Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Hifiman H6 - Loaner program EU - ascolti e test
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    Hifiman H6 - Loaner program EU - ascolti e test

    Share

    Carlito
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 187
    Data d'iscrizione : 2010-04-24
    Età : 46
    Località : Calabria

    Hifiman H6 - Loaner program EU - ascolti e test

    Post  Carlito on Mon Aug 16, 2010 3:45 am

    Eccoci in questo nuovo 3D, voluto per riassumere i risultati di ascolto della nuova Hifiman H6.

    [edit on]
    Vi linko anche il listen test su Head-fi, cui i listener europei sono attenuti a scrivere le loro impressioni:
    http://www.head-fi.org/forum/thread/505393/he-6-loaner-program-eu-version/15#post_6864366
    [edit off]

    3 i punti cardine circa la H6:
    MKVI riscoperto un altro ampli, col il gain settato a 10x.
    uscite cuffie ampli integrati, insufficienti per la H6
    Meraviglia per il pilotaggio diretta casse da 2 ampli (ibrido e SS)

    Bene, stasera devo riconsiderare un'insieme di parametri sull'MKVI, e galeotto fu il consiglio sul gain di Arturo.
    Io mi ero dimenticato dell'esistenza del gain regolabile (5x e 10x dedicato alla K1000) su questo ampli.
    Anticipo che tutte le cuffie che ho, da oggi e col gain 10x sfoderano più del 50% di dinamica rispetto a prima (gain 5x). Il motivo è da ricercarsi nel tipo di cambio valvole effettuato, cosa che cerco di spiegare in modo semplice.
    Occorre un breve escursus circa il cambio valvole, dicevamo. Le originali russe 6H9C, sono state sostituite con una coppia matchata di Brimar nos CV1988, equivalenti alle 6SN7GT, dal valore di MU = 20. Se avessi optato per le 6SL7 (con valore MU = 70) avrei notato quell'aumento di dinamica apprezzato da chi possiede l'MKVI. In realtà, io pensavo di aver risolto utilizzando un pre-bilanciatore, che migliorava la dinamica, ma non ai livelli che ho ascoltato stasera.
    Il guadagno surplus di 5x in più, sortisce insieme al pre-bilanciatore, effetti positivi.

    [edit on]
    Cerco di spiegarvi tecnicamente circa le differenze fra 6SN7 e 6SL7, perchè la prima sembra non andare mai in clipping con segnali elevati in tensione all'ingresso, e perchè ci sia un motivo tecnico sul come il gain 10x faccia suonare meglio l'MKVI nel complesso.

    La 6SN7 amplifica in corrente, ha un guadagno medio (MU=40) e digerisce elevati swing di tensione in ingresso per sopperire all'amplificazione dovuta al medio guadagno del MU. Infatti, la 6SN7 (Brimar CV1988) non va mai in clipping con un segnale preamplificato fino a 8 Volt RMS nel suo ingresso.
    La 6SL7 amplifica in tensione, ha un elevato guadagno (MU=70) e non digerisce elevati swing di tensione in ingresso, saturando lo stadio pre in uscita se ciò avviene. Inoltre amplifica meno (1/10 della 6SN7) in corrente.

    Fra le 2 l'una, io scelsi senza saperlo tempo fa, dietro l'ottimo consiglio di Giovanni. E devo dire ne è valsa la pena. La 6SN7 amplifica bene in corrente, e l'elevazione in tensione grazie al pre-ampli, sopperisce ai limiti del medio guadagno di questa bella valvola. Il gain settato a 10x aiuta anch'esso. Ecco perchè lo lascio a 10x in sede definitiva.
    [edit off]

    Bene, ho quindi settato i dip-switch interni all'MKVI sulla posizione 10x di gain, ed ho collegato la H6.
    Suona meglio rispetto a prima (5x) e nel contesto dopo una 30ina di ore di burn-in, noto una velatura sulle acute, esprime maggiore dinamica ma è velata, tipo la 650 per chi conosce.

    Ma procediamo per ordine:
    sorgente CD dAD3 Cyrus con DAC aggiuntivo ad elevate prestazioni, alimentazione ridondata esterna PSX-R.
    sorgente alternativa CD: Sony professional bilanciata (niente di esoterico)
    Software cd: Classica, sinfonica, pianoforte, leggere italiana, rock leggero, elettronica.

    L'ampli su cui ho rivisto tutte le mie considerazioni, a tutto tondo, l'MKVI, è stato collegato alle 2 sorgenti.
    risultati: la H6 restituisce in qualità ciò che sta a monte, meglio con Cyrus.
    Il suono della H6 (sarà l'insieme del burn-in e del cambio gain) è velato, molto presente in gamma ultrabassa, le valvole le donano comunque calore, ed il tutto è sussurrato a volumi minimi, e diventa impetuosa a volumi di ascolto elevati. L'MKVI adesso lavora ad ore 10 con volumi minimi, ad ore 11 a volumi sostenuti, ad ore 12 siamo a livelli elevati. La dinamica è notevole, segno che la H6 è alla stregua della K1000, assetata di potenza di pilotaggio, e ben gradisce alti volumi.

