Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
L'impianto di matte (news 13/06/2011) - Page 2
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    L'impianto di matte (news 13/06/2011)

    Share

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8276
    Data d'iscrizione : 2009-07-15

    Re: L'impianto di matte (news 13/06/2011)

    Post  Luca58 on Thu Sep 23, 2010 12:03 am

    Mah, quelle che ti ho indicato non suonano "aspre"; altre sono terribili. Attento che il suono che dici "non aspro" non sia dovuto al fatto che le connessioni smussano le alte frequenze per cattiva qualita'.

    Per quanto riguarda il collegamento delle alimentazioni, giudicando dal mio impianto non ho mai trovato miglioramenti sensibili migliorando la linea e quindi, per mia esperienza, la linea dedicata io non la farei; GROSSI miglioramenti li ho invece trovati usando cavi industriali per scopi molto particolari (pochi euro/m) con guaina anch'essa molto particolare. Il miglior compromesso l'ho trovato con i fili che facevano i classici ponticelli ed attaccando le elettroniche alla terza presa contando come prima quella direttamente attaccata alla rete. Ma altri mi dicono che con la linea dedicata i loro impianti suonano meglio.

    Comunque, secondo me, la ciabatta proprio no. E' proprio una reazione allergica.

    matte
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1386
    Data d'iscrizione : 2010-02-02
    Età : 40
    Località : Pisa

    Re: L'impianto di matte (news 13/06/2011)

    Post  matte on Thu Sep 23, 2010 8:42 am

    Luca58 wrote:Mah, quelle che ti ho indicato non suonano "aspre"; altre sono terribili. Attento che il suono che dici "non aspro" non sia dovuto al fatto che le connessioni smussano le alte frequenze per cattiva qualita'.

    Mannaggia ora mi fai venire il dubbio mi tocca andare da Oasi a vedere se recupero delle forcelle BCD e provarle, in origine avevano le banane e quelle proprio non mi convincono; proverò.....il problema è che sono molto pigro e ridissaldare tutte le forcelle, rimettere le nuove e il termorestringente.....

    matley
    IL "pulcioso"
    IL

    Numero di messaggi : 17268
    Data d'iscrizione : 2008-12-21
    Età : 56
    Località : Colle Val D'Elsa

    Re: L'impianto di matte (news 13/06/2011)

    Post  matley on Thu Sep 23, 2010 8:44 am

    spella..spella..


    _________________
     
     
    Non seguire una strada...."CREALA!



    "ma se i Cavi non ce-l'hai 'ndo vai..." ?



    Spoiler:
    https://i68.servimg.com/u/f68/13/38/17/01/pre_cj11.jpg

    matte
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1386
    Data d'iscrizione : 2010-02-02
    Età : 40
    Località : Pisa

    Re: L'impianto di matte (news 13/06/2011)

    Post  matte on Thu Sep 23, 2010 9:20 am

    Le "forcellacce" però le usa anche Imai

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8276
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: L'impianto di matte (news 13/06/2011)

    Post  Luca58 on Thu Sep 23, 2010 9:36 am

    Le forcelle di qualita' vanno bene, ma per forza di cose lo spellato suona meglio. Come dice Air: "Quello che non c'e' non suona"...

    Inoltre stringere bene le forcelle e' difficoltoso (quasi impossibile per quelle scadenti), mentre stringere lo spellato e' sempre facile.

    Tieni conto che in genere il cavo dentro le forcelle spesso diventa tutto verde perche' alterato (ma mica lo vedi), peggiorando il segnale; dopo un po' di anni, invece, con lo spellato tagli 1 cm e sei a posto.

    Comunque se ti piacciono le forcelle, ovviamente, puoi ottenere ottimi risultati anche con quelle! Le banane le ho avute ma le ho subito lasciate perdere.

    matley
    IL "pulcioso"
    IL

    Numero di messaggi : 17268
    Data d'iscrizione : 2008-12-21
    Età : 56
    Località : Colle Val D'Elsa

    Re: L'impianto di matte (news 13/06/2011)

    Post  matley on Thu Sep 23, 2010 9:38 am

    vai Luca... cheers
    Matte...
    la praticità è una cosa...la resa un'altra.. sunny
    Dipende da quale parte TU vuoi stare.
    Per portarti un piccolo esempio "il mio pre ha solo 2 ingressi" tutto il resto Kaput
    non ho nemmeno la presa per una cuffia...
    quando devo sentire il vinile...stacco 2 cavetti e li attacco al phono...

    invece di un clik..


