Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Il giudizio cambia a seconda di quanto è "alla moda" la marca
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    Il giudizio cambia a seconda di quanto è "alla moda" la marca

    Share

    Cricetone
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6589
    Data d'iscrizione : 2008-12-22
    Località : catanzaro

    Il giudizio cambia a seconda di quanto è "alla moda" la marca

    Post  Cricetone on Thu Aug 12, 2010 4:00 pm

    Ci avete mai fatto caso che,a parità di qualità,gli audiofili usano termini diversi per descrivere la bontà di un apparecchio?
    Per dire che è di qualità dicono:


    1)MARCA FIGHETTA:è un apparecchio eccezzionale,musicale,eufonico,etc etc
    2)MARCA MENO CONSIDERATA O CONSUMER:non è male,non è malaccio


    come a dire che il secondo normalmente fa schifo,ma a volte non è malaccio! erg santa erg

    Ma perchè mai dico io? santa
    che gli crolla il mondo addosso se un apparecchio consumer è meglio del supermegagalattico apparecchio audiophilo?


    _________________
     38.000+ foto dei circuiti interni di elettroniche e diffusori hifi, av e professionali.

    fabiovob
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 7461
    Data d'iscrizione : 2009-10-01

    Re: Il giudizio cambia a seconda di quanto è "alla moda" la marca

    Post  fabiovob on Thu Aug 12, 2010 4:17 pm

    Scarfone esci, tocca le femmine.

    Cricetone
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6589
    Data d'iscrizione : 2008-12-22
    Località : catanzaro

    Re: Il giudizio cambia a seconda di quanto è "alla moda" la marca

    Post  Cricetone on Thu Aug 12, 2010 4:22 pm

    fabiovob wrote:Scarfone esci, tocca le femmine.
    sei fissato eh?
    è solo che ho 1 metro cubo di prozac inusato,ed ho capito che agli audiofili servirebbe parecchio!


    _________________
     38.000+ foto dei circuiti interni di elettroniche e diffusori hifi, av e professionali.

    Ospite
    Guest

    Re: Il giudizio cambia a seconda di quanto è "alla moda" la marca

    Post  Ospite on Thu Aug 12, 2010 4:25 pm

    Ricordati che sei audiofilo pure tu.

    Cricetone
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6589
    Data d'iscrizione : 2008-12-22
    Località : catanzaro

    Re: Il giudizio cambia a seconda di quanto è "alla moda" la marca

    Post  Cricetone on Thu Aug 12, 2010 4:26 pm

    xin wrote:Ricordati che sei audiofilo pure tu.
    lo so,altrimenti come potrei avere il prozac?


    _________________
     38.000+ foto dei circuiti interni di elettroniche e diffusori hifi, av e professionali.

    fabiovob
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 7461
    Data d'iscrizione : 2009-10-01

    Re: Il giudizio cambia a seconda di quanto è "alla moda" la marca

    Post  fabiovob on Thu Aug 12, 2010 4:45 pm

    Ma c'hai pure 20 anni in meno alla media dei forumisti......stai ing uaiato....

    Amuro_Rey
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 9831
    Data d'iscrizione : 2009-01-20
    Età : 47
    Località : Italia

    Re: Il giudizio cambia a seconda di quanto è "alla moda" la marca

    Post  Amuro_Rey on Thu Aug 12, 2010 4:54 pm

    Stessa cosa dicasi di un apparato che costa 10 e di uno che costa 100000000 ...



    _________________
    Per sempre  P I R A T A       

    -eRRe-
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 1640
    Data d'iscrizione : 2010-07-02
    Età : 35
    Località : Tuscany

    Re: Il giudizio cambia a seconda di quanto è "alla moda" la marca

    Post  -eRRe- on Thu Aug 12, 2010 5:52 pm

    mmmmm
    Di certo da certe cifre a salire il risultato è sempre piu incerto (e non alla portata di tutte le orecchie) e sicuro l'icremento prestazionale non è mai proporzionale alla spesa.

