Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Copland CDA 825 - Page 2
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    Copland CDA 825

    Share

    matley
    IL "pulcioso"
    IL

    Numero di messaggi : 17268
    Data d'iscrizione : 2008-12-21

    Re: Copland CDA 825

    Post  matley on Sat Jan 19, 2013 9:37 am

    ascoltato insieme al mikado...
    Ottimo lettore cheers

    ma..di questi tempi con la liquida che sta proponendosi come il migliore supporto
    per l'ascolto della nostra beneamata musica...

    In tutta franchezza fabrizio opterei per un ottimo usato!

    poi...gustibus

    Testini Ugo
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2592
    Data d'iscrizione : 2011-03-17
    Età : 37
    Località : Mestre-Venezia

    Re: Copland CDA 825

    Post  Testini Ugo on Sat Jan 19, 2013 9:53 am

    kartingboy wrote:ciao a tutti,
    aprofitto del 3D già aperto per chiedere alcune info e consigli.

    A breve acquisterò il lettore cd deifinitivo.

    Questo modello, sin dalla prima occhiata presso un rivenditore, mi ha colpito notevolmente e da quello che ho letto on-line (piu che altro su siti stranieri) sembra essere sotto tutti i punti di vista una macchina da musica eccellente; per non parlare della meccanica di lettura a mio avviso ottima, in primis perchè a parte il disco che gira, non c'e' null'altro che si muove (a parte la lente laser ovviamente).

    Chiedo a voi tutti cosa ne pensate, se l'avete mai ascoltato o provato personalmente. Visto che è una spesa abbastanza tanto esosa (listino 4.900,00 Eurini) prima di procedere a pazzie gradirei un riscontro da chi piu sa valutare e se ne capisce di me.

    Ciao e grazie a tutti come sempre.

    Fabrizio


    Sentito più volte. Macchina dalla costruzione ottima. Però suono molto analitico, a tratti eccessivo, secondo me alla lunga potrebbe stancare. A meno che la catena a cui andrà applicato non sia una full valvolare con tubi carichi e fin troppo caldi e morbidi. Allora la sinergia sarà ottima.


    _________________
    Per primo credo al mio orecchio sugli accordi iniziali di:"You And Your Friend" da "On Every Street" 1991 Dire Straits e molto dopo ai grafici, alle publicità, ai mostri sacri dell'audio...Tutto Qui. Firmato il Guretto Deragliante. Ogni mio post, pensiero o parola è solo opera mia, in regime di SM (IMHO). Collaboratore Consound http://www.consound.it/

    kartingboy
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 191
    Data d'iscrizione : 2012-07-30

    Re: Copland CDA 825

    Post  kartingboy on Sat Jan 19, 2013 10:04 am

    Innanzitutto grazie per le tempestive risposte.

    Per suono ecessivo ed analitico cosa intendi? "Esageratamente" dettagliato, carico di informazioni sonore e quindi impegnativo?

    La mia catena è cosi composta : McIntosh MA 6500, SF Liuto Tower, cavi di potenza Audioquest Rocket 33.

    A parte le sorgenti di cui dispongo attualmente (che non fanno testo, ovvero un lettore cd toshiba made in japan dell'85 + piatto akai piuttosto absoleto) definirei il suono del mio impianto abbastanza morbido, già ora mi regala gioie, quindi è d'obbligo una sorgente come si deve.

    (Sono in attesa del Project 2xperience acryl con ortofon 2M già ordinato da 1 mese quasi. Non vedo l'ora che arrivi)



    Cricetone
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6589
    Data d'iscrizione : 2008-12-22
    Località : catanzaro

    Re: Copland CDA 825

    Post  Cricetone on Sat Jan 19, 2013 10:22 am

    Cricetone wrote:non notate anche voi una certa somiglianza dei circuiti con quella dei cd Metronome?
    Rileggendo questo vecchio 3d,noto che quella mia frase potrebbe essere maleinterpretata.Intendevo dire che se qualcuno non leggesse il marchio,d'istinto potrebbe pensare che quel lettore copland sia in realtà un metronome. sunny






    _________________
     38.000+ foto dei circuiti interni di elettroniche e diffusori hifi, av e professionali.

    Rudino
    Sordo Magno

    Numero di messaggi : 5392
    Data d'iscrizione : 2010-01-16
    Età : 53
    Località : Bresso (MI)

    Re: Copland CDA 825

    Post  Rudino on Sat Jan 19, 2013 2:43 pm

    Che bello, però!


