Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
La diabolica equazione più costa = meglio suona
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    La diabolica equazione più costa = meglio suona

    Share

    Edmond
    Sordologo

    Numero di messaggi : 8707
    Data d'iscrizione : 2010-04-17
    Località : Brescia

    La diabolica equazione più costa = meglio suona

    Post  Edmond on Mon Aug 30, 2010 3:48 pm

    Visto che siamo ancora in quasi ferie e si può cazzeggiare un po', posto questo thread per capire cosa pensiate voi in merito all'"equazione dell'hi-fi", troppe volte portata a testimonianza della qualità dei propri impianti.

    E' arcinoto che il mondo degli audiofili è popolato da ladri, sciacalli, idioti e coglionazzi, che si fondono perfettamente nel creato di un mercato delirante, ma forse non fa male ricordarlo ogni tanto.

    La questione è questa: da sempre, o quasi, il mercato dell'hi-fi prima (ma non troppo) e quello dell'hi-end dopo (moltissimo), hanno spinto su questo delirante concetto per spennsare i poveri idiofili che volevano comprarsi un impiantino per ascoltare la musica.

    Escludo, ovviamente, da questo discorso tutte le persone dotate di intelligenza che sono state capaci nel tempo di non farsi infinocchiare e perseguire la propria strada nel mondo della musica riprodotta (e mi pare che qui ce ne siano parecchi).

    La fetente scala di valory di impianto entry-level, impianto mid-level ed impianto top-level non ha seguito, se non per pochissimi anni, una scala di valori qualitativi ma, soprattutto, economici, spesso completamente slegata da reali valori prestazionali. Si è reso quindi necessario creare questa equazione per consentire di riallineare i parametri e convincere i fessi che la qualità non si potesse avere se non con lo smodato crescere dei costi d'investimento.

    Da qui alla follia dell'hi-end, dei guru giapponesi e non, alle teorie di meccanica, fisica ed ingegneria di nuova scoperta, il passo è stato brevissimo ma sconvolgente. I trasformatori in argento ed oro avvolti a mano da guru giapponesi che levitavano durante l'orgasmo lavorativo, i cavi progettati secondo teorie di fisica ed elettrotecnica sconosciute al mondo degli umani, le teorie innovative della non invarianza del sistema di riproduzione sono diventati dei must assoluti, dei dogmi che nemmeno la Chiesa Cattolica è riuscita ad inculcare ai propri fedeli nel corso di 2000 anni...............

    Le prestazioni reali dei sistemi di riproduzione sono state quasi completamente cancellate da abili figuranti ed imbonitori che hanno portato l'idiofilo medio a pendere dalle loro labbra, il più delle volte senza aver la possibilità di verificare di persona le affermazioni fatte... Ma ciò non ha contato, la celebrazione dell'Olimpo dei Guru è proceduta in modo sfavillante per lungo tempo, fintanto che Internet non è riuscita ad aprire nuovi orizzonti a chi non poteva averne.

    Nonostante ciò, la bufala dell'hi-end continua ancora rigogliosa, anche perchè è veramente difficile ammettere pubblicamente di essere stati sodomizzati per anni ed aver provato pure molto piacere... angel angel angel
    Così ci sono ancora nella mente di molti tante follie che non si riescono a cancellare, soprattutto per ignoranza. Cito, giusto per fare qualche esempio. l'uso di esoterici elementi da disporre sopra le elettroniche o sopra i diffusori per aumentare la capacità di focalizzazione della scena (!!!), ollii ed unguenti vari da spandere sopra i CD per migliorarne le prestazioni musicali , convinzioni deliranti sulla dissipazione delle vibrazioni del proprio sistema attraverso sistemi rigidi (come faranno mai...), cavi costruiti secondo nuove teorie avveniristiche che possono suonare meravigliosamente solo se costano almeno 1000 euri al metro, fusibili magici nei circuiti di alimentazione a migliorare in maniera epocale il suono dell'impianto.............. Tutto, ovviamente, a costi vergognosi.

    In compenso ambienti d'ascolto in alcuni casi da sbellicarsi dalle risa, con pareti mancanti, asimmetrie spaventose, cristallerie, vetri, soprammobili esoterici e via andare.......... Trasformabili, ovviamente, in ambienti perfetti spendendo 20000 euri di Tube Traps et similia........

