Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Il ritorno della K1000 - Page 4
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    Il ritorno della K1000

    Share

    archigius
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 3579
    Data d'iscrizione : 2010-04-22

    Re: Il ritorno della K1000

    Post  archigius on Fri Jul 30, 2010 2:01 pm

    vulcan wrote:Potrebbe essere tranquillamente una Mullard da come descrivi il suono, nella K1000 il problema maggiore non è tanto la gamma alta ma quella media, quello che riferisci di alcune incisioni moderne è vero.... ma perchè la qualità di queste è veramente misera
    Qualche disco di Rock lo sento ma tranne poche eccezzioni la qualità è veramente bassa, suonano fortissimo con una dinamica che definire compressa è un eufemismo
    E leggo impressioni del tipo hai sentito che dinamica? quella è compressione.....il termine dinamica viene scambiato spesso con impatto

    Si, no proprio quella alta ma il medio-alto, i 6/8 Khz, è quella la zona dove si verificano i picchi sia nelle valvole che in certe incisioni che vogliono avere un effetto spettacolare.

    Per le incisioni, alla fine uno sente la musica che gli piace, purtroppo se è incisa da schifo c'è poco da fare.
    L'altro giorno ascoltavo un disco di Aretha Franklin, "So damn happy", uno stridere sul medio-alto dall'inizio alla fine!

    indifd
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 365
    Data d'iscrizione : 2010-01-17
    Località : Emilia Romagna

    Re: Il ritorno della K1000

    Post  indifd on Fri Jul 30, 2010 4:04 pm

    archigius wrote:In questi giorni, complice il molto tempo libero a disposizione, mi sto dedicando al tube rolling sul mio amplificatore.
    Non ho molte valvole a disposizione, ma a qualche conclusione sono arrivato.

    Allora, fra quelle che ho provato ci sono due Miniwatt, una Valvo (che poi in pratica è una Miniwatt pure lei) ed una Electro-Harmonix.

    Ascoltando molto, cambiando e ricambiando i tubi, sono giunto alla conclusione che una delle mie Miniwatt potrebbe in realtà essere una Mullard.
    Delle Miniwatt non sono leggibili i codici, quindi non saprò mai la provenienza esatta.
    Ma una cosa è certa, una suona con una dolcezza in gamma alta ed una cremosità sul medio-basso che l'altra non ha!
    L'altra Miniwatt è più aperta e trasparente, ma anche un pizzico più aggressiva, almeno per i miei gusti.
    Idem la Valvo, che suona praticamente uguale alla seconda Miniwatt; di questa so che è stata costruita ad Heerlen nel '63.

    Ben diversa la Helectro-Harmonix, più piena in basso, meno definita, medi arretrati ed talvolta un po' piccosa sul medio-alto. Nel complesso però discreta, molto punch, dinamica ed energia.

    Ora, non ci sarebbe problema a tenere su la prima Miniwatt, se questa non avesse un lieve sbilanciamento dei canali; niente di eclatante, ma un po' fastidioso.

    Tuttavia il piacere d'ascolto che ricavo dalla prima non è minimamente paragonabile alle altre, almeno relativamente alla mia cuffia e al mio amplificatore. Con questa valvola si spengono quasi completamente le asprezze che sento sul medio-alto con le altre ed è tutto un piacere d'ascolto! Dimentico il resto e comincio ad ascoltare solo la musica!

    E' incredibile la dolcezza sulla voci, l'assenza totale di aggressività, il basso pieno che riesce a dare questa valvola.
    Secondo voi potrebbe essere una Mullard, da come la descrivo?
    Il fatto è che il suono è proprio diverso dalle altre, in meglio, molto in meglio per i miei gusti.

    Vi dirò che con le altre valvole la K1000 mi risulta affaticante al'ascolto, specie con certe incisioni moderne, con questa Miniwatt si traforma in una cuffia aperta e dolce ma dettagliatissima, una goduria.

    Ciao,
    nel caso potesse servire, prova a cercare di leggere i codici impressi nel vetro delle Miniwatt con una fonte di luce ad esempio una torcia, a volte i codici di produzione finiscono sotto la stampa dei marchi commerciali.

    Controlla anche la lunghezza delle placche anodiche a volte si trovano delle ECC83 marchiate Philips/Miniwatt a placca lunga halo getter di produzione EI anni 70 circa

    Saluti

    Ferdinando

    vulcan
    Headphone Mod
    Headphone Mod

    Numero di messaggi : 12056
    Data d'iscrizione : 2009-12-04
    Età : 50
    Località : Sardinya

    Re: Il ritorno della K1000

    Post  vulcan on Fri Jul 30, 2010 5:26 pm

    archigius wrote:

    Si, no proprio quella alta ma il medio-alto, i 6/8 Khz, è quella la zona dove si verificano i picchi sia nelle valvole che in certe incisioni che vogliono avere un effetto spettacolare.