    Massimo
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 31484
    Data d'iscrizione : 2010-06-21
    Età : 61
    Località : Portici (NA)

    Re: Il giudizio cambia a seconda di quanto è "alla moda" la marca

    Post  Massimo on Thu Aug 12, 2010 6:47 pm

    Nel mondo dell' HI-.. dopo un impianto discreto per ogni piccolissimo incremento prestazionale il prezzo triplica,quadrupica ecc... visto dal di fuori è una grande cazzata, ma noi viviamo di questi piccoli miglioramenti che ogni volta ci fanno toccare il cielo con un dito.


    _________________
    Quando il dito indica la luna, l'imbecille guarda il dito

    Edmond
    Sordologo

    Numero di messaggi : 8709
    Data d'iscrizione : 2010-04-17
    Località : Brescia

    Re: Il giudizio cambia a seconda di quanto è "alla moda" la marca

    Post  Edmond on Thu Aug 12, 2010 7:20 pm

    Il problema è, diciamoci la verità, che ci sono apparecchi dal costo esorbitante che suonano in maniera imbarazzante, per non dire che suonano da schifo. Solo che chi spende certe cifre non ammetterà MAI che il suo apparecchio fa schifo o che suona peggio di uno dal costo spaventosamente inferiore.....

    Ed i recensori, ovviamente, ne seguono fedelmente i desiderata, oltre a compiacersi con i prodotti dei costruttori amici............... Ma la storia è vecchia alemno come Roma........


    _________________
    Giorgio
         
     

    Non fateci caso... sono sordo!!! E pure GURU!!! affraid

    Cricetone
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6589
    Data d'iscrizione : 2008-12-22
    Località : catanzaro

    Re: Il giudizio cambia a seconda di quanto è "alla moda" la marca

    Post  Cricetone on Thu Aug 12, 2010 8:49 pm

    io non mi riferivo alla solita questione dei prezzi,ma al fatto che,a parità di qualità audio,il prodotto consumer o meno blasonato viene sempre trattato con sufficienza,mentre quello blasonato gli si devono sempre fare i complimenti,e si devo sempre usare paroloni ed iperboli.
    il consumer al massimo è "non male",ed il giudizio va da Porcheria, a Non Male
    il blasonato prima o poi lo definiranno "orgasmico",se invece suona come un compattone,viene definito "controllato"! santa


    _________________
     38.000+ foto dei circuiti interni di elettroniche e diffusori hifi, av e professionali.

    Massimo
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 31484
    Data d'iscrizione : 2010-06-21
    Età : 61
    Località : Portici (NA)

    Re: Il giudizio cambia a seconda di quanto è "alla moda" la marca

    Post  Massimo on Thu Aug 12, 2010 8:52 pm

    Salv.Scarfone wrote:io non mi riferivo alla solita questione dei prezzi,ma al fatto che,a parità di qualità audio,il prodotto consumer o meno blasonato viene sempre trattato con sufficienza,mentre quello blasonato gli si devono sempre fare i complimenti,e si devo sempre usare paroloni ed iperboli.
    il consumer al massimo è "non male",ed il giudizio va da Porcheria, a Non Male
    il blasonato prima o poi lo definiranno "orgasmico",se invece suona come un compattone,viene definito "controllato"! santa


    _________________
    Quando il dito indica la luna, l'imbecille guarda il dito

    Cricetone
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6589
    Data d'iscrizione : 2008-12-22
    Località : catanzaro

    Re: Il giudizio cambia a seconda di quanto è "alla moda" la marca

    Post  Cricetone on Thu Aug 12, 2010 9:05 pm

    io dico:un marchio storico dell'hifi,che magari ha fatto la sua storia,merita anche "rispetto",ma alla fin fine mi dite un solo marchio hifi che abbia davvero creato qualcosa di nuovo,qualche brevetto internazionale?Ed allora tutto questo rispetto da che deriva?Ma che danno 3/4 delle vendite in beneficenza?Percaso i Mcintosh son fabbricati con sacra acqua cinese?
    Alla fine son tutti dei commercianti,siano essi piccoli o multinazionali,E non è che,ad esempio,una Primare non desideri avere pure metà dei soldi che ha la pioneer!Anche se tanti pensano che i marchi pettinacciughe facciano pochi pezzi per mantenere la qualità.Qualità de che,del cabinet?(citazione aircooliana ) Quanto si tratta di soldi si scannano pure tra familiari,e i petinacciughe non diventnao multinazionali solo perchè non hanno i soldi,e nessuno che li rtenga talmente remunerativi da investirci con le proprie tasche.


