Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Marca/modello testina in base alla lunghezza del braccio.
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    Marca/modello testina in base alla lunghezza del braccio.

    Share

    ravax
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 226
    Data d'iscrizione : 2010-02-20
    Età : 37
    Località : Prato

    Marca/modello testina in base alla lunghezza del braccio.

    Post  ravax on Sat Sep 25, 2010 2:13 am

    Ciao a tutti!!

    Leggendo su furum in qua e in la mi ha catturato l'attenzione il fatto che alcune testine preferiscono bracci a 12" anzichè 9" o altri più corti.

    Mi piacerebbe sapere il motivo e se per caso è dovuto a delle caratteristiche tecniche di targa della testina o se a seguito di prove sul campo.

    Mi pare che nello specifico si parlava di Denon e/o Benz LP, di preciso non ricordo

    Se avete qualche dritta non esitate a farvi avanti!!!! Rolling Eyes Rolling Eyes

    Grazie!!

    Ciao!



    _________________
    Fabrizio


    Mr. wlg
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 3832
    Data d'iscrizione : 2010-03-10
    Età : 50
    Località : Prov. Milano

    Re: Marca/modello testina in base alla lunghezza del braccio.

    Post  Mr. wlg on Sat Sep 25, 2010 9:54 am

    Mah...... io credo che il braccio più è lungo meglio è

    per il discorso che si abbatte di più l'errore di lettura, quindi credo che qualsiasi testina accetti un braccio lungo o almeno non sotto ai 9"

    Poi sicuramente qualche Guru del Forum saprà dire di meglio

    Silvio Wlg


    _________________
    Silvio Wlg

    Dopo la passione c'è la follia....!!!!!!!!!!!!!

    Massimo
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 31484
    Data d'iscrizione : 2010-06-21
    Età : 61
    Località : Portici (NA)

    Re: Marca/modello testina in base alla lunghezza del braccio.

    Post  Massimo on Sat Sep 25, 2010 8:02 pm

    Da amante dei gira penso che il braccio piu' lungo da un minor errore tangenziale alla testina, con cedevolezza che deve essere sempre rapportata alla massa del braccio.Si presuppone che essendo piu' lungo abbia una massa maggiore per cui vorrà una testina a bassa cedevolezza. sunny sunny sunny


    _________________
    Quando il dito indica la luna, l'imbecille guarda il dito

    fabiovob
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 7461
    Data d'iscrizione : 2009-10-01

    Re: Marca/modello testina in base alla lunghezza del braccio.

    Post  fabiovob on Sat Sep 25, 2010 8:05 pm

    Si Massimo, credo che tu abbia ragione.

    Comunque, non so se avete provato le differenze, ma tra un braccio da 9" ed uno da 13" la differenza è udibile.

    Massimo
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 31484
    Data d'iscrizione : 2010-06-21
    Età : 61
    Località : Portici (NA)

    Re: Marca/modello testina in base alla lunghezza del braccio.

    Post  Massimo on Sat Sep 25, 2010 8:14 pm

    Fabio io ho sentito quello da 12 pollici. A dire la verita' se è ben tarato quello da 9 pollici non c'è una differenza che giustifica una sostituzione col 12 pollici. Intendiamoci la differenza c'è,secondo me minima.Dovendo acquistarlo tra i due è preferibile il 12, ma non vendere il 9 e spendere una cifra per prendere il 12 pollici. sunny sunny sunny


    _________________
    Quando il dito indica la luna, l'imbecille guarda il dito

    pepe57
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 4684
    Data d'iscrizione : 2009-06-11
    Età : 59
    Località : Milano

    Re: Marca/modello testina in base alla lunghezza del braccio.