    Per le incisioni, alla fine uno sente la musica che gli piace, purtroppo se è incisa da schifo c'è poco da fare.
    L'altro giorno ascoltavo un disco di Aretha Franklin, "So damn happy", uno stridere sul medio-alto dall'inizio alla fine!

    Concordo appieno se una registrazione è malriuscita difficilmente perdona, non hai idea quanto siano fastidiose certe registrazioni stereo degli anni 50 con 4 strumenti due per canale e vuoto al centro
    Però quando le registrazioni raggiungono un certo livello la goduria è assicurata sunny
    Immagina che con una sorgente adeguata....
    Hai raggiunto un ottimo livello con cuffia e ampli, ma ricorda non possono migliorare il suono della sorgente....lì devi lavorare a tempo debito....sempre tutto legato all'amato e bistrattato portafogli


    _________________
    Nicola      

    Spoiler:

    Sorgente Audia Flight Cd One - Cavo di Segnale Acrolink Mexcel 7N 6100D - Cavo di Alimentazione Cd Shunyata Taipan VX - Amplificatore TTVJ Millett 307A # 07 - Violectric V281-Cavo di Alimentazione Black Rhodium Polar Crusader Oyaide - Cuffie HifiMan HE1000  Cavo Moon Audio Silver Dragon xlr - Filtro di rete Shunyata Hydra 6 - Cavo di Alimentazione filtro Shunyata Copperhead Oyaide- Tavolino Music Tools Isoshelf - Tuner Aeron RD04 Cavo segnale tuner Mogami 2534 Xlr Cavo di Alimentazione Tuner Supra Lorad 2.5 Oyaide


    In caso di bisogno leggere il REGOLAMENTO del forum.

    archigius
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 3579
    Data d'iscrizione : 2010-04-22
    Età : 36
    Località : London - UK

    Re: Il ritorno della K1000

    Post  archigius on Fri Jul 30, 2010 5:55 pm

    vulcan wrote:
    Concordo appieno se una registrazione è malriuscita difficilmente perdona, non hai idea quanto siano fastidiose certe registrazioni stereo degli anni 50 con 4 strumenti due per canale e vuoto al centro
    Però quando le registrazioni raggiungono un certo livello la goduria è assicurata sunny
    Immagina che con una sorgente adeguata....
    Hai raggiunto un ottimo livello con cuffia e ampli, ma ricorda non possono migliorare il suono della sorgente....lì devi lavorare a tempo debito....sempre tutto legato all'amato e bistrattato portafogli

    Purtroppo il cambio di sorgente al momento non è alla portata, anche se entro un annetto vorrei metterci mano.
    Però le valvole appena posso le prendo, ho trovato delle EL84 Mullard militari a buon prezzo.



    _________________

    Sorgenti:  Digitube S-192, Chord MoJo,  Fiio X3 II Ampli: Violectic V200, Woo Audio 6 SE, Fiio E12 - Cuffie: Hifiman HE-1000, Oppo PM-3, Denon AH-D5000, Bose AE2, Koss KSC-75, Hifiman RE-400

    archigius
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 3579
    Data d'iscrizione : 2010-04-22
    Età : 36
    Località : London - UK

    Re: Il ritorno della K1000

    Post  archigius on Sat Jul 31, 2010 12:42 pm

    A proposito di K1000...che voi sappiate c'è modo di sosituire le parti in spugna, senza mandare la cuffia in assistenza?

    Le mie sono abbastanza logore e la cuffia fa una certa pressione sulle tempie.


    _________________

    Sorgenti:  Digitube S-192, Chord MoJo,  Fiio X3 II Ampli: Violectic V200, Woo Audio 6 SE, Fiio E12 - Cuffie: Hifiman HE-1000, Oppo PM-3, Denon AH-D5000, Bose AE2, Koss KSC-75, Hifiman RE-400

    vulcan
    Headphone Mod
    Headphone Mod

    Numero di messaggi : 12056
    Data d'iscrizione : 2009-12-04
    Età : 50
    Località : Sardinya

    Re: Il ritorno della K1000

    Post  vulcan on Sat Jul 31, 2010 1:35 pm

    Se parli dei quattro cuscinetti rivestiti in pelle, sono disponibili come ricambio sostituirli è una fessata
    Sono incollati uno mi si è staccato di recente metti poca colla di tipo elastico (non attak) ed il gioco è fatto
    Per i ricambi contatta la Kenwood Italia o KS service


