Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Le bassissime frequenze,amore puro - Page 2
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    Le bassissime frequenze,amore puro

    Share

    Massimo
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 31502
    Data d'iscrizione : 2010-06-21

    Re: Le bassissime frequenze,amore puro

    Post  Massimo on Thu Sep 09, 2010 9:52 pm

    Salvatore come ben sapai le frequenze al di sotto dei 300 Hz non sono direzionali.Il problema è che tanta gente per sentire un basso tipo cazzotto anche dove il programma musicale non lo prevede alza troppo il taglio con sovrapposizione di frequenze che a volte creano una cancellazione,chi mastica un poco gioca sull'inversione di fase per eliminare il problema, ma si crea un basso innaturale. Altri alzano il gain,so che in questo forum nessuno lo farebbe ,ma ti assicuro che tanti,ma proprio tanti lo fanno. sunny

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8295
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: Le bassissime frequenze,amore puro

    Post  Luca58 on Fri Sep 10, 2010 12:07 pm

    Buba wrote:
    Luca58 wrote:...se vuoi sentire le VERE basse frequenze vieni ad ascoltare quelle che escono dal mio impianto!!!
    A casa di Francesco, ascoltando la catena composta da cdp AA Maestro 192/24 + ampli AA Maestro Settanta + Spendor 3/5, ad un certo punto l'ho guardato e gli ho chiesto dove avesse nascosto il sub... santa
    Se riesci a farle rendere al meglio le LS3/5a danno questa sensazione, ma si tratta sempre di un medio-basso, ovviamente.

    Se senti una volta le basse frequenze, quelle vere, poi entri in crisi...

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8295
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: Le bassissime frequenze,amore puro

    Post  Luca58 on Fri Sep 10, 2010 1:31 pm

    Salv.Scarfone wrote:
    Massimo wrote:Scusa,forse è colpa mia, ma non sono riusito a capire.Staro' dormendo Sleep
    un buon sub non lo devi notare nella scena acustica,ovvero quando senti un colpo di batteria lo devi veder provenire solo dalla scena acustica,non dal sub.Un buon sub inoltre deve completare all'infrasuono l'estensione del satellite,e deve essere adeguato sia in estensione che in pressione che in articolazione,quindi in dettaglio.Ed all'occorrenza ti deve anche far tremar casa se il software lo richiede.Musicale ma potente.
    Con le LS3/5a ci hanno provato senza sosta, ma non e' stato possibile trovare un sub che fosse coerente con queste e che viaggiasse alla stessa velocita'.

    pepe57
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 4693
    Data d'iscrizione : 2009-06-11
    Età : 59
    Località : Milano

    Re: Le bassissime frequenze,amore puro

    Post  pepe57 on Fri Sep 10, 2010 1:58 pm

    Tony da Vibo wrote:A me, piace ascoltare tutte le frequenze......purchè esistenti in origine...,intendo sia su supporto,sia in natura.Tanto per capirci i 16 hertz,oltre all'organo a canne,quanti strumenti sono capaci di scendere così?!!
    Certo fa scena ascoltare uno sportello d'auto come se fosse un missile terra aria,ma non c'è nulla di più irreale,o no?


    Aggiungerei che gli organi, nel mondo, capaci di scendere a 16 hertz si contano sulle dita di 2 mani le registrazioni di questi?
    1 o 2? Boh?.
    Il sub woofer, per me, è di solito una "scorciatoia" difficilmente una soluzione definitiva, adatta forse all' audio video (e non li userei mai per ascoltare musica)
    per appassionati di film in cui siano + importanti gli effetti speciali che la sostanza, in quel caso, il suo uso non pone al suo utilizzatore.problemi di sorta
    Un subwoofer "serio" non è così facile da trovare e di solito è anche piuttosto costoso.
    Per abbinarci subwoofer di scarsa qualità, secondo me, meglio non fare nulla.
    sunny sunny sunny

