Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Ritorno dalle vacanze con qualche cosa in più
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    Ritorno dalle vacanze con qualche cosa in più

    Share

    Ospite
    Guest

    Ritorno dalle vacanze con qualche cosa in più

    Post  Ospite on Mon Sep 06, 2010 6:17 pm

    Dopo le meritate vacanze ho avuto l'opportunità di prendermi una Grado GS1000, una cuffia che da sempre mi ha incuriosito, per essere considerata molto diversa rispetto al Family Sound delle altre Grado. Al momento l'unicaa esperienza con questo Marchio era stato una SR-80, venduta e ora riacquistata, che trovo interessantissima x il suo rapporto Prezzo/Qualità. Ho voluto dunque provare quella che era il Top di Gamma prima che uscisse la PS-1000. Ebbene all'ascolto l'ho trovata molto apprezzabile e mi ha stupito l'ottimo headstage e la precisione con la quale restituiscei vari piani musicali e l'ottima riproduzione dei singoli strumenti. Se alimentata con ottimo Software pubblicato dalle solite Label Chesky, Naim, FIM, Stockfish, sà darti una tridimensionalità che và oltre la nuca/fronte e si espande al di fuori dalla testa. In qualche maniera si raggiungono prestazioni similari alla K1000, anche se quest'ultima è meno esigente in termine di Software rispetto alla GS1000. Non ho riscontrato molte controindicazioni, come spesso mi è capitato di leggere nei vari forum, x questa cuffia, e be si accoppia con il Driver CEC HD53N.

    PS: Quanto sopra riportato è una mia impressione personale, che come è giusto che sia può non incontrare il favore di altri Cuffiofili, ma le recchie mie mi hanno dato queste sensazioni.

    Best56

    madmax
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 3418
    Data d'iscrizione : 2010-04-18
    Età : 49
    Località : Cerignola (FG)

    Re: Ritorno dalle vacanze con qualche cosa in più

    Post  madmax on Tue Sep 07, 2010 5:31 am

    best56 wrote:Dopo le meritate vacanze ho avuto l'opportunità di prendermi una Grado GS1000, una cuffia che da sempre mi ha incuriosito, per essere considerata molto diversa rispetto al Family Sound delle altre Grado. Al momento l'unicaa esperienza con questo Marchio era stato una SR-80, venduta e ora riacquistata, che trovo interessantissima x il suo rapporto Prezzo/Qualità. Ho voluto dunque provare quella che era il Top di Gamma prima che uscisse la PS-1000. Ebbene all'ascolto l'ho trovata molto apprezzabile e mi ha stupito l'ottimo headstage e la precisione con la quale restituiscei vari piani musicali e l'ottima riproduzione dei singoli strumenti. Se alimentata con ottimo Software pubblicato dalle solite Label Chesky, Naim, FIM, Stockfish, sà darti una tridimensionalità che và oltre la nuca/fronte e si espande al di fuori dalla testa. In qualche maniera si raggiungono prestazioni similari alla K1000, anche se quest'ultima è meno esigente in termine di Software rispetto alla GS1000. Non ho riscontrato molte controindicazioni, come spesso mi è capitato di leggere nei vari forum, x questa cuffia, e be si accoppia con il Driver CEC HD53N.

    PS: Quanto sopra riportato è una mia impressione personale, che come è giusto che sia può non incontrare il favore di altri Cuffiofili, ma le recchie mie mi hanno dato queste sensazioni.

    Best56
    Tanto di cappello alle tue impressioni....sono contento che sei rimasto soddisfatto


    _________________
    Spoiler:

    Analogico: Technics SL1200 MKII
    Sorgente:Mcintosh MCD301/Unison Research Unico cd
    Sorgente audio/video:Denon DBP-2012UD                                                                                                      
    Ampli:AM Audio T90
    Diffusori:Klipsh Heresy III
    Cuffie:Hifiman HE-6 Airtech/Sennheiser HD800 CustomCans/Spirit Labs Grado
    Ampli cuffia:Megahertz MezzoGuerra/ Megahertz OTL
    Dac Ampli Cuffia: Pioneer U-05
    Condizionatore di rete: IsoTek Vision

    apostata
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 653
    Data d'iscrizione : 2010-04-22
    Località : Roma

    Re: Ritorno dalle vacanze con qualche cosa in più

    Post  apostata on Tue Sep 07, 2010 7:59 am

    E' una cuffia difficile da pilotare a causa della eccessiva apertura in alto, ma se utilizzata con un lettore tipo accuphase ed un ampli adeguato dà molte soddisfazioni.

