Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Nuovo gioiello per la HP2...(di Nik) - Page 5
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    Nuovo gioiello per la HP2...(di Nik)

    Share

    biscottino
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 7712
    Data d'iscrizione : 2010-04-23

    Re: Nuovo gioiello per la HP2...(di Nik)

    Post  biscottino on Sun Sep 26, 2010 6:43 pm

    fil wrote:
    vulcan wrote:

    non sarebbe male presentare un prodotto un pò più accessibile alla maggior parte dei cuffiofili


    Ma Vulcan, di proposte accessibili a tutti, è pieno il mercato: c'è l'imbarazzo della scelta.
    Lasciamo invece (ed apprezziamo), che (almeno)qualcuno abbia voglia di impegnarsi (il produttore nel suo lavoro e l'utilizzatore nell'esborso economico conseguente...)in oggetti alto di gamma.
    Dal punto di vista "culturale", è un'opportunità per tutti!


    Un giusto punto di vista, caro FIl...chissà se, sempre nell'ottica di avere un prodotto no compromize, cosa potrebbe realizzare Silvano per la Omega !

    Sal.

    olimpia
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 33
    Data d'iscrizione : 2010-08-22
    Età : 57
    Località : Milano

    Re: Nuovo gioiello per la HP2...(di Nik)

    Post  olimpia on Sat Oct 02, 2010 2:48 pm

    Edmond wrote:Allora domani me lo ascolto!!!!!!!!!! cheers cheers cheers cheers cheers cheers
    Com'è andato l'ascolto? Rolling Eyes


    _________________
    Ciao,
    Silvano Sivieri

    vulcan
    Headphone Mod
    Headphone Mod

    Numero di messaggi : 12088
    Data d'iscrizione : 2009-12-04
    Età : 50
    Località : Sardinya

    Re: Nuovo gioiello per la HP2...(di Nik)

    Post  vulcan on Sat Oct 02, 2010 2:58 pm

    Un uccellino mi ha detto che l'ingegnere un s'è ripreso ancora Laughing Laughing



    _________________
    Nicola      

    Spoiler:

    Sorgente Audia Flight Cd One - Cavo di Segnale Acrolink Mexcel 7N 6100D - Cavo di Alimentazione Cd Shunyata Taipan VX - Amplificatore TTVJ Millett 307A # 07 - Violectric V281-Cavo di Alimentazione Black Rhodium Polar Crusader Oyaide - Cuffie HifiMan HE1000  Cavo Moon Audio Silver Dragon xlr - Filtro di rete Shunyata Hydra 6 - Cavo di Alimentazione filtro Shunyata Copperhead Oyaide- Tavolino Music Tools Isoshelf - Tuner Aeron RD04 Cavo segnale tuner Mogami 2534 Xlr Cavo di Alimentazione Tuner Supra Lorad 2.5 Oyaide


    In caso di bisogno leggere il REGOLAMENTO del forum.

    fil
    Nuragico
    Nuragico

    Numero di messaggi : 1649
    Data d'iscrizione : 2010-04-23
    Età : 55
    Località : Sardegna

    Re: Nuovo gioiello per la HP2...(di Nik)

    Post  fil on Sat Oct 02, 2010 7:20 pm

    Giorgioooooooooooooooooooooooo
    ?????????????????????????????

    Sleep


    _________________
    Ciò che non esiste nello spirito non può esistere nemmeno nella realtà.
    (Parola di nuragico!)

    leonruti
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1392
    Data d'iscrizione : 2010-04-17
    Età : 54
    Località : Foggia

    Re: Nuovo gioiello per la HP2...(di Nik)

    Post  leonruti on Sat Oct 02, 2010 9:11 pm

    fil wrote:Giorgioooooooooooooooooooooooo
    ?????????????????????????????