    Ciao!
    Pietro

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8295
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: Le bassissime frequenze,amore puro

    Post  Luca58 on Fri Sep 10, 2010 2:08 pm


    Il delfino di Air
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 3640
    Data d'iscrizione : 2008-12-21

    Re: Le bassissime frequenze,amore puro

    Post  Il delfino di Air on Fri Sep 10, 2010 2:09 pm

    pepe57 wrote:
    Tony da Vibo wrote:A me, piace ascoltare tutte le frequenze......purchè esistenti in origine...,intendo sia su supporto,sia in natura.Tanto per capirci i 16 hertz,oltre all'organo a canne,quanti strumenti sono capaci di scendere così?!!
    Certo fa scena ascoltare uno sportello d'auto come se fosse un missile terra aria,ma non c'è nulla di più irreale,o no?


    Aggiungerei che gli organi, nel mondo, capaci di scendere a 16 hertz si contano sulle dita di 2 mani le registrazioni di questi?
    1 o 2? Boh?.
    Il sub woofer, per me, è di solito una "scorciatoia" difficilmente una soluzione definitiva, adatta forse all' audio video (e non li userei mai per ascoltare musica)
    per appassionati di film in cui siano + importanti gli effetti speciali che la sostanza, in quel caso, il suo uso non pone al suo utilizzatore.problemi di sorta
    Un subwoofer "serio" non è così facile da trovare e di solito è anche piuttosto costoso.
    Per abbinarci subwoofer di scarsa qualità, secondo me, meglio non fare nulla.
    sunny sunny sunny

    Ciao!
    Pietro

    quoto.....il sub sono mesi che l'ho tolto dal mio impianto........ero arrivato anche ad avere una buona integrazione ma col tempo mi sono reso conto che non era la migliore soluzione anche perchè l'ambiente secondo me non è adatto........quindi preferisco avere pochi bassi ma buoni


    _________________
    Audio Analogue Crescendo CD
    Audio Analogue Crescendo Ampli
    Cabasse MT31 Tobago

    Buba
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 818
    Data d'iscrizione : 2010-08-20
    Età : 44
    Località : Bovolone (VR)

    Re: Le bassissime frequenze,amore puro

    Post  Buba on Fri Sep 10, 2010 3:11 pm

    Luca58 wrote:Se riesci a farle rendere al meglio le LS3/5a danno questa sensazione, ma si tratta sempre di un medio-basso, ovviamente.
    D'accordo, d'accordissimo, ma facilità con cui posso ascoltarlo, la sua precisione e la sua leggerezza me lo fanno preferire di gran lunga a quella sensazione di "gonfiore" che, senza arrivare a scomodare il subwoofer, avverto con un basso reflex... spero di essermi spiegato...

    P.S.: parlo del medio-basso ovviamente, anche se sembra uno spot di uno yogurt dietetico...

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8295
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: Le bassissime frequenze,amore puro

    Post  Luca58 on Fri Sep 10, 2010 3:33 pm

    Buba wrote: ma facilità con cui posso ascoltarlo, la sua precisione e la sua leggerezza me lo fanno preferire di gran lunga a quella sensazione di "gonfiore" che, senza arrivare a scomodare il subwoofer, avverto con un basso reflex... spero di essermi spiegato...

    Sono d'accordissimo: questo e' uno degli aspetti, nonostante i noti limiti, che hanno creato il mito delle LS3/5a.

    Ti avrei pero' fatto ascoltare il basso incredibile che ho sentito da due PSB economiche collegate alla coppia dei Crescendo; altro che sub-woofer... cheers Ovviamente le voci non erano al massimo perche' si tratta di diffusori da HT, ma mica si puo' avere tutto!