    Post  pepe57 on Sat Sep 25, 2010 10:48 pm

    Quanto segue, ovvio, come sempre è sempre preceduto da un: "secondo me".
    Cosa potrebbe fare propendere verso un tipo di braccio rispetto ad un altro quando la FR fosse identica?
    Secondo me va ricordato che moltissimi elementi giocano nel risultato sonoro.
    Un braccio cortissimo avrà un momento inerziale incomparabilmente + veloce rispetto ad uno medio (9") o lungo (12" o +).
    La sua capacità di reattività in caso di disco "decentrato" sarà decisamente migliore così come la lettura ed il tracciamento delle frequenze + acute nei solchi interni (beninteso escludendo i vari altri problemi come l' errore radiale, la forza di skating etc etc).
    Per cui avremo un braccio + "dinamico" e "preciso" in gamma medio alta.
    Un braccio lungo (prendiamo l'altro estremo) invece avrà un momento inerziale molto più lento, errori di foratura porteranno il cantilever sotto sforzo con
    tempi e forze molto più importanti.
    Questa sua "incapacità" di muoversi velocemente all' interno del solco però, gli daranno (sempre fatti salvi i discorsi dell' esempio precedente) la capacità di "stare fermo" nella lettura delle ondulazioni "lunghe" che producono poi la gamma bassa (braccio fermo, cantilever che è costretto lui a "muoversdi" e seguire meglio questi solchi, braccio veloce che "si muove" cantilever che si muoverà meno e produrrà meno gamma bassa...
    Perciò, come suona la mia testina? Aperta? Leggera?
    Voglio arricchirla in gamma bassa? Rendere più concreta la sua gamma medio bassa e controllarne gli acuti(a parità di altri fattori beninteso)?
    Allora ecco che un braccio lungo mi aiuta..
    e viceversa per il corto...
    sunny sunny sunny
    Pietro

    Edmond
    Sordologo

    Numero di messaggi : 8709
    Data d'iscrizione : 2010-04-17
    Località : Brescia

    Re: Marca/modello testina in base alla lunghezza del braccio.

    Post  Edmond on Sat Sep 25, 2010 11:12 pm

    Immagino che pepe volesse dire che un braccio corto, ovvero con massa distribuita più vicina al proprio asse di rotazione, ha un momento d'inerzia più piccolo di un braccio lungo, con massa distribuita più lontana dall'asse di rotazione. In questo caso il braccio più corto può modificare più rapidamente la sua velocità angolare e quindi accelerare o rallentare più rapidamente rispetto al proprio moto iniziale...

    Chiarito ciò, potremmo anche pensare che un braccio lungo possa aver maggior bisogno di un braccio corto di una testina con cantilever corto, per evitare che la sua maggiore inerzia solleciti troppo il cantilever stesso, con rischi di disallineamento dello stesso rispetto all'asse dell'equipaggio mobile...

    Si potrebbe anche pensare che un braccio corto (e quindi leggero) può meglio interfacciarsi con testine ad alta cedevolezza, che ne migliorano la capacità di lettura, mentre un braccio lungo può interfacciarsi meglio con testine a cedevolezza più bassa...

    Che dite?


    _________________
    Giorgio
         
     

    Non fateci caso... sono sordo!!! E pure GURU!!! affraid

    pepe57
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 4684
    Data d'iscrizione : 2009-06-11
    Età : 59
    Località : Milano

    Re: Marca/modello testina in base alla lunghezza del braccio.

    Post  pepe57 on Sat Sep 25, 2010 11:33 pm

    Edmond wrote:........
    Chiarito ciò, potremmo anche pensare che un braccio lungo possa aver maggior bisogno di un braccio corto di una testina con cantilever corto, per evitare che la sua maggiore inerzia solleciti troppo il cantilever stesso, con rischi di disallineamento dello stesso rispetto all'asse dell'equipaggio mobile...

    Si potrebbe anche pensare che un braccio corto (e quindi leggero) può meglio interfacciarsi con testine ad alta cedevolezza, che ne migliorano la capacità di lettura, mentre un braccio lungo può interfacciarsi meglio con testine a cedevolezza più bassa...

    Che dite?