    _________________
    Nicola      

    Spoiler:

    Sorgente Audia Flight Cd One - Cavo di Segnale Acrolink Mexcel 7N 6100D - Cavo di Alimentazione Cd Shunyata Taipan VX - Amplificatore TTVJ Millett 307A # 07 - Violectric V281-Cavo di Alimentazione Black Rhodium Polar Crusader Oyaide - Cuffie HifiMan HE1000  Cavo Moon Audio Silver Dragon xlr - Filtro di rete Shunyata Hydra 6 - Cavo di Alimentazione filtro Shunyata Copperhead Oyaide- Tavolino Music Tools Isoshelf - Tuner Aeron RD04 Cavo segnale tuner Mogami 2534 Xlr Cavo di Alimentazione Tuner Supra Lorad 2.5 Oyaide


    In caso di bisogno leggere il REGOLAMENTO del forum.

    archigius
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 3579
    Data d'iscrizione : 2010-04-22
    Età : 36
    Località : London - UK

    Re: Il ritorno della K1000

    Post  archigius on Sat Jul 31, 2010 1:45 pm

    vulcan wrote:Se parli dei quattro cuscinetti rivestiti in pelle, sono disponibili come ricambio sostituirli è una fessata
    Sono incollati uno mi si è staccato di recente metti poca colla di tipo elastico (non attak) ed il gioco è fatto
    Per i ricambi contatta la Kenwood Italia o KS service

    Dunque mi sa che se ne parla più avanti, adesso saranno in ferie. Speriamo che ne abbiano a disposizione.
    D'altronde lunedi parto pure io.


    _________________

    Sorgenti:  Digitube S-192, Chord MoJo,  Fiio X3 II Ampli: Violectic V200, Woo Audio 6 SE, Fiio E12 - Cuffie: Hifiman HE-1000, Oppo PM-3, Denon AH-D5000, Bose AE2, Koss KSC-75, Hifiman RE-400

    archigius
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 3579
    Data d'iscrizione : 2010-04-22
    Età : 36
    Località : London - UK

    Re: Il ritorno della K1000

    Post  archigius on Sat Jul 31, 2010 8:28 pm

    indifd wrote:
    Ciao,
    nel caso potesse servire, prova a cercare di leggere i codici impressi nel vetro delle Miniwatt con una fonte di luce ad esempio una torcia, a volte i codici di produzione finiscono sotto la stampa dei marchi commerciali.

    Controlla anche la lunghezza delle placche anodiche a volte si trovano delle ECC83 marchiate Philips/Miniwatt a placca lunga halo getter di produzione EI anni 70 circa

    Saluti

    Ferdinando

    Ciao, ho provato a fare come dici, non si legge in nessun modo.
    Certo il suono fra le valvole è completamente diverso, questa Miniwatt è l'unica a suonare in quel modo.
    Le voci hanno un calore splendido, hanno corpo, pienezza, gli alti sono delicatissimi e setosi, i bassi sono pieni ma non particolarmente potenti.

    Non credo sia una questione di rodaggio, il suono è proprio diverso.

    Possibile che in tutto il panorama della valvole, fra NOS è moderne, solo le Mullard abbiano questo tipo di suono?


    _________________

    Sorgenti:  Digitube S-192, Chord MoJo,  Fiio X3 II Ampli: Violectic V200, Woo Audio 6 SE, Fiio E12 - Cuffie: Hifiman HE-1000, Oppo PM-3, Denon AH-D5000, Bose AE2, Koss KSC-75, Hifiman RE-400

    indifd
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 365
    Data d'iscrizione : 2010-01-17
    Località : Emilia Romagna

    Re: Il ritorno della K1000

    Post  indifd on Sat Jul 31, 2010 9:50 pm

    archigius wrote:Ciao, ho provato a fare come dici, non si legge in nessun modo.
    Certo il suono fra le valvole è completamente diverso, questa Miniwatt è l'unica a suonare in quel modo.
    Le voci hanno un calore splendido, hanno corpo, pienezza, gli alti sono delicatissimi e setosi, i bassi sono pieni ma non particolarmente potenti.

    Non credo sia una questione di rodaggio, il suono è proprio diverso.

    Possibile che in tutto il panorama della valvole, fra NOS è moderne, solo le Mullard abbiano questo tipo di suono?

    Ciao,
    potrebbero essere anche due ECC83 "I6" (tipo a placca corta) di differenti versioni , considera che se non ricordo male ad Heerlen sono arrivati alla versione quinta "I65", personalmente non ho mai provato le ECC83 di Blackburn UK (Mullard) nè a placca lunga nè a placca corta.