    Last edited by matley on Thu Sep 23, 2010 9:44 am; edited 1 time in total


    _________________
     
     
    Non seguire una strada...."CREALA!



    "ma se i Cavi non ce-l'hai 'ndo vai..." ?



    Spoiler:
    https://i68.servimg.com/u/f68/13/38/17/01/pre_cj11.jpg

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8276
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: L'impianto di matte (news 13/06/2011)

    Post  Luca58 on Thu Sep 23, 2010 9:39 am

    matte wrote:Le "forcellacce" però le usa anche Imai

    Imai usa cavi economici e si concentra piu' sulle sue costosisime elettroniche, che hanno un suono particolare. Sul tuo impianto, che ha componenti di alto rapporto q/p ed e' molto semplice (come il mio), i piccoli accorgimenti possono fare una grandissima differenza, inclusi gli stands di vario tipo, i piedini di appoggio delle elettroniche, i collegamenti alla rete elettrica etc.

    Ad esempio, io proverei tre punte BCD sotto l'ampli; sotto il Crescendo no perche' ho gia' provato io e i suoi piedini sono quelli che di gran lunga suonano meglio (anche se la grafite non l'ho provata). D'istinto, puo' darsi che la grafite ti sia sembrata migliore per il tipo di tavolino che hai.

    Buone prove! cheers


    Last edited by Luca58 on Thu Sep 23, 2010 9:45 am; edited 1 time in total

    matte
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1386
    Data d'iscrizione : 2010-02-02
    Età : 40
    Località : Pisa

    Re: L'impianto di matte (news 13/06/2011)

    Post  matte on Thu Sep 23, 2010 9:43 am

    Luca58 wrote:
    matte wrote:Le "forcellacce" però le usa anche Imai

    Imai usa cavi economici e si concentra piu' sulle sue costosisime elettroniche, che hanno un suono particolare. Sul tuo impianto, che ha componenti di alto rapporto q/p ed e' molto semplice (come il mio), i piccoli accorgimenti possono fare una grandissima differenza, inclusi gli stands di vario tipo, i piedini di appoggio delle elettroniche, i collegamenti alla rete elettrica etc.

    Buone prove! cheers

    Va be' , ho capito.....come la giro la giro mi tocca fa delle prove yaw yaw




    Provvederò

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8276
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: L'impianto di matte (news 13/06/2011)

    Post  Luca58 on Thu Sep 23, 2010 9:47 am

    Si fa per parlare...se sei soddisfatto del suono che hai, come e' probabile, non toccare niente! Laughing

    matley
    IL "pulcioso"
    IL

    Numero di messaggi : 17268
    Data d'iscrizione : 2008-12-21
    Età : 56
    Località : Colle Val D'Elsa

    Re: L'impianto di matte (news 13/06/2011)

    Post  matley on Thu Sep 23, 2010 9:49 am

    parole sante...


    _________________
     
     
    Non seguire una strada...."CREALA!



    "ma se i Cavi non ce-l'hai 'ndo vai..." ?



    Spoiler:
    https://i68.servimg.com/u/f68/13/38/17/01/pre_cj11.jpg

    matte
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1386
    Data d'iscrizione : 2010-02-02
    Età : 40
    Località : Pisa

    Re: L'impianto di matte (news 13/06/2011)

    Post  matte on Thu Sep 23, 2010 10:16 am

    Luca58 wrote:Si fa per parlare...se sei soddisfatto del suono che hai, come e' probabile, non toccare niente! Laughing

    Ci mancherebbe ovviamente ci scherzo sopra, i consigli di chi già ha sperimentato sono sempre ben accetti almeno generalmente indirizzano verso una strada percorsa; al momento la prima cosa che devo fare è mettere le punte, non le ho ancora montate e le casse poggiano su gommini molto morbidi, fatto questo e visto che il suono dovrebbe asciugare molto vedo se il tutto è come voglio o se necessario quale accorgimento apportare.
    Le punte non le ho montate perchè purtroppo i diffusori sullo stand sono già altini e con le punte li alzo ulteriormente e stavo valutando se farmi delle punte che escano poco in modo da rimanere più basso possibile

    Mr. wlg
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 3832
    Data d'iscrizione : 2010-03-10
    Età : 50
    Località : Prov. Milano

    Re: L'impianto di matte (news 13/06/2011)

    Post  Mr. wlg on Thu Sep 23, 2010 10:23 am

    matte wrote:
    Luca58 wrote:Anche la ciabatta migliore mi convince poco (sono leggere e non sono fissate a terra). Alcune (costose, come quella che ho avuto all'inizio) funzionano bene, ma credo con l'analogico; il digitale e' piu' critico da far suonare bene e una prova la farei prima collegando le prese nel muro con i classici ponticelli di filo (come fanno sempre gli elettricisti) e poi facendo un collegamento nel muro a piu' fili e facendo arrivare un cavo per ogni presa.