    Quoto obbligatoriamente!
    sunny sunny sunny
    In effetti è il concetto che ho espresso prima (esattamente 60 minuti fa, però...che precisione! Meglio di un Seiko! sunny ) nell' ultima frase del 3D sulle testine per bracci tangenziali.
    Pietro
    sunny sunny sunny

    fabiovob
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 7461
    Data d'iscrizione : 2009-10-01

    Re: Marca/modello testina in base alla lunghezza del braccio.

    Post  fabiovob on Sun Sep 26, 2010 12:35 am

    Braccio lungo, piccoli angoli, grandi archi

    Massimo
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 31484
    Data d'iscrizione : 2010-06-21
    Età : 61
    Località : Portici (NA)

    Re: Marca/modello testina in base alla lunghezza del braccio.

    Post  Massimo on Sun Sep 26, 2010 6:48 am

    Edmond wrote:
    Chiarito ciò, potremmo anche pensare che un braccio lungo possa aver maggior bisogno di un braccio corto di una testina con cantilever corto, per evitare che la sua maggiore inerzia solleciti troppo il cantilever stesso, con rischi di disallineamento dello stesso rispetto all'asse dell'equipaggio mobile...

    Si potrebbe anche pensare che un braccio corto (e quindi leggero) può meglio interfacciarsi con testine ad alta cedevolezza, che ne migliorano la capacità di lettura, mentre un braccio lungo può interfacciarsi meglio con testine a cedevolezza più bassa...

    Che dite?
    Sempre secondo me, basta una testina a bassa cadevolezza, per la discussione sul cantilever corto ho i miei dubbi. sunny sunny sunny


    _________________
    Quando il dito indica la luna, l'imbecille guarda il dito

    Edmond
    Sordologo

    Numero di messaggi : 8709
    Data d'iscrizione : 2010-04-17
    Località : Brescia

    Re: Marca/modello testina in base alla lunghezza del braccio.

    Post  Edmond on Sun Sep 26, 2010 7:46 am

    Da cosa derivano i tuoi dubbi sulla lunghezza del cantilever?


    _________________
    Giorgio
         
     

    Non fateci caso... sono sordo!!! E pure GURU!!! affraid

    Massimo
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 31484
    Data d'iscrizione : 2010-06-21
    Età : 61
    Località : Portici (NA)

    Re: Marca/modello testina in base alla lunghezza del braccio.

    Post  Massimo on Sun Sep 26, 2010 5:48 pm

    Non è che ho dubbi, penso solo che cio' che conta di piu' è la cedevolezza e non la lunghezza del cantilever, l'importante è il materiale con cui è fatto, poi la qualità e l'efficienza della sospensione. sunny


    _________________
    Quando il dito indica la luna, l'imbecille guarda il dito

    Edmond
    Sordologo

    Numero di messaggi : 8709
    Data d'iscrizione : 2010-04-17
    Località : Brescia

    Re: Marca/modello testina in base alla lunghezza del braccio.

    Post  Edmond on Sun Sep 26, 2010 7:55 pm

    Secondo me un cantilever lungo può generare delle coppie di forze che possono far spostare lateralmente il braccio rispetto all'asse del solco, con rischi meccanici per la sospensione ma, soprattutto, disallineamenti del diamante rispetto al solco, con pericoli di mistracking della testina..... Lo stilo ellittico potrebbe trovarsi in una posizione non corretta rispetto alle pareti del solco...


    _________________
    Giorgio
         
     

    Non fateci caso... sono sordo!!! E pure GURU!!! affraid

    Massimo
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 31484
    Data d'iscrizione : 2010-06-21
    Età : 61
    Località : Portici (NA)

    Re: Marca/modello testina in base alla lunghezza del braccio.

    Post  Massimo on Sun Sep 26, 2010 8:50 pm

    Ciao Giorgio,capisco le tue argomentazioni,giustissime e logiche.
    Ma secondo me una testina fatta con tutti i crismi non dovrebbe soffrire dei suddetti problemi. sunny


    _________________
    Quando il dito indica la luna, l'imbecille guarda il dito

    ravax
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 226
    Data d'iscrizione : 2010-02-20
    Età : 37
    Località : Prato

    Re: Marca/modello testina in base alla lunghezza del braccio.