    Salvatore (nickname biscottino) dovrebbe avere se non ricordo male una ECC83 a placca corta di produzione Mullard Blackburn, prova chiedere a lui se ha fatto un test con l'ampli MHZ

    Saluti
    Ferdinando

    archigius
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 3579
    Data d'iscrizione : 2010-04-22
    Età : 36
    Località : London - UK

    Re: Il ritorno della K1000

    Post  archigius on Sat Jul 31, 2010 10:32 pm

    indifd wrote:
    Ciao,
    potrebbero essere anche due ECC83 "I6" (tipo a placca corta) di differenti versioni , considera che se non ricordo male ad Heerlen sono arrivati alla versione quinta "I65", personalmente non ho mai provato le ECC83 di Blackburn UK (Mullard) nè a placca lunga nè a placca corta.

    Salvatore (nickname biscottino) dovrebbe avere se non ricordo male una ECC83 a placca corta di produzione Mullard Blackburn, prova chiedere a lui se ha fatto un test con l'ampli MHZ

    Saluti
    Ferdinando

    La mia domanda era un po' più generica, cioè volevo dire possibile che di tutte le valvole in circolazione, solo le Mullard suonino in questo modo (così piacelove)?


    _________________

    Sorgenti:  Digitube S-192, Chord MoJo,  Fiio X3 II Ampli: Violectic V200, Woo Audio 6 SE, Fiio E12 - Cuffie: Hifiman HE-1000, Oppo PM-3, Denon AH-D5000, Bose AE2, Koss KSC-75, Hifiman RE-400

    jazzy76
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 516
    Data d'iscrizione : 2010-05-15
    Età : 40

    Re: Il ritorno della K1000

    Post  jazzy76 on Sat Jul 31, 2010 11:37 pm

    Poi magari la tua non è nemmeno una mullard ma una philips di annata diversa come suggerito sopra.

    Se sei soddifatto fermati qui e risparmia per la nuova sorgente oppure hai un sacco di valvole da provare, sulla carta meglio delle mullard a placche corte, tira fuori il grano e prova! Laughing

    Io per farmi un'idea del suono delle varie ecc83 ho investito parecchio (viaggio in coppia) ma è l'unico modo per sapere come suonano con il proprio ampli, cuffia, sorgente e cavi.... la risposta dipende da tutto l'impianto. A me per esempio le mullard short plate non sono piaciute.

    Non sottovalutare nemmeno l'importanza delle finali e quindi la combinazione pre-finali potrebbe rimettere in gioco ecc83 che con le el84 stock non ti erano piaciute.

    Hai voluto la bicicletta?

    frank

    indifd
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 365
    Data d'iscrizione : 2010-01-17
    Località : Emilia Romagna

    Re: Il ritorno della K1000

    Post  indifd on Sun Aug 01, 2010 12:20 am

    archigius wrote:
    La mia domanda era un po' più generica, cioè volevo dire possibile che di tutte le valvole in circolazione, solo le Mullard suonino in questo modo (così piacelove)?

    Se sei soddisfatto è tutto perfetto.

    Io ho avuto modo di provare le ECC83 come driver di EL84 nell'ampli di un mio amico, non posso dire di avere provato tutto il meglio delle ECC83 di vecchia produzione, ma solo le seguenti tipologie:
    - ECC83 di produzione cinesi (di serie sull'ampli)
    - RCA 12AX7 long grey plate square getter (inizi 60)
    - GE 12AX7 long plate square getter
    - ECC83 long plate "mC1 D_" prodotte nello stab. Valvo di Amburgo D nel 1956/57
    - ECC83 long plate prodotte nello stab. Philips di Heerlen NL dal 1953 al 1959 (diverse versioni)
    - ECC83 long plate "mC_ F_" prodotte nello stab. La Radiotechnique di Surenes F nel 1958
    - ECC83 long plate "mC3 ≠8C" prodotte nello stab. Siemens di Monaco D nel 1958
    - ECC83 short plate codice "I65 ∆_" prodotte nello stab. Philips di Heerlen NL (medi veramente notevoli, altissimo rapporto qualità/costo, ma con un roll-off accentuato sui bassi)

    Per il mio metro di giudizio le più interessanti sono state le long plate del Gruppo Philips: in particolare le produzioni di Amburgo ed Heerlen seguite dalle produzioni francesi di Suresnes

    Incrociando le esperienze di un audiofilo che scrive in un altro forum, dovrebbero essere molto interessanti anche le long plate prodotte a Blackburn (Mullard UK) maggiormente quelle con codice "mC1 B_" rispetto alle successive con codice "f91 B_" o "f92 B_"