    Sono uno dei pochi rimasti a possederla e sono convinto che la terrò a lungo.

    Né posso dimenticare l'esperienza di Piombino dove, a casa di Giovanni e con un impianto appositamente calibrato al massimo livello, è piaciuta anche a chi non la apprezzava; non ne parliamo poi in bilanciato...


    _________________
    Guglielmo

    una risata vi seppellirà
    .

    Forza paris
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 342
    Data d'iscrizione : 2010-04-29
    Età : 57
    Località : Rende

    Re: Ritorno dalle vacanze con qualche cosa in più

    Post  Forza paris on Tue Sep 07, 2010 9:13 am

    best56 wrote:Dopo le meritate vacanze ho avuto l'opportunità di prendermi una Grado GS1000, una cuffia che da sempre mi ha incuriosito, per essere considerata molto diversa rispetto al Family Sound delle altre Grado.
    ...
    Ebbene all'ascolto l'ho trovata molto apprezzabile e mi ha stupito l'ottimo headstage e la precisione con la quale restituisce i vari piani musicali e l'ottima riproduzione dei singoli strumenti. Se alimentata con ottimo Software pubblicato dalle solite Label Chesky, Naim, FIM, Stockfish, sà darti una tridimensionalità che và oltre la nuca/fronte e si espande al di fuori dalla testa. In qualche maniera si raggiungono prestazioni similari alla K1000, anche se quest'ultima è meno esigente in termine di Software rispetto alla GS1000. Non ho riscontrato molte controindicazioni, come spesso mi è capitato di leggere nei vari forum, x questa cuffia, e be si accoppia con il Driver CEC HD53N.
    ...

    Best56

    E' una cuffia di livello elevato e va conseguentemente inserita in un contesto che la valorizzi : con l'amplificatore trovato nelle merendine Ferrero e il lettore multi-formato vinto al concorso per i consumatori di Pringles sentendo magari l'ultimo CD dei Dead Vomitos dato in omaggio nella rivista Mai più senza chitarra-Kalashnikov non è che ci si possa aspettare molto... devil
    Pur conservando i tratti distintivi del family sound, lo innova con una concreta incisività sull'estremo superiore, una dinamica sull'estremo inferiore notevole (pur se non eccellente per articolazione, per quanto su tale parametro incide in modo importante anche il resto della catena a monte) e soprattutto un soundstage assolutamente rapportabile per qualità - anche se diverso per modalità - alle cuffie più performanti in tale parametro.
    Oltre ad essere riservata agli amanti del suono Grado - versante evoluzionista - non può non essere apprezzata da quell'appassionato che, pur rispettando i canoni classici dell'hi-fi (rispetto della neutralità timbrica, naturalmente secondo la personale visione di casa Grado) non vuole perdere l'occasione di sfruttare le potenzialità dinamiche della musica digitale senza trascurare l'emotività che la musica veicola.
    E' una cuffia riservata ad una ben precisa cerchia di audiofili maturi e passibile di una repentina riscoperta : accetto scommesse...


    _________________
    Chicco.

    Ospite
    Guest

    Re: Ritorno dalle vacanze con qualche cosa in più

    Post  Ospite on Tue Sep 07, 2010 10:32 am

    Per il mio sentimento audiofilo rimane la più bella ... ma non vale la pena di scriverlo. Insieme alle HP2 di Joseph è la cuffia più rivelatrice di cosa le viene imposto a monte : è la cuffia che non c'è.
    Il problema, dopo avere visionato varie recensioni, è che ciò che sta a monte, spesso non è all'altezza, malgrado un presunto blasone. Non la inserisco più nemmeno nei personali sistemi top tanto non ne vale la pena di imporla quando ad usufruire delle immense potenzialità sono in pochi (Stax Omega mode). E' molto simile alla HP2i bilanciata, oserei dire gemella, con un soundstage incredibile ed una gamma media perfetta ... ma ripeto sono sensazioni che non ha senso esternare. Per pochi ... per i fortunati possessori di apparecchi no compromise ed appassionati di sviluppo e ricerca della riproduzione sonora.
    Solo la HP2IS, quella che condivido con Nik può essere ritenuta superiore, ma anche di quest'ultima non ha senso parlare. Ce ne sono solo due e non sono replicabili, perchè di telai non ce ne sono più (Ho provato ad ordinarne un'altra ma sono finiti i telai demo). La K1000, come dice Valentino, è molto simile (Altra cuffia strepitosa).
    Impressioni e deduzioni del tutto personali ovviamente .

