Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Giradischi e testine per bracci tangenziali.
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    Giradischi e testine per bracci tangenziali.

    Share

    ravax
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 226
    Data d'iscrizione : 2010-02-20
    Età : 37
    Località : Prato

    Giradischi e testine per bracci tangenziali.

    Post  ravax on Sat Sep 25, 2010 2:06 am

    CIao a Tutti,

    ecco che si parte con le danze....

    Una domanda che mi sono posto alcuni anni (circa 15) fa è se per usufruire di un braccio tangenziale si necessitano di giradischi e/o testine "adatti" allo scopo.

    Posi il quesito ad alcuni operatori e mi ricordo avere avuto le seguenti risposte:

    Giradischi: sicuramente con base non flottante ovvero a telaio rigido, penso per la massa che un tangenziale inevitabilmente ha! Mi ricordo che mi indicarono Sota e VPI come più adatti!!

    Testine: sapevo che VDH poteva personalizzare le caratteristiche di una Grassopher in base al braccio sul quale andava a installarsi e l'importatore mi diceva che ne avevano spedita una adatta a un Versa Dynamic!! In cosa però differiva dal modello "base" o non lo chiesi o non lo ricordo.

    Quali secondo la Vostra esperienza sono gli accorgimenti da usare per un corretto interfacciamento???

    Grazie!!

    Ciao!


    _________________
    Fabrizio


    Mr. wlg
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 3832
    Data d'iscrizione : 2010-03-10
    Età : 50
    Località : Prov. Milano

    Re: Giradischi e testine per bracci tangenziali.

    Post  Mr. wlg on Sat Sep 25, 2010 9:57 am

    Non ho mai avuto la fortuna di possedere un Gira con braccio tangenziale

    qua ci vuole qualche Guru con le palle per rispondere

    Vedremo si fa avanti

    Silvio Wlg


    _________________
    Silvio Wlg

    Dopo la passione c'è la follia....!!!!!!!!!!!!!

    Massimo
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 31484
    Data d'iscrizione : 2010-06-21
    Età : 61
    Località : Portici (NA)

    Re: Giradischi e testine per bracci tangenziali.

    Post  Massimo on Sat Sep 25, 2010 3:30 pm

    Nessun guru, solo un semplice appassionato che cambiando e scambiando ha avuto tra le mani un pioneer PL-L 1000, un ottimo trazione diretta con braccio tangenziale, era una bomba, poi per la mania di cambiare l'ho venduto. Suonava un capolavoro con una modestissima shure da battaglia ... e se avessi montato anche solo una DL 103?
    Certo per la ricercatezzaed il il costo dei bracci su un tangenziale da svariate migliaia d'euro non mettiamo una base di un gira da 200 euro . In tutto ci vuole il giusto, per non mortificare un buon braccio ci vuole un buon gira ed una buona testina ,tutto commisurato.
    Comunque dopo sono rimasto con l'amaro in bocca ed ancor'oggi non mi è pasato.[img][/img] sunny sunny sunny sunny


    _________________
    Quando il dito indica la luna, l'imbecille guarda il dito

    Mr. wlg
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 3832
    Data d'iscrizione : 2010-03-10
    Età : 50
    Località : Prov. Milano

    Re: Giradischi e testine per bracci tangenziali.

    Post  Mr. wlg on Sat Sep 25, 2010 3:48 pm

    Massimo wrote:Nessun guru, solo un semplice appassionato che cambiando e scambiando ha avuto tra le mani un pioneer PL-L 1000, un ottimo trazione diretta con braccio tangenziale, era una bomba, poi per la mania di cambiare l'ho venduto. Suonava un capolavoro con una modestissima shure da battaglia ... e se avessi montato anche solo una DL 103?
    Certo per la ricercatezzaed il il costo dei bracci su un tangenziale da svariate migliaia d'euro non mettiamo una base di un gira da 200 euro . In tutto ci vuole il giusto, per non mortificare un buon braccio ci vuole un buon gira ed una buona testina ,tutto commisurato.
    Comunque dopo sono rimasto con l'amaro in bocca ed ancor'oggi non mi è pasato.[img][/img] sunny sunny sunny sunny

    Ma perchè hai venduto un piatto così....!!!!