    Non abbiamo fatto confronti con le TFK ECC83 nelle due versioni smooth o ribbed plate nè tantomeno con la ricercata TFK ECC803S

    Ferdinando

    archigius
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 3579
    Data d'iscrizione : 2010-04-22
    Età : 36
    Località : London - UK

    Re: Il ritorno della K1000

    Post  archigius on Sun Aug 01, 2010 1:59 am

    jazzy76 wrote:
    Hai voluto la bicicletta?

    frank

    Sicuramente per me non è un peso, anzi la sperimentazione mi stuzzica ancora di più.

    Però grazie ai consigli di voi del forum, si può indirizzare meglio la ricerca.

    Ad esempio, dalle mie ricerche in rete, è venuto fuori che un suono vagamente simile a quello che cerco io potrebbero averlo le JJ-Tesla ECC83 S.
    Ho trovato molto interessante questa recensione su head-fi:

    http://www.head-fi.org/forum/thread/208620/12ax7-tube-comparison

    Ad ogni modo quando torno dalle ferie ho deciso di prendere delle EL84 Mullard militari e in tal caso come dici tu l'accoppiamento con la pre potrebbe essere rivalutato, visto che fra Valvo, Miniwatt e Electro-Harmonix ho tutte ottime pre.

    Sicuramente mi sto sfiziando. Finora non ho provato molte valvole, ma mi attira molto l'idea di poter affinare il suono in base ai miei gusti, semplicemente cambiando le combinazioni di tubi.


    _________________

    Sorgenti:  Digitube S-192, Chord MoJo,  Fiio X3 II Ampli: Violectic V200, Woo Audio 6 SE, Fiio E12 - Cuffie: Hifiman HE-1000, Oppo PM-3, Denon AH-D5000, Bose AE2, Koss KSC-75, Hifiman RE-400

    archigius
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 3579
    Data d'iscrizione : 2010-04-22
    Età : 36
    Località : London - UK

    Re: Il ritorno della K1000

    Post  archigius on Sun Aug 01, 2010 2:09 am

    indifd wrote:
    Se sei soddisfatto è tutto perfetto.

    Ferdinando

    Si, sono soddisfatto.
    Come detto la valvola ha solo un lieve sbilanciamento dei canali, ma il timbro caldo e dolce e la sua definizione, sono proprio come piace a me.


    Last edited by archigius on Sun Aug 01, 2010 10:29 am; edited 1 time in total


    _________________

    Sorgenti:  Digitube S-192, Chord MoJo,  Fiio X3 II Ampli: Violectic V200, Woo Audio 6 SE, Fiio E12 - Cuffie: Hifiman HE-1000, Oppo PM-3, Denon AH-D5000, Bose AE2, Koss KSC-75, Hifiman RE-400

    biscottino
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 7695
    Data d'iscrizione : 2010-04-23
    Età : 45
    Località : Gragnano (Napoli)

    Re: Il ritorno della K1000

    Post  biscottino on Sun Aug 01, 2010 6:31 am

    indifd wrote:
    Non abbiamo fatto confronti con le TFK ECC83 nelle due versioni smooth o ribbed plate nè tantomeno con la ricercata TFK ECC803S

    Ferdinando

    Se permetti caro Ferdinando, i confronti li ho fatti io, sia con le TFK ribbed che smooth, e devo dire che non c'è confronto, le Philips Long plate sono assolutamente superiori alle TFK, in tutti i parametri.

    Sal.

    biscottino
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 7695
    Data d'iscrizione : 2010-04-23
    Età : 45
    Località : Gragnano (Napoli)

    Re: Il ritorno della K1000

    Post  biscottino on Sun Aug 01, 2010 6:36 am

    archigius wrote:
    Ho trovato molto interessante questa recensione su head-fi:

    http://www.head-fi.org/forum/thread/208620/12ax7-tube-comparison


    Ho dato uno sguardo,ma non vedo nessun tubo degno di nota, tra l'altro le nos utilizzate non brillano per qualità.

    Sal.

    archigius
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 3579
    Data d'iscrizione : 2010-04-22
    Età : 36
    Località : London - UK

    Re: Il ritorno della K1000

    Post  archigius on Thu Aug 26, 2010 6:25 pm

    Allora, riuppo il thread per qualche aggiornamento sul tube rolling.

    Era in previsione l'acquisto di due valvole "nobili", Mullard El84. Per ragioni di bilancio ho dovuto però ripiegare su una coppia di JJ Tesla di produzione attuale e ho approfittato dell'occasione per provare anche una ECC83 sempre dello stesso marchio.