    Ospite
    Guest

    ritorno-dalle-vacanze-con-qualche-cosa-in-piu

    Post  Ospite on Tue Sep 07, 2010 1:38 pm

    La GRADO GS1000, è stata ascoltata con il seguente Impianto Cuffie:

    Sorgente: ACCUPHASE Mecc/Conv. DP80L/DC81L; KRELL KPS-20I; SACD MARANTZ SA15-S1

    Driver: CEC HD53N

    Cablaggi Sorgente: REVELATIONAL HARVEST SILVER RCA; TRANSPARENT ULTRA XLR; MIT DIGITAL REFERENCE; TRANSPARENT DIGITAL.

    Cablaggi di Alimentazione: Oyaide

    Tale configurazione ha mostrato un ottima sinergia con la GS1000, così come già evidenziato con la Senn HD-650 Bilanciata con lo Zu Mobius Senn.MKII e la AKG K1000. L'aspetto più importante, tuttavia x tirare fuori il meglio dalla Grado è offrirgli le migliori incisioni dal punto di vista dell'Editing.
    Credo di aver fatto un sincero acquisto, e x questo ringrazio Madmax, che me l'ha caldamente consigliata.

    Best56



    vulcan
    Headphone Mod
    Headphone Mod

    Numero di messaggi : 12056
    Data d'iscrizione : 2009-12-04
    Età : 50
    Località : Sardinya

    Re: Ritorno dalle vacanze con qualche cosa in più

    Post  vulcan on Tue Sep 07, 2010 6:18 pm

    Io l'ho snobbata ma sicuramente per insufficenza di amplificazione
    Mea culpa

    Valentino
    Come sono gli Oyaide di alimentazione? Le prese e spine le conosco bene ma il cavo mai sentito


    _________________
    Nicola      

    Spoiler:

    Sorgente Audia Flight Cd One - Cavo di Segnale Acrolink Mexcel 7N 6100D - Cavo di Alimentazione Cd Shunyata Taipan VX - Amplificatore TTVJ Millett 307A # 07 - Violectric V281-Cavo di Alimentazione Black Rhodium Polar Crusader Oyaide - Cuffie HifiMan HE1000  Cavo Moon Audio Silver Dragon xlr - Filtro di rete Shunyata Hydra 6 - Cavo di Alimentazione filtro Shunyata Copperhead Oyaide- Tavolino Music Tools Isoshelf - Tuner Aeron RD04 Cavo segnale tuner Mogami 2534 Xlr Cavo di Alimentazione Tuner Supra Lorad 2.5 Oyaide


    In caso di bisogno leggere il REGOLAMENTO del forum.

    biscottino
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 7700
    Data d'iscrizione : 2010-04-23
    Età : 45
    Località : Gragnano (Napoli)

    Re: Ritorno dalle vacanze con qualche cosa in più

    Post  biscottino on Tue Sep 07, 2010 7:50 pm

    best56 wrote:
    Non ho riscontrato molte controindicazioni, come spesso mi è capitato di leggere nei vari forum, x questa cuffia, e be si accoppia con il Driver CEC HD53N.

    PS: Quanto sopra riportato è una mia impressione personale, che come è giusto che sia può non incontrare il favore di altri Cuffiofili, ma le recchie mie mi hanno dato queste sensazioni.

    Best56

    Ho avuto un rapporto di amore/odio con questa cuffia, mi fa piacere che a te piaccia.
    Secondo me la k1000 gli è nettamente superiore, in tutti i parametri, probabilmete il tuo driver non la valorizza a sufficienza.

    Sal.

    Ospite
    Guest

    Re: Ritorno dalle vacanze con qualche cosa in più

    Post  Ospite on Tue Sep 07, 2010 8:39 pm

    Sal, la AKG K1000 la faccio suonare con un suo Ampli Valvolare con le 300B, Class A, S.E. e con un cavo di prolunga, costruito con Cavo Aeronautico a Specifica MIL, e come Sorgente primaria uso il Krell KPS-20i...x mè un mostro ancora oggi con la sua Meccanica Philips CD9PRO, e ti assicuro che la K1000, tira il meglio di sè, tuttavia anche con il CEC non và male anzi...ma con il driver valvolare dà certamente il massimo. Io credo che la K1000 è una di quelle cuffie che gira che ti riggira, una volta avuta non la lasci più....e tutte le altre sono sempre di contorno.

