Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
AKG K1000 / Beyerdynamic Tesla T1: due cuffie a confronto - Page 2
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    AKG K1000 / Beyerdynamic Tesla T1: due cuffie a confronto

    Share

    jazzy76
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 516
    Data d'iscrizione : 2010-05-15

    Re: AKG K1000 / Beyerdynamic Tesla T1: due cuffie a confronto

    Post  jazzy76 on Fri Oct 01, 2010 2:42 pm

    Arturo, tirando le somme dal tuo periodo di prove vorticose (pure troppo forse, ma non hai le lampadine da cambiare Laughing ), reputi quindi la k1000 superiore sia alla 800 ricablata che alla t1. Anche se la 800, da quello che ho capito, ti è rimasta nel cuore. Giusto?

    frank

    archigius
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 3583
    Data d'iscrizione : 2010-04-22
    Età : 36
    Località : London - UK

    Re: AKG K1000 / Beyerdynamic Tesla T1: due cuffie a confronto

    Post  archigius on Fri Oct 01, 2010 3:02 pm

    arturo wrote:
    i vandenhul li ho avuti a suo tempo e li avevo messi pure nel mercatino.
    mi pare che proprio tu mi avevi risposto ma non ho la certezza.
    li ho venduti per stupidaggine(ne avevo uno bilanciato e uno sbilanciato).
    non li comprare confezionati.
    compra il cavo a metro, i connettori li prendi buoni ed economici su audiophonics e te li saldi.
    risparmi un bel pó di soldini.
    arturo

    Si ero interessato ma alla fine non li presi (probabilmente sbagliando) perchè non ero sicuro sul da farsi.
    Rispetto ad allora ho accumulato più esperienza, che mi aiuta ad avere le idee un po'più chiare, anche se non ancora completamente. Non è facile muoversi nel mondo dell'hifi, specie se le risorse sono risicate e non si sa bene in quale punto dell'impianto intervenire, per otterenere determinati risultati.

    Tu che ne pensi di questi cavi a livello di suono?
    Mi sembra che il fatto che tu ritenga una stupidaggine averli venduti, implichi che si tratti di buoni cavi.

    Non cerco dei cavi di assoluto riferimento, ma sicuramente qualcosa di buona qualità che non mortifichi le caratteristiche della cuffia.


    _________________

    Sorgenti:  Digitube S-192, Chord MoJo,  Fiio X3 II Ampli: Violectic V200, Woo Audio 6 SE, Fiio E12 - Cuffie: Hifiman HE-1000, Oppo PM-3, Denon AH-D5000, Bose AE2, Koss KSC-75, Hifiman RE-400

    vulcan
    Headphone Mod
    Headphone Mod

    Numero di messaggi : 12087
    Data d'iscrizione : 2009-12-04
    Età : 50
    Località : Sardinya

    Re: AKG K1000 / Beyerdynamic Tesla T1: due cuffie a confronto

    Post  vulcan on Fri Oct 01, 2010 5:07 pm

    Frank lampadine o non lampadine con l'ampli giusto suona bene io la adoravo anche con il Red Wine, sarà un caso ma Krmathis la adora con il RW e con il suo Beta22 sunny
    Quello che contraddistingue questa cuffia (non lo vedo mai citato) è la vericalità dell'immagine sonora
    La quasi totalità delle cuffie a paragone suona con l'orizzonte basso, mettete un disco tipo Chesky dove con un solo microfono si riproduce il suono della cuspide della chiesa
    Con la K1000 percepisci esattamente il riverbero della volta sunny e che dire della differenza di altezza fra i vari componenti della batteria
    Per me nessuna dinamica al giorno d'oggi è in grado di fare meglio di questo "accrocchio"


    _________________
    Nicola      

    Spoiler:

    Sorgente Audia Flight Cd One - Cavo di Segnale Acrolink Mexcel 7N 6100D - Cavo di Alimentazione Cd Shunyata Taipan VX - Amplificatore TTVJ Millett 307A # 07 - Violectric V281-Cavo di Alimentazione Black Rhodium Polar Crusader Oyaide - Cuffie HifiMan HE1000  Cavo Moon Audio Silver Dragon xlr - Filtro di rete Shunyata Hydra 6 - Cavo di Alimentazione filtro Shunyata Copperhead Oyaide- Tavolino Music Tools Isoshelf - Tuner Aeron RD04 Cavo segnale tuner Mogami 2534 Xlr Cavo di Alimentazione Tuner Supra Lorad 2.5 Oyaide


    In caso di bisogno leggere il REGOLAMENTO del forum.

