Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Some more Italian fuckery... - Page 2
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    Some more Italian fuckery...

    Share

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 25124
    Data d'iscrizione : 2010-10-05

    Re: Some more Italian fuckery...

    Post  pluto on Tue Sep 11, 2018 1:53 pm

    gianni60 wrote:Leggendo un po' di pagine su Hfi vedo che tutti parlano male del T 8000
    E' cosi' scadente rispetto agli altri top?
    io l' ho ascoltato e mi e' piaciuto,non ho mai ascoltato pero' il carbon e BHSE,sono così' superiori al T 8000?

    No (IHMO)
    E siamo già in 2 a cui non è dispiaciuto
    avatar
    biscottino
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 9793
    Data d'iscrizione : 2010-04-23
    Età : 47
    Località : Gragnano (Napoli)

    Re: Some more Italian fuckery...

    Post  biscottino on Tue Sep 11, 2018 3:07 pm

    comunque, sarà un caso, ma vedo molti bh se in vendita...


    _________________
    Enjoy your head!
    avatar
    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 25124
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 60
    Località : Genova

    Re: Some more Italian fuckery...

    Post  pluto on Tue Sep 11, 2018 3:12 pm

    phaeton wrote:. lo stesso Carbon/GG come Mario potra' confermare e' un disegno che ha moltissimi punti di contatto con l'ultimo lavoro di GCM, salvo la tipologia dello stadio finale. lo stesso GCM se non ho capito male si sta muovendo verso il disegno di Gilmore quantomeno per il CCS a SS in cascode (e probabilmente, se lo prova, anche la tipologia di stadio finale a griglia comune.....)


    E' arrivata puntuale la risposta di GCM xchè hai capito male o si è spiegato male Mario

    Le cose stanno così

    ****
    "Non ho preso nessuna idea dai progetti di Gilmore. Le sue circuitazioni sono a stato solido totalmente o quasi eccetto il Megatron (che non ha nulla ripeto nulla neanche i tubi utilizzati in comune) e quindi lontanissimi dalla mia circuitazione

    Biscottino dice che ho preso i CCS dai suoi schemi. No, uso pentodi, come venivano usati negli anni 40 e 50 prima che Gilmore nascesse. Lui usa solo CcS a stato solido e nel Megatron usa EL34 a triodo come 1/2 CCS (configurazione simile a SRPP.. vedi Aloia) con prelievo del segnale dall'anodo del tubo "sotto" pure una EL 34
    Il CCS che ho usato lo posso rifare semmai ad Alan Kimmel (Vedi Glass Audio anni 90) o a uno dei più grandi competenti di CCS e cioè Wright e Gary Pimm ma non seguo la tecnica, seguo il suono

    E poi sono uno che si diverte a non vendere... forse è questa immagine di assoluta serenità che da loro fastidio?

    ****

    Ho pubblicato il suo messaggio x dovere di precisazione tecnica
    avatar
    biscottino
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 9793
    Data d'iscrizione : 2010-04-23
    Età : 47
    Località : Gragnano (Napoli)

    Re: Some more Italian fuckery...

    Post  biscottino on Tue Sep 11, 2018 3:23 pm

    pluto wrote:
    Biscottino dice che ho preso i CCS dai suoi schemi.

    mai detto, tra l'altro io non faccio progetti.


    _________________
    Enjoy your head!
    avatar
    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 25124
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 60
    Località : Genova

    Re: Some more Italian fuckery...

    Post  pluto on Tue Sep 11, 2018 3:26 pm

    biscottino wrote:
    pluto wrote:
    Biscottino dice che ho preso i CCS dai suoi schemi.

    mai detto, tra l'altro io non faccio progetti.

    Credo che ti abbia confuso con Mike. Ma non c'era spirito polemico ne verso di te ne verso di Mike.
    Era solo x precisare il dubbio tecnico
    avatar
    phaeton
    Moderatore suonologo
    Moderatore suonologo

    Numero di messaggi : 8701
    Data d'iscrizione : 2010-08-27

    Re: Some more Italian fuckery...

    Post  phaeton on Tue Sep 11, 2018 4:57 pm

    pluto wrote:

    E' arrivata puntuale la risposta di GCM xchè hai capito male o si è spiegato male Mario

    Le cose stanno così

    ****
    "Non ho preso nessuna idea dai progetti di Gilmore. Le sue circuitazioni sono a stato solido totalmente o quasi eccetto il Megatron (che non ha nulla ripeto nulla neanche i tubi utilizzati in comune) e quindi lontanissimi dalla mia circuitazione

    Biscottino dice che ho preso i CCS dai suoi schemi. No, uso pentodi, come venivano usati negli anni 40 e 50 prima che Gilmore nascesse. Lui usa solo CcS a stato solido e nel Megatron usa EL34 a triodo come 1/2 CCS (configurazione simile a SRPP.. vedi Aloia) con prelievo del segnale dall'anodo del tubo "sotto" pure una EL 34
    Il CCS che ho usato lo posso rifare semmai ad Alan Kimmel (Vedi Glass Audio anni 90) o a uno dei più grandi competenti di CCS e cioè Wright e Gary Pimm ma non seguo la tecnica, seguo il suono

    E poi sono uno che si diverte a non vendere... forse è questa immagine di assoluta serenità che da loro fastidio?