    Nell'insieme qualcosa pero' non mi convince, e denoto che l'MKVI ha comunque dei limiti più che per l'impedenza, per la bassa efficienza della H6 (89 dB). Infatti lavora vicino ai suoi limiti, nella zona più alta di lavoro della classe A. Lo testimonia il fatto che le lancette del bias traballano ad ore 12. Il gain maggiore ha sortito i suoi effetti desiderati, ha fatto aumentare la dinamica, ma in linea pratica ha anche avvicinato il punto di "rottura", ossia l'intervento delle protezioni per eccessiva potenza erogata.

    Quindi, l'MKVI con la H6 non si sposa proprio bene.

    Sorpresa sopraggiunge dal confronto su tutta la linea del sw CD (dalla classica alla sinfonica, rock, elettronica), fra tutte le cuffie bilanciate in mio possesso, K340 heavy bass, HD800, DT880pro, ed anche dalla 900pro SE, che si dimostra la regina monitor della serata.

    Un aumento netto di nitidezza, contrasto microdinamico, più estesa dinamica musicale, la HD800 si dimostra un'altra cuffia, molto completa e con un headstage imbattibile, molto esteso.


    Il pianoforte:
    (Beethoven, Al Chiaro di Luna - Patetica - Waldstein, Dubravka Tomsìc - DDD)
    (Alla Turca)
    (Per Elisa)
    (valzer)

    mi convince molto con la H6, per la presenza di molte armoniche, e per quegli ultrabassi che prevalgono sulla scena. Il risultato è colorito, forse un po' troppo, ma piacevole all'ascolto.

    Con la 800 si denota nettamente la presenza di spazio fra le singole note, e le singole armoniche, bellissima e molto ariosa.

    Con la 900pro, il pianoforte mi da' l'impressione di ascoltarlo come esso è, vivido, netto, preciso.

    Con la 880Pro, le note del pianoforte sembrano estendersi oltre la testa, una bella rappresetazione, fino ad ora inascoltata per via del gain inferiore che avevo sull'MKVI (Arturo sei responsabile di questo cambiamento!).


    La classica:
    Tchaikovsky - Overture 1812
    Mozart - Concerto per violino n. 4
    Donizetti - Don Pasquale
    Beethoven - Sinfonia n.5
    Delibes - Coppèlia
    Johann Strauss Jr. - Rose dal Sud.

    I pieni orchestrali e i lenti, pianissimo sono resi con colore dalla H6, gli ultrabassi prevalgono, accentuando quel senso di velatura sulle acute. In breve la confarma che questo ampli MKVI e la H6 proprio non si vogliono.

    Le altre cuffie, ricalcano le descrizioni, relegando alla 800 il pregio di migliore ambienza strumentale resa.


    La Lirica:
    Verdi - La forza del destino - opera in 4 atti - Domingo, Freni, Zancanaro, Plishka, Bruscantini, Zajic - coro e orchesta del Teatro della Scala - dirige Riccardo Muti.

    La voce di Don Alvaro (Domingo) è resa con estrema naturalezza, e calore insieme. Quella di Don Carlo (Zancanaro) è potente, corposa, quelle femminili piacevoli, mai fastidiose.
    Il fatto che la H6 sia una cuffia a bassa efficienza, fa si' che ci sia un silenzio assoluto nei momenti di "quiete" apparente. Questa è anche per l'effetto della velatura sulle acute.

    Le altre cuffie snobbano la H6, in particolare la 800, che a me piace molto per la resa scenica, è possibile udire anche i fruscii degli abiti... (quella calma apparente cui cennavo prima). Demerito del MKVI, che proprio si sforza di piacere alla H6, ma non ci riesce.


    Elettronica:
    Jean Michel Jarre - Oxygene, Equinoxe, Magnetic Field, Band in the rain, globe trotter, Calypso.

    La H6 stupisce per la resa cromatica, cosa che fa denotare una capacità notevole nella coerenza di gamme, che in realtà si evince chiaramente col pilotaggio diretto casse.

    Le altre cuffie, hanno le loro connotazioni tipiche, la 900pro molto monitor, la 800 spaziale come Jarre, la 880Pro una rivelazione, la K340 va a nozze con la resa "magica" di una elettrostastica. Ho avuto entrambe le versioni, la heavy bass è molto più convincente della light bass.

    Gianna Nannini: orchestrata con violini, archi, via di mezzo fra rock leggero e sinfonica moderna.

    Le altre cuffie convincono parecchio di più della H6. Il demerito è del MKVI.


    E adesso, la rivelazione, la H6 mi ha stupito come possa "divorare" 80 veri watt rms per canale di un ibrido Aeron A160 rivalvolato Mullard CV2493 nel pre, e nel finale con coppie push-pull Power-Mosfet.

    E' la cuffia completa, che aspettavo. Grandissima coerenza armonica e di gamme, coesione senza sbavature alcune, l'insieme della 800 ariosa, della 900pro bassosa, della 880pro nitidosa, della K340 elettrostatica.
    Che cuffia, e che suono, vince su tutte, per microcontrasto dinamico, per grande impatto dinamico, per nitidezza.
    Vincente sotto ogni aspetto.