    Ospite
    Guest

    Re: AKG K1000 / Beyerdynamic Tesla T1: due cuffie a confronto

    Post  Ospite on Fri Oct 01, 2010 5:48 pm

    jazzy76 wrote:Arturo, tirando le somme dal tuo periodo di prove vorticose (pure troppo forse, ma non hai le lampadine da cambiare Laughing ), reputi quindi la k1000 superiore sia alla 800 ricablata che alla t1. Anche se la 800, da quello che ho capito, ti è rimasta nel cuore. Giusto?

    frank
    Ciao Frank, al terzo posto metto la T1.
    la hd-800 se la batte ad armi quasi pari.
    forse un giorno ci ritorno col progetto hardwiring.
    vedremo..
    arturo

    Ospite
    Guest

    Re: AKG K1000 / Beyerdynamic Tesla T1: due cuffie a confronto

    Post  Ospite on Fri Oct 01, 2010 5:51 pm

    archigius wrote:
    Tu che ne pensi di questi cavi a livello di suono?
    Mi sembra che il fatto che tu ritenga una stupidaggine averli venduti, implichi che si tratti di buoni cavi.

    Non cerco dei cavi di assoluto riferimento, ma sicuramente qualcosa di buona qualità che non mortifichi le caratteristiche della cuffia.
    io non sono un cavologo, al massimo son un cog.....
    i cavi hanno un ottimo rapporto q/p e non lo dico solo io
    arturo

    archigius
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 3583
    Data d'iscrizione : 2010-04-22
    Età : 36
    Località : London - UK

    Re: AKG K1000 / Beyerdynamic Tesla T1: due cuffie a confronto

    Post  archigius on Fri Oct 01, 2010 5:59 pm

    arturo wrote:
    io non sono un cavologo, al massimo son un cog.....
    i cavi hanno un ottimo rapporto q/p e non lo dico solo io
    arturo

    L'importante è che abbiano discreta pulizia e neutralità.
    Io non ho mai letto finora di qualcuno che abbia detto che fanno schifo, qualcosa vorrà pur dire.

    Ho trovato anche alcuni che vendono dei VDH assemblati su ebay, pure qui in italia, ma ho letto anche che circolano falsi.

    Qui lo vendono a metraggio, che ne dite?

    http://cgi.ebay.it/VAN-DEN-HUL-D-102-mk-III-Cavo-PRE-a-metraggio-NUOVO-/350355859804?pt=Monitor_Caricatori_ed_Accessori&hash=item5192d6295c

    e qui usato:

    http://cgi.ebay.it/Van-Den-Hul-D102-MKIII-Hybrid-Interconnects-0-5m-/200524862726?pt=UK_Computing_CablesConnectors_RL&hash=item2eb0369506

    mi sembrano entrambi prezzi ragionevoli.
    Fra l'altro, come si vede dalle foto, ampli e cd player sono vicinissimi quindi non mi serve nemmeno qualcosa di particolarmente lungo.



    Last edited by archigius on Sat Oct 02, 2010 6:54 pm; edited 1 time in total


    _________________

    Sorgenti:  Digitube S-192, Chord MoJo,  Fiio X3 II Ampli: Violectic V200, Woo Audio 6 SE, Fiio E12 - Cuffie: Hifiman HE-1000, Oppo PM-3, Denon AH-D5000, Bose AE2, Koss KSC-75, Hifiman RE-400

    archigius
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 3583
    Data d'iscrizione : 2010-04-22
    Età : 36
    Località : London - UK

    Re: AKG K1000 / Beyerdynamic Tesla T1: due cuffie a confronto

    Post  archigius on Fri Oct 01, 2010 6:02 pm

    Tornando al test, ormai ho trovato la mia combinazione di valvole ideali: Philips Miniwatt ECC83 e Mullard EL84.

    Dunque la prossima cosa da fare assolutamente è procurarmi le Mullard.

    Questo abbinamento di valvole va esattamente nella direzione sonora che intendo io.