    Post  ravax on Sun Sep 26, 2010 10:59 pm

    Ciao a TUTTI!!

    Anzitutto grazie per i Vostri interventi!!!!

    Penso che si capisca che di tecnica analogica lascio molto a desiderare.... Embarassed

    Quindi se ho ben capito un braccio lungo ha il vantaggio oggettivo di una maggiore "tangenzialità" rispetto a uno corto! E che quindi non si può definire a priori la scelta!! O meglio, non è che Denon, per fare un esempio, perforza deve andare su un 12" o un 9". E poi le prove sul campo dicono il resto!! Come ha evidenziato Pepe in merito alla questione dei bassi.

    Però forse non ho capito bene se nell'intervento di Pepe57 parlava e di bracci della stessa massa ma di lunghezze diverse, è così???

    In campo analogico immagino bene che ci sia molto di relativismo nelle scelte!! Ma è anche il suo bello!! E soprattutto si ha la possibilità di un approccio attivo sul risultato musicale. Basti pensare alla regolazione del peso di lettura.

    Forse per capire meglio alcune questioni, anche nel 3d tangeziali, devo sicuramente fare un passo indietro in merito alla cedevolezza! Principalmente capire cos'è in termini non dico tecnici ma che ben rappresentino il concetto. Ho un'idea di cosa sia ma preferirei avere una spiegazione un pochino più professionale Embarassed Embarassed . Inoltre esiste un scala per definire a priori se alta media o bassa per esempio leggendo un annuario??? Cito due esempi in casa Dynavector:

    DV 20 XH, cedevolezza 0,000012 cm/dyne e DV XV-1 S cedevolezza 0,00001 cm/dyne, è evidente che la prima abbia cedevolezza maggiore rispetto alla seconda, ma in assoluto su che cedevolezze siamo??

    Grazie e ciao a Tutti!!!



    _________________
    Fabrizio


    Massimo
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 31484
    Data d'iscrizione : 2010-06-21
    Età : 61
    Località : Portici (NA)

    Re: Marca/modello testina in base alla lunghezza del braccio.

    Post  Massimo on Mon Sep 27, 2010 12:07 am

    Io provo a darti una spiegazione non da tecnico,perche' non lo sono, ma da semplice appassionato. La cedevolezza di una testina è la capacita' dell'equipaggio mobile ad assecondare le sollecitazioni meccaniche durante la lettura del solco.Per un braccio,ad alta massa ci vuole una testina a bassa cedevolezza in pratica piu' rigida. Al contrario, per uno a bassa massa ci vuole una testina ad alta cedevolezza.La Dinavector dovrebbe essere una testina a bassa cedevolezza,
    Un esempio a bassa cedevolezza una ortofon spu da 8cu, una ad alta cedevolezza sempre in casa ortofon la super om 20 da 30cu. sunny sunny sunny


    _________________
    Quando il dito indica la luna, l'imbecille guarda il dito

    pepe57
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 4684
    Data d'iscrizione : 2009-06-11
    Età : 59
    Località : Milano

    Re: Marca/modello testina in base alla lunghezza del braccio.

    Post  pepe57 on Tue Sep 28, 2010 12:11 am

    ravax wrote:Ciao a TUTTI!!

    ....................

    Però forse non ho capito bene se nell'intervento di Pepe57 parlava e di bracci della stessa massa ma di lunghezze diverse, è così???

    .............
    DV 20 XH, cedevolezza 0,000012 cm/dyne e DV XV-1 S cedevolezza 0,00001 cm/dyne, è evidente che la prima abbia cedevolezza maggiore rispetto alla seconda, ma in assoluto su che cedevolezze siamo??

    Grazie e ciao a Tutti!!!