    Il suono nel complesso è quello tipico di un buon ibrido, caldo e veloce nei transienti. Proprio come suona il mio ibrido in ambienza.... Non vi nascondo che mi sono fermato a bocca aperta davanti a tale idrovora di watt... Rolling Eyes


    Le danze si concludono con lo SS Luxman, un altro sfornitore di 140 Watt RMS su 2 canali, in puro stereo. I vetri... in ambienza... tremano e sono doppi.
    La h6 si dimostra un'alleata di primo acchitto con lo SS. Svela una velocità disarmante nei transienti, un microdettaglio meraviglioso, mantenendo un suono velatamente caldo.
    Altro esempio di quanto l'inefficienza dei trasduttori della H6 richieda ampli tradizionali, dalle potenze esagerate, per suonare divinamente.

    Tecnicamente le arriveranno pochi mW, ma è la dinamica a monte che la fa suonare magnificamente, tramite gli adattatori per le uscite casse. sunny

    Detto cio', decreto per mia piccola esperienza, e per mio umile parere, la H6 una grande cuffia, bellissima da ascoltare, ci si dimentica dell'impianto, a condizione che l'ampli per farla suonare sia un tradizionale ampli per ambienza!

    [edit] Aggiunta del 24/8/2010.
    Mi è stato fatto notare che non ho parlato della costruzione e assemblaggio della H6. Rimedio subito.
    Effettivamente la qualità di assemblaggio lascia un po' a desiderare, nel complesso, la pelle (finta ?) ha delle giunture che sembrano scollarsi, in effetti anche l'arco della cuffia è un po' troppo poco estensibile, nel senso che non consente grandi regolazioni come la HD800.
    Esteticamente fa scena, magari un accorgimento della casa madre in più sulla qualità dell'assemblaggio, sarebbe molto gradito. In particolar modo anche sulla maggiore regolazione dell'archetto.
    Il peso, oibo' credo rimanga quello. E ci sta, se deve essere quello.
    I connettori sotto i padiglioni, non danno senso di solidità o di grande tenuta, oltre che gira anche il cavo se non si hanno le dita piccole per afferrare bullone e corpo connettore, per evitare cio'.
    I fili delle banane, sono sottilissimi, segno che un attacca stacca, possa alla lunga fare danni? non so.
    Passate queste mancanze estetiche e di apparente solidità, e il fatto che la H6 in test sia una preserie, facciamo affidamento alla HiFiMan, affinchè possa concentrare i suoi sforzi anche su questi aspetti.
    [edit]


    Last edited by Carlito on Tue Aug 24, 2010 5:08 pm; edited 2 times in total


    _________________
    Carlo
    Cyrus dAd3, DAC moduleQ, batteria virtuale PSX-R - Sony DCP-D11 Pro bil.
    Aeron A160 rivalvolato Mullard CV2493, partitore Nelson Pass - Beta22 3mode
    Denon D5000 - Beyerdynamic DT880Pro bal. - AKG K340 bal.
    passato: HD800, Pro900, ATH-A950ltd, ATH-W1000, HD650, K701, K271 Studio.

    biscottino
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 7702
    Data d'iscrizione : 2010-04-23
    Età : 45
    Località : Gragnano (Napoli)

    Re: Hifiman H6 - Loaner program EU - ascolti e test

    Post  biscottino on Mon Aug 16, 2010 6:50 am

    Carlito wrote:
    Altro esempio di quanto l'inefficienza dei trasduttori della H6 richieda ampli tradizionali, dalle potenze esagerate, per suonare divinamente.

    Tecnicamente le arriveranno pochi mW, ma è la dinamica a monte che la fa suonare magnificamente, tramite gli adattatori per le uscite casse. sunny

    Detto cio', decreto per mia piccola esperienza, e per mio umile parere, la H6 una grande cuffia, bellissima da ascoltare, ci si dimentica dell'impianto, a condizione che l'ampli per farla suonare sia un tradizionale ampli per ambienza!

    CHe strana cosa, anche se differente la he5 sembra che gradisca comunque grande erogazione di corrente, proprio come la sorellona.
    Unico appunto alle valvole usate, le Brimar, che hanno come caratteristica principale un gran bel medio, ma una gamma alta non particolarmente estesa ed un basso poco articolato.

    Sal.

    vulcan
    Headphone Mod
    Headphone Mod

    Numero di messaggi : 12056
    Data d'iscrizione : 2009-12-04
    Età : 50
    Località : Sardinya

    Re: Hifiman H6 - Loaner program EU - ascolti e test

    Post  vulcan on Mon Aug 16, 2010 11:00 am

    Bene useremo questo 3D per le nostre/vostre impressioni lo metto in una posizione di rilevanza
    Grazie Carlo


    _________________
    Nicola      

    Spoiler:

    Sorgente Audia Flight Cd One - Cavo di Segnale Acrolink Mexcel 7N 6100D - Cavo di Alimentazione Cd Shunyata Taipan VX - Amplificatore TTVJ Millett 307A # 07 - Violectric V281-Cavo di Alimentazione Black Rhodium Polar Crusader Oyaide - Cuffie HifiMan HE1000  Cavo Moon Audio Silver Dragon xlr - Filtro di rete Shunyata Hydra 6 - Cavo di Alimentazione filtro Shunyata Copperhead Oyaide- Tavolino Music Tools Isoshelf - Tuner Aeron RD04 Cavo segnale tuner Mogami 2534 Xlr Cavo di Alimentazione Tuner Supra Lorad 2.5 Oyaide


    In caso di bisogno leggere il REGOLAMENTO del forum.