    Spine e prese in carbonio, rodio e spirito santo, cavi solid core comprati dal gioielliere perchè il fetido rame oxygen free piace solo ai rumeni, strutture in ceramica per la sospensione da terra dei cavi perchè altrimenti il suono si offende a stare in terra, ma un impianto elettrico che, magari anche se decente all'interno dell'abitazione, magari si prende gli sfasamenti di decine e decine di industrie a monte, con un cos(fi) da galera.......... Ed allora giù condizionatori di rete, filtri che, ovviamente, possono essere solo costosissimi per poter realizzare la magia del bel suono.........

    Tutto questo raggiro d'incapace ha fatto si che moltissimi idiofili non riescano più a concepire l'idea che una cosa che costa poco possa fornire risultati molte volte superiori a quelle che vengono loro proposte dal gatto e dalla volpe....... Possibile che un cavo da 100 euro possa suonare meglio di uno da 10000???? Naaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa................... santa santa santa Possono tre palline di gomma morbida smorzare davvero le vibrazioni al posto di tre punte in kriptonite da 1000 euro????????????? Ma sei pazzo??????????????????????? Può una sana correzione acustica dell'ambiente da 5.000 euro permettere un ascolto ben superiore col proprio impianto a quello fornito da pre e finale Kondo, Burmester, Viola (e chi più ne ha ne metta...) da 100.000 euro in una stanza bastarda???????? Ma sei scemo?????? tyu tyu tyu

    E così vanno le cose, la gente continua a farsi del male ma, oggi, parla male del mondo dell'hi-fi (nessun riferimento ai nostri thread, mi raccomando!!!) e poi spendono 2.000.000 di euri per un impianto audio/video tanto fico, per far vedere l'estetica agli amici ed i cartoni ai figli................

    Così è................ Voi che mi dite?


    _________________
    Giorgio
         
     

    Non fateci caso... sono sordo!!! E pure GURU!!! affraid

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: La diabolica equazione più costa = meglio suona

    Post  aircooled on Mon Aug 30, 2010 5:35 pm

    non c'è nulla da dire se non quotarti per il 99%


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    Banano
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 10871
    Data d'iscrizione : 2008-12-22
    Età : 41
    Località : ...al mare....ma dall'altra parte!

    Re: La diabolica equazione più costa = meglio suona

    Post  Banano on Mon Aug 30, 2010 5:37 pm

    angel ...adsso devo svolare via...ma stampo e leggo a casa


    _________________
    Il mio Impianto
    http://www.ilgazeboaudiofilo.com/t14-l-impianto-di-bananetto?highlight=bananetto

    [i]In caso di bisogno leggere il REGOLAMENTO del forum.

    Geronimo
    Self-Awareness
    Self-Awareness

    Numero di messaggi : 16085
    Data d'iscrizione : 2009-03-09

    Re: La diabolica equazione più costa = meglio suona

    Post  Geronimo on Mon Aug 30, 2010 5:38 pm

    aircooled wrote:non c'è nulla da dire se non quotarti per il 99%

    E l'altro 1%?


    _________________
    "Se cerchi il rilassamento mentale prova la meditazione sul respiro"(CLICCA QUI)

    "Sono il ponte fra quello che non sono mai stato e quello che non sarò mai"

    "Il mio impianto AUDIO ANALOGUE-AIRTECH-ADVENT"(CLICCA QUI)

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: La diabolica equazione più costa = meglio suona

    Post  aircooled on Mon Aug 30, 2010 5:43 pm

    1% sta nel fatto che non è possibile fare cose egregie a basso costo, poi va da se che i prezzi sono sempre e comunque svincolati dalla realta, va comunque ridetto che il mercato è microscopico e che quindi non è possibile fare macchine da paura a prezzo contenuto visto i mimeri in gioco, va poi riridetto che comunque ci marciano sopra sempre e a prescindere


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    Geronimo
    Self-Awareness
    Self-Awareness