    _________________
     38.000+ foto dei circuiti interni di elettroniche e diffusori hifi, av e professionali.

    -eRRe-
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 1640
    Data d'iscrizione : 2010-07-02
    Età : 35
    Località : Tuscany

    Re: Il giudizio cambia a seconda di quanto è "alla moda" la marca

    Post  -eRRe- on Thu Aug 12, 2010 9:21 pm

    Allora ti dico cosa mi rispondevano i venditori (non rivenditori di Kenwood italia) quando cercavo il mio integrato....
    L'HK990?? No non lo tengo e te lo sconsiglio, Harman Kardon fa roba commerciale.
    Si valuta così un apparecchio??

    Massimo
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 31484
    Data d'iscrizione : 2010-06-21
    Età : 61
    Località : Portici (NA)

    Re: Il giudizio cambia a seconda di quanto è "alla moda" la marca

    Post  Massimo on Thu Aug 12, 2010 9:26 pm

    --eRRe- wrote:Allora ti dico cosa mi rispondevano i venditori (non rivenditori di Kenwood italia) quando cercavo il mio integrato....
    L'HK990?? No non lo tengo e te lo sconsiglio, Harman Kardon fa roba commerciale.
    Si valuta così un apparecchio??
    Qualsiesi negozio cerca di venderti sempre quello che ha sul groppone ,chiedi in un bar un gelato e te ne esci con un dolce. yaw yaw yaw


    _________________
    Quando il dito indica la luna, l'imbecille guarda il dito

    Amuro_Rey
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 9831
    Data d'iscrizione : 2009-01-20
    Età : 47
    Località : Italia

    Re: Il giudizio cambia a seconda di quanto è "alla moda" la marca

    Post  Amuro_Rey on Fri Aug 13, 2010 8:18 am

    Edmond wrote:Il problema è, diciamoci la verità, che ci sono apparecchi dal costo esorbitante che suonano in maniera imbarazzante, per non dire che suonano da schifo. Solo che chi spende certe cifre non ammetterà MAI che il suo apparecchio fa schifo o che suona peggio di uno dal costo spaventosamente inferiore.....

    Ed i recensori, ovviamente, ne seguono fedelmente i desiderata, oltre a compiacersi con i prodotti dei costruttori amici............... Ma la storia è vecchia alemno come Roma........



    _________________
    Per sempre  P I R A T A       

    Pazzoperilpianoforte
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 5316
    Data d'iscrizione : 2009-01-12
    Età : 48
    Località : Firenze

    Re: Il giudizio cambia a seconda di quanto è "alla moda" la marca

    Post  Pazzoperilpianoforte on Fri Aug 13, 2010 10:46 am

    Ragazzi rassegnamoci.

    Affidarsi allo stereotipo (cioé ad un pregiudizio, cioé ad un giudizio a priori) nel giudicare qualunque fenomeno dell'esistenza è normale per l'essere umano.

    In psicologia sociale questo fenomeno è detto "economia cognitiva". L'uomo tende a risparmiarsi dall'usare il cervello. Tutto quello che lo aiuta, a tal senso, è benvenuto. La marca di un prodotto HI-Fi è utilissima a questo scopo.

    Purtroppo nella quotidianità vediamo continuamente usi ancora più tristi del pregiudizio e della "economia cognitiva". L'ambito Hi-Fi è uno di quelli meno dannosi per la società, in effetti.