    Ospite
    Guest

    Re: Hifiman H6 - Loaner program EU - ascolti e test

    Post  Ospite on Mon Aug 16, 2010 12:25 pm

    nel little-dot monto come driver le 6su7gt tung-sol nos(versione migliore delle 6sl7gt) che dovrebbero avere un gain maggiore. metteró il gain dell´ampli a 10X anche se qualcosa mi dice che i watt saranno pochini per quella cuffia(anche se c´é chi pilota la k-1000 senza problemi)
    arturo

    vulcan
    Headphone Mod
    Headphone Mod

    Numero di messaggi : 12056
    Data d'iscrizione : 2009-12-04
    Età : 50
    Località : Sardinya

    Re: Hifiman H6 - Loaner program EU - ascolti e test

    Post  vulcan on Mon Aug 16, 2010 2:19 pm

    Confermo quello detto da Sal sulle Brimar quella velatura è dovuta alla valvola ed anche quella che sembra una leggera preponderanza della gamma bassa
    Io con quella cuffia metterei Tungsol, Sylvania, o le universali GE che riporterebbero il suono ad un equilibrio migliore
    Carlito Se mi mandi in pvt il tuo indirizzo ti omaggio una coppia di 7N7 Sylvania ma devi procurarti gli zoccoli adattatori (ebay), e fai la prova con un tubo più aperto che sopratutto costa un inezia in confronto alle blasonate sorelle, e nel caso di nos '40-'50 suonano da Dio


    _________________
    Nicola      

    Spoiler:

    Sorgente Audia Flight Cd One - Cavo di Segnale Acrolink Mexcel 7N 6100D - Cavo di Alimentazione Cd Shunyata Taipan VX - Amplificatore TTVJ Millett 307A # 07 - Violectric V281-Cavo di Alimentazione Black Rhodium Polar Crusader Oyaide - Cuffie HifiMan HE1000  Cavo Moon Audio Silver Dragon xlr - Filtro di rete Shunyata Hydra 6 - Cavo di Alimentazione filtro Shunyata Copperhead Oyaide- Tavolino Music Tools Isoshelf - Tuner Aeron RD04 Cavo segnale tuner Mogami 2534 Xlr Cavo di Alimentazione Tuner Supra Lorad 2.5 Oyaide


    In caso di bisogno leggere il REGOLAMENTO del forum.

    Carlito
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 187
    Data d'iscrizione : 2010-04-24
    Età : 46
    Località : Calabria

    Re: Hifiman H6 - Loaner program EU - ascolti e test

    Post  Carlito on Mon Aug 16, 2010 5:17 pm

    Grazie Nicola, gentilissimo. Sono onorato di ricevere l'importanza del 3D.
    Avevo un dubbio circa le Brimar, di questa caratteristica connotazione sonica, grazie Salvatore per avermi confortato. Rimane però il fatto che l'MKVI è al limite del pilotaggio con la H6.
    L'equilibrio potrebbe migliorare sicuramente, comunque con volumi di ascolto soddisfacenti. E' da provare.


    _________________
    Carlo
    Cyrus dAd3, DAC moduleQ, batteria virtuale PSX-R - Sony DCP-D11 Pro bil.
    Aeron A160 rivalvolato Mullard CV2493, partitore Nelson Pass - Beta22 3mode
    Denon D5000 - Beyerdynamic DT880Pro bal. - AKG K340 bal.
    passato: HD800, Pro900, ATH-A950ltd, ATH-W1000, HD650, K701, K271 Studio.

    vulcan
    Headphone Mod
    Headphone Mod

    Numero di messaggi : 12056
    Data d'iscrizione : 2009-12-04
    Età : 50
    Località : Sardinya

    Re: Hifiman H6 - Loaner program EU - ascolti e test

    Post  vulcan on Tue Aug 17, 2010 12:39 am

    Mi sembrava il minimo visto che sei stato tu a segnalarci la possibilità di partecipare al programma di questa prova, per l'OTL credo che stia facendo anche molto solitamente ad impedenze così basse vanno gambe all'aria


    _________________
    Nicola      

    Spoiler:

    Sorgente Audia Flight Cd One - Cavo di Segnale Acrolink Mexcel 7N 6100D - Cavo di Alimentazione Cd Shunyata Taipan VX - Amplificatore TTVJ Millett 307A # 07 - Violectric V281-Cavo di Alimentazione Black Rhodium Polar Crusader Oyaide - Cuffie HifiMan HE1000  Cavo Moon Audio Silver Dragon xlr - Filtro di rete Shunyata Hydra 6 - Cavo di Alimentazione filtro Shunyata Copperhead Oyaide- Tavolino Music Tools Isoshelf - Tuner Aeron RD04 Cavo segnale tuner Mogami 2534 Xlr Cavo di Alimentazione Tuner Supra Lorad 2.5 Oyaide


    In caso di bisogno leggere il REGOLAMENTO del forum.