    Sleep

    Dopo aver parlato così' male della vecchia Signora, il nostro Depardieu non ha più il coraggio di proferir parola... affraid affraid affraid


    _________________
    Dino

    vulcan
    Headphone Mod
    Headphone Mod

    Numero di messaggi : 12088
    Data d'iscrizione : 2009-12-04
    Età : 50
    Località : Sardinya

    Re: Nuovo gioiello per la HP2...(di Nik)

    Post  vulcan on Sat Oct 02, 2010 9:15 pm

    leonruti wrote:
    Dopo aver parlato così' male della vecchia Signora, il nostro Depardieu non ha più il coraggio di proferir parola... affraid affraid affraid

    quello non gli manca sicuro


    _________________
    Nicola      

    Spoiler:

    Sorgente Audia Flight Cd One - Cavo di Segnale Acrolink Mexcel 7N 6100D - Cavo di Alimentazione Cd Shunyata Taipan VX - Amplificatore TTVJ Millett 307A # 07 - Violectric V281-Cavo di Alimentazione Black Rhodium Polar Crusader Oyaide - Cuffie HifiMan HE1000  Cavo Moon Audio Silver Dragon xlr - Filtro di rete Shunyata Hydra 6 - Cavo di Alimentazione filtro Shunyata Copperhead Oyaide- Tavolino Music Tools Isoshelf - Tuner Aeron RD04 Cavo segnale tuner Mogami 2534 Xlr Cavo di Alimentazione Tuner Supra Lorad 2.5 Oyaide


    In caso di bisogno leggere il REGOLAMENTO del forum.

    Edmond
    Sordologo

    Numero di messaggi : 8716
    Data d'iscrizione : 2010-04-17
    Località : Brescia

    Re: Nuovo gioiello per la HP2...(di Nik)

    Post  Edmond on Sat Oct 02, 2010 10:45 pm

    Madonna mia, che gruppo di simpatici ficcanaso.............. Domani scrivo qualcosa, và........... Rolling Eyes Rolling Eyes Rolling Eyes


    _________________
    Giorgio
         
     

    Non fateci caso... sono sordo!!! E pure GURU!!! affraid

    Ospite
    Guest

    Re: Nuovo gioiello per la HP2...(di Nik)

    Post  Ospite on Sat Oct 02, 2010 11:29 pm

    Edmond wrote:Madonna mia, che gruppo di simpatici ficcanaso.............. Domani scrivo qualcosa, và........... Rolling Eyes Rolling Eyes Rolling Eyes
    Giorgione. le femmine se la tirano meno di te affraid
    e parla vá
    aldo

    Edmond
    Sordologo

    Numero di messaggi : 8716
    Data d'iscrizione : 2010-04-17
    Località : Brescia

    Re: Nuovo gioiello per la HP2...(di Nik)

    Post  Edmond on Sun Oct 03, 2010 11:47 pm

    UNA DOMENICA A CASA DI NIK

    Devo dire che l'interesse per questa accoppiata già sentita e totalmente rivisitata dal punto di vista delle prestazioni, secondo Nik, mi allettava non poco.
    Proprio perchè l'ascolto dell'accoppiata precedente era stato interlocutorio, mostrando segni di gran classe, ma anche pecche per me gravi, come l'assenza di profondità della scena riprodotta, elemento per me inprescindibile ANCHE nell'ascolto in cuffia.

    E' vero che l'amplificatore di Sivieri aveva un aspetto provvisorio, montato in due telai mortificanti per l'impegno profuso nella costruzione dell'apaprecchio stesso, ed è vero che la cuffia era sì una top di nonno Grado, ma non quella poi acquistata da Nik (e da Giovanni), ma qualcoa non tornava all'ascolto, non poteva tornare. Impegno profuso e capitale speso parevano mortificati da questa scena da "carta velina", la quale permetteva si di percepire grandissimo dettagli e grandissimo equilibrio (fra i migliori mai ascoltati dal sottoscritto) ma una carenza di profondità imbarazzante... Tutto allineato sulla radice della lingua e nulla più.... santa santa santa
    La visione della nuova livrea dell'apparecchio è quasi traumatizzante, da quanto è bello oggi questo imponente due telai. Le dimensioni decisamente ampie (affiancati sono più grandi dell'integrato della Pass!!!! ) donano al sistema una bellezza mozzafiato, dovuta sia alla lavorazioned ei materiali che all'accostamento estetico/cromatico delle varie parti. Molto, molto bella la scritta con il nome dell'apaprecchio, posta sul top dell'amplificatore, a richiamare il foro lasciato sull'alimentatore per l'inserimento della rettificatrice....... Peccato che Sivieri l'abbia montata fuori asse......... Non si può aver tutto dalla vita, però.........