    Numero di messaggi : 16085
    Data d'iscrizione : 2009-03-09

    Re: La diabolica equazione più costa = meglio suona

    Post  Geronimo on Mon Aug 30, 2010 5:50 pm

    aircooled wrote:1% sta nel fatto che non è possibile fare cose egregie a basso costo, poi va da se che i prezzi sono sempre e comunque svincolati dalla realta, va comunque ridetto che il mercato è microscopico e che quindi non è possibile fare macchine da paura a prezzo contenuto visto i mimeri in gioco, va poi riridetto che comunque ci marciano sopra sempre e a prescindere



    _________________
    "Se cerchi il rilassamento mentale prova la meditazione sul respiro"(CLICCA QUI)

    "Sono il ponte fra quello che non sono mai stato e quello che non sarò mai"

    "Il mio impianto AUDIO ANALOGUE-AIRTECH-ADVENT"(CLICCA QUI)

    Edmond
    Sordologo

    Numero di messaggi : 8707
    Data d'iscrizione : 2010-04-17
    Località : Brescia

    Re: La diabolica equazione più costa = meglio suona

    Post  Edmond on Mon Aug 30, 2010 5:50 pm

    Air, sono d'accordo con te quando dici che le cose "da paura" non si possono fare a costi contenuti... Verissimo. Il problema è la macchina mediocre o "solo normale" venduta a prezzo da paura!!!!!!!!!!!


    _________________
    Giorgio
         
     

    Non fateci caso... sono sordo!!! E pure GURU!!! affraid

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: La diabolica equazione più costa = meglio suona

    Post  aircooled on Mon Aug 30, 2010 6:03 pm

    purtroppo la colpa è anche dell'audiofilo che non prendera mai per buono un oggetto che non ha un costo da paura, e questo tutti lo sanno da qui il mercato fasullo che si è creato negli anni, un esempio plateale lo puoi trovare nei diffusori, chi non costruisce il classico diffusore dal prezzo folle non vale nulla come marchio, ed ecco che tutti si fanno il mega diffusore che poi ti fara vendere un casino di pezzi mediocri di modelli inferiori ad alto prezzo, ne è uscito uno anche poco tempo fa


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    Geronimo
    Self-Awareness
    Self-Awareness

    Numero di messaggi : 16085
    Data d'iscrizione : 2009-03-09

    Re: La diabolica equazione più costa = meglio suona

    Post  Geronimo on Mon Aug 30, 2010 6:04 pm

    Edmond wrote:Il problema è la macchina mediocre o "solo normale" venduta a prezzo da paura!!!!!!!!!!!


    Se le conosci le eviti


    _________________
    "Se cerchi il rilassamento mentale prova la meditazione sul respiro"(CLICCA QUI)

    "Sono il ponte fra quello che non sono mai stato e quello che non sarò mai"

    "Il mio impianto AUDIO ANALOGUE-AIRTECH-ADVENT"(CLICCA QUI)

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: La diabolica equazione più costa = meglio suona

    Post  aircooled on Mon Aug 30, 2010 6:06 pm

    Elcaset wrote:
    Edmond wrote:Il problema è la macchina mediocre o "solo normale" venduta a prezzo da paura!!!!!!!!!!!


    Se le conosci le eviti
    mica è cosi semplice, trovare buona merce oggi è cosa molto difficile, poi mettici la moda della my-fy e il gioco è fatto


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    Edmond
    Sordologo

    Numero di messaggi : 8707
    Data d'iscrizione : 2010-04-17
    Località : Brescia

    Re: La diabolica equazione più costa = meglio suona

    Post  Edmond on Mon Aug 30, 2010 6:07 pm

    Il problema è che si producono anche modelli top fuori di senso dal suono appena sufficiente...... Sai poi i modelli mediocri..... santa santa santa


    _________________
    Giorgio
         
     

    Non fateci caso... sono sordo!!! E pure GURU!!! affraid

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: La diabolica equazione più costa = meglio suona

    Post  aircooled on Mon Aug 30, 2010 6:11 pm

    i modelli top sono sempre mediocri, questo perche se fai un TOP VERO, ovvero top nel costo devi per forza essere diverso da tutto il resto, purtroppo le leggi dell'elettronica sono uguali per tutti, quindi devi personalizzare a bestia il prodotto, e il prodotto personalizzato per forza deve essere mediocre a parte per quei pochi che se lo comprano e visto che hanno speso non possono che parlarne strabene, poi arriva l'amico e te lo stronca per fortuna ci sono i compagni di merende che con i loro articoli ti danno una mano nel difenderlo