    Carlito
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 187
    Data d'iscrizione : 2010-04-24
    Età : 46
    Località : Calabria

    Re: Hifiman H6 - Loaner program EU - ascolti e test

    Post  Carlito on Thu Aug 19, 2010 12:39 am

    Ho aggiornato il primo post del 3D, mettendo il link ufficiale di Head-fi, per semplificare la ricerca ai successivi tester, per la stesura delle loro future impressioni.

    Enrico, adesso tocca a te!

    Per tutti i tester:
    Jan mi ha indicato che possiamo scegliere il corriere più opportuno per la spedizione al successivo tester, purchè assicuriamo per 1.000 euro.

    Il Paccocelere1 Plus assicurato per 1.000 euro costa 18,05 euro.

    Vi ricordo di seguire scrupolosamente le condizioni del test:

    trattare la cuffia, la confezione, gli accessori bene (anzi meglio) Embarassed
    tenerla massimo 1 settimana
    a fine prove di ascolto, riutilizzare il pacco doppio originale, rimettendo nella confezione (busta) gli accessori (prolunga jack-xlr, prolunga banane-xlr, cavo cuffia xlr).

    Fate attenzione a non invertire il rosso (positivo) e il meno (negativo) delle banane sui connettori speaker out (uscita casse) del vostro ampli. L'effetto sarebbe un bruttissimo corto sui finali.
    ve lo dico perchè preso dalla euforia e dall'ora alquanto tarda, mi stavo attempando a dare l'ultimo saluto al finale del mio ibrido....

    Prevenire è meglio che curare.... dicono.... ft


    _________________
    Carlo
    Cyrus dAd3, DAC moduleQ, batteria virtuale PSX-R - Sony DCP-D11 Pro bil.
    Aeron A160 rivalvolato Mullard CV2493, partitore Nelson Pass - Beta22 3mode
    Denon D5000 - Beyerdynamic DT880Pro bal. - AKG K340 bal.
    passato: HD800, Pro900, ATH-A950ltd, ATH-W1000, HD650, K701, K271 Studio.

    Ospite
    Guest

    Re: Hifiman H6 - Loaner program EU - ascolti e test

    Post  Ospite on Thu Aug 19, 2010 12:49 am

    ma alla fin fine: te la compreresti o no?
    arturo

    Carlito
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 187
    Data d'iscrizione : 2010-04-24
    Età : 46
    Località : Calabria

    Re: Hifiman H6 - Loaner program EU - ascolti e test

    Post  Carlito on Thu Aug 19, 2010 1:11 am

    Guarda Arturo, la domanda è pertinente. Lo street price è alto. La qualità dell'assemblaggio è media. Sonicamente è una grandissima cuffia completa. Aspetterei i test e paragoni con la H5-LE.
    Mi ha lasciato a bocca aperta. Se non hai ampli cuffie dedicati, allora ci pensi all'acquisto, altrimenti saresti tentato di vendere tutto. E' ruffiana, piace subito, ma una settimana è poco per decidere.
    La HD 800, e le altre, con la configurazione MKVI 10x suona da "gran femmina" con i tacchi a spillo e "lazzo" al collo, e "ghepierre" rosso fuoco. Difficile per me decidere, ora che questo cinesino ha dimostrato l'essere capace di stupire ancora.
    Poi manca all'appello il beta22. troppe variabili.


    _________________
    Carlo
    Cyrus dAd3, DAC moduleQ, batteria virtuale PSX-R - Sony DCP-D11 Pro bil.
    Aeron A160 rivalvolato Mullard CV2493, partitore Nelson Pass - Beta22 3mode
    Denon D5000 - Beyerdynamic DT880Pro bal. - AKG K340 bal.
    passato: HD800, Pro900, ATH-A950ltd, ATH-W1000, HD650, K701, K271 Studio.

    Ospite
    Guest

    Re: Hifiman H6 - Loaner program EU - ascolti e test

    Post  Ospite on Thu Aug 19, 2010 1:00 pm

    Carlito wrote:Guarda Arturo, la domanda è pertinente. Lo street price è alto. La qualità dell'assemblaggio è media. Sonicamente è una grandissima cuffia completa. Aspetterei i test e paragoni con la H5-LE.
    Mi ha lasciato a bocca aperta. Se non hai ampli cuffie dedicati, allora ci pensi all'acquisto, altrimenti saresti tentato di vendere tutto. E' ruffiana, piace subito, ma una settimana è poco per decidere.
    La HD 800, e le altre, con la configurazione MKVI 10x suona da "gran femmina" con i tacchi a spillo e "lazzo" al collo, e "ghepierre" rosso fuoco. Difficile per me decidere, ora che questo cinesino ha dimostrato l'essere capace di stupire ancora.
    Poi manca all'appello il beta22. troppe variabili.
    allora aspettiamo che arrivi a casa mia.
    gain 10X e beta-22 a confronto cosí almeno ci scambiamo piú pareri
    come hai detto tu, quello che é interessante sapere é se vale la pena o la sorella minore ha il miglior rapporto q/p
    arturo

    vulcan
    Headphone Mod
    Headphone Mod

    Numero di messaggi : 12056
    Data d'iscrizione : 2009-12-04
    Età : 50
    Località : Sardinya