    L'altra pecca estetica dell'apparecchio è la presa jack della cuffia, molto modestamente serrata con un dado esagonale sul frontale dell'apparecchio......... Meritava una veste estetica decisamente migliore, vista la classe dell'apparecchio.

    Mi siedo davanti al mobile di Nik ed ascolto con non poca curiosità l'apparecchio, che sta pilotando le Dynaudio del mio ospite!!!!!!!! E non le pilota neppure male, anche con un collegamento veramente da terzo mondo, ovvero con un cavo Sennehiser 650, all'uopo adattato per essere collegato ai morsetti dei diffusori!!!!! Cose da pazzi!!!!!!!! Ma il suono è sano, anche in queste condizioni "estreme".

    Ruoto a zero volume la splendida manopola JG, scollego le Dynaudio ed infilo il jack della HP2Si........ Che sembra appena uscita dalla fabbrica, lucente, brillante, fin indisponente in tutta la sua bellezza esteriore..... Ed il suono?

    Parte il CD e si apre (finalmente) un mondo nuovo!!! La Grado sfodera una scena assolutamente inaspettata, da cuffia pre HD800 ma ampia e naturale. Finalmente il palco virtuale si dispone attorno alla testa, anche se con profondità "canonica" per chi ama le cuffie tradizionali, fornendo anche al sottoscritto una sensazione di assoluta naturalezza d'ascolto. La precisione ed il dettaglio sono sempre da primato, ma senza alcuna fatica d'ascolto. Anzi, in certi momenti pare pure che il sistema sia un pelo troppo morbido, ma non sembra mancare mai nulla all'ascolto.

    La gamma bassa è pressochè perfetta, con la meravigliosa intelleggibilità che contraddistingue questo strumento di regitrazione. Dettaglio, articolazione, armoniche, senza mai che si percepisca il temibile effetto terremoto, ovvero l'onda di pressione sorda e confusa......

    Gamma media??? Che dire, assolutamente reale, ai massimi livelli qualitativi d'ascolto, finalmente libera da quella pazzesca costrizione dimensionale che la affliggeva in precedenza.

    Insomma, un sistema che oggi invisio anch'io all'amico Nicola, davvero un sistema top senza tema di smentita.

    Ora mi pongo/vi pongo una domanda. come può questo sistema aver cambiato così radicalmente prestazioni? La cuffia è diversa, d'accordo... Nonno Grado avrà sfoderato il meglio di ciò che gli rimaneva fra le mani, ma non credo che le sue amorevoli cure possano aver creato uno strumento di riproduzione diverso........ Quello che può invece essere concretamente avvenuto è una revisione generale dell'amplificatore, il quale ha trovato una dimensione sonica nettamente superiore a prima. In precedenza si potevano solo percepire delle potenzialità molto elevate, ma il tutto pareva costretto in una scatola, impedendo alla musica di respirare, di prendere vita e corpo......

    Nik mi ha detto che, effettivamente, Sivieri ha messo mano all'apparecchio, cambiando parecchi componenti......... Scelta decisamente azzeccata, visti i risultati ottenuti.
    Due considerazioni finali: l'Aufidio pilota egregiamente anche la HifiMan 5LE, donandole una musicalità intrigante, grazie anche a quella morbidezza in gamma alta che si percepisce anche con la "Cortigiana". L'Aufidio pilota anche le casse, come detto, e pure in modo interessante. Tuttavia la valutazione è sospesa finoa che non sarà disponibile un cavo come si deve, per permettere ai poveri elettroni di passare nel cavo.... Per il momento il Pass è superiore.