    Last edited by Luca58 on Fri Sep 10, 2010 7:25 pm; edited 1 time in total

    Massimo
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 31502
    Data d'iscrizione : 2010-06-21
    Età : 61
    Località : Portici (NA)

    Re: Le bassissime frequenze,amore puro

    Post  Massimo on Fri Sep 10, 2010 3:34 pm

    Il sw è una grande cosa,ma è difficilissimo accordarlo bene con i satelliti. sunny


    _________________
    Quando il dito indica la luna, l'imbecille guarda il dito

    goldeye
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 66
    Data d'iscrizione : 2010-06-04
    Località : in provincia di Catania

    Re: Le bassissime frequenze,amore puro

    Post  goldeye on Fri Sep 10, 2010 5:45 pm

    Massimo wrote:Il sw è una grande cosa,ma è difficilissimo accordarlo bene con i satelliti. sunny
    Quoto..infatti nel 99% degli impianti due canali non è usato....

    Massimo
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 31502
    Data d'iscrizione : 2010-06-21
    Età : 61
    Località : Portici (NA)

    Re: Le bassissime frequenze,amore puro

    Post  Massimo on Fri Sep 10, 2010 6:58 pm

    Luca58 wrote:
    Con le LS3/5a ci hanno provato senza sosta, ma non e' stato possibile trovare un sub che fosse coerente con queste e che viaggiasse alla stessa velocita'.
    Non so se puo' interessarti ma su AR, la rivita, alcuni anni fa ci fu un progetto di un sw per le LS3/5a di GPM
    in doppio carico simmetrico, mi pare a vista, che dalle prove effettuate dovrebbe andare veramente bene.Non ricordo pero'il numero della rivista,secondo me e' da provare,se ti diletti in autocostruzione. sunny


    _________________
    Quando il dito indica la luna, l'imbecille guarda il dito

    mercury
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 31
    Data d'iscrizione : 2010-06-12
    Età : 57
    Località : LU

    Re: Le bassissime frequenze,amore puro

    Post  mercury on Fri Sep 10, 2010 7:58 pm


    Mercury pensa cosa potrebbero fare le the Music...(stanza permettendo) [/quote]

    Matley, ti riferisci a queste ?
    http://www.themusicdream.com/prodotti/diffusori/2/4/index.html




    matley
    IL "pulcioso"
    IL

    Numero di messaggi : 17268
    Data d'iscrizione : 2008-12-21
    Età : 56
    Località : Colle Val D'Elsa

    Re: Le bassissime frequenze,amore puro

    Post  matley on Fri Sep 10, 2010 8:21 pm

    mercury wrote:


    Matley, ti riferisci a queste ?
    http://www.themusicdream.com/prodotti/diffusori/2/4/index.html




    assolutamente NO!!! santa
    Io parlavo delle VIENNA ACOUSTIC Klimt Series the music queste:



    _________________
     
     
    Non seguire una strada...."CREALA!



    "ma se i Cavi non ce-l'hai 'ndo vai..." ?



    Spoiler:
    https://i68.servimg.com/u/f68/13/38/17/01/pre_cj11.jpg

    Cricetone
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6589
    Data d'iscrizione : 2008-12-22
    Località : catanzaro

    Re: Le bassissime frequenze,amore puro

    Post  Cricetone on Fri Sep 10, 2010 9:13 pm

    goldeye wrote:
    Massimo wrote:Il sw è una grande cosa,ma è difficilissimo accordarlo bene con i satelliti. sunny
    Quoto..infatti nel 99% degli impianti due canali non è usato....
    allora io rientro nel 1%,e non lo staccherei mai,perchè è assolutamente musicale ed indinspensabile.è un magnat,solo come info.
    Certo se poi si usano sub ad ultra corsa lunga,con cabinet cubici di 30cm,quindi iperequalizzati,o li si accoppia a satelliti tagliandoli a 100hz se non oltre,allora certo che sono incompatibili.Il mio è tagliato a 60hz


    _________________
     38.000+ foto dei circuiti interni di elettroniche e diffusori hifi, av e professionali.

    Cricetone
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6589
    Data d'iscrizione : 2008-12-22
    Località : catanzaro