    E ti credo che ti è rimasto l'amaro in bocca tyu


    _________________
    Silvio Wlg

    Dopo la passione c'è la follia....!!!!!!!!!!!!!

    Massimo
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 31484
    Data d'iscrizione : 2010-06-21
    Età : 61
    Località : Portici (NA)

    Re: Giradischi e testine per bracci tangenziali.

    Post  Massimo on Sat Sep 25, 2010 7:57 pm

    Perchè ho una testa di ...


    _________________
    Quando il dito indica la luna, l'imbecille guarda il dito

    fabiovob
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 7461
    Data d'iscrizione : 2009-10-01

    Re: Giradischi e testine per bracci tangenziali.

    Post  fabiovob on Sat Sep 25, 2010 7:59 pm

    Massimo ci vogliamo mettere alla ricerca? Sicuramwnte in qualche angolo della terra lo troviamo uno come vuoi tu.
    Fammi sapere. Rolling Eyes

    Massimo
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 31484
    Data d'iscrizione : 2010-06-21
    Età : 61
    Località : Portici (NA)

    Re: Giradischi e testine per bracci tangenziali.

    Post  Massimo on Sat Sep 25, 2010 8:07 pm

    Fabio ciao, si trovano, il difficile è trovarli in buone condizioni,sono apparecchi eccezionalmente delicati. Era il top della casa pioneer alla fine degli anni 70.Per acquistarlo devo vederlo di persona e provarlo. Quando capita uno in Campania ci faccio il pensierino. La quotazione attualmente varia tra le 400 ed i 600 euro.Sempre grazie per la tua disponibilità. sunny sunny sunny


    _________________
    Quando il dito indica la luna, l'imbecille guarda il dito

    pepe57
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 4684
    Data d'iscrizione : 2009-06-11
    Età : 59
    Località : Milano

    Re: Giradischi e testine per bracci tangenziali.

    Post  pepe57 on Sat Sep 25, 2010 10:33 pm

    .


    Last edited by pepe57 on Sun Nov 07, 2010 9:10 pm; edited 1 time in total

    ravax
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 226
    Data d'iscrizione : 2010-02-20
    Età : 37
    Località : Prato

    Re: Giradischi e testine per bracci tangenziali.

    Post  ravax on Sun Sep 26, 2010 11:35 pm

    pepe57 wrote:
    Di quali VPI e Sota parlava?
    Non ricordo VPI/Sota a telaio rigido, piuttosto alcuni modelli hanno tipi di sospensione semi-rigide/viscose ma sempre a molle o fluido se non erro.
    In ogni caso... perché mai base a telaio rigido?
    Se pensi ai vari giradischi nati per montare il braccio tangenziale ne trovi forse di + a telaio flottante.
    Pensa a P. Lourné(J1 e J4), Goldmund, Versa, tutti flottanti...
    Abbinamenti consigliati come AT con Basis... sempre flottante,
    invece, per tornare a P. Lourné, pensa al suo Vecteur il suo modello top telaio rigido con braccio obbligatoriamente imperniato...
    Il tipo di sospensione della base, a mio avviso, deve seguire la testina (intesa come parametro cedevolezza e massa) mentre per quanto riguarda la tipologia del braccio non vedo grande collegamento.
    In effetti ci sono dei bracci tangenziali piuttosto pesanti ma ce ne sono alcuni imperniati nati per giradischi estremamente flottanti (basti pensare al Versa ed all' Audio Note top), per cui il fattore peso del braccio non dovrebbe essere una discriminante definitiva.
    Per quanto riguarda la testina, fatto salvo gli altri parametri, bisogna ricordare che la cedevolezza di una testina è elemento di calcolo nella FR.
    I bracci imperniati hanno massa uguale (tranne rarissimi casi) sia verticale che orizzontale.
    Questo con i tangenziali non avviene praticamente mai e ci sono differenze + o meno marcate fra la massa verticale e quella laterale.
    Perciò
    una testina da tangenziale ideale dovrebbe avere cedevolezze molto diverse fra laterale e verticale per compensare questa cosa ed offrire FR simili (oltre a risolvere o almeno limitare il problema inerziale nel caso di foro decentrato).
    Ciao!