    Dopo un bel viaggetto dalla Germania, oggi sono andato a recuperare le valvole all'ufficio postale (postini in vacanza ed i sostituti non trovavano l'indirizzo, una barzelletta affraid).

    Le ho appena montatee sto ascoltando un po' di roba mista.

    La prima impressione è che si avvicinino molto a quello che cercavo, suono più scuro, cremoso, rilassante, forse persino troppo. Sono molto più scure di quanto pensassi! Devo dire che però la cosa non mi dispiace.

    In questi ultimi giorni di vacanza mi diletterò nel mischiare un po' le carte: ho come pre le due Philips Miniwatt (una un po' più scura, l'altra più aperta) e la Electro-Harmonix, mentre le altre EL84 sono marchio PM. Vedremo un po' mescolandole un po' insieme cosa vien fuori. Ho anche un ottimo cavo in argento che con le valvole che ho usato finora apriva troppo il suono, ma con queste JJ potrebbe cascare a pennello!

    Comunque nel complesso mi hanno fatto un'ottima impressione, non hanno certo la profondità di una NOS, ma timbricamente sono deliziose, almeno per i miei gusti.


    _________________

    Sorgenti:  Digitube S-192, Chord MoJo,  Fiio X3 II Ampli: Violectic V200, Woo Audio 6 SE, Fiio E12 - Cuffie: Hifiman HE-1000, Oppo PM-3, Denon AH-D5000, Bose AE2, Koss KSC-75, Hifiman RE-400

    vulcan
    Headphone Mod
    Headphone Mod

    Numero di messaggi : 12056
    Data d'iscrizione : 2009-12-04
    Età : 50
    Località : Sardinya

    Re: Il ritorno della K1000

    Post  vulcan on Fri Aug 27, 2010 2:19 am

    Io fra quelle di nuova produzione sul Leben le preferivo anche alle russe (militari comprese), in effetti risultavano più "calde" delle Mullard
    Questo con la K1000 va decisamente bene bilancia la timbrica in maniera favorevole, mischia pure solo provando si capisce cosa è più sinergico


    _________________
    Nicola      

    Spoiler:

    Sorgente Audia Flight Cd One - Cavo di Segnale Acrolink Mexcel 7N 6100D - Cavo di Alimentazione Cd Shunyata Taipan VX - Amplificatore TTVJ Millett 307A # 07 - Violectric V281-Cavo di Alimentazione Black Rhodium Polar Crusader Oyaide - Cuffie HifiMan HE1000  Cavo Moon Audio Silver Dragon xlr - Filtro di rete Shunyata Hydra 6 - Cavo di Alimentazione filtro Shunyata Copperhead Oyaide- Tavolino Music Tools Isoshelf - Tuner Aeron RD04 Cavo segnale tuner Mogami 2534 Xlr Cavo di Alimentazione Tuner Supra Lorad 2.5 Oyaide


    In caso di bisogno leggere il REGOLAMENTO del forum.

    realmassy
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 5514
    Data d'iscrizione : 2010-04-25
    Età : 40
    Località : Leeds, UK

    Re: Il ritorno della K1000

    Post  realmassy on Fri Aug 27, 2010 1:38 pm

    Ciao Giuseppe,
    ormai sono entrato nel vortice del tube rolling anch'io!
    A giorni ordino un paio di Telefunken ECC86, per ora le ECC88 preferisco non usarle, finche' il servizio di assistenza non mi dice se posso usarle o meno. E come driver le Electro Harmonix gold pin consigliate da Giorgio :-)


    _________________
    Massimiliano e la sua STAX

    vulcan
    Headphone Mod
    Headphone Mod

    Numero di messaggi : 12056
    Data d'iscrizione : 2009-12-04
    Età : 50
    Località : Sardinya

    Re: Il ritorno della K1000

    Post  vulcan on Fri Aug 27, 2010 1:54 pm

    Fai bene fatti confermare da loro se puoi usarle o meno, ma credo che anche le altre siano bensuonanti, personalmente non le ho mai sentite
    Indaga Massy sull'alimentatore esterno credo che sostituendo quello in dotazione migliori ulteriormente
    Occorre usarlo con le cuffie adatte a lui ma ho visto che nel corso degli anni hanno fatto anche versioni adatte al pilotaggio delle cuffie a bassa impedenza


    _________________
    Nicola      

    Spoiler:

