Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
dal passato un diffusore per la classe D: Cizek One
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    dal passato un diffusore per la classe D: Cizek One

    Share

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    dal passato un diffusore per la classe D Cizek One

    Post  aircooled on Sun Mar 01, 2009 3:25 pm

    dal passato un diffusore per i moderni classe D e tubi


    Cizek Model One CIZEK Model One è stato il primo diffusore prodotto nel 1976 da Roy Cizek, fondatore della CIZEK Audio System, una società artigianale americana situata ad Andover, Massachussets, specializzata nella costruzione di diffusori acustici di alta qualità
    questo diffusore è importante nella storia dell'hi-fi perché è stato il primo ad utilizzare un particolare crossover che conferiva al modulo dell'Impedenza una curva assolutamente piatta (eccetto il picco "fisiologico" alla frequenza di risonanza) CIZEK Model One
    la regolarità dell'impedenza del diffusore facilita il lavoro dell'amplificatore linearizzando la risposta in frequenza, specie degli amplificatori valvolari e dei moderni amplificatori in "classe D" e pertanto permette di produrre un suono privo di distorsioni e timbricamente neutro.
    la Cizek One presentava inoltre, come anche i modelli minori 2 e 3, un interruttore che permetteva di scegliere il fattore di smorzamento o Fattore di merito (Q) delle basse frequenze fra 0.6 e 1.0 questo permetteva di decidere se ascoltare con bassi più secchi e frenati (Q = 0.6), oppure con bassi lievemente enfatizzati (Q = 1.0)




    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    Banano
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 10871
    Data d'iscrizione : 2008-12-22
    Età : 41
    Località : ...al mare....ma dall'altra parte!

    Re: dal passato un diffusore per la classe D: Cizek One

    Post  Banano on Tue Mar 03, 2009 10:34 am

    ....ho letto un pò di quest'Uomo, ROY CIZEK, fondatore dell'omonima casa produttrice...
    Diciamo che questo era un vero genio....la sua vita è legata alla sua deformazione, che spesso ne caratterizza la virtù.

    Uomo con una sensibilità fuori dal comune e con idee innovative...vi invito a conoscere un pò la storia, se come me non la conoscete...

    Oggi sarei veramente curioso di provare qualche suo giocattolino...

    Il delfino di Air
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 3640
    Data d'iscrizione : 2008-12-21

    Re: dal passato un diffusore per la classe D: Cizek One

    Post  Il delfino di Air on Tue Mar 03, 2009 6:03 pm

    aircooled wrote:dal passato un diffusore per i moderni classe D e tubi


    Cizek Model One CIZEK Model One è stato il primo diffusore prodotto nel 1976 da Roy Cizek, fondatore della CIZEK Audio System, una società artigianale americana situata ad Andover, Massachussets, specializzata nella costruzione di diffusori acustici di alta qualità
    questo diffusore è importante nella storia dell'hi-fi perché è stato il primo ad utilizzare un particolare crossover che conferiva al modulo dell'Impedenza una curva assolutamente piatta (eccetto il picco "fisiologico" alla frequenza di risonanza) CIZEK Model One
    la regolarità dell'impedenza del diffusore facilita il lavoro dell'amplificatore linearizzando la risposta in frequenza, specie degli amplificatori valvolari e dei moderni amplificatori in "classe D" e pertanto permette di produrre un suono privo di distorsioni e timbricamente neutro.
    la Cizek One presentava inoltre, come anche i modelli minori 2 e 3, un interruttore che permetteva di scegliere il fattore di smorzamento o Fattore di merito (Q) delle basse frequenze fra 0.6 e 1.0 questo permetteva di decidere se ascoltare con bassi più secchi e frenati (Q = 0.6), oppure con bassi lievemente enfatizzati (Q = 1.0)



    domanda stupida ma che faccio lo stesso: perchè non fanno ancora diffusori con crossover di questo tipo??

    Banano
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 10871
    Data d'iscrizione : 2008-12-22
    Età : 41
    Località : ...al mare....ma dall'altra parte!

    Re: dal passato un diffusore per la classe D: Cizek One

    Post  Banano on Tue Mar 03, 2009 6:14 pm

    ....credo che la questione sia sempre la stessa...

    Si và dalla carenza culturale (io in primis, che non sapevo nemmeno dell'esistenza), fino alla questione economica...
    Insomma sarebbero invendibili.... Rolling Eyes

    Il delfino di Air
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 3640
    Data d'iscrizione : 2008-12-21

    Re: dal passato un diffusore per la classe D: Cizek One

    Post  Il delfino di Air on Tue Mar 03, 2009 6:18 pm

    Bobbetto wrote:....credo che la questione sia sempre la stessa...