    Re: Hifiman H6 - Loaner program EU - ascolti e test

    Post  vulcan on Thu Aug 19, 2010 3:03 pm

    Ho ricevuto risposta da Antonio che deve spedire a me...meno male che lo contatto io per dargli l'indirizzo santa

    Valentino mandami (in pvt) il tuo così sto pronto



    _________________
    Nicola      

    Spoiler:

    Sorgente Audia Flight Cd One - Cavo di Segnale Acrolink Mexcel 7N 6100D - Cavo di Alimentazione Cd Shunyata Taipan VX - Amplificatore TTVJ Millett 307A # 07 - Violectric V281-Cavo di Alimentazione Black Rhodium Polar Crusader Oyaide - Cuffie HifiMan HE1000  Cavo Moon Audio Silver Dragon xlr - Filtro di rete Shunyata Hydra 6 - Cavo di Alimentazione filtro Shunyata Copperhead Oyaide- Tavolino Music Tools Isoshelf - Tuner Aeron RD04 Cavo segnale tuner Mogami 2534 Xlr Cavo di Alimentazione Tuner Supra Lorad 2.5 Oyaide


    In caso di bisogno leggere il REGOLAMENTO del forum.

    jazzy76
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 516
    Data d'iscrizione : 2010-05-15
    Età : 40

    Re: Hifiman H6 - Loaner program EU - ascolti e test

    Post  jazzy76 on Thu Aug 19, 2010 3:48 pm

    Dall'America:

    My preliminary impressions include two conclusions:

    1) They LOVE power. I tried them on my 307A which Fang said was not adequate to drive them and he was right. Using my Aragon Palladium monoblocs (most recent version) made them really show their stuff, with probably the best low end I have encountered in headphones. Mids and highs were also exceptional with great detail without being fatiguing.

    2) These are EXCEPTIONAL headphones and are something very special. As stated by others, there is no one best but the HE 6 is at the top tier.


    Caro Nico... Laughing Laughing

    frank

    Ospite
    Guest

    Re: Hifiman H6 - Loaner program EU - ascolti e test

    Post  Ospite on Thu Aug 19, 2010 3:50 pm

    jazzy76 wrote:Dall'America:

    My preliminary impressions include two conclusions:

    1) They LOVE power. I tried them on my 307A which Fang said was not adequate to drive them and he was right. Using my Aragon Palladium monoblocs (most recent version) made them really show their stuff, with probably the best low end I have encountered in headphones. Mids and highs were also exceptional with great detail without being fatiguing.

    2) These are EXCEPTIONAL headphones and are something very special. As stated by others, there is no one best but the HE 6 is at the top tier.


    Caro Nico... Laughing Laughing

    frank
    riso maligno affraid affraid affraid
    arturo

    vulcan
    Headphone Mod
    Headphone Mod

    Numero di messaggi : 12056
    Data d'iscrizione : 2009-12-04
    Età : 50
    Località : Sardinya

    Re: Hifiman H6 - Loaner program EU - ascolti e test

    Post  vulcan on Thu Aug 19, 2010 4:02 pm

    allora voto sicuro per la 5 devo sentirla anche se dubito che ci siano più problemi della K1000 che ha 74db di efficenza...sicuramente bisogna salire con il volume
    Poi la questione guadagno delle sorgenti...è da sentire....le premesse non sono buone ma prima sento poi dico
    Non mi fascio la testa prima di averla rotta
    Strano perchè la HE5-LE andava a nozze veramente e ....non ero impiccato con la potenza


    _________________
    Nicola      

    Spoiler:

    Sorgente Audia Flight Cd One - Cavo di Segnale Acrolink Mexcel 7N 6100D - Cavo di Alimentazione Cd Shunyata Taipan VX - Amplificatore TTVJ Millett 307A # 07 - Violectric V281-Cavo di Alimentazione Black Rhodium Polar Crusader Oyaide - Cuffie HifiMan HE1000  Cavo Moon Audio Silver Dragon xlr - Filtro di rete Shunyata Hydra 6 - Cavo di Alimentazione filtro Shunyata Copperhead Oyaide- Tavolino Music Tools Isoshelf - Tuner Aeron RD04 Cavo segnale tuner Mogami 2534 Xlr Cavo di Alimentazione Tuner Supra Lorad 2.5 Oyaide


    In caso di bisogno leggere il REGOLAMENTO del forum.

