Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Subwoofer in impianto hifi
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

Subwoofer in impianto hifi

Condividi
alkaline08
alkaline08
Member
Member

Numero di messaggi : 20
Data d'iscrizione : 20.02.18

Subwoofer in impianto hifi

Messaggio  alkaline08 il Mer Nov 07, 2018 8:18 am

Ciao a tutti, volevo chiedervi un parere: cosa ne pensate dell'inserimento di un subwoofer in un impianto esclusivamente HiFi? Io sono sempre stato contrario ma in questo momento, causa cambio stanza dedicata alla musica, mi trovo con una carenza di bassi assai fastidiosa. Mi hanno consigliato quindi in sub ma non sono molto convinto. Vostri pareri? Grazie e buona giornata.
calibro
calibro
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 1209
Data d'iscrizione : 13.05.12

Re: Subwoofer in impianto hifi

Messaggio  calibro il Mer Nov 07, 2018 10:55 am

Sul forum dei sindacati confederali c’è un 3d a riguardo...
Puoi descrivere resto impianto e stanza??


_________________

A casa:
LG Plasma 50" HD, SKYHD optical out > DRC Behringer DEQ2496 > DAC Keces Aurion Audio DA131
Oppo Aurion Audio BD-83 SE > Musical Fidelity Aurion Audio A1 > Crites Klipsch Cornscala III
In "cuffia"...a poco più di un metro..."la discarica": Sony DVP-SR100 > Dayton DTA-1 > Acoustical Nota Amadeus
In aereo: Iphone 6S + Tidal Hi-Fi > iem YXWin bluetooth + custom tips
In giro: IPad + Tidal Hi-Fi > Cipher > Audeze Isine 10
In macchina: se non avessi solo auto aziendale ed auto da corsa farei un impianto della madonna!!!!  
alkaline08
alkaline08
Member
Member

Numero di messaggi : 20
Data d'iscrizione : 20.02.18

Re: Subwoofer in impianto hifi

Messaggio  alkaline08 il Ven Nov 09, 2018 8:29 am

Integrato Atoll In100, lettore Cambridge Azur 352c, diffusori Spendor S6....ambiente mansarda circa 50mq con tetto spiovente da entrambi i lati, altezza minima 80cm, pavimento con piastrelle


_________________
Lettore CD Cambridge Audio Azur 351C
Amplificatore integrato Atoll IN100
Diffusori Boston Acoustics M25
Giordy60
Giordy60
Hi-End Member
Hi-End Member

Numero di messaggi : 9213
Data d'iscrizione : 13.02.11
Età : 58
Località : prov.Cremona

Re: Subwoofer in impianto hifi

Messaggio  Giordy60 il Ven Nov 09, 2018 9:56 am

il tuo integrato ha l'uscita pre-out a cui puoi collegare un sub attivo e " tagliarlo " a 60 hz ( se ricordo bene le s6 non scendono troppo ma controlla fin dove arrivano in basso .....più o meno dovrebbero fermarsi a 55-57 hz )
il sub dovrà avere il controllo del volume e il controllo dei veri tagli di frequenza, il problema è solo nel trovare la giusta posizione del " gain ( volume ) " al fine di evitare una gamma bassa eccessiva.
se un tuo conoscente ne ha uno da prestarti sarebbe perfetto per le tue prove.


_________________
la mente è come un paracadute, funziona solo se si apre ( cit. di Albert Einstein )
Spoiler:

io ascolto così : Server (s.o.WS2016) HQPlayer in ramdisk + HQPDControl  =>cavo di rete =>TP-link mc110cs =>cavo monomodale =>TP-link  mc110cs =>cavo di rete => NAA (s.o.WS2016) NAD in ramdisk =>nuprime DAC-10 =>monitor attivi Klein+Hummel o410 + sub Neumann Kh o810

Giordy60
Giordy60
Hi-End Member
Hi-End Member

Numero di messaggi : 9213
Data d'iscrizione : 13.02.11
Età : 58
Località : prov.Cremona

Re: Subwoofer in impianto hifi

Messaggio  Giordy60 il Ven Nov 09, 2018 10:05 am

ricordavo male le specifiche delle S6....

                                             


quindi il sub va tagliato a 50hz e non a 60.