    _________________
    Ciao,
    Marco LP

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: Copland CDA 825

    Post  aircooled on Sat Jan 19, 2013 3:45 pm

    a parte ua vaga somiglianza sull'ottica non vedo nulla di simile tra le 2 macchine, una addirittura ha un buffer a discreti e l'altra a chip, direi che non sono neppure lontani parenti


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    Cricetone
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6589
    Data d'iscrizione : 2008-12-22
    Località : catanzaro

    Re: Copland CDA 825

    Post  Cricetone on Sat Jan 19, 2013 4:15 pm

    dicevo che ad uno sguardo veloce se non leggi il marchio potresti pensare che sia un metronome eprchè entrambi usano batterie di condensatori azzurri,trasformatori quadrati grigi,carica dall'alto con meccanica con grande piastra superiore,il telaio ha i bordi curvati. sunny

    Gambadilegno
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 194
    Data d'iscrizione : 2012-05-13
    Età : 48
    Località : Mogliano Veneto

    Re: Copland CDA 825

    Post  Gambadilegno on Wed Jan 23, 2013 6:51 pm

    kartingboy wrote:Innanzitutto grazie per le tempestive risposte.

    Per suono ecessivo ed analitico cosa intendi? "Esageratamente" dettagliato, carico di informazioni sonore e quindi impegnativo?

    La mia catena è cosi composta : McIntosh MA 6500, SF Liuto Tower, cavi di potenza Audioquest Rocket 33.

    A parte le sorgenti di cui dispongo attualmente (che non fanno testo, ovvero un lettore cd toshiba made in japan dell'85 + piatto akai piuttosto absoleto) definirei il suono del mio impianto abbastanza morbido, già ora mi regala gioie, quindi è d'obbligo una sorgente come si deve.

    (Sono in attesa del Project 2xperience acryl con ortofon 2M già ordinato da 1 mese quasi. Non vedo l'ora che arrivi)



    Un suono che alla lunga può stancare, chiaro che abbianto al tuo McI, questo lettore ci può stare, compensando quella timbrica suadente ma anche un pò "rilassata" che il tuo integrato ha. Per quanto riguarda i cavi credo che l'indicazione che ci interessa non è tanto quella riguardante quelli di potenza ben sì quello di alimentazione dedicato al lettore non che quello di segnale. In oltre è da sapere se lo collegherai in XLR, ingresso che se non sbaglio il tuo ampli dovrebbe avere. Se così non fosse io vaglierei un lettore progettualmente sbilanciato, vedi i Densen. Oppure un lettore bilanciato comunque più sonicamente equilibrato e visto che mi sembra che ti affascinano i prodotti ben realizzati mi sentirei di consigliarti i lettore solo CD di Cary, con anche magari la possibilità di risparmiare qualcosa. Un ultima nota di costume: mi sembra che il Copland non ci sia di colore nero e quindi abbastanza scoordinato estticamente rispetto l'McI, per a chi possa interessare questa cosa; invece i Densen ed il cary sopracitato ci sono anche nella livre nera. Aggiungendo in fine che comuqnue di lettori che farebbero al caso tuo ce ne sono tantissimi e la lista è davvero lunga.


    _________________
    Spendo poco, ascolto tanto.

    Testini Ugo
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2592
    Data d'iscrizione : 2011-03-17
    Età : 37
    Località : Mestre-Venezia

    Re: Copland CDA 825

    Post  Testini Ugo on Wed Jan 23, 2013 7:07 pm

    Cromaticamente puntiglioso....comunque quoto tutto.


    _________________
    Per primo credo al mio orecchio sugli accordi iniziali di:"You And Your Friend" da "On Every Street" 1991 Dire Straits e molto dopo ai grafici, alle publicità, ai mostri sacri dell'audio...Tutto Qui. Firmato il Guretto Deragliante. Ogni mio post, pensiero o parola è solo opera mia, in regime di SM (IMHO). Collaboratore Consound http://www.consound.it/

    kartingboy
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 191
    Data d'iscrizione : 2012-07-30

    Re: Copland CDA 825

    Post  kartingboy on Wed Jan 23, 2013 7:14 pm

    grazie gamba per i tuoi consigli.
    Il mio Mc non ha nessun XLR in ingresso, ho solo sbilanciato.

    Che io sappia il cda 825 c'e' in finitura nero o bianca, per di più, personalmente, mi fanno un po "tristezza" gli impianti tinta unita e il discorso di avere i vari componenti di colore diverso mi piace di piu.

    Quella di optare su un cdp progettato sbilanciato è un'ottima idea, dò un occhiata ai modelli da te citati, però se devo essere sincero il suono analitico e ricco al punto di "stancare" mi incuriosice e non poco. Non ho assolutamente idea di come possa suonare un player di qualità quasi assoluta.



    kartingboy
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 191
    Data d'iscrizione : 2012-07-30

    Re: Copland CDA 825

    Post  kartingboy on Wed Jan 23, 2013 7:19 pm

    esteticamente il Densen è quell'essenziale che mi piace parecchio

    Invece della Cary che modello consigli?