    Ospite
    Guest

    Re: Hifiman H6 - Loaner program EU - ascolti e test

    Post  Ospite on Thu Aug 19, 2010 4:18 pm

    vulcan wrote: allora voto sicuro per la 5 devo sentirla anche se dubito che ci siano più problemi della K1000 che ha 74db di efficenza...sicuramente bisogna salire con il volume
    Poi la questione guadagno delle sorgenti...è da sentire....le premesse non sono buone ma prima sento poi dico
    Non mi fascio la testa prima di averla rotta
    Strano perchè la HE5-LE andava a nozze veramente e ....non ero impiccato con la potenza
    il problema é che la potenza della 5 non ha niente a che vedere con la 6(a prescindere dalla sensibilitá)
    arturo

    Edmond
    Sordologo

    Numero di messaggi : 8707
    Data d'iscrizione : 2010-04-17
    Località : Brescia

    Re: Hifiman H6 - Loaner program EU - ascolti e test

    Post  Edmond on Thu Aug 19, 2010 4:54 pm

    Dai che è la volta che si libera del Millett!!!!!!!!!!! affraid affraid affraid affraid affraid affraid affraid affraid affraid affraid


    _________________
    Giorgio
         
     

    Non fateci caso... sono sordo!!! E pure GURU!!! affraid

    axellone
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 1995
    Data d'iscrizione : 2010-04-24
    Età : 54
    Località : Roma

    Re: Hifiman H6 - Loaner program EU - ascolti e test

    Post  axellone on Thu Aug 19, 2010 5:13 pm

    Arrivata!! Laughing


    _________________
    Saluti, Enrico  

    axellone
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 1995
    Data d'iscrizione : 2010-04-24
    Età : 54
    Località : Roma

    Re: Hifiman H6 - Loaner program EU - ascolti e test

    Post  axellone on Thu Aug 19, 2010 5:22 pm

    E gli ascolti sono iniziati...


    _________________
    Saluti, Enrico  

    vulcan
    Headphone Mod
    Headphone Mod

    Numero di messaggi : 12056
    Data d'iscrizione : 2009-12-04
    Età : 50
    Località : Sardinya

    Re: Hifiman H6 - Loaner program EU - ascolti e test

    Post  vulcan on Thu Aug 19, 2010 5:23 pm

    Edmond wrote:Dai che è la volta che si libera del Millett!!!!!!!!!!! affraid affraid affraid affraid affraid affraid affraid affraid affraid affraid


    mi libero della cuffia..


    _________________
    Nicola      

    Spoiler:

    Sorgente Audia Flight Cd One - Cavo di Segnale Acrolink Mexcel 7N 6100D - Cavo di Alimentazione Cd Shunyata Taipan VX - Amplificatore TTVJ Millett 307A # 07 - Violectric V281-Cavo di Alimentazione Black Rhodium Polar Crusader Oyaide - Cuffie HifiMan HE1000  Cavo Moon Audio Silver Dragon xlr - Filtro di rete Shunyata Hydra 6 - Cavo di Alimentazione filtro Shunyata Copperhead Oyaide- Tavolino Music Tools Isoshelf - Tuner Aeron RD04 Cavo segnale tuner Mogami 2534 Xlr Cavo di Alimentazione Tuner Supra Lorad 2.5 Oyaide


    In caso di bisogno leggere il REGOLAMENTO del forum.

    Ospite
    Guest

    Re: Hifiman H6 - Loaner program EU - ascolti e test

    Post  Ospite on Thu Aug 19, 2010 5:40 pm

    vulcan wrote:
    Edmond wrote:Dai che è la volta che si libera del Millett!!!!!!!!!!! affraid affraid affraid affraid affraid affraid affraid affraid affraid affraid


    mi libero della cuffia..


    Lo prendo io ... e con tutte le valvole ... Rolling Eyes

    Carlito
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 187
    Data d'iscrizione : 2010-04-24
    Età : 46
    Località : Calabria

    Re: Hifiman H6 - Loaner program EU - ascolti e test

    Post  Carlito on Thu Aug 19, 2010 5:52 pm

    arturo wrote:il problema é che la potenza della 5 non ha niente a che vedere con la 6(a prescindere dalla sensibilitá)
    arturo

    Avrei modo di pensare che ci sia un particolare tecnico molto acuto nella H6, che si differenzia dalla H5, proprio nel fatto che la cuffia è altamente poco sensibile. Mettici i 70 Ohm conto i 30 circa della H5, ed il gioco è fatto.

    La H6 è altamente trasparente, nel senso che non aggiunge colore alla musica, a patto che si piloti con potenze da speaker. Il motivo sta nel fatto che gli ampli dedicati (e l'MKVI sviluppa 5 Watt rms su 120 Ohm) non possono farla suonare a dovere, perchè la cuffia non è capace di rivelare dettagli, suonando quasi "muta".
    Con questo intendo dire che essendo poco sensibile, semplicemnete non fa sentire alcuni passaggi.

    La cosa sparisce se viene pilotata con potenze a dir poco esagerate. Come ho scritto su Head-fi, è lo swing in tensione più elevato unito alla bassa impedenza di uscita, ed insieme alla maggiore estensione dinamica, che rendono la H6 una super-cuffia, veramente molto bella da ascoltare. Completa, ricca, dinamica, roba da spazzolare i lobi oculari. Si ha l'impressione che i suoi driver siano dei mini-speaker da ambienza, se pur con una efficienza ridicola.