    Re: Le bassissime frequenze,amore puro

    Post  Cricetone on Fri Sep 10, 2010 9:13 pm

    mercury wrote:
    Mercury pensa cosa potrebbero fare le the Music...(stanza permettendo)

    Matley, ti riferisci a queste ?
    http://www.themusicdream.com/prodotti/diffusori/2/4/index.html



    [/quote]mi fa piacere che tu li conosca! sunny


    _________________
     38.000+ foto dei circuiti interni di elettroniche e diffusori hifi, av e professionali.

    Cricetone
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6589
    Data d'iscrizione : 2008-12-22
    Località : catanzaro

    Re: Le bassissime frequenze,amore puro

    Post  Cricetone on Fri Sep 10, 2010 9:16 pm

    pepe57 wrote:Aggiungerei che gli organi, nel mondo, capaci di scendere a 16 hertz si contano sulle dita di 2 mani le registrazioni di questi?
    1 o 2? Boh?.
    Il sub woofer, per me, è di solito una "scorciatoia" difficilmente una soluzione definitiva, adatta forse all' audio video (e non li userei mai per ascoltare musica)
    per appassionati di film in cui siano + importanti gli effetti speciali che la sostanza, in quel caso, il suo uso non pone al suo utilizzatore.problemi di sorta
    Un subwoofer "serio" non è così facile da trovare e di solito è anche piuttosto costoso.
    Per abbinarci subwoofer di scarsa qualità, secondo me, meglio non fare nulla.
    sunny sunny sunny

    Ciao!
    Pietro
    veramente le registrazioni spesso hanno le frequenze infrasoniche,anche se poi noi non le sentiamo per i limiti dei woofer...


    _________________
     38.000+ foto dei circuiti interni di elettroniche e diffusori hifi, av e professionali.

    Cricetone
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6589
    Data d'iscrizione : 2008-12-22
    Località : catanzaro

    Re: Le bassissime frequenze,amore puro

    Post  Cricetone on Fri Sep 10, 2010 9:18 pm

    Massimo wrote:Salvatore come ben sapai le frequenze al di sotto dei 300 Hz non sono direzionali.Il problema è che tanta gente per sentire un basso tipo cazzotto anche dove il programma musicale non lo prevede alza troppo il taglio con sovrapposizione di frequenze che a volte creano una cancellazione,chi mastica un poco gioca sull'inversione di fase per eliminare il problema, ma si crea un basso innaturale. Altri alzano il gain,so che in questo forum nessuno lo farebbe ,ma ti assicuro che tanti,ma proprio tanti lo fanno. sunny
    io ho il sub tagliato a 60hz,e non mi interessa avere un basso unz unz,ma questo non toglie il fatto che,se la registrazione lo richiede,l sub riproduca pure il basso unz unz


    _________________
     38.000+ foto dei circuiti interni di elettroniche e diffusori hifi, av e professionali.

    Tony
    Pop Music Expert

    Numero di messaggi : 3545
    Data d'iscrizione : 2010-08-06
    Età : 51
    Località : Vibo Valentia

    Re: Le bassissime frequenze,amore puro

    Post  Tony on Fri Sep 10, 2010 9:39 pm

    Come da titolo:
    Amore puro,ricordo ancora impresso nella mia mente,suono articolatissimo,basso iper controllato al tempo credo di poter dire che era uno dei pochissimi diffusori capace di regalare simili emozioni,oggi probabilmente sceso di classifica......E.V.Patrician II..!!Con quello il sub non serviva.... Embarassed Embarassed Embarassed

    Massimo
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 31502
    Data d'iscrizione : 2010-06-21
    Età : 61
    Località : Portici (NA)