    Sorgente Audia Flight Cd One - Cavo di Segnale Acrolink Mexcel 7N 6100D - Cavo di Alimentazione Cd Shunyata Taipan VX - Amplificatore TTVJ Millett 307A # 07 - Violectric V281-Cavo di Alimentazione Black Rhodium Polar Crusader Oyaide - Cuffie HifiMan HE1000  Cavo Moon Audio Silver Dragon xlr - Filtro di rete Shunyata Hydra 6 - Cavo di Alimentazione filtro Shunyata Copperhead Oyaide- Tavolino Music Tools Isoshelf - Tuner Aeron RD04 Cavo segnale tuner Mogami 2534 Xlr Cavo di Alimentazione Tuner Supra Lorad 2.5 Oyaide


    In caso di bisogno leggere il REGOLAMENTO del forum.

    realmassy
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 5514
    Data d'iscrizione : 2010-04-25
    Età : 40
    Località : Leeds, UK

    Re: Il ritorno della K1000

    Post  realmassy on Fri Aug 27, 2010 2:59 pm

    Una domanda a Giuseppe: sei sempre alla ricerca di un DAC, magari valvolare?
    Ho trovato molte recensioni interessanti di questo: http://www.morningstaraudio.com/shop/item.asp?itemid=12&catid=6
    Questa e' una: http://www.6moons.com/audioreviews/easternelectric/dac.html



    _________________
    Massimiliano e la sua STAX

    archigius
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 3579
    Data d'iscrizione : 2010-04-22
    Età : 36
    Località : London - UK

    Re: Il ritorno della K1000

    Post  archigius on Fri Aug 27, 2010 3:36 pm

    realmassy wrote:Una domanda a Giuseppe: sei sempre alla ricerca di un DAC, magari valvolare?
    Ho trovato molte recensioni interessanti di questo: http://www.morningstaraudio.com/shop/item.asp?itemid=12&catid=6
    Questa e' una: http://www.6moons.com/audioreviews/easternelectric/dac.html


    Per ora la ricerca è sospesa, causa mancanza di fondi.
    Ma più avanti prenderò un buon DAC (e/o un buon cd player) e questo modello che mi fai notare è molto interessante, peraltro se ne parla bene anche su head-fi se la memoria non m'inganna.

    Ad ogni modo, quelle asprezze che sentivo sul medio-alto erano dovute, in base ai miei esperimenti di questi giorni, alle EL84 PM. In effetti, PM è un marchio di valvole prettamente dedicato agli ampli per chitarra, spesso questo tipo di valvole hanno qualche picco sul medio-alto.

    Cambiando le PM con le JJ Tesla il risultato è molto molto più gradevole alle mie orecchie.
    Le Tesla forse sono un po' scurette, ma preferisco un suono più dolce ad una aggressività che trapana le orecchie.

    In particolare parecchio scura è la ECC83; sto trovando interessanti gli abbinamenti ECC83 Philips Miniwatt o ECC83 Electro Harmonix, con le due EL 84 JJ.


    Last edited by archigius on Fri Aug 27, 2010 3:43 pm; edited 1 time in total


    _________________

    Sorgenti:  Digitube S-192, Chord MoJo,  Fiio X3 II Ampli: Violectic V200, Woo Audio 6 SE, Fiio E12 - Cuffie: Hifiman HE-1000, Oppo PM-3, Denon AH-D5000, Bose AE2, Koss KSC-75, Hifiman RE-400

    vulcan
    Headphone Mod
    Headphone Mod

    Numero di messaggi : 12056
    Data d'iscrizione : 2009-12-04
    Età : 50
    Località : Sardinya

    Re: Il ritorno della K1000

    Post  vulcan on Fri Aug 27, 2010 3:42 pm

    Buon lavoro sunny


    _________________
    Nicola      

    Spoiler:

    Sorgente Audia Flight Cd One - Cavo di Segnale Acrolink Mexcel 7N 6100D - Cavo di Alimentazione Cd Shunyata Taipan VX - Amplificatore TTVJ Millett 307A # 07 - Violectric V281-Cavo di Alimentazione Black Rhodium Polar Crusader Oyaide - Cuffie HifiMan HE1000  Cavo Moon Audio Silver Dragon xlr - Filtro di rete Shunyata Hydra 6 - Cavo di Alimentazione filtro Shunyata Copperhead Oyaide- Tavolino Music Tools Isoshelf - Tuner Aeron RD04 Cavo segnale tuner Mogami 2534 Xlr Cavo di Alimentazione Tuner Supra Lorad 2.5 Oyaide


    In caso di bisogno leggere il REGOLAMENTO del forum.

    archigius
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 3579
    Data d'iscrizione : 2010-04-22
    Età : 36
    Località : London - UK