    _________________
    Giorgio
         
     

    Non fateci caso... sono sordo!!! E pure GURU!!! affraid

    Ospite
    Guest

    Re: Nuovo gioiello per la HP2...(di Nik)

    Post  Ospite on Mon Oct 04, 2010 10:27 am

    Caro Giorgio,
    adesso mi ritrovo pienamente nella descrizione della HP2IS !
    Penso, cordialmente, senza le solite espressioni di mirabilia, che il suono della Grado HP2IS, sia quello espresso dalle tue parole. Un grosso passo in avanti, rispetto le HP2 di serie, dovuto ad un affinamento di alcuni particolari sui driver (Il driver è modificato), al cavo implementato, al telaio leggermente più grande.
    La trovo superiore alla Grado HP2I bilanciata (Driver nuovi di zecca), proprio grazie ad un punch superiore e ad una gamma media inarrivabile, il tutto accompagnato da una naturalezza di emissione mirabile.
    Il Sivieri, ovviamente, pretende ed esige la Sua parte e pertanto, finalmente, si ottiene quanto descritto più volte dallo scrivente.

    Nik
    The first

    Numero di messaggi : 286
    Data d'iscrizione : 2010-07-28
    Età : 55
    Località : Montalto Dora (TO) Italia

    Re: Nuovo gioiello per la HP2...(di Nik)

    Post  Nik on Mon Oct 04, 2010 11:52 am

    Grazie a Giorgio per le impresioni riportate...

    Ci tengo anche a dire che in quet'ultima sua visita, sono stato felice di aver potuto consocere la sua signora (non parlo di cuffia...), dico signora in senso stretto! Si, sua moglie, con la quale abbiamo avuto bellissimi scambi di opinioni su vari argomenti: molto bello! La ringrazio ancora anche in questa sede...

    Passiamo ora alle cose frivole...
    condivido il giudizio di Giorgio e ne sono molto contento conoscendo le sue ritrosie ad acclamare la Grado "cuffia" per come lui la intende. Tanti parametri, e direi specialmente quelli della localizzazione degli strumenti-voci, sono molto personali, non così quelli riguardanti frequenze o timbrica, impatto o equilibrio...

    E' verissmo quanto afferma Giovanni circa la HP2is, è DIVERSA dalle pur straordinarie HP2i, non lo dico per vanto o feticismo, queste tre HP2 (Joseph, Giovanni ed io), sono PRE-SERIE, sono il progetto di Joseph che poi si è concretizzato (con qualcosina in meno) nella mitica serie HP1000. Sono, per intenderci, quelle unità che Joseph ha creato e sulle quali è nata la HP1000 che tutti (o quasi) conosciamo.

    Aufidio è stato fortemente incrementato al suo interno solo con i novi telai, prima era costretto entro i limiti geografici di un telaio brutto e ballerino.

    Il nuovo telaio (i due naturalmente), hanno permesso uno spazio interno disponibile molto più ampio e quindi Silvano ha potuto metterci tutto ciò che in realtà aveva già pensato. Ma, a mio giudizio, una buona parte dell'incremento generale del suono finale, è dovuto al telaio stesso, la schermatura, la robustezza e la scelta dei materiali inerti ha fatto veramente tanto.

    Ultima considerazione, quei maledetti fusibili, che, ci crediate o no, hanno dato il loro piccolo contributo, proprio nella direzione del soundstage generale. La cuffia non si è snaturata, resta l'impronta monitor (che è quella che prediligo), ma l'impronta è riuscita, stavolta, a superare se stessa !!!

    Lunga vita al nonno !!!

    Saluti
    Nik

    Lo Zio
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 369
    Data d'iscrizione : 2010-04-29

    Re: Nuovo gioiello per la HP2...(di Nik)

    Post  Lo Zio on Mon Oct 04, 2010 12:41 pm

    ...grazie a entrambi per la descrizione; non ho capito se, nuovo telaio a parte, Silvano Sivieri ha cambiato qualcosa nell' amplificatore o lo ha semplicemente "traslocato".