    Re: Le bassissime frequenze,amore puro

    Post  Massimo on Fri Sep 10, 2010 9:40 pm

    Il basso che dici tu, unz unz, non lo capisco, so solo che la vibrazione prodota dalle basse frequenze,non quiella del colpo di gran cassa della batteria. Se hai un discreto diffusore si ha un ottima riproduzione delle basse anche in assenza di sw, certo la pressione è diversa, ma è quello il problema,. accordare i dB del satellite e la sua velocita' a quella del sw.E' difficile accordare un 16 cm. ad un sw da 32 o addirittura da 38,Un gigante non puo' avere l'agilita' di una persona snella ed atletica. sunny


    _________________
    Quando il dito indica la luna, l'imbecille guarda il dito

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8295
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: Le bassissime frequenze,amore puro

    Post  Luca58 on Sat Sep 11, 2010 3:15 am

    Massimo wrote:Salvatore come ben sapai le frequenze al di sotto dei 300 Hz non sono direzionali

    300? Io ho sempre sentito da che parte arrivava il suono del sub...e quando mi sono sentito "sparare" frequenze cosi' basse da far rizzare i capelli (letteralmente) da due PSB ho avuto la netta sensazione della stereofonia Laughing

    Edmond
    Sordologo

    Numero di messaggi : 8720
    Data d'iscrizione : 2010-04-17
    Località : Brescia

    Re: Le bassissime frequenze,amore puro

    Post  Edmond on Sat Sep 11, 2010 8:37 am

    L'unico sub che abbia mai sentito suonare bene con la musica (e non con l'HT) è stato il REL Britannia B1, accoppiato a delle Magneplanar 3.6..................
    Davvero un'accoppiata felice.


    _________________
    Giorgio
         
     

    Non fateci caso... sono sordo!!! E pure GURU!!! affraid

    -eRRe-
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 1640
    Data d'iscrizione : 2010-07-02
    Età : 35
    Località : Tuscany

    Re: Le bassissime frequenze,amore puro

    Post  -eRRe- on Sat Sep 11, 2010 9:44 am

    Salv.Scarfone wrote:io ho il sub tagliato a 60hz,e non mi interessa avere un basso unz unz,

    Il classico unz unz non credo sia un vero e proprio basso, ma penso si aggiri intorno ai 100Hz....

    pepe57
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 4693
    Data d'iscrizione : 2009-06-11
    Età : 59
    Località : Milano

    Re: Le bassissime frequenze,amore puro

    Post  pepe57 on Sat Sep 11, 2010 11:28 am

    Salv.Scarfone wrote:
    pepe57 wrote:Aggiungerei che gli organi, nel mondo, capaci di scendere a 16 hertz si contano sulle dita di 2 mani le registrazioni di questi?
    1 o 2? Boh?.
    Il sub woofer, per me, è di solito una "scorciatoia" difficilmente una soluzione definitiva, adatta forse all' audio video (e non li userei mai per ascoltare musica)
    per appassionati di film in cui siano + importanti gli effetti speciali che la sostanza, in quel caso, il suo uso non pone al suo utilizzatore.problemi di sorta
    Un subwoofer "serio" non è così facile da trovare e di solito è anche piuttosto costoso.
    Per abbinarci subwoofer di scarsa qualità, secondo me, meglio non fare nulla.
    sunny sunny sunny

    Ciao!
    Pietro
    veramente le registrazioni spesso hanno le frequenze infrasoniche,anche se poi noi non le sentiamo per i limiti dei woofer...

    Veramente, in fase di registrazione, quasi sempre tutto quello che è sotto i 50 hertz viene (da sempre) tagliato (come quello che sta sopra i 15 kHertz).
    Certe registrazioni "audiophile" invece le tagliano molto più in basso (20 hertz) ma sono rare come i denti di gallina.
    Se restano l' eventuale presenza di frequenze infrasoniche, sono quasi sempre a causa di "spurie" causate da difetti (
    di stampa per quanto riguarda l' LP) e comunque estranee al messaggio musicale.
    In ogni caso le frequenze infrasoniche non le sentiamo per limiti del nostro apparato uditivo....
    Magari le "sentiamo" con il corpo (per l'appunto i 16 hertz di un Wanamaker, che con certe combinazioni arriva a 8 hertz o l' organo marino di Zadar...) ma in ogni caso se il sistema non riesce a produrre a quelle frequenze elevati SPL, anche la sensazione "fisica" svanisce (senza pensare all' ambiente necessario per riprodurre i 16 hertz in modo almeno "percepibile"...).
    Ciao!
    sunny sunny sunny
    Pietro