    Re: Il ritorno della K1000

    Post  archigius on Fri Aug 27, 2010 3:49 pm

    realmassy wrote:Ciao Giuseppe,
    ormai sono entrato nel vortice del tube rolling anch'io!
    A giorni ordino un paio di Telefunken ECC86, per ora le ECC88 preferisco non usarle, finche' il servizio di assistenza non mi dice se posso usarle o meno. E come driver le Electro Harmonix gold pin consigliate da Giorgio :-)

    Le EH come driver le trovo niente male. Nel caso delle ECC83 la mia impressione è che abbiano bassi molto pieni, medi leggermente arretrati (almeno rispetto alle Miniwatt a cui sono abituato) ed un picco sugli alti molto meno pronunciato che in altre valvole moderne (JJ escluse). Nel complesso un suono pieno con un buon equilibrio, ma il miglior pregio delle EH mi sembra risiedere nella dinamica, ce n'è davvero tanta, mentre manca quella magia in gamma media che caratterizza le Miniwatt (ma parliamo di una caratteristica unica, tipica di queste valvole).
    Diciamo che con le EH trovo che l'approccio al suono sia meno medio-centrico, un suono in un certo senso più moderno e dinamico, mentre le Miniwatt hanno quella resa splendida delle medie e quell'equilibrio assoluto ma meno dinamica, sono molto più paciose. Trovo i due approcci interessanti e complementari fra loro.


    Comunque, queste sono impressioni ancora incomplete, ho da ascoltare ancora parecchia roba, vorrei concentrarmi su qualche disco dove le voci sono più in primo piano, tipo Lizz Wright, Sting ecc...Per ora sto sentendo i miei dischi rock preferiti, che rappresentano il mio ascolto principale.
    Seguiranno tutti gli altri generi, per farmi un'idea più compiuta.


    Last edited by archigius on Fri Aug 27, 2010 3:59 pm; edited 3 times in total


    _________________

    Sorgenti:  Digitube S-192, Chord MoJo,  Fiio X3 II Ampli: Violectic V200, Woo Audio 6 SE, Fiio E12 - Cuffie: Hifiman HE-1000, Oppo PM-3, Denon AH-D5000, Bose AE2, Koss KSC-75, Hifiman RE-400

    archigius
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 3579
    Data d'iscrizione : 2010-04-22
    Età : 36
    Località : London - UK

    Re: Il ritorno della K1000

    Post  archigius on Fri Aug 27, 2010 3:53 pm

    vulcan wrote:solo provando si capisce cosa è più sinergico

    Concordo, è quello che sto capendo con la sperimentazione, anche perchè i risulati delle stesse valvole variano in base al resto della catena.
    Però devo dire che le descrizioni vostre e (in genere quelle trovate in rete) sulle JJ erano molto attendibili, le valvole suonano così come avevo dedotto dalle mie ricerche, questo mi ha permesso di fare un acquisto più mirato.


    _________________

    Sorgenti:  Digitube S-192, Chord MoJo,  Fiio X3 II Ampli: Violectic V200, Woo Audio 6 SE, Fiio E12 - Cuffie: Hifiman HE-1000, Oppo PM-3, Denon AH-D5000, Bose AE2, Koss KSC-75, Hifiman RE-400

    vulcan
    Headphone Mod
    Headphone Mod

    Numero di messaggi : 12056
    Data d'iscrizione : 2009-12-04
    Età : 50
    Località : Sardinya

    Re: Il ritorno della K1000

    Post  vulcan on Fri Aug 27, 2010 3:57 pm

    Questo mi fa piacere ripeto con li Leben si erano ben comportate e se la memoria non mi tradisce usavo proprio le Miniwatt come valvola di segnale


    _________________
    Nicola      

    Spoiler:

    Sorgente Audia Flight Cd One - Cavo di Segnale Acrolink Mexcel 7N 6100D - Cavo di Alimentazione Cd Shunyata Taipan VX - Amplificatore TTVJ Millett 307A # 07 - Violectric V281-Cavo di Alimentazione Black Rhodium Polar Crusader Oyaide - Cuffie HifiMan HE1000  Cavo Moon Audio Silver Dragon xlr - Filtro di rete Shunyata Hydra 6 - Cavo di Alimentazione filtro Shunyata Copperhead Oyaide- Tavolino Music Tools Isoshelf - Tuner Aeron RD04 Cavo segnale tuner Mogami 2534 Xlr Cavo di Alimentazione Tuner Supra Lorad 2.5 Oyaide


    In caso di bisogno leggere il REGOLAMENTO del forum.

      Current date/time is Sat Dec 03, 2016 2:41 pm