    Però è giusto condannare, in tutti i campi, questo atteggiamento ottuso. Temo però che sia una lotta che non avrà mai fine... yaw


    _________________
    Vito Buono
    __________
    Accuphase DP-500 + Stax SR-009 + Stax SRM 600 Limited
    oppure
    Graaf GM-50 rivalvolato Telefunken/Valvo Amburgo/EI KT90 + ProAc D 25
    ... e tantissima musica!

    il giullare
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 465
    Data d'iscrizione : 2010-04-25
    Età : 55
    Località : le favole

    Re: Il giudizio cambia a seconda di quanto è "alla moda" la marca

    Post  il giullare on Fri Aug 13, 2010 10:56 am

    ...le componenti in gioco sono molte,
    i recensori da rivista,non possono parlare male di un oggetto...pena l'essere impalati...
    Gl'audiofili,non faranno mai recensioni contro i propri oggetti(tranne qualche rara eccezione),anche se poi troviamo il vecchio e meraviglioso apparecchio sul mercatino...
    e non gradiscono neppure strani personaggi,che hanno l'ardire di raccontarsi e raccontare loro le esperienze comparative...
    In specie...,quando un oggetto da poche lire,suona identico ad un blasonato...
    ...forse però...non hanno torto...è triste sentire minacciate le proprie certezze...
    ed a ogni cambio suona tutto meravigliosamente meglio...

    è un mondo dificile!!!
    Servo Vostro.
    il giullare.

    Banano
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 10871
    Data d'iscrizione : 2008-12-22
    Età : 41
    Località : ...al mare....ma dall'altra parte!

    Re: Il giudizio cambia a seconda di quanto è "alla moda" la marca

    Post  Banano on Fri Aug 13, 2010 11:37 am

    ...se decidi di ascoltare BENE scegli sulla base di esso...se vuoi mostrarti in giro.....


    _________________
    Il mio Impianto
    http://www.ilgazeboaudiofilo.com/t14-l-impianto-di-bananetto?highlight=bananetto

    [i]In caso di bisogno leggere il REGOLAMENTO del forum.

    Pazzoperilpianoforte
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 5316
    Data d'iscrizione : 2009-01-12
    Età : 48
    Località : Firenze

    Re: Il giudizio cambia a seconda di quanto è "alla moda" la marca

    Post  Pazzoperilpianoforte on Fri Aug 13, 2010 12:03 pm

    Obiettivamente, occorre però dire che per tutti noi è difficile prescindere dal marchio.

    Non vi è mai capitato di ascoltare un prodotto poco riuscito di un produttore in genere eccellente, a cui avete dato per incredulità il beneficio del dubbio a lungo prima di decretarlo malsuonante?

    La suggestione del marchio è subdola, e non possiamo veramente dire di esserne del tutto esenti.

    La suggestione colpisce anche nei giudizi negativi, a volte cronici aldilà della realtà del singolo prodotto. Marantz nella sua storia recente ha fatto anche un paio di lettori CD realmente eccellenti. E dall'alto rapporto qualità prezzo. Sono però certo che molti non li hanno comprati perché quel marchio "consumer" avrebbe stonato tra i blasonati brand del loro impianto Hi-Fi....


    _________________
    Vito Buono
    __________
    Accuphase DP-500 + Stax SR-009 + Stax SRM 600 Limited
    oppure
    Graaf GM-50 rivalvolato Telefunken/Valvo Amburgo/EI KT90 + ProAc D 25
    ... e tantissima musica!

    goldeye
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 66
    Data d'iscrizione : 2010-06-04
    Località : in provincia di Catania

    Re: Il giudizio cambia a seconda di quanto è "alla moda" la marca

    Post  goldeye on Fri Aug 13, 2010 2:27 pm

    Pazzoperilpianoforte wrote:



    La suggestione colpisce anche nei giudizi negativi, a volte cronici aldilà della realtà del singolo prodotto. Marantz nella sua storia recente ha fatto anche un paio di lettori CD realmente eccellenti. E dall'alto rapporto qualità prezzo. Sono però certo che molti non li hanno comprati perché quel marchio "consumer" avrebbe stonato tra i blasonati brand del loro impianto Hi-Fi....
    Infatti per questo hai un DP500.....