    Si và dalla carenza culturale (io in primis, che non sapevo nemmeno dell'esistenza), fino alla questione economica...
    Insomma sarebbero invendibili.... Rolling Eyes

    secondo me la prima scusa non è molto valida perchè penso che un tecnico preparato sappia che si possono fare crossover e altoparlanti del genere!

    Banano
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 10871
    Data d'iscrizione : 2008-12-22
    Età : 41
    Località : ...al mare....ma dall'altra parte!

    Re: dal passato un diffusore per la classe D: Cizek One

    Post  Banano on Tue Mar 03, 2009 6:22 pm

    no no...mi son spiegato male...intendevo carenza culturale dell'utente medio!!!!

    Il delfino di Air
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 3640
    Data d'iscrizione : 2008-12-21

    Re: dal passato un diffusore per la classe D: Cizek One

    Post  Il delfino di Air on Tue Mar 03, 2009 6:26 pm

    Bobbetto wrote:no no...mi son spiegato male...intendevo carenza culturale dell'utente medio!!!!

    avevo capito male

    paolippe
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 136
    Data d'iscrizione : 2010-04-08
    Località : FANO, Marche, Italy

    Re: dal passato un diffusore per la classe D: Cizek One

    Post  paolippe on Thu Apr 08, 2010 11:23 pm

    Beh... non è proprio esattamente così: esistono casi di diffusori che danno ancora molta importanza al filtro crossover cercando di ottimizzare il suono di altoparlanti magari non eccelsi; altre filosofie preferiscono usare altoparlanti ineccepibili, magari con un solo condensatore quale unico filtro. Altri utilizzano filtri sofisticati ed ugualmente altoparlanti ottimi (era il caso Cizek).
    Dipende appunto dalla filosofia di costruzione.

    Oggi esistono ancora dei diffusori che fanno del modulo dell'impedenza regolare (o piatto) il loro vanto: una di queste è la Thiel con la CS 1.6
    http://www.soundstagemagazine.com/measurements/thiel_cs16/
    http://www.thielaudio.com/THIEL_Site05/PDF_files/PDF_reviews/CS1_6R_pdf/CS1_6R_suono.pdf
    Oppure le casse DALI Ikon 6 (che vantano ugualmente un modulo piatto) e le Snell D7 provate da SUONO sul N° 406/407 di Luglio/Agosto 2007 che hanno un modulo molto regolare.

    Tuttavia la maggior parte dei costruttori ritiene inutile un modulo piatto o comunque non così indispensabile ad ottenere un buon suono

    Per quel che mi riguarda io ho apprezzato moltissimo il suono dei diffusori sopracitati (Tranne Lo Snell D7 che non conosco, ma mi piace da impazzire il vecchio Snell Type D...), senza sapere nulla del loro crossover o del loro modulo. Poi, andando ad analizzarle, una volta comprate o ascoltate attentamente, mi sono accorto che le casse da me preferite hanno generalmente un carico molto vicino al tipico carico " resistivo" Cizek, cioè un modulo molto regolare (eccetto il picco fisiologico alla freq. di risonanza).

    Altre casse da me amate molto sono le Harbeth Monitor 30, le fantastiche Spendor SP 100 R2, provate sull'ultimo SUONO, da me ascoltate per la 1a volta a Lanciano all'ultimo incontro nel 2009 e di cui non conosco il modulo, ma a questo punto sono quasi sicuro sia regolare...), le Sonus Faber Liuto (a torre)... sunny

    Amuro_Rey
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 9840
    Data d'iscrizione : 2009-01-20
    Età : 47
    Località : Italia

    Re: dal passato un diffusore per la classe D: Cizek One

    Post  Amuro_Rey on Fri Apr 09, 2010 10:41 am

    Minkia che brutto che è


    _________________
    Per sempre  P I R A T A       

    paolippe
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 136
    Data d'iscrizione : 2010-04-08
    Località : FANO, Marche, Italy

    Fot Cizek One

    Post  paolippe on Fri Apr 09, 2010 3:38 pm

    Queste vanno meglio?

    Pazzoperilpianoforte
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 5316
    Data d'iscrizione : 2009-01-12
    Età : 48
    Località : Firenze

    Re: dal passato un diffusore per la classe D: Cizek One

    Post  Pazzoperilpianoforte on Fri Apr 09, 2010 6:42 pm

    Paolippe, le Spendor SP100R come suonano?

