Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
decca london cartridge
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    decca london cartridge

    Share
    avatar
    alanford
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 1558
    Data d'iscrizione : 2012-06-03
    Località : monza

    decca london cartridge

    Post  alanford on Fri Jul 06, 2018 3:02 pm


    avete esperienze con queste testine?
    su internet si leggono cose mirabolanti
    si trovano ancora in vendita ma non credo siano tutte originali dell'epoca
    https://www.divineaudio.co.uk/brands/london

    chi sa comunichi
    avatar
    gianni60
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 365
    Data d'iscrizione : 2011-07-02
    Età : 58
    Località : gattico ( no )

    Re: decca london cartridge

    Post  gianni60 on Sat Jul 07, 2018 1:21 pm

    Forse martedi' porto a casa una jubilee

    Mai viste e sentite,alcuni dicono difficilissime da fare andare e un pelo grezze
    Altri dinamica e trasparenza incredibili
    Alcuni non le cambierebbero con niente

    Mi e' venuta la curiosita'
    avatar
    gianni60
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 365
    Data d'iscrizione : 2011-07-02
    Età : 58
    Località : gattico ( no )

    Re: decca london cartridge

    Post  gianni60 on Sat Jul 07, 2018 1:22 pm

    Bisogna usarle con bracci unipivot o tipo FR e Saec

    Se la prendo la mettero' su un saec 506
    avatar
    carloc
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 15273
    Data d'iscrizione : 2011-07-27
    Località : Busto Arsizio - Sabaudia (Motociclista)

    Re: decca london cartridge

    Post  carloc on Sat Jul 07, 2018 1:47 pm

    Ascoltata su un Pierre Lurnè J4 con il suo braccio molto tempo fa.

    Dai miei ricordi mi era sembrata un'ottima accoppiata.


    _________________
    Rem tene verba sequentur
    avatar
    alanford
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 1558
    Data d'iscrizione : 2012-06-03
    Località : monza

    Re: decca london cartridge

    Post  alanford on Mon Jul 09, 2018 2:21 am

    gianni60 wrote:Bisogna usarle con bracci unipivot o tipo FR e Saec

    Se la prendo la mettero' su un saec 506

    ciao Gianni

    la trattativa e' con un privato oppure con un negozio tipo quello che ho postato?
    per curiosita' si puo' conoscere il prezzo richiesto per la tua testina?
    avatar
    gianni60
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 365
    Data d'iscrizione : 2011-07-02
    Età : 58
    Località : gattico ( no )

    Re: decca london cartridge

    Post  gianni60 on Mon Jul 09, 2018 10:27 am

    L ho presa da Di Prinzio
    Ne ha una nuova che viene 2.500 e me la da ad un buon prezzo,non so esattamente cosa mi costa,più' un meno un 30 di sconto perché' abbiamo una trattative con materiale che mi da più' ritiro qualcosa di mio

    Ne ha anche una usata ma dice perfetta a 1.200 euro,non sarebbe male neanche quella li
    avatar
    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 24919
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 60
    Località : Genova

    Re: decca london cartridge

    Post  pluto on Mon Jul 09, 2018 10:34 am

    Sull'ultimo numero di Audiophile Sound c'è un testa a testa tra una London Reference (la top) e una Lyra Atlas

    Rileggendo mi pare che Reference e Jubilee siano la stessa cosa.. un pò fuorviante. Comunque è quella
    avatar
    gianni60
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 365
    Data d'iscrizione : 2011-07-02
    Età : 58
    Località : gattico ( no )

    Re: decca london cartridge

    Post  gianni60 on Mon Jul 09, 2018 11:04 am

    l ho letta la prova,

    mi ha detto un mio amico inglese di prendere una decca economica rovinata e mandorla un Inglese che la modifica e la rimette a nuovo ,circa 500/700 sterline,e dovrebbe andare meglio della reference
    avatar
    Mauro13
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 232
    Data d'iscrizione : 2012-04-06

    Re: decca london cartridge

    Post  Mauro13 on Mon Jul 09, 2018 5:47 pm

    gianni60 wrote:l ho letta la prova,

    mi ha detto un mio amico inglese di prendere una decca economica rovinata e mandorla un Inglese che la modifica e la rimette a nuovo ,circa 500/700 sterline,e dovrebbe andare meglio della reference


    Chi la modifica e la rimette a nuovo?