    L'evoluzione della H6 potrebbe essere un trasduttore più sensibile, ed allora si che le altre top inizierebbero a tremare. Ma forse, la H5-LE è già scesa sul piede di guerra.... attendo Vs. conferme o smentite.


    _________________
    Carlo
    Cyrus dAd3, DAC moduleQ, batteria virtuale PSX-R - Sony DCP-D11 Pro bil.
    Aeron A160 rivalvolato Mullard CV2493, partitore Nelson Pass - Beta22 3mode
    Denon D5000 - Beyerdynamic DT880Pro bal. - AKG K340 bal.
    passato: HD800, Pro900, ATH-A950ltd, ATH-W1000, HD650, K701, K271 Studio.

    vulcan
    Headphone Mod
    Headphone Mod

    Numero di messaggi : 12056
    Data d'iscrizione : 2009-12-04
    Età : 50
    Località : Sardinya

    Re: Hifiman H6 - Loaner program EU - ascolti e test

    Post  vulcan on Thu Aug 19, 2010 6:01 pm

    Mi sentirei non una volta ma due volte coglione se dovessi vendere l'ampli perchè c'è una cuffia che non spinge a dovere....cambio direttamente cuffia la sorella minore era eccellente sono rimaso in standby per sentire questa

    Ergo tengo ampli valvole e K1000

    Giovanni un millett è stato venduto (4N6) mi sono accorto da poco ma manca il prezzo della transazione...
    Se lo trovi il mio consiglio è di prenderlo difficilmente ti pentirai dell'acquisto fatto




    _________________
    Nicola      

    Spoiler:

    Sorgente Audia Flight Cd One - Cavo di Segnale Acrolink Mexcel 7N 6100D - Cavo di Alimentazione Cd Shunyata Taipan VX - Amplificatore TTVJ Millett 307A # 07 - Violectric V281-Cavo di Alimentazione Black Rhodium Polar Crusader Oyaide - Cuffie HifiMan HE1000  Cavo Moon Audio Silver Dragon xlr - Filtro di rete Shunyata Hydra 6 - Cavo di Alimentazione filtro Shunyata Copperhead Oyaide- Tavolino Music Tools Isoshelf - Tuner Aeron RD04 Cavo segnale tuner Mogami 2534 Xlr Cavo di Alimentazione Tuner Supra Lorad 2.5 Oyaide


    In caso di bisogno leggere il REGOLAMENTO del forum.

    biscottino
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 7702
    Data d'iscrizione : 2010-04-23
    Età : 45
    Località : Gragnano (Napoli)

    Re: Hifiman H6 - Loaner program EU - ascolti e test

    Post  biscottino on Thu Aug 19, 2010 6:36 pm

    Carlito wrote:
    L'evoluzione della H6 potrebbe essere un trasduttore più sensibile, ed allora si che le altre top inizierebbero a tremare. Ma forse, la H5-LE è già scesa sul piede di guerra.... attendo Vs. conferme o smentite.

    In verità, anche la h5 è una bella succhia-corrente!!
    Forse questa tecnologia per esprimersi al meglio ha bisogno di watt e swing di tensione notevoli...


    Sal.

    vulcan
    Headphone Mod
    Headphone Mod

    Numero di messaggi : 12056
    Data d'iscrizione : 2009-12-04
    Età : 50
    Località : Sardinya

    Re: Hifiman H6 - Loaner program EU - ascolti e test

    Post  vulcan on Thu Aug 19, 2010 7:53 pm

    Si Salvatore mi trovi concorde ma il mio dubbio è che possa essere così tanto differente dalla sorella ed addirittura più inefficente (in pratica) della K1000
    Del resto le Magneplanar che hanno se non erro una tecnologia similare sono molto voraci, aspetto il mio turno poi verifico
    Del resto 307A sulla carta con la 800 dovevano far faville in realtà non ha convinto ne Nik e ne me, anche se alla luce di quello che ho sentito con la HE5-LE forse il bilanciamento è irrinunciabile
    Attendo sereno il mio turno...forse il Red Wine sarebbe una buona partita...sicuramente meno ostico della K1000

    Mi dareste il link di Headfi io volevo evitare come ho fatto con la sorella inferiore di leggere prima


    _________________
    Nicola      

    Spoiler:

    Sorgente Audia Flight Cd One - Cavo di Segnale Acrolink Mexcel 7N 6100D - Cavo di Alimentazione Cd Shunyata Taipan VX - Amplificatore TTVJ Millett 307A # 07 - Violectric V281-Cavo di Alimentazione Black Rhodium Polar Crusader Oyaide - Cuffie HifiMan HE1000  Cavo Moon Audio Silver Dragon xlr - Filtro di rete Shunyata Hydra 6 - Cavo di Alimentazione filtro Shunyata Copperhead Oyaide- Tavolino Music Tools Isoshelf - Tuner Aeron RD04 Cavo segnale tuner Mogami 2534 Xlr Cavo di Alimentazione Tuner Supra Lorad 2.5 Oyaide


    In caso di bisogno leggere il REGOLAMENTO del forum.

      Current date/time is Sun Dec 04, 2016 12:52 am