    Avevo aperto un argomento su questo diffusore ma praticamente nessuno mi ha saputo dire come suona... sai dirmi qualcosa di più tu visto che lo apprezzi tanto?

    Grazie, Ciao


    _________________
    Vito Buono
    __________
    Accuphase DP-500 + Stax SR-009 + Stax SRM 600 Limited
    oppure
    Graaf GM-50 rivalvolato Telefunken/Valvo Amburgo/EI KT90 + ProAc D 25
    ... e tantissima musica!

    ema49
    Musicofilo

    Numero di messaggi : 6951
    Data d'iscrizione : 2010-03-12
    Età : 67

    Re: dal passato un diffusore per la classe D: Cizek One

    Post  ema49 on Fri Apr 09, 2010 6:56 pm

    aircooled wrote:dal passato un diffusore per i moderni classe D e tubi


    Cizek Model One CIZEK Model One è stato il primo diffusore prodotto nel 1976 da Roy Cizek, fondatore della CIZEK Audio System, una società artigianale americana situata ad Andover, Massachussets, specializzata nella costruzione di diffusori acustici di alta qualità
    questo diffusore è importante nella storia dell'hi-fi perché è stato il primo ad utilizzare un particolare crossover che conferiva al modulo dell'Impedenza una curva assolutamente piatta (eccetto il picco "fisiologico" alla frequenza di risonanza) CIZEK Model One
    la regolarità dell'impedenza del diffusore facilita il lavoro dell'amplificatore linearizzando la risposta in frequenza, specie degli amplificatori valvolari e dei moderni amplificatori in "classe D" e pertanto permette di produrre un suono privo di distorsioni e timbricamente neutro.
    la Cizek One presentava inoltre, come anche i modelli minori 2 e 3, un interruttore che permetteva di scegliere il fattore di smorzamento o Fattore di merito (Q) delle basse frequenze fra 0.6 e 1.0 questo permetteva di decidere se ascoltare con bassi più secchi e frenati (Q = 0.6), oppure con bassi lievemente enfatizzati (Q = 1.0)



    air, ma a me risulta che le Cizek siano ancora in commercio o sbaglio? E se così fosse, utilizzano sempre lo stesso crossover o hanno cambiato tutto? Peraltro dovrebbero essere diffusori ad alta sensibilità (superiore ai 95 db)
    P.S. la cicogna ti ha portato il bambino malformato? (radio Londra..).
    Scusate l'OT Embarassed Embarassed

    paolippe
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 136
    Data d'iscrizione : 2010-04-08
    Località : FANO, Marche, Italy

    Re: dal passato un diffusore per la classe D: Cizek One

    Post  paolippe on Sat Apr 10, 2010 12:31 am

    1) La Cizek non esiste più da quando è morto improvvisamente per un attacco cardiaco il suo ultimo presidente Sheldon Feinstien.
    Negli anni '80 Roy vendette la Società a Sheldon Feinstien che divenne il Presidente della CIZEK Audio System. Sfortunatamente Sheldon morì improvvisamente per un attacco cardiaco mentre andava a lavorare e la Società non si riprese dopo questo evento. Il nuovo Presidente della CIZEK era infatti molto attivo ed intraprendente, oltre a mantenere ed esaltare la linea di condotta impostata da Roy, ma non utilizzava un'agenda, preferendo memorizzare personalmente tutti gli indirizzi ed i contatti dei fornitori e dei clienti. Questo fatto risultò fatale per la piccola società che fallì quasi subito dopo la sua morte. Comunque sia le Cizek NON sono diffusori con efficienze superiori a 88-89 db/m/1W, tranne la 747 (93 db mi sembra...).

    2) Le Spendor SP 100 R2 le ho ascoltate a Lanciano alla fine del 2009 in una giornata piovosa e sono splendide! suono molto neutro, simile alle Cizek, alle Harbeth. Hanno il sound tipico e solido di un grande diffusore, sono discrete, ma estremamente precise e dinamiche; ancora oggi riescono a lasciare un audiofilo a bocca aperta e non è poco. Il basso è secco, frenato, mai rimbombante, ma profondissimo e corposo. il medio uno dei migliori mai ascoltati; l'alto fine, raffinato e cristallino.