    _________________

    Sorgenti:  Digitube S-192, Chord MoJo,  Fiio X3 II Ampli: Violectic V200, Woo Audio 6 SE, Fiio E12 - Cuffie: Hifiman HE-1000, Oppo PM-3, Denon AH-D5000, Bose AE2, Koss KSC-75, Hifiman RE-400

    Ospite
    Guest

    Re: AKG K1000 / Beyerdynamic Tesla T1: due cuffie a confronto

    Post  Ospite on Fri Oct 01, 2010 6:08 pm

    archigius wrote:

    Qui lo vendono a metraggio, che ne dite?

    http://cgi.ebay.it/VAN-DEN-HUL-D-102-mk-III-Cavo-PRE-a-metraggio-NUOVO-/350355859804?pt=Monitor_Caricatori_ed_Accessori&hash=item5192d6295c

    e qui usato:

    http://cgi.ebay.it/Van-Den-Hul-D102-MKIII-Hybrid-Interconnects-0-5m-/200524862726?pt=UK_Computing_CablesConnectors_RL&hash=item2eb0369506

    mi sembrano entrambi prezzi ragionevoli.
    Fra l'altro, come si vede dalle foto, ampli e cd player sono vicinissimi quindi non mi serve nemmeno qualcosa di particolarmente lungo.

    il prezzo é quello.
    per i connettori come giá detto audiophonics o vedi anche audioselection
    arturo

    Ospite
    Guest

    Re: AKG K1000 / Beyerdynamic Tesla T1: due cuffie a confronto

    Post  Ospite on Fri Oct 01, 2010 6:37 pm

    Ciao, se posso permettermi di darti un personale consiglio, Io ti dico che se ti applichi piano piano sul Set Up della K1000, sentirai che non ci sono altre cuffie che suoneranno meglio, ma devi scegliere prodotti di Fascia alta sia x la Sorgente, che per i Cavi di Alimentazione riguardante sia la Sorgente che il Driver e x ultimo i Cavi di Segnale, magari trovando nel Mercatino dell'usato. Ti faccio qualche esempio:

    1)Sorgente CD Nova, il modello x esempio che ha MadMax, ha un Rapporto Prezzo/Qualità Ottimo, oltre che un ottima costruzione meccanica.
    2)Cavi Alimentazione Oyaide o Faber's Cable o Mit AC2
    3)Cavi Segnale Revelational Harmonic Silver o Faber'Cable

    Il tutto fatto piano piano, giorno dopo giorno, Io ho fatto così e ora la mia K1000 vola.

    Valentino

    [OverDrive]
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2620
    Data d'iscrizione : 2010-09-05
    Età : 35

    Re: AKG K1000 / Beyerdynamic Tesla T1: due cuffie a confronto

    Post  [OverDrive] on Fri Oct 01, 2010 6:48 pm

    best56 wrote:Ciao, se posso permettermi di darti un personale consiglio, Io ti dico che se ti applichi piano piano sul Set Up della K1000, sentirai che non ci sono altre cuffie che suoneranno meglio, ma devi scegliere prodotti di Fascia alta sia x la Sorgente, che per i Cavi di Alimentazione riguardante sia la Sorgente che il Driver e x ultimo i Cavi di Segnale, magari trovando nel Mercatino dell'usato. Ti faccio qualche esempio:

    1)Sorgente CD Nova, il modello x esempio che ha MadMax, ha un Rapporto Prezzo/Qualità Ottimo, oltre che un ottima costruzione meccanica.
    2)Cavi Alimentazione Oyaide o Faber's Cable o Mit AC2
    3)Cavi Segnale Revelational Harmonic Silver o Faber'Cable

    Il tutto fatto piano piano, giorno dopo giorno, Io ho fatto così e ora la mia K1000 vola.

    Valentino
    Dalla foto che ha fatto ho visto una tastiera del pc, a questo punto la sorgente può essere direttamente quella corredata i un buon DAC e sotto questo punto di vista troverebbe la "pace".