    Alla peggio poi riattacchi la ciabatta...

    Quelle al muro alla fine sono come la ciabatta, nel senso che è la stessa linea e quindi sono tutte in parallelo, al limite forse mi passa una linea di potenza che sarebbe divisa da quella delle prese ma penso che con i vari forni e motori che ci sono attaccati porti molto più disturbo delle altre. ....fare una linea separata dal contatore potrebbe essere valido ma.....mi pare un pò esagerato erg .

    Per le forcelle non so se hai mai usato questesono ridicole ma io mi sono sempre trovato benissimo, ho sempre avuto l'impressione che rispetto a quelle dorate per audio suonino meno aspre forse è suggestione ma ho sempre avuto questa sensazione.

    Attenzione queste sono per lavori industriali e non sono trattate, possono facilmente ossidarsi, quindi ti consiglio: se dovresti usarle crimpale e stagnale dove le hai crimpate e sulle forcelle passagli una stagnata così hai certezza che non ossidano più di tanto

    Ciao
    Silvio Wlg


    _________________
    Silvio Wlg

    Dopo la passione c'è la follia....!!!!!!!!!!!!!

    Mr. wlg
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 3832
    Data d'iscrizione : 2010-03-10
    Età : 50
    Località : Prov. Milano

    Re: L'impianto di matte (news 13/06/2011)

    Post  Mr. wlg on Thu Sep 23, 2010 10:25 am

    Luca58 wrote:Si fa per parlare...se sei soddisfatto del suono che hai, come e' probabile, non toccare niente! Laughing



    _________________
    Silvio Wlg

    Dopo la passione c'è la follia....!!!!!!!!!!!!!

    matte
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1386
    Data d'iscrizione : 2010-02-02
    Età : 40
    Località : Pisa

    Re: L'impianto di matte (news 13/06/2011)

    Post  matte on Thu Sep 23, 2010 10:38 am

    [quote="Mr. wlg"]
    matte wrote:

    Attenzione queste sono per lavori industriali e non sono trattate, possono facilmente ossidarsi, quindi ti consiglio: se dovresti usarle crimpale e stagnale dove le hai crimpate e sulle forcelle passagli una stagnata così hai certezza che non ossidano più di tanto

    Ciao
    Silvio Wlg

    Si si certo, saldo sempre tutto, passo il conduttore, gli do una schiacciata a tenere tutto fermo e poi affogo nello stagno, non so se un bene ma mi fa stare più sereno ; per materiale le forcelle in questione dovrebbero essere in rame elettrolitico stagnato.

    Mr. wlg
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 3832
    Data d'iscrizione : 2010-03-10
    Età : 50
    Località : Prov. Milano

    Re: L'impianto di matte (news 13/06/2011)

    Post  Mr. wlg on Thu Sep 23, 2010 10:42 am

    [quote="matte"]
    Mr. wlg wrote:
    matte wrote:

    Attenzione queste sono per lavori industriali e non sono trattate, possono facilmente ossidarsi, quindi ti consiglio: se dovresti usarle crimpale e stagnale dove le hai crimpate e sulle forcelle passagli una stagnata così hai certezza che non ossidano più di tanto

    Ciao
    Silvio Wlg

    Si si certo, saldo sempre tutto, passo il conduttore, gli do una schiacciata a tenere tutto fermo e poi affogo nello stagno, non so se un bene ma mi fa stare più sereno ; per materiale le forcelle in questione dovrebbero essere in rame elettrolitico stagnato.

    cheers Allora sei gia oko

    Ciao
    Silvio Wlg


    _________________
    Silvio Wlg

    Dopo la passione c'è la follia....!!!!!!!!!!!!!

    matte
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1386
    Data d'iscrizione : 2010-02-02
    Età : 40
    Località : Pisa

    Re: L'impianto di matte (news 13/06/2011)

    Post  matte on Thu Sep 23, 2010 10:47 am

    [quote="Mr. wlg"]
    matte wrote:
    Mr. wlg wrote:
    matte wrote:

    Attenzione queste sono per lavori industriali e non sono trattate, possono facilmente ossidarsi, quindi ti consiglio: se dovresti usarle crimpale e stagnale dove le hai crimpate e sulle forcelle passagli una stagnata così hai certezza che non ossidano più di tanto