    Hi

    Paolo


    Geronimo
    Self-Awareness
    Self-Awareness

    Numero di messaggi : 16086
    Data d'iscrizione : 2009-03-09

    Re: dal passato un diffusore per la classe D: Cizek One

    Post  Geronimo on Sat Apr 10, 2010 8:08 am

    paolippe wrote:1) La Cizek non esiste più da quando è morto improvvisamente per un attacco cardiaco il suo ultimo presidente Sheldon Feinstien.
    Negli anni '80 Roy vendette la Società a Sheldon Feinstien che divenne il Presidente della CIZEK Audio System. Sfortunatamente Sheldon morì improvvisamente per un attacco cardiaco mentre andava a lavorare e la Società non si riprese dopo questo evento. Il nuovo Presidente della CIZEK era infatti molto attivo ed intraprendente, oltre a mantenere ed esaltare la linea di condotta impostata da Roy, ma non utilizzava un'agenda, preferendo memorizzare personalmente tutti gli indirizzi ed i contatti dei fornitori e dei clienti. Questo fatto risultò fatale per la piccola società che fallì quasi subito dopo la sua morte. Comunque sia le Cizek NON sono diffusori con efficienze superiori a 88-89 db/m/1W, tranne la 747 (93 db mi sembra...).

    2) Le Spendor SP 100 R2 le ho ascoltate a Lanciano alla fine del 2009 in una giornata piovosa e sono splendide! suono molto neutro, simile alle Cizek, alle Harbeth. Hanno il sound tipico e solido di un grande diffusore, sono discrete, ma estremamente precise e dinamiche; ancora oggi riescono a lasciare un audiofilo a bocca aperta e non è poco. Il basso è secco, frenato, mai rimbombante, ma profondissimo e corposo. il medio uno dei migliori mai ascoltati; l'alto fine, raffinato e cristallino.

    Hi

    Paolo


    Che reperibilità e che quotazione hanno sull'usato i Model One, Two e il Sound-Window? Parlo ovviamente di modelli in condizioni come minimo molto buone


    _________________
    "Se cerchi il rilassamento mentale prova la meditazione sul respiro"(CLICCA QUI)

    "Sono il ponte fra quello che non sono mai stato e quello che non sarò mai"

    "Il mio impianto AUDIO ANALOGUE-AIRTECH-ADVENT"(CLICCA QUI)

    paolippe
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 136
    Data d'iscrizione : 2010-04-08
    Località : FANO, Marche, Italy

    Re: dal passato un diffusore per la classe D: Cizek One

    Post  paolippe on Sat Apr 10, 2010 4:08 pm

    Elcaset wrote:
    Che reperibilità e che quotazione hanno sull'usato i Model One, Two e il Sound-Window? Parlo ovviamente di modelli in condizioni come minimo molto buone


    • Reperibilità quasi ZERO, diciamo 1/100:



    • Quotazione per modelli in discrete condizioni estetiche e perfettamente funzionanti

    Model 1: 400 euro e più
    Model 2 e 3: 250 euro
    SoundWindow: 100-150 euro
    KA-1: 1000 euro e più
    MG27: 400 euro
    KA20 1000 euro e più

    Paolo Lippe

    pepe57
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 4687
    Data d'iscrizione : 2009-06-11
    Età : 59
    Località : Milano

    Re: dal passato un diffusore per la classe D: Cizek One

    Post  pepe57 on Sat Apr 10, 2010 7:28 pm

    Ricordo di aver scritto di un ascolto presso un amico che ha le one con Mc 275 con un ottimo risultato!
    Ciao!
    sunny sunny
    Pietro

    Geronimo
    Self-Awareness
    Self-Awareness

    Numero di messaggi : 16086
    Data d'iscrizione : 2009-03-09

    Re: dal passato un diffusore per la classe D: Cizek One

    Post  Geronimo on Sat Apr 10, 2010 7:37 pm

    paolippe wrote:

    • Reperibilità quasi ZERO, diciamo 1/100:



    • Quotazione per modelli in discrete condizioni estetiche e perfettamente funzionanti

    Model 1: 400 euro e più
    Model 2 e 3: 250 euro
    SoundWindow: 100-150 euro
    KA-1: 1000 euro e più
    MG27: 400 euro
    KA20 1000 euro e più

    Paolo Lippe

    Grazie delle info


    _________________
    "Se cerchi il rilassamento mentale prova la meditazione sul respiro"(CLICCA QUI)

    "Sono il ponte fra quello che non sono mai stato e quello che non sarò mai"

    "Il mio impianto AUDIO ANALOGUE-AIRTECH-ADVENT"(CLICCA QUI)

    paolippe
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 136
    Data d'iscrizione : 2010-04-08
    Località : FANO, Marche, Italy

    Re: dal passato un diffusore per la classe D: Cizek One

    Post  paolippe on Sat Apr 10, 2010 7:42 pm

    Guardate che chicca Vi mando: Questo era il TOP CIZEK!

    http://www.audiocostruzioni.com/r_s/diffusori/diffusori-2/cizek-satelliti-sub/cizek.htm




    Bello neh?