    Best56

    Ospite
    Guest

    ritorno-dalle-vacanze-con-qualche-cosa-in-piu

    Post  Ospite on Tue Sep 07, 2010 9:04 pm

    Nicola, il cavo Oyaide Neutral Cable Oxygen Free Ultra-High Current Signature Series,con calza esterna intrecciata in nylon e rame.
    Diametro 18Mm. Circa
    Spina Shuko Oyaide R-079 e IEC C-079,placcate oro.
    Tali cavi li uso sulle Sorgenti Digitali e ti devo confessare che il suono ha assunto una corposità, una spazialità ed un microcontrasto immediato ed esaltante, a conferma di quello che dicono gli esperti sui cavi che sostengono fondamentale i cavi di alimentazione sulle sorgenti digitali su tutti gli altri elementi della catena e più che non i cavi di segnali, anche se di valore elevato.

    Valentino


    biscottino
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 7700
    Data d'iscrizione : 2010-04-23
    Età : 45
    Località : Gragnano (Napoli)

    Re: Ritorno dalle vacanze con qualche cosa in più

    Post  biscottino on Wed Sep 08, 2010 3:32 am

    best56 wrote:Sal, la AKG K1000 la faccio suonare con un suo Ampli Valvolare con le 300B, Class A, S.E. e con un cavo di prolunga, costruito con Cavo Aeronautico a Specifica MIL, e come Sorgente primaria uso il Krell KPS-20i...x mè un mostro ancora oggi con la sua Meccanica Philips CD9PRO, e ti assicuro che la K1000, tira il meglio di sè, tuttavia anche con il CEC non và male anzi...ma con il driver valvolare dà certamente il massimo. Io credo che la K1000 è una di quelle cuffie che gira che ti riggira, una volta avuta non la lasci più....e tutte le altre sono sempre di contorno.

    Best56

    Ah, bene, bene, per le 300b, sei già ad un buon livello, anche se non conosco questo ampli in particolare, ne come è valvolato. Idem per il cavo aeronautico.
    Comunque concordo col fatto che se riesci a tirar fuori l'anima della k1000, tutto il resto è un piacevole contorno.

    Sal.

    vulcan
    Headphone Mod
    Headphone Mod

    Numero di messaggi : 12056
    Data d'iscrizione : 2009-12-04
    Età : 50
    Località : Sardinya

    Re: Ritorno dalle vacanze con qualche cosa in più

    Post  vulcan on Wed Sep 08, 2010 8:34 am

    best56 wrote:Nicola, il cavo Oyaide Neutral Cable Oxygen Free Ultra-High Current Signature Series,con calza esterna intrecciata in nylon e rame.
    Diametro 18Mm. Circa
    Spina Shuko Oyaide R-079 e IEC C-079,placcate oro.
    Tali cavi li uso sulle Sorgenti Digitali e ti devo confessare che il suono ha assunto una corposità, una spazialità ed un microcontrasto immediato ed esaltante, a conferma di quello che dicono gli esperti sui cavi che sostengono fondamentale i cavi di alimentazione sulle sorgenti digitali su tutti gli altri elementi della catena e più che non i cavi di segnali, anche se di valore elevato.

    Valentino


    Embarassed Sopratutto sulle sorgenti digitali possono esserci dei cambiamenti eclatanti, la qualità di quel cavo non è sicuramente inferiore a qualcuno che costa 10 volte tanto.
    Attenzione che uno dei maggiori produttori mondiali è l'orientale Neotech
    Quando capiterà ti faccio provare il mio Taipan sunny only for digital

    Perdonate l'


    _________________
    Nicola      

    Spoiler:

    Sorgente Audia Flight Cd One - Cavo di Segnale Acrolink Mexcel 7N 6100D - Cavo di Alimentazione Cd Shunyata Taipan VX - Amplificatore TTVJ Millett 307A # 07 - Violectric V281-Cavo di Alimentazione Black Rhodium Polar Crusader Oyaide - Cuffie HifiMan HE1000  Cavo Moon Audio Silver Dragon xlr - Filtro di rete Shunyata Hydra 6 - Cavo di Alimentazione filtro Shunyata Copperhead Oyaide- Tavolino Music Tools Isoshelf - Tuner Aeron RD04 Cavo segnale tuner Mogami 2534 Xlr Cavo di Alimentazione Tuner Supra Lorad 2.5 Oyaide


    In caso di bisogno leggere il REGOLAMENTO del forum.

      Current date/time is Sat Dec 03, 2016 5:38 pm