    Ciao
    Silvio Wlg

    Si si certo, saldo sempre tutto, passo il conduttore, gli do una schiacciata a tenere tutto fermo e poi affogo nello stagno, non so se un bene ma mi fa stare più sereno ; per materiale le forcelle in questione dovrebbero essere in rame elettrolitico stagnato.

    cheers Allora sei gia oko

    Ciao
    Silvio Wlg

    Grazie Embarassed




    Mr. wlg
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 3832
    Data d'iscrizione : 2010-03-10
    Età : 50
    Località : Prov. Milano

    Re: L'impianto di matte (news 13/06/2011)

    Post  Mr. wlg on Thu Sep 23, 2010 10:56 am

    [quote="matte"]
    Mr. wlg wrote:
    matte wrote:
    Mr. wlg wrote:
    matte wrote:

    Attenzione queste sono per lavori industriali e non sono trattate, possono facilmente ossidarsi, quindi ti consiglio: se dovresti usarle crimpale e stagnale dove le hai crimpate e sulle forcelle passagli una stagnata così hai certezza che non ossidano più di tanto

    Ciao
    Silvio Wlg

    Si si certo, saldo sempre tutto, passo il conduttore, gli do una schiacciata a tenere tutto fermo e poi affogo nello stagno, non so se un bene ma mi fa stare più sereno ; per materiale le forcelle in questione dovrebbero essere in rame elettrolitico stagnato.

    cheers Allora sei gia oko

    Ciao
    Silvio Wlg

    Grazie Embarassed





    In ogni modo tienici informato sulle evoluzioni che possono sempre servire anche ad altri.

    Ciao

    Silvio Wlg


    _________________
    Silvio Wlg

    Dopo la passione c'è la follia....!!!!!!!!!!!!!

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8276
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: L'impianto di matte (news 13/06/2011)

    Post  Luca58 on Thu Sep 23, 2010 1:31 pm

    matte wrote:
    Luca58 wrote:Si fa per parlare...se sei soddisfatto del suono che hai, come e' probabile, non toccare niente! Laughing

    Ci mancherebbe ovviamente ci scherzo sopra, i consigli di chi già ha sperimentato sono sempre ben accetti almeno generalmente indirizzano verso una strada percorsa; al momento la prima cosa che devo fare è mettere le punte, non le ho ancora montate e le casse poggiano su gommini molto morbidi, fatto questo e visto che il suono dovrebbe asciugare molto vedo se il tutto è come voglio o se necessario quale accorgimento apportare.
    Le punte non le ho montate perchè purtroppo i diffusori sullo stand sono già altini e con le punte li alzo ulteriormente e stavo valutando se farmi delle punte che escano poco in modo da rimanere più basso possibile

    La mia esperienza di diffusori da stand e' limitata alle LS3/5a; con queste io ho sempre preferito appoggiare i diffusori direttamente al metallo degli stands (cioe' senza feltrini, gommini e simili, che ovattavano il suono). Solo con gli stands BCD, che pero' avevano una costruzione particolare, le LS3/5a appoggiavano su piccole punte rivolte verso l'alto e incollate al cristallo tri-strato che formava la base superiore.

    Io comunque suggerivo di provare tre punte BCD (prima in prestito, perche' costicchiano) sotto l'ampli.

    Per quanto riguarda le forcelle, se le trovi in argento non ti devi piu' preoccupare perche' se si ossidano conducono meglio. Laughing

    matte
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1386
    Data d'iscrizione : 2010-02-02
    Età : 40
    Località : Pisa

    Re: L'impianto di matte (news 13/06/2011)

    Post  matte on Sun Dec 26, 2010 4:48 pm

    news news e ancora news sunny sunny aggiornamento su post di apertura con cavi e ampli cheers cheers cheers cheers più dettaglio, più raffiantezza su tutto lo spettro con anche più spessore delle note alte


    Solita foto orrenda tyu


    _________________

    Massimo
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 31476
    Data d'iscrizione : 2010-06-21
    Età : 61
    Località : Portici (NA)

    Re: L'impianto di matte (news 13/06/2011)

    Post  Massimo on Sun Dec 26, 2010 5:38 pm



    _________________
    Quando il dito indica la luna, l'imbecille guarda il dito

    Geronimo
    Self-Awareness
    Self-Awareness

    Numero di messaggi : 16085
    Data d'iscrizione : 2009-03-09

    Re: L'impianto di matte (news 13/06/2011)