    Pietro

    Ciao Pietro,

    di quali modelli esatti mi parlarono non ricordo proprio!! Mi pare un esempio fu il top di Sota (il Cosmos??) con braccio tangenziale Air Tangent Top di gamma!! Devo però precisare che mi indicò questa abbinata come vista e ascoltata da lui stesso non fu lui a indicarmi l'incompatibilità fra flottante e tangenziale!! Non ricordo chi fu onestamente....!!!

    Certo hai ragione, il Lurne J1 è sicuramente nato per ospitare SL5 ovvero flottante e tangenziale, Goldmund Reference con il suo T3F, quest'ultimo quando l'ho visto di persona non ho resistito a premere delicatissimamanete il perno del piatto per vedere l'esatta messa a punto delle sospensioni contenute nei piedoni poggianti sullo stand dedicato. Come pure quando ho visto un Thorens 321 ho fatto la stessa cosa, notando però che non è tutta la base a flottare ma solo il piatto e il braccio, è forse un controtelaio flottante?????

    Non pensavo però che i Vpi fossero flottanti e neanche il tuo Versa!!! Forse, parlo di Vpi, hanno sistemi sistemi come hai citato te, quando gli ho visti al TAV, anche l'HRX, non mi ha dato l'idea che se avessi premuto il perno avrei avuto un risultato Goldmund/thorens, il tuo TNT nel servizio delle Apogee Fullrange funzionava così?? Ma un flottante per essere tale deve molleggiarsi come gli esempi sopra se sollecitato sul perno???

    Nella mia testa era maturata la convinzione che un braccio tangenziale avendo un peso sensibilmente maggiore rispetto a un imperniato, montarlo su flottante avrebbe potuto compromettere la messa a punto delle sospensioni!!

    Fortuna mi sono salvato da una toeria errata!!!

    Mi dici inoltre:
    "Il tipo di sospensione della base, a mio avviso, deve seguire la testina (intesa come parametro cedevolezza e massa)"

    puoi dirmi qualcosina in più??? Che so casomai con degli esempi??

    Ciao e grazie infinite!!



    quote corretto dalla moderazione


    _________________
    Fabrizio


    ravax
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 226
    Data d'iscrizione : 2010-02-20
    Età : 37
    Località : Prato

    Re: Giradischi e testine per bracci tangenziali.

    Post  ravax on Sun Sep 26, 2010 11:41 pm

    Massimo wrote:Nessun guru, solo un semplice appassionato che cambiando e scambiando ha avuto tra le mani un pioneer PL-L 1000, un ottimo trazione diretta con braccio tangenziale, era una bomba, poi per la mania di cambiare l'ho venduto. Suonava un capolavoro con una modestissima shure da battaglia ... e se avessi montato anche solo una DL 103?
    Certo per la ricercatezzaed il il costo dei bracci su un tangenziale da svariate migliaia d'euro non mettiamo una base di un gira da 200 euro . In tutto ci vuole il giusto, per non mortificare un buon braccio ci vuole un buon gira ed una buona testina ,tutto commisurato.
    Comunque dopo sono rimasto con l'amaro in bocca ed ancor'oggi non mi è pasato.[img][/img] sunny sunny sunny sunny

    Ciao Massimo,

    sembra davvero un oggettino valido!!

    Se è tua intenzione rimetterti alla ricerca ti faccio un grande in bocca al lupo!!!!!

    Grazie per gli interventi, spero di avere dato una spintarellina a questa sezione del forum.....

    CIao!



    _________________
    Fabrizio


    pepe57
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 4684
    Data d'iscrizione : 2009-06-11
    Età : 59
    Località : Milano

    Re: Giradischi e testine per bracci tangenziali.

    Post  pepe57 on Tue Sep 28, 2010 12:30 am

    .


    Last edited by pepe57 on Sun Nov 07, 2010 9:12 pm; edited 1 time in total

    ravax
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 226
    Data d'iscrizione : 2010-02-20
    Età : 37
    Località : Prato

    Re: Giradischi e testine per bracci tangenziali.

    Post  ravax on Tue Sep 28, 2010 10:52 pm


    Spero che il mega-papiro ti possa servire in qualche modo!
    sunny sunny

    Pietro[/quote]

    Ciao Pietro,

    provo a leggerlo più attentamente possibile!!!