    Nik
    The first

    Numero di messaggi : 286
    Data d'iscrizione : 2010-07-28
    Età : 55
    Località : Montalto Dora (TO) Italia

    Re: Nuovo gioiello per la HP2...(di Nik)

    Post  Nik on Mon Oct 04, 2010 1:18 pm

    Lo Zio wrote:...grazie a entrambi per la descrizione; non ho capito se, nuovo telaio a parte, Silvano Sivieri ha cambiato qualcosa nell' amplificatore o lo ha semplicemente "traslocato".

    Mi sembra di aver spiegato chiaramente che, causa dimensioni primo telaio, i componenti che erano programmati non sono stati montati...

    Quindi, si, certo, i nuovi telai hanno accolto nuova componentistica (dimensioni dei condensatori maggiore) ed anche un nuovo cablaggio interno.

    Lo Zio
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 369
    Data d'iscrizione : 2010-04-29

    Re: Nuovo gioiello per la HP2...(di Nik)

    Post  Lo Zio on Mon Oct 04, 2010 1:22 pm


    Mi sembra di aver spiegato chiaramente che, causa dimensioni primo telaio, i componenti che erano programmati non sono stati montati...


    ...era proprio questa la frase che mi aveva indotto in confusione. Così detta, pare una rivisitazione molto grossa della prima versione. Un inesperto come me ne dedurrebbe addirittura una modifica della circuitazione.

    olimpia
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 33
    Data d'iscrizione : 2010-08-22
    Età : 57
    Località : Milano

    Re: Nuovo gioiello per la HP2...(di Nik)

    Post  olimpia on Thu Oct 28, 2010 12:08 pm

    Edmond wrote:UNA DOMENICA A CASA DI NIK
    La visione della nuova livrea dell'apparecchio è quasi traumatizzante, da quanto è bello oggi questo imponente due telai. Le dimensioni decisamente ampie (affiancati sono più grandi dell'integrato della Pass!!!! ) donano al sistema una bellezza mozzafiato, dovuta sia alla lavorazioned ei materiali che all'accostamento estetico/cromatico delle varie parti. Molto, molto bella la scritta con il nome dell'apaprecchio, posta sul top dell'amplificatore, a richiamare il foro lasciato sull'alimentatore per l'inserimento della rettificatrice....... Peccato che Sivieri l'abbia montata fuori asse......... Non si può aver tutto dalla vita, però.........
    E' un problema di zoccolo, con quello utilizzato non sono riuscito a fare di meglio, ma ho appena scoperto
    che Yamamoto ne fa uno splendido in teflon ( http://www2.117.ne.jp/~y-s/Teflon%20socket-1p-e.html ).
    Vedremo di porre rimedio...

    L'altra pecca estetica dell'apparecchio è la presa jack della cuffia, molto modestamente serrata con un dado esagonale sul frontale dell'apparecchio......... Meritava una veste estetica decisamente migliore, vista la classe dell'apparecchio.
    Per esempio???

    Mi siedo davanti al mobile di Nik ed ascolto con non poca curiosità l'apparecchio, che sta pilotando le Dynaudio del mio ospite!!!!!!!! E non le pilota neppure male, anche con un collegamento veramente da terzo mondo, ovvero con un cavo Sennehiser 650, all'uopo adattato per essere collegato ai morsetti dei diffusori!!!!! Cose da pazzi!!!!!!!! Ma il suono è sano, anche in queste condizioni "estreme".
    A breve arriverà un cavo "ad hoc"...

    Ruoto a zero volume la splendida manopola JG, scollego le Dynaudio ed infilo il jack della HP2Si........ Che sembra appena uscita dalla fabbrica, lucente, brillante, fin indisponente in tutta la sua bellezza esteriore..... Ed il suono?