    Si stessa massa, lunghezze differenti.
    Sono cedevolezze poco diverse e medio/basse entrambe.


    sunny sunny
    Ciao!
    Pietro

    pepe57
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 4684
    Data d'iscrizione : 2009-06-11
    Età : 59
    Località : Milano

    Re: Marca/modello testina in base alla lunghezza del braccio.

    Post  pepe57 on Tue Sep 28, 2010 1:03 am

    Edmond wrote:Secondo me un cantilever lungo può generare delle coppie di forze che possono far spostare lateralmente il braccio rispetto all'asse del solco, con rischi meccanici per la sospensione ma, soprattutto, disallineamenti del diamante rispetto al solco, con pericoli di mistracking della testina..... Lo stilo ellittico potrebbe trovarsi in una posizione non corretta rispetto alle pareti del solco...

    Quoto per quanto riguarda i piani verticali ed in generale la preferibilità con bracci ad elevata massa e momento inerziale di cantilever corti poco cedevoli.

    sunny sunny

    Però io aggiungerei che su bracci infulcrati su piani orizzontali a quote diverse rispetto a quello di appoggio della puntina ci sarebbero anche coppie verticali indesiderate spesso meglio gestite con cantilever lunghi piuttosto che corti.
    Per questa ragione, secondo me, il cantilever lungo (se la cedevolezza laterale è abbastanza bassa come pure la massa del braccio ed il suo momento inerziale) potrebbe da questo lato essere solo leggermente peggiorativo ma, per altri versi, "aggiustare" alcuni difetti, nella pratica d' uso, facilmente riscontrabili in normali LP.


    sunny sunny
    Pietro

    ravax
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 226
    Data d'iscrizione : 2010-02-20
    Età : 37
    Località : Prato

    Re: Marca/modello testina in base alla lunghezza del braccio.

    Post  ravax on Tue Sep 28, 2010 10:35 pm

    Massimo wrote:Io provo a darti una spiegazione non da tecnico,perche' non lo sono, ma da semplice appassionato. La cedevolezza di una testina è la capacita' dell'equipaggio mobile ad assecondare le sollecitazioni meccaniche durante la lettura del solco.Per un braccio,ad alta massa ci vuole una testina a bassa cedevolezza in pratica piu' rigida. Al contrario, per uno a bassa massa ci vuole una testina ad alta cedevolezza.La Dinavector dovrebbe essere una testina a bassa cedevolezza,
    Un esempio a bassa cedevolezza una ortofon spu da 8cu, una ad alta cedevolezza sempre in casa ortofon la super om 20 da 30cu. sunny sunny sunny

    Ciao Massimo,

    solo una precisazione, gli 8cu della Ortofon corrispondono a: 0,00008 cm/dyne ovvero 8 x 10^-6 cm/dyne vero??

    Grazie!!

    Ciao!



    _________________
    Fabrizio


    Massimo
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 31484
    Data d'iscrizione : 2010-06-21
    Età : 61
    Località : Portici (NA)

    Re: Marca/modello testina in base alla lunghezza del braccio.

    Post  Massimo on Tue Sep 28, 2010 10:41 pm

    ravax wrote:

    Ciao Massimo,

    solo una precisazione, gli 8cu della Ortofon corrispondono a: 0,00008 cm/dyne ovvero 8 x 10^-6 cm/dyne vero??

    Grazie!!

    Ciao!

    Si, piu' il numero è basso piu' la testina è a bassa cedevolezza, al contrario, piu' è alto piu' è cedevole. sunny


    _________________
    Quando il dito indica la luna, l'imbecille guarda il dito

    ravax
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 226
    Data d'iscrizione : 2010-02-20
    Età : 37
    Località : Prato

    Re: Marca/modello testina in base alla lunghezza del braccio.

    Post  ravax on Tue Sep 28, 2010 10:47 pm

    Ciao a Tutti,

    è vero che se si dispone della misurazione della cedevolezza (compliance) misurati a 100hz è sufficiente moltiplicarli per 1'8???