    A colpo d'occhio fino alla prima metà dovrei avere capito!!

    Casomai...... Razz ti faccio sapere!

    Grazie!!

    Ciao!


    _________________
    Fabrizio


    Massimo
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 31484
    Data d'iscrizione : 2010-06-21
    Età : 61
    Località : Portici (NA)

    Re: Giradischi e testine per bracci tangenziali.

    Post  Massimo on Wed Sep 29, 2010 11:56 am

    pepe57 wrote:
    (ad esempio, ti sei mai accorto delle testine che "suonano" anche ad impianto scollegato? Ce ne sono che suonano di + e di quelle che suonano meno, alcune, tipo una Lyra sul braccio della Basis, non suona affatto!) .
    Pietro
    Ciao Pietro,buon giorno.
    Questo è un problema che penso tutti conoscano, mi farebbe piacere sapere questo fenomeno a cosa è dovuto esattamente.sunny


    _________________
    Quando il dito indica la luna, l'imbecille guarda il dito

    pepe57
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 4684
    Data d'iscrizione : 2009-06-11
    Età : 59
    Località : Milano

    Re: Giradischi e testine per bracci tangenziali.

    Post  pepe57 on Wed Sep 29, 2010 1:54 pm

    .


    Last edited by pepe57 on Sun Nov 07, 2010 9:13 pm; edited 1 time in total

    Massimo
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 31484
    Data d'iscrizione : 2010-06-21
    Età : 61
    Località : Portici (NA)

    Re: Giradischi e testine per bracci tangenziali.

    Post  Massimo on Wed Sep 29, 2010 2:00 pm

    Pietro, ti ringrazio per la tua esauriente risposta. sunny


    _________________
    Quando il dito indica la luna, l'imbecille guarda il dito

    ravax
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 226
    Data d'iscrizione : 2010-02-20
    Età : 37
    Località : Prato

    Re: Giradischi e testine per bracci tangenziali.

    Post  ravax on Tue Oct 26, 2010 1:19 am

    Spero che il mega-papiro ti possa servire in qualche modo!
    sunny sunny

    Pietro[/quote]

    Ciao Pietro,

    finalmente ho un po di tempo per dedicarmi al forum e come promesso mi metto a rileggere con grande attenzione il tuo scritto!!

    Ti faccio sapere!!

    Ciao!



    _________________
    Fabrizio


    ravax
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 226
    Data d'iscrizione : 2010-02-20
    Età : 37
    Località : Prato

    Re: Giradischi e testine per bracci tangenziali.

    Post  ravax on Mon Nov 01, 2010 11:14 pm

    Ciao Pietro,

    eccomi, dopo aver letto e riletto il tuo scritto ecco che provo a dare una sintetica conclusione, con parole mie, dalla quale si può capire se ho o meno capito quanto da te sostenuto.

    Diciamo che una testina con minore cedevolezza, ovvero con minore capacità di assecondare le "ondulazioni" e vibrazioni prodotte durante la rotazione e conseguente maggiore capacità di assorbirle trova come compagno ideale un gira con telaio flottante considerata la sua maggiore propensione all'isolarsi dal mondo esterno. Quindi un sistema così composto è doppiamente isolato dalle vibrazioni, da una parte è la testina che assorbe le vibrazioni prodotte dal sistema disco-piatto e dall'altra è la base che isola quelle del mondo esterno e le vibrazioni non assorbite dalla testina dovrebbero essere in valori assoluti minori e quindi tali da non destare preoccupazioni se non vengono isolate. Penso che invece se montata su telaio rigido, che se da un lato potrebbe scaricare al di fuori le minime vibrazioni prodotte dal sistema disco-piatto dall'altro potrebbe "compromettere" il lavoro di assorbimento prodotto per natura dalla testina meno cedevole in quanto sarebbe più predisposto a fare entrare le vibrazioni dal mondo esterno. Può andare?? Embarassed Embarassed Embarassed

    Ovviamente tenendo sempre conto gli altri parametri relativi alla FR, che è meglio provare sul campo e la premessa "secondo Te" ecc....

    Grazieeeee!!

    Ciao!