    Parte il CD e si apre (finalmente) un mondo nuovo!!! La Grado sfodera una scena assolutamente inaspettata, da cuffia pre HD800 ma ampia e naturale. Finalmente il palco virtuale si dispone attorno alla testa, anche se con profondità "canonica" per chi ama le cuffie tradizionali, fornendo anche al sottoscritto una sensazione di assoluta naturalezza d'ascolto. La precisione ed il dettaglio sono sempre da primato, ma senza alcuna fatica d'ascolto. Anzi, in certi momenti pare pure che il sistema sia un pelo troppo morbido, ma non sembra mancare mai nulla all'ascolto.

    La gamma bassa è pressochè perfetta, con la meravigliosa intelleggibilità che contraddistingue questo strumento di regitrazione. Dettaglio, articolazione, armoniche, senza mai che si percepisca il temibile effetto terremoto, ovvero l'onda di pressione sorda e confusa......

    Gamma media??? Che dire, assolutamente reale, ai massimi livelli qualitativi d'ascolto, finalmente libera da quella pazzesca costrizione dimensionale che la affliggeva in precedenza.

    Insomma, un sistema che oggi invisio anch'io all'amico Nicola, davvero un sistema top senza tema di smentita.

    Ora mi pongo/vi pongo una domanda. come può questo sistema aver cambiato così radicalmente prestazioni? La cuffia è diversa, d'accordo... Nonno Grado avrà sfoderato il meglio di ciò che gli rimaneva fra le mani, ma non credo che le sue amorevoli cure possano aver creato uno strumento di riproduzione diverso........ Quello che può invece essere concretamente avvenuto è una revisione generale dell'amplificatore, il quale ha trovato una dimensione sonica nettamente superiore a prima. In precedenza si potevano solo percepire delle potenzialità molto elevate, ma il tutto pareva costretto in una scatola, impedendo alla musica di respirare, di prendere vita e corpo......

    Nik mi ha detto che, effettivamente, Sivieri ha messo mano all'apparecchio, cambiando parecchi componenti......... Scelta decisamente azzeccata, visti i risultati ottenuti.
    Oltre al miglioramento del cablaggio e di alcuni condensatori c'è da considerare anche l'apporto della basetta il Delrin su cui sono appoggiate tutte le schede.


    _________________
    Ciao,
    Silvano Sivieri

    vulcan
    Headphone Mod
    Headphone Mod

    Numero di messaggi : 12088
    Data d'iscrizione : 2009-12-04
    Età : 50
    Località : Sardinya

    Re: Nuovo gioiello per la HP2...(di Nik)

    Post  vulcan on Thu Oct 28, 2010 2:27 pm

    Silvano contano i peli del culo e li spaccano in quattro Laughing Laughing


    _________________
    Nicola      

    Spoiler:

    Sorgente Audia Flight Cd One - Cavo di Segnale Acrolink Mexcel 7N 6100D - Cavo di Alimentazione Cd Shunyata Taipan VX - Amplificatore TTVJ Millett 307A # 07 - Violectric V281-Cavo di Alimentazione Black Rhodium Polar Crusader Oyaide - Cuffie HifiMan HE1000  Cavo Moon Audio Silver Dragon xlr - Filtro di rete Shunyata Hydra 6 - Cavo di Alimentazione filtro Shunyata Copperhead Oyaide- Tavolino Music Tools Isoshelf - Tuner Aeron RD04 Cavo segnale tuner Mogami 2534 Xlr Cavo di Alimentazione Tuner Supra Lorad 2.5 Oyaide


    In caso di bisogno leggere il REGOLAMENTO del forum.

    biscottino
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 7712
    Data d'iscrizione : 2010-04-23
    Età : 45
    Località : Gragnano (Napoli)

    Re: Nuovo gioiello per la HP2...(di Nik)

    Post  biscottino on Thu Oct 28, 2010 7:08 pm

    vulcan wrote:Silvano contano i peli del culo e li spaccano in quattro Laughing Laughing

    Giorgio è uno che queste cose le note !

    Sal.

      Current date/time is Thu Dec 08, 2016 10:48 am