    Post  Geronimo on Sun Dec 26, 2010 6:52 pm

    Mi piace come hai sistemato il tuo impianto sunny Che sono quei cilidri gialli che avvolgono i cavi di potenza? E i piedini di grafite del Crescendo? Se ne hai già parlato, indicami in quale post, grazie


    _________________
    "Se cerchi il rilassamento mentale prova la meditazione sul respiro"(CLICCA QUI)

    "Sono il ponte fra quello che non sono mai stato e quello che non sarò mai"

    "Il mio impianto AUDIO ANALOGUE-AIRTECH-ADVENT"(CLICCA QUI)

    matte
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1386
    Data d'iscrizione : 2010-02-02
    Età : 40
    Località : Pisa

    Re: L'impianto di matte (news 13/06/2011)

    Post  matte on Sun Dec 26, 2010 7:24 pm

    Elcaset wrote:Mi piace come hai sistemato il tuo impianto sunny Che sono quei cilidri gialli che avvolgono i cavi di potenza? E i piedini di grafite del Crescendo? Se ne hai già parlato, indicami in quale post, grazie

    Mi pare di averne parlato ma dove..... comunque quei cilindri provengono da materiale per imballaggio, sono di materiale simile ai tubi che si usano per l'acquagym a me mi hanno portato dei benefici a livello di microdettaglio e stage soprattutto; ho notato più vuoto tra gli strumenti e voci, e poi mi salvaguardano le calzette dal pavimento ; per la grafite sotto il Crescendo a me piace, asciuga il giusto e sembra anzi che il basso sia più potente santa

    Comunque una lode la merita sicuramente il Puccini cheers cheers è nato bene e cresciuto meglio è dettagliatissimo sensa indurimenti, è raffinato ha tanta ma tanta aria e la scena è bellissima, i diversi piani sonori sono trattati tutti con grande maestria e dovizia di particolari, ha una luce che a me piace tanto .....unico neo ....è che suona talmente bene e senza fatica che ti porta ad alzare sempre il volume


    _________________

    matte
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1386
    Data d'iscrizione : 2010-02-02
    Età : 40
    Località : Pisa

    Re: L'impianto di matte (news 13/06/2011)

    Post  matte on Sun Jan 16, 2011 3:43 pm


    FINALMENTE LE HO ANCHE IO
    KEF LS3/5A SE
    Che posso dire, sono semplicemente sublimi, non mi pronuncio in nessun commento semi audiofilo perchè non potrei rendere l'idea del piacere di ascoltarle che ne scaturisce, forse anche merito di una felice accoppiata con il Puccio e il Crescendino, il risultato è di un dettaglio e una raffinatezza "guduriose"
    cheers cheers cheers cheers cheers cheers




    _________________

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: L'impianto di matte (news 13/06/2011)

    Post  aircooled on Sun Jan 16, 2011 5:59 pm

    se legge Luca 58 sbarella complimenti per le mitiche di la verita Antonio ha quasi pianto quando le ha mollate


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    matte
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1386
    Data d'iscrizione : 2010-02-02
    Età : 40
    Località : Pisa

    Re: L'impianto di matte (news 13/06/2011)

    Post  matte on Sun Jan 16, 2011 6:33 pm

    Me le ha lasciate solo perchè ne ha un'altra coppia identica ma comunque è stata dura un pò per le casse e un pò per l'abbinamento che proprio non digeriva Laughing Laughing avevo dei dubbi con il Puccini e invece nel mio ambiente è una favola, finalmente ascoltando Nada ho trovato quel corpo e quella incisività della chitarra che mi faceva sbavare sentendo i frighi santa ; certo non scendono molto è vero (ma pensavo peggio) ma fin dove arrivano lo fanno in un modo che non avevo mai sentito; veramente mitiche


    _________________

    matley
    IL "pulcioso"
    IL

    Numero di messaggi : 17268
    Data d'iscrizione : 2008-12-21
    Età : 56
    Località : Colle Val D'Elsa

    Re: L'impianto di matte (news 13/06/2011)

    Post  matley on Sun Jan 16, 2011 6:54 pm

    belle forze....
    con quei cavi di potenza... Rolling Eyes sunny


    _________________
     
     
    Non seguire una strada...."CREALA!



    "ma se i Cavi non ce-l'hai 'ndo vai..." ?



    Spoiler:
    https://i68.servimg.com/u/f68/13/38/17/01/pre_cj11.jpg

      Current date/time is Fri Dec 02, 2016 6:58 pm