    goldeye
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 66
    Data d'iscrizione : 2010-06-04
    Località : in provincia di Catania

    Re: Le bassissime frequenze,amore puro

    Post  goldeye on Sat Sep 11, 2010 1:21 pm

    allora io rientro nel 1%,e non lo staccherei mai,perchè è assolutamente musicale ed indinspensabile.è un magnat,solo come info.
    Certo se poi si usano sub ad ultra corsa lunga,con cabinet cubici di 30cm,quindi iperequalizzati,o li si accoppia a satelliti tagliandoli a 100hz se non oltre,allora certo che sono incompatibili.Il mio è tagliato a 60hz
    Conosco la Magnat...mio fratello infatti fa l'installatore di hifi car..
    ma quella è un'altra storia.Comunque se sei contento tu,contenti tutti....

    Cricetone
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6589
    Data d'iscrizione : 2008-12-22
    Località : catanzaro

    Re: Le bassissime frequenze,amore puro

    Post  Cricetone on Sat Sep 11, 2010 1:38 pm

    goldeye wrote:
    allora io rientro nel 1%,e non lo staccherei mai,perchè è assolutamente musicale ed indinspensabile.è un magnat,solo come info.
    Certo se poi si usano sub ad ultra corsa lunga,con cabinet cubici di 30cm,quindi iperequalizzati,o li si accoppia a satelliti tagliandoli a 100hz se non oltre,allora certo che sono incompatibili.Il mio è tagliato a 60hz
    Conosco la Magnat...mio fratello infatti fa l'installatore di hifi car..
    ma quella è un'altra storia.Comunque se sei contento tu,contenti tutti....
    sembra quasi che io ami i sub car da come dite voi... santa santa santa.Il mio Magnat Omega 250(che non ha niente a che fare coi sub car) è molto audiophile musicalmente parlando,non ha nulla di effettitico o iperpompato,anzi... santa santa


    _________________
     38.000+ foto dei circuiti interni di elettroniche e diffusori hifi, av e professionali.

    Cricetone
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6589
    Data d'iscrizione : 2008-12-22
    Località : catanzaro

    Re: Le bassissime frequenze,amore puro

    Post  Cricetone on Sat Sep 11, 2010 1:42 pm

    Massimo wrote:Il basso che dici tu, unz unz, non lo capisco, so solo che la vibrazione prodota dalle basse frequenze,non quiella del colpo di gran cassa della batteria. Se hai un discreto diffusore si ha un ottima riproduzione delle basse anche in assenza di sw, certo la pressione è diversa, ma è quello il problema,. accordare i dB del satellite e la sua velocita' a quella del sw.E' difficile accordare un 16 cm. ad un sw da 32 o addirittura da 38,Un gigante non puo' avere l'agilita' di una persona snella ed atletica. sunny
    ma 20hz(frequenza da woofer) non sono 20 oscillazioni al secondo,e 600hz(frequnza da midrange)non sono forse 600 oscillazioni al secondo?E allora tutta questa questione della "velocità" da dove deriva? santa Se poi parliamo di articolazione allora è tutto un altro discorso.
    comunque ora ho le heco celan 300 con miwoofer da 16cm abbinate ad un sub magnat omega 250,con woofer da 25


    _________________
     38.000+ foto dei circuiti interni di elettroniche e diffusori hifi, av e professionali.

      Current date/time is Sun Dec 11, 2016 3:17 am