    Pazzoperilpianoforte
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 5316
    Data d'iscrizione : 2009-01-12
    Età : 48
    Località : Firenze

    Re: Il giudizio cambia a seconda di quanto è "alla moda" la marca

    Post  Pazzoperilpianoforte on Fri Aug 13, 2010 3:30 pm

    No... ho un Dp500 perché tra i lettori presenti sul mercato al momento del mio acquisto era quello che suonava meglio (per le mie esigenze ed il mio gusto) ad un prezzo per me ancora raggiungibile.

    I Marantz di cui parlo, oltre ad appartenere a categorie di pregio diversa dal DP-500, al momento del mio acquisto erano fuori catalogo da un bel pezzo.

    Questo giusto per spiegare quello che forse non dorebbe esserci motivo di spiegare, ironie a parte....

    Anche nei riguardi di Accuphase c'è comunque un pregiudizio in negativo, solo perché è giapponese... molti non tengono in considerazione questi lettori perché non hanno un marchio abbastanza "audiophile"


    _________________
    Vito Buono
    __________
    Accuphase DP-500 + Stax SR-009 + Stax SRM 600 Limited
    oppure
    Graaf GM-50 rivalvolato Telefunken/Valvo Amburgo/EI KT90 + ProAc D 25
    ... e tantissima musica!

    Massimo
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 31484
    Data d'iscrizione : 2010-06-21
    Età : 61
    Località : Portici (NA)

    Re: Il giudizio cambia a seconda di quanto è "alla moda" la marca

    Post  Massimo on Fri Aug 13, 2010 3:39 pm

    goldeye wrote:
    Pazzoperilpianoforte wrote:



    La suggestione colpisce anche nei giudizi negativi, a volte cronici aldilà della realtà del singolo prodotto. Marantz nella sua storia recente ha fatto anche un paio di lettori CD realmente eccellenti. E dall'alto rapporto qualità prezzo. Sono però certo che molti non li hanno comprati perché quel marchio "consumer" avrebbe stonato tra i blasonati brand del loro impianto Hi-Fi....
    Infatti per questo hai un DP500.....
    Non è detto che tutto quello che costa non è buono o tutto l' economico è buono.Secondo la propria tasca ci si muove, poi il buon Dio ci ha regalato due appendici a fianco agli occhi,a qualcosa serviranno.


    _________________
    Quando il dito indica la luna, l'imbecille guarda il dito

    Massimo
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 31484
    Data d'iscrizione : 2010-06-21
    Età : 61
    Località : Portici (NA)

    Re: Il giudizio cambia a seconda di quanto è "alla moda" la marca

    Post  Massimo on Fri Aug 13, 2010 3:45 pm

    Secondo me ti sbagli Vito,gli apparecchi Accuphase godono di un ottima fama, io ho ascoltato un integrato di cui non ricordo la sigla, ma non era proprio niente male,per dire che suonava con la S maiuscola.


    _________________
    Quando il dito indica la luna, l'imbecille guarda il dito

    Pazzoperilpianoforte
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 5316
    Data d'iscrizione : 2009-01-12
    Età : 48
    Località : Firenze

    Re: Il giudizio cambia a seconda di quanto è "alla moda" la marca

    Post  Pazzoperilpianoforte on Fri Aug 13, 2010 4:26 pm

    Può benissimo darsi che io mi sbagli Massimo. In verità esiste un pregiudizio anti-giapponese, in audio.

    Comunque per me è aspetto poco importante. Ritornando al discorso del topic, io sono un appassionato di Hi-Fi che non si rivolge ad un apparecchio per i consensi che ne trae dal circondario . Importante è che i CD player di questa marca suonino come piace a me!


    _________________
    Vito Buono
    __________
    Accuphase DP-500 + Stax SR-009 + Stax SRM 600 Limited
    oppure
    Graaf GM-50 rivalvolato Telefunken/Valvo Amburgo/EI KT90 + ProAc D 25
    ... e tantissima musica!

      Current date/time is Sun Dec 04, 2016 9:25 pm