    Gambadilegno
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 194
    Data d'iscrizione : 2012-05-13
    Età : 48
    Località : Mogliano Veneto

    Re: Copland CDA 825

    Post  Gambadilegno on Fri Jan 25, 2013 4:56 pm

    kartingboy wrote:grazie gamba per i tuoi consigli.
    Il mio Mc non ha nessun XLR in ingresso, ho solo sbilanciato.

    Che io sappia il cda 825 c'e' in finitura nero o bianca, per di più, personalmente, mi fanno un po "tristezza" gli impianti tinta unita e il discorso di avere i vari componenti di colore diverso mi piace di piu.

    Quella di optare su un cdp progettato sbilanciato è un'ottima idea, dò un occhiata ai modelli da te citati, però se devo essere sincero il suono analitico e ricco al punto di "stancare" mi incuriosice e non poco. Non ho assolutamente idea di come possa suonare un player di qualità quasi assoluta.



    Suppongo tu indessi neo o silver, non "bianca". Comunque non lo sapevo lo facessero anche nero, io l'ho sempre e solo visto silver, buono a sapersi. E comunque ora che mi confermi che il tuo McI non ha nemmeno un'ingresso XLR all'attvo opterei a priori per un lettor cd sbilanciato pregettualmente, quindi dotato delle sole uscite RCA, vedi Densen in primis. Del Cary ti suggerivo il medello SACD 500, il quale tradito dal nome è comunque un lettore del solo formato cd non sacd, 3500 di listino; attualmente ancora a listino dell'importatore italiano, che è Il Tempio Esoterico e che però non vedo più menzionato sul sito del produttore, quindi magari è fuori produzione ma ci sono ancora degli esemplari giacenti in magazino, il tutto sono solo miei mere supposizioni; però di solito sono ottime cose queste al fine della contrattazione dello sconto . Però resta il fatto che è un lettore bilanciato, quindi resterei comunque sul Densen.


    _________________
    Spendo poco, ascolto tanto.

    kartingboy
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 191
    Data d'iscrizione : 2012-07-30

    Re: Copland CDA 825

    Post  kartingboy on Fri Jan 25, 2013 6:12 pm

    Parlando puramente di estetica fra i due cdp preferisco di gran lunga il densen soprattutto per l'estetica minimalista e il display con i grossi digit rossi. Sobrio e serio.

    Dovrò aspettare ancora mezzo anno prima di acquistare e spero di riuscire a fare qualche ascolto nel frattempo.

    P.S. = Sono fatti interamente in Danimarca, niente Cina vero?





    Gambadilegno
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 194
    Data d'iscrizione : 2012-05-13
    Età : 48
    Località : Mogliano Veneto

    Re: Copland CDA 825

    Post  Gambadilegno on Mon Jan 28, 2013 1:03 am

    In teoria niente di cinese e quindi fatto tutto in Danimarca, sotto il controllo diretto del proprietario del marchio, tanto da condizionare molto il progetto al punto che i comandi sono spostati sulla sinistra, in quanto il suddetto proprietario ed ideatore è mancino! Il tutto sostenuto da una buona garanzia emessa con l'oggetto. Anche se ad oggi non so quanto il discorso "fatto in Cina o non fatto in Cina" sia realmente un problema e una cosa oggettivamente controllabile. Ci sono prodotti blasonati, costosissimi, da noi ritenuti costruiti nei paesi di proveninza perchè realmente costruiti li, ma pieni zeppi di componenti made in Cina la cui provenienza è facilmente riconducibile, eppure è giusto ritenerli, ad esempio, made in USA. Il tutto senza comunque venir meno la resa sonica ne la durevolezza. In più esistono prodotti low cost made in Cina realmente meglio suonanti di molti dei rispettivi contender europei, lasciando stare la cara America. Ad oggi, per me, è tutto rimesso in gioco, quello che conta è il sentire. Ma questo è comunque in discorso fatto e rifatto che si riproporrà sempre, per ciò....


    _________________
    Spendo poco, ascolto tanto.

    kartingboy
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 191
    Data d'iscrizione : 2012-07-30

    Re: Copland CDA 825

    Post  kartingboy on Mon Jan 28, 2013 7:30 pm

    ehi, sono anch'io mancino

    Gambadilegno
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 194
    Data d'iscrizione : 2012-05-13
    Età : 48
    Località : Mogliano Veneto

    Re: Copland CDA 825

    Post  Gambadilegno on Wed Jan 30, 2013 4:54 pm

    kartingboy wrote:ehi, sono anch'io mancino

    Segno del destino...


    _________________
    Spendo poco, ascolto tanto.

      Current date/time is Fri Dec 09, 2016 10:16 pm