    ****

    Ho pubblicato il suo messaggio  x dovere di precisazione tecnica

    Gian, riprendo la discussione anche io per dovere di precisazione, e perche' non mi piace lasciare strascici con persone che stimo e rispetto moltissimo.

    non ho mai detto che GCM ha preso idee dai progetti di KG. ho detto che gli schemi si somigliano, per motivi oserei dire naturali (sono il meglio che si puo' fare senza scomodare circuitazioni molto piu' complesse).
    riporto il virgoletato per maggior chiarezza:
    "(il Carbon/GG)... e' un disegno che ha moltissimi punti di contatto con l'ultimo lavoro di GCM, salvo la tipologia dello stadio finale. lo stesso GCM se non ho capito male si sta muovendo verso il disegno di Gilmore quantomeno per il CCS a SS in cascode"
    parlavo cioe' di disegno circuitale, non di componenti usati (tubi, SS, etc..). lo vedo anche io che GCM usa solo tubi, non sono cieco. ma un differenziale resta un differenziale sia a tubi che a jfet.

    una puntualizzazione: KG ha disegnato molti schemi completamente a tubi (Fulltriode,SRX, l'ultimo nanotube, etc) ma come dice GCM alla fine attualmente (cioe' dopo il lungo percorso gia' segnalato) preferisce circuitazioni ibride, e' una scelta, condivisibile o no.

    il commento sui CCS e' mio, e riprendeva una discussione in cui (forse sbagliando) mi pareva di aver capito che anche GCM stava quantomeno pensando ad un CCS a stato solido. se non e' cosi', mi scuso per l'imprecisione. non ho MAI detto che il CCS che usa e' attualmente a stato solido, lo so benissimo che e' a tubi.

    come detto, ripetuto, ribadito, non so piu' che altro termine usare, i miei commenti sono relativi a KG, CHE NON VENDE NULLA, ani ha sempre messo a fattor comune i suoi progetti donandoli alla comunita', cosa che non tutti i progettisti DIY fanno....

    perdonami per la puntualizzazione, ma credo si stia creando una tempesta per una sciocchezza...

    ok, questo e' quanto mi sentivo in dovere di precisare, anche per non tirare in ballo altri (come il citato Mario) che non c'entrano nulla con quanto ho scritto. ti prego di riportare la mia stima a GCM, e anche le mie scuse se le mie parole sono state fraintese.

    cio' detto, evidentemente questo per me e' un periodo veramente no in termini di capacita' di spiegazione, ergo mi prendero' una pausa per cercare di capire dove sbaglio a scrivere.

    buona musica a tutti.
    avatar
    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 25124
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 60
    Località : Genova

    Re: Some more Italian fuckery...

    Post  pluto on Tue Sep 11, 2018 5:08 pm

    Ma guarda che non c'è alcuna irritazione da parte di nessuno (mia no di sicuro e so x certo neanche da parte di Giancarlo) e la pausa di riflessione sarebbe una sciocchezza.

    Queste sono le discussioni civili tra noi che migliorano le cose - le precisazioni sono sempre ben accette da parte di tutti
    Quindi ti prego non dare alla risposta di GCM un significato che non ha e che non è nelle sue corde.
    Lui è una persona che ama la discussione tecnica (chiedere a Mario). Sono io che non riesco a tenergli botta quando mi parla di cose che x me sono arabo sunny

    ****

    Pure lui si è fatto una risata dopo il momento di stizza iniziale. L'allusione ai 2 trafo fatti in cantina e al plagio del nome Stax stavano x fargli venire un raptus

    Ma x fortuna lui non è un costruttore e quindi non ha interessi commerciali che sarebbero lesi dai 2 eroi Usa (lo so che Birgir è un Iceberg ma io lo accomuno).

    Quelli che dovrebbero essere molto arrabbiati sono Rudistor semmai, Leonardo, i franciosi e anche la stessa Stax visto il modo in cui vengono denigrati i loro ampli (ecco questa cosa mi incuriosisce assai)

    avatar
    mariovalvola
    Moderatore In-tubato

    Numero di messaggi : 1989
    Data d'iscrizione : 2014-12-19
    Località : Brescia

    Re: Some more Italian fuckery...

    Post  mariovalvola on Tue Sep 11, 2018 5:46 pm

    Probabilmente, sono stato io a mettere in testa a Mike le similitudini. Me ne scuso.
    Io stavo più sul generico intendendo che il suo direct drive usa come carico attvo un CCS a tubi e non a stato solido. In quanto tale risulta efficace ma molto semplice.
    GCM ha scritto anche a me. Non è per nulla arrabbiato con nessuno del forum. Il confronto lo apprezza. Non è un massone votato al segreto. sunny


      Current date/time is Sun Sep 23, 2018 2:30 am