva?
Marx
Marx
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 539
Data d'iscrizione : 20.11.16
Età : 48
Località : Lecce-Foggia

Re: Affidabilita' del Chord Mojo

Messaggio  Marx il Ven Set 14 2018, 11:35

JacksonPollock ha scritto:Ma che modello di HE560 hai?
Quelle coi coassiali/bnc o la versione successiva?

Successiva: jack 2,5mm. Pad he6. cavo FAW
Al tempo, imho, non è stata pienamente sfruttata


_________________
Spoiler:


JacksonPollock
JacksonPollock
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 1400
Data d'iscrizione : 25.08.17
Località : Località

Re: Affidabilita' del Chord Mojo

Messaggio  JacksonPollock il Ven Set 14 2018, 11:42

Come la mia... Molto strano...
Me ne hanno rispedite indietro una coppia nuova perchè la prima che avevo aveva un driver che vibrava con le frequenze basse.
Io ho un cavo Portento Audio, gli 8W in classe A del Conductor la stappano alla grande, con il Lux dai morsetti va ancora meglio (ma lo sbattimento non vale la pena).

Il Mojo invece mi ha sopreso... Va meglio del Teac in bilanciato
SmokeIII
SmokeIII
Vip Member
Vip Member

Numero di messaggi : 1655
Data d'iscrizione : 20.01.17
Età : 39
Località : Cesenatico

Re: Affidabilita' del Chord Mojo

Messaggio  SmokeIII il Ven Set 14 2018, 11:45

mahlerlover ha scritto:Ciao a tutti,
sono interessato all'acquisto di un Chord Mojo e lo avrei anche preso ma... leggendo i commenti di chi lo ha acquistato sul portale US di Amazon mi sono spaventato: sono molte le persone che dicono che il loro Mojo ha smesso di funzionare dopo 12/18 mesi (e negli States la garanzia e' di 12 mesi...).
Sono convinto che sia un prodotto fantastico per la qualità del suono: tutte le recensioni ne parlano soltanto bene.
Ma nessuno lo ha recensito dopo 18 mesi, ad esempio.
Chi di voi lo ha mi sa dire se e' affidabile?

Grazie in anticipo!


Mai avuto un problema...lunga vita al Mojo!


_________________
Marx
Marx
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 539
Data d'iscrizione : 20.11.16
Età : 48
Località : Lecce-Foggia

Re: Affidabilita' del Chord Mojo

Messaggio  Marx il Ven Set 14 2018, 11:46

Ebbene si, alla luce di tutto, il mojo è da consigliare senza riserva alcuna


_________________
Spoiler:


montanari
montanari
Moderatore mercatino

Numero di messaggi : 9069
Data d'iscrizione : 06.04.11
Età : 39
Località : Morciano di R. - vespista

Re: Affidabilita' del Chord Mojo

Messaggio  montanari il Ven Set 14 2018, 11:51

JacksonPollock ha scritto:.... con il Lux dai morsetti va ancora meglio (ma lo sbattimento non vale la pena).


perchè sbattimento?
ha il selettore davanti, puoi tenerle collegate e switchare con le casse e il jack a piacimento
se usi un tal da mezzo metro le scolleghi quando vuoi non hai neanche bisogno di andare dietro


_________________
le spese grosse le facevo per i vinili o se non sono in flac godi solo la metà

    La data/ora di oggi è Dom Mar 24 2019, 08:10