    Faccio complimenti per il test e per i brani ascoltati e mi permetto di consigliarti anche questo album della LIZZ:



    _________________
    Sorgente: Linux - HiFace2 + AirTech EVO 75Ohm - DAC: Audiolab M-Dac - Cavo Segnale: Mogami W2534 XLR Neutrik - Studio Monitor Attivi: Behringer TRUTH B1031A
    ...mai discutere con un idiota ti trascina al suo livello e ti batte con l'esperienza (Oscar Wilde).

    biscottino
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 7712
    Data d'iscrizione : 2010-04-23
    Età : 45
    Località : Gragnano (Napoli)

    Re: AKG K1000 / Beyerdynamic Tesla T1: due cuffie a confronto

    Post  biscottino on Fri Oct 01, 2010 6:49 pm

    archigius wrote:
    Per quanto ne so, gli Audio Tekne vanno sui 400 euro nuovi, quindi un po' fuori portata per me anche usato.

    Io il mio l'ho acquistato per 80€uri.

    archigius wrote:
    Io stavo valutando seriamente il Van den Hul D102 MK 3, è da tempo che lo tengo d'occhio ed ovunque ne ho letto e sentito parlare solo bene.

    Non ho idea di come possa suonare il VDH nel tuo impianto, sarebbe prima preferibile ascoltarlo.
    Ho trovato invece ottimi gli XLO, prima il bilanciato, ed ora quello di alimentazione, insieme sono un portento...questione di sinergie!

    Sal.

    archigius
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 3583
    Data d'iscrizione : 2010-04-22
    Età : 36
    Località : London - UK

    Re: AKG K1000 / Beyerdynamic Tesla T1: due cuffie a confronto

    Post  archigius on Fri Oct 01, 2010 6:54 pm

    biscottino wrote:
    Io il mio l'ho acquistato per 80€uri.

    Mi indichi dove Sal?


    _________________

    Sorgenti:  Digitube S-192, Chord MoJo,  Fiio X3 II Ampli: Violectic V200, Woo Audio 6 SE, Fiio E12 - Cuffie: Hifiman HE-1000, Oppo PM-3, Denon AH-D5000, Bose AE2, Koss KSC-75, Hifiman RE-400

    biscottino
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 7712
    Data d'iscrizione : 2010-04-23
    Età : 45
    Località : Gragnano (Napoli)

    Re: AKG K1000 / Beyerdynamic Tesla T1: due cuffie a confronto

    Post  biscottino on Fri Oct 01, 2010 6:56 pm

    archigius wrote:Tornando al test, ormai ho trovato la mia combinazione di valvole ideali: Philips Miniwatt ECC83 e Mullard EL84.

    Dunque la prossima cosa da fare assolutamente è procurarmi le Mullard.

    Questo abbinamento di valvole va esattamente nella direzione sonora che intendo io.

    Mi pare che si era detto piu' volte k1000/Mullard !
    LA mullard ecc83 Blackburn come ti è sembrata?
    Tieni presente, che le Mullard,e un po' tutte le nos, a differenza delle valvole nuove, vogliono suonare per almeno una mezz'oretta. IO ad esempio le Mullard el34, ho visto che dopo una oretta, raggiungono l'optimum delle prestazioni. Mi rendo conto pero', che è difficile tenere a mente determinati particolari per cosi' tanto tempo...


    Sal.

    biscottino
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 7712
    Data d'iscrizione : 2010-04-23
    Età : 45
    Località : Gragnano (Napoli)

    Re: AKG K1000 / Beyerdynamic Tesla T1: due cuffie a confronto

    Post  biscottino on Fri Oct 01, 2010 6:58 pm

    archigius wrote:
    biscottino wrote:
    Io il mio l'ho acquistato per 80€uri.

    Mi indichi dove Sal?

    Attenzione, io l'ho preso usato. Prima o poi uno lo trovi...
    PEr il VDH, segui il consiglio di Arturo, compra le cose, e poi le assembli, con un bel risparmio di €urini...

    Sal.

    Forza paris
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 342
    Data d'iscrizione : 2010-04-29
    Età : 57
    Località : Rende

    Re: AKG K1000 / Beyerdynamic Tesla T1: due cuffie a confronto

    Post  Forza paris on Fri Oct 01, 2010 7:55 pm

    archigius wrote:
    L'importante è che abbiano discreta pulizia e neutralità.
    Io non ho mai letto finora di qualcuno che abbia detto che fanno schifo, qualcosa vorrà pur dire.
    ...

