Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Tra un DAC e l'altro, cosa cambia?
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

Tra un DAC e l'altro, cosa cambia?

Condividi
CCristian
CCristian
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 386
Data d'iscrizione : 08.01.11

Tra un DAC e l'altro, cosa cambia?

Messaggio  CCristian il Mer Dic 05 2018, 20:24

Ciao a tutti,
Scusate la domanda che per molti sarà assolutamente idi.ta, ma mi spiego meglio.
Io non ho mai avuto la possibilità/occasione di ascoltare la differenza tra due DAC, nel senso che non ho mai ascoltato una catena nella quale potevo switchare tra due o più dac.
Quindi detto in parole povere, non so che differenza potrei avere cambiano solo il DAC nella catena.
Tipo, tra un dac da 50, uno da 100, uno da 500, uno da 1000 e uno da 5000, che differenze percepirei?
Sorgente musica liquida in flac rippata da cd originali, musica classica, jazz e acustica in generale.
Le vostre risposte mi sarebbero utili per upgradare la mi postazione per cuffie che ora consiste in un Fiio x3 prima generazione (è un DAP, ma che funge anche da DAC per il pc) e un amplificatore dedicato per le cuffie rHead.
Ciao
Cristian

P.S. Piccolo appunto, amo il suono dell'analogico, ma purtroppo non avrò accesso a dischi in vinile, quindi vorrei cercare di avvicinarmi il più possibile.
phaeton
phaeton
Moderatore suonologo
Moderatore suonologo

Numero di messaggi : 9220
Data d'iscrizione : 27.08.10

Re: Tra un DAC e l'altro, cosa cambia?

Messaggio  phaeton il Mer Dic 05 2018, 20:39

non mi addentro nel campo minato della questione "differenze dac" ma posso dire qlcsa sul fiio X3 v1.... e' un ottimo dac, usa componenti di pregio, sia come chip dac che come ampli cuffie, non lo sottovalutare sunny .... IHO alla pari o meglio del v2 e seguenti come pura SQ, con solo la limitazione del sw che e' effettivamente un po' "macchinoso" e oggettivamente indietro come user experience rispetto ai seguenti
CCristian
CCristian
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 386
Data d'iscrizione : 08.01.11

Re: Tra un DAC e l'altro, cosa cambia?

Messaggio  CCristian il Mer Dic 05 2018, 20:59

phaeton ha scritto:non mi addentro nel campo minato della questione "differenze dac" ma posso dire qlcsa sul fiio X3 v1.... e' un ottimo dac, usa componenti di pregio, sia come chip dac che come ampli cuffie, non lo sottovalutare sunny .... IHO alla pari o meglio del v2 e seguenti come pura SQ, con solo la limitazione del sw che e' effettivamente un po' "macchinoso" e oggettivamente indietro come user experience rispetto ai seguenti

Grazie mille della risposta, tu hai provato anche altri DAP o DAC Fiio? te lo chiedo perchè stavo pensando di affiancarci o un'altro DAP che mi tenga più memoria (l'X3 ha solo uno slot e capacità massima 128 Gb) oppure un semplice DAC Sempre Fiio da lasciare connesso al PC a casa.

Strano ma il suono (con sorgente digitale) che preferisco al giorno d'oggi è quello che esce da mio vecchio Pioneer PD 306 che ha il suo convertitore interno e riporta la sigla "legato link conversion" .... no so che tipo di DAC sia, ma mi sa che se lo trovassi separato, me lo prenderei :-)

Grazie.
phaeton
phaeton
Moderatore suonologo
Moderatore suonologo

Numero di messaggi : 9220
Data d'iscrizione : 27.08.10

Re: Tra un DAC e l'altro, cosa cambia?

Messaggio  phaeton il Mer Dic 05 2018, 21:06

il fiio x3 puo' funzionare da dac puro collegato in usb ad un pc... l'hai provato? IMHO ottimo al suo prezzo
poi ovviamente c'e' sempre di meglio........
CCristian
CCristian
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 386
Data d'iscrizione : 08.01.11

Re: Tra un DAC e l'altro, cosa cambia?

Messaggio  CCristian il Mer Dic 05 2018, 21:18

phaeton ha scritto:il fiio x3 puo' funzionare da dac puro collegato in usb ad un pc... l'hai provato? IMHO ottimo al suo prezzo      
poi ovviamente c'e' sempre di meglio........

Si si, uso quello come DAC sul lavoro, da quando lo acquistai qui di seconda mano da un utente nel lontano inizio del 2015 e ne sono sempre stato soddisfattissimo.
Del resto hai ragione, potrei continuare ad usare quello per tutti e due gli scopi (DAP e DAC) è  solo che tra poco avrò con me solo quello (più solo pc per un bel po' di tempo) e forse mi è venuta un po' di paura che se si rompesse, mi ritroverei a dover ascoltare dalla scheda integrata nel portatile.... quindi pensavo ad una soluzione di backup almeno paragonabile... secondo te se prendessi uno dei DAC della Fiio, avrei la stessa qualità come conversione? calcolando che l'ampli ho quello esterno?

    La data/ora di oggi è Dom Mar 24 2019, 08:33