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    Massimo
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 31484
    Data d'iscrizione : 2010-06-21
    Età : 61
    Località : Portici (NA)

    Re: La diabolica equazione più costa = meglio suona

    Post  Massimo on Mon Aug 30, 2010 6:15 pm

    aircooled wrote:i modelli top sono sempre mediocri, questo perche se fai un TOP VERO, ovvero top nel costo devi per forza essere diverso da tutto il resto, purtroppo le leggi dell'elettronica sono uguali per tutti, quindi devi personalizzare a bestia il prodotto, e il prodotto personalizzato per forza deve essere mediocre a parte per quei pochi che se lo comprano e visto che hanno speso non possono che parlarne strabene, poi arriva l'amico e te lo stronca per fortuna ci sono i compagni di merende che con i loro articoli ti danno una mano nel difenderlo
    Ma come TOP non va bene quello in fondo alla pagina a sx almeno risparmio un bel gruzzolo.


    _________________
    Quando il dito indica la luna, l'imbecille guarda il dito

    piero
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 1507
    Data d'iscrizione : 2010-04-21
    Età : 41
    Località : bari

    Re: La diabolica equazione più costa = meglio suona

    Post  piero on Mon Aug 30, 2010 7:18 pm

    il fatto è che spesso un acquisto è determinato da un aspetto molto imortante e sul quale si basa il mercato di oggi, in tutti i mercati, cioè la forza di un BRAND.
    e su questo le varie ditte blasonate vanno tranquille perchè sanno che forti della propria nomea, possono sfornare un oggetto che valga o meno a prezzi pazzeschi e secondo me avolte del tutto fuori dalla logica. spendere tantissimo per ottenre pochissimo non ha mai portato grossi vantaggi e quindi in teoria si tende ad evitarlo.
    questo è un mondo che non conosco e quindi vado a tentoni, tanto piu che i miei diffusori li h accattati usati e solo dpo aver fatto la scelta alla cieca.
    li dove li ho presi mi hanno fatto fare una scelta senza dirmi cosa stesse suonando.
    lemie erano il numero 7 e fino alla scelta piu ristretta tra 3 o 4 modelli che mi erano piaciuti.
    ammetto per primo che mi sarei fatto tentare da marchi un po'+noti, ora mi trovo con roba che non si caga nessuno ma a me, per ora piacciono.

    Massimo
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 31484
    Data d'iscrizione : 2010-06-21
    Età : 61
    Località : Portici (NA)

    Re: La diabolica equazione più costa = meglio suona

    Post  Massimo on Mon Aug 30, 2010 8:05 pm

    Ammettiamolo alla maggior parte delle persone piace mostrare marchi blasonati e componenti TOP ,poco importa come suonano, ma in compenso per la loro estetica fanno scena nel salone IN. tyu tyu tyu


    _________________
    Quando il dito indica la luna, l'imbecille guarda il dito

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: La diabolica equazione più costa = meglio suona

    Post  aircooled on Mon Aug 30, 2010 8:36 pm

    lo ammetto lo ammetto


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    vulcan
    Headphone Mod
    Headphone Mod

    Numero di messaggi : 12056
    Data d'iscrizione : 2009-12-04
    Età : 50
    Località : Sardinya

    Re: La diabolica equazione più costa = meglio suona

    Post  vulcan on Mon Aug 30, 2010 8:47 pm

    Mi congratulo con Giorgio (e tutti) per lo spessore della discussione

    Oggi ho già scritto questo:

    Pensare che qualcuno ha avuto il barbaro coraggio di scrivere che ha inventato l'hiend ed il miglior mercato del mondo, lo dovremmo ringraziare?
    Condivido al 99% anche io
    L'1% è il desiderio feticistico per l'oggetto, ma ragionandoci su mi sento un pò pirla


    _________________
    Nicola      

    Spoiler:

    Sorgente Audia Flight Cd One - Cavo di Segnale Acrolink Mexcel 7N 6100D - Cavo di Alimentazione Cd Shunyata Taipan VX - Amplificatore TTVJ Millett 307A # 07 - Violectric V281-Cavo di Alimentazione Black Rhodium Polar Crusader Oyaide - Cuffie HifiMan HE1000  Cavo Moon Audio Silver Dragon xlr - Filtro di rete Shunyata Hydra 6 - Cavo di Alimentazione filtro Shunyata Copperhead Oyaide- Tavolino Music Tools Isoshelf - Tuner Aeron RD04 Cavo segnale tuner Mogami 2534 Xlr Cavo di Alimentazione Tuner Supra Lorad 2.5 Oyaide


    In caso di bisogno leggere il REGOLAMENTO del forum.

    Edmond
    Sordologo

    Numero di messaggi : 8707
    Data d'iscrizione : 2010-04-17
    Località : Brescia

    Re: La diabolica equazione più costa = meglio suona

    Post  Edmond on Mon Aug 30, 2010 8:57 pm

    Nicola, io credo che quando una persona fa scelte ragionate, perchè ha capito il senso della questione, piò anche dire (e io non lo bastonerei certo per questo): sono conscio di scegliere un apparecchio che non vale ciò che costa, ma a me piace un casino!
    B&O, ad esempio, ha vissuto molta della la sua brillante storia su questi ragionamenti. Il dramma è quando si cerca di sodomizzare il cliente, alla stregua degli imbonitori del Far-West........


    _________________
    Giorgio
         
     

    Non fateci caso... sono sordo!!! E pure GURU!!! affraid

    Pazzoperilpianoforte
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 5316
    Data d'iscrizione : 2009-01-12
    Età : 48
    Località : Firenze

    Re: La diabolica equazione più costa = meglio suona

    Post  Pazzoperilpianoforte on Mon Aug 30, 2010 9:04 pm

    Condivido tutto quanto detto da Air ed Edmond, e confermato dagli altri.

    Un prodotto molto buono è possibile farlo a prodotto ancora conveniente e non folle. Un prodotto migliore, straordinario, visti i numeri, devi farlo per forza a prezzo molto alto.

    Il problema è che fare un prodotto straordinario è cosa difficilissima: fare un prodotto che costa per cercare soluzioni tecniche superiori a quelle di un prodotto molto buono è cosa difficile che riescono a fare in pochi. Molto pochi.

    Tutti gli altri fanno prodotti solo molto costosi. Ma che funzionano, se tutto va bene, magari solo al pari del prodotto molto buono e dal prezzo terreno. Però magari hai comprato materiali esotici e blasone. Lusso insomma, non qualità.

    Ma vale un pò in tutti i settori. Ad esempio nel settore TV B&O è lusso (Edmond mi hai rubato le parole di bocca! ), non è qualità massima, almeno oggi. La differenza rispetto al mondo dell'Hi-Fi è che in ambito video chi vende lusso è un produttore o due (che comunque ci campano alla grande). In ambito audio quelli che vendono lusso e basta sono molti, molti di più, col beneplacito del sistema commerciale, riviste comprese...


    _________________
    Vito Buono
    __________
    Accuphase DP-500 + Stax SR-009 + Stax SRM 600 Limited
    oppure
    Graaf GM-50 rivalvolato Telefunken/Valvo Amburgo/EI KT90 + ProAc D 25
    ... e tantissima musica!

    Massimo
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 31484
    Data d'iscrizione : 2010-06-21
    Età : 61
    Località : Portici (NA)

    Re: La diabolica equazione più costa = meglio suona

    Post  Massimo on Mon Aug 30, 2010 10:52 pm

    Pazzoperilpianoforte wrote:
    In ambito audio quelli che vendono lusso e basta sono molti, molti di più, col beneplacito del sistema commerciale, riviste comprese...
    Piu' che beneplacito delle riviste, direi guadagno delle riviste,o del recensore di turno. no non si fa.