    E sono dei buoni cavi, Giuseppe, nella loro categoria ; non sono d'accordo, però, su alcune lodi sperticate che gli vengono rivolte.
    Hanno la capacità di levigare discretamente il suono, senza pregiudicarne l'analiticità con una omogeneità di fondo caratterizzante che occorre gestire, nel senso che tale omogeneità può debordare in una certa piattezza anche a discapito della rappresentazione prospettica della riproduzione (sulla quale non sono d'accordo che costituisca un tratto significativo delle sue caratteristiche, anzi va aiutata ad emergere).
    E' vero, invece, che l'utilizzo del carbonio (ed è un tratto caratterizzante di tutta la produzione ibrida VDH) rende questo cavo particolarmente tetragono alle interferenze esterne favorendone un'ottima silenziosità ed una conseguente attenzione al microdettaglio ed al microcontrasto.
    Insomma l'attuale produzione ibrida tende a favorire il generale inserimento nella catena di questi cavi, stemperando qualche pungevolezza ed asperità di troppo che talvolta emergeva dalla classica produzione VDH ma tendendo anche ad abbassarne il macrocontrasto e a depotenziare leggermente il realismo sonoro.
    Alla fine la coperta è quella : se la tiri troppo da una parte ti scopri dall'altra.



    Chicco.

    P.S.: voglio puntualizzare che le affermazioni delle suddette caratteristiche debbono essere proporzionate al componente in gioco (il cavo) così come voglio precisare che la mia personale conoscenza della produzione VDH inizia nel 1987 proprio con il D 102 MkII Special, acquistato a Caserta da Audio Corner, e dopo allora molti altri sono passati tra le mie mani, sia di segnale che di potenza (Thunderline, Silver, le varie release del D 102, The First, The Second, D352, Magnum, Revolution, SCS12, ecc.).

    Joytoy
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 784
    Data d'iscrizione : 2010-06-24
    Età : 43
    Località : Mantova

    Re: AKG K1000 / Beyerdynamic Tesla T1: due cuffie a confronto

    Post  Joytoy on Fri Oct 01, 2010 8:14 pm

    Personalmente ho sperimentato con ottimi risultati, i cavi Token Ring,sono dei 2 solid core in rame con doppia schermatura ad alta banda passante per la trasmissione di dati.

    Se hai un amico elettricista che cabla le linee delle banche ad esempio, te li fai dare aggratis, bastano 2 spezzoni di scarto.
    Credo che su TNT-Audio ci sia un progetto simile di nome PIANO 1.

    N.B.: Piu' sono corti i cavi di segnale, meglio e'.


    Joy!


    _________________
    Stefano
    Appreciation of audio is a completely subjective human experience.
    Measurements can provide a measure of insight, but are no substitute for human judgment.
    Why are we looking to reduce a subjective experience to objective criteria anyway?
    The subtleties of music and audio reproduction are for those who appreciate it. Differentiation by numbers is for those who do not." -- Nelson Pass

    archigius
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 3583
    Data d'iscrizione : 2010-04-22
    Età : 36
    Località : London - UK

    Re: AKG K1000 / Beyerdynamic Tesla T1: due cuffie a confronto

    Post  archigius on Fri Oct 01, 2010 9:08 pm

    [OverDrive] wrote:
    Dalla foto che ha fatto ho visto una tastiera del pc, a questo punto la sorgente può essere direttamente quella corredata i un buon DAC e sotto questo punto di vista troverebbe la "pace".

    Faccio complimenti per il test e per i brani ascoltati e mi permetto di consigliarti anche questo album della LIZZ:

    Infatti caro Overdrive la mia idea sul futuro miglioramento della sorgente va proprio in quella direzione, mi piacciono il pc e la musica in FLAC. Ho ascoltato un DAC Benchmark che ha un suono favoloso e pure una discreta uscita cuffia, mentre fra i cd player mi affascinano i modelli a valvole tipo Lector e ho letto ottime cose dell'Audio Analogue Crescendo.

    PS: quel disco è molto bello, lo conosco.





    biscottino wrote:
    Attenzione, io l'ho preso usato. Prima o poi uno lo trovi...
    PEr il VDH, segui il consiglio di Arturo, compra le cose, e poi le assembli, con un bel risparmio di €urini...