    Di seguito un estratto della "teoria":

    "" 'C' = dynamic Compliance at 10 Hz
    .....
    C. Denon DL 103 dynamic compliance = 5x10-6 cm/dyne @100 Hz
    This is the last and most frequent error around (Vinylengine does it too, even if actually warns you about)
    We do need the Compliance value at 10 Hz, not at 100 Hz.
    But there is a way out. I learned a very complex formula to translate the 100 Hz down to 10 Hz but we don't need it.
    Simply we can multiply the 100 Hz value with the costant 1.8, and we'll get what we need, and this is true for every brand or model of cartridge.
    Anyway the right value for this costant, for the DL103SA, is 1.75, but this doesn't actually affects the final result.
    ......
    First calculate the C @ 10 Hz: 5 * 1.8 = C = 9
    ""

    Cito solo un estratto senza link, non mi ricordo se è lecito a livello di forum, farlo, a chi interessa posso inviarlo in privato!!

    Stando a quanto sopra, nel caso della mia Denon DL-103SA visto che dichiarano 5x10^-3 (Using a 100 hz record), facendo 5x1,8 avrei 9 ?? Vi risulta??

    Grazie a tutti!!

    Ciao!



    _________________
    Fabrizio


    pepe57
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 4684
    Data d'iscrizione : 2009-06-11
    Età : 59
    Località : Milano

    Re: Marca/modello testina in base alla lunghezza del braccio.

    Post  pepe57 on Wed Sep 29, 2010 3:03 am

    il moltiplicatore 1,8 è un indicatore medio (e di solito usarlo per ogni testina con cedevolezza dichiarata a 100 hertz è un metodo mediamente valido e che poco influirà sul risultato della FR braccio/testina).
    In effetti, nella realtà pratica, integrando diversi parametri fra loro si possono ottenere valori di moltiplicazione oscillanti fra 1,4 e 2,4.
    Nel caso della Denon 103 si arriva ai valori vicini al massimo (2,3 - 2,4) per cui la sua cedevolezza a 10 hertz risulta oscillante fra 11,5 e 12cu.
    Mentre nella S il valore è effettivamente 2 e non 1,75 per cui cu di 10.
    sunny sunny sunny

    Pietro

    PS: quello scritto in inglese so bene da dove arriva! sunny
    PPS: però dovrò dirgli che non ha ancora del tutto affinato!
    sunny


    Last edited by pepe57 on Sat Oct 02, 2010 2:00 am; edited 2 times in total

    Marcob
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 423
    Data d'iscrizione : 2010-03-19

    Re: Marca/modello testina in base alla lunghezza del braccio.

    Post  Marcob on Wed Sep 29, 2010 8:46 am

    quindi... se la verità stà sempre nel mezzo... un braccio da 10 pollici dovrebbe riassumere i pregi dei corti e dei lunghi ???

    a presto

    Marco


    _________________
    SORGENTI ANALOGICHE : EMT 950 - AUDIOMECA J4
    AMPLIFICAZIONE : AUDIOLUCE PRE PHONO/LINEA 4T + AMPLI AUDIOLUCE S.S.
    DIFFUSORI : DEBATTISTI STUDIO MONITOR
    CABLAGGIO : YBA CRISTAL + YBA DIAMOND

    Massimo
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 31484
    Data d'iscrizione : 2010-06-21
    Età : 61
    Località : Portici (NA)

    Re: Marca/modello testina in base alla lunghezza del braccio.

    Post  Massimo on Wed Sep 29, 2010 9:10 am

    Buon giorno marco bodini,veramente in questi casi sono piu' per gli estremi.La differenza con un 9 è esigua. Poi sono tanti i fattori che determinano la superiorita' e la scelta di uno rispetto all'altro, su alcuni gira puo'andare meglio il 9 pollici che il 12.Scegliere comporta calcolare tanti fattori,e molto spesso si deve scendere a compromessi. sunny sunny sunny


    _________________
    Quando il dito indica la luna, l'imbecille guarda il dito

      Current date/time is Mon Dec 05, 2016 1:29 am