    _________________
    Quando il dito indica la luna, l'imbecille guarda il dito

    Cricetone
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6589
    Data d'iscrizione : 2008-12-22
    Località : catanzaro

    Re: La diabolica equazione più costa = meglio suona

    Post  Cricetone on Tue Aug 31, 2010 2:38 pm

    ci sono tanti costruttori che rimettono in produzione valvolari postbellici,costruttori di diffusori che non sono nemmeno falegnami,visto che gli altoparlanti li comprano,i cabinet li fanno in cina,i crossover son cinesi,altri che rimestano la solita pappa da 15-20 anni,altri che ti lucidano il cabinet,e dentro ci trovi roba dozzinara...ma d'altronde fanno bene:perchè sprecarsi per creare qualcosa di buono,se poi tanto l'acquirente non distingue la merda dall'oro?
    Senza parlare di chi usa mp3 per i vari test...


    _________________
     38.000+ foto dei circuiti interni di elettroniche e diffusori hifi, av e professionali.

    Cricetone
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6589
    Data d'iscrizione : 2008-12-22
    Località : catanzaro

    Re: La diabolica equazione più costa = meglio suona

    Post  Cricetone on Tue Aug 31, 2010 2:46 pm

    è risaputo che in italia la percentuale MASSIMA di chi si interessa a qualcosa di culturale,quindi il numero massimo di persone che si presume sappiano anche "ragionare",al massimo sono circa 4 milioni.Sembrano tanti,ma difatti sono solo circa il 5 per cento degli italiani.Questo vuol dire che il 95% di italiani è mediamente ignorante,ed a tale categoria di persone si sa gia a tavolino quello che interessa,cosa comprano,e come convincerli ad acquistare qualsiasi cosa...Che poi è la cosa a cui si pensa prima ancora di creare il prodotto da vendere.Si chiama collocazione merceologica.Se volete posso pure spiegare meglio. sunny


    _________________
     38.000+ foto dei circuiti interni di elettroniche e diffusori hifi, av e professionali.

    Massimo
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 31484
    Data d'iscrizione : 2010-06-21
    Età : 61
    Località : Portici (NA)

    Re: La diabolica equazione più costa = meglio suona

    Post  Massimo on Tue Aug 31, 2010 2:48 pm

    "Senza parlare di chi usa mp3 per i vari test..."
    Questa mi è nuova, chi li usa? No No No


    _________________
    Quando il dito indica la luna, l'imbecille guarda il dito

    Cricetone
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6589
    Data d'iscrizione : 2008-12-22
    Località : catanzaro

    Re: La diabolica equazione più costa = meglio suona

    Post  Cricetone on Tue Aug 31, 2010 2:52 pm

    Massimo wrote:"Senza parlare di chi usa mp3 per i vari test..."
    Questa mi è nuova, chi li usa? No No No
    l'ho letto varie pure su videohifi da persone che lo ammettevano,e se poi chi gli risponde nemmeno da peso alla cosa,permetti che mi viene il dubbio che o li usino anche loro,o che siano cretini,o che vogliano in ogni caso dire la loro pure che sanno di parlare con un mezzo sordo?


    _________________
     38.000+ foto dei circuiti interni di elettroniche e diffusori hifi, av e professionali.

    Massimo
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 31484
    Data d'iscrizione : 2010-06-21
    Età : 61
    Località : Portici (NA)

    Re: La diabolica equazione più costa = meglio suona

    Post  Massimo on Tue Aug 31, 2010 3:03 pm

    Salv.Scarfone wrote:
    Massimo wrote:"Senza parlare di chi usa mp3 per i vari test..."
    Questa mi è nuova, chi li usa? No No No
    l'ho letto varie pure su videohifi da persone che lo ammettevano,e se poi chi gli risponde nemmeno da peso alla cosa,permetti che mi viene il dubbio che o li usino anche loro,o che siano cretini,o che vogliano in ogni caso dire la loro pure che sanno di parlare con un mezzo sordo?
    Forse li usano per testare l'hardware dei lettori MP3.Mi auguro che sia così altrimenti l'hi-fi è nella merda piu' completa. E diventa inutile parlare della differenza tra un cavo ed un altro quando le informazioni alla sorgente sono inesistenti.


    _________________
    Quando il dito indica la luna, l'imbecille guarda il dito

      Current date/time is Sun Dec 04, 2016 2:56 am