    Interesserebbe anche a me che ho un SAEC WE 308 SX...........
    avatar
    alanford
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 1558
    Data d'iscrizione : 2012-06-03
    Località : monza

    Re: decca london cartridge

    Post  alanford on Mon Jul 09, 2018 9:55 pm

    John strived to improve the quality and performance of Decca Cartridges, still using the original 'positive scanning' system, which gives the Decca it's unrivalled sound quality and using the latest design in diamond styli.

    sara' mai John Wright ?
    avatar
    pepe57
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 5009
    Data d'iscrizione : 2009-06-11
    Età : 59
    Località : Milano

    Re: decca london cartridge

    Post  pepe57 on Tue Jul 10, 2018 12:50 pm

    alanford wrote:
    avete esperienze con queste testine?
    su internet si leggono cose mirabolanti
    si trovano ancora in vendita ma non credo siano tutte originali dell'epoca
    https://www.divineaudio.co.uk/brands/london

    chi sa comunichi

    Io ne ho avute 3 diverse nel tempo (Maroon, Gold e Super).
    Una testina che si rifà al metodo DPS (originariamente tipico di Neumann, che però era una MC e non una FM oggi rinfrescato nella nuova AT ART 1000).
    Come tutte le DPS ha un po' il problema del bilanciamento fra i canali in quanto il movimento della parte mobile è molto più ampio all' interno del campo rispetto a quanto avviene normalmente con una MC tradizionale.
    Nel caso della Decca, data l' alta uscita la cosa è ridotta.
    Le prime, con stilo sferico erano davvero difficili da fare tracciare, la cosa dicevano era molto migliorata con gli stili ellittici/superelleittici ma a dire il vero io non ho notato un grande miglioramento in tale senso. Forse l' unico vantaggio, a parer mio, era che si poteva aumentare il peso di lettura un poco di più e questo aiutava un pochino, ma la taratura doveva essere molto attenta comunque.
    Ai tempi due erano i bracci nati appositamente per le Decca, il Mayware Formula 4 ed il KMAL e con questi (sempre ben regolati e con un peso di lettura attorno ai 2/2,2 grammi) il risultato era buono (ma non da aspettarsi mai un tracciamento da record).
    Anche con l' Odyssey ho avuto buoni risultati (direi i migliori con questa testina), sempre relativi beninteso se si parla di tracciamento.
    Questo tracciamento un po' ostico, la priva un po' di raffinatezza in gamma medioalta ed alta  (alcuni passaggi possono venire avvertiti come un po' "duri").
    Dal lato positivo (secondo me), il timbro è sano (forse un pelo carente sugli estremi estremi) e la dinamica è davvero buona (ai tempi decisamente superiore alle altre non DPS, un gap, a mio avviso (nel tempo) in buona parte colmato anche da normali MC non DPS) e dal punto di vista emozionale è una testina, specie con certi generi e su certi passaggi, coinvolgente e "pirotecnica" (un colpo di timpano ti "stampa" con grande rapidità mentre uno di grancassa resta forse un pelino "corto"..... ma resta una mazzata).
    Non posso parlare della Reference o della Giubileo che non ho mai avuto, ma il principio di funzionamento (e gran parte della realizzazione) è volutamente lo stesso quindi non vedrei come le sue principali peculiarità possano essere cambiate (anche perché non mi pare che in queste venga ricercato un cambiamento dal family sound).
    sunny  sunny  sunny


    _________________
    Chi si accontenta gode
    Presidente Onorario fondatore di: ... CNR@ Club Naso Rosso@ ... CLM@ Club Lampredotto Marimesso@ ...   CVG@ Club Viva la Gnocca@ ...
    QFLG@

    Banzai Milano
    avatar
    alanford
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 1558
    Data d'iscrizione : 2012-06-03
    Località : monza

    Re: decca london cartridge

    Post  alanford on Wed Jul 11, 2018 1:30 am

    grazie a tutti per il contributo
    sicuramente una testina interessante sunny

      Current date/time is Mon Jul 23, 2018 3:30 pm