_________________
la mente è come un paracadute, funziona solo se si apre ( cit. di Albert Einstein )
Spoiler:

io ascolto così : Server (s.o.WS2016) HQPlayer in ramdisk + HQPDControl  =>cavo di rete =>TP-link mc110cs =>cavo monomodale =>TP-link  mc110cs =>cavo di rete => NAA (s.o.WS2016) NAD in ramdisk =>nuprime DAC-10 =>monitor attivi Klein+Hummel o410 + sub Neumann Kh o810

alkaline08
alkaline08
Member
Member

Numero di messaggi : 20
Data d'iscrizione : 20.02.18

Re: Subwoofer in impianto hifi

Messaggio  alkaline08 il Ven Nov 09, 2018 12:31 pm

Se non sbaglio quelli sono i dati tecnici della S6e...sono gli stessi della serie precedente?


_________________
Lettore CD Cambridge Audio Azur 351C
Amplificatore integrato Atoll IN100
Diffusori Boston Acoustics M25
Giordy60
Giordy60
Hi-End Member
Hi-End Member

Numero di messaggi : 9213
Data d'iscrizione : 13.02.11
Età : 58
Località : prov.Cremona

Re: Subwoofer in impianto hifi

Messaggio  Giordy60 il Ven Nov 09, 2018 12:52 pm

controlla bene le specifiche dei tuoi diffusori dal manuale.


_________________
la mente è come un paracadute, funziona solo se si apre ( cit. di Albert Einstein )
Spoiler:

io ascolto così : Server (s.o.WS2016) HQPlayer in ramdisk + HQPDControl  =>cavo di rete =>TP-link mc110cs =>cavo monomodale =>TP-link  mc110cs =>cavo di rete => NAA (s.o.WS2016) NAD in ramdisk =>nuprime DAC-10 =>monitor attivi Klein+Hummel o410 + sub Neumann Kh o810

alkaline08
alkaline08
Member
Member

Numero di messaggi : 20
Data d'iscrizione : 20.02.18

Re: Subwoofer in impianto hifi

Messaggio  alkaline08 il Ven Nov 09, 2018 9:37 pm

Confermo, stesse specifiche!
Alessandromc
Alessandromc
Member
Member

Numero di messaggi : 18
Data d'iscrizione : 16.01.17
Età : 43
Località : Brianza

Re: Subwoofer in impianto hifi

Messaggio  Alessandromc il Ven Nov 16, 2018 12:32 pm

alkaline08 ha scritto:Ciao a tutti, volevo chiedervi un parere: cosa ne pensate dell'inserimento di un subwoofer in un impianto esclusivamente HiFi? Io sono sempre stato contrario ma in questo momento, causa cambio stanza dedicata alla musica, mi trovo con una carenza di bassi assai fastidiosa. Mi hanno consigliato quindi in sub ma non sono molto convinto. Vostri pareri? Grazie e buona giornata.

ciao Embarassed

Io utilizzo il sub sia nell'impianto principale che in quello secondario ( ne ho due)  in quanto ho un ambiente ( mansarda ) che "mangia" un po i medio-bassi e i bassi.

Nell'impianto principale l'ho collocato circa in posizione centrale, tarato tra i 45-50 Hz e con un livello piuttosto soft , il giusto per garantire un intervento molto fine e delicato evitando "scollamenti" con i diffusori.

Non utilizzo il crossover del sub pertanto i miei diffusori lavorano full range e indipendenti e devo dire che mi trovo meglio rispetto al classico passaggio attraverso il crossover del sub.

Ho avuto un po di difficoltà all'inizio per settarlo ma poi sono rimasto piuttosto soddisfatto del risultato.

Tanto per capirci non è tarato per dare il cosiddetto "pugno allo stomaco" sulle basse frequenze ma come aiutino per i diffusori.
Quando è spento si sente che manca qualcosina sul basso, mentre quando è acceso lo si percepisce assai poco, tra l'altro con un taglio così basso per me è l'ideale.

Dovresti provare nel tuo ambiente se la configurazione sub con i tuoi diffusori apporta dei miglioramenti oppure no, l'importante è non scoraggiarsi all'inizio in fase di settaggio in quanto non sempre è facile collocare in un ambiente non sempre ottimale un sub e settarlo a dovere sunny sunny sunny sunny sunny

    La data/ora di oggi è Mer Mar 20, 2019 1:42 pm