    Sal.

    Ma nuovo costa su quelle cifre che ho detto io?

    Per VDH tenterò la strada del cavo a metraggio, ma devo farmelo saldare perchè io non sono capace...




    Forza paris wrote:
    E sono dei buoni cavi, Giuseppe, nella loro categoria ; non sono d'accordo, però, su alcune lodi sperticate che gli vengono rivolte.
    Hanno la capacità di levigare discretamente il suono, senza pregiudicarne l'analiticità con una omogeneità di fondo caratterizzante che occorre gestire, nel senso che tale omogeneità può debordare in una certa piattezza anche a discapito della rappresentazione prospettica della riproduzione (sulla quale non sono d'accordo che costituisca un tratto significativo delle sue caratteristiche, anzi va aiutata ad emergere).
    E' vero, invece, che l'utilizzo del carbonio (ed è un tratto caratterizzante di tutta la produzione ibrida VDH) rende questo cavo particolarmente tetragono alle interferenze esterne favorendone un'ottima silenziosità ed una conseguente attenzione al microdettaglio ed al microcontrasto.
    Insomma l'attuale produzione ibrida tende a favorire il generale inserimento nella catena di questi cavi, stemperando qualche pungevolezza ed asperità di troppo che talvolta emergeva dalla classica produzione VDH ma tendendo anche ad abbassarne il macrocontrasto e a depotenziare leggermente il realismo sonoro.

    Ok, arrivato il concetto. Suono più smooth ma che può tendere a rosicchiare un po' di dinamica. Potrebbero essere una buona soluzione transitoria o addirittura a medio termine, credo comunque più adatti rispetto al cavo in argento montato attualmente.




    Joytoy wrote:
    Personalmente ho sperimentato con ottimi risultati, i cavi Token Ring,sono dei 2 solid core in rame con doppia schermatura ad alta banda passante per la trasmissione di dati.

    Se hai un amico elettricista che cabla le linee delle banche ad esempio, te li fai dare aggratis, bastano 2 spezzoni di scarto.
    Credo che su TNT-Audio ci sia un progetto simile di nome PIANO 1.

    N.B.: Piu' sono corti i cavi di segnale, meglio e'.

    Darò un'occhiata, anche se non ho amici elettricisti.


    _________________

    Sorgenti:  Digitube S-192, Chord MoJo,  Fiio X3 II Ampli: Violectic V200, Woo Audio 6 SE, Fiio E12 - Cuffie: Hifiman HE-1000, Oppo PM-3, Denon AH-D5000, Bose AE2, Koss KSC-75, Hifiman RE-400

    archigius
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 3583
    Data d'iscrizione : 2010-04-22
    Età : 36
    Località : London - UK

    Re: AKG K1000 / Beyerdynamic Tesla T1: due cuffie a confronto

    Post  archigius on Fri Oct 01, 2010 10:50 pm

    biscottino wrote:
    Mi pare che si era detto piu' volte k1000/Mullard !
    LA mullard ecc83 Blackburn come ti è sembrata?
    Tieni presente, che le Mullard,e un po' tutte le nos, a differenza delle valvole nuove, vogliono suonare per almeno una mezz'oretta. IO ad esempio le Mullard el34, ho visto che dopo una oretta, raggiungono l'optimum delle prestazioni. Mi rendo conto pero', che è difficile tenere a mente determinati particolari per cosi' tanto tempo...


    Sal.

    Mi è sembrata molto piacevole all'ascolto, molto dolce. Ma ti dirò che la mia Miniwatt ha un suono molto simile, sembrano quasi la stessa cosa.
    Sicuramente l'abbinamento delle 3 Mullard oppure Miniwatt+ Mullard restiruisce l'effetto migliore con la K1000, almeno nel mio caso. La cuffia acquista quel tanto di dolcezza che permette di prolungare gli ascolti senza fatica.


    _________________

    Sorgenti:  Digitube S-192, Chord MoJo,  Fiio X3 II Ampli: Violectic V200, Woo Audio 6 SE, Fiio E12 - Cuffie: Hifiman HE-1000, Oppo PM-3, Denon AH-D5000, Bose AE2, Koss KSC-75, Hifiman RE-400

      Current date/time is Thu Dec 08, 2016 3:07 am