    All The Best

    Paolo

    Pazzoperilpianoforte
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 5316
    Data d'iscrizione : 2009-01-12
    Età : 48
    Località : Firenze

    Re: dal passato un diffusore per la classe D: Cizek One

    Post  Pazzoperilpianoforte on Sat Apr 10, 2010 7:44 pm

    paolippe wrote:1) ...

    2) Le Spendor SP 100 R2 le ho ascoltate a Lanciano alla fine del 2009 in una giornata piovosa e sono splendide! suono molto neutro, simile alle Cizek, alle Harbeth. Hanno il sound tipico e solido di un grande diffusore, sono discrete, ma estremamente precise e dinamiche; ancora oggi riescono a lasciare un audiofilo a bocca aperta e non è poco. Il basso è secco, frenato, mai rimbombante, ma profondissimo e corposo. il medio uno dei migliori mai ascoltati; l'alto fine, raffinato e cristallino.

    Hi

    Paolo

    Nella recensione di Suono si parlava di basso nutrito, ma non profondissimo. Inoltre di diffusore bensuonante anche con amplificatore a valvole di potenza piccola. Soprattutto il basso dovrebbe restare frenato anche senza SS ultrapotenti. Ti risulta?


    _________________
    Vito Buono
    __________
    Accuphase DP-500 + Stax SR-009 + Stax SRM 600 Limited
    oppure
    Graaf GM-50 rivalvolato Telefunken/Valvo Amburgo/EI KT90 + ProAc D 25
    ... e tantissima musica!

    Geronimo
    Self-Awareness
    Self-Awareness

    Numero di messaggi : 16086
    Data d'iscrizione : 2009-03-09

    Re: dal passato un diffusore per la classe D: Cizek One

    Post  Geronimo on Sat Apr 10, 2010 7:50 pm

    paolippe wrote:Guardate che chicca Vi mando: Questo era il TOP CIZEK!

    http://www.audiocostruzioni.com/r_s/diffusori/diffusori-2/cizek-satelliti-sub/cizek.htm




    Bello neh?

    All The Best

    Paolo

    Io quel tweeter "coi baffi" l'ho gia visto su altri diffusori ma non ricordo quali


    _________________
    "Se cerchi il rilassamento mentale prova la meditazione sul respiro"(CLICCA QUI)

    "Sono il ponte fra quello che non sono mai stato e quello che non sarò mai"

    "Il mio impianto AUDIO ANALOGUE-AIRTECH-ADVENT"(CLICCA QUI)

    paolippe
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 136
    Data d'iscrizione : 2010-04-08
    Località : FANO, Marche, Italy

    Re: dal passato un diffusore per la classe D: Cizek One

    Post  paolippe on Sat Apr 10, 2010 8:03 pm

    [quote="Pazzoperilpianoforte"]
    paolippe wrote:1) ...


    Nella recensione di Suono si parlava di basso nutrito, ma non profondissimo. Inoltre di diffusore bensuonante anche con amplificatore a valvole di potenza piccola. Soprattutto il basso dovrebbe restare frenato anche senza SS ultrapotenti. Ti risulta?

    Prendo sempre con le pinze le recensioni di qualsiasi prodootto audio, sono sempre troppo personali. Per me per esempio il basso della SP100 era profondo (diciamo almeno 35-40 Hz a -3 db) e potente.
    Penso che casse come le SP 100 suonino bene con qualsiasi amplificatore, anzi... ne sono sicuro: anche se ci attacchi un Pioneer A 209 da 160 euro (peraltro ottimo)!

    http://www.avland.co.uk/aasp/pioneer/0820/a209/a209.asp

    Ciao

    Paolo

    paolippe
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 136
    Data d'iscrizione : 2010-04-08
    Località : FANO, Marche, Italy

    Re: dal passato un diffusore per la classe D: Cizek One

    Post  paolippe on Sat Apr 10, 2010 8:07 pm

    Elcaset wrote:
    Io quel tweeter "coi baffi" l'ho gia visto su altri diffusori ma non ricordo quali

    Si tratta del Peerless KO10DT8 uno dei migliori tw dell'epoca, montato su quasi tutte le Cizek e su Polk Audio e Boston... mi sembra, ma anche su tantissimi altri diffusori;

    era il meglio ed è ancora molto molto competitivo, ma introvabile... delicato però, metteteci un buon fusibile anche perchè il taglio Cizek era generalmente a 1500 Hz.

    Paolo

      Current date/time is Thu Dec 08, 2016 7:01 am