    _________________
    Fabrizio


    pepe57
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 4684
    Data d'iscrizione : 2009-06-11
    Età : 59
    Località : Milano

    Re: Giradischi e testine per bracci tangenziali.

    Post  pepe57 on Tue Nov 02, 2010 12:12 am

    .


    Last edited by pepe57 on Sun Nov 07, 2010 9:14 pm; edited 1 time in total

    ravax
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 226
    Data d'iscrizione : 2010-02-20
    Età : 37
    Località : Prato

    Re: Giradischi e testine per bracci tangenziali.

    Post  ravax on Wed Nov 03, 2010 7:50 pm

    pepe57 wrote:Si.
    però integralo con il fatto che bassa cedevolezza corrisponderà a alta massa (della testina) in quanto il prodotto
    fra questi due elementi (massa e cedevolezza) dovrebbe tendere a dare = risultato.
    Per cui l' alta massa della testina (unita ad un buon materiale costruttivo) a parità di braccio (tutte le altre premesse rispettate)tenderà a ridurre sopratutto le vibrazioni da lei stessa prodotte nel suo funzionare e che il gira sospeso farebbe + fatica a dissipare se fossero elevate.
    Ciao!
    Pietro
    sunny

    Ciao Pietro!!

    Grazie della risposta!

    cheers cheers cheers

    Certo, quanto hai detto, lo tengo assolutamente presente. Ho omesso il discorso "massa" per non allungare troppo la mia conclusione, vuolevo sintetizzare un pochino..... ma capisco bene la fondamentalità. Inoltre mi piaceva concentrarmi sul concetto/fattore "cedevolezza" che ho maledettamente ignorato fino a poco tempo fa!!

    Grazieeee!

    Ciao!


    _________________
    Fabrizio


    marmo
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 1
    Data d'iscrizione : 2011-01-07

    Re: Giradischi e testine per bracci tangenziali.

    Post  marmo on Fri Jan 07, 2011 7:39 pm

    IO NE HO UNO DA VENDERE!!!!!! TENUTO BENISSIMO!!!

    fabiovob
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 7461
    Data d'iscrizione : 2009-10-01

    Re: Giradischi e testine per bracci tangenziali.

    Post  fabiovob on Fri Jan 07, 2011 7:43 pm

    Ciao, per le vendite vai alla sezione Mercatino. sunny

    Massimo
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 31484
    Data d'iscrizione : 2010-06-21
    Età : 61
    Località : Portici (NA)

    Re: Giradischi e testine per bracci tangenziali.

    Post  Massimo on Fri Jan 07, 2011 9:38 pm

    cheers cheers BENVENUTO marmo, fai come ha detto Fabio, questa è la sezione dedicata alle dsiscussioni sull'analogico,non alla sua vendita.
    Cortesemente aggiungi un avatar al tuo profilo.
    Grazie sunny sunny sunny


    _________________
    Quando il dito indica la luna, l'imbecille guarda il dito

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8276
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: Giradischi e testine per bracci tangenziali.

    Post  Luca58 on Fri Jan 07, 2011 11:14 pm

    Io ho avuto il Merrill Heirloom con l'ET2.

    Di principio il Merrill non e' adatto per i tangenziali perche' ha le molle, credo, piu' sensibili che siano state mai montate su un giradischi. All'inizio degli Lp, quando il braccio si allungava, il piatto si inclinava, ma...questa accoppiata era diventata un classico contro ogni ragionevolezza perche' il risultato era strabiliante.

    Quindi, secondo me, non ci sono regole che non possano essere infrante.

    La testina va scelta, come cedevolezza e peso, in funzione delle caratteristiche del braccio; io avevo un diagramma specifico per questo che mi aveva regalato Antonio Palmieri di Atelier del Suono.

    Quanto ai bracci tangenziali, mi risulta che non basti essere tangenziali per suonare bene e che l'ET2 sia il "minimo" da mettere su un piatto.


    _________________
    Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.

    ravax
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 226
    Data d'iscrizione : 2010-02-20
    Età : 37
    Località : Prato

    Re: Giradischi e testine per bracci tangenziali.

    Post  ravax on Fri Jan 14, 2011 8:37 am

    Luca58 wrote:Io ho avuto il Merrill Heirloom con l'ET2.

    Di principio il Merrill non e' adatto per i tangenziali perche' ha le molle, credo, piu' sensibili che siano state mai montate su un giradischi. All'inizio degli Lp, quando il braccio si allungava, il piatto si inclinava, ma...questa accoppiata era diventata un classico contro ogni ragionevolezza perche' il risultato era strabiliante.

    Quindi, secondo me, non ci sono regole che non possano essere infrante.

    La testina va scelta, come cedevolezza e peso, in funzione delle caratteristiche del braccio; io avevo un diagramma specifico per questo che mi aveva regalato Antonio Palmieri di Atelier del Suono.

    Quanto ai bracci tangenziali, mi risulta che non basti essere tangenziali per suonare bene e che l'ET2 sia il "minimo" da mettere su un piatto.

    Ciao Luca e grazie della segnalazione!!!!!!!

    Ho visto sabato pomeriggio a S. Giuliano Terme (PI) un Merrill che penso si chiami Heirloom?? Equipaggiato da un braccio Triplanar e una testa penso VDH (c'era anche un VPI spero di non fare confusione sul braccio e testa....) a vedersi un bellissimo oggetto!! Non ho chiesto il prezzo che tanto sarà, seppur usato, notevole e fuori dalla mia portata!!

    Ma quando dici del braccio ET "che si allunga" significa che oltre ad andare sx/dx per seguire il solco si sposta anche in avanti e indietro??? Se si immagino che sia per permettere alla testa una maggiore adattabilità al solco anche con i dischi col buco non perfettamente concentrico e forse anche ondulati????

    L'high-end è sicuramente la più grande alchimia in assoluto!!!

    Grazie!!

    Ciao!



    _________________
    Fabrizio


    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8276
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: Giradischi e testine per bracci tangenziali.

    Post  Luca58 on Fri Jan 14, 2011 9:56 am

    ravax wrote:
    Ciao Luca e grazie della segnalazione!!!!!!!

    Ho visto sabato pomeriggio a S. Giuliano Terme (PI) un Merrill che penso si chiami Heirloom?? Equipaggiato da un braccio Triplanar e una testa penso VDH (c'era anche un VPI spero di non fare confusione sul braccio e testa....) a vedersi un bellissimo oggetto!! Non ho chiesto il prezzo che tanto sarà, seppur usato, notevole e fuori dalla mia portata!!

    Ma quando dici del braccio ET "che si allunga" significa che oltre ad andare sx/dx per seguire il solco si sposta anche in avanti e indietro??? Se si immagino che sia per permettere alla testa una maggiore adattabilità al solco anche con i dischi col buco non perfettamente concentrico e forse anche ondulati????

    L'high-end è sicuramente la più grande alchimia in assoluto!!!

    Grazie!!

    Ciao!

    Li hai sicuramente visti da Oasi Audio... Laughing Si', il Merrill e' l'Heirloom ma il braccio non lo so; effettivamente il Triplanar potrebbe essere quello montato sul TNT. Tu comunque il prezzo del Merrill chiedilo...se lo vende!

    Quanto all'ET2 ho scritto "si allunga" perche' la canna che supporta il braccio si sposta per permettere alla testina di seguire il disco dall'inizio alla fine; all'inizio e' spostata verso la parte anteriore della base, alla fine e' spostata verso la parte posteriore della base.



    Io avevo la canna terminale in magnesio e i cavetti non passavano attraverso il braccio ma erano collegati direttamente alla testina, senza la scatoletta di connessione cavo di segnale-cavetti della testina e senza lo spinotto alla base della canna. Avevo anche la pompa Visa 300 al posto di quella di serie.

    Non mi fate piu' pensare all'Eminent senno' me lo ricompro, alla barba di chi lo giudica complicato!

    Il Merrill ha una voce unica; De Andre' si puo' ascoltare solo con quello!

    Comunque il VPI e' adatto per l'ET2; basta anche l'HW-19, che credo pagheresti poco e va benissimo. I VPI TNT sono superiori; non sono piu' aggiornato, ma negli anni '90 sapevo che i TNT da acquistare per evere davvero la loro qualita' erano solo quelli top (non il Junior, ad esempio).


    _________________
    Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.

      Current date/time is Sun Dec 04, 2016 9:11 am